LA LUNA !!!...

Samuele Barbieri Mi ricorda il simbolo dell islam

RITRATTI...

Miguel Angel Acosta Lara Grazieeee di cuore carissimo Alessandro

Lori Mauro Tender women.... !

Se "la bellezza è negli occhi di chi guarda"... io posso dirTi che "Tu per me sei la più bella del mondo" !!!

Lilian Rita Callegari .. ehh..
Magari !!

Complimenti e buon lavoro !!!...

Estela Soami Complimenti vivissimi !!!

Lilian Rita Callegari Complimenti !!

Laura Volante Complimenti

Bruna Bartolucci Complimenti

Manuela Tausani Congratulazioni

Amneris Ulderigi Complimenti tanti!

Goffredo Malaterra Complimenti vivissimi!

Settimia Moretti Complimenti a Fabrizio e al papà

Manuela Ciardi Nardini Congratulazioni !

Maria Lenti Urbino Congratulazioni e buon lavoro.

Cristina Manzini Complimenti

Gjergj Kola

2017,Galleria San Domenico Pesaro,mostra personale. Con gentile amico Conte Alessandro Nani Marcucci Pinoli

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Ciao e grazie mio caro Amico e grande Artista Gjergj !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Complimenti !!!

Gjergj Kola Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille caro amico,altrettanto,complimenti nell’arte e cultura come sublime alternative di sempre.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Prego !!!

Alessandro Nani sempre con caparbietà va avanti e riesce a trovare le giuste soluzioni anche laddove sembra impossibile ce possano esistere !!
Siamo Tutti co Te..e Ti ammiriamo!!
Complimenti a non finire ! (Rita Mattioli)

Rita Mattioli Sei un mito Alessandro Nani !!!
Non si può non ammirarTi!!

Mi fa molto piacere.

Sono uno dei commensali che hanno cenato all'hotel ALEXANDER MUSEUM con il menù anti coronavirus suggeriti e studiati dal Conte Marcucci Pinoli e preparati dallo chef, bravissimo, dell'hotel. Se con questi stupendi e succulenti piatti si contrasta il virus che "TREMARE IL MONDO FA" io mi adeguo volentieri in quanto piatti così ben studiati, equilibrati e gustosi è difficile da trovare e mangiare anche in circostanze normali. Se coronavirus ci fa scoprire questi sapori e pietanze così gradevolissime dobbiamo dire: "GRAZIE CONTE NANI" che con la tua caparbietà a non arrenderti mai riesci sempre a trovare una soluzione nel bene ed in questo caso nel "buono" dove di solito imperversa la paura e la sfiducia.
Io direi proprio che come diceva la nonna " la je dardaje (scusate come è scritta la parola) AVANTI GENTE , RICOMINCIAMO A VIVERE !!! (Piero Prosperi)

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Un grande GRAZIE di cuore caro Piero !!!

Piero Prosperi Dove c'è coraggio intraprendenza ed idee valide da far valere contro un attacco così disastroso per tutta l'economia del paese e soprattutto per noi Italiani già a terra anche per altre vicissitudini, come si fa a stare nascosti e non dire nulla.. !! GRAZIE all'hotel ALEXANDER MUSEUM" "Grazie Conte Alessandro Nani Marcucci Pinoli !

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Davvero gentilissimo !!!

Michela Bratu Complimenti Conte Nani! Che meraviglia ! Nonostante tutto!La positività trova sempre soluzioni positive!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Mille grazie mia cara Michela !!!

Lilian Rita Callegari Molto bella questa nuova iniziativa. La dovrebbero capire e realizzare anche in altri luoghi.
Complimenti, Conte Alessandro Nani Marcucci Pinoli.

Rita Mattioli Alessandro Nani sempre con caparbietà va avanti e riesce a trovare le giuste soluzioni anche laddove sembra impossibile che possano esistere !!
Siamo Tutti con Te..e Ti ammiriamo!!
Complimenti a non finire !

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille mia cara Rita !!!

Già da ieri sera abbiamo avuto le prime

soddisfazioni... e per questa sera già

parecchie prenotazioni !!!...

Giovanni Montesi Complimenti, ce ne fossero di dirigenti come Lei!

Lilian Rita Callegari Un' idea molto COOL, caro Alessandro Nani Marcucci Pinoli ! Complimentissimi !

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie 2.000 miei cari Giovanni e Lilian !!!

Manuela Tausani Bravissimo

Maria Maddalena Cicciù Un grande

Goffredo Malaterra Complimenti!

Estela Soami è con Alessandro Nani Marcucci Pinoli.

30)

Dal libro:
"QUATTRO pseudo - gialli "
( e mezzo )
"Dei difetti e delle debolezze degli uomini
e dei veri responsabili di tanti delitti"
2006
Del Conte "Alessandro-Ferruccio Marcucci Pinoli di Valfesina"
Ecco . . un mio pensiero !

Direttamente dal libro:

“CASO STRANO PER GIORNAL
(IL TAGIACARTE)”

“(Della “diversità” e della vergogna)”
“Nani”

“CAPITOLO TERZO ”
(o ATTO PRIMO Scena seconda)

