Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Gianfranco Guiducci vero

I gelosi, invidiosi, rancorosi, accidiosi, astiosi, vendicativi... non vanno derisi, ma compatiti, perchè soffrono.

Lilian Rita Callegari .. no.. vanno allontanati. Ignorati.. e magari isolato. Basta.

Luciano Vedovi É vero... Però sono fastidiosi... Allora alla Larga

Paola Bonetti Volersi bene amarsi uno con l'altro ( sono parole che dovrebbe fare riflettere ad ognuno di noi ) caro Nani

 

Ho avuto la fortuna (o sfortuna?) di avere incontrato e frequentato Re, Presidenti della Repubblica, Capi di Stato, Premi Nobel...

Alberto Conforto La sfortuna si riferisce al fatto che poi avendo come riferimento grandi personalità, la gente di misere intenzioni e parametri risulta ancora più misera? Un po’ come quando si frequenta il mondo dell’arte di un certo livello e poi il pittore della domenica risulta ancora più della domenica?
Ps. Questa domenica mattina mi è venuta voglia di dipingere!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Caro amico... con questa Tua interpretazione (meglio "ipotesi", perchè poi poni il punto interrogativo !) il mio post assumerebbe un significato spocchioso e perfino offensivo. Invero, date le mie tante esperienze e la mia formazione personale precedente, io non riesco e non posso vedere tante differenze "personali" e "a priori" tra quelle "grandi personalità" e "la gente di misere intenzioni e parametri" (come scrivi Tu) perchè so bene che TUTTI, presi singolarmente, hanno i Loro limiti, i propri difetti e in fondo sono o meglio siamo dei poveri diavoli. Allora dove stanno le vere e obiettive differenze... (e quindi anche quelle tra la mia "fortuna o sfortuna") ?! Non sono poche, ma ritengo che la principale sia che quelle "grandi personalità" con me e comunque in pubblico siano sempre "misurate" e parlino solo di argomenti che conoscono e nei quali sono molto preparate. (Perché di certo in molti altri farebbero conoscere i Loro limiti e direbbero magari ovvietà o addirittura sciocchezze !)... Ecco, in questo senso sì... potresti avere ragione... anche perchè molti, forse troppi, sono i tuttologi che vogliono parlare di tutto e perfino su argomenti che non conoscono. [E desidero ringraziarTi, caro Alberto Conforto, per avermi dato l'occasione di cercare di spiegare questo mio post !]

Alberto Conforto “Caro amico” è un incipit che mi riempie la faccia di sorriso! Il tuo post un poco criptico lo hai spiegato in modo così eloquente da aver fugato altre domande in merito! E francamente questa sostanziale differenza non l’avrei immaginata! Ottima lezione da mettere in saccoccia!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille mio caro Alberto !!!

 

Sto rendendomi conto che a tanti piace più

quello di destra...

Paola Bonetti Mi sono chiesta vedendo la moda ( molti uomini vestiti da donna viceversa da donna ) mi sono chiesta chi disegna la moda e chi la indossa , certamente nella foto che mi fai vedere preferisco il primo senza eccezioni caro Nani

Georgia Cappelli Però le provocazioni da sfilata non si devono prendere come esempio.

Gabriele Archivio Stroppa Nobili ...alla LORO destra

Giovanni Martini Troppo storto irrimediabilmente ormai !

Maurizio Bartolucci Non avevo mai visto le mutande sopra i calzoni.

Georgia Cappelli Maurizio Bartolucci sicuramente non ha mai assistito ad una sfilata di moda...

Maurizio Bartolucci Georgia Cappelli Quando facevo il fotografo, a volte si, ma giuro che gli uomini erano vestiti da uomo e le donne da donna.

Georgia Cappelli Maurizio Bartolucci allora dovresti sapere che in passerella molti Stilisti propongono delle provocazioni... Devono anche fare spettacolo altrimenti è una noia Mortale. Bisogna capire... Secondo me sono peggio i ragazzi in giro vestiti malissimo e ragazze che sembrano tutte pronte alla prostituzione.

Maurizio Bartolucci Georgia Cappelli Era un commento ironico, non avevo intenzione di aprire un dibattito sociale. Io sono un vecchio gentleman in pensione, e porto rispetto per tutti, anche se a volte mi lasciano perplesso. La saluto con cordialità.

Pierluigi Morimanno È VERO!

Ernesto Olmeda la testa pacata che dilaga

Piero Faccini Sembra caro Nani, ma quelli di sx piacciono sempre!! (Non sx come.pd)

Mick Paca Io sono tradizionalista

Georgia Cappelli Al bellissimo Attore famoso piacevano i maschietti... Non è rilevante per una moderna come me...

Maurizio Bartolucci Lui in verrità era bisex, ha vissuto per diversi anni con Randolph Scott, famoso attore omosessuale. Però ha avuto anche una figlia da una attrice.

Lilian Rita Callegari .. l ' abito non fa il Monaco !
A volte è anche questione di scelte ancora mai fatte
. trasmutate da abiti

Georgia Cappelli Indubbiamente in giro così spero di non vedere nessuno. I mutandoni cmq mi ricordano l'India

"L' ELEGANZA non è nel farsi notare, ma nel

farsi ricordare" !!!...

Regina Resta Meravigliosa

Chantal Bianchini stupenda!!

Lilian Rita Callegari Bellissima !... una delle FAN di NANI Alessandro Nani Marcucci Pinoli

Tutti i lunedi ore 21 all' ALEXANDER MUSEUM PALACE incontro dei GIOVANI nello "SPEECH COCKTAIL" per la RIVOLUZIONE del "BUON ESEMPIO".

Bruna Bartolucci Complimenti x la tenacia,e il tuo buon cuore.

Alberto Conforto Nani ma per giovani a che trend ti riferisci?

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Tra i 16 e i 29 anni.

 

LEGGO :
"Se accetti l’ironia bonaria e affettuosa ( sicuramente la accetti!) stai diventando per me il “vecchio saggio della montagna di fb”!
Sempre spunti di riflessione, semplici e profondi." (Alberto Conforto)

HO RISPOSTO :
"Certo che accetto l' ironia !!!... Come anche le critiche e... perfino i complimenti !!! Quindi grazie mille caro Alberto !!!"

E QUI AGGIUNGO :
Sto sintetizzando, un po' al giorno, quello
che ho scritto nei miei tanti libri, che però
purtroppo ben pochi hanno letto.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Ancora mille grazie caro Alberto !!!

Alberto Conforto A te caro Nani!

Lilian Rita Callegari ..Buon giorno raddoppiati.. per questi 2 giovani signori che hanno capito la gioia di vivere.

Lilian Rita Callegari Nani ed al suo amico Conforti

Loretta DeAngelis Vero ,ormai si vive con il cellulare in mano eccetto , poche persone ..... Tu almeno ci insegni che la buona lettura nutre i cervelli ormai schiavi di TV , spazzatura o appunto di una regressione culturale inarrestabile , che porterà ad una società barbaramente violenta e priva di esempi edificanti per i giovani!!!

Loretta DeAngelis TKS !!! DEAR NANI !!!

Ma... come si fa ad amarsi se non si ha DIGNITÀ, ONESTÀ, SINCERITÀ, ALTRUISMO ?!

Rosalba Rosso Rubo!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Prego !!! E, anzi, grazie mille !!!

Lilian Rita Callegari .. è così.

Emanuela Francesconi Proprio così..

E Voi cosa ne pensate ???!!!...

Gianfranco Guiducci coi nostri soldi delle tasse solo feste

nnamoramento, sentimenti, attaccamento, amori

29/09/2018 Nani

di Alessandro Marcucci Pinoli di Valfesina

Torno volentieri su questi argomenti che tante volte ho trattato. (Ne ho scritto anche un libro). Qui devo sintetizzare. Premetto che una delle prime regole della Scienza della Comunicazione è la necessità d’intendere le parole nello stesso senso. Perché, anche in questo campo, altrimenti si fanno grandi confusioni e poi non ci si capisce. Ora, l’ INNAMORAMENTO è una fase transitoria, spesso contraddistinta da certe esagerazioni (insonnia, inappetenza, addirittura, se non corrisposto, pensieri suicidii… ecc.). Di solto poi si può trasformare in AMORE. Ma anche qui dobbiamo capirci ! Perché, ad esempio, al Liceo scrissi “AMO TUTTI E TUTTO E SOPRATTUTTO AMO AMARE“. E da quel giorno ne ho sentite di tutti i colori, ma soprattutto che… “si ama una volta sola”! … Può essere vero… però tutto sta a quale tipo d’ AMORE ci si riferisce. Perché ce ne sono tanti… per gli antichi Greci almeno 8 ! “AGAPÈ” (di ragione, anche non ricambiato). ‘PHILIA” (per il quale ci si aspetta un ritorno. Es. Tra amici). “EROS” (Sessuale). “ANTEROS” (Amore corrisposto). “HIMEROS” (Passione, desiderio fisico). “POTHOS” (Verso cui tendiamo, che sogniamo). “STORGE” (D’appartenenza. Ad esempio tra parenti). “THELEMA” (Piacere di fare, desiderio di voler fare). E poi esistono i SENTIMENTI… le EMOZIONI… le PASSIONI. Ebbene, invece, di solito quando si parla di “AMORE” i più (specialmente le Signore) pensano al grande AMORE tra un uomo e una donna. Ma esistono anche gli AMORI MATERNI, PATERNI, FILIALI… E poi per gli animali… e per la natura : i fiori, gli alberi, i monti, il mare… i TRAMONTI !!! (Io li amo proprio !)… Inoltre esiste l’ AMORE per il proprio lavoro… o per certi Ideali e Valori… Ecc. ecc. Infine esistono i gradi… le intensità… che, se esagerate, portano ad essere possessivi, anche gelosi e addirittura troppo gelosi ! Quando perfino un troppo “ATTACCAMENTO” può essere deleterio e potrebbe fare soffrire entrambe le persone. Quindi… non è mai così semplice ! Dobbiamo proprio intenderci e… cercare di non esagerare mai !!!

Maurizia Braga Complimenti..GRANDE MAESTRO

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille mia cara Maurizia !!!

Sembra un bel quadro !!!...

Alberto Conforto Al Mulin de la Galette!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Infatti !!!

Stefano Poderi Trasmette allegria.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Nella Tua Galatone... mia cara Regina !!!

Regina Resta Alessandro Nani Marcucci Pinoli ricordo...noi ci siamo sempre, non a caso.

Intervento..."breve"... di Nani...alla presentazione del libro di Anna Rosa Basile "L'Anima tra le dita - Immagini e Parole" - Edizioni Naoi.
Presentazione: critico Ives Celli.
L'iniziativa è parte integrante della IV Edizione "Titanus Festival - Arte, Cultura e Solidarietà", 23 Eventi realizzati nella Regione Marche con il patrocinio di: Regione Marche - Provincia di Pesaro e Urbino - Comune di Pesaro.
Il libro "L'Anima tra le dita - immagini e parole" sostiene Telethon per la ricerca scientifica sulle malattie genetiche

Lilian Rita Callegari buongiorno caro Alessandro Nani Marcucci Pinoli.
Tutte belle le tue iniziative culturali ed i i tuoi interventi... bravo NANI !

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille mia cara Lilian !!!

Lilian Rita Callegari Alessandro Nani Marcucci Pinoli .. prego caro NANI e buongiorno.. sereno con sole.

Buon giorno da P E S A R O... la Città

ROMANTICA !!!...

Eugenio Crudelini Buongiorno

Paola Bonetti Buona giornata da Pesaro caro Nani

Paola Bonetti Non hai visto ti ho mandato una barca a vela guarda buongiorno caro Nani

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Estela Soami‎ a Le fan di Nani !!

Ieri alle 08:03

"Le aquile volano da sole e i corvi in branco".

“Nani”

Dal libro “E. . . m’arrabatto!”
Edizioni - Paìgnion -
2004

Estela Soami Per volare da soli, occorre assumere la totale responsabilità de se stessi, esporsi a critiche e giudizi e a volte pagarne il prezzo !
Solo Tu carissimo Alessandro Nani
puoi sapere quanto è faticoso, ma anche gratificante, il Tuo modo di vivere!
Coerente nell'incoerenza, data dalla capacità di vivere momento per momento e agire o reagire nella totale libertà di pensiero !

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille mia cara Estela !!!

Estela Soami Prego carissimo Alessandro Nani !!!
E complimenti per essere l’esempio che nonostante tutto si può vivere così !!!

Rita Mattioli Solo le persone coraggiose, quelle che non temono i giudizi e le critiche degli altri sanno volare da soli, assumendosi le proprie responsabilità!! Questi sono uomini veri...gli altri " ominicchi " . E Tu , Alessandro Nani Marcucci Pinoli hai sempre volato alto ....

64)

Nel decimo anniversario:
Dal libro:
"ALEXANDER MUSEUM PALACE HOTEL”
Electa Mondadori:
Del Conte "Alessandro-Ferruccio Marcucci Pinoli di Valfesina"
Ecco . . un mio pensiero !

Direttamente dal libro:

Alexander Museum Palace Hotel
Opera - installazione - performance

x x x Racconto a due voci

27ª parte

“Per concludere, a questo punto della mia esperienza posso rallegrarmi, senza timore di essere tacciato di presunzione, solo di due semplici “cose”: di avere avuto questa idea, questo mio “sogno”, e di avere scelto i vari artisti con molta modestia, tantissima fiducia e - lasciatemelo dire, perché è la verità - con tanto amore. Se avessi seguito “ i consigli” che mi sono stati dati, assunto gli atteggiamenti e le critiche di tanti illustri addetti ai lavori, e grandi esperti, per un verso o per l’altro, avrei avuto solo pochi artisti, forse bravissimi e grandissimi, ma di sicuro già “famosi” e soprattutto amici o protetti dai disinteressati consiglieri ! Avrei finito per avere le solite opere scontate, già viste e riviste; per fare camere forse belle ma ovvie, anche se di grande valore in termini economici; per non avere, magari, né molte difficoltà, né tante critiche, né rischi di alcun genere; ma anche poche soddisfazioni e nessun merito ! Insomma, come capita sempre in questi casi, avrei dimostrato di avere forse tanto cervello, ma di certo poco cuore ! E poi … addio “sogno”! “
“Nani”

E . . . solo poche persone . . . sanno portare avanti una loro scelta . . . senza lasciarsi influenzare e condizionare dagli altri.
- Estela -

  1. . . continua. . .

Grazie Alessandro Nani per aver saputo realizzare il Tuo Sogno . . . a beneficio di tutti gli artisti che hanno partecipato e di tutte le persone che nel tempo hanno potuto vivere “nel Tuo Sogno” !!! Estela Soami

A domani con il seguito !

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille mia cara Estela !!! E complimenti !!!

Estela Soami Prego carissimo Alessandro Nani !!!
E. . . grazie a Te per l’esempio che sai sempre dare a chi è aperto a comprendere !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Gentilissima !!!

 

E dopo la mostra del nostro bravo artista, la cena per tutti all'Alexander museum

Paola Bonetti Complimenti caro Nani bravo sono contenta per te

 

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Rita Mattioli

17 h

ALEXANDER MUSEUM PALACE: un momento di allegria !!

Ross Deste Splendida serata in compagnia di splendide persone

Miguel Angel Acosta Lara CONGRATULATIONS!!!!

Estela Soami Buongiorno carissime amiche !!!

Quel giorno ho avuto Ospiti Gianni Agnelli, Montezemolo, l' Aga Khan con la moglie Salimah, l' Ambasciatore USA Richard Gardner con la moglie Veneziana e il Ministro del Turismo Signorello !!!...

Fabrizio Balzani un mito

Alessandra Laurenzi Fantastica

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Goffredo Malaterra

21 h

GOFFREDO MALA … TERRA MIA
Turismo e cultura - "Per un Amico"
28/09/18

Nella foto:
Alessandro Nani Marcucci Pinoli e Goffredo Malaterra durante la conferenza sui mosaici del Duomo di Pesaro all'Hotel Alexander.

Non mi occupo di Turismo ma soltanto di Cultura (come Uomo della Strada perché non sono un Professore).

Da quando sono andato in pensione, mi diverto ad organizzare passeggiate archeologiche per gli Amici nel Centro di Pesaro e scrivo qualche articoletto a sfondo storico su Facebook.

Tutto qui.

Poi, nell'estate di un paio d'anni fa, mentre andavo in bicicletta sulla pista ciclabile in Viale Trieste, vengo affiancato da Alessandro Nani Marcucci Pinoli, che era a bordo della sua auto elettrica, che usa per spostarsi da uno all’altro dei suoi alberghi.

Mi chiama e mi dice: <leggo spesso le tue pillole di Storia Pesarese su Facebook.
Perché non vieni all’Hotel Alexander per tenere una conferenza?>

Naturalmente non mi sono fatto pregare e gli ho detto subito di sì.

In questo modo è nata la nostra recente Amicizia.

Ora devo dire che continuo volentieri ad andare all’Alexander soprattutto per questi ed altri motivi Culturali, benché mi piaccia anche l'albergo in sé e apprezzi molto la cucina.

Venerdì 5 ottobre abbiamo infatti in programma la conferenza su Costanzo Sforza, nella quale sarò coadiuvato da cinque Amici Attori, che interpreteranno i Personaggi dell’epoca.

Naturalmente tutto gratis e per il puro amore della Cultura da parte mia, di Nani e dei Magnifici Cinque: Carla Rondanini, Donatella Biagioli, Elvira Montesi, Franco Andruccioli e Giuseppe Scherpiani.

Del resto l'Alexander è un “unicum” a Pesaro, nelle Marche ed in Italia.

Nani organizza infatti ogni settimana incontri e manifestazioni artistiche e Culturali ed è oltretutto un amabile conversatore, per cui ogni tanto faccio una capatina da Lui senza preavviso e stiamo lì a parlare d'Arte e Storia (antica e moderna).

Poi ci scappa anche un caffè.

Adesso leggo su Facebook, che gli rincresce di non essere stato invitato ad un convegno regionale sul Turismo, che è stato organizzato in un albergo di Pesaro: proprio Lui, che di Alberghi ne ha 3 a Pesaro e 3 a Urbino.

Sarebbe come dire che Einstein non viene invitato ad un convegno sulla teoria della relatività.

Ora io gli rispondo che, benché la situazione sia effettivamente paradossale, Egli può consolarsi perché è in buona compagnia.

Infatti l'articolo sul giornale, che reclamizza il Convegno, così come gli organizzatori snobbano Nani, snobba i veri punti di forza del turismo locale: quelli Culturali!

Si parla si e no della casa di Raffaello e del palazzo Ducale di Urbino.

Ma credete Voi che si dica una parola sola dei fantastici Mosaici del Duomo di Pesaro?

Questo è soltanto un esempio.

Ma ve lo presento apposta perché questo Turismo, che si vuole rilanciare, è rivolto in particolare anche verso la Russia.

Ora, lo sapete Voi che la Cultura Russa affonda le proprie radici nella Cultura Bizantina?

Lo sapete che le lettere della lingua Russa sono derivate dai segni dell’alfabeto bizantino, attraverso i caratteri Cirillici?

E lo sapete Voi che i mosaici del Duomo di Pesaro sono appunto di matrice e realizzazione bizantina?

Dunque i Russi troverebbero sotto i loro piedi a Pesaro un retaggio di ciò, che sta alla base della loro stessa Cultura e glielo verrei volentieri a spiegare io stesso a questi Russi, se non si trovasse nessun altro più degno di me (che comunque ho dedicato una conferenza proprio ai mosaici e proprio all’Hotel Alexander, spiegandoli per filo e per segno)!

Invece, in un convegno organizzato proprio a Pesaro, questo eccezionale reperto di valore internazionale, il patrimonio archeologico più importante di Pesaro non viene nemmeno citato!

Viceversa si parla di prosciutto, di pista ciclabile e della moretta di Fano.

Avete capito bene: non si parla dell’eccezionale patrimonio archeologico sotterraneo ed a cielo aperto della Fano dei Cesari e di Vitruvio ma si parla del caffè!

Dunque, Nani: consolati!

Visto che i Migliori sono stati ignorati, Tu sei evidentemente tra Questi!

Firmato:
Goffredo Malaterra

Goffredo Malaterra Grazie della gentile condivisione e buona notte!

Goffredo Malaterra Milena Massarini, grazie del gentile apprezzamento e buona notte!

Goffredo Malaterra Estela Soami, grazie del gentile apprezzamento e buona notte!

Goffredo Malaterra Grazie del gentile apprezzamento e buona notte!

grazie del gentile apprezzamento e buona notte!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Prego !!!

Paola Bonetti Stupenda vista caro Nani

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Goffredo Malaterra‎ a Quelli che... il Porto di Pesaro

23 settembre alle ore 09:54

PESARO, PILLOLE DI STORIA
Un bagnino pesarese di duemila anni fa
23/09/18

Nella foto: Alba di Pesaro vista dalla terrazza sul mare dell’Hotel Alexander.

Chi lo avrebbe mai detto?

Eppure è proprio vero: duemila anni fa a Pesaro esistevano già i bagnini, che i Romani chiamavano “balneatores”, cioè personale addetto ai bagni.

Non si trattava a quell’epoca di bagni di mare ma delle famose terme romane, come quelle scoperte da qualche decennio a Pesaro.

Si trovano di fronte al Duomo ed esattamente in via dell’Abbondanza, quel vicoletto, che si inerpica dall’altro lato di via Rossini.

Forse proprio lì lavorava un certo “Insteio”, bagnino pesarese molto bravo a regolare la temperatura dell’acqua.

È noto infatti che il fabbricato delle terme conteneva ambienti diversi, dove si prendeva il bagno a differenti temperature.

Così esistevano i locali del “calidarium” del “tepidarium” e del “frigidarium”.

Per ottenere le diverse temperature, si usava riscaldare l’acqua, che correva attraverso intercapedini degli ambienti.

Sappiamo che Insteio era molto bravo a gestire il processo di regolazione della fonte di calore, ottenendo la giusta gradazione.

Poi la sua vita cambiò e, da uomo di moderazione, quale il suo mestiere esigeva, divenne uomo di eccessi.

Così come era stato capace di moderare l'ardore del fuoco, quando era bagnino, non fu capace di moderare i propri istinti, quando cambiò attività e divenne un famoso brigante.

Ce ne parla addirittura Marco Tullio Cicerone, il quale lo descrive come elemento sovversivo, che aspirava ad una carica pubblica, insieme ad altri soggetti di pessima fama.

Va detto che proprio Cicerone fa il paragone tra la moderazione del primo lavoro e gli eccessi del secondo.

Del resto Cicerone era un maestro di eloquenza!

Ciò che Cicerone non racconta è la fine che fece Insteio e nemmeno se poi riuscì a conseguire la carica pubblica, alla quale aspirava.

Del resto Cicerone ammetteva apertamente di non conoscere questo Pesarese, se non per sentito dire.

Tuttavia lo chiama “fortis latro”, che potremmo tradurre come “furfante matricolato”.

In base a queste circostanze, volendo difendersi, il Pesarese avrebbe potuto denunciarlo per calunnia, anche perché la motivazione essenziale di Cicerone ed il motivo fondamentale della sua invettiva, consisteva nel fatto che Insteio militava agli ordini del più acerrimo dei suoi nemici, il Triumviro Marco Antonio, quello di Cleopatra.

Antonio infatti fece uccidere Cicerone (non certo per la faccenda di Insteio) e noi dobbiamo ricordarci bene di lui perché proprio Antonio aveva fatto popolare Pesaro dai suoi legionari congedati ed a quel tempo Pesaro era un città … di Antonio.

Ma questa è un’altra storia!

Invito a
ALEXANDER EVENTI CULTURALI

Ricordo che, a proposito della storia di Pesaro, venerdì 5 ottobre alle ore 19.00 presenterò l'evento intitolato:

“COSTANZO SFORZA Signore di Pesaro: vita, battaglie, amori e morte di un condottiero del Rinascimento”.

Vedremo immagini sul grande schermo e ascolteremo le narrazioni delle vicende dei personaggi, attraverso le voci degli Amici Attori della Compagnia "il Leggìo".

Ci saranno:
Giuseppe Scherpiani, Franco Andruccioli, Elvira Montesi, Donatella Biagioli e Carla Rondanini.

Appuntamento presso

H O T E L A L E X A N D E R
a Pesaro in viale Trieste n. 20 nella sala degli specchi (ingresso libero).

Chi desidera ricevere un SMS come promemoria, può mandarmi il numero del cellulare al 3492741838, indicando naturalmente anche il proprio nome.

Gli Amici, che mi hanno già lasciato il proprio numero in altra precedente occasione, non hanno bisogno di ripeterlo, in quanto sono già nella mia rubrica.

Ciao.

Goffredo Malaterra Grazie della gentile condivisione e buona notte!

Miguel Angel Acosta Lara BELLISSIMO!!!

Goffredo Malaterra Miguel Angel Acosta Lara

Mi permetto ricordare al Capogruppo Pd

in consiglio - Marco Perugini - che è del tutto

normale che le "Opposizioni" giudichino e

critichino, perchè è la Loro funzione.

D' altronde è proprio quello che sta facendo

ora il Pd a livello Nazionale contro il

Governo. Poi, nello specifico e concreto,

vorrei ricordare non solo che sia logico che

non tutti possano e debbano essere

d' accordo, ma che non sempre i "tanti

fatti" siano il massimo... perchè oltre alle

quantità esistono le QUALITÀ... Infatti

già i Romani dicevano : "NON MULTA SED

MULTUM" ! (Non molte cose ma importanti).

Infatti magari alcuni potrebbero preferire

investimenti sulla SANITÀ, sulla CULTURA,

sulle SCUOLE, sulla SICUREZZA, ecc.

piuttosto che su tante feste e manifestazioni

per molti "discutibili". (O no ?!)...

Paolo Magnoni Brava Francesca!

Gianfranco Guiducci Qui si fanno solo le feste di PEPPONE ma sono 2 mesi che al mare nulla ricordatevi a maggio

Roberta Crescentini L'ho ricordato anche io in consiglio comunale oggi pomeriggio.

In questi giorni a Pesaro si svolge il BUY

MARCHE con tour operator esteri, dove

sono stati invitati ben 105 strutture ricettive,

tra le quali, però, non sono stati invitati i

miei 3 Hotel, proprio di Pesaro e tra i

migliori !!!... Ebbene io nè mi meraviglio,

nè mi lamento (perchè capisco che chi

continua a criticare scelte che non

condivide, poi venga "emarginato"...

per non dire punito !!!) MA desidero

solo che si sappia, perchè poi alcuni

hanno l' assurda pretesa di dire che

io stia sempre ad esprimere il mio

pensiero (anzichè fare il ruffiano) solo

perchè "me lo posso permettere" !!!...

No... non è così... perchè poi le mie

"LIBERTÀ DI PENSIERO E PAROLA"

me le fanno pagare !!! (Ma anche questo

ci sta... perchè ormai lo so da decenni!)...

Paola Bonetti Sono come giuda traditori " come ha tradito Gesù " così sono loro vergogna aver scelto altri hotel e non i tuoi sono i migliori della città m spiace molto caro Nani auguri per altri momenti migliori

Alessandro Nani Marcucci Pinoli No problem... mia cara Paola !!!... Non Te la prendere per me... visto che non me la prendo io !!!... Comunque grazie mille !!!

Lilian Rita Callegari Alessandro Nani Marcucci Pinoli .. amico mio.. mi dispiace vedere tali atteggiamenti in una città come la nostra.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli No... me lo merito !!!...
Mi da solo fastidio quando sento dire che "io me lo posso permettere" !!!... No... se lo potrebbero e dovrebbero permettere TUTTI... quelli che hanno DIGNITÀ.

Lilian Rita Callegari Alessandro Nani Marcucci Pinoli ...
tu.. secondo loro.. ti puoi permettere cosa ?! Cosa si pretende da te, che devi già.. quotidianamente.. seguire e coltivare i tuoi alberghi.. mica TU vivi
d ' aria.. oppure vivi.. grazie alla beneficienza !

Lilian Rita Callegari Lilian Rita Callegari
eppoi.. TU .. NANI, doni già tempo e spazi e cultura per la città pesarese.. cosa che altri privati non sentono nè fanno nè danno

Paola Bonetti Prego caro Nani

Francesca Salis Complimenti agli organizzatori, veri signori

Anna Rita Guerra Che ingiusti, però!!!

Paola Bonetti Buonanotte caro Nani a domani con la bella Pesaro

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Goffredo Malaterra‎ a Pesaro e Provincia, com'era... com'è

16 settembre alle ore 00:46

PASSEGGIANDO PER PESARO
Parte seconda
13/10/15 - 13/10/16 - 17/05/17 – 15/09/18.
Repetita iuvant!

Ringrazio tutte quei Gentili Amici, che si sono degnati d'apprezzare il mio precedente sproloquio.

Così hanno dimostrato di possedere una buona dose di pazienza e cortesia.

Perciò, sperando che non abbiano esaurito entrambe, Li prego di accompagnarmi ancora un po', mentre lascio alle mie spalle il Piazzale Lazzarini con la seicentesca fontana rossa e il Teatro Rossini, la cui bella mole sorge lì dove i Della Rovere avevano le loro ben fornite scuderie.

Però, prima di allontanarci, varrà la pena di alzare lo sguardo ad una grande lapide, sovrastante il portico del palazzo d' angolo con via Branca.

Questa ampia e candida superficie di marmo ricorda a tutti noi, frettolosi passanti, che in quella casa nacque nel 1710 Giannandrea Lazzarini, cui è intitolato il luogo.

Egli è noto come amico di Annibale degli Abati Olivieri, divenendo pure lui un vanto della cultura pesarese.

Infatti fu rinomato ed attivissimo pittore, architetto, ceramologo, nonché teorico dell'arte e per giunta canonico della cattedrale.

Non si sa bene come il Lazzarini riuscisse a trovare il tempo per fare tutte queste cose insieme; di cui ha lasciato ampia traccia soprattutto nei più pregevoli edifici della nostra città.

Certo sarà stato merito anche del fatto che la sua vita abbia superato i novant'anni!

Tuttavia mi sorge anche il dubbio che, vivendo in un'epoca in cui non esisteva ancora Facebook, abbia avuto un bel vantaggio su noi moderni, che stiamo sempre attaccati al cellulare e tralasciamo tutto il resto.

Tornando però alla nostra passeggiata, andiamo ad affacciarci nuovamente sul principio di via Branca, antica via dei calzolai, per fermarci dopo appena pochi metri a guardare qualcosa.

Ecco infatti che quasi subito, sulla la nostra sinistra, si apre una viuzza stretta e lunga, apparentemente trascurabile.

È quasi un lungo budello, che si perde in lontananza, senza mostrare una meta finale precisa e sembra quasi voler fuggire dalla farneticante frenesia della nostra vita presente.

Infatti pare voler addentrarsi volontariamente in un tranquillo, silenzioso e remoto passato.

E poi c'è quel nome, che attira e che respinge, evocando tempi lontani.

È uno strano nome di strada, che campeggia in caratteri sbiaditi sulla targa di marmo: Via delle Galligarie!

Ecco, io non so dirvi né come né perché, da semplice pesarese d'adozione quale sono, abbia sempre inconsapevolmente provato una strana forma di suggestione, un arcano senso di mistero e di rispetto, passando per quella lunga viuzza.

Certamente invece, per chi a Pesaro è nato, quella è semplicemente la strada che porta alla scuola media Don Gaudiano, il Religioso Educatore, che ha lasciato in città una tanto profonda traccia di sé, che, quando scomparve non ancora vecchio nel 1993, fu dichiarato il lutto cittadino.

Ma sul tracciato della antica via in cui mi accingo esitante ad entrare, c'è tanta storia che ogni recente fama, benché reverenda, può solo cedere il passo dinanzi alla venerabilità del passato remoto, anzi remotissimo.

Infatti, proprio in questo luogo sonnolento del centro storico, nacque Pesaro, o meglio il primo insediamento piceno della nostra città.

Questo insediamento è proprio lì dietro, un po’ malconcio ma ancora in piedi: chissà quante volte ci siamo passati davanti inconsapevolmente.

Lui invece si accorge di noi e ci guarda forse di sottecchi, restando in bella vista, mentre magari sbadiglia e sorride del nostro correre affannoso di qua e di là, alla ricerca di qualcuno o di qualcosa.

E noi gli passiamo vicino, senza accorgerci affatto che il nostro passato ci fissa immobile lì accanto, mentre siamo imbevuti solo di presente e di futuro.

Ora però, a proposito di presente, s'è fatta un'ora tarda per un aspirante-anziano come me.

Pertanto, sia pure a malincuore ma consapevole dei miei limiti personali, per evitare che la stanchezza mi costringa a lasciare a metà un racconto affascinante, che merita certamente d' essere esposto in modo compiuto, mi fermo qui a prender fiato (ovvero a prender sonno), riservandomi di sviluppare più in là questo racconto per chi vorrà benevolmente ascoltarmi.

Intanto grazie d'avermi seguito fin qui e buona notte!

FINE DELLA SECONDA PARTE
di
PASSEGGIANDO PER PESARO
continua . . .

Goffredo Malaterra Grazie della gentile condivisione e buona giornata!

Goffredo Malaterra Estela Soami, grazie del gentile apprezzamento e buona giornata!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Prego !!! E... ricambio !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Goffredo Malaterra‎ a Pesaro e Provincia, com'era... com'è

3 settembre alle ore 23:04

PASSEGGIANDO PER PESARO
Parte Prima
11/10/15-11/10/16-15/05/17-04/09/18
repetita iuvant

Passeggiando qualche volta in via Branca, percorrendola a piedi oppure in bicicletta, mi chiedo come mai proprio questa, tra tutte le arterie del centro cittadino, eserciti su di me un'attrazione così particolare, che mi ci scopro immerso ogni volta quasi per caso, mentre la via é satura di folla.

Quasi mi diverto a frequentarla in bicicletta nei momenti di maggior ressa, fingendo il disappunto del turista capitato lì per uno strano caso, mentre ci sono andato apposta e mi muovo scansando a fatica i "legittimi" pedoni e gli altri inopportuni ciclisti come me.

Sono tanti i cittadini, pesaresi e non, i quali, ad ogni ora e in ogni stagione dell'anno, passano incessantemente avanti e indietro lungo questa brulicante strada - forse l'unica che merita a Pesaro questo aggettivo - che va dalla Piazza del Popolo al vicino Piazzale Lazzarini.

Tutte queste persone vanno e vengono spesso con la dichiarata scusa d'andare a far qualcosa di necessario e nutrendo invece l'occulto, legittimo e mal dissimulato desiderio, di andare semplicemente respirare lì l'aria della propria città; talché anch'io, che pesarese non sono se non d' adozione, vado ogni tanto proprio lì insieme a loro, unicamente per respirare ... aria di Pesaro.

Giunto inconsapevolmente, questa volta come tante altre volte, vicino al centro del Piazzale Lazzarini, non posso fare a meno di fermarmi un po' dinanzi a quella graziosa fontana in marmo rosa, che tutti conoscono come fontana del Trebbio, cioè del "crocicchio", che mi ha sempre incuriosito.

È proprio bella, questa piccola fontana.

Poco importa che sia affogata tra le sedie dei bar invadenti, che dominano quest'area ben più pesantemente della severa mole del Teatro Nuovo, che oggi ha il nome di Rossini, che l' inaugurò appena ventiseienne ma già celebre con la sua "Gazza Ladra" nel 1818.

É ancora evidente nelle sue forme il fascino originario della vicina Urbania, dove la fontana (il cui marmo rosa offre un gradevole contrasto con il pallido smeraldo dell'acqua cristallina), era collocata e donde fu trasferita fino a Pesaro per celebrare degnamente l' ingresso in città nell'anno 1621 di Claudia de' Medici, sposa all'ultimo rampollo maschio dei Della Rovere.

Ma ecco che uno sguardo al teatro mi richiama subito alla mente l'episodio che mi raccontava la cara zia, dell'agguato preparato a Rossini, troppo acclamato per non destare invidia, organizzato da solerti detrattori.

Questi erano pronti a sommergere con lancio di gatti morti e frutta marcia i poveri orchestrali, appena avessero attaccato la prima nota dell'opera attesissima.

Gioacchino, furbo come tutti i nati nel canonico giorno 29 febbraio d'un anno bisestile, distrasse abilmente l' attenzione dei franchi tiratori, disorientandoli completamente e infine distogliendoli dal loro intento, con un inizio musicale del tutto nuovo e inaspettato per la tradizione lirica del Bel Paese, che a quel tempo non era ancora unito sotto un'unica bandiera.

Ciò avvenne, non tanto perché l' apertura dell'opera fu costituita da un iniziale e brillante attacco di tamburi, quanto perché il rullo dei medesimi non partì dalla zona "bassa" dell'orchestra, facile e centrale bersaglio del lancio di male assortite porcherie, ma da tutt'altra zona, una irraggiungibile e alta posizione, posta non davanti ma alle spalle degli assalitori stessi.

Infatti i tamburi furono collocati sui palchi più alti, cioè nel loggione del teatro.

Sicché, se i tiratori avessero provato a lanciare verso l'alto i propri sudici proiettili, questi sarebbero immancabilmente piovuti loro addosso, coprendoli di immondizie, senza aver possibilità alcuna di cogliere il bersaglio designato.

Così, presi dall'imbarazzo, dovettero desistere e nel frattempo l' esecuzione dell'opera ebbe regolarmente inizio.

Adesso, a distanza di quasi duecento anni dai fatti descritti, il fatto che questa storia sia vera oppure no, che sia avvenuta proprio in questo teatro o forse in un altro, il vostro povero cronista confessa che non ha punto voglia d' accertare e s' accontenta d' averla sentita raccontare da chi aveva la competenza e la grazia per narrarla.

FINE DELLA PARTE PRIMA
di
PASSEGGIANDO PER PESARO
continua . . .

Goffredo Malaterra Grazie della gentile condivisione e buona giornata!

Goffredo Malaterra Estela Soami, grazie del gentile apprezzamento e buona giornata!

Chi non si ama e non si accetta ce l' ha con tutti e deve incolpare sempre altri dei suoi insuccessi e/o insicurezze.

Alberto Conforto Se accetti l’ironia bonaria e affettuosa ( sicuramente la accetti!) stai diventando per me il “vecchio saggio della montagna di fb”!
Sempre spunti di riflessione, semplici e profondi.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Certo che accetto l' ironia !!!... Come anche le critiche e... perfino i complimenti !!! Quindi grazie mille caro Alberto !!!

"AMA IL PROSSIMO TUO COME TE STESSO". Igitur : se non ami te stesso e non sei soddisfatto, non puoi amare gli altri, anzi...

Paola Bonetti Questo è vangelo " Gesù disse questa parola " e da ricordare sempre buongiorno Nani

 

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Estela Soami‎ a Le fan di Nani !!

Ieri alle 07:30

Tu
migliori versi
meriti
e non questi
miei.
Perciò
non faccio
il nome tuo,
così
andranno bene
anche per chi
mi legge,
sperando che…
abbia chi
li meriti !

"Nani"

Dal libro “DULCIS LUDUS" et "DULCIS IN FUNDO"
Edizioni - Paìgnion -
2002

Estela Soami E quando nel cuore c'è amore. . . come nel Tuo carissimo Alessandro Nani . . .
nasce il desiderio che tutti siano amati . . . e la certezza che tutti meritano di essere amati !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille mia cara Estela !!!

Estela Soami Prego carissimo Alessandro Nani !!!

Buon giorno da P E S A R O... la Città

ROMANTICA !!!...

Paola Bonetti Buongiorno caro Nani pesaro  romantica

Iside Pinoli Bellissima...buona giornata

Estela Soami a Alessandro Nani Marcucci Pinoli

Ieri alle 13:00 ·

63)

Nel decimo anniversario:
Dal libro:
"ALEXANDER MUSEUM PALACE HOTEL”
Electa Mondadori:
Del Conte "Alessandro-Ferruccio Marcucci Pinoli di Valfesina"
Ecco . . un mio pensiero !

Direttamente dal libro:

Alexander Museum Palace Hotel
Opera - installazione - performance

x x x Racconto a due voci

26ª parte

“Se voglio, come voglio, arrivare alla fine e realizzare questo mio “sogno”, devo ascoltare tutti con la massima attenzione, con grandissima umiltà e tanta tanta disponibilità, ma poi … tirare diritto per la mia strada. Perché altrimenti non si arriva da nessuna parte, “non fa mai notte”! Chi dice una cosa, chi un’altra; “chi la vorrebbe cotta, chi cruda”; e tutti, dico tutti, hanno le loro buone e brave ragioni, ma “tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare”! Le idee sono tutte belle e giuste, a anche il mio “sogno” potrebbe essere una delle tante idee belle, giuste e nuove, ma resterebbe solo e semplicemente un’idea, se non venisse messa in pratica. Perché, in fondo, è facile avere delle buone idee ( le hanno in tanti!), ma la parte difficile, veramente “dura”, e al tempo stesso qualificante, è metterle in pratica, realizzarle. Infatti a dire, criticare sono in tanti; ma poi a fare, a realizzare, a concludere sono veramente in pochi. E allora “tirem innanz!” : “Non ti curar di loro, ma guarda e passa!” “
“Nani”

E . . . quando nel cuore c’è un sogno da realizzare . . . occorre saper ascoltare i vari pareri . . . ma poi avere la capacità di continuare sulla propria strada come hai ben fatto Tu.
- Estela -

  1. . . continua. . .

Grazie Alessandro Nani per aver saputo ascoltare con attenzione e umiltà . . . ogni consiglio e suggerimento . . . per poi continuare con la determinazione che Ti appartiene senza lasciarti né frenare . . . né spingere da nessuno !!! Estela Soami

A domani con il seguito !

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille mia cara Estela !!! E complimenti !!!

Estela Soami Prego carissimo Alessandro Nani !!!
E . . . grazie a Te per l’esempio di grande apertura al nuovo !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Gentilissima !!!

La 7 da Floris ora... Ma l' avete

ascoltato e lo state ascoltando

Bersani ?!... Beh... ora con Lui il

Pd arriverà al 9% e il LeU al 3% !!!...

Maria Polombito Scordilli No non guardo più Floris

Giosetta Guerra Ste cariatidi ancora parlano.

Francesco Tofoni Sempre troppi. Leu al 3% mi pare proprio esagerato.

Luciano Vedovi non guardo Floris da tempo… insopportabile !! poi Bersani con la sua legge di liberazione del commercio MI FA SCHIFO è lo ritengo un venduto alle multinazionali ..

Giuseppe Gatti errore di stampa? forse si tratta del 9 per mille e del 3 per mille?

Paolo Bellenghi Mi dispiace per bersani ma quando si e' talmente disperati da ripescare vasco errani le cose non possono andare male... possono andare solo di male in peggio

 

Qui sotto : PESARO, Piazza del Popolo e

Piazzale della Libertà... poi CATTOLICA

che, come tutte le Città che hanno la

fortuna di avere avuto Amministrazioni

oculate e lungimiranti, ha un CENTRO

POLIVALENTE, con Teatri, palchi, spazi

di varie grandezze, Centro Congressi,

Garage e parcheggi, ecc. , in modo da

non dovere montare e smontare

continuamente tende, tendoni e palchi

e non dovere sempre invadere le due

Piazze più belle della Città...

Roberto Cassiani Pesaro feste dopo cosa incassa......

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Che tristezza !!! E... che vergogna !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Goffredo Malaterra‎ a PESARO NEWS

23 settembre alle ore 09:48

PESARO, PILLOLE DI STORIA
Un bagnino pesarese di duemila anni fa
23/09/18

Nella foto: Alba di Pesaro vista dalla terrazza sul mare dell’Hotel Alexander.

Chi lo avrebbe mai detto?

Eppure è proprio vero: duemila anni fa a Pesaro esistevano già i bagnini, che i Romani chiamavano “balneatores”, cioè personale addetto ai bagni.

Non si trattava a quell’epoca di bagni di mare ma delle famose terme romane, come quelle scoperte da qualche decennio a Pesaro.

Si trovano di fronte al Duomo ed esattamente in via dell’Abbondanza, quel vicoletto, che si inerpica dall’altro lato di via Rossini.

Forse proprio lì lavorava un certo “Insteio”, bagnino pesarese molto bravo a regolare la temperatura dell’acqua.

È noto infatti che il fabbricato delle terme conteneva ambienti diversi, dove si prendeva il bagno a differenti temperature.

Così esistevano i locali del “calidarium” del “tepidarium” e del “frigidarium”.

Per ottenere le diverse temperature, si usava riscaldare l’acqua, che correva attraverso intercapedini degli ambienti.

Sappiamo che Insteio era molto bravo a gestire il processo di regolazione della fonte di calore, ottenendo la giusta gradazione.

Poi la sua vita cambiò e, da uomo di moderazione, quale il suo mestiere esigeva, divenne uomo di eccessi.

Così come era stato capace di moderare l'ardore del fuoco, quando era bagnino, non fu capace di moderare i propri istinti, quando cambiò attività e divenne un famoso brigante.

Ce ne parla addirittura Marco Tullio Cicerone, il quale lo descrive come elemento sovversivo, che aspirava ad una carica pubblica, insieme ad altri soggetti di pessima fama.

Va detto che proprio Cicerone fa il paragone tra la moderazione del primo lavoro e gli eccessi del secondo.

Del resto Cicerone era un maestro di eloquenza!

Ciò che Cicerone non racconta è la fine che fece Insteio e nemmeno se poi riuscì a conseguire la carica pubblica, alla quale aspirava.

Del resto Cicerone ammetteva apertamente di non conoscere questo Pesarese, se non per sentito dire.

Tuttavia lo chiama “fortis latro”, che potremmo tradurre come “furfante matricolato”.

In base a queste circostanze, volendo difendersi, il Pesarese avrebbe potuto denunciarlo per calunnia, anche perché la motivazione essenziale di Cicerone ed il motivo fondamentale della sua invettiva, consisteva nel fatto che Insteio militava agli ordini del più acerrimo dei suoi nemici, il Triumviro Marco Antonio, quello di Cleopatra.

Antonio infatti fece uccidere Cicerone (non certo per la faccenda di Insteio) e noi dobbiamo ricordarci bene di lui perché proprio Antonio aveva fatto popolare Pesaro dai suoi legionari congedati ed a quel tempo Pesaro era un città … di Antonio.

Ma questa è un’altra storia!

Invito a
ALEXANDER EVENTI CULTURALI

Ricordo che, a proposito della storia di Pesaro, venerdì 5 ottobre alle ore 19.00 presenterò l'evento intitolato:

“COSTANZO SFORZA Signore di Pesaro: vita, battaglie, amori e morte di un condottiero del Rinascimento”.

Vedremo immagini sul grande schermo e ascolteremo le narrazioni delle vicende dei personaggi, attraverso le voci degli Amici Attori della Compagnia "il Leggìo".

Ci saranno:
Giuseppe Scherpiani, Franco Andruccioli, Elvira Montesi, Donatella Biagioli e Carla Rondanini.

Appuntamento presso

H O T E L A L E X A N D E R
a Pesaro in viale Trieste n. 20 nella sala degli specchi (ingresso libero).

Chi desidera ricevere un SMS come promemoria, può mandarmi il numero del cellulare al 3492741838, indicando naturalmente anche il proprio nome.

Gli Amici, che mi hanno già lasciato il proprio numero in altra precedente occasione, non hanno bisogno di ripeterlo, in quanto sono già nella mia rubrica.

Ciao.

Goffredo Malaterra Grazie della gentile condivisione e buona giornata!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Prego !!! E... altrettanto !!!

Rileggendo un mio vecchio libro mi sono ricordato la mia "tesi della non perfezione", per la quale spesso gli altri la pretendono.

Rita Mattioli La perfezione non appartiene a nessuno...non saremmo uomini!!

Chicca Sacco Purtroppo anche se no esiste

Loretta De Angelis E come voler essere in un mondo altro , esigerla dal prossimo o da se stessi ! Una forma di intransigenza che puo’ opprimere , anche la creatività individuale !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Purtroppo molti cadono nell' errore di pensare e quindi pretendere che l' altro sia perfetto e non possa nè debba sbagliare mai. Per cui... apriti cielo e spalancati terra se si sbaglia !!!

Lilian Rita Callegari ... Dio è perfetto.

Condivido post di Alessandro Nani Marcucci Pinoli,
che mi trova assolutamente concorde.

"Facciamo girare. Informiamo chi non sa !!!...

  • Un ministro del Lussemburgo ha fatto notare al nostro Ministro degli Interni Salvini, che da loro sono andati migliaia di Italiani immigrati.
    Anche se la mia é una voce poco importante, vorrei ricordare a questo ignorante, che gli stati del Benelux, chiesero all'Italia mano d'opera in cambio di carbone, interi villaggi del nostro sud Italia si svuotarono di giovani, inviati nelle terribili miniere di carbone!
    All'arrivo dovevano essere sani (venivano visitati, e se non erano in salute, venivano rispediti a casa) e doveva avere tutti i documenti in regola.
    Questi uomini fecero la ricchezza delle compagnie minerarie e pagarono spesso con la vita, come accadde a Marcinelle.
    Nessun Italiano, entró clandestinamente, nessun italiano trovó enti benefici, neppure la Chiesa fornì case, medicine o quant'altro di utile, per quei poveri cristi!

Ed ora ministro di un paese che é porto franco per evasori fiscali di tutto il mondo, "merda" lo vada a dire ai suoi compaesani !!!"

Paolo Bellenghi lo ricordo bene..la tragedia di marcinelle...

Loredana Mencarelli Condiviso perché si sappia cosa facevano gli italiani all'estero e cosa ha preso il Benelux da noi...non dico altro,ci sarebbero da dire tantissime cose altrimenti...buona giornata Nani

Sento dire che un Governo con M5s e Lega non può esistere. Ma quando mai c' è stato un Governo monocolore ? (Da Dc-Psi a FI-Lega!)

Giosetta Guerra Se ancora non hanno capito che spararsi addosso non risolve i problemi, il percorso di recupero è lungo.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Goffredo Malaterra‎ a Pesaro e Provincia, com'era... com'è

16 settembre alle ore 00:46

PASSEGGIANDO PER PESARO
Parte seconda
13/10/15 - 13/10/16 - 17/05/17 – 15/09/18.
Repetita iuvant!

Ringrazio tutte quei Gentili Amici, che si sono degnati d'apprezzare il mio precedente sproloquio.

Così hanno dimostrato di possedere una buona dose di pazienza e cortesia.

Perciò, sperando che non abbiano esaurito entrambe, Li prego di accompagnarmi ancora un po', mentre lascio alle mie spalle il Piazzale Lazzarini con la seicentesca fontana rossa e il Teatro Rossini, la cui bella mole sorge lì dove i Della Rovere avevano le loro ben fornite scuderie.

Però, prima di allontanarci, varrà la pena di alzare lo sguardo ad una grande lapide, sovrastante il portico del palazzo d' angolo con via Branca.

Questa ampia e candida superficie di marmo ricorda a tutti noi, frettolosi passanti, che in quella casa nacque nel 1710 Giannandrea Lazzarini, cui è intitolato il luogo.

Egli è noto come amico di Annibale degli Abati Olivieri, divenendo pure lui un vanto della cultura pesarese.

Infatti fu rinomato ed attivissimo pittore, architetto, ceramologo, nonché teorico dell'arte e per giunta canonico della cattedrale.

Non si sa bene come il Lazzarini riuscisse a trovare il tempo per fare tutte queste cose insieme; di cui ha lasciato ampia traccia soprattutto nei più pregevoli edifici della nostra città.

Certo sarà stato merito anche del fatto che la sua vita abbia superato i novant'anni!

Tuttavia mi sorge anche il dubbio che, vivendo in un'epoca in cui non esisteva ancora Facebook, abbia avuto un bel vantaggio su noi moderni, che stiamo sempre attaccati al cellulare e tralasciamo tutto il resto.

Tornando però alla nostra passeggiata, andiamo ad affacciarci nuovamente sul principio di via Branca, antica via dei calzolai, per fermarci dopo appena pochi metri a guardare qualcosa.

Ecco infatti che quasi subito, sulla la nostra sinistra, si apre una viuzza stretta e lunga, apparentemente trascurabile.

È quasi un lungo budello, che si perde in lontananza, senza mostrare una meta finale precisa e sembra quasi voler fuggire dalla farneticante frenesia della nostra vita presente.

Infatti pare voler addentrarsi volontariamente in un tranquillo, silenzioso e remoto passato.

E poi c'è quel nome, che attira e che respinge, evocando tempi lontani.

È uno strano nome di strada, che campeggia in caratteri sbiaditi sulla targa di marmo: Via delle Galligarie!

Ecco, io non so dirvi né come né perché, da semplice pesarese d'adozione quale sono, abbia sempre inconsapevolmente provato una strana forma di suggestione, un arcano senso di mistero e di rispetto, passando per quella lunga viuzza.

Certamente invece, per chi a Pesaro è nato, quella è semplicemente la strada che porta alla scuola media Don Gaudiano, il Religioso Educatore, che ha lasciato in città una tanto profonda traccia di sé, che, quando scomparve non ancora vecchio nel 1993, fu dichiarato il lutto cittadino.

Ma sul tracciato della antica via in cui mi accingo esitante ad entrare, c'è tanta storia che ogni recente fama, benché reverenda, può solo cedere il passo dinanzi alla venerabilità del passato remoto, anzi remotissimo.

Infatti, proprio in questo luogo sonnolento del centro storico, nacque Pesaro, o meglio il primo insediamento piceno della nostra città.

Questo insediamento è proprio lì dietro, un po’ malconcio ma ancora in piedi: chissà quante volte ci siamo passati davanti inconsapevolmente.

Lui invece si accorge di noi e ci guarda forse di sottecchi, restando in bella vista, mentre magari sbadiglia e sorride del nostro correre affannoso di qua e di là, alla ricerca di qualcuno o di qualcosa.

E noi gli passiamo vicino, senza accorgerci affatto che il nostro passato ci fissa immobile lì accanto, mentre siamo imbevuti solo di presente e di futuro.

Ora però, a proposito di presente, s'è fatta un'ora tarda per un aspirante-anziano come me.

Pertanto, sia pure a malincuore ma consapevole dei miei limiti personali, per evitare che la stanchezza mi costringa a lasciare a metà un racconto affascinante, che merita certamente d' essere esposto in modo compiuto, mi fermo qui a prender fiato (ovvero a prender sonno), riservandomi di sviluppare più in là questo racconto per chi vorrà benevolmente ascoltarmi.

Intanto grazie d'avermi seguito fin qui e buona notte!

FINE DELLA SECONDA PARTE
di
PASSEGGIANDO PER PESARO
continua . . .

Goffredo Malaterra Grazie della gentile condivisione e buona giornata!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Prego e... altrettanto !!!

 

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Goffredo Malaterra‎ a Pesaro e Provincia, com'era... com'è

3 settembre alle ore 23:04

PASSEGGIANDO PER PESARO
Parte Prima
11/10/15-11/10/16-15/05/17-04/09/18
repetita iuvant

Passeggiando qualche volta in via Branca, percorrendola a piedi oppure in bicicletta, mi chiedo come mai proprio questa, tra tutte le arterie del centro cittadino, eserciti su di me un'attrazione così particolare, che mi ci scopro immerso ogni volta quasi per caso, mentre la via é satura di folla.

Quasi mi diverto a frequentarla in bicicletta nei momenti di maggior ressa, fingendo il disappunto del turista capitato lì per uno strano caso, mentre ci sono andato apposta e mi muovo scansando a fatica i "legittimi" pedoni e gli altri inopportuni ciclisti come me.

Sono tanti i cittadini, pesaresi e non, i quali, ad ogni ora e in ogni stagione dell'anno, passano incessantemente avanti e indietro lungo questa brulicante strada - forse l'unica che merita a Pesaro questo aggettivo - che va dalla Piazza del Popolo al vicino Piazzale Lazzarini.

Tutte queste persone vanno e vengono spesso con la dichiarata scusa d'andare a far qualcosa di necessario e nutrendo invece l'occulto, legittimo e mal dissimulato desiderio, di andare semplicemente respirare lì l'aria della propria città; talché anch'io, che pesarese non sono se non d' adozione, vado ogni tanto proprio lì insieme a loro, unicamente per respirare ... aria di Pesaro.

Giunto inconsapevolmente, questa volta come tante altre volte, vicino al centro del Piazzale Lazzarini, non posso fare a meno di fermarmi un po' dinanzi a quella graziosa fontana in marmo rosa, che tutti conoscono come fontana del Trebbio, cioè del "crocicchio", che mi ha sempre incuriosito.

È proprio bella, questa piccola fontana.

Poco importa che sia affogata tra le sedie dei bar invadenti, che dominano quest'area ben più pesantemente della severa mole del Teatro Nuovo, che oggi ha il nome di Rossini, che l' inaugurò appena ventiseienne ma già celebre con la sua "Gazza Ladra" nel 1818.

É ancora evidente nelle sue forme il fascino originario della vicina Urbania, dove la fontana (il cui marmo rosa offre un gradevole contrasto con il pallido smeraldo dell'acqua cristallina), era collocata e donde fu trasferita fino a Pesaro per celebrare degnamente l' ingresso in città nell'anno 1621 di Claudia de' Medici, sposa all'ultimo rampollo maschio dei Della Rovere.

Ma ecco che uno sguardo al teatro mi richiama subito alla mente l'episodio che mi raccontava la cara zia, dell'agguato preparato a Rossini, troppo acclamato per non destare invidia, organizzato da solerti detrattori.

Questi erano pronti a sommergere con lancio di gatti morti e frutta marcia i poveri orchestrali, appena avessero attaccato la prima nota dell'opera attesissima.

Gioacchino, furbo come tutti i nati nel canonico giorno 29 febbraio d'un anno bisestile, distrasse abilmente l' attenzione dei franchi tiratori, disorientandoli completamente e infine distogliendoli dal loro intento, con un inizio musicale del tutto nuovo e inaspettato per la tradizione lirica del Bel Paese, che a quel tempo non era ancora unito sotto un'unica bandiera.

Ciò avvenne, non tanto perché l' apertura dell'opera fu costituita da un iniziale e brillante attacco di tamburi, quanto perché il rullo dei medesimi non partì dalla zona "bassa" dell'orchestra, facile e centrale bersaglio del lancio di male assortite porcherie, ma da tutt'altra zona, una irraggiungibile e alta posizione, posta non davanti ma alle spalle degli assalitori stessi.

Infatti i tamburi furono collocati sui palchi più alti, cioè nel loggione del teatro.

Sicché, se i tiratori avessero provato a lanciare verso l'alto i propri sudici proiettili, questi sarebbero immancabilmente piovuti loro addosso, coprendoli di immondizie, senza aver possibilità alcuna di cogliere il bersaglio designato.

Così, presi dall'imbarazzo, dovettero desistere e nel frattempo l' esecuzione dell'opera ebbe regolarmente inizio.

Adesso, a distanza di quasi duecento anni dai fatti descritti, il fatto che questa storia sia vera oppure no, che sia avvenuta proprio in questo teatro o forse in un altro, il vostro povero cronista confessa che non ha punto voglia d' accertare e s' accontenta d' averla sentita raccontare da chi aveva la competenza e la grazia per narrarla.

FINE DELLA PARTE PRIMA
di
PASSEGGIANDO PER PESARO
continua . . .

Goffredo Malaterra Grazie della gentile condivisione e buona giornata!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Prego e... altrettanto !!!

 

E... non solo !!!... Sto pensando,

progettando e organizzando

altri e nuovi "INTERVENTI" per

"MIGLIORARE, MIGLIORARE,

MIGLIORARE" !!!...

Anna Rita Guerra Instancabile

 

Una volta si diceva "abbiamo avuto il Rinascimento"...
Ora diciamo : "abbiamo avuto il MADE IN ITALY".

Paola Bonetti Rinascimento una parola che ci riporta a molti anni fa !la parola stessa ci dice che siamo lontanissimo ( giusto dire c'era una volta ) ora caos buongiorno Nani

Loretta De Angelis AHHH ,una differenza ABISSALE!!!

Estela Soami Il “Made in Italy” un gioiello si stile insostituibile !!!
Peccato !!!

Lilian Rita Callegari il made in Italy, invece, è il Rinascimento, in seconde nozze,
per l ' Italia nel mondo intero.
È la bellezza che si fa manufatto attraverso abiti, stili, oggettistica arredo profumi gioielli architettura...

Lilian Rita Callegari ... e, come ogni ' cosa '. . c ' è il brutto ma anche il MEGLIO dei creatori di Moda

 

Eri pura come l' acqua di sorgente e preziosa come una perla più unica che rara...
prima d' incontrare il peggio del peggio.

Loretta De Angelis Desolante verità , talvolta sono abbagli che accecano !Poi quando scopri che non era che una chimera ... resti di sale... con l’amaro in bocca al !!! Basterebbe osservare bene anche i piccoli dettagli che aiutano a capire chi può essere una persona ... ma a volte non vogliamo vedere...

Estela Soami Purtroppo !!!
Difficile sarà invertire la rotta . . . ma spero non impossibile !!!

Lilian Rita Callegari .. parole di una canzone

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille mia cara Lilian !!!

Lilian Rita Callegari prego.GRAZIE a te.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Estela Soami‎ a Le fan di Nani !!

Ieri alle 07:45

Scavare nelle coscienze intorpidite
con lame acuminate e taglienti.

"Nani"

Dal libro “DULCIS LUDUS" et "DULCIS IN FUNDO"
Edizioni - Paìgnion -
2002

Estela Soami Beato chi vive senza corazza alcuna . . . nella totale fiducia nella vita . . . e nelle proprie forze . . . chi sa vivere momento per momento . . . con impegno e serietà . . . Come fai Tu da sempre carissimo Alessandro Nani !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille mia cara Estela !!!

Estela Soami Prego carissimo Alessandro Nani !!!

Rita Mattioli A volte la corrazza è talmente coriacea che è difficile arrivare alla coscienza di alcune persone...!! Altre poi non hanno coscienza....ma fortunatamente c'è anche chi è sensibile e si impegna con COSCIENZA...! e Tu lo fai Alessandro Nani Marcucci Pinoli carissimo

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille mia cara Rita !!!

Buon giorno da P E S A R O... la Città

ROMANTICA !!!...

Eugenio Crudelini Buongiorno

Manuela Tausani Buongiorno

Giovanna Gasperini Buongiorno

Paola Bonetti Buongiorno Nani bella Pesaro

 

Una delle mie più grandi soddisfazioni, anche

se del tutto personale e privata... perchè per

anni avevo scritto a vari giornali (tra i quali

anche al Corriere e al Carlino) per cercare di

convincerli a stampare anche le "BUONE

NOTIZIE"... magari solo una mezza pagina !!!

E l' anno scorso, FINALMENTE, addirittura

un inserto settimanale (il martedi !) nel

maggiore quotidiano Italiano : il CORRIERE

DELLA SERA !!!...

Paola Bonetti Buona notizia caro Nani posso dire buona serata

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille mia cara Paola !!!

Lilian Rita Callegari .. tu sei incredibile, caro Alessandro Nani Marcucci Pinoli, NANI

(tu pensi sempre a come e a cosa si può fare per migliorare SEMPRE !)

Paola Bonetti Buonanotte caro amico Nani grazie per la giornata a domani

Paola Bonetti Prego a domani

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli

17 settembre 2017 · Pesaro

A chi piace il bello... non può piacere il brutto !!!...

Maurizia Braga Più semplice di così ..non può essere !!

 

Io amo la DEMOCRAZIA... e La rispetto... E quando un Governo ha più del 61% dei consensi... quindi due Italiani su tre... a non rispettarLo vuol dire non sapere cosa sia la DEMOCRAZIA... il VOLERE DELLA MAGGIORANZA DEL POPOLO.

Roberto Consani ...quindi si e‘ degli ignoranti! Pero‘ non e‘ che offendendo..... No no, non sono un ignorante offeso. Resto ignorante... Sono i miei amici all‘estero che mi offendono dandomi dell‘italiano. Di quegli italiani!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Calenda: “Il Pd è un partito da psichiatri, merita solo l’estinzione”

Non so chi siano i PEGGIORI tra : BUGIARDI, RUFFIANI, MILLANTATORI, MALVAGI, DENIGRATORI, LADRI, DISONESTI...

Anna Rita Guerra Sono tutti da cancellare

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un link nel gruppo: TRIBUNALE DEL POPOLO.

23 h

MAGARI !!!...

Annaleopolda Torreglia Si il carcere duro

Annarita Viscido Non bastano le carceri

Starò sempre dalla parte dei più poveri e degli ultimi (purchè onesti) e con chi li difende.

Monica Panizza È per questo tu sei una persona speciale

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie 3.000 miei cari Chantal, Gianfranco e Monica !!!

Un ministro del Lussemburgo ha fatto notare al nostro Ministro degli Interni Salvini, che da loro sono andati migliaia di Italiani immigrati.
Anche se la mia é una voce poco importante, vorrei ricordare a questo ignorante, che gli stati del Benelux, chiesero all'Italia mano d'opera in cambio di carbone, interi villaggi del nostro sud Italia si svuotarono di giovani, inviati nelle terribili miniere di carbone!
All'arrivo dovevano essere sani (venivano visitati, e se non erano in salute, venivano rispediti a casa) e doveva avere tutti i documenti in regola.
Questi uomini fecero la ricchezza delle compagnie minerarie e pagarono spesso con la vita, come accadde a Marcinelle.
Nessun Italiano, entró clandestinamente, nessun italiano trovó enti benefici, neppure la Chiesa fornì case, medicine o quant'altro di utile, per quei poveri cristi!

Ed ora ministro di un paese che é porto franco per evasori fiscali di tutto il mondo, "merda" lo vada a dire ai suoi compaesani !!!"

Luigi Ferrigno Alessandro Nani Marcucci Pinoli bravissimo,è ora di finirla con questa campagna denigratoria nei confronti dell'italia.

Elide Longhi Ne so qualcosa due miei zii sono morti a marcinelle

Leonardo Nobili Mio zio è morto a Marcinelle mio padre fortunatamente è venuto via un mese .prima, ma... in seguito è morto di silicosi. Questo sig.re imbecille non si rende conto.

Oscar Ridolfi Grandissimo, superbo, Nani!!!

Lilian Rita Callegari ... manca il criterio.. l ' obiettività.. la chiarezza..
quasi sempre.. c ' è menzogna.. e le notizie non sono per il benessere dei popoli.. ma per il tornaconto e la prepotenza dei potenti

Daniela Agostini Ma non è vero....anche noi siamo stati anche clandestini

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Beh... l' eccezione c' è sempre... Ma poi ... se lo prendevano lo "cacciavano" via... indietro. Comunque "le eccezioni confermamo le regole" e quindi è sbagliato "fermarsi" sulle eccezioni.

GiovannaMaria Giordano Alessandro Nani Marcucci Pinoli ...appunto, venivano controllati ed espulsi...

Daniela Agostini Alessandro Nani Marcucci Pinoli l'ho scritto il nonno di franco faceva il fuochista in una nave che faceva la rotta atlantica ..arrivato a newyork è rimasto lì protetto dalla comunità pesarese che era là...poi si è regolarizzato..e come lui tanti altri ...

Valeria Gostoli Daniela Agostini con i documenti però ,non ti sbagliare.

Daniela Agostini ???

Daniela Agostini Valeria Gostoli non so perchè il nonno di franco sfuggiva anche al fascismo e alla leva obbligatoria ,era il periodo della ..invasione dell'etiopia .....

Stefano Poderi Daniela Agostini: Dove, quando?

GiovannaMaria Giordano ...non diciamo scemenze , qualcuno vada a studiare... ma quali clandestini, erano anche le parrocchie a reclutare i poveri "cristi"..diciamolo ...e se arrivava qualche "cristo" che faceva il furbetto veniva espulso!

Daniela Agostini l nonno di mio marito faceva il fuochista in una nave che faceva la rotta atlantica ..arrivato a newyork è rimasto lì protetto dalla comunità pesarese che era là...poi si è regolarizzato..e come lui tanti altri ...CLANDESTINI

Alessandro Ciulla Concordo in toto.

Anna Rita Guerra Sono pienamente d'accordo col Conte Nani

Paola Bonetti Vergogna senza mezzi termini si devono ( ma forse non sanno cosa vuole dire ) se la storia non lha conosco vadano a scuola

Gianfranco Vergari Adorei il tuo posizionamento Alessandro Nani Marcucci Pinoli che è identico al mio ...

Sandro Guidi E una persona molto. Psicolabile

Giosetta Guerra E quelli che sono tornati in Italia erano tutti malati di silicosi ed hanno vissuto la pensione attaccati ad una bombola d'ossigeno. Io ne ho conosciuti. Li volevano sani e ce li rimandavano malati.

Osvalda Falghera Sono pienamente d'accordo su quanto scritto da Conte!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille mia cara Osvalda !!!

Elisa Della Martire Casomai "emigravano"!!!

Antonietta Andreoli Di Virgilio Poveretti, li trattavano come degli schiavi e lavoravano nelle miniere in uno stato disumano ... Sfruttati come e piu' delle bestie!

Maurizio Caselli Perfetto Conte .....!!!!!!

Massimo Perrone Concordo con te ! ma occhio potresti passare da razzista come hanno detto a me, adducendo come motivazione “perché i tempi sono,cambiati !”

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Io da "razzista" NON ci potrò MAI passare... con il mio passato... pieno di FATTI... e non di chiacchiere... come di tanti finti neo "anti-razzisti" !!!

Gianfranco Vergari Io sono un emigrante , regolare , con tutti i documenti , risiedo in Brasile , accompagno le leggi, pago le tasse e posso dire che non sono e non saró mai razzista , ma affermo con il cuore e l´anima puliti che sono e saró sempre un NAZIONALISTA..! Viva l´Italia e il popolo Italiano ...

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Bravo... caro Gianfranco !!!... Anzi : BRAVISSIMO !!!

Gianfranco Vergari Grazie tante Alessandro e un abbraccio.

Gianfranco Cenci Pochissimi avevano un contratto di lavoro. Solo dopo gli anni '50 del novecento, si parla dj contratti di lavoro

Valentino Franceschelli Caro Nani lo so troppo bene,mio suocero fece 16 interminabili anni in Belgio il 20 giugno 1946 si strinse un accordo con l'Italia che prevedeva l'invio di 50.000 unità lavorative in cambio di carbone, ma alla fine le reali forze inviate furono più di 63.800. La manodopera non doveva avere più di 35 anni e gli invii riguardavano 2.000 persone alla volta (per settimana). Questo protocollo fu messo in discussione dopo il Disastro di Marcinelle,come vedi anche il nostro paese ne ebbe beneficio.

Chicca Sacco Sono pienamente d'accordo

Jacopo Pazzi Ancora questa foto ritoccata? Questa è la foto di un traghetto che faceva servizio nella baia di Liver

Chicca Sacco Sono pienamente d'accordo

Jacopo Pazzi Ancora questa foto ritoccata? Questa è la foto di un traghetto che faceva servizio nella baia di Liverpool!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Caro Jacopo Pazzi... la foto non conta niente... contano i fatti.

Jacopo Pazzi Alessandro Nani Marcucci Pinoli sono perfettamente in linea con te. Sottoscrivo il post in toto!

Illa Bi Grande!!!

Alberto Andreoni Sanno benissimo questa storia del loro passato, ma spesso fa più comodo ricordare solo quello che non danneggia

Silvano Martinotti GRANDE NANI.... Hai tutta la mia stima.

Chantal Bianchini Dio te ne renda merito caro Nani!

Non ho mai votato Lega e anzi ero

contrario, essendo di sinistra, ma ora

questo accanimento esagerato...

esasperato e a volte anche fuori luogo

e perfino "incivile" e "antidemocratico"

(perchè ormai rappresenta più di un

terzo degli Italiani) ... mi fa prendere

le Sue difese...

Giustino Di Gregorio io no

Franco-Alba Biagetti Io no

Nuccia Quarto Povero martire! Razzista ma ..pazienza!!