7ª parte

Giornal: Poteva essere un coltello, un pugnale...
Commissario: Certo! Però anche un tagliacarte. Mi lasci finire, per favore. La ragazza, proprio il giorno prima aveva visto quel tagliacarte nella casa del Rossi. Mi segue?
Giornal: Certo, certo. Non è poi così difficile! Ma te guarda! Ha dell’incredibile!
Commissario: Aspetti. Il giorno dell’omicidio il tagliacarte era già tornato al suo posto! Eh si! Perché io la sera stessa dell’assassinio, interrogai la ragazza, anzi, più precisamente la madre, la portinaia e poi la ragazza ed immediatamente mi recai a casa del Rossi, ma il tagliacarte non c’era più! Evidentemente, subito dopo l’omicidio, il Rossi pulì bene il tagliacarte, come lei stesso gli aveva, indirettamente, suggerito...
Giornal: Calma! Non vorrà ora....
Commissario: No, no, per carità. Signor Giornal ! Non mi permetterei mai... dicevo solo che, per combinazione, per quegli strani giochi del destino... Come aveva detto lei, prima? Ah! Ecco, coincidenze! Ecco, quella mattina stessa, riportò il tagliacarte al suo posto. Ne sono sicuro, perché, alla fine dell’interrogatorio andammo, con il signor Rossi, all’ufficio oggetti smarriti o ritrovati ed effettivamente il tagliacarte era lì... pulitissimo!
Giornal: Ma?... Il signor Rossi cosa ha detto? Anzi, prima ancora, ora dov’è?
Commissario: In prigione, naturalmente!
Giornal: Ah! E allora lui cosa ha dichiarato?
Commissario: Ha detto che si era portato a casa quel tagliacarte per farlo esaminare. Voleva sapere se ci fossero tracce di sangue.
Giornal: Ma senti! Incredibile! E... naturalmente non c’erano.
Commissario: Infatti. Mi disse che proprio quel mattino lo portò da un suo amico, della polizia scientifica, tra l’altro, per farlo esaminare e, visto che non c’erano tracce di sangue, lo riportò al suo posto.
Giornal: E poi naturalmente, lei ha interrogato questo suo amico della Polizia.
Commissario: Naturalmente! E mi ha confermato di aver analizzato, quella mattina, alle 8,45 circa, quel tagliacarte.
Giornal: E allora?
Commissario: Allora può, benissimo, aver commesso il delitto subito dopo.
Giornal: E già! Ma no, ma via! Se veramente avesse voluto uccidere un uomo con quel tagliacarte, non l’avrebbe portato ad analizzare, proprio da un poliziotto!
Commissario: Appunto. Giusta considerazione. Modestamente c’ero arrivato anch’io!
Giornal: Bravo! E allora!
Commissario: Allora poi ci ho riflettuto meglio...
Giornal: Ah si? Giungendo a quale conclusione?
Commissario: Alla conclusione che poteva essere un ottimo ed intelligentissimo depistaggio.
Giornal: Depistaggio?
“Nani”

E . . . la storia si fa man mano più intricata . . . sta al lettore scoprire il seguito.
- Estela -

Grazie Alessandro Nani per creare sempre di un’attesa . . . coinvolgente !!!
Estela Soami

A domani con il seguito

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille mia cara Estela !!! E complimenti !!!

Estela Soami Prego carissimo Alessandro Nani !!!
E ... grazie a Te per la Tua capacità di coinvolgere il lettore !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Gentilissima !!!

Oltre che dal CORONAVIRUS... DOBBIAMO DIFENDERCI DAL PANICO, DALLE PAURE ESAGERATE E DALLA CATTIVA INFORMAZIONE.

Annarita Viscido Non è panico, è consapevolezza che siamo in mano a degli irresponsabili, che mettono dei protocolli alquanto discutibili,ma nella realtà sono buoni solo a fare convegni

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Infatti !!! E allora proprio per questo dobbiamo difenderci da soli... contro il coronavirus, le paure ingiustificate e inutili e da tutti questi irresponsabili... usando le migliori doti di noi Italiani !!!

Donato Di Chiara Caro ...il problema è: perché tutto chiuso per ancor a una settimana?

Alessandro Nani Marcucci Pinoli No ... non è tutto chiuso !!! Neppure ora ... oggi... domani !!!

Donato Di Chiara Alessandro Nani Marcucci Pinoli a Bologna...cinema...teatri...università ancora una settimana chiuse. Bar poco frequentati...cosa rimane?...oggi la via emilia alle 13...Non circolava nessuno

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Si... è così in Emilia Romagna... Ma non qui nelle Marche !!!

Donato Di Chiara Alessandro Nani Marcucci Pinoli Mi fa tanto piacere. Ho tanti amici marchegiani

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille !!! Gentilissimo !!!

Gianfranco Bonvicini Più che paura credo che sia angoscia. Si ha paura quando si conosce un nemico forte e potente e lo si combatte ad armi pari. Si ha angoscia quando hai un tremendo nemico ma non lo conosci e non sai come difendersi e che armi usare

Dobbiamo imparare la PERSEVERANZA

anche dagli animali !!!... E...

NON SCORAGGIARSI MAI !!!...

Estela Soami La forza di volontà premia sempre !!!

E allora... dobbiamo difenderci da soli...
contro il coronavirus, le paure
ingiustificate e inutili e da tutti questi irresponsabili... usando le migliori doti
di noi Italiani !!!...

Manuela Ciardi Nardini Giustissimo !

Dal "Resto del Carlino" di oggi !

Monica Panizza Bravissimooooooo

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille mia cara Monica !!!

Buon giorno da P E S A R O... la Città

ROMANTICA !!!...

Monica Moroni Buona giornata, caro Nani.

Estela Soami Buon giorno carissimo Alessandro Nani !!!
Un caro saluto dal Ticino !!!

Claudio Botrugno Buongiorno e buon WEEKEND

Lori Mauro Buon giorno a Tutti !!! TKS NANI !!!

Manuela Tausani Buongiorno

Bruna Bartolucci Buongiorno

Virginia Ravagli Buongiorno Sig Nani Alessandro. Buongiorno Pesaro...

Giuliana Bastianelli Buongiorno ,buon sabato

Rita Mattioli Un caro saluto a Te e alla Tua romantica Pesaro dalla mia amatissima Fano sempre con il

Su tutti e due appaiono le "pigne", che sembrano alludere in qualche modo ai "pinòli", dunque evidentemente al nome della Famiglia.

Cosicché questi stemmi potrebbero rientrare nel gruppo dei cosiddetti "stemmi parlanti".

Vedo poi i gigli, che potrebbero essere testimonianza di una ascendenza francese ovvero specificamente Angioina, molto presente in Italia.

Infine mi colpisce la differenza delle due corone.

Quella di destra, più recente, mostra le "canoniche" 9 punte "visibili" (corrispondenti alle 16 effettive), tipiche del rango di "Conte"; mentre quella di destra richiama quella di "Marchese", anche se non ho la certezza assoluta perché la sagomatura delle forme deve essere antecedente alla epoca in cui presero il loro assetto definitivo.

In ogni caso, sappiamo che i Marchesi sono i Conti delle aree di "confine", che appunto "marcavano" il territorio del Regno o dell'Impero: dunque il Marchese è un Conte di particolare rilevanza nella difesa del Regno.