Giustino Di Gregorio è semplice-mente un leghista

Mirjana Dobrilla Vuol dire che vale, e molto, che tocca i privilegi, che chiede giustizia. CHE É BRAVO

Daniela Agostini Io invece,ho preso le difese di Renzi

Mirjana Dobrilla Daniela Agostini Strano, ma ha delle sue ragioni

Daniela Agostini Mirjana Dobrilla anche renzi!! e salvini non lo vorrei come amico perchè è razzista esalta l'egoismo delle persone permette maggiore diffusione delle armi ..è una persona sgradevole e pericolosa per la società CIVILE che deve trovare lla sua sicurezza con l'educazione e la cultura di tutti..

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Io amo la DEMOCRAZIA... e La rispetto... E quando un Governo ha più del 61% dei consensi... quindi due Italiani su tre... a non rispettarLo vuol dire non sapere cosa sia la DEMOCRAZIA... il VOLERE DELLA MAGGIORANZA DEL POPOLO.

Mirjana Dobrilla Vede cara signora, sono contro qualsiasi guerra, non sono razista, sono contro la condanna a morte, e comercio e fabricazione delle armi. Ma se qualcuni si dovesse trovare in casa mia a rapinarmi e farmi del male, vorrei avere una pistola a sparare al delinquente prima che lui sparasse a me. Se lei no, i miei complimenti, vuol dire che è una santa.

Daniela Agostini Alessandro Nani Marcucci Pinoli anche hitler e anche mussolini avevano percentuali da capogiro ..non è un buon segnale anzi...

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Ma dai... ma lascia andare !!!...

Mirjana Dobrilla Anche Staglin lo aveva anche Mao

Mirjana Dobrilla Lo aveva Tito. Ora tolgono le targhe con il suo nome alle strade e alle piazze. Vuol dire qualcosa?

Daniela Agostini Mirjana Dobrilla non sono una santa ma dato che in italia non c'è la pena di morte per il furto ,non credo che sia il caso di procedere ad una giustizia sommaria ... eccesso di difesa al 90% dei casi ...

Daniela Agostini Alessandro Nani Marcucci Pinoli appunto ... brutti tempi ora come allora!!

Daniela Agostini avere la maggioranza non vuoldire avere ragione

Loredana Mencarelli Giusto Alessandro Nani Marcucci Pinoli,sarebbe piena dittatura il non rispetto del pensiero altrui...

Francesco Tofoni Daniela Agostini Signora non sia ridicola cin queste frasi fatte....

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Ma potere e dovere GOVERNARE... SÌ !!!

Daniela Agostini Francesco Tofoni è una frase che ho fatto io perchè l'ho riscontrato anche nel mio vissuto .. avere la maggioranza non significa avere ragione e si deve mantenere la lucidità di un giudizio critico

Loredana Mencarelli Daniela Agostini chi non ha mai avuto a che fare con ingiustizie...sanità,lavoro,tutto ciò che fa parte drlla quotidianità può essere attaccato da ingiustizie sociali...tutti nessuno escluso non solo lei...ma forse bisogna un po'andare oltre visto che non siamo nell'800...

Francesco Tofoni Daniela Agostini questo governo e stato votato ed ha il gradimento di due terzi degli italiani .Io da vero democratico preferisco essere governato da persone elette dal popolo. Voi che vi definite democratici amavate tanto gli abusivi giunti al potere con un mezzo colpo di stato. Però il pericolo viene da Salvini.

Daniela Agostini ''Voi che vi definite democratici amavate tanto gli abusivi giunti al potere con un mezzo colpo di stato.'' questa è una bufala !!! vada a leggere la costituzione ...nell'ambito della maggioranza il persidente della repubblica nomina il persidente del consiglio !!! controlli cosa dice la costituzione che molto probabilmente hai votato...ma non ha letto !! anche il governo attuale con due vice presidenti del consiglio e un presidente scelto ..a caso non è proprio .. democratico ... ma se l'hanno fatto significa che la costituzione non lo prevede ma lo permette ... chiaro!!! così come prevede e permette che nell'ambito della maggioranza il presidente del consiglio possa essere sostituito da un altro!!!

Loredana Mencarelli Veramente gli unici abusivi andati su senza il parere concordante del popolo sappiamo molto bene chi siano, sappiamo quando pericolosi possano essere stati gli altri visto in che situazione ci siamo ritrovati...farci sorpassare dalla Grecia che era all'ultimo posto non mi sembra un fatto di evoluzione...Buona serata...

Loredana Mencarelli Dimenticavo...in quanto dello stesso partito andavano su solo ed esclusivamente loro senza dare spazio ad altri...

Francesco Tofoni Daniela Agostini sono stati mandati a governare da Napolitano,vecchio comunista, solo ed esclusivamente comunisti

Daniela Agostini Loredana Mencarelli ! vada a leggere la costituzione ...nell'ambito della maggioranza il persidente della repubblica nomina il persidente del consiglio !!! controlli cosa dice la costituzione che molto probabilmente hai votato...ma non ha letto !! anche il governo attuale con due vice presidenti del consiglio e un presidente scelto ..a caso non è proprio .. democratico ... ma se l'hanno fatto significa che la costituzione non lo prevede ma lo permette ... chiaro!!! così come prevede e permette che nell'ambito della maggioranza il presidente del consiglio possa essere sostituito da un altro!!!

Francesco Tofoni Daniela Agostini i ministri sono stati tutti eletti.Votati dalla gente!Penso ci sia una piccola differenza oppure no....

Daniela Agostini Francesco Tofoni i ministri sono stati votati poi scelti per fare i ministri nessuno ha votato un toninelli perchè facesse il ministro dei trasporti ...comunque anche in questo non ha ragione perchè il governo può anche scegliere persone riconosciute esperte a livello nazionale e metterle a capo dei ministeri ..per esempio Veronesi!!! santa ignoranza!! quanto si può approfittare dell'ignoranza della gente!!

Loredana Mencarelli Daniela infatti essendo tutti dello stesso partito si sono autovotati,non ho detto nulla di diverso da ciò che mi sta dicendo lei,visto che la costituzione dice questo chi era il presidente drl consiglio e chi era il presidente della Repubblica fino a prima del 4 marzo,visto che lei è più esperta sicuramente di me me lo sa dire...ma essendo una persona intelligente dovrebbe anche capire che si sta arrampicando sugli specchi ...o forse non vuole ammettere che è come diciamo noi...

Loredana Mencarelli In quanto a Veronesi non mi sembra una persona poi molto più ignorante di tanti,specialmente in salute visto che avrà i suoi difetti ma ha salvato molte vite umane,se una persona è ignorante in materia è cosa alquanto difficile altrimenti saremmo tutti dottori...giudicare dal fuori è tutto molto più facile...

Daniela Agostini Loredana Mencarelli no prima di parlare bisogna informarsi ... è previsto dalla costituzione che nell'ambito della maggioranza si succedano dei persidenti del consiglio nominati dal presidente della repubblica ..chiaro??? adesso abbiamo quest'altra anomalia due vicepresidenti e un presidente del consiglio,così hanno accontentati tutti, non grido allo scandalo perchè se lo hanno fatto vuol dire che la costituzione pur non prevedendolo , lo permette chiaro??'

Daniela Agostini Loredana Mencarelli hanno fatto bene a sceglierlo ma non era stato nè votato nè eletto chiaro???

Loredana Mencarelli Daniela Agostini certo che è chiaro,forse a lei non è chiaro il fatto che invece questi sono stati votati dagli italiani...forse è questa la differenza? Perché ce n'è tantissima ...

Loredana Mencarelli Io ho le idee molto chiare in tutto,mi dispiace...

Daniela Agostini Loredana Mencarelli mi sembra proprio di no...

Loredana Mencarelli Daniela Agostini convinta lei visto che non mi conosce come io non conosco lei la lascio volentieri alle sue convinzioni...Buona serata...ù

Loredana Mencarelli In quanto a Veronesi non mi sembra una persona poi molto più ignorante di tanti,specialmente in salute visto che avrà i suoi difetti ma ha salvato molte vite umane,se una persona è ignorante in materia è cosa alquanto difficile altrimenti saremmo tutti dottori...giudicare dal fuori è tutto molto più facile...

Daniela Agostini Loredana Mencarelli no prima di parlare bisogna informarsi ... è previsto dalla costituzione che nell'ambito della maggioranza si succedano dei persidenti del consiglio nominati dal presidente della repubblica ..chiaro??? adesso abbiamo quest'altra anomalia due vicepresidenti e un presidente del consiglio,così hanno accontentati tutti, non grido allo scandalo perchè se lo hanno fatto vuol dire che la costituzione pur non prevedendolo , lo permette chiaro??'

Daniela Agostini Loredana Mencarelli hanno fatto bene a sceglierlo ma non era stato nè votato nè eletto chiaro???

Loredana Mencarelli Daniela Agostini certo che è chiaro,forse a lei non è chiaro il fatto che invece questi sono stati votati dagli italiani...forse è questa la differenza? Perché ce n'è tantissima ...

Loredana Mencarelli Io ho le idee molto chiare in tutto,mi dispiace...

Daniela Agostini Loredana Mencarelli mi sembra proprio di no...

Loredana Mencarelli Daniela Agostini convinta lei visto che non mi conosce come io non conosco lei la lascio volentieri alle sue convinzioni...Buona serata...

Daniela Agostini Loredana Mencarelli non c'è peggior sordo di chi non vuole sentire ...anche i presidenti del consiglio del governo precedente erano stati votati nei loro collegi erano stati votati da noi di sinistra e ..facevano parte della maggioranza !!! oggi c'è un presidente del consiglio che non ha votato nessuno nessuno... inoltre dato cheil m5s ha avuto il 32% e salvini il 17% significa che praticamente il 50% dei votanti non li ha votati... chiarò? mi trovo ad essere comandata da gente che non ho votato!!

Loredana Mencarelli Daniela Agostini ho detto che per me il discorso è chiuso qui per rispetto della persona di Alessandro Nani Marcucci Pinoli...

Loredana Mencarelli Se non lo ha votato lei deve solo fare come abbiamo fatto tutti noi con gli altri partiti andati su,adeguarsi e rispettare chi invece li ha votati...

Francesco Tofoni Daniela Agostini Ma quando un Napolitano ne nomina quattro tutti di sinistra, senza mai votare è anomalo oppure no.

Davide Leoni Daniela Agostini Si, si.... abbiamo capito tutti che Re Giorgio ha fatto quel che voleva... ma adesso basta!!!! Per l’infinita grazia di dio non c’è PIÙ!!!!!! Il dittatore e i suoi scagnozzi non ci sono più!!!! È rimasta la mummia Silvio che non conta più nulla neanche lui.... RASSEGNATI!!!!! Bevete il caffè e fatevi da parte! Avete fatto solo danni! Vergognatevi, alzatevi dal tavolo e possibilmente PAGATE il conto! Che non ci siete abituati.....

Loredana Mencarelli Molti ce l'hanno con lui perché è razzista,se i governi precedenti avessero avuto un quarto della sua grinta non eravamo messi così male,in quanto ad essere leghista o meno non conta l'idea politica ma chi ha soluzioni per venirne fuori a testa alta,cosa che ancora purtroppo in questo molti italiani sono indietro...vorrei vedere ai tanti che gli remano contro cosa farebbero al posto suo dopo essersi trovati ad affrontare problemi immensi lasciati in eredità da quelli precedenti,che al posto di parlare tanto sul social andassero su a risolverli,visto che hanno tanta grinta...ma questo non succederà mai perché essere grandi qui è molto più semplice ...oltretutto essendo stato votato con gli altri due il 4 marzo,cosa che Renzi& compani sono stati mandati su dai loro compagni e basta senza chiedere a noi tutti...io aspetto e spero,perché se dovesse veramente riuscire a fare qualcosa voglio vedere le facce di chi non credeva in loro,parlo di loro perché fin'ora hanno lavorato tutti senza mettersi uno sopra l'altro soprattutto...scusa Nani,ma ancora non riesco a capire l'involuzione umana fino a che punto possa essere arrivata...scusa soprattutto per l intromissione,sai che di solito non vado oltre ma oggi mi sono sentita sminuita da italiana che crede in una rinascita del proprio paese...un abbraccio e una buona serata...

Daniela Agostini l'involuzione umana fino a che punto possa essere arrivata? è arrivata a Salvini ..per me stiamo peggiorando in CIVILTA'

Loredana Mencarelli Perché eravamo civili prima? Guarda tu stessa,tuteliamo gli extracomunitari e ci sono italiani in mezzo alla strada quelli no,quelli vengono dopo...e questo è il rispetto soprattutto per la bandiera? Lo stesso rispetto che dovremmo portare verso i nostri connazionali? Siamo in piena involuzione psichica credimi,basta ragionarci sopra,basta un niente per ammazzarci a vicenda e vogliamo la pace...non mi sembra evoluzione,no...

Giosetta Guerra Caro Nani il comportamento delle sinistre é sempre lo stesso, solo che prima non c'erano i social a diffonderlo e tutto si svolgeva in modo più subdolo.

Daniela Agostini i social sono il regno di salvini e dei grillini ...hanno una tasck-force che produce e diffonde informazione distorta o addirittura bufale sempre al lavoro ,la sinistra purtroppo non è altrettanto incisiva perchè fa informazione normale niente di subdolo

Giosetta Guerra Daniela Agostini ho esperienze di ciò che affermo.

Daniela Agostini Giosetta Guerra anche io.. a volte è sbagliato universalizzare un'esperienza personale è un'ottica molto miope.

Giosetta Guerra Daniela Agostini ho messo anche gli occhiali con scarsi risultati

Maurizio Bartolucci Daniela Agostini La stessa cosa la fa la sinistra, facendo diffondere notizie false e bufale contro Lega e 5 stelle. Inoltre la sinistra ha ancora in mano molti tg e giornali,assai faziosi.

Daniela Agostini Maurizio Bartolucci no sto su tutti i socia e so quello che vedo e quello che ho letto e continuo a leggere ..una cosa vergognosa!! m5s con casaleggio e Salvini con luca morisi e la sua Bestia sono molto più organizzati

Nuccia Quarto Ora invece ci sono i social che diffondono fango e fake news!!!!

Giosetta Guerra Nuccia Quarto anche

Loredana Mencarelli Un po'incoerente...dice che i social sono dei grillini e di Salvini però anche lei li segue...evidentemente qualcosa non qualquadra,non ha le idee molto chiare direi...

Francesco Tofoni Daniela Agostini ma lei proprio il prosciutto sugli occhi,se qualcuno vuole levarglielo,se lo rimette subito.

Giosetta Guerra Quindi si evince che il partito democratico non rispetta la democrazia

Daniela Agostini ! vada a leggere la costituzione ...nell'ambito della maggioranza il presidente della repubblica nomina il presidente del consiglio !!! controlli cosa dice la costituzione che molto probabilmente hai votato...ma non ha letto !! anche il governo attuale con due vice presidenti del consiglio e un presidente scelto ..a caso non è proprio .. democratico ... ma se l'hanno fatto significa che la costituzione non lo prevede ma lo permette ... chiaro!!! così come prevede e permette che nell'ambito della maggioranza il presidente del consiglio possa essere sostituito da un altro!!!

Massimo N. Urbino Il post è pessimo, tendenzioso e di parte ... strano. Non vale la pena intervenire, lo tolgo anche dal mio post.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Caro Massimo... non ami il dialogo o addirittura non sopporti chi non la pensa come Te ?!

Massimo N. Urbino Assolutamente no caro Nani, amo il dialogo e i suoi contenuti, sempre. E... non solo sopporto, anzi, preferisco parlare (dialogare) chi non la pensa come me altrimenti il tutto diventa anche noioso ... Ma parlare e dialogare su contenuti non su slogan. . E' che quando si va per slogan di parte, come i "punti" che magnificano Salvini / Poteri Forti , questi sono solo "enunciazioni" pre-costruite e non "argomentazioni" ... il che non porta ad un dialogo sui contenuti ma a contrapposizioni tra chi interviene ... ormai quasi abituale purtroppo nel web (e anch'io avrei fatto bene a spiegarmi ...) come si vede scorrendo i commenti praticamente tutti si risolvono in uno scontro tra favorevoli e contrari leghisti-PD isti, oppure passato governo - nuovo governo salviniano pentastellato portatore unico di rinnovamenti e verità... Spero di essermi se pur brevissimamente fatto capire che questa modalità di proporsi : "Salvini pro e contro" è in fondo molto povera di dialogo e non aiuta un confronto argomentato, che è poi il cuore del dialogo stesso. Sì, sono stato "tranchant" ma mi irritava molto proprio l'assenza di dialogo nei commenti e la solita riproposizione di posizioni già precostituite, di qui il "dialogo pessimo" etc. non perché non rispetti la sana, e rispettosa dell'altro, divergenze di opinioni che il cuore di una società civile e democratica ... Ciao carissimo, a presto risentirci Alessandro Nani Marcucci Pinoli Ok !!! A presto

Annaleopolda Torreglia No!

Roberto Consani Bisogna anche noi difendere il farabutto solo per il fatto che il 60 % dell‘ „intelligenzia“ italiana, dei votanti e solo loro, il resto della popolazione se ne frega, lo „difende“? Mi viene a mente Toto: Ma questa e‘ una fuga comandante? No, una ritirata strategica.. Avanti miei prodi che si torna indietro... Giorno verra‘ presago il cuor mel dice... La storia vi spazzera via, state tranquilli e non sara‘ la prima volta. Togliatri non si e‘ mai fidato delle masse specialmente italiane.....

Giancarla Boschi È indifendibile!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Non è che insultando gli altri con incredibili epiteti... si possa e riesca ad avere ragione !!!

Daniela Agostini io non ho insultato nessuno

Giosetta Guerra É questione di stile

Gianfranco Cenci Una grande fesseria. Maestri in comunicazione

Roberto Consani Per l‘amor di dio, tra noi nessuno vuole insultare nessuno!!! Sono i contenuti che contano, che debbono pesare e non elucubrazioni difficili da interpretare. Io mi permetto di dire in tutta educazione e buon italiano, spero: Ritengo Salvini e la sua soldatesca „farabutti“ pericolosissimi. Chi ritiene di doverli difendere lo faccia cio‘ non togliendo che legittimamente mi domandi il perche‘ .Gli „altri“ continueranno a „offendermi“ dicendomi comunista di m.... E allora? Non mi sento offeso, anzi!

Giuseppe Gatti concordo pienamente con Roberto Consani

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Ambè !!!

Ignazio Farinello Qui sta la sua grandezza

Valli Ravenna Scusatemi se dite che Salvini e la sua soldatesca sono farabutti pericolosissimi mi fa pensare che quelli che c'erano prima che cosa erano visto come hanno ridotto questo paese ? Ladri , irresponsabili,incompetenti,venditori di fumo riducendoci peggio della Grecia ma di cosa stiamo parlando credo che questi signori che hanno governato questo paese hanno dimostrato ampiamente quello che non hanno saputo fare ed è ora che si mettano zitti e da parte in penitenza per l'eternità

Roberto Consani E si ritorna al solito confronto. Io ho parlato di adesso e non del passato dove ii miei farabutti erano meno peggio dei tuoi. Qualcuno potrebbe osservare ma dove erano tutti questi innovatori negli ultimi 25 anni? ma non lo fa. Questo scambio di vedute e‘ nato dall‘osservazione che per via di argomentazioni offensive e di fatto anche inaudite, Salvini e co debba essere difeso. Fatelo. Pero‘ non sentitevi offesi se qualcuno malpensante vi considera, come dico io, dei „poco di buono“. To be or not to be....

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Calenda: “Il Pd è un partito da psichiatri, merita solo l’estinzione”

Valli Ravenna Roberto Consani ecco cosa penso hanno fatto danni irreversibili e poi hanno ancora il coraggio di parlare ma è proprio vero che sono senza vergogna se solo pensassero ( se ne sono in grado)A come hanno ridotto questo paese dovrebbero almeno stare zitti in un angolo e riflettere, perché Salvini è il prodotto del loro operato

Roberto Consani Nessuno lo mette in dubbio. Cio‘ non toglie che sia un farabutto! Come quelli di prima, ‚mbeh? Siamo al livello di 1 a 1 e palla al centro? Cosa cambia? La sete di vendetta, nei confronti di gente che in realta‘ volendolo ti puo‘ far fare un po‘ di bene? Il rendersi conto che eri una frana prima e purtroppo anche oggi? Ti fa credere che con una pistola in mano diventi John Wyne? Mo dai....

Valli Ravenna Roberto Consani dunque credo di avere ancora una mente lucida che mi fa capire che nessuno vuole fare John Wyne senza controllo ma è anche vero che non voglio che nessuno si permetta di entrare nella mia casa senza il mio permesso e se x difendere la mia famiglia da ruberie,stupri,botte,e uccisioni credo che anche un mentecatto capirebbe che io mi difendo con tutto quello che trovo anche una pistola perché chi entra sa che potrebbe non vedere più la luce del sole per me già questo è un bel deterrente e questa feccia che sta approfittando di leggi all'acqua di rose devono sapere che adesso grazie alle leggi di Salvini tutto cambia e appena troveranno questi delinquenti torneranno di corsa nel loro paesello e vi pare poco?se Salvini è un delinquente io lo sono di più

Valeria Gostoli Forza Matteo ,non ti curar di lor ,sono dei vigliacchi.

Annarita Viscido Con Berlusconi e casa pound se la intende bene, no non mi piace questo individuo

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Calenda: “Il Pd è un partito da psichiatri, merita solo l’estinzione”

Jacopo Pazzi Cioè fatemi capire, quando il 40% lo aveva il PD (dati di Renzino) la maggioranza aveva ragione. Ora che ce l'ha Salvini la maggioranza non capisce nulla...

Giosetta Guerra Jacopo Pazzi ehwheh. ..ti stupisci?

L' unica cosa che ci fa stare veramente

bene e in pace con noi stessi e il mondo

è avere la COSCIENZA "pulita"...

proprio del tutto "a posto" !!!...

Bruna Bartolucci Stupenda immagine.Eleganza,meraviglia x il giorno che se ne va',un momento intenso mentre scompare la luce....

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille mia cara Bruna !!!

Lilian Rita Callegari .. claro que SÌ.. querido Alessandro Nani Marcucci Pinoli.
Tu tienes mucha razon. AMEN

Giovanna Gasperini Poetico......

Marie-gabrielle Capone È la cosa più bella.. la coscienza pulita... Buona giornata Nani

Paola Bonetti Che bello guardare il mare, pensi da solo con i pensieri che volano via , magari con il vento buongiorno caro amico Nani

Paola Bonetti Lo so i pensieri come le tue poesie rimango dentro di te caro Nani il vento pota via ma dal cuore rimane buongiorno

Ed ora sembra che l' Italia stia per perdere anche la grande "FIRMA" VERSACE.

Anna Maria Brazzò Un dispiacere dopo l'altro finira'???

Georgia Cappelli Povero Gianni

Chicca Sacco Già

 

Gli EGOISTI e i "PIGRI" trovano sempre mille scuse per non muovere mai un dito per il BENE COMUNE e gli ALTRI.

Paola Bonetti Questo no ( dico putroppo perché ) ?una madre da curare le medicine e altro il mio da fare ( dare a una madre quello che da piccola dava alla sottoscritta caro Nani buon pomeriggio

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Infaftti Tu sei bravissima !!!

Paola Bonetti Grazie mille

Ora !!!...

Chicca Sacco Non c'è anima viva

Alfredo Celli ...dalla bella terrazza sull'Adriatico dell'Alexander Museum Palace

Paola Bonetti Deserto buon pomeriggio Nani

Gianfranco Guiducci game over

Annamaria Servici Bellissimo panorama anche senza sole!!!

Valentina Basili Sembra l'Irlanda

SPENGO IL TELEVISORE.
Ieri sera vedo e sento Fabrizio Corona concionare su come si deve vivere. Da detenuto a maitre à penser.
Il giorno prima un gruppo di persone serie (giornalisti, politici, studiosi) discute per ore su un certo Rocco Casalino, i cui meriti sembra siano l'aver partecipato ad una trasmissione del "Grande Fratello" ed oggi, nientemeno quale portavoce del Premier italiano, dimostrarsi come un campione di arroganza.
Io non ce l'ho né con Corona né con Casalino, ma con chi redige i palinsesti e con chi li invita. Pagandoli pure.
Lo so che siamo alla frutta. Quindi spengo il televisore. (Armando Ginesi)

Alberto Conforto Che bello che condividi pensieri di Armando Ginesi! Sempre molto pertinenti.

Daniela Agostini Casalino è il portavoce del presidente del Consiglio.... ce l'ha messo Casaleggio Grillo o non so chi altro

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Pensa al Tuo Renzi... e a tutto il Suo giro... il "CERCHIO MAGICO" !!!

Daniela Agostini questi sono peggiori non ho dubbi

Alessandro Nani Marcucci Pinoli !!!

Daniela Agostini !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Vedremo !!!... Comunque io amo la DEMOCRAZIA... e La rispetto... E quando un Governo ha più del 61% dei consensi... quindi due Italiani su tre... a non rispettarLo vuol dire non sapere cosa sia la DEMOCRAZIA... il VOLERE DELLA MAGGIORANZA DEL POPOLO.

Daniela Agostini mai perdere il senso critico ..si rischia la dittatura!!

Daniela Ciavarella La tv fa più danni che guadagni! Da anni che andrebbe abbandonata!!! Almeno servirebbe per purificarsi da si tanto inquinamento mentale!!!!

Bruno Fulvi A Berlusconi gli è rimasto poco odies, le spara tutte. Corona non porta voti porta merda.

Barbara Bini è tanto che la mia TV è spenta...

Maurizio Caselli Giustissimo !!!!!!!!!

INCREDIBILE... E ieri a Loro... ma domani potrà

capitare a ciascuno di noi... anche a Te...

Bruna Bartolucci Inaccettabile.

Loretta De Angelis HANNO FATTO ENTRARE DELINQUENTI DI TUTTE LE SPECI !!! PAGHINO I RESPONSABILI DI QUESTA INVASIONE PER SCOPI DI LUCRO !!! CACCIATELI VIA IN AFRICA CON INUOVI NEGRIERI SCAFISTI E ONG COMPIACENTI SACERDOTI PRIGRESSUSTI I DON CIOTTI I MAZZA I TRADITORI DELLA NOSTRA CIVILTÀ !!!!

Bruna Bartolucci A pagare sempre il popolo inerme.Deve chiedere non difendersi....vuole il caffè cosa ha intenzione di fare,la mia abitazione è vostra.Ma chi ha permesso questo non rischia nulla è ben tuttelato sono dei VIGLIACCHI CHE NOI TUTTI PAGHIAMO......

Rosangela Bertini Ma siamo sicuri che siano stranieri?

Bruna Bartolucci Rosangela Bertini ci sarà anche i nostri e ci bastano....

Rosangela Bertini Bruna Bartolucci l'importante è che vengano presi e puniti!

Bruna Bartolucci Rosangela Bertini me lo auguro con tutto il cuore.Non si può più tollerare.

Franca Motola Buongiorno a tutti..
Vicinanza a questa Famiglia
Io quando ho visto il Dottore, così massacrato, ho pensato alla Signora al loro figliolo e alla paura che avranno avuto per lui,mi sono sentita poco bene..che il Signore (ognuno ha il suo)ci aiuti

Domenico Bavusi Riforma urgente del Codice Penale

Pietro Palazzo No ma quelli del pd adesso dovrebbero dire qualcosa,in riguardo,

Andrea Aromatico No, a me NO: ho in casa pistole, circa 10 fucili da caccia, un fucile da assalto, una moglie che come me sa sparare, una spada katana, stelle ninja, pugnali (tutto regolarmente denunciato) 5 cani fuori, allarmi, e stanze disposte in maniera strategica. Tanto che la mia casa è stata segnalata con segni tipici come "casa pericolosa, gente armata ed addestrata, cani". A me non capita, e se capita, è l'ultima cosa che quelli possono provare a fare, in carne ed ossa.

Nanda Rago Ferocia incredibile, mai vista nellanostra nazione. E' chiaro che questi malviventi vengono dall'estero. Andrebbero presi , messi in prigione, senza attenuanti e restarci,per sempre.Perchè hanno massaxrato le povere vittime, senza motivo, se non una violenza innata, e tollerata nei loro paesi di origine. In ostri Legislatori dovrebbero considerare cosa succede prima di legiferare con eccessiva magnanimità,verso chi delinque in questo modo!

Georgia Cappelli Orribile.. Non oso pensare a tutto il terrore ansia angoscia di queste due povere vittime. Mi auguro che Salvini metta fine a tutto questo, vengano presi i responsabili al più presto...paghino severamente per tanta violenza, che siano Italiani o Stranieri allo stesso modo. Buttare via la chiave galera a vita...senza sconti futuri.

Bruno Fulvi Io non ho niente, ma ho piede di porco di un metro. Non ho armi ma gli aspetto

Bruno Fulvi I ladri sanno dove devono andare, io ho Twingo sbocciolata, da me non vengono. Però stati attenti molto attenti, non mi piace questa situazione.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Goffredo Malaterra‎ a Pesaro e Provincia, com'era... com'è

16 settembre alle ore 00:46

PASSEGGIANDO PER PESARO
Parte seconda
13/10/15 - 13/10/16 - 17/05/17 – 15/09/18.
Repetita iuvant!

Ringrazio tutte quei Gentili Amici, che si sono degnati d'apprezzare il mio precedente sproloquio.

Così hanno dimostrato di possedere una buona dose di pazienza e cortesia.

Perciò, sperando che non abbiano esaurito entrambe, Li prego di accompagnarmi ancora un po', mentre lascio alle mie spalle il Piazzale Lazzarini con la seicentesca fontana rossa e il Teatro Rossini, la cui bella mole sorge lì dove i Della Rovere avevano le loro ben fornite scuderie.

Però, prima di allontanarci, varrà la pena di alzare lo sguardo ad una grande lapide, sovrastante il portico del palazzo d' angolo con via Branca.

Questa ampia e candida superficie di marmo ricorda a tutti noi, frettolosi passanti, che in quella casa nacque nel 1710 Giannandrea Lazzarini, cui è intitolato il luogo.

Egli è noto come amico di Annibale degli Abati Olivieri, divenendo pure lui un vanto della cultura pesarese.

Infatti fu rinomato ed attivissimo pittore, architetto, ceramologo, nonché teorico dell'arte e per giunta canonico della cattedrale.

Non si sa bene come il Lazzarini riuscisse a trovare il tempo per fare tutte queste cose insieme; di cui ha lasciato ampia traccia soprattutto nei più pregevoli edifici della nostra città.

Certo sarà stato merito anche del fatto che la sua vita abbia superato i novant'anni!

Tuttavia mi sorge anche il dubbio che, vivendo in un'epoca in cui non esisteva ancora Facebook, abbia avuto un bel vantaggio su noi moderni, che stiamo sempre attaccati al cellulare e tralasciamo tutto il resto.

Tornando però alla nostra passeggiata, andiamo ad affacciarci nuovamente sul principio di via Branca, antica via dei calzolai, per fermarci dopo appena pochi metri a guardare qualcosa.

Ecco infatti che quasi subito, sulla la nostra sinistra, si apre una viuzza stretta e lunga, apparentemente trascurabile.

È quasi un lungo budello, che si perde in lontananza, senza mostrare una meta finale precisa e sembra quasi voler fuggire dalla farneticante frenesia della nostra vita presente.

Infatti pare voler addentrarsi volontariamente in un tranquillo, silenzioso e remoto passato.

E poi c'è quel nome, che attira e che respinge, evocando tempi lontani.

È uno strano nome di strada, che campeggia in caratteri sbiaditi sulla targa di marmo: Via delle Galligarie!

Ecco, io non so dirvi né come né perché, da semplice pesarese d'adozione quale sono, abbia sempre inconsapevolmente provato una strana forma di suggestione, un arcano senso di mistero e di rispetto, passando per quella lunga viuzza.

Certamente invece, per chi a Pesaro è nato, quella è semplicemente la strada che porta alla scuola media Don Gaudiano, il Religioso Educatore, che ha lasciato in città una tanto profonda traccia di sé, che, quando scomparve non ancora vecchio nel 1993, fu dichiarato il lutto cittadino.

Ma sul tracciato della antica via in cui mi accingo esitante ad entrare, c'è tanta storia che ogni recente fama, benché reverenda, può solo cedere il passo dinanzi alla venerabilità del passato remoto, anzi remotissimo.

Infatti, proprio in questo luogo sonnolento del centro storico, nacque Pesaro, o meglio il primo insediamento piceno della nostra città.

Questo insediamento è proprio lì dietro, un po’ malconcio ma ancora in piedi: chissà quante volte ci siamo passati davanti inconsapevolmente.

Lui invece si accorge di noi e ci guarda forse di sottecchi, restando in bella vista, mentre magari sbadiglia e sorride del nostro correre affannoso di qua e di là, alla ricerca di qualcuno o di qualcosa.

E noi gli passiamo vicino, senza accorgerci affatto che il nostro passato ci fissa immobile lì accanto, mentre siamo imbevuti solo di presente e di futuro.

Ora però, a proposito di presente, s'è fatta un'ora tarda per un aspirante-anziano come me.

Pertanto, sia pure a malincuore ma consapevole dei miei limiti personali, per evitare che la stanchezza mi costringa a lasciare a metà un racconto affascinante, che merita certamente d' essere esposto in modo compiuto, mi fermo qui a prender fiato (ovvero a prender sonno), riservandomi di sviluppare più in là questo racconto per chi vorrà benevolmente ascoltarmi.

Intanto grazie d'avermi seguito fin qui e buona notte!

FINE DELLA SECONDA PARTE
di
PASSEGGIANDO PER PESARO
continua . . .

Goffredo Malaterra Grazie della gentile condivisione e buona serata.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Goffredo Malaterra‎ a Pesaro e Provincia, com'era... com'è

3 settembre alle ore 23:04

PASSEGGIANDO PER PESARO
Parte Prima
11/10/15-11/10/16-15/05/17-04/09/18
repetita iuvant

Passeggiando qualche volta in via Branca, percorrendola a piedi oppure in bicicletta, mi chiedo come mai proprio questa, tra tutte le arterie del centro cittadino, eserciti su di me un'attrazione così particolare, che mi ci scopro immerso ogni volta quasi per caso, mentre la via é satura di folla.

Quasi mi diverto a frequentarla in bicicletta nei momenti di maggior ressa, fingendo il disappunto del turista capitato lì per uno strano caso, mentre ci sono andato apposta e mi muovo scansando a fatica i "legittimi" pedoni e gli altri inopportuni ciclisti come me.

Sono tanti i cittadini, pesaresi e non, i quali, ad ogni ora e in ogni stagione dell'anno, passano incessantemente avanti e indietro lungo questa brulicante strada - forse l'unica che merita a Pesaro questo aggettivo - che va dalla Piazza del Popolo al vicino Piazzale Lazzarini.

Tutte queste persone vanno e vengono spesso con la dichiarata scusa d'andare a far qualcosa di necessario e nutrendo invece l'occulto, legittimo e mal dissimulato desiderio, di andare semplicemente respirare lì l'aria della propria città; talché anch'io, che pesarese non sono se non d' adozione, vado ogni tanto proprio lì insieme a loro, unicamente per respirare ... aria di Pesaro.

Giunto inconsapevolmente, questa volta come tante altre volte, vicino al centro del Piazzale Lazzarini, non posso fare a meno di fermarmi un po' dinanzi a quella graziosa fontana in marmo rosa, che tutti conoscono come fontana del Trebbio, cioè del "crocicchio", che mi ha sempre incuriosito.

È proprio bella, questa piccola fontana.

Poco importa che sia affogata tra le sedie dei bar invadenti, che dominano quest'area ben più pesantemente della severa mole del Teatro Nuovo, che oggi ha il nome di Rossini, che l' inaugurò appena ventiseienne ma già celebre con la sua "Gazza Ladra" nel 1818.

É ancora evidente nelle sue forme il fascino originario della vicina Urbania, dove la fontana (il cui marmo rosa offre un gradevole contrasto con il pallido smeraldo dell'acqua cristallina), era collocata e donde fu trasferita fino a Pesaro per celebrare degnamente l' ingresso in città nell'anno 1621 di Claudia de' Medici, sposa all'ultimo rampollo maschio dei Della Rovere.

Ma ecco che uno sguardo al teatro mi richiama subito alla mente l'episodio che mi raccontava la cara zia, dell'agguato preparato a Rossini, troppo acclamato per non destare invidia, organizzato da solerti detrattori.

Questi erano pronti a sommergere con lancio di gatti morti e frutta marcia i poveri orchestrali, appena avessero attaccato la prima nota dell'opera attesissima.

Gioacchino, furbo come tutti i nati nel canonico giorno 29 febbraio d'un anno bisestile, distrasse abilmente l' attenzione dei franchi tiratori, disorientandoli completamente e infine distogliendoli dal loro intento, con un inizio musicale del tutto nuovo e inaspettato per la tradizione lirica del Bel Paese, che a quel tempo non era ancora unito sotto un'unica bandiera.

Ciò avvenne, non tanto perché l' apertura dell'opera fu costituita da un iniziale e brillante attacco di tamburi, quanto perché il rullo dei medesimi non partì dalla zona "bassa" dell'orchestra, facile e centrale bersaglio del lancio di male assortite porcherie, ma da tutt'altra zona, una irraggiungibile e alta posizione, posta non davanti ma alle spalle degli assalitori stessi.

Infatti i tamburi furono collocati sui palchi più alti, cioè nel loggione del teatro.

Sicché, se i tiratori avessero provato a lanciare verso l'alto i propri sudici proiettili, questi sarebbero immancabilmente piovuti loro addosso, coprendoli di immondizie, senza aver possibilità alcuna di cogliere il bersaglio designato.

Così, presi dall'imbarazzo, dovettero desistere e nel frattempo l' esecuzione dell'opera ebbe regolarmente inizio.

Adesso, a distanza di quasi duecento anni dai fatti descritti, il fatto che questa storia sia vera oppure no, che sia avvenuta proprio in questo teatro o forse in un altro, il vostro povero cronista confessa che non ha punto voglia d' accertare e s' accontenta d' averla sentita raccontare da chi aveva la competenza e la grazia per narrarla.

FINE DELLA PARTE PRIMA
di
PASSEGGIANDO PER PESARO
continua . . .

Goffredo Malaterra Grazie della gentile condivisione e buona serata.

In politica non solo i ladri e i furbi dovrebbero essere eliminati... ma anche gli incapaci e i millantatori.

Ignazio Farinello IL VOTO DEL 4 MARZO è ANDATO NELLA DIREZIONE DEL TUO CARTELLO

Massimo Agostini Incapaci? Facile individuarli.....

Roberto Consani Allontanati, allontanati Nani. C‘e‘ gia qualcuno che vuole „eliminare“ come una volta....

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Ma dai !!!...

Roberto Consani Attenzione, tra i tuoi leggitori ci sono tanti....

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Ci sono ovunque !!!

Roberto Consani Evvabbe‘....

Massimo Vignoli E chi resta?

Anna Rita Ioni Praticamente una strage

Annarita Viscido Ok ,piazza pulita

Daniela Agostini Siamo nelle mani di incapaci e millantatori... purtroppo!!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Calenda: “Il Pd è un partito da psichiatri, merita solo l’estinzione”

Daniela Agostini anche questi quaquaraqua

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Era un Ministro Pd.

Daniela Agostini e che ministro..

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Quindi valido e credibile !!!

Daniela Agostini Alessandro Nani Marcucci Pinoli peccato che la frase non l'ha pronunciata lui ma Massimo Giannini che lo intervistava..

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Ma dai !!!... L' ha detta e ripetuta più volte. E poi anche Orfini ha detto che il Pd va chiuso.

Daniela Agostini nell'intervista che ho riascoltato adesso Calenda dice che ci vuole uno psichiatra e Giannini dice ..allora va chiuso ..certo Calenda persona ,concreta ,soffre molto a vedere che ancora non si è superato il dilemma renzi si renzi no.

Arduino Dottori Magari... bisognerebbe fare una grossa pulizia, allora.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Molti di quelli di prima senz' altro... ma quelli di adesso... dobbiamo ancora vedere... Aspettiamo.

Arduino Dottori io non ho la pretesa di indicare da dove incominciare...ahahah

Arduino Dottori La sola verità è che è sempre più dura tollerare i proclami di un gran numero di quacquarqacqua' Buona serata Nani.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli !!!

Bruno Aloi e gli ignoranti e quelli che non parlano bene la lingua italiana...

Giosetta Guerra Basta mettere un esame di ammissione per essere csndidato

Loretta De Angelis Parlamento vuoto o quasi....!!

Giosetta Guerra Non credo. Se é un posto di lavoro, ci saranno persone che concorreranno

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Estela Soami‎ a Le fan di Nani !!

Ieri alle 07:33

Se tutti ci dicessero,
sinceramente,
ciò che pensano di noi,
forse ci offenderemmo,
ma potremmo, di certo,
migliorare.

"Nani"

Dal libro “IL VI ANGELO"
"Vademecum del bravo occidentale"
Edizioni - Editrice Nuovi Autori -
2007

Estela Soami Ed è una . . . Santa Verità !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille mia cara Estela !!!

Estela Soami Prego carissimo Alessandro Nani !!!

Buon giorno da P E S A R O... la Città

ROMANTICA !!!...

Claudio Botrugno Buongiorno e buon inizio di settimana anche a te

Paola Bonetti Buongiorno caro Nani ,,,pesaro

Eugenio Crudelini Buongiorno

Manuela Tausani Buongiorno

Roberto Bendini Buongiorno

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso una foto.

Rita Mattioli È un' opera d'arte di cui devi essere orgoglioso: rimarrà nel tempo ..testimone della Tua grande creatività e del Tuo impegno...non è bello...è meraviglioso.!!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille mia cara Rita !!!

Paola Bonetti Bellissimo HOTEL complimenti per quello che hai creato buongiorno Nani

Mauro Giancaspro Non saprei dire se è un posto di favola o un posto leggendario!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille caro Mauro !!!

Francesco Sungil Io che ho un po' aiutato a fare vita a questa opera sono orgoglioso di essere stato parte di questa incommensurabile opera artistica... Come sempre faccio quando scrivo un post per Nani un profondo ringraziamento per tutto e un abbraccio a tutti coloro che ho conosciuto dell'Alexander Musem.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Mio caro Francesco... Tu NON hai "un po' aiutato"... MA hai ideato e realizzato una magnifica camera... contribuendo in maniera determinante a concretizzare il mio "sogno" !!!

Peppe Iannaccone Complimenti Nani

Paola Bonetti Sono venuta a trovarti ma di fretta non ho visto le tue belle camere sono contenta per te hai realizzato il sogno buongiorno esco sai dove ciao

Gianfranco Cenci Opera unica, veramente bella

Paola Bonetti Ho trovato il foglio con la tua poesia che mi hai donato con il nome del tuo hotel

Paola Bonetti Ho fatto la foto guarda ciao

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Visto !!! Grazie mille !!!

Paola Bonetti Prego

Rita Fra Unico!

Italo Callegari Carissimo Alessandro, ho avuto la fortuna di conoscere te e Paola ben venticinque anni fa tramite il Gruppo di Alberghi italiani di fascino da me creato, Charme&relax, ed il piacere della vostra amicizia, quando ancora l'Alexander Museum non esisteva, ma era nei tuoi sogni e pensieri. Poi la realizzazione e la tua opera lavorativa ricca di creatività e passione l'ha reso unico in Italia e tra i pochissimi del mondo. Complimenti carissimo!!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Un grande GRAZIE di cuore... caro Italo !!! Questi Tuoi preziosi e cari apprezzamenti mi fanno onore e particolarmente piacere ... anche perchè provenienti oltre che da un amico... da un grande esperto di Turismo e Arte !!!

Cenzo Casavola la tua nave bianca anche se non solca i mari d'acqua, solca i mari della cultura, delle emozioni , del godimento del corpo e dello spirito..BRAVISSIMI ENTRAMBI TU E PAOLA--------

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille caro Cenzo !!!

Laura Volante Complimenti per un sogno realizzato!!

Marie-gabrielle Capone Che fantastico... Bravi e complimenti a tutti ideatori e operatori

Estela Soami a Alessandro Nani Marcucci Pinoli

59)

Nel decimo anniversario:
Dal libro:
"ALEXANDER MUSEUM PALACE HOTEL”
Electa Mondadori:
Del Conte "Alessandro-Ferruccio Marcucci Pinoli di Valfesina"
Ecco . . un mio pensiero !

Direttamente dal libro:

Alexander Museum Palace Hotel
Opera - installazione - performance

x x x Racconto a due voci

22ª parte

“c) tutti si sentono bravissimi, spesso i migliori, ma, al tempo stesso, vorrebbero che altri, più famosi, fossero presenti, magari per criticarli - dicendo che si ripetono, che sono superati, sorpassati, che non sono più innovativi … - ma, in fondo, per poter dire che sono presenti, con le loro opere, insieme ai “grandi”! d) Molti, non dico tutti, vorrebbero che ci fossero solo artisti molto conosciuti (indipendentemente dal valore e dalla bellezza delle loro opere) e non artisti meno conosciuti o che giudicano, a ragione o a torto, inferiori. E quasi tutti, alla fine, sono per loro, “inferiori”! Da tutte queste considerazioni e, soprattutto, dai tanti, lunghi, estenuanti colloqui e discussioni, emerge chiaramente, a mio avviso, che gli artisti a ogni livello (salvo rare eccezioni!) non possono (e non dovrebbero) mai dare un giudizio sui loro colleghi. Non tanto e non solo per questioni di rivalità, gelosie e invidie, quanto perché, credendo ciecamente in ciò che fanno ed essendo giustamente convinti di essere i migliori e che le loro opere siano “il massimo”(!), non possono neppure capire o concepire altri stili, altre forme, altre esperienze ( altrimenti non farebbero ciò che fanno, ma farebbero “altre cose”!).”
“Nani”

E . . . come è fragile l’uomo . . . in questo caso ‘artista’ . . . che messo a confronto con i suoi simili . . . si sente subito in competizione e fa di tutto per rovinarsi la vita con assurde pretese . . . che derivano il più delle volte . . . da gelosie e invidie che non fanno altro che indebolire la propria personalità.
- Estela -

  1. . . continua. . .

Grazie Alessandro Nani per chiarire così bene questi aspetti del vivere un progetto comune . . . che fa emergere tanti lati del carattere di chi si trova ad esserne parte integrante !!! Estela Soami

A domani con il seguito !

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille mia cara Estela !!! E complimenti !!!

Estela Soami Prego carissimo Alessandro Nani !!!
E . . . grazie a Te per vedere oltre . . .oltre . . . oltre !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Gentilissima !!!

Prima parte del Video di Franco Terenzi

sulla serata che Amneris Ulderigi mi ha

dedicato !!!

Estela Soami Bellissimo !!!
Una serata che non si può dimenticare !!!
Complimenti a Te carissimo Alessandro Nani e . . . alla bravissima Amneris Ulderigi !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille !!!

Estela Soami Prego carissimo Alessandro Nani !!!

Amneris Ulderigi Grazie Estela,gentilissima!

Estela Soami Prego carissima Amneris !!!

Tutti i lunedi ore 21 all' ALEXANDER MUSEUM
PALACE HOTEL incontro con i GIOVANI allo
"SPEECH COCKTAIL" per la RIVOLUZIONE
del "BUON ESEMPIO" !

Lilian Rita Callegari Molti giovani accortono numerosi e molto entusiasti a tale prestigiosa iniziativa, caro Alessandro Nani Marcucci Pinoli.
Tanti COMPLIMENTI .

Anna Rita Guerra Progetto GIOVANI riuscito in pieno. COMPLIMENTI

Anna Maria Bruni Metta l'opzione condividi  grazieee

Perchè solo i GIOVANI seri e meritevoli potrebbero salvarci. Con l' impegno e il "BUON ESEMPIO".

Loretta De Angelis TU TI SPENDI TANTO IN QUESTO TUO SPLENDIDO ESEMPIO ! Che e ‘ COSTRUTTIVO ed ci fa riscoprire l’importanza di un ritorno ai VERI VALORI ETICI ,MORALI , di una volta ! GRAZIE CARO NANI!!! Sei un vero FARO per tutti noi!!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Prego e grazie mille a Te... mia cara Lori !!!

N.B. Non generalizziamo : quando dico che credo nei GIOVANI mi riferisco a quelli seri e meritevoli, non a tutti.

Heidi Dolce Cavalli Bravo

Loretta De Angelis ERA CHIARO ,!!! Ma ormai e ‘ un contagio collettivo , se non educati rigorosamente .Solo coloro che possiedono una certa intelligente autonomia, e non seguono il branco, e che per non sentirsi isolati, si adeguano non pensando con il proprio cervello!!!! Molto manca ora nelle famiglie questo senso di responsabilità da parte di genitori che hanno perso il loro ruolo di educatori rigorosi attenti ai loro figli e che non insegnano l più i VERI VALORI CHE CONTANO , anche CON L’ESEMPIO , e con UN DIALOGO APERTO E COSTRUTTIVO!

N.B. I GIOVANI purtroppo preferiscono INSTAGRAM (dove ci sono solo foto con poche parole) a Fb (dove si può disquisire !)

Rosalba Rosso Significativo,direi.....

Annarita Viscido Mi piacciono entrambi

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli

Ieri alle 10:02

Una delle grandi gioie che si possano vivere è comportarsi bene con chi non lo ha fatto con noi.

Alceo Pucci È roba da santi!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli No... molto meno !!! E poi dà una grande gioia e... un pizzico di soddisfazione !!!

Alceo Pucci Quello che rallegra il cuore è la soddisfazione e fa vivere leggeri... Buona continuazione di domenica a Te , Nani, a Te e TUTTA la Vostra famiglia! Alceo Pucci da Fano.

Pierluigi Morimanno È come porgere l'altra guancia???

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Quasi !!!... Ma... un po' meno !!!

Sergio Ferri Copio ....... troppo bella

E poi tutti sanno tutto e si paragonano ai migliori. Esempio : tutti "supersensibili",
ma poi non si commuovono mai.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Sensibilissimi !!!... Ma poi non si commuovuono neppure per la morte di un uccellino... o l' abbattimento di un albero secolare....

Loretta De Angelis Ahhh !!! Quante verità TU avverti e TI AVVEDI !!! E DI QUANTE MESCHINITÀ SIA CAPACE il cosiddetto HOMO SAPIENS , O LO SCIMMIONE DAL QUALE VORREBBERO FARCI CREDERE DI DISCENDERE , DOPO UNA EVOLUZIONE O STIAMO RITORNANDO UNA IRREVERSIBILE INVOLUZIONE ??

Loretta De Angelis Grazie !!! Ma si vedono e sentono tante assurdità che non si può che essere desolati!!!

Loretta De Angelis TKS!!! DEAR NANI !

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un link.

https://www.youtube.com/watch?v=hW6oWWhM9oE&feature=share

Lilian Rita Callegari .. mi ha commosso la voce e l ' interpretazione di Vincenza d'Augelli

 

vera CULTURA è di pochi. Sappiamo che "viviamo il passaggio dall' ideologia all' idolatria, ovvero l' egemonia CULTURALE è passata dalle idee agli idoli." Conta la visibilità, l' esibizione. Siamo nella Società delle immagini, dello spettacolo, della visibilità, dell' apparire.
Non dimostrare ma mostrare ! Conta più uno che va continuamente in televisione di chi vale veramente !!! E qui sta il problema... e questa è la tragedia dei nostri giorni. Si ascoltano delle NULLITÀ come se fossero dei geni... anche perchè questi sono pochissimi e poi non vengono capiti.

Nanda Rago Certamente, però a mio modesto parere, andrebbero fatti dei distinguo,unacosa sono i politici che raggiungono visibilità e quindi voti accettando di essere sempre in tv, altra cosa sono gli Artisti, che, non avendo una Galleria di sostegno, fanno il possibile per divulgare la propria Arte, partecipando a Mostre, Concorsi, ecc, devono necessariamente apparire, per essere!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Ma non mi riferisco agli artisti... che poi in Tv non ci sono mai.... Ma a tutti quei "nessumo" che continuamente pontificano in Tv... tipo Mughini... Corona... ecc. ecc.

Nanda Rago Ok,ho preso un granchio, però anche gli Artisti , me cpmpresa, si
:danno un bel da fare!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Ma è altra cosa !!!

Laura Volante Bravissimo!!! Condivido pienamente. Siamo arrivati al punto di eroicizzare persone "borderline" e la tv, eccezioni a parte, è "cattiva maestra" per dirla con Popper in tempi migliori

Loretta De Angelis Già Caro NANI !!! Esiste una grave malformazione nei media per fare share ed anche disinformazione dilagante , in talk show da far rizzare i capelli ! Sono astri nascenti e saccenti che non sanno neppure esprimersi in maniera adeguata ed improvvisamente si dileguano ( per fortuna) ma con un ricambio peggiore ! Gente incolta disposta a tutto anche ad esempi riprovevoli pur di apparire , che dicono tutto e non dicono niente ... un vuoto culturale, un linguaggio privo di spessore etico morale , un inneggiare a diritti senza menzionare i doveri, ed infine esibizioni ridicole , che danno solo una gran nausea!!!

Fernanda Vinci sono d'accordissimo ..

Fernanda Vinci sono

Marie-gabrielle Capone Condivido pienamente il pensiero di Nani ...

Prima parte del Video di Franco Terenzi

sulla serata che Amneris Ulderigi mi ha

dedicato !!!

Amneris Ulderigi Grazie di a Te Nani per la gentile accoglienza e a Franco, che ha dato mivimento al Tuo luogo da "favola"bella... ai tuoi ritratti...e voce alle Tue parole...Un ricordo da non dimenticare!Complimenti Franco!Sorrisi sempre

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Prego... ancora complimenti e 2.000 GRAZIE a Voi !!!

N.B. : Io NON ce l' ho con NESSUNO, ma giudico e critico solo singoli comportamenti per me sbagliati.

Mimmo Martinucci Caro Nani, a volte mi chiedo se noi non siamo gli ultimi Cavalieri alla "Don Chisciotte". Ma non possiamo mollare. I nostri princìpi ce lo impongono. Buon pomeriggio ed un saluto dal Salento con 32 gradi ...

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Ricambio di cuore !!!

Loretta De Angelis Certo e’ semplice e facile dare giudizi ed e ‘ naturale !!! Ma ad ogni azione sbagliata, compiuta da di altri , sussistono talvolta , accadimenti nascosti subiti ed ingiusti , se possibile ,che determinano in alcuni individui comportamenti sbagliati, illogici perfino malvagi ! Spesso , veicolati da grandi sofferenze umiliazioni frustrazioni insuccessi , che rendono insopportabili alcune persone !!! La nostra conoscenza superficiale verso chi giudichiamo , a prescindere, sono , in alcuni casi il frutto di sofferenze o ingiustizie subite , che anziché insegnare portano risultati negativi, di comportamento riprovevole !
Questo però è un caso a parte !!!

Loretta De Angelis Grazie!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Si... certo... c' è di tutto in questo mondo !!!

Loretta De Angelis Si , a volte le sofferenze portano ad insegnamenti e ad una maturazione , costruttiva , lenta ma significativa! Per altri al contrario , porta mostrare il peggio di se’ !!! Altri ancora ...eh ci sono altri molto negativi da allontanare assolutamente !!! VITA MAGISTRA EST!!! Tutte le esperienze servono per imparare a volte quando si diventa un po’ ageee!!! Un po’ tardi ma serve sempre....

Anna Rita Guerra Lascia perdere!! La vita è una sola!! Vivi e lascia vivere!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Mai !!! La mia vita è un dovere. Il dovere di cercare di MIGLIORARE me medesimo... e per quanto posso... anche gli altri !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli "Il mondo non sarà distrutto da quelli che fanno il male, ma da quelli che li guardano senza fare nulla“
(A. Eistein)

Loretta De Angelis Già !!!!!

Fernanda Vinci anche questo purtroppo è vero

Anche oggi - sabato ! - a sx o sopra :

Spiaggia di Ponente (di seria A, con

ombrelloni, lettini, sdraie e sedie !!!)...

A dx o sotto : spiaggia di levante

(di serie B... senza niente e Bagni

chiusi !)...

Giovanna Gasperini Peccato!!! . .accoglienza .........( zero)

Giovanna Gasperini Bellissima immagine al

Lilian Rita Callegari Giovanna Gasperini.. grazie gentile giovanna

Giovanna Gasperini Lilian Rita Callegari

Chicca Sacco L'ho notato anch'io c'è un bagno tuto recintato con il legno ma la stagione dovrebbe finire per tutti uguale non uno tiene a perto ed altri no

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Goffredo Malaterra‎ a Pesaro e Provincia, com'era... com'è

16 settembre alle ore 00:46

PASSEGGIANDO PER PESARO
Parte seconda
13/10/15 - 13/10/16 - 17/05/17 – 15/09/18.
Repetita iuvant!

Ringrazio tutte quei Gentili Amici, che si sono degnati d'apprezzare il mio precedente sproloquio.

Così hanno dimostrato di possedere una buona dose di pazienza e cortesia.

Perciò, sperando che non abbiano esaurito entrambe, Li prego di accompagnarmi ancora un po', mentre lascio alle mie spalle il Piazzale Lazzarini con la seicentesca fontana rossa e il Teatro Rossini, la cui bella mole sorge lì dove i Della Rovere avevano le loro ben fornite scuderie.

Però, prima di allontanarci, varrà la pena di alzare lo sguardo ad una grande lapide, sovrastante il portico del palazzo d' angolo con via Branca.

Questa ampia e candida superficie di marmo ricorda a tutti noi, frettolosi passanti, che in quella casa nacque nel 1710 Giannandrea Lazzarini, cui è intitolato il luogo.

Egli è noto come amico di Annibale degli Abati Olivieri, divenendo pure lui un vanto della cultura pesarese.

Infatti fu rinomato ed attivissimo pittore, architetto, ceramologo, nonché teorico dell'arte e per giunta canonico della cattedrale.

Non si sa bene come il Lazzarini riuscisse a trovare il tempo per fare tutte queste cose insieme; di cui ha lasciato ampia traccia soprattutto nei più pregevoli edifici della nostra città.

Certo sarà stato merito anche del fatto che la sua vita abbia superato i novant'anni!

Tuttavia mi sorge anche il dubbio che, vivendo in un'epoca in cui non esisteva ancora Facebook, abbia avuto un bel vantaggio su noi moderni, che stiamo sempre attaccati al cellulare e tralasciamo tutto il resto.

Tornando però alla nostra passeggiata, andiamo ad affacciarci nuovamente sul principio di via Branca, antica via dei calzolai, per fermarci dopo appena pochi metri a guardare qualcosa.

Ecco infatti che quasi subito, sulla la nostra sinistra, si apre una viuzza stretta e lunga, apparentemente trascurabile.

È quasi un lungo budello, che si perde in lontananza, senza mostrare una meta finale precisa e sembra quasi voler fuggire dalla farneticante frenesia della nostra vita presente.

Infatti pare voler addentrarsi volontariamente in un tranquillo, silenzioso e remoto passato.

E poi c'è quel nome, che attira e che respinge, evocando tempi lontani.

È uno strano nome di strada, che campeggia in caratteri sbiaditi sulla targa di marmo: Via delle Galligarie!

Ecco, io non so dirvi né come né perché, da semplice pesarese d'adozione quale sono, abbia sempre inconsapevolmente provato una strana forma di suggestione, un arcano senso di mistero e di rispetto, passando per quella lunga viuzza.

Certamente invece, per chi a Pesaro è nato, quella è semplicemente la strada che porta alla scuola media Don Gaudiano, il Religioso Educatore, che ha lasciato in città una tanto profonda traccia di sé, che, quando scomparve non ancora vecchio nel 1993, fu dichiarato il lutto cittadino.

Ma sul tracciato della antica via in cui mi accingo esitante ad entrare, c'è tanta storia che ogni recente fama, benché reverenda, può solo cedere il passo dinanzi alla venerabilità del passato remoto, anzi remotissimo.

Infatti, proprio in questo luogo sonnolento del centro storico, nacque Pesaro, o meglio il primo insediamento piceno della nostra città.

Questo insediamento è proprio lì dietro, un po’ malconcio ma ancora in piedi: chissà quante volte ci siamo passati davanti inconsapevolmente.

Lui invece si accorge di noi e ci guarda forse di sottecchi, restando in bella vista, mentre magari sbadiglia e sorride del nostro correre affannoso di qua e di là, alla ricerca di qualcuno o di qualcosa.

E noi gli passiamo vicino, senza accorgerci affatto che il nostro passato ci fissa immobile lì accanto, mentre siamo imbevuti solo di presente e di futuro.

Ora però, a proposito di presente, s'è fatta un'ora tarda per un aspirante-anziano come me.

Pertanto, sia pure a malincuore ma consapevole dei miei limiti personali, per evitare che la stanchezza mi costringa a lasciare a metà un racconto affascinante, che merita certamente d' essere esposto in modo compiuto, mi fermo qui a prender fiato (ovvero a prender sonno), riservandomi di sviluppare più in là questo racconto per chi vorrà benevolmente ascoltarmi.

Intanto grazie d'avermi seguito fin qui e buona notte!

FINE DELLA SECONDA PARTE
di
PASSEGGIANDO PER PESARO
continua . . .

Goffredo Malaterra Grazie della gentile condivisione e buona giornata.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Prego !!!

 

Invito a

ALEXANDER EVENTI CULTURALI

Ricordo che, a proposito della storia di Pesaro, venerdì 5 ottobre alle ore 19.00 presenterò l'evento intitolato:

“COSTANZO SFORZA Signore di Pesaro: vita, battaglie, amori e morte di un condottiero del Rinascimento”.

Vedremo immagini sul grande schermo e ascolteremo le narrazioni delle vicende dei personaggi, attraverso le voci degli Amici Attori della Compagnia "il Leggìo".

Ci saranno:
Giuseppe Scherpiani, Franco Andruccioli, Elvira Montesi, Donatella Biagioli e Carla Rondanini.

Appuntamento presso

H O T E L A L E X A N D E R
a Pesaro in viale Trieste n. 20 nella sala degli specchi (ingresso libero).

Chi desidera ricevere un SMS come promemoria, può mandarmi il numero del cellulare al 3492741838, indicando naturalmente anche il proprio nome.

Gli Amici, che mi hanno già lasciato il proprio numero in altra precedente occasione, non hanno bisogno di ripeterlo, in quanto sono già nella mia rubrica.

Ciao.

Anna Rita Guerra Goffredo Malaterra Io ci volerei , tanto mi piacciono questi incontri culturali. Purtroppo non posso per motivi di famiglia.

Goffredo Malaterra Anna Rita Guerra, lo so.

Gentilissima, mi hai già scritto che non puoi partecipare per i motivi familiari, che hai spiegato.

Tuttavia io continuo a spedirti gli inviti, così come faccio con Tutti gli Amici, che esprimono apprezzamento ai miei articoletti.

Penso infatti che l'invito rappresenti comunque un segno di attenzione verso una Persona, che ha mostrato attenzione per me.

Forse è pletorico ma mi assumo questa responsabilità.

Per questo motivo continuerò a spedirteli ancora, salvo che la cosa Ti infastidisca.

Infine non è detto che non Ti sia possibile intervenire una volta o l'altra (anche perché terrò conferenze pure in altri orari).

Cordiali saluti e buona domenica.

Anna Rita Guerra Goffredo Malaterra Ti ringrazio della gentile attenzione nei miei riguardi. Ciò mi fa piacere e mi riempie di Gioiosa gratificazione

Paola Bonetti Teatro Rossini e la fontana ?

Goffredo Malaterra Paola Bonetti, si: sono proprio loro!

Buona serata.

Invito a
ALEXANDER EVENTI CULTURALI

Ricordo che, a proposito della storia di Pesaro, venerdì 5 ottobre alle ore 19.00 presenterò l'evento intitolato:

“COSTANZO SFORZA Signore di Pesaro: vita, battaglie, amori e morte di un condottiero del Rinascimento”.

Vedremo immagini sul grande schermo e ascolteremo le narrazioni delle vicende dei personaggi, attraverso le voci degli Amici Attori della Compagnia "il Leggìo".

Ci saranno:
Giuseppe Scherpiani, Franco Andruccioli, Elvira Montesi, Donatella Biagioli e Carla Rondanini.

Appuntamento presso

H O T E L A L E X A N D E R
a Pesaro in viale Trieste n. 20 nella sala degli specchi (ingresso libero).

Chi desidera ricevere un SMS come promemoria, può mandarmi il numero del cellulare al 3492741838, indicando naturalmente anche il proprio nome.

Gli Amici, che mi hanno già lasciato il proprio numero in altra precedente occasione, non hanno bisogno di ripeterlo, in quanto sono già nella mia rubrica.

Ciao.

Vincenzo Fraternali Grilli Ciao, ho una foto fine anni 70 dove era presente l'obelisco, mi hanno detto che è sparito quando l' hanno spostata...

Goffredo Malaterra Vincenzo Fraternali Grilli, non metto in dubbio ciò che dici.

Tuttavia Ti ho citato la mia fonte, proprio per consentirti la verifica.

Se desideri, posso scansionare la pagina e spedirtela.

Rita Mattioli Sei veramente un'amante di Pesaro.e un ottimo conoscitore della sua storia e dei suoi aneddoti !!

Goffredo Malaterra Rita Mattioli, sei gentilissima.

Per la verità non faccio altro, che leggere libri su Pesaro, scritti molto spesso da Pesaresi.

Buona domenica.

Anna Rita Guerra Sempre bravo

Goffredo Malaterra Anna Rita Guerra, grazie del gentile apprezzamento e buona giornata!

Invito a

ALEXANDER EVENTI CULTURALI

Ricordo che, a proposito della storia di Pesaro, venerdì 5 ottobre alle ore 19.00 presenterò l'evento intitolato:

“COSTANZO SFORZA Signore di Pesaro: vita, battaglie, amori e morte di un condottiero del Rinascimento”.

Vedremo immagini sul grande schermo e ascolteremo le narrazioni delle vicende dei personaggi, attraverso le voci degli Amici Attori della Compagnia "il Leggìo".

Ci saranno:
Giuseppe Scherpiani, Franco Andruccioli, Elvira Montesi, Donatella Biagioli e Carla Rondanini.

Appuntamento presso

H O T E L A L E X A N D E R
a Pesaro in viale Trieste n. 20 nella sala degli specchi (ingresso libero).

Chi desidera ricevere un SMS come promemoria, può mandarmi il numero del cellulare al 3492741838, indicando naturalmente anche il proprio nome.

Gli Amici, che mi hanno già lasciato il proprio numero in altra precedente occasione, non hanno bisogno di ripeterlo, in quanto sono già nella mia rubrica.

Ciao.

Goffredo Malaterra Grazie della gentile condivisione.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Prego !!!

Vincenzo Fraternali Grilli Il Teatro del Sole...

Vincenzo Fraternali Grilli Caro Giovanni,mi fai venire una curiosità, che fine ha fatto l' obelisco che c' era sopra la fontana ?

Goffredo Malaterra Vincenzo Fraternali Grilli, grazie del gentile apprezzamento e buona domenica.

È tanto che non ci sentiamo.

Come stai?

Quanto all'obelisco, ho letto che fu realizzato nel 1822, quando la fontana si trovava all'incrocio tra il Corso e Via Cavour.

Poi venne abbattuto perché era diventato pericolante, in conseguenza di un terremoto del 1916.

La mia fonte è il libro "PESARO La Radio storia della Città" , 2008 di Giovanna Patrignani.

Cari saluti.
Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Goffredo Malaterra‎ a Pesaro e Provincia, com'era... com'è

3 settembre alle ore 23:04

PASSEGGIANDO PER PESARO
Parte Prima
11/10/15-11/10/16-15/05/17-04/09/18
repetita iuvant

Passeggiando qualche volta in via Branca, percorrendola a piedi oppure in bicicletta, mi chiedo come mai proprio questa, tra tutte le arterie del centro cittadino, eserciti su di me un'attrazione così particolare, che mi ci scopro immerso ogni volta quasi per caso, mentre la via é satura di folla.

Quasi mi diverto a frequentarla in bicicletta nei momenti di maggior ressa, fingendo il disappunto del turista capitato lì per uno strano caso, mentre ci sono andato apposta e mi muovo scansando a fatica i "legittimi" pedoni e gli altri inopportuni ciclisti come me.

Sono tanti i cittadini, pesaresi e non, i quali, ad ogni ora e in ogni stagione dell'anno, passano incessantemente avanti e indietro lungo questa brulicante strada - forse l'unica che merita a Pesaro questo aggettivo - che va dalla Piazza del Popolo al vicino Piazzale Lazzarini.

Tutte queste persone vanno e vengono spesso con la dichiarata scusa d'andare a far qualcosa di necessario e nutrendo invece l'occulto, legittimo e mal dissimulato desiderio, di andare semplicemente respirare lì l'aria della propria città; talché anch'io, che pesarese non sono se non d' adozione, vado ogni tanto proprio lì insieme a loro, unicamente per respirare ... aria di Pesaro.

Giunto inconsapevolmente, questa volta come tante altre volte, vicino al centro del Piazzale Lazzarini, non posso fare a meno di fermarmi un po' dinanzi a quella graziosa fontana in marmo rosa, che tutti conoscono come fontana del Trebbio, cioè del "crocicchio", che mi ha sempre incuriosito.

È proprio bella, questa piccola fontana.

Poco importa che sia affogata tra le sedie dei bar invadenti, che dominano quest'area ben più pesantemente della severa mole del Teatro Nuovo, che oggi ha il nome di Rossini, che l' inaugurò appena ventiseienne ma già celebre con la sua "Gazza Ladra" nel 1818.

É ancora evidente nelle sue forme il fascino originario della vicina Urbania, dove la fontana (il cui marmo rosa offre un gradevole contrasto con il pallido smeraldo dell'acqua cristallina), era collocata e donde fu trasferita fino a Pesaro per celebrare degnamente l' ingresso in città nell'anno 1621 di Claudia de' Medici, sposa all'ultimo rampollo maschio dei Della Rovere.

Ma ecco che uno sguardo al teatro mi richiama subito alla mente l'episodio che mi raccontava la cara zia, dell'agguato preparato a Rossini, troppo acclamato per non destare invidia, organizzato da solerti detrattori.

Questi erano pronti a sommergere con lancio di gatti morti e frutta marcia i poveri orchestrali, appena avessero attaccato la prima nota dell'opera attesissima.

Gioacchino, furbo come tutti i nati nel canonico giorno 29 febbraio d'un anno bisestile, distrasse abilmente l' attenzione dei franchi tiratori, disorientandoli completamente e infine distogliendoli dal loro intento, con un inizio musicale del tutto nuovo e inaspettato per la tradizione lirica del Bel Paese, che a quel tempo non era ancora unito sotto un'unica bandiera.

Ciò avvenne, non tanto perché l' apertura dell'opera fu costituita da un iniziale e brillante attacco di tamburi, quanto perché il rullo dei medesimi non partì dalla zona "bassa" dell'orchestra, facile e centrale bersaglio del lancio di male assortite porcherie, ma da tutt'altra zona, una irraggiungibile e alta posizione, posta non davanti ma alle spalle degli assalitori stessi.

Infatti i tamburi furono collocati sui palchi più alti, cioè nel loggione del teatro.

Sicché, se i tiratori avessero provato a lanciare verso l'alto i propri sudici proiettili, questi sarebbero immancabilmente piovuti loro addosso, coprendoli di immondizie, senza aver possibilità alcuna di cogliere il bersaglio designato.

Così, presi dall'imbarazzo, dovettero desistere e nel frattempo l' esecuzione dell'opera ebbe regolarmente inizio.

Adesso, a distanza di quasi duecento anni dai fatti descritti, il fatto che questa storia sia vera oppure no, che sia avvenuta proprio in questo teatro o forse in un altro, il vostro povero cronista confessa che non ha punto voglia d' accertare e s' accontenta d' averla sentita raccontare da chi aveva la competenza e la grazia per narrarla.

FINE DELLA PARTE PRIMA
di
PASSEGGIANDO PER PESARO
continua . . .

Enrico Belloni Buongiorno

Goffredo Malaterra Enrico Belloni, grazie del gentile apprezzamento e buona giornata!

Ti ricordi quando stesi sotto questa

Sophora sognavamo insieme il nostro

futuro... oltre quelle foglie... "che da

tanta parte"... del cielo e dei nostri giorni

a venire... "il guardo escludevano" ???!!!...