Comunque entrambi gli stemmi sono molto i interessanti e mi farebbe piacere poterli studiare, magari insieme ad altri stemmi della Tua Famiglia.

Grazie per questa pubblicazione e cari saluti.

Video – Coronavirus: Roberto Burioni spiega le analogie e le differenze con l’influenza

27 Febbraio 2020Roberto BurioniVideo

In questo video facciamo chiarezza sul coronavirus arrivato dalla Cina e l’influenza di stagione.

L’influenza di stagione, che dura circa 2-3 mesi all’anno, si trasmette esattamente come il coronavirus, ma le analogie finiscono qui. In questo video Roberto Burioni spiega le analogie e le differenze tra i due virus, per fare chiarezza.

GUARDA IL VIDEO

Roberta Arduini Video – Coronavirus: Roberto Burioni spiega le analogie e le differenze con l’influenza https://www.medicalfacts.it/.../video-coronavirus.../

Vediamo come l' interpretate Voi !!!...

Michael Carrara Aquila non captat muscas.

Due antichi stemmi dei Conti PINOLI...

del XIII e XIV secolo circa...

Stefan Cernetic Viva viva il conte Nani !

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Viva viva Sua Altezza Stefan !!!

Goffredo Malaterra Davvero molto interessanti entrambi gli stemmi.
Grazie!

Buon giorno da P E S A R O ... la Città

ROMANTICA !!!...

Giuliana Bastianelli Grazie ,buongiorno

Bruna Bartolucci Buongiorno bellissimaaa

Estela Soami Buon giorno carissimo Alessandro Nani !!!
Un caro saluto a Te e alla sempre Bella Pesaro !!!

Manuela Tausani Buongiorno

Claudio Botrugno Buongiorno

Roberto Bendini Buongiorno!

Monica Moroni Buona giornata

Maria Roselli Buon pomeriggio

Guarda guarda... chi c' è !!!...

Andrea Brunetti Noooooo

Andrea Brunetti Gli scienziati dicono che se non si interviene in Africa le cavallette si moltiplicheranno per 500 volte e già sono miliardi d insetti

Rita Mattioli Ora ci mancano pure le cavallette!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Guardate che io le cavallette le ho sempre avute nel mio giardino !!! E grazie a loro, ai pipistrelli, alle rane e ai rospi non ho le zanzare d' estate !!!

Cenzo Casavola ...è IL GRILLO PARLANTE????

Buongiorno e Buon Buon mercoledì delle Ceneri

Rita Mattioli Manuela Celli .grazie e buona giornata a te

Manuela Celli Rita Mattioli mia cara amica Rita appena potrai fare l'evento per la presentazione del tuo libro di poesie Sensazioni ti prometto che sarò presente con molto piacere........l'attesa rende il tuo bel libro più importante.....
Ciaooooo

Manuela Celli Rita Mattioli grazie a te cara per esserci....

Pierfrancesco Marini Ma noi confidiamo di leggere le Tue SENSAZIONI molto presto !

Rita Mattioli Pierfrancesco Marini ..lo spero

La Glo Peccato Rita!! Non sapevo avessi scritto un libro di poesie! Ti faccio i miei complimenti intanto, poi vedrai si aggiusterà tutto

Rita Mattioli La Glo ..sicuramente

Estela Soami Carissima Rita ci vedremo alla nuova data !!! Un abbraccio grande !!!

Rita Mattioli Estela Soami ..grazie e un caro abbraccio

Maria Vittoria Ventura Dispiace ma è una saggia decisione

Lilly De Siati Brava Rita non pensavo che anche tu scrivessi. Va bene prendere precauzioni ma si sta
esagerando troppo. Auguri per il tuo libro.

Rita Mattioli Lilly De Siati
.sono d accordo..troppo panico

Giuliana Bastianelli Ti ringrazio per avere avvisato , quando sarà’ il momento ti farò’ sapere .Buona giornata

Rita Mattioli Giuliana Bastianelli .grazie

Mauro Ciavaglia Si farà più avanti!!! Ciao Rita platinata

Rita Mattioli Mauro Ciavaglia ..grazie

Roberta Del Prete Mi dispiace tanto! Ma l'evento è solo riinviato... quindi a presto! Un abbraccio! <

Rita Mattioli Roberta Del Prete grazie e un abbraccio

Renzo Rovinelli Ciao Rita, dispiace anche a me. A presto, non ti crucciare.

Rita Mattioli Renzo Rovinelli ..si ciao

Lucio Ortolani Più lunga l’attesa ,più dolce la .....

Rita Mattioli Lucio Ortolani ..sperem

Daniela Plazzi Avevo immaginato

Daniela Plazzi Sara per la prossima ciao Rita

Rita Mattioli Daniela Plazzi ..sicuramente

Deborah Lanci Mi spiace cara

Pierino Cecchi Dispiace tanto...

Brunetta Vettore Complimenti Rita si intravede a la tua passione.

Rita Mattioli Brunetta Vettore ..grazie

Nanda Rago Mia cara Rita, Rita Mattioli, mi dispiace,perchè devi rinunciare a presentare adesso il tuo libro di poesie,causa coronavirus,ma è meglio cosi', perchè ora tutti hanno paura a partecipare ad eventi pubblici.mentre quando non ci sarà più pericolo,tutti verranno volentieri e sarà un trionfo.Tanti auguri!

Rita Mattioli Nanda Rago .grazie mille!!

Francesco Fragomeno Peccato

Armando Ginesi Il coronavirus - al pari di tanti umani - non ha rispetto alcuno per la cultura.

Rita Mattioli Armando Ginesi ...infatti...come tanti umani...!!

Franco Semprucci Sono dispiaciuto che tu abbia dovuto rinunciare alla presentazione del libro...daltra parte sono contento perché non potevo partecipare...chissà la prossima mi pacerebbe tanto un tuo libro con dedica....Ciao.

Rita Mattioli Franco Semprucci ...molto volentieri...farebbe molto piacere pure a me la tua presenza!!
E certamente...la dedica ..!!

Rita Mattioli triste

 

Causa circolare regionale che vieta ogni evento a carattere pubblico, mi vedo costretta CON MOLTO RAMMARICO a rinunciare alla Presentazione del mio libro di poesie " SENSAZIONI" a data da destinarsi.
Chiedo scusa al conte Alessandro Nani Marcucci Pinoli per la Sua disponibilità e a tutti i miei contatti !!