Loretta De Angelis Che stupore ed ammirazione Tu meriti tanto!!! Splendide parole!!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Daniela Ciavarella

21 settembre alle ore 17:39

Queste alcune delle opere di Estela Soami scrittrice, pittrice che è intervenuta in radio!!! Potete riascoltare il podcast dell'arte è.... sul sito www.radiosvolta.it nella puntata di oggi 21 settembre!!!

Estela Soami Grazie di cuore carissimo Alessandro Nani !!!
Gentilissimo !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Prego !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Estela Soami

Ieri alle 09:47

Nella seconda parte Daniela Ciavarella
parla con me . . . di tutto un po’ !!!

Buon ascolto !!!

Estela Soami Grazie di cuore carissimo Alessandro Nani !!!
Gentilissimo !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Prego !!!

Una delle grandi gioie che si possano vivere è comportarsi bene con chi non lo ha fatto con noi.

Benedetta Caterina E allora...."ne ho ben donde".....!

Isabella Trau' Non è meglio una" elegante indifferenza " Alessandro?

Loretta De Angelis Grande CUORE ED ANIMO NOBILE ED ELEVATO SPIRITUALMENTE iIL TUO CARO NANI !!! Un detto popolare frequente che mi insegnarono in famiglia era “ FAI IL BENE SCORDATI, FAI IL MALE PENSACI! Dal popolo semplice talvolta ignorante tanta sapienza e saggezza!!!

Settimia Moretti Già

Lilian Rita Callegari sì. EPPOI, continuare.

Un anno fa scrissi :

Alessandro Nani Marcucci Pinoli

22 settembre 2017

E' arrivato un altro mio autunno
che accompagna questa mia età
dorata...
E nell' attesa che anche l' ultima
foglia cada e lasci all' inverno
i soli rami spogli...
vivo !

Maurizia Braga Queste delicate e incisive parole ...lasciano il segno ...COME TUTTO ..INTORNO A TE. carissimo Alessandro Nani Marcucci Pinoli

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille mia cara Maurizia !!!

Ieri sera all' ALEXANDER MUSEUM PALACE

HOTEL... (un ulteriore mio contributo alla

conoscenza... al sapere... per "MIGLIORARE

MIGLIORARE MIGLIORARE" !!!...

Estela Soami Complimenti !!! Carissimo Alessandro Nani . . . Per tutto ciò che fai per migliorare questo nostro povero mondo !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille mia cara Estela !!!

Estela Soami Prego carissimo Alessandro Nani !!!

 

Perché?

22/09/2018 Nani

di Alessandro Marcucci Pinoli di Valfesina

Una delle parole più importanti, a mio avviso, è proprio questa : PERCHÈ ?!… E’ quella che fin da piccoli si usa più spesso per cercare di sapere, capire… I miei mi hanno raccontato per anni di quante volte al giorno io la ripetevo… a volte fino alla Loro esasperazione ! Ma poi tutti noi continuiamo a ripeterla per tutta la vita… Praticamente su tutto ! … “PERCHÈ” ?! … Inoltre ritengo che sia alla base della Scienza… della Filosofia… di ogni Disciplina Umana… Per non parlare delle Religioni e di tutte le Scienze Umane !!!… E delle ragioni stesse della nostra vita !!! … Perché siamo nati… perché viviamo… perché moriamo ?!… E perché ci innamoriamo ?!… E quante volte io stesso ho usato questa parola… e mi sono chiesto il “PERCHÈ” di tutto… A volte ho passato praticamente notti sane a ripeterla… a chiedermi e richiedermi il “PERCHÈ” !!! Ma non sono semplici le risposte. Anzi, spesso sono difficilissime da dare, mentre a volte è proprio impossibile rispondere. Perché sono talmente tante le cose che non sappiamo… E poi ci sono le variabili… gli “agenti esterni”… l’ imponderabile… perfino l’ inconcepibile. E quindi le cose si complicano… a meno di avere una mentalità infantile… per cui, come i bambini, ci si accontenti di risposte semplici, banali, quasi ovvie. Ma a molti non bastano. Ed anche a me !!! Allora ?!… Ebbene, ora Vi dirò un mio segreto : quando non riesco proprio a darmi una risposta… sono stanco… e vorrei proprio dormire… mi rispondo : “E PERCHÈ NO” ???!!!

Estela Soami E. . . la vita mette tutti alla prova . . . ma solo alcuni . . . forse troppo pochi si chiedono “Perché ?” e si lasciano vivere alla meno peggio . . . senza mai fare nulla per migliorare . . . Poi ci sei Tu che con molta perseveranza. . . sproni a riflettere sul vero senso della vita . . . sulle possibilità che ognuno ha per cambiare in meglio il proprio modo di vivere per migliorare non solo se stesso
E . . . a volte la vita insegna questa saggezza . . . e fa ripetere a Te “Perché no ??? “!
Ma sono certa che non smetterai di provare a muovere le acque . . . in tutti i modi per migliorare il migliorabile comunque ben dici Tu carissimo Alessandro Nani !!! Con affetto e stima sinceri . . . grazie per essere così come sei . . . una gran Bella Persona !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Beh... un grande GRAZIE di cuore mia cara Estela !!!

Estela Soami Prego carissimo Alessandro Nani !!!

Altro mio problema : "amo tutti e tutto"... ma non è facile amare chi non lo meriterebbe.

Samuele Barbieri tutti lo meritano

Arduino Dottori Tutti?1?... Non ne sono tanto sicuro!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Miei cari Samuele e Arduino... qui Vi state contraddicendo !!!

Arduino Dottori Il mio commento è al post iniziale, naturalmente.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Ovvio !!! Ma è contraddetto dall' altra risposta!!!

Anna Maria Brazzò Difficile gestire le propie emotivita'!!

Loretta De Angelis VERO NANI !!! E’ DAVVERO DIFFICILE !!! La questione non è tanto amare, quanto non serbare rancore ne ‘ coltivare odio e vendetta!!! “ Ad ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria “ questa legge fisica, che ci insegnarono è naturale anche per i nostri comportamenti conseguenti !!! Ma chi è saggio ed intelligente , non dovrebbe applicarla , verso il prossimo , sapendo bene che tutti , siamo stati sedotti dal peccato che genera poi , invidia superbia e violenza e peggio!!!La nostra risposta logica ed umana e’ appunto il non poter AMARE! Ed e ‘ ovvio, ma come Tu ci insegni da sempre , e’ si , davvero difficile , ma dovremmo capire m che AMARE CIOÈ NON ODIARE , perdonare , spezzerebbe una maledetta catena di violenze soprusi avidità e cattiverie che colpiscono il nostro spirito, e alla fine ci rendono infelici ed insoddisfatti!!!

Premesso che oggi non si legge più come 70 anni fa e si è lasciata a una minoranza la lettura e la CULTURA vera e propria... va detto che purtroppo quella "minoranza colta non è più la classe dirigente. C' è un degrado Culturale che colpisce i ceti più alti, le classi più elevate. Oggi l' IGNORANZA non è appannaggio dei ceti bassi e la CULTURA non è delle classi politiche dirigenti." ... (Come tutti sappiamo e io ho più volte letto e scritto.)

Annarita Viscido C'è l'ignorantocrazia

Daniela Ciavarella Hai pienamente ragione Nani!

Paola Bonetti Chiamo ignorante ( quello che ignora ) quando si studiava il latino , !pienamente ragione Nani

Loretta De Angelis Da quando è stato tolto il latino nelle scuole medie , l’ignoranza e’ dilagata una generazione di giovani , persino in avvocati sgrammaticati, ed altre persone che svolgono , un ruolo particolare nella società ,non sanno più usare verbi correttamente , da ciò un danno alla cultura!

Paola Cinti Analisi perfetta come “la tempesta perfetta”citaz.

Alberto Conforto Sono una persona che si accontenta di così poco che mi basterebbe riuscire a leggere un post in cui la punteggiatura sia rispettata: non dico un buon uso ma semplicemente rispettata!

Paola Cinti Fosse solo la punteggiatura! E l’ortografia è così ignorata che anche giornali importanti sbagliano senza pudore anche in titoli di testa soprattutto gli accenti sui monosillabi

 

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Estela Soami‎ a Le fan di Nani !!

Ieri alle 08:01

Come…
chi ha paura di volare non vola,
così chi ha paura di vivere non vive
e chi ha paura di amare non ama.
Coraggio, amore mio!

“Nani”

Dal libro “RIMUGINO”
Edizioni - il lavoro editoriale-
2014

Estela Soami E. . . Tu con poche parole sai spronare al cambiamento . . . con l’amore che da sempre guida i Tuoi passi nella vita !!!
Ed è un bellissimo e profondo insegnamento . . . da seguire !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille mia cara Estela !!!

Estela Soami Prego carissimo Alessandro Nani !!!

Buon giorno da PESARO... la Città

ROMANTICA !!!...

Manuela Tausani Buongiorno

Loretta De Angelis GRAZIE NANI CARISSIMO.....Mi rallegra tanto vedere LA MIA PESARO

Eugenio Crudelini Buongiorno

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un ricordo.

Paola Bonetti Lo comprendo fa bene " tu Nani sai perché " !

Paola Bonetti Complimenti al ingegnere

Daniela Gherardo Complimenti e un abbraccio a questa persona geniale e sensibilissima che ho conosciuto personalmente

 

5 ANNI FA...

Regina Resta Che ricordi

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Bellissimi !!!

Fabiana Luceri Otranto?

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Bravissima !!!

Fabiana Luceri Come posso non riconoscerla

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Bellissimi !!!

Paola Bonetti Un viaggio : pittoresco : bello

Miguel Angel Acosta Lara FANTASTICO!!!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Daniela Ciavarella

21 h

Queste alcune delle opere di Estela Soami scrittrice, pittrice che è intervenuta in radio!!! Potete riascoltare il podcast dell'arte è.... sul sito www.radiosvolta.it nella puntata di oggi 21 settembre!!!

Estela Soami Grazie di cuore carissimo Alessandro Nani !!!

Estela Soami Grazie di cuore carissimo Alessandro Nani !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Prego !!!

Ogni tanto mi piace rivederli !!!...

Paola Bonetti Sono molto belli complimenti caro Nani

Andare in coma e poi risvegliarsi... esperienze

fantastiche... incredibili... inimmaginabili...

Paola Cinti Il non conosciuto è il mistero della vita. Non sempre, quindi, è in ciò che pensiamo di vedere, credere e capire perché è terribilmente necessario andare anche oltre l’apparenza.

"PANE AL PANE E VINO AL VINO" ?!...
Gli "astiosi" e i "rancorosi" fanno una gran pena !!!

Nanda Rago Giustamente gli astiosi e i rancorosi, fanno una gran pena, perchè vivono male.Non conoscono la pace, la gioia , la serenità .passano le loro giornate ad accusare gli altri di aver procurato i loro guai, veri o addirittura immaginari!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Infatti !!! Verissimo !!!

Chicca Sacco Già

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Goffredo Malaterra‎ a Pesaro e Provincia, com'era... com'è

16 settembre alle ore 00:46

PASSEGGIANDO PER PESARO
Parte seconda
13/10/15 - 13/10/16 - 17/05/17 – 15/09/18.
Repetita iuvant!

Ringrazio tutte quei Gentili Amici, che si sono degnati d'apprezzare il mio precedente sproloquio.

Così hanno dimostrato di possedere una buona dose di pazienza e cortesia.

Perciò, sperando che non abbiano esaurito entrambe, Li prego di accompagnarmi ancora un po', mentre lascio alle mie spalle il Piazzale Lazzarini con la seicentesca fontana rossa e il Teatro Rossini, la cui bella mole sorge lì dove i Della Rovere avevano le loro ben fornite scuderie.

Però, prima di allontanarci, varrà la pena di alzare lo sguardo ad una grande lapide, sovrastante il portico del palazzo d' angolo con via Branca.

Questa ampia e candida superficie di marmo ricorda a tutti noi, frettolosi passanti, che in quella casa nacque nel 1710 Giannandrea Lazzarini, cui è intitolato il luogo.

Egli è noto come amico di Annibale degli Abati Olivieri, divenendo pure lui un vanto della cultura pesarese.

Infatti fu rinomato ed attivissimo pittore, architetto, ceramologo, nonché teorico dell'arte e per giunta canonico della cattedrale.

Non si sa bene come il Lazzarini riuscisse a trovare il tempo per fare tutte queste cose insieme; di cui ha lasciato ampia traccia soprattutto nei più pregevoli edifici della nostra città.

Certo sarà stato merito anche del fatto che la sua vita abbia superato i novant'anni!

Tuttavia mi sorge anche il dubbio che, vivendo in un'epoca in cui non esisteva ancora Facebook, abbia avuto un bel vantaggio su noi moderni, che stiamo sempre attaccati al cellulare e tralasciamo tutto il resto.

Tornando però alla nostra passeggiata, andiamo ad affacciarci nuovamente sul principio di via Branca, antica via dei calzolai, per fermarci dopo appena pochi metri a guardare qualcosa.

Ecco infatti che quasi subito, sulla la nostra sinistra, si apre una viuzza stretta e lunga, apparentemente trascurabile.

È quasi un lungo budello, che si perde in lontananza, senza mostrare una meta finale precisa e sembra quasi voler fuggire dalla farneticante frenesia della nostra vita presente.

Infatti pare voler addentrarsi volontariamente in un tranquillo, silenzioso e remoto passato.

E poi c'è quel nome, che attira e che respinge, evocando tempi lontani.

È uno strano nome di strada, che campeggia in caratteri sbiaditi sulla targa di marmo: Via delle Galligarie!

Ecco, io non so dirvi né come né perché, da semplice pesarese d'adozione quale sono, abbia sempre inconsapevolmente provato una strana forma di suggestione, un arcano senso di mistero e di rispetto, passando per quella lunga viuzza.

Certamente invece, per chi a Pesaro è nato, quella è semplicemente la strada che porta alla scuola media Don Gaudiano, il Religioso Educatore, che ha lasciato in città una tanto profonda traccia di sé, che, quando scomparve non ancora vecchio nel 1993, fu dichiarato il lutto cittadino.

Ma sul tracciato della antica via in cui mi accingo esitante ad entrare, c'è tanta storia che ogni recente fama, benché reverenda, può solo cedere il passo dinanzi alla venerabilità del passato remoto, anzi remotissimo.

Infatti, proprio in questo luogo sonnolento del centro storico, nacque Pesaro, o meglio il primo insediamento piceno della nostra città.

Questo insediamento è proprio lì dietro, un po’ malconcio ma ancora in piedi: chissà quante volte ci siamo passati davanti inconsapevolmente.

Lui invece si accorge di noi e ci guarda forse di sottecchi, restando in bella vista, mentre magari sbadiglia e sorride del nostro correre affannoso di qua e di là, alla ricerca di qualcuno o di qualcosa.

E noi gli passiamo vicino, senza accorgerci affatto che il nostro passato ci fissa immobile lì accanto, mentre siamo imbevuti solo di presente e di futuro.

Ora però, a proposito di presente, s'è fatta un'ora tarda per un aspirante-anziano come me.

Pertanto, sia pure a malincuore ma consapevole dei miei limiti personali, per evitare che la stanchezza mi costringa a lasciare a metà un racconto affascinante, che merita certamente d' essere esposto in modo compiuto, mi fermo qui a prender fiato (ovvero a prender sonno), riservandomi di sviluppare più in là questo racconto per chi vorrà benevolmente ascoltarmi.

Intanto grazie d'avermi seguito fin qui e buona notte!

FINE DELLA SECONDA PARTE
di
PASSEGGIANDO PER PESARO
continua . . .

Goffredo Malaterra Grazie della gentile condivisione e buona giornata.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Prego !!! E... altrettanto !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Goffredo Malaterra‎ a Pesaro e Provincia, com'era... com'è

3 settembre alle ore 23:04

PASSEGGIANDO PER PESARO
Parte Prima
11/10/15-11/10/16-15/05/17-04/09/18
repetita iuvant

Passeggiando qualche volta in via Branca, percorrendola a piedi oppure in bicicletta, mi chiedo come mai proprio questa, tra tutte le arterie del centro cittadino, eserciti su di me un'attrazione così particolare, che mi ci scopro immerso ogni volta quasi per caso, mentre la via é satura di folla.

Quasi mi diverto a frequentarla in bicicletta nei momenti di maggior ressa, fingendo il disappunto del turista capitato lì per uno strano caso, mentre ci sono andato apposta e mi muovo scansando a fatica i "legittimi" pedoni e gli altri inopportuni ciclisti come me.

Sono tanti i cittadini, pesaresi e non, i quali, ad ogni ora e in ogni stagione dell'anno, passano incessantemente avanti e indietro lungo questa brulicante strada - forse l'unica che merita a Pesaro questo aggettivo - che va dalla Piazza del Popolo al vicino Piazzale Lazzarini.

Tutte queste persone vanno e vengono spesso con la dichiarata scusa d'andare a far qualcosa di necessario e nutrendo invece l'occulto, legittimo e mal dissimulato desiderio, di andare semplicemente respirare lì l'aria della propria città; talché anch'io, che pesarese non sono se non d' adozione, vado ogni tanto proprio lì insieme a loro, unicamente per respirare ... aria di Pesaro.

Giunto inconsapevolmente, questa volta come tante altre volte, vicino al centro del Piazzale Lazzarini, non posso fare a meno di fermarmi un po' dinanzi a quella graziosa fontana in marmo rosa, che tutti conoscono come fontana del Trebbio, cioè del "crocicchio", che mi ha sempre incuriosito.

È proprio bella, questa piccola fontana.

Poco importa che sia affogata tra le sedie dei bar invadenti, che dominano quest'area ben più pesantemente della severa mole del Teatro Nuovo, che oggi ha il nome di Rossini, che l' inaugurò appena ventiseienne ma già celebre con la sua "Gazza Ladra" nel 1818.

É ancora evidente nelle sue forme il fascino originario della vicina Urbania, dove la fontana (il cui marmo rosa offre un gradevole contrasto con il pallido smeraldo dell'acqua cristallina), era collocata e donde fu trasferita fino a Pesaro per celebrare degnamente l' ingresso in città nell'anno 1621 di Claudia de' Medici, sposa all'ultimo rampollo maschio dei Della Rovere.

Ma ecco che uno sguardo al teatro mi richiama subito alla mente l'episodio che mi raccontava la cara zia, dell'agguato preparato a Rossini, troppo acclamato per non destare invidia, organizzato da solerti detrattori.

Questi erano pronti a sommergere con lancio di gatti morti e frutta marcia i poveri orchestrali, appena avessero attaccato la prima nota dell'opera attesissima.

Gioacchino, furbo come tutti i nati nel canonico giorno 29 febbraio d'un anno bisestile, distrasse abilmente l' attenzione dei franchi tiratori, disorientandoli completamente e infine distogliendoli dal loro intento, con un inizio musicale del tutto nuovo e inaspettato per la tradizione lirica del Bel Paese, che a quel tempo non era ancora unito sotto un'unica bandiera.

Ciò avvenne, non tanto perché l' apertura dell'opera fu costituita da un iniziale e brillante attacco di tamburi, quanto perché il rullo dei medesimi non partì dalla zona "bassa" dell'orchestra, facile e centrale bersaglio del lancio di male assortite porcherie, ma da tutt'altra zona, una irraggiungibile e alta posizione, posta non davanti ma alle spalle degli assalitori stessi.

Infatti i tamburi furono collocati sui palchi più alti, cioè nel loggione del teatro.

Sicché, se i tiratori avessero provato a lanciare verso l'alto i propri sudici proiettili, questi sarebbero immancabilmente piovuti loro addosso, coprendoli di immondizie, senza aver possibilità alcuna di cogliere il bersaglio designato.

Così, presi dall'imbarazzo, dovettero desistere e nel frattempo l' esecuzione dell'opera ebbe regolarmente inizio.

Adesso, a distanza di quasi duecento anni dai fatti descritti, il fatto che questa storia sia vera oppure no, che sia avvenuta proprio in questo teatro o forse in un altro, il vostro povero cronista confessa che non ha punto voglia d' accertare e s' accontenta d' averla sentita raccontare da chi aveva la competenza e la grazia per narrarla.

FINE DELLA PARTE PRIMA
di
PASSEGGIANDO PER PESARO
continua . . .

Goffredo Malaterra Grazie della gentile condivisione e buona giornata.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Prego !!! E... altrettanto !!!

Comunque la cosa più bella è andare

a letto con la coscienza pulita... la

soddisfazione di avere sempre fatto

il proprio dovere... e la gioia di avere

detto sempre la Verità... perchè la

propria Dignità è il più grande Valore !!!

Anna Rita Guerra Meglio se, quando la sera scende e ti ritiri in camera, lo si possa raccontare a qualcuno

Buon giorno da P E S A R O ... la Città

ROMANTICA !!!...

Manuela Tausani Buongiorno

Benedetta Caterina Sempre al top!

Daniela Forcos Che meraviglia !
Buongiorno

Paola Bonetti Buongiorno carissimo amico ,,,pesaro

Eugenio Crudelini Buongiorno

5 ANNI FA !!!...

Regina Resta Bei ricordi!!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Bellissimi !!!

I miei problemi: amo l' uguaglianza ma anche la meritocrazia! IGITUR: come posso pensare all'uguaglianza davanti ad un ignorante, un bugiardo o un ladro?

Paola Bonetti Condivido pienamente caro Nani

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille !!!

Loretta De Angelis Un saggio esempio di limpida coerenza e tanta verità !!!

Anna Rita Guerra Sono pienamente d'accordo

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie 2.000 mie care Lori e Anna Rita !!!

Paola Bonetti Non ti ho risposto grazie mille sempre un gentile

 

lasciata a una minoranza la lettura e la CULTURA vera e propria... va detto che purtroppo quella "minoranza colta non è più la classe dirigente. C' è un degrado Culturale che colpisce i ceti più alti, le classi più elevate. Oggi l' IGNORANZA non è appannaggio dei ceti bassi e la CULTURA non è delle classi politiche dirigenti." ... (Come tutti sappiamo e io ho più volte letto e scritto.)

Rita Mattioli Verissimo Nani caro

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille mia cara Rita !!!

Loretta De Angelis Davvero sconsolante , purtroppo .... ! HAI DETTO LA VERITÀ !!!

Nanda Rago Mi ha colpito molto sentire parlare , a suo tempo, in modo sgrammaticato, addirittura un'Avvocato del Gruppo " Mani pulite"!Se quella era la premessa, figuriamoci il livello di Cultura di quella persona. ( Di cui non faccio il nome, perchè è ancora visibile, ogni tanto, sui Social..o in Tv).

3) Leggo e noto di contiuo "assurdità incredibili" : ad es. addirittura il Presidente del Pd che dice di sopprimere il proprio Partito. Oppure che negli Asili e Scuole Elementari si devono installare telecamere per controllare quelli che dovrebbero insegnare ai nostri figli e nipoti l' EDUCAZIONE e la CULTURA !!!
Ecc. ecc. OSSIMORI E ASSURDITÀ.

Loretta De Angelis No , e’ aberrante che pretendano questo, in più non viene insegnato nulla , tranne che educazione sessuale e gender accettazione dei diritti gay pederasti omosessuali .e famiglie X ! NE MASCHI NE FEMMINE ...LA FINE DELLA NOSTRA CIVILTÀ CATTOLICA EUROPEA E ‘ REALTÀ!!!!

E mi chiedo, con Malraux, se pur vivendo un "pessimismo attivo" che non mi fa aspettare nulla di buono, poi "m' impegno" come se tutto possa volgersi al meglio.

Loretta De Angelis Perché hai CARATTERE E PERSEVERANZA! Sei davvero AMMIREVOLE in tutto ciò in cui credi e sostieni valorosamente !!! GRAZIE NANI !!!

 

Si, sono io il primo a chiedermi se resto solo un "illuso utopista" o un "assurdo archetipo" fuori tempo.

Loretta De Angelis NO !...SEI VERO !!! Ma forse UNICO... e FANTASTICO PER L’IMPEGNO COSÌ GENEROSO ED ALTRUISTA , che fa di Te una PERSONA DAVVERO SPECIALE !!!!

Loretta De Angelis Sempre senza lisciare eh?!!!AHHH

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille !!!

Giosetta Guerra Per la società attuale così ridotta sei entrambi

Roberto Consani Probabilmente nessuno dira‘ cio‘ che veramente pensa... caro Nani

Roberto Consani Io provo a risponderti: Sei una persona onesta. Punto.

Mimmo Martinucci Non sei il solo, se ti può consolare ! Buona giornata Nani !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli A Te... caro Mimmo !!!

Marco Matteucci Non ti curar di loro, ma guarda e passa. Virgilio a Dante di fronte agli ignavi.

Noto maleducazione, urla, gesticolazioni, prevaricazioni, ecc. ecc.

Rosalba Rosso Ovunque!

Loretta De Angelis Ormai dobbiamo rassegnarci , persino i media danno ruvide e squallide lezioni di prevaricazione ,urla con dibattiti privi di spessore e senza ritegno ne’ rispetto , infangando reputazioni in talk show mattutini , pomeridiani , serali , che ormai sono davvero inguardabili ! Le buone maniere ,la cortesia, la pacatezza ed educazione , vengono scambiate per idiozie, non esistono più ne ‘ sono più praticate da nessuno !!!

Loretta De Angelis Già meglio leggere un buon libro ...! TKS! DEAR NANI.!!!

E da qui... le gelosie e le invidie...

Davide Leoni Non è una gran consolazione....

"CHI MALE FA MALE PENSA"... e così siamo arrivati a tal punto di "DIFFIDENZA" che, se offri qualcosa gratis, tutti pensano che dietro ci sia la "fregatura"!

Laura Volante Proprio così e anche alla ricerca del difetto per criticare...si sta nel gozzo di chi non fa niente per nessuno e pretende pure...!!!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli In tutta la mia vita di sicuro ho sempre dato molto di più di quanto abbia ricevuto !!!

Laura Volante Non sei solo
Nel mio piccolo se faccio un bilancio è molto doloroso. Ma questa è un'altra storia...

Regina Resta Verissimo

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille mia cara Regina !!!

Loretta De Angelis Dove io purtroppo abito e’ la prima cosa che pensano , ed e’ talmente inconcepibile , che talvolta un invito fatto per cortesia, viene scambiato per un “ do ut des” ! E’ di uso comune , con persone che disgraziatamente vengono da fuori ,sono diffidenti e molto coriacei!!! Un saluto e’ un optional preferiscono fingere di non vederti .... questo i primi tempi ....ora dopo anni e anni ....

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli

18 settembre alle ore 15:00

La Politica va riportata ai più alti VALORI e IDEALI di ONESTÀ, DIGNITÀ, SINCERITÀ E ALTRUISMO. E vanno denigrati i politici disonesti e "furbastri".

Rosalba Rosso Mio nonno, dopo la raccolta delle mele,controllava via via e scartava quelle marce: potrebbe funzionare? Sempre che.....

SUMMUM IUS SUMMA INIURIA.
Lo scriveva Cicerone nel "De Officiis, I, 10-33. In italiano: "Il massimo del diritto, il massimo dell'ingiustizia".
La Francia dispone di circa 7.000 leggi, la Germania intorno alle 5.500, la Gran Bretagna poco più di 3.000. E l'Italia? Ha in vigore 153.000 leggi.
Un Paese troppo normato vive nell'ingiustizia, troppe leggi creano confusione e favoriscono i lestofanti. Specialmente se - come mi diceva Domenico Cerqua, caro amico, Presidente della Corte di Appello di Milano, insigne giurista ed uomo di cultura a 360 gradi - molte sono scritte da cani, dal punto di vista linguistico e del diritto.
Beati i Paesi che dispongono di poche normative e chiare. Noi non siamo fra questi.
(Armando Ginesi)

Domenico Bavusi Troppo vera, condivido grazie!

Italo Callegari Ma chi può fare questa indispensabile pulizia, un parlamento "democratico" come il nostro"? Forse un inglese, visto che hanno 3.000 leggi in tutto..............

Alberto Conforto Troppi parlamentari avvocati, una lobby potentissima che ha un’evasione fiscale altissima e interessi nel mantenere lo status quo!

Rosalba Rosso Grazie,ho copiato!

Paola Cecchi Inoltre la Gran Bretagna non ha una Costituzione scritta!

Maurizio Fiorentini L'importante è generare confusione

Stefano Poderi Vero, troppe leggi che talvolta creano contradizione e spesso si prestano a interpretazione.

Eugenio Crudelini Uno dei motivi probabilmente è che mentre in quei paesi la legge viene osservata, nei nostro si cercano tutti i modi possibili per aggirarla.

Gianfranco Vergari Verissimo e se permetti la prendo in prestito e la condivido ..!

Valter Martelli Corruptissima re pubblica plurime leges (Tacito ).Nel nostro bel paese le leggi vengono fatte per i propri amici, per gli amici degli amici e così via." Fin che dura fa verdura " Sino a quando non succede il patatrac!!!

Buon giorno da P E S A R O... la Città

ROMANTICA !!!...

Loretta De Angelis GRAZIE! NANI !!!

Loretta De Angelis PESARO!!!

Rosangela Bertini Buona giornata!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Estela Soami‎ a Le fan di Nani !!

Ieri alle 07:40

Laura Volante Mi dispiace

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Non Ti preoccupare .. mia cara Laura... è una mia vecchia poesia !!!

Laura Volante Ho capito che è una poesia che però evidenzia uno stato d'animo

"Anche se sono stati commessi molti sbagli, per motivi noti a tutti, per me l'Italia è sempre bella, l'unica al mondo dove voglio continuare a vivere. Non ho il paraocchi, ho solo la speranza, che si torni all' antico splendore !" (Nanda Rago)...

Nanda Rago Grazie 1000, mio caro Nani, Alessandro Nani Marcucci Pinoli!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Prego !!!

 

E ora ... a fare il bagno...siamo rimasti

in 2 !!!...

Chicca Sacco Io non vedo nessuno

Carlo Campanari In due a Pesaro e uno a Fano !!!!!!! Durasse ancora fino a primavera.inoltrata

Paola Bonetti La bandiera " da lontano sembra gabbiani nel mere "

Paola Bonetti Pretendiamo tropo l'estate va bene " considerate quanta necessità ci vuole la pioggia " la terra a sete come le persone meditate !

Edvige Lombardo In due a Pesaro e una a Messina....

Alessandro Nani Marcucci Pinoli !!!

Amo il "BUON SENSO", il "BUON GUSTO" e il "BUON ESEMPIO"...
Figuratevi i contrari e opposti !!!

Loretta De Angelis Già ciò che ami e che molti di noi condividono e ‘ out , la stolta idiozia imperat!!!

Loretta De Angelis Ci saranno sempre detrattori , che amano criticare e o meglio infangare il prossimo, con difetti e menzogne che in realtà appartengono al loro essere tanto meschini quanto calunniatori! Ci vuole coraggio in questi tempi duri a dire certe verità !!! GO ON BRAVEHEART !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Goffredo Malaterra‎ a Pesaro e Provincia, com'era... com'è

16 settembre alle ore 00:46

PASSEGGIANDO PER PESARO
Parte seconda
13/10/15 - 13/10/16 - 17/05/17 – 15/09/18.
Repetita iuvant!

Ringrazio tutte quei Gentili Amici, che si sono degnati d'apprezzare il mio precedente sproloquio.

Così hanno dimostrato di possedere una buona dose di pazienza e cortesia.

Perciò, sperando che non abbiano esaurito entrambe, Li prego di accompagnarmi ancora un po', mentre lascio alle mie spalle il Piazzale Lazzarini con la seicentesca fontana rossa e il Teatro Rossini, la cui bella mole sorge lì dove i Della Rovere avevano le loro ben fornite scuderie.

Però, prima di allontanarci, varrà la pena di alzare lo sguardo ad una grande lapide, sovrastante il portico del palazzo d' angolo con via Branca.

Questa ampia e candida superficie di marmo ricorda a tutti noi, frettolosi passanti, che in quella casa nacque nel 1710 Giannandrea Lazzarini, cui è intitolato il luogo.

Egli è noto come amico di Annibale degli Abati Olivieri, divenendo pure lui un vanto della cultura pesarese.

Infatti fu rinomato ed attivissimo pittore, architetto, ceramologo, nonché teorico dell'arte e per giunta canonico della cattedrale.

Non si sa bene come il Lazzarini riuscisse a trovare il tempo per fare tutte queste cose insieme; di cui ha lasciato ampia traccia soprattutto nei più pregevoli edifici della nostra città.

Certo sarà stato merito anche del fatto che la sua vita abbia superato i novant'anni!

Tuttavia mi sorge anche il dubbio che, vivendo in un'epoca in cui non esisteva ancora Facebook, abbia avuto un bel vantaggio su noi moderni, che stiamo sempre attaccati al cellulare e tralasciamo tutto il resto.

Tornando però alla nostra passeggiata, andiamo ad affacciarci nuovamente sul principio di via Branca, antica via dei calzolai, per fermarci dopo appena pochi metri a guardare qualcosa.

Ecco infatti che quasi subito, sulla la nostra sinistra, si apre una viuzza stretta e lunga, apparentemente trascurabile.

È quasi un lungo budello, che si perde in lontananza, senza mostrare una meta finale precisa e sembra quasi voler fuggire dalla farneticante frenesia della nostra vita presente.

Infatti pare voler addentrarsi volontariamente in un tranquillo, silenzioso e remoto passato.

E poi c'è quel nome, che attira e che respinge, evocando tempi lontani.

È uno strano nome di strada, che campeggia in caratteri sbiaditi sulla targa di marmo: Via delle Galligarie!

Ecco, io non so dirvi né come né perché, da semplice pesarese d'adozione quale sono, abbia sempre inconsapevolmente provato una strana forma di suggestione, un arcano senso di mistero e di rispetto, passando per quella lunga viuzza.

Certamente invece, per chi a Pesaro è nato, quella è semplicemente la strada che porta alla scuola media Don Gaudiano, il Religioso Educatore, che ha lasciato in città una tanto profonda traccia di sé, che, quando scomparve non ancora vecchio nel 1993, fu dichiarato il lutto cittadino.

Ma sul tracciato della antica via in cui mi accingo esitante ad entrare, c'è tanta storia che ogni recente fama, benché reverenda, può solo cedere il passo dinanzi alla venerabilità del passato remoto, anzi remotissimo.

Infatti, proprio in questo luogo sonnolento del centro storico, nacque Pesaro, o meglio il primo insediamento piceno della nostra città.

Questo insediamento è proprio lì dietro, un po’ malconcio ma ancora in piedi: chissà quante volte ci siamo passati davanti inconsapevolmente.

Lui invece si accorge di noi e ci guarda forse di sottecchi, restando in bella vista, mentre magari sbadiglia e sorride del nostro correre affannoso di qua e di là, alla ricerca di qualcuno o di qualcosa.

E noi gli passiamo vicino, senza accorgerci affatto che il nostro passato ci fissa immobile lì accanto, mentre siamo imbevuti solo di presente e di futuro.

Ora però, a proposito di presente, s'è fatta un'ora tarda per un aspirante-anziano come me.

Pertanto, sia pure a malincuore ma consapevole dei miei limiti personali, per evitare che la stanchezza mi costringa a lasciare a metà un racconto affascinante, che merita certamente d' essere esposto in modo compiuto, mi fermo qui a prender fiato (ovvero a prender sonno), riservandomi di sviluppare più in là questo racconto per chi vorrà benevolmente ascoltarmi.

Intanto grazie d'avermi seguito fin qui e buona notte!

FINE DELLA SECONDA PARTE
di
PASSEGGIANDO PER PESARO
continua . . .

Goffredo Malaterra Grazie della gentile condivisione.

Goffredo Malaterra Estela Soami, grazie del gentile apprezzamento e buona giornata!

Estela Soami Prego Goffredo un caro saluto !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Goffredo Malaterra‎ a Pesaro e Provincia, com'era... com'è

3 settembre alle ore 23:04

PASSEGGIANDO PER PESARO
Parte Prima
11/10/15-11/10/16-15/05/17-04/09/18
repetita iuvant

Passeggiando qualche volta in via Branca, percorrendola a piedi oppure in bicicletta, mi chiedo come mai proprio questa, tra tutte le arterie del centro cittadino, eserciti su di me un'attrazione così particolare, che mi ci scopro immerso ogni volta quasi per caso, mentre la via é satura di folla.