Paola De Biagi Me lo immaginavo cara Rita....mi dispiace ma in questo periodo meglio stare attenti....

Goffredo Malaterra Spero vivamente che ci sia una nuova possibilità in un prossimo futuro più disteso.

Cari saluti e buona giornata.

Rita Mattioli Goffredo Malaterra grazie

Monica Moroni Grazie di aver avvistato, mi dispiace. Buona giornata Rita. Un abbraccio a presto

Rita Mattioli Monica Moroni grazie

Mirella Moretti Mi dispiace Rita anche perché trovo la decisione eccessiva. Si sta creando solo panico

Rita Mattioli Mirella Moretti ..hai ragione...panico eccessivo..ma non potevo fare altrimenti...a me dispiace molto..

Paola De Biagi Non sono d'accordo, per me è una decisione più che giusta....il libro può aspettare!

Lorenzo Dilo Uccellini Cara Rita Mattioli comprendo profondamente il tuo sentimento ma sono certo che la nuova data che deciderete renderà l’evento non meno importante e certamente con un pubblico più rilassato e attento, come merita il tuo lavoro e impegno . Un abbraccio grande

Rita Mattioli Lorenzo Dilo Uccellini ..grazie

Luciana Falcioni Ciao Rita.
Ci vedremo e staremo insieme più avanti con maggior serenità.
Grazie carissima

Rita Mattioli Luciana Falcioni grazie a te

Annarita Viscido L'attesa renderà la manifestazione più bella e verrà accompagnata dalla fine di questo incubo in cui tutti siamo spettatori impotenti

Lucia Paolini Mi dispiace, Rita, anche io ritengo il tutto un po' eccessivo. Comunque facci sapere la nuova data!

Rita Mattioli Lucia Paolini ...sicuro...ma mi dispiace

Lucia Paolini Rita Mattioli ci credo!

Roberto Acquati Pk

Manuela Celli Mia cara amica ci sarà una nuova possibilità......in un prossimo futuro più tranquillo...

Con l' invito di leggerlo solamente...
proprio solo come un' informazione
in più, senza la necessità di certo di
crederci e/o metterlo in pratica ...

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Comunque... io ho condiviso questo post che avevo ricevito privatamente solo per una forma di altruismo, visto che è
sempre bene sapere. Poi ognuno è libero
di crederci o meno... e di ascoltare e attenersi, o meno, a questi semplici
consigli (tra l' altro un po' di acqua calda non fa male di sicuro !)

Maria Giuseppina Tommesani Alessandro Nani Marcucci Pinoli hai fatto bene a condividerlo, molti ti ringraziano, anche io. Secondo me sono informazioni utili, soprattutto l ' indicazione di intervenire subito al primo mal di gola. E ' ovvio che se la cosa si aggrava bisogna consultare il proprio medico. Le polemiche lasciamole agli altri, noi non le amiamo. Un caro saluto.

Buon giorno da P E S A R O... la Città

ROMANTICA !!!...

Estela Soami Buon giorno carissimo Alessandro Nani !!!
Un caro saluto a Te e alla sempre Bella Pesaro !!!

Bruna Bartolucci Buongiorno

Roberto Bendini Buongiorno!

Manuela Tausani Buongiorno

Monica Moroni Buona giornata, caro Nani.

Giuliana Bastianelli Grazie buongiorno

Maria Roselli Buona giornata

Virginia Ravagli Buon giorno dal cuore...

Il mio percorso di vifa (fotografico) ...
da neonato (pro tempore) a bimbo
(pro tempore) a ragazzo (pro
tempore) a giovane (pro tempore)
fino a uomo (pro tempore)... in
attesa di... anziano e vecchio
(pro tempore) !!!...
In ottemperanza a quanto ho
ricevuto in risposta ad un mio post :
"D'accordo su tutta la linea, ma non
c' è possibilità di opporsi
all' andamento naturale.
Un antico adagio recita:
SE UN GIOVANE NON DEVE
MORIRE, IL VECCHIO NON
PUÒ CAMPARE." !!! (Ahahah !!!)...

Lilian Rita Callegari Bell' essere !

Sergio Camellini Bellissimo percorso.

Amneris Ulderigi Bella Persona che sei Nani!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie 3.000 miei cari Lilian, Sergio e Amneris !!!

Salutando il carnevale..
il pensiero va alle nostre antenate
che hanno attraversato i secoli
con la loro gioia di vivere
e la loro forza...
(Melania Davila)

Melania Davila Grazie!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Prego !!! E complimenti !!!

Temo che la peggiore conseguenza del CORONAVIRUS si avrà nell' ECONOMIA... con più "morti suicidi" di defunti da VIRUS.

Daniela Biopranoterapeuta ..... non serve il condizionale...........!!))

Monica Panizza Rubo

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie !!!

Mariano Matteucci Ho sempre apprezzato i Suoi post, in questo momento di paura e sfiducia in tutta franchezza trovo la frase inopportuna, non priva di fondamento ma scritta nel momento sbagliato

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Innanzi tutto... caro Mariano... Ti ringrazio per le prime parole. Poi... poichè vivo nel dubbio e non sono certamente uno che voglia avere sempre ragione, posso capire le Tue parole seguenti, di critica. Forse e molto probabilmente potrei sbagliarmi, ma per ora ritengo e spero che, da quanto ho letto, questa epidemia con il caldo, e quindi molto presto, andrà a finire; mentre la CRISI ECONOMICA durerà a lungo e anzi andrà sempre più sviluppandosi. Ebbene, per parlare di ciò che so l' Italia vive soprattutto di Turismo, Made in Italy e Moda... Tre comparti già in crisi ed ora quasi a terra. Se, come si prevede, questo trend cintinuerà... molte altre aziende falliranno o comunque chiuderanno oppure andranno all' estero e un enorme numero di lavoratori resteranno disoccupati... In numeri mille volte più alti di quanti ora si ammalino. Ma questa è solo la mia modesta opinione. Per di più, per concludere, spero vivamente di sbagliarmi.

Marco Giuliani Come al solito disanima cruda ma realistica, meglio una brutta verità che una bella bugia...