Quasi mi diverto a frequentarla in bicicletta nei momenti di maggior ressa, fingendo il disappunto del turista capitato lì per uno strano caso, mentre ci sono andato apposta e mi muovo scansando a fatica i "legittimi" pedoni e gli altri inopportuni ciclisti come me.

Sono tanti i cittadini, pesaresi e non, i quali, ad ogni ora e in ogni stagione dell'anno, passano incessantemente avanti e indietro lungo questa brulicante strada - forse l'unica che merita a Pesaro questo aggettivo - che va dalla Piazza del Popolo al vicino Piazzale Lazzarini.

Tutte queste persone vanno e vengono spesso con la dichiarata scusa d'andare a far qualcosa di necessario e nutrendo invece l'occulto, legittimo e mal dissimulato desiderio, di andare semplicemente respirare lì l'aria della propria città; talché anch'io, che pesarese non sono se non d' adozione, vado ogni tanto proprio lì insieme a loro, unicamente per respirare ... aria di Pesaro.

Giunto inconsapevolmente, questa volta come tante altre volte, vicino al centro del Piazzale Lazzarini, non posso fare a meno di fermarmi un po' dinanzi a quella graziosa fontana in marmo rosa, che tutti conoscono come fontana del Trebbio, cioè del "crocicchio", che mi ha sempre incuriosito.

È proprio bella, questa piccola fontana.

Poco importa che sia affogata tra le sedie dei bar invadenti, che dominano quest'area ben più pesantemente della severa mole del Teatro Nuovo, che oggi ha il nome di Rossini, che l' inaugurò appena ventiseienne ma già celebre con la sua "Gazza Ladra" nel 1818.

É ancora evidente nelle sue forme il fascino originario della vicina Urbania, dove la fontana (il cui marmo rosa offre un gradevole contrasto con il pallido smeraldo dell'acqua cristallina), era collocata e donde fu trasferita fino a Pesaro per celebrare degnamente l' ingresso in città nell'anno 1621 di Claudia de' Medici, sposa all'ultimo rampollo maschio dei Della Rovere.

Ma ecco che uno sguardo al teatro mi richiama subito alla mente l'episodio che mi raccontava la cara zia, dell'agguato preparato a Rossini, troppo acclamato per non destare invidia, organizzato da solerti detrattori.

Questi erano pronti a sommergere con lancio di gatti morti e frutta marcia i poveri orchestrali, appena avessero attaccato la prima nota dell'opera attesissima.

Gioacchino, furbo come tutti i nati nel canonico giorno 29 febbraio d'un anno bisestile, distrasse abilmente l' attenzione dei franchi tiratori, disorientandoli completamente e infine distogliendoli dal loro intento, con un inizio musicale del tutto nuovo e inaspettato per la tradizione lirica del Bel Paese, che a quel tempo non era ancora unito sotto un'unica bandiera.

Ciò avvenne, non tanto perché l' apertura dell'opera fu costituita da un iniziale e brillante attacco di tamburi, quanto perché il rullo dei medesimi non partì dalla zona "bassa" dell'orchestra, facile e centrale bersaglio del lancio di male assortite porcherie, ma da tutt'altra zona, una irraggiungibile e alta posizione, posta non davanti ma alle spalle degli assalitori stessi.

Infatti i tamburi furono collocati sui palchi più alti, cioè nel loggione del teatro.

Sicché, se i tiratori avessero provato a lanciare verso l'alto i propri sudici proiettili, questi sarebbero immancabilmente piovuti loro addosso, coprendoli di immondizie, senza aver possibilità alcuna di cogliere il bersaglio designato.

Così, presi dall'imbarazzo, dovettero desistere e nel frattempo l' esecuzione dell'opera ebbe regolarmente inizio.

Adesso, a distanza di quasi duecento anni dai fatti descritti, il fatto che questa storia sia vera oppure no, che sia avvenuta proprio in questo teatro o forse in un altro, il vostro povero cronista confessa che non ha punto voglia d' accertare e s' accontenta d' averla sentita raccontare da chi aveva la competenza e la grazia per narrarla.

FINE DELLA PARTE PRIMA
di
PASSEGGIANDO PER PESARO
continua . . .

Goffredo Malaterra Grazie della gentile condivisione.

Goffredo Malaterra Estela Soami, grazie del gentile apprezzamento e cari saluti!

Estela Soami Prego Goffredo un caro saluto !!!

Messaggio per Massimo N. Urbino (Pandofi) Ettore Franca e amici : volete fare LA CENA DEL BARATTO ?

Massimo N. Urbino Massimo OK per Ottobre ! Ti ho già scritto ..

Mirella Moretti · 39 amici in comune

Ciao Massimo ti prego non organizzare la cena del baratto dal 7 ottobre al 16 perché sono fuori. Grazie e a presto

Massimo N. Urbino Ti aspetto molto volentieri ma ... dipende anche dalle disponibilità di Nani che è il nostro ottimo ospite ... gli giro il desiderata ...

Ok, rispondo : mi preoccupo, mi occupo e m' impegno per MIGLIORARE me medesimo e, per quel poco che posso, almeno qualcun altro.

Estela Soami E. . . ci riesci carissimo Alessandro Nani da quando leggo i Tuoi libri . . . le Tue poesie e le Tue interessanti considerazioni e da quando cerco nel mio piccolo di mettere in pratica i Tuoi preziosi suggerimenti . . . mi sento migliore . . . anche se sono consapevole che ho ancora tanta strada da fare . . .
Per tutto questo Ti ringrazio di cuore !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Prego e grazie mille a Te... mia cara Estela !!!

Estela Soami Gentilissimo !!!

Stanza dei cavalli da me dipinta nell'Alexander Museum Palace Hotel di Pesaro dal Titolo" Sogno di libertà " del Conte Alessandro Nani Marcucci Pinoli diValfesina. (Nanda Rago)

Nanda Rago Grazie Nani, Alessandro Nani Marcucci Pinoli!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Prego !!!

Nanda Rago Grazie Romano da Valtreara !

Nanda Rago Grazie Adriano Venture!

Nanda Rago razie Luciana Marcucci! 9

Nanda Rago Gr! :)azie Regina ,Regina Resta

Nanda Rago Grazie Rita, Rita Mattioli!

Nanda Rago Grazie Pazienza D .V .Linc!

Nanda Rago Grazie Massimo Falcioni! !

Nanda Rago Grazie Paolo Magnoni!

Nanda Rago Grazie Stefano Venturino !

Nanda Rago Grazie Amneris Uldergi!

Amneris Ulderigi Una stanza dove sognare in libertá...che bello!Sorrisi

Nanda Rago Grazie1000 Amneris Ulderigi, molto gentile!

Amneris Ulderigi Grazie a Lei!

Nanda Rago Grazie1000 a tutti i gentili " Mi piace" !

Anna Rita Guerra Bel quadro

Estela Soami Bellissima !!! Complimenti all’Artista Nanda Rango e Te carissimo Alessandro Nani !!!

Nanda Rago Grazie 1000, mia cara Estela Soami!

Estela Soami Prego Nanda carissima !!!

Paola Bonetti Molto bello complimenti caro Nani

Paola Bonetti Sono appena tornata " il cavallo e bello e segno di libertà " complimenti ancora

Marinella Manca Sei bravissimo,complimenti Alessandro Nani !

Iside Pinoli Magnifico!complimenti

Daniela Ciavarella Bellissimo! rappresenta anche il mio sogno!!!!

Biagiotti Davide Laura Bellissimo!

Rosa Fiore Mi piace tantissimo il cavallo! Mia mamma anni fa mi aveva regalato un cavallo in peltro, simile a questo (in corsa).

Bruno Rapa Una confessione. Mi piaci molto di più come Artista che come supporter politico...

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Ahahahah !!!

Lilian Rita Callegari sei pieno di fascino

Manuela Tausani Complimenti

Italo D'Angelo Scusa Nani .
Ma tu hai dipinto la stanza o i cavalli ?!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Nè l' uno nè l' altra !!! Io ho commissionato i lavori... come ha scritto chiaramente l' Artista Nanda Rago.

Italo D'Angelo Scusa Nani .
Allora dovevi scrivere
da me fatta dipingere ....
O sbaglio ?!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Sbagli !!! Perchè il post non l' ho scritto io... ma l' Artista Nanda Rago, che infatti lo ha anche firmato (tra parentesi)

Italo D'Angelo Chiarito ogni dubbio .

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Ok !!!

Gabriella Gessati Complimenti Nani bellissimo quadro

Nanda Rago Grazie Haydee, Haydee Quadraccia!

Sergio Camellini Un capolavoro, complimenti vivissimi.

Nanda Rago Grazie 1000 Sergio Camellini, molto gentile!

 

Stanza dei cavalli da me dipinta nell'Alexander Museum Palace Hotel di Pesaro dal Titolo" Sogno di libertà " del Conte Alessandro Nani Marcucci Pinoli diValfesina

Nanda Rago Grazie Nani, Alessandro Nani Marcucci Pinoli!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Prego !!!

 

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli

17 settembre alle ore 09:43

Di certo non ho cambiato il mondo...

di sicuro ho fatto ben poco... ma

sicuramente ce l' ho messa tutta !!!...

Rita Mattioli Di certo non Ti rammaricherai di essere venuto meno ai Tuoi impegni e interessi!! Sei solo.da ammirare ed imitare carissimo Alessandro Nani Marcucci Pinoli!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille mia cara Rita !!!

IINVECE qui vedo una corsa verso i peggiori...

Estela Soami Purtroppo è vero !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli

18 settembre alle ore 15:00

La Politica va riportata ai più alti VALORI e IDEALI di ONESTÀ, DIGNITÀ, SINCERITÀ E ALTRUISMO. E vanno denigrati i politici disonesti e "furbastri".

Annarita Viscido Abbiamo in questo momento dei ladri conclamati al governo, non c'è mai limite al peggio

La DIGNITÀ ?!...
Vi assicuro che se fossi al posto di "qualcuno" mi vergognerei come un cane rognoso.

Rosalba Rosso Al posto di parecchi......

Estela Soami Poveretti loro !!!

Paola Bonetti Dignità dove si trova più questa parola !solo sul vocabolario evidentemente non leggono caro Nani

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Mi dispiace... perchè alcuni mi fanno davvero una gran "PENA"... che è sentimento poco nobile.

Paola Bonetti Siamo in periodo non sanno più quello che dicono ( dignità ) come sopra buon pomeriggio

Buon giorno da P E S A R O... la Città

ROMANTICA !!!...

Alessandro Nani Marcucci Pinoli L' ho postato alle ore 8... ed è uscito alle 10,25 !!!

Adriano Venturelli Bellissime foto... caro Nani.

Claudio Botrugno Buongiorno carissimo

Manuela Tausani Buongiorno

Paola Bonetti Scusa Nani sono uscita presto " buongiorno e tardi meglio buon pranzo "

Rosangela Bertini Buona giornata!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Estela Soami‎ a Le fan di Nani !!

Ieri alle 07:54

Democrazia, giustizia, tolleranza,
libertà, fratellanza, uguaglianza…
E poi, uguali a chi ?
Sarebbe bello…
ai migliori.

"Nani"

Dal libro “DULCIS LUDUS" et "DULCIS IN FUNDO"
Edizioni - Paìgnion -
2002

Estela Soami Carissimo Alessandro Nani
Nella speranza che in tanti scelgano come fai Tu di migliorare . . . il migliorabile !!!

Ho iniziato a scrivere con una di queste

(a sx)... e ora sto scrivendo con uno

di questi (a dx)... Beh... ormai sono da

rottamare anch' io !!!...

Regina Resta Rottamare no ...

Rosalba Rosso Scherzi?

Rita Mattioli Da rottamare?? Ci mancherebbe!

Anna Rita Guerra Mentre gli oggetti sono statici, l' essere umano è dinamico: i primi sono da rottamare, il secondo no perché sa adeguarsi allo scorrere del tempo

Giovanna Gasperini Buongiorno con simpartia

Gloriana Molo Pure io ho iniziato con una.macchina da scrivere cosi' ancora c'e lo ma mai la rottamero'. Anzi ogni tanto la uso!!!!!

Ho iniziato a scrivere con una di queste

(a sx)... e ora sto scrivendo con uno

di questi (a dx)... Beh... ormai sono da

rottamare anch' io !!!...

Regina Resta Rottamare no ...

Rosalba Rosso Scherzi?

Rita Mattioli Da rottamare?? Ci mancherebbe!

Anna Rita Guerra Mentre gli oggetti sono statici, l' essere umano è dinamico: i primi sono da rottamare, il secondo no perché sa adeguarsi allo scorrere del tempo

Giovanna Gasperini Buongiorno con simpartia

Gloriana Molo Pure io ho iniziato con una.macchina da scrivere cosi' ancora c'e lo ma mai la rottamero'. Anzi ogni tanto la uso!!!!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Estela Soami‎ a Le fan di Nani !!

12 h

Democrazia, giustizia, tolleranza,
libertà, fratellanza, uguaglianza…
E poi, uguali a chi ?
Sarebbe bello…
ai migliori.

"Nani"

Dal libro “DULCIS LUDUS" et "DULCIS IN FUNDO"
Edizioni - Paìgnion -
2002

Estela Soami Carissimo Alessandro Nani
Nella speranza che in tanti scelgano come fai Tu di migliorare . . . il migliorabile !!!

È inconcepibile e assurdo che il PD

perda e passi dal 41% al 15%... e poi

si vogliano criticare e dare consigli

alla LEGA che ora è al 34% e al

Governo che ha il 62% dei consensi !!!...

Bruno Mongaretto in questi casi sarebbe intelligente una sana autocritica. Che invece latita...

Maurizio Crisci Se Orfini riesce a sciogliersi e a rifondarsi lo voto

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Così sarete in 2 !!!

Maurizio Crisci Alessandro Nani Marcucci Pinoli ah ah credo anzi sono sicuro che tu hai letto la metamorfosi di Kafka, per votarlo lui dovrebbe riuscire a fare la stessa cosa più o meno

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Si ... l' ho letto !!!... Comunque la mia era una battuta !!!

Maurizio Crisci Lo so grande Alessandro Nani

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille... caro Maurizio !!!

Barbara Groffili Il "trasformismo" di comodo è un vecchio modo di ingannare coprendo l'evidenza malandrina di chi vuole restare a fare i propri sporchi Interessi personali.
A malincuore dico questo, perché è stata una delusione tremenda constatare l'inefficienza e la malafede di un partito che non ha difeso i valori di cui si serviva per farsi pubblicità!

 

Aderite alla mia RIVOLUZIONE del "BUON ESEMPIO" !!!
(Nani)

Caterina Di Malta Per il buon esempio ero l'unica donna che il 21 Dicembre a Roma ha rischiato ... Mai stata una RIVOLUZIONARIA in pantofole .

Loretta De Angelis Soluzione eccellente e davvero rivoluzionaria perché ormai in totale disuso!!! Verba volant facta manent!!! Meglio di tante parole e ‘ davvero L’ESEMPIO!

Invero... quanti sono di un partito solo per interessi personali ?!

Anna Rita Guerra Quasi tutti

Cristiano Maiorino - Nam'Arté Tutti coloro che votano in base alle proprie esigenze e non della Nazione

Cristiano Maiorino - Nam'Arté Cioè quasi tutti, confermo,

Cristiano Maiorino - Nam'Arté Tranne me, Alessandro e forse te

Cristiano Maiorino - Nam'Arté E pochi altri

Caterina Di Malta Qui si spezza una bella lancia

Cristiano Maiorino - Nam'Arté Caterina, bella di certo

Caterina Di Malta Cristiano Maiorino - Nam'Arté gentilissimo.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Si... altri ce ne sono di sicuro !!!... Ma non moltissimi !!!

Cristiano Maiorino - Nam'Arté Un 3%

Loretta De Angelis TANTI VENDUTI TROPPI RACCOMANDATI TANTE INGIUSTIZIE .... UN VERO MALCOSTUME ....AS USUAL!

Valeria Gostoli La maggioranza ?????

Luigi Ferrigno Tutti

Carlo Campanari E quanti stanno facendo...il salto della quaglia sempre per interessi personali

La Politica va riportata ai più alti VALORI e IDEALI di ONESTÀ, DIGNITÀ, SINCERITÀ e ALTRUISMO. Via politici disonesti e furbastri

Paolo Torcolacci Quando il modello d'onestà nasce in alto, (come valore etico /politico) nascerà anche in basso!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un link.

https://tg24.sky.it/politica/2018/09/15/Pd-orfini-sciogliamolo-rifondiamolo.html?social=facebook_skytg24_link_null

Bruno Fulvi Rompono il vado e incollano con Attack

Massimo Brancorsini Sciogliamolo con l'acido!

Barbara Groffili Non capiscono nemmeno le sciocchezze che dicono!!
DEBBONO CAMBIARSI LORO!!!!

Sono deprecabili i BUGIARDI, chi GETTA FANGO ALLE SPALLE, chi "s'inventa FROTTOLE" e chi SPIA per DISCREDITARE.

Lilian Rita Callegari giusto.

Regina Resta Ne conosco alcuni... però sono sincera non mi toccano

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Anch' io !!! E potrei fare molti nomi !!!

Regina Resta Alessandro Nani Marcucci Pinoli le persone che più mi hanno ferita sono state quelle di cui più mi fidavo, nonostante ciò non ho perso la fiducia, non si può andare d'accordo con tutti.

Loretta De Angelis Mi sembra tutti prima o poi succeda e che a mal comune .....!! Poi resta l’amarezza ed il disincanto , per certi versi salutare , ci insegna parecchio ad essere più cauti nel voler credere in persone che sanno mentire e fingere spudoratamente , specie ci si accorge poi di essere stati usati per i loro interessi ....!

Regina Resta Loretta De Angelis quel che fa male è proprio questo, capisco che l'amicizia fine a se stessa sia una chimera, ma quando certi comportamenti non hanno distinzione di ceto, di sesso e di cultura allora veramente si prova un grande sconforto, e quel che è peggio che scaricano la responsabilità dei propri comportamenti sull'altro. Viviamo un'epoca ambigua e complessa, con pochi valori e troppi interessi.

Loretta De Angelis Regina Resta SI , per ragioni lunghe da spiegare , sono stata costretta ad isolarmi , anche volutamente direi , da cene ed amicizie inviti ecc! E francamente tutto ciò ha giovato tantissimo al mio spirito , benché spesso sola , ma più a mio agio, perché il contatto sociale e mondano mi era talvolta gravoso, se poi si doveva condividere la vicinanza di persone in cui avvertivo subito energie negative o sguardi obliqui, non propriamente nitidi sinceri!!! Ho così scoperto e ritrovato me stessa, meditando su temi che mi sfuggivano , e che al contrario mi aiutano e stimolano così a migliorare me stessa!!!

Rita Bigelli I bugiardi sono tra le categorie peggiori dell'umanità:sono traditori, simulatori, dissimulatori. Rappresentano un grande male per la società.

Alberto Conforto Eh, ma tu parli di mentecatti, gente a cui, in alcuni contesti e culture che conosco avendo sempre frequentato il sud America, non la fanno passare liscia! Questo tipo di umanità viscida e meschina, lontanissima dalla bugia per difesa che per quanto misera si scusa come debolezza, adotta la menzogna offensiva e atta al danno vigliacco e perfido. Gente da prendere nel sacco e affrontare In campo aperto con parole ponderate ma impietose.

La Politica va riportata ai più alti VALORI e IDEALI di ONESTÀ, DIGNITÀ, SINCERITÀ E ALTRUISMO. E vanno denigrati i politici disonesti e "furbastri".

Eugenio Crudelini Da far presente a chi ha rubato 49mln€ e ai quali ora sarà permesso di restituirli comodamente a rate, 600.000€ annui. E tutto questo dopo una sentenza, non dopo tanti si dice che, ecc.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Ok !

Giancarla Boschi Sicuramente. Tuttavia sarebbe opportuno non esaltare troppo questi nuovi? governanti perché ancora hanno dato prova di poco e spesso solo di forza.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli E chi esalta ?!... Io spero... Sperosolamente !!!... Perchè se dovessero fallire anche "questi"... sarebbe davvero preoccupante... Una rovina !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Nessuno li esalta... Però tutti sappiamo che non ci sono alternative.

Anna Rita Guerra È vera utopia!!

Alberto Conforto Sei più idealista di un quattordicenne, Nani! Lo dico con invidia e ammirazione!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Utopista... idealista... sognatore... Forse !!!... Ma non mi rassegnerò mai, nè mi arrenderò mai... di fronte agli opportunisti, egoisti e ladri di ogni tipo. E... lotterò e combatterò sempre !!!

Alberto Conforto È questo lo spirito di cui le comunità hanno bisogno, le famiglie, i borghi, le associazioni, le aziende, i circoli culturali, gli enti statali e parastatali! Un idealismo di cui i giovani non sanno più nulla perché la furberia appare più cool. Purtroppo l’idealismo contemporaneo si ferma al massimo al livello del giustizialismo che per come è interpretato ultimamente non è altro che egoismo sotto mentite spoglie. Occorrono pensieri profondi per fondare una visione e una visione per cambiare le cose. Anche nel piccolo, dentro di noi. Uno, come insegni, può fare molto!

Nuccia Quarto Cominciamo col dire che gli honesti hanno già dimostrato di non esserlo affatto!

Massimo Vignoli Attualmente quasi tutti...

Lucica Bianchi Aggiungerei "competenza".

Annarita Viscido Non conosco politici onesti, la politica dovrebbe essere così come dici tu

il signor Giachetti è incazzato nero col suo partito (pd) e annuncia lo sciopero della fame!!!!

Stefano Zilia Bonamini Pepoli Cominciasse intanto a parlare un italiano corretto

Bruno Fulvi Hanno straperso, e litigano non so per che cosa. 5 anni sono lunghi fare propaganda ora è tempo perso, però chi semina raccoglie.

Anna Rita Guerra A che pro?!!!

Valentino Franceschelli Bisogna aiutarlo perché sono sicuro che i suoi colleghi non interverranno.

Lello Postiglione Dopo l''rstate siamo tutti a dieta

Michelangelo Liberti Ma scusate; a qualcuno gliene frega qualcosa?

Marco Bedinotti Basta con questi scioperi della fame, fate schifo, qualche volta fate lo sciopero della parola mangiando regolarmente !

 

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli

Ieri alle 10:14

Per avere ragione non servono bugie, cattiverie, denigrazione alle spalle, ma solo un confronto diretto e leale.

Giusy Santonocito Sicuramente , bisogna chiarire tutto . ....

E inconcepibile e assurdo che si perda e si

passi dal 41% al 16%... e poi si vogliano

criticare e dare consigli a chi ha il 61% dei

consensi !!!...

Piero Faccini ECCO I TRE DEL TRAMONTO

E inconcepibile e assurdo che si perda e si

passi dal 41% al 16%... e poi si vogliano

criticare e dare consigli a chi ha il 61% dei

consensi !!!...

Mimmo Martinucci Sciogliere ? Come ? Precisare. Con l'acido ?

Nunzia Binetti Di acido ne hanno accumulato tanto in questi anni di loro governo. Si sono talmente bruciati che non sanno come rimediare.

Giusy Santonocito Andate dove si trovano i vostri soldi.Meschini
..........

E inconcepibile e assurdo che si perda e si

passi dal 41% al 16%... e poi si vogliano

criticare e dare consigli a chi ha il 61% dei

consensi !!!...

Paolo Bellenghi a me questi qui sembrano davvero tre becchini...i becchini del pd intenti a cercar di vendera la bara e il trasporto al crematorio.

Paolo Torcolacci l'ennesimo cambio di nome già puzza di indecenza!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Iniziate a preoccuparvi non solo di Salvini e Orban, ma anche Le Pen, Kurtz, AfD, del fronte sovranista polacco, di quello svedese, di quello sloveno, di quello belga e ancora della Brexit. Insomma l'UE è alla frutta e con essa anche il NWO della Clinton e Obama e dei globalisti di Soros. (Sandro Mei)...

Maria Polombito Scordilli Meglio che non scrivo niente

Gianni Gualdoni Hanno ragione, a preoccuparsi. Era ora

INCREDIBILE !!!... VERGOGNOSO !!!...

Gianni Gualdoni Poi parliamo della credibilità dei Magistrati...

Settimia Moretti Se erano clandestini perché non sono stati arrestati ? Ma in che mani siamo ?

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Non si possono arrestare.

Giancarla Boschi E non si possono rimpatriare....fino a quando non conosci realmente la loro provenienza!

Patrizia Grossi Non ho parole....

Lilian Rita Callegari (... erano già fuggiti dalla carceri, del loro paese? !)

Iside Pinoli Ma poi quando si sentono queste notizie..mi cascano le braccia!

Paolo Magnoni Sarà un caso? Mah......

Loretta De Angelis Un tiro mancino?

Loretta De Angelis Chi li becca più??? Chiediamo consiglio a MACRON !!!! Lui sa come fare....!

Loretta De Angelis Già.....

Paolo Magnoni Ripeto: Sarà un caso? Mah...... Secondo me, no

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Goffredo Malaterra‎ a Pesaro e Provincia, com'era... com'è

16 settembre alle ore 00:46

PASSEGGIANDO PER PESARO
Parte seconda
13/10/15 - 13/10/16 - 17/05/17 – 15/09/18.
Repetita iuvant!

Ringrazio tutte quei Gentili Amici, che si sono degnati d'apprezzare il mio precedente sproloquio.

Così hanno dimostrato di possedere una buona dose di pazienza e cortesia.

Perciò, sperando che non abbiano esaurito entrambe, Li prego di accompagnarmi ancora un po', mentre lascio alle mie spalle il Piazzale Lazzarini con la seicentesca fontana rossa e il Teatro Rossini, la cui bella mole sorge lì dove i Della Rovere avevano le loro ben fornite scuderie.

Però, prima di allontanarci, varrà la pena di alzare lo sguardo ad una grande lapide, sovrastante il portico del palazzo d' angolo con via Branca.

Questa ampia e candida superficie di marmo ricorda a tutti noi, frettolosi passanti, che in quella casa nacque nel 1710 Giannandrea Lazzarini, cui è intitolato il luogo.

Egli è noto come amico di Annibale degli Abati Olivieri, divenendo pure lui un vanto della cultura pesarese.

Infatti fu rinomato ed attivissimo pittore, architetto, ceramologo, nonché teorico dell'arte e per giunta canonico della cattedrale.

Non si sa bene come il Lazzarini riuscisse a trovare il tempo per fare tutte queste cose insieme; di cui ha lasciato ampia traccia soprattutto nei più pregevoli edifici della nostra città.

Certo sarà stato merito anche del fatto che la sua vita abbia superato i novant'anni!

Tuttavia mi sorge anche il dubbio che, vivendo in un'epoca in cui non esisteva ancora Facebook, abbia avuto un bel vantaggio su noi moderni, che stiamo sempre attaccati al cellulare e tralasciamo tutto il resto.

Tornando però alla nostra passeggiata, andiamo ad affacciarci nuovamente sul principio di via Branca, antica via dei calzolai, per fermarci dopo appena pochi metri a guardare qualcosa.

Ecco infatti che quasi subito, sulla la nostra sinistra, si apre una viuzza stretta e lunga, apparentemente trascurabile.

È quasi un lungo budello, che si perde in lontananza, senza mostrare una meta finale precisa e sembra quasi voler fuggire dalla farneticante frenesia della nostra vita presente.

Infatti pare voler addentrarsi volontariamente in un tranquillo, silenzioso e remoto passato.

E poi c'è quel nome, che attira e che respinge, evocando tempi lontani.

È uno strano nome di strada, che campeggia in caratteri sbiaditi sulla targa di marmo: Via delle Galligarie!

Ecco, io non so dirvi né come né perché, da semplice pesarese d'adozione quale sono, abbia sempre inconsapevolmente provato una strana forma di suggestione, un arcano senso di mistero e di rispetto, passando per quella lunga viuzza.

Certamente invece, per chi a Pesaro è nato, quella è semplicemente la strada che porta alla scuola media Don Gaudiano, il Religioso Educatore, che ha lasciato in città una tanto profonda traccia di sé, che, quando scomparve non ancora vecchio nel 1993, fu dichiarato il lutto cittadino.

Ma sul tracciato della antica via in cui mi accingo esitante ad entrare, c'è tanta storia che ogni recente fama, benché reverenda, può solo cedere il passo dinanzi alla venerabilità del passato remoto, anzi remotissimo.

Infatti, proprio in questo luogo sonnolento del centro storico, nacque Pesaro, o meglio il primo insediamento piceno della nostra città.

Questo insediamento è proprio lì dietro, un po’ malconcio ma ancora in piedi: chissà quante volte ci siamo passati davanti inconsapevolmente.

Lui invece si accorge di noi e ci guarda forse di sottecchi, restando in bella vista, mentre magari sbadiglia e sorride del nostro correre affannoso di qua e di là, alla ricerca di qualcuno o di qualcosa.

E noi gli passiamo vicino, senza accorgerci affatto che il nostro passato ci fissa immobile lì accanto, mentre siamo imbevuti solo di presente e di futuro.

Ora però, a proposito di presente, s'è fatta un'ora tarda per un aspirante-anziano come me.

Pertanto, sia pure a malincuore ma consapevole dei miei limiti personali, per evitare che la stanchezza mi costringa a lasciare a metà un racconto affascinante, che merita certamente d' essere esposto in modo compiuto, mi fermo qui a prender fiato (ovvero a prender sonno), riservandomi di sviluppare più in là questo racconto per chi vorrà benevolmente ascoltarmi.

Intanto grazie d'avermi seguito fin qui e buona notte!

FINE DELLA SECONDA PARTE
di
PASSEGGIANDO PER PESARO
continua . . .

Goffredo Malaterra Grazie della gentile condivisione e buona serata.

Complimenti e AUGURONISSIMI !!!...

Paola Bonetti Complimenti auguri grazie per tutto

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Goffredo Malaterra‎ a Pesaro e Provincia, com'era... com'è

3 settembre alle ore 23:04

PASSEGGIANDO PER PESARO
Parte Prima
11/10/15-11/10/16-15/05/17-04/09/18
repetita iuvant

Passeggiando qualche volta in via Branca, percorrendola a piedi oppure in bicicletta, mi chiedo come mai proprio questa, tra tutte le arterie del centro cittadino, eserciti su di me un'attrazione così particolare, che mi ci scopro immerso ogni volta quasi per caso, mentre la via é satura di folla.

Quasi mi diverto a frequentarla in bicicletta nei momenti di maggior ressa, fingendo il disappunto del turista capitato lì per uno strano caso, mentre ci sono andato apposta e mi muovo scansando a fatica i "legittimi" pedoni e gli altri inopportuni ciclisti come me.

Sono tanti i cittadini, pesaresi e non, i quali, ad ogni ora e in ogni stagione dell'anno, passano incessantemente avanti e indietro lungo questa brulicante strada - forse l'unica che merita a Pesaro questo aggettivo - che va dalla Piazza del Popolo al vicino Piazzale Lazzarini.

Tutte queste persone vanno e vengono spesso con la dichiarata scusa d'andare a far qualcosa di necessario e nutrendo invece l'occulto, legittimo e mal dissimulato desiderio, di andare semplicemente respirare lì l'aria della propria città; talché anch'io, che pesarese non sono se non d' adozione, vado ogni tanto proprio lì insieme a loro, unicamente per respirare ... aria di Pesaro.

Giunto inconsapevolmente, questa volta come tante altre volte, vicino al centro del Piazzale Lazzarini, non posso fare a meno di fermarmi un po' dinanzi a quella graziosa fontana in marmo rosa, che tutti conoscono come fontana del Trebbio, cioè del "crocicchio", che mi ha sempre incuriosito.

È proprio bella, questa piccola fontana.

Poco importa che sia affogata tra le sedie dei bar invadenti, che dominano quest'area ben più pesantemente della severa mole del Teatro Nuovo, che oggi ha il nome di Rossini, che l' inaugurò appena ventiseienne ma già celebre con la sua "Gazza Ladra" nel 1818.

É ancora evidente nelle sue forme il fascino originario della vicina Urbania, dove la fontana (il cui marmo rosa offre un gradevole contrasto con il pallido smeraldo dell'acqua cristallina), era collocata e donde fu trasferita fino a Pesaro per celebrare degnamente l' ingresso in città nell'anno 1621 di Claudia de' Medici, sposa all'ultimo rampollo maschio dei Della Rovere.

Ma ecco che uno sguardo al teatro mi richiama subito alla mente l'episodio che mi raccontava la cara zia, dell'agguato preparato a Rossini, troppo acclamato per non destare invidia, organizzato da solerti detrattori.

Questi erano pronti a sommergere con lancio di gatti morti e frutta marcia i poveri orchestrali, appena avessero attaccato la prima nota dell'opera attesissima.

Gioacchino, furbo come tutti i nati nel canonico giorno 29 febbraio d'un anno bisestile, distrasse abilmente l' attenzione dei franchi tiratori, disorientandoli completamente e infine distogliendoli dal loro intento, con un inizio musicale del tutto nuovo e inaspettato per la tradizione lirica del Bel Paese, che a quel tempo non era ancora unito sotto un'unica bandiera.

Ciò avvenne, non tanto perché l' apertura dell'opera fu costituita da un iniziale e brillante attacco di tamburi, quanto perché il rullo dei medesimi non partì dalla zona "bassa" dell'orchestra, facile e centrale bersaglio del lancio di male assortite porcherie, ma da tutt'altra zona, una irraggiungibile e alta posizione, posta non davanti ma alle spalle degli assalitori stessi.

Infatti i tamburi furono collocati sui palchi più alti, cioè nel loggione del teatro.

Sicché, se i tiratori avessero provato a lanciare verso l'alto i propri sudici proiettili, questi sarebbero immancabilmente piovuti loro addosso, coprendoli di immondizie, senza aver possibilità alcuna di cogliere il bersaglio designato.

Così, presi dall'imbarazzo, dovettero desistere e nel frattempo l' esecuzione dell'opera ebbe regolarmente inizio.

Adesso, a distanza di quasi duecento anni dai fatti descritti, il fatto che questa storia sia vera oppure no, che sia avvenuta proprio in questo teatro o forse in un altro, il vostro povero cronista confessa che non ha punto voglia d' accertare e s' accontenta d' averla sentita raccontare da chi aveva la competenza e la grazia per narrarla.

FINE DELLA PARTE PRIMA
di
PASSEGGIANDO PER PESARO
continua . . .

Goffredo Malaterra Grazie della gentile condivisione e buona serata.

Goffredo Malaterra Grazie a Ross Deste del gentile apprezzamento.

Invito a
ALEXANDER EVENTI CULTURALI

Ricordo che, a proposito della storia di Pesaro, venerdì 5 ottobre alle ore 19.00 presenterò l'evento intitolato:

“COSTANZO SFORZA Signore di Pesaro: vita, battaglie, amori e morte di un condottiero del Rinascimento”.

Vedremo immagini sul grande schermo e ascolteremo le narrazioni delle vicende dei personaggi, attraverso le voci degli Amici Attori della Compagnia "il Leggìo".

Ci saranno:
Giuseppe Scherpiani, Franco Andruccioli, Elvira Montesi, Donatella Biagioli e Carla Rondanini.

Appuntamento presso

H O T E L A L E X A N D E R
a Pesaro in viale Trieste n. 20 nella sala degli specchi (ingresso libero).

Chi desidera ricevere un SMS come promemoria, può mandarmi il numero del cellulare al 3492741838, indicando naturalmente anche il proprio nome.

Gli Amici, che mi hanno già lasciato il proprio numero in altra precedente occasione, non hanno bisogno di ripeterlo, in quanto sono già nella mia rubrica.

Ciao.

Inizia il tempo delle castagne !!!...

Annaleopolda Torreglia No queste

Giusy Santonocito Queste non sono castagne

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Vero !!! Infatti provengono da un mio Ippoocastano !!! (Il mio castagno è troppo lontano !!!)... Ma, comunque, non ho scritto.che queste sono castagne.. ma che "questo è il tempo delle castagne !!! .... Comunque bravissimi !!!