Mariano Matteucci Queste cose concordo che arriveranno, ma e' proprio necessario indurre qualcuno al suicidio?
Arrivera' una crisi economico-finanziaria dura, e' inevitabile.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Non induco nessuno !!!... Ci mancherebbe altro !!! E in verità sarebbe assurdo e sciocco solo pensare che sia possibile indurre al suicidio con una semplice analisi !!! Però io ritengo che se si è d'accordo che "queste cose arriveranno" e che "arriverà una crisi dura e inevitabile", dopo conosciamo tutti le conseguenze... a volte anche tragiche.

Mariano Matteucci Siamo in mezzo a una dura battaglia, il buon generale dovrebbe tirare su il morale....che altro potrebbe fare di positivo?

Marco Giuliani Mariano Matteucci i suicidi ci sono già stati nel periodo 2008/ 2011 mi creda,. Quando si avrà il coraggio di fare una disamina storica di questi anni molto duri, si scopriranno molte verità scomode. Noi che siamo in prima linea ( le famose P. IVA) queste storiacce le conosciamo già. Non abbiamo bisogno che qualcuno ci tiri su il morale ma di armi per difenderci.

Lorenzo Viscidi Bluer io trovo invece la frase molto giusta....facendo crollare l economia si colpiranno molte persone che lottano per tenere aperta la loro attività...e le multinazionali e i grandi distributori avranno i soldi per superare questa crisi e si mangeranno come un boccone tante piccole attività che con impegno e onestà tentano di sopravvivere...questo allarme esagerato colpirà di più del virus e segnalarlo è sacrosanto!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Mi fa piacere trovarTi d' accordo, caro Lorenzo !!! E... grazie mille !!!

Cenzo Casavola è una manfrina inventata dai poteri forti,,,,i decessi per l'influenza annuale ,,nessuno li conta e nessuno ne ha fatto menzione eppure sono sempre enormemente di più

Alessandro Ianniello Se le persone continuano ed esser teleguidate dal guru del terrore, sarà così. Io continuo la vita come nulla fosse. Vado a lavorare in treno, vado a camminare, vado al ristorante. Insomma vado...

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Tu... caro Alessandro... vai !!! E questo mi fa piacere. Peró forse non sai che gli alberghi sono mezzi vuoti, che ormai le disdette sono più delle prenotazioni... e molti albergatori pensano di chiudere i loro Hotel o non aprirli per la prossima staguone.

Alessandro Ianniello Alessandro Nani Marcucci Pinoli e questo dipende dalle azioni di terrorismo mediatico che non hanno motivo di esistere. Purtroppo è diventato territorio di consenso politico anche un tema sanitario. E questo è il risultato.

Alessandro Ianniello Alessandro Nani Marcucci Pinoli https://www.facebook.com/andreascanzi74/videos/623685488414798/

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Le ragioni sono tante e potrebbero essere anche di più... ma in Economia contano i fatti, i numeri e i risulati... non le cause e/o le chiacchiere.

Alessandro Ianniello Alessandro Nani Marcucci Pinoli ascolta Scanzi e troverai fatti e responsabili.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Caro Alessandro ... ho ascoltato Scanzi... ma io so che "a parlà non se fa fatica" !!! Però poi io ho 6 Hotel ....circa 220 collaboratori e per ora la metà dei Clienti... rispetto ad una settimana fa e anche un anno fa.

Alessandro Ianniello Alessandro Nani Marcucci Pinoli infatti dovresti essere arrabbiatissimo con chi, questo clima di terrorismo, l'ha fomentato.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Io non "Mi arrabbio" e mai "piango sul latte versato". Penso al presente e soprattutto al futuro. Pertanto penso a quello che si potrebbe e dovrebbe fare per non aumentare i danni.

Dolcini Luciano Condivido la tua considerazione caro Alessandro Nani Marcucci Pinoli

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille caro Luciano !!!

Oliviero Angelo Fuina https://www.facebook.com/1657031023/posts/10219643806319841/

Maria Giuseppina Tommesani Temo tu abbia ragione, gli effetti economici di questa situazione sono gravissimi.

Giovanni Marinelli Si in effetti ci stanno colpendo forte nel comparto del lavoro ci stanno uccidendo .....

Annarita Ficalbi Probabilmente

Maria Pia Galato Fransos Verissimo.. tutti in ginocchio!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli 97 "Mi piace" !!! Grazie mille !!!

Giorgio Gualazzi Timore più che ragionevole purtroppo.

 

La storica DICOTOMIA degli ITALIANI, con ROMANI e BARBERI, GUELFI e GHIBELLINI, COMUNISTI e FASCISTI, prosegue anche ora ...

Maria Giuseppina Tommesani Siamo un insieme di anarchici da sempre, non siamo mai stati una nazione unita.

Maria Polombito Scordilli Concordo purtroppo è così

Anche in questo momento Fedriga, Governatore del Friuli Venezia Giulia,
ribadisce che insieme ai Governatori
di Lombardia e Veneto già da molto
tempo avevano chiesto al Presidente
Conte quelle misure che solo ora o
da soli 2 giorni vengono prese... ma
con gravi ritardi...

Iside Pinoli Chi arrivava dalla Cina doveva entrare in quarantena. Il governo ha gravi responsabilità su questo!!!

Paola Cecchi Iside Pinoli Ed ora li stanno crocifiggendo

Maria Polombito Scordilli Continuano a venire anche adesso

Maria Giuseppina Tommesani In Italia si fa prevenzione quando il problema si è già verificato. Si fa così su tutto perché si ritiene che la prevenzione può non essere necessaria , vedi i ponti e i viadotti che crollano.

Giulio Franzoso Chiudono la stalla, a Tori fuggiti...!!!

Povero Conte... non sa più cosa dire e/o

fare !!!...

Alessandro Pediti L'assunzione della responsabilità di governo comporta obblighi ben precisi, primo fra tutti l'obbligo di porre in essere decisioni in tempi brevi e con la necessaria autorevolezza, siano esse scomode o impopolari. E' ovvio che per assumere tali decisioni in tempi brevi, occorra una disposizione di carattere che contraddistingue colui che è chiamato dalla comunità alla carica di leader. Non basta sfoggiare un bel sorriso o una parlantina sciolta davanti alle telecamere per essere un leader.

Estela Soami è con Alessandro Nani Marcucci Pinoli.

26)

Dal libro:
"QUATTRO pseudo - gialli "
( e mezzo )
"Dei difetti e delle debolezze degli uomini
e dei veri responsabili di tanti delitti"
2006
Del Conte "Alessandro-Ferruccio Marcucci Pinoli di Valfesina"
Ecco . . un mio pensiero !

Direttamente dal libro:

“CASO STRANO PER GIORNAL
(IL TAGIACARTE)”

“(Della “diversità” e della vergogna)”
“Nani”

“CAPITOLO TERZO ”
(o ATTO PRIMO Scena seconda)

3ª parte

Commissario: Naturalmente! Ma come può venire in mente che un oggetto smarrito e portato in un ufficio, possa essere servito per uccidere una persona?
Giornal: Si, detto così può sembrare strano, ma lì, in quel momento... Ora anch’io faccio fatica a... Ah no! Ecco, gliel’ho detto! Fu il comportamento di quel signore che mi fece venire in mente...
Commissario: Va bene, va bene. E poi?
Giornal: E poi basta.
Commissario: No. Il signor Rossi mi ha detto dell’altro.
Giornal: E cioè?
Commissario: No, un attimo. È lei che mi deve raccontare... affinché io possa controllare se quanto ha dichiarato l’imputato...
Giornal: Imputato? Imputato di che?
Commissario: Ma no, di niente. Mi sono sbagliato. Gliel’ho detto, deformazione professionale. È tanta l’abitudine ad avere a che fare con gli imputati che... comunque continui. Insomma cerchi di ricordare. Prima di andare via non disse nient’altro?
Giornal: Ma si, si. Ora ricordo. Gli dissi che io avrei guardato la rassegna stampa dei primi giorni di gennaio.
Commissario: E lo ha fatto?
Giornal: No! Poi non ne ho avuto il tempo. Ma...
Commissario: Ma?
Giornal: Ma, sinceramente, mi ero ripromesso di farlo.
Commissario: Va bene, vada avanti.
Giornal: Avanti? Ma ho finito. Poi me ne sono andato via!
Commissario: No.
Giornal: E allora no!
Commissario: Cosa disse poi?
Giornal: Poi... Ah si. Dissi al signor Rossi di cercare di ricordare il volto del ragazzo che aveva portato quel tagliacarte e se c’erano state altre persone che erano andate lì per ritirarlo. Ecco, tutto qui. Ora ho proprio raccontato tutto. Poi me ne sono andato.
Commissario: Dicendo?
Giornal: Dicendo che sarei tornato. Va bene? Contento? Ora potrei sapere cosa è successo?
Commissario: E lei non lo immagina?
Giornal: No, no di certo. Non ne ho la più pallida idea!

L’autore (voce fuori scena): Sinceramente anch’io a questo punto, non so proprio come andare avanti. Vuol dire che interrompo e... proseguo domani mattina! Perché... si dice che la “notte porta consiglio” e devo dire che, di solito, per me è vero, funziona proprio. Almeno speriamo!
L’autore (sempre fuori scena): Come dicevo, ha funzionato. Almeno spero. Invero, a dirlo, dovreste essere voi... non io!
“Nani”

E . . . rimaniamo così . . . in sospeso . . con la speranza che davvero abbia funzionato. . . lo scopriremo solo leggendo le prossime pagine.
- Estela -

Grazie Alessandro Nani per lasciare tutti con il fiato sospeso . . . come è logico in un “giallo” . . . E . . la curiosità non fa che aumentare !!! Estela Soami

A domani con il seguito

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille mia cara Estela !!! E complimenti !!!

Estela Soami Prego carissimo Alessandro Nani !!!
E ... grazie a Te per incuriosire il lettore !!!

 

"Grazie Alessandro Nani . . . per questa Tua "Favola bella" che parla d'amore . . . l'amore per se stessi per tutto e per tutti !!!

È meraviglioso ciò che sai trasmettere !!! GRAZIE infinite !!!
Sento che il buon Dio Ti ha scelto per diffondere in molti modi Amore e Tu lo sai fare e sono sempre gocce di luce per tutti ma specialmente per quelle anime che ancora vivono nel buio . . . non è un compito facile il Tuo . . .
Ma non scoraggiarti mai sei un ANIMA BENEDETTA dalla Luce Divina prescelta dal cielo !!!"
(Estela Soami)

Estela Soami Verissimo !!!
Sai donare Amore in mille modi e ringrazio la vita che ci ha fatto incontrare . . . camminare con Te
è un privilegio !!!
Grazie di cuore per tutto !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Prego !!! E grazie mille a Te !!!

Laura Volante Congratulazioni per la tua...anima bella!

Ultimamente ho deciso di non rispondere più ai FAZIOSI e a chi crede di sapere tutto, avere sempre la verità in tasca e volere sempre ragione senza mai avere un dubbio Rita Mattioli Allora rispondi a pochi...!! Oggi sono tutti tuttologi, e faziosi!

Annarita Viscido Concordo con la cara Rita Mattioli

Annarita Ficalbi Annarita Viscido ANCH'IO

Maria Dilonardo È il social, bellezza!!! Avrebbe detto l’americano!!!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Beh... mia cara Maria... il bello dei social è proprio questo... che rispondi a chi vuoi !!!

Bruno Mohorovich ...e troppi ce ne sono, frutto di una miserevole arroganza.

Cenzo Casavola finalmente,,,,ok

Anna Demetriov https://www.la-notizia.net/.../pesaro-coronavirus-primo.../

"Muoiono gli anziani ed è tutto ok. Mi ricordo a scuola il tema dell abbandono degl anziani. Visti come un peso! dopo 20 anni da quel tema ancora sento parlare di ciò, questo popolo non crescerà mai!....
Gli anziani. “Anziano”,una parola alla quale subito ci viene in mente le rughe,i capelli bianchi, il corpo esile … ecco cosa pensiamo quando pronunciamo questo vocabolo ! Ma non teniamo presente ad una cosa: non ci rendiamo conto di tutto l’amore che una persona anziana può dare !! Tutt’oggi nella società non vengono rispettate queste persone; magari c’è chi se ne approfitta della loro debolezza, chi li abbandona, chi li lascia soffrire! Oggi però non tutta la gente è così, ma la maggior parte lascia gli anziani in case di cura oppure a badanti per l’egoismo personale e soprattutto perché non sono autosufficienti .Gli anziani però si sentono abbandonati dai loro familiari perché preferirebbero vivere insieme a loro ,a qualcuno che li aiuti e li “coccoli” come vorrebbero." (Giovanni Gallina)

Lilian Rita Callegari Hai ragione !