Paolo Magnoni Posso fare una scorrettezza? Mi autorizzo da solo. .... 27 e 28 ottobre Sagra della Castagna a Montemonaco (AP)....vi assicuro che ne vale la pena (fidatevi, conosco quei posti come.....le mie tasche!). Se a qualcuno interessasse posso dare tutte le indicazioni necessarie (strada consigliata, ristoranti, alberghi, negozi con prodotti tipici....). Ricordo ché Montemonaco è uno dei paesi colpiti dal sisma 2016..... diamo una mano!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille caro Paolo !!!...

Paolo Magnoni Grazie a te, amico Nani. Io sono effettivamente molto legato a quei posti (ho anche una casa, purtroppo inagibile dal sisma di ottobre 2016). Purtroppo quei posti, tra l'altro bellissimi (Parco nazionale dei Monti Sibillini) stanno soffrendo molto a causa sia del sisma, sia delle scelte fatte dalla burocrazia (i fondi raccolti con gli SMS solidali, non si riesce a sapere se sono stati impiegati, come e dove, anzi non si sa dove siano)..... Vorrei che chi può, andasse per questa sagra, in quei posti. Ripeto se qualcuno fosse interessato, posso dare tutte le informazioni necessarie. Andare in quei posti significa portare un soffio di vita. Scusate e grazie!

Alberto Conforto I frutti dell’ippocastano sono così belli che da bambino li assaggiai per poi non provarci mai più! Tanto belli quanti terribili al palato! Ma pare che siano talmente astringenti da essere efficacissimi sotto forma di impacchi per le vene varicose!

Stefano Poderi Qualcuno sa dirmi come si chiama il frutto dell'ilpocastano? Grazie.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille caro Paolo !!!...

Per avere ragione non servono bugie, cattiverie, denigrazione alle spalle, ma solo un confronto diretto e leale.

Loretta De Angelis CONDIVIDO!!! E’un mio convincimento ed e’ la n migliore soluzione ! Io affrontai a viso aperto , una falsa amica , con questo proposito , ma vedendosi scoperta , la falsa amicizia si dissolse ed io ci ho guadagnato parecchio!!!

Loretta De Angelis TKS DEAR . NANI!! E ‘ necessario esaminare con obiettività i pro e i contro, ma molto meglio recidere il ramo marcio!!!

Bruna Bartolucci Loretta De Angelis il ramo marcio inquina il sano.

Loretta De Angelis Bruna Bartolucci Appunto verissimo !!! Perciò amputare il ramo marcio significa preservarsi da ulteriori errori e cattiverie !

Bruna Bartolucci Condivido il pensiero di Nani e Loretta.Per quanto sia doloroso la soluzione.

Loretta De Angelis Grazie!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un link.

https://www.repubblica.it/politica/2018/09/18/news/pd_cena_calenda-206732944/

Francesco Tofoni Sono d'accordo sulla prima esternazione.

Continuo a condividere i 13 precedenti post perchè vedo troppi "bugiardi e malvagi" soprattutto in politica.

Loretta De Angelis Già e.... le lezioni e fallimenti non sono serviti a nulla e la loro ostinazione inamovibile non fa che peggiorare ed evidenziare la LORO MALAFEDE E AVIDITÀ DI POTERE INSAZIABILE !!! Mai più avranno CREDIBILITÀ

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli

13 settembre alle ore 16:34

Intransigente, orgoglioso,

porto questo mio carattere

come un fardello.

Quando impera il compromesso

e diffuso è il tornaconto

sono disgrazie la dignità,

l’onore, l’amor proprio.

Invidio gli accomodanti,

che si compiacciono

delle apparenze e delle falsità

e non temono la severa autocritica

o lo spietato giudizio di se stessi.

Non vedendo il vuoto,

possono guardarsi allo specchio

senza provarne disgusto.

Io, invece, chiedo, pretendo.

E resto sempre più solo.

Estela Soami E mi fa piacere ripetere:

E. . . meno male che in questo nostro povero mondo che va alla deriva . . . esistono ancora persone come Te carissimo Alessandro Nani intransigenti e orgogliose . .
Un mondo dove la maggioranza si lascia vivere senza nessuna prospettiva . . . né per se stessi . . . né tantomeno per gli altri . . . Peccato per loro che non sanno quello che perdono . . . restando fermi nelle loro piccole vite . . . persone piccole che non si sognano nemmeno di seguire ciò che Tu proponi in continuazione per il bene comune . . .
Ti ammiro tantissimo . . . perché nonostante tutto continui sulla Tua strada con la determinazione e l’amore di sempre !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille mia cara Estela !!!

Estela Soami Prego carissimo Alessandro Nani !!!

 

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli

31 agosto alle ore 12:39

Bruno Mongaretto odio i baci

Alessandro Nani Marcucci Pinoli !!!

Anna Rita Guerra Come Giuda con Gesù

Regina Resta È una storia che si ripete... Il male ricade su chi lo fa

ECCESSO DI LEGITTIMA DIFESA.
Il linguaggio è rivelativo dell'essere, secondo Martìn Heiddeger. Senza di esso non comunicheremmo e la nostra esistenza sarebbe diversa da quella che è.
Studiare la storia dell'uomo, dell'evoluzione dei suoi costumi e delle sue credenze (in altre parole occuparsi di antropologia culturale) non sarebbe possibile senza far ricorso alla linguistica che dunque è indispensabile per cercare di comprendere il senso del nostro vivere e che agisce da supporto indispensabile di altre discipline sia umanistiche sia scientifiche.
L'uso dei dizionari è indispensabile per un'utilizzazione corretta del linguaggio. Vediamo quel che dice Tullio DE Mauro del termine OFFESA: "Danno morale, portato, con parole o atti, a una persona o a una istituzione"; "Parola o espressione ingiuriosa che offenda gravemente"; "Comportamento, azione che lede una norma, un principio etico, comunemente accettato", "Attacco, specie armato"; "Azione devastatrice di cose o persone"; "Lesione, danno a una parte del corpo". Dunque atto ILLEGITTIMO, il cui obbiettivo è quello di procurare danno a persona o cosa.
Ad esso si contrappone la DIFESA : riparo, protezione, ostacolo all'azione di attacco di chi offende. Quindi azione LEGITTIMA. Infatti esiste la "legittima difesa" quale azione riconosciuta giusta reazione ad un atto offensivo (illegittimo).
Si può parlare di ECCESSO di legittima difesa? Che significa? Che si tratta di una legittimità in eccesso (ma allora è doppiamente legittima)? Assurdo. Può mai esistere qualche cosa di legittimo che sia in eccesso? Se un atto è legittimo, lo è. Punto e basta. Altrimenti dovremmo distinguere tra legittimo (conforme alla legge e all'etica) e "legittimissimo" (doppiamente conforme alla legge?). Ridicolo, linguisticamente e antropologicamente parlando. (Armando Ginesi)

Loretta De Angelis In che mani siamo finiti???

Un anno fa...

Benedetta Caterina W la bellezza!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli W !!!

Anna Rita Guerra E già!! In ogni campo!!

Eri bella
bellissima
la più bella !
Troppo bella
per molti Italiani...
E così Ti hanno
calpestata, rovinata,
deturpata, abbruttita...

Rita Mattioli Se Ti riferisci alla mia cara Italia...hai centrato in pieno!

Regina Resta Verissimo

Giovanna Gasperini Lacrime.......di dolore

Giusy Santonocito Concordo pienamente!

Emanuela Sisa Già

Mirjana Dobrilla Purtroppo é cosi

Loretta De Angelis L’ITALIA È IL VERO E SOLO GIOIELLO AL MONDO !!! UN TESORO PREZIOSO CHE VOGLIONO DISTRUGGERE , ANNIENTARE , SOTTOMETTERE !!! GLI INVIDIOSI MALVAGI ,SUPERBI ETERNI BARBARI, I VISCIDI INVIDIOSI “ NEMICI “ DA SEMPRE , LURIDI PREDATORI , VORACI AVIDI SPIETATI , MA ORMAI VICINI ALLA ROVINA CHE SI SONO AUTOINFLITTI , CREDENDO DI SOPPRIMERE ALTRI, MENTRE SARANNO LORO I PRIMI A PAGARE QUESTA INFAMIA !!! BARBARI DA NOI CIVILIZZATI, ISTRUITI !!! NOI SIAMO UN ESEMPIO UNICO AL MONDO ! IL LORO CASTIGO E ‘ VICINO PIÙ DI QUANTO NON SI IMMAGINANO!!!

Nanda Rago Anche se sono stati commessi molti sbagli,per motivi noti a tutti,, per me l'Italia è sempre bella, l'unica al mondo dove voglio continuare a vivere.Non ho il paraocchi, ho solo la speranza, che si torni all'antico splendore!

Loretta De Angelis Anche io , ma ricordo periodi oscuri!!! Erano gli anni di piombo, eravamo disorientati ed angosciati ,stragi ...BR ...e destabilizzazione assolutamente inspiegabili, allora ora si stanno svelando ....

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Si... è sempre bella... ma prima era ancora più bella... era BELLISSIMA !!!

Loretta De Angelis FACEVA INVIDIA ....ci hanno chiamati con spregio “maccaroniii ora se li vengano tutti ammagnaaa “avrebbe detto il mio ALBERTONE!!!

Iside Pinoli L'Italia è arte è cultura..bellezze naturalistiche da nord a sud,non ci eguaglia nessuno al Mondo!

Paola Bonetti Italia il paese più bello " dal nord al sud " non fa differenza con le sue eccellenze d'arte , di cucina mare e altro per me è il massimo non voglio parlare di,politica quella si vedrà buona serata

Daniela Gherardo Dolore, rabbia, tristezza, sconforto....siamo in molti...

Settimia Moretti Quant'è vero

Paola Bonetti Quello che ho scritto e quello che penso l'italia non ha rivali in tutto Buonanotte caro amica Nani

Sonia Rotili Povera Italia!!

Gianfranco Vergari In Brasile 2 Italiani (marchigiani) uno di Pesaro e uno di San Benedetto del Tronto in un torneo di doppio a Rio de Janeiro ( notare il tricolore sempre con me ) viva l’ Italia e il popolo Italiano

Daniela Agostini l'Italia? Roma???

Gianfranco Vergari ?????

Buon giorno da P E S A R O... la Città

ROMANTICA !!!...

Rita Mattioli Un caro saluto a Te.e alla Tua amata Pesaro

Lilian Rita Callegari GRAZIE mille... caro NANI e buona giornata.

Manuela Tausani Buongiorno

Paola Bonetti Buongiorno pesaro

Rosangela Bertini Buona giornata!

Questa sera all'ALEXANDER MUSEUM

PALACE HOTEL... "SPEECH COCKTAIL"

dei GIOVANI... per la RIVOLUZIONE DEL

"BUON ESEMPIO" !!!...

Estela Soami Complimenti ai bravissimi giovani !!!
E a Te Alessandro Nani per sostenerli nel loro percorso !!!

Annamaria Servici Ok perfetto!!!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille !!!

Paola Bonetti Complimenti caro Nani

Incredibile !!! Calenda per fare un invito

privato a 3 "compagni" di partito si serve

dei Media, Social, ecc. !!!

Mentre Zingaretti (sempre del Pd !) ci resta

male... fa l' offeso... fa ironia... e dice di

invitare al bar 3 operai !!!...

Ma... si rendono conto ?! ... Eh !!!...

(Io credo proprio di no !!!)...

Savi Arbola Ora la Boschi potrà dire che "a tavola non s'invecchia mai". Alle prossime elezioni "VINCIAMO NOI" i punti fedeltà alle Coop. Ahahaha

Regina Resta Meglio sorridere

Nuccia Quarto Io credo che facciano bene Renzi Calenda Gentiloni e Minniti a incontrarsi.. e non una sola volta! Zingaretti vada sereno a cena con chi vuole!

Nuccia Quarto Del resto Salvini non è andato a concordare cose con Berlusconi?? quello è scandaloso!

Diego Maria Renier Per me mangiano e basta!!! Come han sempre fatto!

 

Non avevo di certo la sfera di cristallo e di

sicuro non sono un preveggente... ma

decenni fa, quando mi chiedevo e scrivevo :

"a cosa servono tutte queste Banche e così

tanti sportelli"... mi si rideva in faccia...

dandomi le spiegazioni più assurrde !!!...

Giorgio Secondini Il bancomat al mare però ci potrebbe e dovrebbe stare,solo a pesaro!!!!!

Chicca Sacco Pesaro è fuori del mondo

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Infatti !!! Verissimo !!!

Gianfranco Guiducci alla faccia della ripresa.......

Roberto Dal Mas Ma in banca ormai ci si va molto raramente, e si fa quasi tutto online... ma 10 anni fa non era ovviamente così!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli

16 settembre alle ore 14:21

Le peggio cose derivano dalle BUGIE. Se tutti fossero SINCERI tutto andrebbe meglio !!!

Italo Callegari Anche se tutti fossero onesti, corretti ed affidabili!!!

Le gelosie portano l' invidia e questa il risentimento e la malvagità.

Lilian Rita Callegari .. MMM mmm MMM mmm n

Lilian Rita Callegari sì.

Settimia Moretti Tants malvagità purtroppo

Regina Resta L'invidia è il peggior sentimento che porta a compiere cattiverie e a dire maldicenze. Purtroppo lo scopri sempre dopo.

Nuccia Quarto Esatto!

Loretta De Angelis Scrivi sempre verità incontestabili che purtroppo sussistono dalla notte dei tempi!!! CAINO ASSASSINO PER GELOSIA, ED ABELE VITTIMA INNOCENTE, NE SONO UN ESEMPIO!! L’uomo è deformato dalla malvagità e L’INVIDIA è un sentimento malvagio che spinge L’UOMO SAPIENS IN UN DEMONE PERVERSO SCHIAVO DEL MALE ! L’INVIDIA È UNA SOMA CHE RENDE INFELICI E MAI SODDISFATTI, ed e’ diventato un male ENDEMICO, che si allarga a macchia d’olio ed AVVELENA irrimediabilmente la NOSTRA SOCIETÀ !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille mia cara Lori !!!

Loretta De Angelis TU SAGGIO E RIFLESSIVO CI FAI MEDITARE , CI CONDUCI CON TANTA LEGGEREZZA PER MIGLIORARE MIGLIORARE MIGLIORARE!!! ...CON TANTO AFFETTO Lori!!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Gentilissima !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli

16 settembre alle ore 18:16

Paola Bonetti Peccato che la condivisa " grande parole d'amore cve vengono dal cuore santa Teresa di Calcutta amare tutti suora di carità cristiana per lei tutti erano uguali non c'erano differenza come io amo mia madre se ci fosse lei farebbe la stessa cosa

ALTIERO SPINELLI E I PITBULL DELL'EUROPA UNITA.
Ho avuto il piacere e l'onore di conoscere Altiero Spinelli, con il quale ho intrattenuto anche una breve corrispondenza. Autore, con la collaborazione di Ernesto Rossi e di Eugenio Colorni, del "Manifesto per una Europa Libera e Unita", redatto nel 1941 durante il confino fascista nell'isola di Ventotene (da cui il nome anche di "Manifesto di Ventotene) egli sognava gli Stati Uniti d'Europa con forma federale. Se vedesse oggi quel che è diventata l'Unione (ridicolo chiamarla così) Europea, la scambierebbe per un canile in cui i ringhi tipo pitbull si sovrappongono ai latrati delle varie razze di canidi. Distruttori dell'Europa e assassini dei nostri sogni giovanili del dopoguerra. (Armando Ginesi)

Loretta De Angelis SI HANNO BASATO UNA UE , SOLO SI EGOISMO , AVIDITÀ INDIFFERENZA LUCRO SMODATO , DISTRUZIONE E DISGREGAMENTO DELLA NOSTRA CIVILTÀ, PER FARE ENTRARE IL CAVALLO DI TROIA CHE CI ANNIENTERÀ ,CIOÈ I MUSSULMANI !!! ORIANA FALLACI DOCET!!!

Di certo non ho cambiato il mondo...

di sicuro ho fatto ben poco... ma

sicuramente ce l' ho messa tutta !!!...

Maria Maddalena Cicciù Complimenti

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie !!!

Estela Soami Complimenti vivissimi !!!
Carissimo Alessandro Nani non ci sono dubbi . . . perché sai sempre dare il meglio in ogni contesto e in ogni Tua iniziativa o progetto !!! E . . .sicuramente hai lasciato un segno del Tuo passaggio al Forum Internazionale !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Mille grazie mia cara Estela !!!

Estela Soami Prego carissimo Alessandro Nani !!!

Loretta De Angelis ORGOGLIOSI DI TE CARO NANI!!!

Laura Volante COMPLIMENTI!

Maria Teresa Infante Complimenti Nani!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli 52 "Mi piace" !!! Grazie mille !!!

Francesco Sanfilippo Sempre gentile nella forma e forte nella sostanza.

Francesco Sanfilippo Complimenti

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille caro Francesco !!!

Francesca Capriglione Complimenti vivissimi un abbraccio

Manuela Tausani Congratulazioni

Cenzo Casavola tutto ciò che realizzi rappresenta il top della tua creatività ,,,ne avessimo degli altri mecenati e uomini d'onore come te COMPLIMENTI VIVISSIMI,,,( il mio non è un commento di lisciatura,,,ma vero e sincero)

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Mille grazie caro Cenzo !!!

Infatti !!!... Verissimo !!!...

Maurizia Braga È così !!!! Margherita Hack...una Stupenda Grande Donna ..

Maurizia Braga L'ho incrociata alla Stazione dei treni a Mestre...e con molta naturalezza La salutai...Lei ,con altrettanta amabilità mi rispose sorridente....Non posso dimenticare...!!buon giorno carissimo

Cinzia Bertuccioli Ne sono convintissima
Provato sulla mia pelle

Wow !!!.. Caspita... che gioia !!!... Mi fa immenso piacere... caro Giampaolo... che Tu abbia subito pensato a me... e al fatto che questo Signore abbia "copiato" me e i miei "MANICHINI" !!!... Magari li avra' visti ... chissa' dove... in qualche mia Mostra o Rivista... e senza pensare a me e/o senza pensare di copiarmi... l' avra' fatto in buona fede... Ma TUTTI... come Te... penseranno a me e ai miei "MANICHINI" !!!... Una grande e fantastica soddisfazione !!!... Beh... un grande GRAZIE di cuore !!!...

Annamaria Servici Anche io li ho visti in questo luogo

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Ormai mi copiano ovunque !!!

Gioacchino Di Caro E diventato famoso complimenti Conte.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille caro Gioacchino !!!

Gioacchino Di Caro Alessandro Nani Marcucci Pinoli se lo copiano vuol dire che affatto centro. Lei comunque è unico non si preoccupi vada avanti con il suo lavoro il tempo gli dara ragione. Tutta la mia ammirazione e stima. Un caro saluto e spero un giorno chissa di potere stingerle la mano di conoscerla personalmente. Complimenti sempre.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille !!! E... Ti aspetto !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Una delle mie tantissime INSTALLAZIONI, negli anni, dei miei "MANICHINI" !!!

Marie-gabrielle Capone Cmq sia il manichino in quel contesto è sorprendente ... complimenti a l'artista

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Beh... anche questo l' avevo già fatto !!!

Marie-gabrielle Capone Pardon

Alessandro Nani Marcucci Pinoli No problem !!!

Laura Volante Non è la stessa cosa. Le copie vengono male perché senza ispirazione...La Nutella è inimitabile e tu Nani sei unico inimitabile originale

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille mia cara Laura !!!... (E poi aggiungo : il secondo è il primo degli ultimi !!!)

Buon giorno da P E S A R O... la Città

ROMANTICA !!! ...

Manuela Tausani Buongiorno

Paola Bonetti Buongiorno pesaro la mia città buongiorno al mio amico Nani grazie

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli

16 settembre alle ore 14:21

Le peggio cose derivano dalle BUGIE. Se tutti fossero SINCERI tutto andrebbe meglio !!!

Estela Soami LA BUGIA

Non posso raffigurarla
come un portacandele,
non con il naso lungo.
È mancanza di rispetto
per se stessi, ché certo
offende più chi la dice.
Una dignità avvizzita
- ecco! - e calpestata.

“Nani”

Dal libro “DULCIS IMAGO”
Edizioni - Paìgnion -
2002

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille mia cara Estela !!!

Estela Soami Prego carissimo Alessandro Nani !!!

C' è chi si offende per quello che gli dici, ma poi Lui stesso poco dopo dimostra che avevi ragione !!!

Loretta De Angelis SI NEGA ,OFFESI ! Con scuse risibili , sdegnosa superbia e rancore .....POI CADE INESORABILMENTE LA MASCHERA ,....anche ai PIÙ SCALTRI!!!

N.B. : Sono su INSTAGRAM : 1) nani.marcucci.pinoli. 2) alexander_museum_palace_hotel . 3) Hotel Alexander-Hotel Prsaro-Arte

Loretta De Angelis Anche io ....

Loretta De Angelis GOOD IDEA!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Elisabetta Papa Verissimo Nani ...il cosiddetto "bacio di Giuda!"

 

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un video.

Arcangela Arcangela Ah ah ah ah

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un video.

Annaleopolda Torreglia Forse capirà che deve sparire

Giosetta Guerra Annaleopolda Torreglia quando lo capirà?

Giusy Santonocito Ma come fa a presentarsi ancora fra la gente.?

Giorgio Ciceroni avrà qualche colpa ma lo trovo troppo esagerato....

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Beh... è il classico "amore-odio"... Chi ha creduto molto in Lui... poi è rimasto molto deluso....Anzi, moltissimo. Poi ora... Eh !!!

Nuccia Quarto Regime?? Naniiiiii

Nuccia Quarto Questi mai nasconderebbero simili notizie! Ed hanno in mano tutti loro!

1) INNAMORAMENTO (transitorio) 2) AMORE (più unico che raro) 3)
AFFEZIONE (sconsigliabile : meglio non affezionarsi)

Settimia Moretti Ottimo Conte !

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille mia cara Settimia !!!

Paola Bonetti Giusto posso dire " Non so sbaglio " dico il due l'amore vero buona serata Nani

Laura Volante Eh sì

Paola Bonetti Dimenticavo " buona serata caro amico Nani

Georgia Cappelli Più che giusto...

Georgia Cappelli Ma volersi bene cos'è affezione?

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Ovviamente no !!!

Georgia Cappelli Amore... Che poi si trasforma... Nooo troppo triste

Anna Rita Guerra Anche l' Amore vero parte dall' innamoramento che col tempo si consolida , ma che col passare degli anni diventa affetto

Ross Deste https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=2196029890720805&id=100009414471185

Loretta De Angelis 1) Tanti purtroppo ... 2) rarissimo ... un tesoro prezioso un dono che deve essere gelosamente protetto! 3 ) già.... tante delusioni talvolta.... mah forse che si forse che no...

Valentina Radi Saggio Conte Nani, l'ideale è il 2...ma lei risponde con saggezza che è raro...purtroppo vero...ma non si smette mai di cercare...

Milena Orlandi Amore = UNICO

Annarita Viscido Ci sono persone che hanno la capacità di amare ed altre a cui è stato negato questo dono

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Lorenzo Dilo Uccellini è con Laura Volante e altre 8 persone.

14 settembre alle ore 10:50

Ok i social e internet...ma anche un po’ di vecchia Comunicazione cartacea non guasta. Biblioteche, librerie, hotel, centri di aggregazione:
Arrivano i flyer di SILENCE - Fábio Miguel Roque
Stay tuned - Stay vivid
Sabato 29 settembre ore 18.00
THE BID | Art Space - Pesaro
#pesaro #mostrefotografiche #thebidartspace #arte #fotografia #danonoerdere

Lorenzo Dilo Uccellini Sabato 29 Nani

Lorenzo Dilo Uccellini Il 28 siamo in hotel da te con l’artista.

Lorenzo Dilo Uccellini Grazie comunque

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un link.

https://issuu.com/thebidartspace/docs/ombra__ti_conosco

Estela Soami Complimenti vivissimi !!!
carissimo Alessandro Nani. . . .a Te e a Paola Lucia !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Doppio grazie ... mia cara Estela !!!

Estela Soami Prego carissimo Alessandro Nani !!!
E. . . Un caro saluto a Paola Lucia !!!

L' ALEXANDER MUSEUM PALACE HOTEL...

la location dei GIOVANI per i GIOVANI !!!...

Linda Festa Stupenda location

Davani Paolo-Agostino il luogo dei giovani per i giovani

 

Chi sono i GIOVANI seri ? Quelli Onesti, Educati, studiosi, rispettosi, volenterosi, impegnati...

Loretta De Angelis Basterebbe poco per recuperarli , tanto dialogo e comprensione, tanto AMORE .... sempre più raro , anche in famiglia in cui prevale la mancanza di regole e rigore , totale mancanza di sani principii ed esempi!!!Non più dedizione al loro sviluppo ne supporto per aiutarli in età adolescenziale , la più tormentata e difficile ,,formativa ed angosciante, per questi giovani che da crisalidi si trasforno in farfalle....si difficile essere genitori e dare buoni esempi !!!

Nani e le sue FAN !!!...

Giusy Santonocito Complimenti per la bella foto.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Lilian Rita Callegari

14 settembre alle ore 20:18

.. da Alessandro Nani Marcucci Pinoli,
all ' Alexander Museum Palace
il poliedrico artista,
Roberto Sironi

Lilian Rita Callegari .. grazie, caro Alessandro Nani Marcucci Pinoli della interessantissima conferenza, mostra e, serata.
Valeva la pena esserci. A presto.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Prego e grazie mille mia cara Lilian !!!

Lilian Rita Callegari .. grazie prego, a TE, gentile e generoso NANI

Lilian Rita Callegari .. e, grazie anche alla gentile Paola.

Chi vale poco o niente, anche tra i politici, ha bisogno di criticare gli altri, non avendo nulla da dire e dimostrare di suo.

Rosa Maria Lucchetti E' pura verità buongiorno buona giornata

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Altrettanto !!!

Loretta De Angelis Già ... poi se esprimiamo i nostri convincimenti e ragioni ecco la lampada magica.... sei uno sporco FASCISTA si la novità è solo questa ripetono il ritornello ODIO E FASULLO FASCISMO CHE CREANO LORO ....i fascisti son solo quattro gatti !!! Politici di sinistra sono diventai uno Zero sono uno ZERO!!!

Sergio Ferri Giustissimo....... te la copio

U R B I N O !!!...

Loretta De Angelis UN ESEMPIO TUTTO ITALIANO , IL MONTEFELTRO UN AUTENTICO GIOIELLO !!!GRAZIE NANI!!!

Loretta De Angelis

Manuela Tausani Bellissimo, buongiorno

Elisabetta Papa Bellissimo!!!

Monia Fratoni Urbino è bellissima, misteriosa e suggestiva. Scrigno di storia e arte. Urbino è una città, ricca di ricordi, di memoria e mi ritengo fortunata di averla vissuta ai tempi dell' università. Oggi ne sono affascinata perchè ho avuto modo di approfondire la sua storia.

Loretta De Angelis Anche io l’ho vissuta in maniera particolare !!!! Bellissima !!!

Ross Deste Bellissima ma poco valorizzata.dagli abitanti....peccato è un grande spreco

Loretta De Angelis Vero, pochissimi ne conoscono la STORIA!!!

Davani Paolo-Agostino ...e pochissimi sanno che si trova nelle Marche!!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un link.

https://curiosandosimpara.com/2018/07/28/abitazioni-collaborative-sempre-piu-persone-scelgono-di-invecchiare-tra-amici/

Bruna Bartolucci È una bellissima idea.

Maria Maddalena Cicciù Favoloso!

E ora ?!

15/09/2018 Nani

di Alessandro Marcucci Pinoli di Valfesina

Ormai moltissimi sono concordi nel sostenere che non esistono più le destre e le sinistre e se di certo non ci sono comunisti e fascisti, possiamo anche dire che le differenze tra queste mentalità e “credenze” si sono di molto attenuate fino quasi a scomparire.

Ma di certo non siamo arrivati ad un unico modo di pensare, soprattutto in Italia, dove storicamente e da sempre c’ è stata una forte “dualità” e una “dicotomia” esasperata. Pertanto ora abbiamo una parte d’ Italiani che è per il mantenimento dello status quo, dell’Unione Europea e di quanto si è fatto finora; mentre un’altra parte è per il cambiamento… praticamente in tutto e in particolar modo dell’ EU, che la si vorrebbe più vicina alle richieste ed esigenze dei Cittadini e molto meno burocratica e dipendente da Bruxelles e i suoi uffici. Naturalmente alla prima parte sono legati anche tutti coloro che hanno avuto legami più o meno diretti con i governi degli ultimi decenni, per una serie di innegabili connivenze e convivenze. Evidentemente e certamente gli interessi in gioco sono tanti. È innegabile che sono moltissimi quelli che hanno ricevuto posti e/o occasioni di lavoro, aiuti, favori, ecc. Mentre l’ altra parte vuole combattere favori, corruzioni, sprechi, sperperi, ecc. Poi ci sono coloro che ampliano i discorsi a grandi interessi internazionali : da chi pensa che da una parte ci siano Stati Uniti e Russia che vogliono indebolire l’ Unione Europea; a chi invece ritiene che dall’altra parte ci siano gli enormi interessi di personaggi come Soros o della Trilaterale, ecc. Io, per ora, non sono né da una parte, né dell’altra… ma aspetto… sperando, per il bene dell’Italia e degli Italiani, di non restare deluso ancora una volta !

Rita Mattioli Sono d'accordo Nani carissimo, anche io aspetto con la speranza di evitare un' ulteriore delusione!! Mah....!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Che USA e RUSSIA abbiano interesse
a indebolire l' Europa e ostacolare l' UE
sia per fini commerciali e finanziari, che politici e militari... è logico e ovvio.
Ma poi che, per difendere l' UNIONE EUROPEA, si debba per forza soggiacere
ai BUROCRATI e ai grandi
Banchieri e Finanzieri internazionali...
NON È SCRITTO DA NESSUNA PARTE.
Pertanto non dobbiamo volere la distruzione dell' UNIONE EUROPEA,
MA invece dobbiamo cercare e ottenere
un PROFONDO CAMBIAMENTO di
questa "Europa Unita", che è diventata un assurdo carrozzone.

Barbara Groffili Alessandro Nani Marcucci Pinoli non riusciremo mai Noi(cosi come siamo oggi) a cambiare gli altri, è più facile che se cambiamo in meglio al ns interno riusciremo ad essere più forti ed evoluti. Per fare questo dobbiamo prendere coscienza del male fatto e subito, poi dobbiamo cambiare i ns sentimenti. Dobbiamo provare gioia e sicurezza nel fare le cose nel RISPETTO di tutti, ambiente e natura compresi. Amare le persone e lavorare affinche' soprusi, inganni e ingiustizie diminuiscano . Trarremmo benefici che ci compenserebbero degli enormi errori fatti in passato... dalle gerarchie che hanno preteso di dominarci. Chiesa compresa..

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Non possiamo nè dobbiamo aspettare sempre gli altri... Bisogna incominciare da noi stessi... Magari cercando di dare il BUON ESEMPIO !!!

Davani Paolo-Agostino ma chi si comporta con arroganza e disprezzo verso Paesi fondatori, non fa il gioco di chi vuole indebolire l'Europa?

Rita Mattioli Io sono per un'Europa unita ma più collaborativa...uscire DALL'UE sarebbe un gravissimo errore !!

Roberto Consani Resterai deluso per il semplice motivo che gli italiani del cambiamento in realta‘ sono gli stessi di prima e quindi non cambiera‘ nulla. La gioventu‘ se ne e‘ accorta e quindi e‘ solo preoccupata a vivere oggi e solo oggi, poiche‘ per loro noi vecchioni non possiamo garantirgli l‘avvenire.Punto.

Fernanda Vinci caro roberto l'avvenire non è una eredità ..te lo devi creare...troppo comodo sedere sugli allori.

Roberto Consani Io a 75 anni mi siedo solo sugli allori! Sono i miei figli, i miei nipoti che non dovrebbero farlo visto che in eredità lascio solo soldi, e sempre salvo rimanga qualcosa nel salvadenaio...Sta gioventu' da chi è stata educata poi? Da me e te probabilmente....Io non son cambiato.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un link.

https://ilfoglia.it/2018/09/15/e-ora/

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Che USA e RUSSIA abbiano interesse
a indebolire l' Europa e ostacolare l' UE
sia per fini commerciali e finanziari, che politici e militari... è logico e ovvio.
Ma poi che, per difendere l' UNIONE EUROPEA, si debba per forza soggiacere
ai BUROCRATI e ai grandi
Banchieri e Finanzieri internazionali...
NON È SCRITTO DA NESSUNA PARTE.
Pertanto non dobbiamo volere la distruzione dell' UNIONE EUROPEA,
MA invece dobbiamo cercare e ottenere
un PROFONDO CAMBIAMENTO di
questa "Europa Unita", che è diventata un assurdo carrozzone.

Paola Cecchi Ha perfettamente ragione

Deanna Spezi Sono d 'accordo con te e mi dispiace che gli opinionisti vari continuino a remare contro.
E comunque se in tanti ce l 'anno con questo governo,gatta ci cova

Buon giorno da P E S A R O... la Città

ROMANTICA !!!...

Emanuela Francesconi Buongiorno, buon weekend

Manuela Tausani Buongiorno,buona giornata

Loretta De Angelis Grazie NANI !

Claudio Botrugno Buongiorno carissimo

Estela Soami a Alessandro Nani Marcucci Pinoli

50)

Nel decimo anniversario:
Dal libro:
"ALEXANDER MUSEUM PALACE HOTEL”
Electa Mondadori:
Del Conte "Alessandro-Ferruccio Marcucci Pinoli di Valfesina"
Ecco . . un mio pensiero !

Direttamente dal libro:

Alexander Museum Palace Hotel
Opera - installazione - performance

x x x Racconto a due voci

13ª parte

“Così nelle arti in genere, ma soprattutto nella pittura e scultura, vedo parimenti un “fiume impetuoso” e “un’inflazione” di opere, di idee e di artisti, che operano “quasi in modo incontrollato”, e dove, parimenti, i grandi artisti di tutti i tempi e le grandi opere “storiche” non sono che un 4% di tutta l’arte, che nella totalità è formata, anche e sopratutto, da una miriade di opere e di artisti che rappresentano il restante 96%. Come escluderli quindi? Come poterne fare a meno ... prescinderne?! Come vedere, scegliere solo alcuni, pochi, magari in base al solo mercato, alla “semplice” notorietà; escludendo i più, il 96%?! Sarebbe, un po’ come dire che le più belle donne del mondo sono solo le finaliste dei concorsi di bellezza ... E quelle che non vi partecipano? Quante ce ne sono di donne che sono davvero eccezionali, ma non vanno ai concorsi? ! D’altronde posso affermare di avere incontrato e avuto a che fare, finora, con personalità sorprendenti: qui, all’Hotel Alexander, ogni opera è il frutto di una singola invenzione “poetica”- nata per quella stanza e solo per quella - spesso realizzata con tecniche elaborate e sublimate dall’intelligenza creativa del suo autore. Diverse presenze, nell’arte contemporanea, che mettono in evidenza una precisa modalità espressiva”
“Nani”

E . . . nel percorso. . . saper seguire una nuova strada è stato sicuramente rischioso . . . ma anche appagante per Te e per gli artisti che hanno collaborato.
- Estela -

  1. . . continua. . .

Grazie Alessandro Nani per aver percepito negli artisti che hai scelto . . . un grande potenziale di vera arte !!!
Estela Soami

A domani con il seguito !

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille mia cara Estela !!! E complimenti!!!

Estela Soami Prego carissimo Alessandro Nani !!!
E. . . grazie a Te per essere sempre . . . così aperto al nuovo !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Gentilissima !!!

 

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli

10 settembre 2017

Loretta De Angelis Tutto vero, desolatamente vero!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Loretta De Angelis Già , è proprio il bacio che mi ripugna !

Roberto Consani Era già una cattiva abitudinaccia di Giuda...

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso una foto.

Rita Mattioli Anche questa...una splendida serata!!

Loretta De Angelis Eh ....! Ci credo!!

Maurizia Braga Al tavolo c'era posto anche per me .....Un abbraccio a TUTTI......

Rita Mattioli Un abbraccio Maurizia

Loretta De Angelis Che bello sarebbe esserci!!! Un abbraccio a tutti .