Giuseppe Zanda Il fatto é che non muoiono solo gli anziani con tutto il dolore che la morte di una persona cara anche anziana può arrecare e con essa la grave perdita di tanto patrimonio affettivo e storico /familiare... bisogna anche stare attenti anche a chi presenta patologie croniche e autoimmuni e non si tratta di numeri esigui.... Non è uno scherzo... smettiamola di passare dalla sdrammatizzazione scaramantica al panico senza senso. Facciamo con buon senso ciò che ci viene indicato e anche qualcosa in più... Per noi stessi e per gli altri, visto che in questo caso la sconsideratezza non ci danneggia solo personalmente

Cristiana Anselmi Sicuramente gli anziani sono più a rischio ma basta di dire erano anziani con patologie regresse quindi come autorizzati a morire

Bruno Mohorovich Forse queste persone dimenticano che saranno anziani anche loro...è allora si che vorrò ridere...magari da lassù, visto che anziano lo sono pure io...

Paolo Torcolacci se sara' fortunato capiterà' a lui

Valeria Gostoli D'accordo su tutta la linea, ma non c'è possibilità di opporsi all'andamento naturale.
Un antico adagio recita: SE UN GIOVANE NON DEVE MORIRE ,IL VECCHIO NON PUO CAMPARE.

Ramona Fumagalli C era pute la canzoncina..e il vecchietto dove lo metto dove lo metto non si sa...pareva uno scherzo ma e' pira realta' dagli ispizi in poi..

Stefano Poderi Che i soggetti più a rischio siano gli anziani e le persone con altre patologie importanti e un dato certo. Se lo si dice come constatazione mi sembra lecito se si minimizza la "perdita" non va assolutamente bene.

Buon giorno da P E S A R O... la Città

ROMANTICA !!!...

Giuliana Bastianelli Grazie ,buongiorno

Bruna Bartolucci Buongiorno

Estela Soami Buon giorno carissimo Alessandro Nani !!!
Un caro saluto a Te e alla Bella Pesaro !!!

Monica Moroni Buona giornata

Manuela Tausani Buongiorno

DEDICO QUESTO "CAPOLAVORO" DI MANZONI A TUTTI COLORO CHE ORA SOFFRONO PER LA MORTE DI UN LORO CARO, CONTAGIATO DAL CORONAVIRUS :
"Scendeva dalla soglia d’uno di quegli usci, e veniva verso il convoglio, una donna, il cui aspetto annunciava una giovinezza avanzata, ma non trascorsa; e vi traspariva una bellezza velata e offuscata, ma non guasta, da una gran passione, e da un languor mortale: quella bellezza molle a un tempo e maestosa che brilla nel sangue lombardo. La sua andatura era affaticata, ma non cascante; gli occhi non davan lacrime, ma portavan segno d’averne sparse tante; c’era in quel dolore un non so che di pacato e di profondo, che attestava un’anima tutta consapevole e presente a sentirlo. Ma non era il solo suo aspetto che, tra tante miserie, la indicasse così particolarmente alla pietà, e ravvivasse per lei quel sentimento ormai stracco e ammortito ne cuori. Portava essa in collo una bambina di forse nov’anni, morta; ma tutta ben accomodata, co’capelli divisi sulla fronte, con un vestito bianchissimo, come se quelle mani l’avessero adornata per una festa promessa da tanto tempo, e data per premio. Né la teneva a giacere, ma sorretta, a sedere su un braccio, col petto appoggiato al petto, come se fosse stata viva; se non che una manina bianca a guisa di cera spenzolava da una parte, con una certa inanimata gravezza, e il capo posava sull'omero della madre, con un abbandono più forte del sonno: della madre, ché, se anche la somiglianza de'volti non n'avesse fatto fede, l'avrebbe detto chiaramente quello de' due ch'esprimeva ancora un sentimento.

Un turpe monatto andò per levarle la bambina dalle braccia, con una specie però d'insolito rispetto, con un'esitazione involontaria. Ma quella, tirandosi indietro, senza però mostrare sdegno né disprezzo, «no!» disse: «non me la toccate per ora; devo metterla io su quel carro: prendete». Così dicendo, aprì una mano, fece vedere una borsa, e la lasciò cadere in quella che il monatto le tese. Poi continuò: «promettetemi di non levarle un filo d'intorno, né di lasciar che altri ardisca di farlo e di metterla sotto terra così». Il monatto si mise una mano al petto; e poi, tutto premuroso, e quasi ossequioso, più per il nuovo sentimento da cui era come soggiogato, che per l'inaspettata ricompensa, s'affacendò a far un po' di posto sul carro per la morticina.

La madre, dato a questa un bacio in fronte, la mise lì come su un letto, ce l'accomodò, le stese sopra un panno bianco, e disse l'ultime parole: «addio, Cecilia! riposa in pace! Stasera verremo anche noi, per restar sempre insieme. Prega intanto per noi; ch'io pregherò per te e per gli altri». Poi, voltatasi di nuovo al monatto, «voi», disse, «passando di qui verso sera, salirete a prendere anche me, e non me sola». Così detto, rientrò in casa, e, un momento dopo, s'affacciò alla finestra, tenendo in collo un'altra bambina più piccola, viva, ma coi segni della morte in volto. Stette a contemplare quelle così indegne esequie della prima, finché il carro non si mosse, finché lo poté vedere; poi disparve. E che altro poté fare, se non posar sul letto l'unica che le rimaneva, e mettersele accanto per morire insieme? Come il fiore già rigoglioso sullo stelo cade insieme col fiorellino ancora in boccio, al passar della falce che pareggia tutte l'erbe del prato."

Rita Mattioli Uno dei brani più commoventi dei Promessi sposi

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Mia cara Rita... quando ricordo queste parole (che una volta rimandavo a memoria) penso a che livello era Manzoni e non posso fare a meno di constatare che ora stiamo vivendo veramente in... "mala tempora".

Rita Mattioli Alessandro Nani sono pienamente d'accordo....!!

Piero Prosperi Andiamo verso questa situazione con velocità.... meno che per i nostri governanti. Per loro tutto sotto controllo ...

Gianfranco Vergari Alessandro Nani Marcucci Pinoli buongiorno, grazie per la stupenda citazione del vate A.Manzoni , ricordi antichi sono venuti alla mia mente di quando giovane studente lessi per la prima volta i promessi sposi..! Posso solo convenire che “ mala tempora “ oggi stiamo vivendo. Buona domenica

Caterina Tagliani Una pagina ineguagliabile di letteratura, si un tempo la sapevo tutta a memoria, la vedevo con la mente scendere con la bimba e quel " non sarò sola"..ora la mente un po' divaga ma a sprazzi, come l'inizio del romanzo mi piace ripeterla.

Maurizia Braga Grazie carissimo Alessandro Nani....Meravigliosa lettura !!!!
Avesse ,l ' uomo d'oggi quel rispetto che il "monatto" ha mostrato di avere ...e quella madre ,una "dignità" straordinaria ...Buongiorno

Lilian Rita Callegari Che bellezza.. che capolavoro ! GrZie, caro Alessandro Nani Marcucci Pinoli.
Buona domenica

Romano da Valtreara Mi sono commosso ...!!! Nel leggere e ricordare queste parole...

Alessandro Nani Marcucci Pinoli 37 "Mi piace" !!! Grazie mille !!!

Bruno Mohorovich La mamma di Cecilia; uno dei brani più affascinanti e coinvolgenti...

Ora ritengo che non giovi a nessuno fare lo scaricabarile o incolpare gli "altri", ma meglio prendere atto che una maggiore prudenza, anche nei giudizi, sia indispensabile.

Pierfrancesco Marini ma la prudenza è una dote assai rara.....

Giuseppe Conte & Co: "Cosa diceva il premier, chi sono i veri sciacalli"

(22 Febbraio 2020)

Franco Bechis attacca Giuseppe Conte e ilgoverno sul Coronavirus, tirando fuori un video del presidente del Consiglio in conferenza stampa con il ministro della Salute Roberto Speranza del 30 gennaio. "Dicevano per una questione di pura immagine dell'esecutivo che l'Italia era all'avanguardia sulla prevenzione del coronavirus. All'avanguardia lo è per davvero da venerdì 21 febbraio. Ma tristemente per numero di contagiati", scrive il direttore su Il Tempo. "Ecco perché i veri sciacalli di questa drammatica vicenda sono Giuseppe Conte e i suoi ministri, e non chi solo oggi li critica pesantemente per avere sottovalutato i rischi non ascoltando i pressanti appelli dei veri esperti, i massimi virologi italiani che da fin e gennaio chiedevano quarantena e isolamento per chiunque fosse stato in Cina nelle settimane precedenti. Per chi se le fosse dimenticate, ecco le irresponsabili parole pronunciate da Conte il 30 gennaio e il 4 febbraio scorso e dal ministro della Salute, Roberto Speranza, il 13 febbraio".

Leggi anche: Coronavirus, primo caso a Milano. Uomo ricoverato al San Raffaele, quel dettaglio inquietante...

Ufficiale, primo caso di contagio a Torino e due a Piacenza: è allarme, tutto conduce a Lodi

Coronavirus, due casi a Milano:
ricoverati al Sacco e San Raffaele
Ma c'è un dettaglio inquietante...

"Preoccupati per l'Italia, non c'è più margine per arginare il virus". Oms, terribile verità.

Enrico Buoncompagni https://www.lastampa.it/.../coronavirus-walter.../amp/...

INASCOLTATO, PURTROPPO...

Paolo Bellenghi allarmista rassista fassista nemico del pppoppppolo!

Annaleopolda Torreglia Si, è opportuno, per prevenire infezioni

Annaleopolda Torreglia In Ch, chi iene da Milano, si mette in quarantena, spontaneamente. Altra etica

INASCOLTATO, PURTROPPO...

Estela Soami Purtroppo !!!

Dario Insabella "Nel emergenza" mi mancava

Roberto Dal Mas Vuoi vedere che è un fascio leghista?

Ormai sembra esclusa la causa del "irresponsabile zero", mentre "Gli occhi sono puntati su una comunità di cittadini cinesi che frequentavano lo stesso bar dove i primi due contagiati erano soliti giocare a carte."

Annarita Viscido La maggior parte dei cinesi che risiedono in Italia sono andati in Cina per il loro capodanno, ma si può essere consentimi,così stupidi ed irresponsabili, anche qui da noi stanno tornando,ma chi se ne occupa, nessuno

"L' UOMO propone e Dio dispone".. Chissà quanti progetti, attese, appuntamenti sono sfumati in un attimo.. come perfino tante vite

Estela Soami Verissimo !
E. . . dal cuore una preghiera !!!

Nanda Rago Verissimo,mio caro Nani, Alessandro Nani Marcucci Pinoli,non sappiamo quando moriremo,ma nessuno è esente ,dobbiamo essere sempre pronti,spiritualmente.

Rita Mattioli Eggià...proprio così.!!

INASCOLTATO, PURTROPPO...

Bruna Bartolucci Inascoltato

Un caro saluto dalla mia magica città Civitanova Marche

Giuliana Bastianelli Grazie, buona domenica

Claudio Botrugno Buongiorno e buona domenica

Maria Roselli Buona domenica

Monica Moroni Buona domenica

Manuela Tausani Buongiorno

Luz Mari Buongiorno, grazie delle belle foto.

Lilian Rita Callegari Grazie ! Buona domenica anche a te, caro Nani !

Buona domenica da. P E S A R O... la

Città ROMANTICA !!!...

Bruna Bartolucci Buongiorno sempre bellissima

Estela Soami Buon giorno carissimo Alessandro Nani !!!
Un caro saluto a Te e alla sempre Bella Pesaro !!!

Manuela Celli A lei e famiglia Signor Conte
Buongiorno e Buona Domenica