Nani e le sue FAN !!!...

Loretta De Angelis Con il cuore ci sono!!!

Questo giusto post... però non induca in errore. Perchè ovviamente "perfetto" non c' è nessuno... ma poi ci sono quelli pieni di difetti... e quelli che s' impegnano per averne il meno possibile !!!

Alberto Conforto Nemmeno chi ha tradotto è perfetto avendo messo “e” dopo la virgola!

Stefano Poderi Eppure lo trovato in altri scritti di personaggi illustri della cultura.

Che USA e RUSSIA abbiano interesse

a indebolire l' Europa e ostacolare l' UE

sia per fini commerciali e finanziari, che

politici e militari... è logico e ovvio.

Ma poi che, per difendere l' UNIONE

EUROPEA, si debba per forza

soggiacere ai BUROCRATI e ai grandi

Banchieri e Finanzieri internazionali...

NON È SCRITTO DA NESSUNA PARTE.

Pertanto non dobbiamo volere la

distruzione dell' UNIONE EUROPEA,

MA invece dobbiamo cercare e ottenere

un PROFONDO CAMBIAMENTO di

questa "Europa Unita", che è diventata

un assurdo carrozzone.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Che USA e RUSSIA abbiano interesse

a indebolire l' Europa e ostacolare l' UE

sia per fini commerciali e finanziari, che

politici e militari... è logico e ovvio.

Ma poi che, per difendere l' UNIONE

EUROPEA, si debba per forza

soggiacere ai BUROCRATI e ai grandi

Banchieri e Finanzieri internazionali...

NON È SCRITTO DA NESSUNA PARTE.

Pertanto non dobbiamo volere la

distruzione dell' UNIONE EUROPEA,

MA invece dobbiamo cercare e ottenere

un PROFONDO CAMBIAMENTO di

questa "Europa Unita", che è diventata

un assurdo carrozzone.

Pierpaolo Loffreda E il nuovo governo italiano si è messo al servizio di questi due loschi figuri...

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Beh... caro Pierpaolo... mi sembra che Tu... "la faccia molto facile !" !!!

Pierpaolo Loffreda Sì, perché siamo su Facebook, ma rimane il fatto che è vero! Sono servi succubi, lo dicono anche, cercando benevolenza dai due padroni (impresentabili, secondo me)

Pierpaolo Loffreda E, come vogliono Trump e Putin, i grillo-leghisti sono contro l'Europa unita!

Barbara Pedini Bijoux L Europa unita per essere tale dovrebbe essere legata tra i vari stati che ne fanno parte ,invece gli Stati fondatori tra cui Francia e Germania hanno sempre fatto il bello e cattivo tempo imponendo i loro voleri e pensieri a tutti gli altri stati compresa L Italia ...
L Europa unita rimane al momento una mera utopia ...come quando si cercò di inttodurre L esperanto !!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Beh... il tutto è più complesso... Comunque domani uscirà un mio artocolo in proposito sul "FOGLIA.IT" !!!

Ormai vivo nell' ATARASSIA et sic nihil me tangit ! Rancori e malvagità di ogni tipo li ricambio con una buona dose di distaccata "pena" !

Gianni Gualdoni Mitico

E poi?

E poi tutto è niente.
Meno di tutto è niente.
Meno di niente è tutto.
Dubbio sistematico?
Bisognerebbe verificare
un’ ipotesi positiva.
Per svelare il mistero
bisogna entrare nel mistero.

“Nani”

Dal libro “Rimugino”
Edizioni - il lavoro editoriale-
2014

Loretta De Angelis Parole bellissime che svelano ma non rivelano il mistero ... che e’dentro il nostro essere! Chi siamo e dove andiamo vagando ... il nostro vivere il soffrire o gioire... il nostro AMARE oppure... il nostra inutilità e dissoluzione in ODIO INVIDIE MALVAGITA’ IPOCRISIE .. a noi meditare!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli

12 settembre alle ore 09:59

Amo e auspico il "BUON SENSO", il "BUON GUSTO", il "BUON ESEMPIO"... la "BUONA EDUCAZIONE" e una "VERA CULTURA".

Alberto Conforto Pensa come sono facilmente accontentabile: in questo momento a me basterebbe un buon piatto di spaghetti e un buon bicchiere di vino con un buon amico! lo ammetto sono un ragazzo semplice...

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Beh... beato Te !!!

 

Il PARCO MIRALFIORE... una delle 21

MERAVIGLIE di PESARO !!!...

Davani Paolo-Agostino ...si avvicinano le elezioni e con l'aria che tira meglio coltivare il proprio orto, almeno per qualche mese.

Questa sera ore 19 all' ALEXAMDER MUSEUM

PALACE HOTEL !!!...

Rita Bigelli Roberto Sironi è un artista, senza apostrofo

49)

Nel decimo anniversario:
Dal libro:
"ALEXANDER MUSEUM PALACE HOTEL”
Electa Mondadori:

Questa mia tarda età è bellissima, se ci si sa adeguare, perchè non ci s' illude più e nulla e nessuno più stupisce !!!

Anna Maria Brazzò La mia fetta di giovincella pazzoide persiste e con la mia approvazione... ne sono felice!!!

Loretta De Angelis Dolce pensiero che si eleva ad altezze impensabili nella nostra giovinezza , ed ora ci illumina di verità , ci fa comprendere il vero senso del nostro percorso di vita!!! Che delicato e splendido questo Tuo pensiero ! Vita magistra est!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille mia cara Lori !!!

Loretta De Angelis Sei davvero speciale !!


Del Conte "Alessandro-Ferruccio Marcucci Pinoli di Valfesina"
Ecco . . un mio pensiero !

Direttamente dal libro:

Alexander Museum Palace Hotel
Opera - installazione - performance

x x x Racconto a due voci

12ª parte

“Nella scelta degli artisti, per la realizzazione del mio sogno, ho seguito, innanzi tutto e soprattutto, il mio istinto, il mio intuito, almeno inizialmente. Poi, ma solo in un secondo momento, ho cercato di capire, di razionalizzare, di farmi delle domande e darmi delle risposte. Ma spiegare non è facile. Proverò a farmi capire con un paragone. Per me l’arte, l’arte in genere, la grande arte, è un universo, un universo che, negli ultimi anni, si è scoperto diverso da quello che era e si poteva immaginare anche pochi decenni fa.
Ultimamente si è giunti a ipotizzare e, forse, a “vedere” un’immagine dell’universo un attimo dopo il Big Bang e le radiazioni di 13,7 miliardi di anni fa - un “fiume impetuoso” di onde elettromagnetiche nello spazio - sono state, per così dire, fotografate dagli scienziati. Ebbene, quello che più mi ha colpito, è stata la “teoria dell’inflazione” di Alan H. Guth del Mit, già ideata nel 1979, che ipotizza che l’Universo si espanda in modo incontrollato, proprio come i prezzi in campo economico. Altra cosa che mi ha profondamente colpito è l’aver letto che la “materia visibile”, quella che noi vediamo o, comunque, che potremmo vedere (insomma tutti gli atomi, cioè i “mattoni” di costellazioni, stelle, pianeti, satelliti, pur in tutta la loro “multiformità” e complessità) non è che il 4% dell’esistente; poi c’è la “materia oscura”, che rappresenta il 22% e “l’energia oscura”, per il restante 74%.”
“Nani”

E . . . affascinate visione dove tutto si muove . . . si espande e si trasforma.
- Estela -

  1. . . continua. . .

Grazie Alessandro Nani per questa Tua ricerca che permette di entrare in un campo che appartiene a tutti . . . misterioso e sconosciuto !!! Estela Soami

A domani con il seguito !

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille mia cara Estela !!! E complimenti !!!

Estela Soami Prego carissimo Alessandro Nani !!!
E. . . grazie a Te per la Tua grande saggezza !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Gentilissima !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli stava festeggiando l'amicizia.

Loretta De Angelis CONGRATULAZIONI MERITATISSIME, GRAZIE CARO NANI!!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie milleee !!!

Paola Bonetti Le persone eduate sincere di sentimento come sei tu " mettono mi piace " Buon pomeriggio Nani

 

http://www.tgcom24.mediaset.it/…/la-copertina-di-time-dedic…

Nuccia Quarto L’omologo di Trump

Daniela Agostini Non è un complimento

Annarita Viscido Mio Dio sembra et ,il pagliaccio del film del terrore, è inquietante

NULLA di peggio dell' IPOCRISIA... e NESSUNO

PEGGIORE di un povero IPOCRITA !!!...

(Perchè NON ha NEPPURE il coraggio e la

dignità di dire ciò che pensa !!!)...

Paola Bonetti Ho già scritto Nani attento hai baci di Giuda il primo che ha venduto Gesù per trenta denari

Alessandro Favilli Giuda!

Cenzo Casavola di giuda ce ne sono moltissimi purtroppo ed io li conosco anche e bene

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli

10 settembre 2017

Giuseppe Luigi Giacomi Purtroppo è vero!!!!! e la stupidità il più delle volte comanda e gestisce!!!!!

Marco Minniti, il colpo di vanga sul Pd e la sinistra: "Ci serve un leader, come Matteo Salvini"

13 SETTEMBRE, 2018

Pietra tombale sul Pd e la sinistra. È Marco Minniti, intervistato da Repubblica, a stroncare sul nascere tutte le belle chiacchiere sentite alle Feste dell'Unità semi-deserte di questa settimana. "Altro che programma. L'opposizione dev'essere incarnata da un leader", è la formula magica che molti, tra i cosiddetti progressisti, fingono di non conoscere. E sa dirlo è l'ex ministro degli Interni, il più "di destra" tra quelli di sinistra (e non a caso il più apprezzato dagli italiani in quella Caporetto che è oggi il Pd), fa decisamente rumore. E si arriva al paradosso, per chi è ancora nel Pd, di riconoscere al grande nemico Matteo Salvini lo status di "fattore decisivo". È lui l'uomo che fa la differenza, che occorrerebbe ai dem travolti del dopo-Matteo Renzi, il capo: "Salvini con le sue idee perverse lo è. Dico di più: è il capo politico di un partito leninista. Nel suo mondo non si leva mai una voce contraria, non esiste il dissenso".

Nuccia Quarto Dio ce ne scampi da un altro Salvini! A breve ci tufferà nel baratro! Ma non lo vedete???? Volete allearvi con orban e Putin??

Franco Cingolani SI

Francesco Tofoni Resta pure con Martina

Nuccia Quarto Francesco Tofoni has

Nuccia Quarto Il mio leader è Renzi!

Francesco Tofoni Nuccia Quarto ti accontenti di poco.....Sei da ammirare

Nuccia Quarto Francesco Tofoni è il leader più in gamba! Gli avete scatenato contro di tutto e di più ed oltre a quello ha avuto una guerra interna senza pari! Intanto con lui stavamo uscendo dalla crisi che questi ci stanno riportando come una valanga! Spiegate come fate a non vederla!

Francesco Tofoni Nuccia Quarto ma che film hai visto....lui ha pensato per le banche, per i poteri forti e come un buon padre di famiglia per o suoi e per se stesso.Stop.

Adriano Venturelli Nuccia Quarto auguri... e figli senza sesso.... fatti in provetta... o surrogati... sei un poveretto psicolabile... con la SINDROME di STOCCOLMA.

Nuccia Quarto Francesco Tofoni balle! Nessuna prova di nulla. Cominciano anzi a scusarsi!

Nuccia Quarto Adriano Venturelli tranquilla che fra poco ti accontentano! Niente più aborti ecc ecc. stiamo tornando al medioevo

Nuccia Quarto Adriano Venturelli poveretta semmai!

Francesco Tofoni Nuccia Quarto chi è che comincia a scusarsi. Consip mai sentito?,,Etruria MPS niente?

Nuccia Quarto Francesco Tofoni niente.. si scusa il carabiniere

Francesco Tofoni Nuccia Quarto si dopo che ha fatto rimuovere il comandante generale dell'Arma. Dopo che ha trasferito il capitano Ultimo. Che dici sarà un caso?La gente finalmente si è svegliata.

Francesco Tofoni Sai su cosa stava indagando il grande capitano Ultimo?Prova ad informarti.

Nuccia Quarto Francesco Tofoni l’Ultimo a cui è stata rimossa la scorta?? Chi sarà stato??

Nuccia Quarto Francesco Tofoni

Adriano Venturelli Nuccia Quarto Vedo nel profilo una donna con un sorriso... ben annacquato... di prosecco... ora capisco i suoi giramenti... e sproloqui di testa... troppo vino trasforma quello sfigato farabutto di Renzi... nel mitico Salvini... Prosit...salute...cin..cin...

Francesco Tofoni Si proprio quello..chiediti da chi.

Nuccia Quarto Adriano Venturelli l’avinazzato e’ Salvini a quanto mi consta! Ahah ma Nn perdo più tempo con te! Addio!

Nuccia Quarto Francesco Tofoni ma da Salvini

Adriano Venturelli Nuccia Quarto non sono morto... CODA DI PAGLIA...

Francesco Tofoni Nuccia Quarto informati meglio. Deciso da prima di Salvini. Salvini dovrebbe toglierla a qualcun altro ma ancora non ha fatto niente.

Pierluigi Bruno Nuccia Quarto ma la storia dell' aereo presidenziale...ci ha tolto tutto per farsi bello...ohhhhh ma che veramente

Andrea Aromatico Chi è "Gorban"? Ahahahahah

Nuccia Quarto Andrea Aromatico Orban con la G

Andrea Aromatico Nuccia Quarto, si, insomma come dire Gretinata...

Nuccia Quarto Andrea Aromatico ma che spiritoso! È un paese della Romania e ho confuso...

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Pensiero e parole di Marco Minniti.

Alessandro Favilli Follia superata!

Giosetta Guerra Ve la finite di protestare. Lo capite o no che i litigi non danno soluzioni? Ma che testa avete?

Bruna Bartolucci Ieri a L'aria che tira sulla 7.Calenda,da ascoltare se potete.Poi trarre le conclusioni.

Beh, non è facile essere di carattere !
Meglio sarebbe essere accomodante, ruffiano... un quaquaraquà !!!

Ross Deste Non ce la faccio....probabilmente non voglio farcela!

Ross Deste Ma sicuramente mi converrebbe

Lilian Rita Callegari NOOO... una cosa è la civiltà.. la gentilezza e le buone maniere....
che non sono per tutti.

Claudia Costantin No No!

Maria Giuseppina Tommesani C è chi è capace di esserlo e chi non lo può proprio essere

Anna Rita Guerra Bisogna esserci portati, altrimenti è impossibile

Gianfranco Guiducci sempre a testa alta

Ross Deste Gianfranco Guiducci si ma purtroppo sono più soddisfatti di se stessi quelli che non dovrebbero....

Loretta De Angelis VERO , apparentemente si , ma poi i “nodi tornano sempre al pettine “ e nella vita tutto si paga prima o poi!!!! Meglio vivere leggeri senza pesi sulla coscienza , che ricchi avidi , infelici ,vuoti ,e senza ideali!

Intransigente, orgoglioso,

porto questo mio carattere

come un fardello.

Quando impera il compromesso

e diffuso è il tornaconto

sono disgrazie la dignità,

l’onore, l’amor proprio.

Invidio gli accomodanti,

che si compiacciono

delle apparenze e delle falsità

e non temono la severa autocritica

o lo spietato giudizio di se stessi.

Non vedendo il vuoto,

possono guardarsi allo specchio

senza provarne disgusto.

Io, invece, chiedo, pretendo.

E resto sempre più solo.

Claudia Costantin No ,lo dici ,ma non lo pensi;Anche io non sono accomodante, ipocrita e tutto quanto..e sono a posto con me stessa ,mai vorrei essere come certe persone come del resto anche tu non vorresti .

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Si.... lo penso !!! Quello che dico e scrivo... LO PENSO.

Claudia Costantin Anche se lo pensi non lo faresti mai,falsità,ipocrisia,arroganza lasciamole a chi non ha dignità,amor proprio,onore!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Forse non hai capito la mia poesia... Per favore, rileggila con attenzione!

Claudia Costantin Alessandro Nani Marcucci PinoliNon insisto,forse non ho capito la poesia,la rileggeró con più impegno.

Anna Rita Guerra Meglio soli che male accompagnati

Loretta De Angelis E sei FAVOLOSO VERO COERENTE ONESTO CON TE STESSO E CON IL PROSSIMO !!! La lealtà ed onesta ‘ sono caratteristiche in estinzione ,poiché non si insegna attraverso i media o altri veicoli mediatici , in famiglia nucleo vitale della società , altro che amore per successo , costi quel che costi, compromessi con la propria coscienza e amore smodato per ESSERE O PEGGIO APPARIRE ! No a valori ETICI E MORALI NO A DOVERI, MA SOLO DIRITTI ,SI ALLA LIBERTÀ DISSENNATA , anche se viene calpestata la LA LIBERTA ‘ ALTRUI!

Loretta De Angelis Grazie ....tutta una discesa vertiginosa di valori etici morali !!!Dalla dissoluzione del nucleo familiare come collante di una sana società ormai disgregata ed ammorbata irrimediabilmente

Loretta De Angelis TKS , DEAR NANI !!!

Francesco Tofoni No non sono disgrazie!Stia tranquillo e se si sta bene con se stessi non si è mai soli. Continui così.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Beh... puoi starne certo !!!

Guerrino Bonalana A me non sembra che sei tanto solo, si può essere delicati ed usare termini leggeri, ma la natura di fondo ti fa risultare schierato e come!!! Non di sinistra naturalmente:

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Beh... se lo dici Tu !!!

"UN UOMO DI CARATTERE NON HA MAI UN BEL CARATTERE !"...
Anzi !... Tutt' altro !!!

Loretta De Angelis Si ..., ma deve essere mitigato da una intelligente riflessione,una obiettiva valutazione di certi accadimenti ,e soprattutto di non arroccarsi in una ostinata cocciutaggine ed praticare anche un onesto esame sul propio comportamento !!!

Mi sono impegnato per il primo terzo circa

della mia vita a studiare, poi, per il resto a

lavorare, soprattutto per i miei IDEALI e i

grandi VALORI nei quali credo...

Heidi Dolce Cavalli Complimenti caro Alessandro Nani Marcucci Pinoli

Claudia Costantin Anche io!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Bravissima !!! Complimenti !!!

Claudia Costantin Alessandro Nani Marcucci Pinoli grazie, ma ho seguito le mie inclinazioni e la mia coscienza.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Beh... a parte "inclinazione e coscienza"... poi per realizzare cose importanti... servono moltissimi sacrifici, tanto impegno, rinunce ... ecc. ecc.

Claudia Costantin Alessandro Nani Marcucci Pinoli Certo!

Giovanna Gasperini Stretta. Di

Lilian Rita Callegari complimenti Alessandro Nani Marcucci Pinoli

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille !!!

Loretta DeAngelis CONGRATULATIONS!!! GO ON!!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Tks !!!

Da sempre impegnato per fare conoscere la CULTURA, l' ARTE, l' EDUCAZIONE, il BELLO e il BUONO... ora vorrei dedicarmi ai GIOVANI.

Brunella Pasqualetti e' da lì che dobbiamo iniziare........sarebbe opportuno che, oltre ai cittadini fosse la scuola fin dal Nido con un' educazione familiare per i genitori, educazione civica e storia dell'Arte.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Si... certo... mia cara Brunella !!!... Ma anche e soprattutto che TUTTI s' impegnassero a dare il BUON ESEMPIO e non stessero sempre e solo a chiedere agli altri... ad aspettarsi tutto dagli altri.

Brunella Pasqualetti perche' cosi' e' piu' facile...........siamo un popolo di pigri e ci piace delegare.........

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Purtroppo !

Mariotti, Palacio, Pizzi... il ROF !!!...

Cenzo Casavola il convivio è sempre salutare sia per il corpo che per lo spirito BRAVO

5 ANNI FA !!!...

Guido Armeni Si

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Fabrizio Natalini è con Giancarlo Rolandi e altre 2 persone.

3 settembre alle ore 19:29

“Group at Caffè Greco in Rome” foto di Irving Penn, 1948.
Da sinistra a destra: Aldo Palazzeschi, Goffredo Petrassi, Mirko, Carlo Levi, Pericle Fazzini, Afro, Renzo Vespignani, Libero de Libero, Sandro Penna, Lea Padovani, Orson Welles, Mario Mafai, Ennio Flajano, Vitaliano Brancati e Orfeo Tamburi.

Stefano Poderi Caspita che gruppo.

Stefano Poderi Bellissima foto.

Finalmente !!!...

Romano da Valtreara ......finito il restauro?!?!?! Adesso bisogna restaurare il parco e riportarlo allo stato iniziale!!!!...liberarlo da tanta monnezza.

Stefano Poderi Evviva!

QUAQUARAQUÀ !...
Quanti ce ne sono !!!
E credono di non essere riconosciuti !!!

Rosalba Rosso Copio!

Rosalba Rosso Grazie, Alessandro! Buona giornata!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Prego... grazie mille a Te... e buona giornata !!!

Loretta De Angelis L’ITALIA È QUASI DISTRUTTA , PROPRIO DA COSTORO!!!

Giosetta Guerra Se te ne manca qualcuno te lo presento

Giustino Di Gregorio nel governo tanti

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Qui non si parla di politica, nè ci si riferisce ai politici.

Loretta De Angelis Si , ormai ci troviamo davanti a specchi convessi o concavi, e molto spesso un ne esce fuori un ‘immagine deforme non vera , di persone presuntuose saccenti , senza alcuno spessore morale culturale , dialettico , positivo!!!

Paola Bonetti Di cosa parliamo " se non politica " qualche paperella in giro c'è alcune volano buona serata Nani

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Qui io non mi riferivo ai politici...

Paola Bonetti Ho capito male scusami

Anna Maria Brazzò Poverini si camuffano da gente seria!!

Caterina Di Malta Fanno tutto da soli ... Che ridicoli .

Guerrino Bonalana Ma caro conte non tutti possono NASCERE caporali, uomini si,quaraqquaqua invece si diventa.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Beh... se lo dici TU !!!

 

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Estela Soami‎ a Le fan di Nani !!

Ieri alle 07:40

Come il pavone, che
grazie alla sua ruota
solo
alta tiene la testa
vanitosa
sopra le altre che il cortile popolano,
vai tu, sbandierando
sentenze usate e luoghi
ormai comuni - ahimè -
e parole altisonanti.
Di libertà vai parlando,
di democrazia e. . .
di uguaglianza ! Come ?
Uguaglianza tu ? Ma
ormai i pavoni sono tanti
e le ruote non bastano più,
né i colli tesi
per soverchiare
gli altri. Così,
sconsolato e astioso,
a beccar t'abbassi,
come tutti, cercando
di mangiare più che puoi.

"Nani"

Dal libro “Vivi dolcemente”
Edizioni - Salerno Editrice -
2001

Alessandro Nani Marcucci Pinoli N.B. : ATTENZIONE : Il PAVONE è bellissimo !!!... Ma qui è scritto : "Come il pavone..." cioè mi riferisco a quelli che vestono le penne del pavone..." e quindi "che vorrebbero ma non sono" !!! Eh !!!

Estela Soami E . . . come ben dici Tu ce ne sono tanti !!! Purtroppo non ne sono consapevoli !!!

Buon giorno da P E S A R O... la Città

ROMANTICA !!!...

Manuela Tausani Buongiorno

Paola Bonetti Buongiorno caro amico Nani " pesaro è romantica "

Rosangela Bertini Buona giornata!

Claudio Botrugno Buongiorno carissimo

Loretta De Angelis Tutto amo , molti ricordi fantastici per me!!!! GRAZIE NANI...

Gianfranco Cenci La città sarà anche "romantica", ma il pesarese, purtroppo, é scostante! Nessuna propensione al turismo

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Purtroppo !!!

Paola Bonetti Come siamo cambiati " con il passare del tempo " amo la mia città dove sono nata una volta non si era costanti ma fieri di vivere in città che offre tutto non manca niente !

Estela Soami a Alessandro Nani Marcucci Pinoli

48)

Nel decimo anniversario:
Dal libro:
"ALEXANDER MUSEUM PALACE HOTEL”
Electa Mondadori:
Del Conte "Alessandro-Ferruccio Marcucci Pinoli di Valfesina"
Ecco . . un mio pensiero !

Direttamente dal libro:

Alexander Museum Palace Hotel
Opera - installazione - performance

x x x Racconto a due voci

11ª parte

~ Qui, “noi” abbiamo vissuto e lavorato in un ambiente sereno, di grande rispetto e simpatia e allegria e, soprattutto, di estrema, inattesa, impensabile, indescrivibile, incredibile “collaborazione” e “partecipazione”! La maggior parte di questi nostri artisti, forse perché giovani, forse perché ancora non-famosissimi, certamente perché sganciati dal “fattore danaro”, dalla competitività, dal “voler valere ancora di più”, primeggiare, prevaricare (magari solo per alzare il prezzo dei propri quadri, le quotazioni personali !), ebbene - udite, udite - si scambiavano consigli, idee, tecniche, perfino “segreti”. C’è stata una corsa alla solidarietà, all’altruismo addirittura, alla collaborazione disinteressata. Ci sono state anche critiche, tra loro, ma sempre costruttive e a fin di bene: per migliorare i lavori, forse se stessi, sicuramente le proprie opere e, soprattutto, le loro camere, anzi, le nostre camere, o meglio, l’Alexander Museum Palace Hotel. Perché per questo e solo per questo tutti hanno lavorato, o meglio: per questo grande, stupendo “sogno” ormai comune! E qui mi permetto di ricordare un vecchio aneddoto che Nani ha riportato anche in un suo libro. In breve ... qualcuno chiese a tre scalpellini che cosa stessero facendo, il primo rispose: “un capitello”; il secondo: “un piedistallo”; il terzo, che stava solo sgrossando una pietra, rispose: “un grande tempio”! ~
“Nani”

E . . . quando si lavora per una causa comune . . . quando l’obbiettivo è realizzare un sogno . . . si va al di là . . . si va oltre. . . ed ecco che la rivalità passa in secondo piano e la complicità . . .diventa un fattore determinante per ognuno.
- Estela -

  1. . . continua. . .

Grazie Alessandro Nani per aver saputo scegliere le persone giuste . . . gli artisti adatti alla realizzazione del Tuo sogno !!!
Estela Soami

A domani con il seguito !

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille mia cara Estela !!! E complimenti !!!

Estela Soami Prego carissimo Alessandro Nani !!!
E. . . grazie a Te per la Tua lungimiranza che sai usare per il bene comune !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Gentilissima !!!

N.B. : Tutte le volte che sentite dire una bugia (e ne avete la prova) sappiate che quello è e sarà sempre un BUGIARDO.

Laura Volante Vero

Nuccia Quarto Ho un’amica che ogni 10 parole che dice 8 sono bugiarde! Insopportabile! Infatti non intendo più tollerarla! Dire la verità non sempre è facile ma io lo faccio assumendomene tutte le conseguenze!

Giuseppe Mazzotta Chi non ha mai mentito scagli la prima pietra.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Beh... Non vorrei passare da presuntuoso ... nè... "scagliare la prima pietra" ... ma io ho un piccolo ed innocuo espediente : piuttosto che mentire... taccio... non parlo... cambio discorso...

Maurizio Bartolucci Ci sono pure le bugie pietose, dette per tranquillizzare. Si chiamano bugie bianche.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Si... certo... lo so. Comunque io le evito.

Loretta De Angelis No, talvolta si dicono per non offendere la sensibilità altrui o per troncare una discussione che potrebbe degenerare! Bugie sono altro , ma talvolta trovare scuse per evitare ....

Loretta De Angelis Ne sono certa !!! Meglio essere sinceri che bugiardi onesti e si vive meglio ..., mi dicevano da bimba. “ chi e ‘ bugiardo diventa anche ladro “ !!!

Maria Polombito Scordilli Come i telegiornali

Loretta De Angelis Già servi dei padroni ....

Alberto Conforto Spesso la bugia (o ciò che riteniamo tale) è solo la verità vista da una prospettiva diversa della nostra che appare tale in quanto lontana dal nostro punto di vista. Se dovessimo giudicare bugiardo chiunque dice cose che non collimano con il nostro punto di vista ci faremmo terra bruciata. Poi esistono i bugiardi seriali, ma quello è un altro discorso.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Le bugie sono bugie. E i bugiardi sono bugiardi. Senza se e senza ma.

Alberto Conforto Hai ragione; la verità è verità. Ma una volta un uomo di potere chiese ad un altro uomo che in quel momento sembrava non ne avesse:- cos’è la verità?-

Alessandro Nani Marcucci Pinoli La VERITÀ È UNA.

Elisabetta Papa Verissimo!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Silenzi e falsità della stampa italiana

Ieri alle 14:26 ·

Forza cittadini! È arrivato il momento di mobilitare tutti: http://bit.ly/2NEC71M

Giustino Di Gregorio che bambino! povera nazione

Domenico Bavusi Giustino Di Gregorio veramente che Europa, poveri bambini... sa di cosa si sta parlando?

Giuseppe Luigi Giacomi Regime Cinese!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Forse per "pareggiare" con altri opoosti ma altrettanto inattendibili !!!

Alessandra Nencioni Invece di certi titoloni propagandistici antieuropei sarebbe bene spiegarw che oggi il Parlamento Ue ha dato il via libera alla proposta di direttiva sui diritti d'autore nel mercato unico digitale, introducendo tra l'altro un nuovo diritto di equo compenso agli editori, dovuto dai servizi online come Google e Facebook.
Sentire evocare il Grande fratello da chi usa una piattaforma per fare votazioni che di democratico hanno ben poco, fa pensare a quanta ignoranza viene veicolata su Facebook

Vera Pascucci Alessandra Nencioni anche il partito democratico di democratico ha ben poco. Ahinoi che lo abbiamo votato

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Questo è ciò che pensi Tu !!!

Alessandra Nencioni Ovviamente. Mi pare ci sia ancora libertà di pensiero in Italia.
Ma credo che capire che non sono ammesse repliche, peccato!
Buona vita

Vera Pascucci Alessandra Nencioni la libertà di pensiero la si può avere solo se si è del Pd, altrimenti sono cavoli!!!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Ovviamente !!!

Grazie mille caro Massimiliano e ancora una volta COMPLIMENTI !!! ... Sei stato e sei bravissimo !!! Buon viaggio... e buona permanenza in Germania !!!... Ci mancherai !!!...

Antonia Tsitsi Il mio sincero complimento '' Il Conte '' caro Nani, per questo movenment
che porta i giovani, il nostro futuro in un ambiente caldo per affrontare i temi attraverso i richiami e i cocktail. Il risultato che possiamo vedere dalle persone gioiose in questa foto. Continua a splendere !

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille mia cara Antonia !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Silenzi e falsità della stampa italiana

11 settembre alle ore 19:00 ·

Guardate: http://bit.ly/2CLuBxS

Laura Volante Molti personaggi famosi strapagati - ingiustizia sociale è il divario tra chi guadagna milioni e chi stenta ad arrivare a fine mese - fanno opere di beneficenza a favore di associazioni e a fasce deboli della società. E siccome la mano sinistra non dice ciò che fa la destra, non possiamo salere se Fazio è un generoso oppure un privilegiato egoista. Il problema sta a monte. Nessuno dovrebbe guadagnare in modo imbarazzante. Non posso prendermela con Caio Tizio o Sempronio. Fanno parte di un sistema ingiusto dove non esiste meritocrazia , ma privilegio di pochi. Il merito non deve essere strapagato, ma retribuito in modo giusto, che riconosca le qualità e il talento di alcuni e nello stesso tempo garantisca dignità a coloro che per svariati motivi non hanno la stessa fortuna pur impegnandosi come tanti di diverse categorie lavorative per il bene dei paese. I pelandroni e i disonesti vanno identificati. Bisognere recuperare l'arte della distinzione e non avercela con chi è strapagato. È il sistema che non va bene. E quando un sistema è ingiusto va cambiato con la partecipazione di tutti. Tra furbi ladri e indifferenza non vedo molte prospettive...Il "dio denaro" la fa da padrone e la dea bendata non vede...

Deanna Spezi Laura Volante Mi permetta una sintesi
Siamo in democrazia dove vige il principio : DEMOCRAZIA il BENE di TUTTI ,non diUNO SOLO .
SE per tacitare la loro coscienza fanno CARITA' offendono perche'rimarcano i privilegi dei quali abusivamente godono
Gli Italiani vogliono il lavoro ed EQUITA'sociale non la CARITA'
Hanno diritti perche'siamo in uno stato di diritto
L'art1 della costituzione dice che la nostra democrazia e 'fondata sul LAVOROnon sullaCARITA'e sul PRIVILEGIO ma sulla DIGNITA' che e 'conseguente alla possibilita'di realizzarsi attraverso il LAVORO

Laura Volante Con me sfonda una porta aperta. Ho insegnato la Costituzione e sua evouzione storica presso il C.A.P.S. di Cesena.Ho fatto parte del Comitato in difesa della Costituzione, facendo parte del Gruppo di Studio sui Diritti Umani con convegni su educazione alla legalità con interventi di Don Ciotti, il giudice Violante, il pedagogista Novara e altri. Ho fatto parte della Università della Pace Ernesto Balducci. Ho fatto accoglienza di minori di Comunità Giovanile di Savona a casa mia collaborando come pedagogista - Tribunale dej minori di Genova. Erano gli anni '90 a Cesena. E tanto altro perché non mi sono mai risparmiata dedicandomi con gratuito volere animata da intenzioni umanitarie di giustizia uguaglianza pace. La pagnotta me la sono guadagnata insegnando tramite concorsi e graduatorie 1 classificata con immissione in ruolo. Lei non sa nulla di me e tale animosita' mi pare fuori luogo e ingenerosa. Il mio pensiero e opinione e qui ci sono problemi di sintesi è solo per calmare gli animi di molti che fomentano odio cercando capri espiatori. Dal mio punto di vista ce ne fossero di Fabio Fazio, il problema dei soldi appartiene ad un'altra sfera. Allora parliamo di Ronaldo...un mio collega leggeva il giornale in classe giustificando "per quello che mi danno faccio anche troppo". Ecco combatto questo genere di cose. E poi mi chiedo cosa farebbero molti al loro posto? Intendo di chi è strapagato
Mi sembra non abbia capito il senso del mio primo messaggio e mi scuso se non sono stata chiara.

 

Un grande GRAZIE di cuore mia cara Regina !!!...

Antonia Tsitsi Le mie congratulazioni a Regina Resta, signora di grande talento per questa dedizione che esprime veramente Alessandro Nani Marcucci Pinoli. Una personalità multidimensionale che si muove sempre in ogni spazio, come cultura e arte, e lo invita al dovere e all'amore la sua patria, con responsabilità, onestà spirituale, severità e umiliazione. Che raramente incontriamo. Ha la mia massima ammirazione, come tutte loro
chi ha avuto il piacere di incontrarlo, come me.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Mille grazie anche a Te... mia cara Antonia !!!

Paola Bonetti Grande signore "una sensibilità cultura per l'arte contemporanea o no i suoi libri " complimenti caro Nani con tutto il cuore

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille mia cara Paola !!!

Paola Bonetti Prego caro Nani buon pomeriggio

Alcuni poveri diavoli pensano che dicendo o scrivendo PAROLACCE e VOLGARITÀ siano più ascoltati e/o credibili. INCREDIBILE !!!

Laura Volante Purtroppo nel clima di sottocultura sono credibili ai più i venditori di fumo, di volgarità, di insulti e insolenza a dir poco. L'aria è mefitica

Armando Ginesi E l'epoca del vaffa.

Paola Cecchi Sicuramente meno ascoltati!

Loretta De Angelis SI , purtroppo perché ignoranti acculturati , sottosviluppati quasi analfabeti mancanti di argomenti validi per controbattere e senza ALCUNA EDUCAZIONE !UNA EPIDEMIA DILAGANTE !!

DI BATTISTA E IL GUATEMALA.
Alessandro Di Battista è tornato dal Guatemala (ma ripartirà, ha detto) carico di fervore rivoluzionario, Credo che sia un virus che gira da quelle parti (centro e sud America) dai tempi di Pancho Villa ed Emiliano Zapata e forse anche da prima. Chiunque ci vada torna a casa carico di voglia di cambiare il mondo. Naturalmente secondo il suo punto di vista.
Attento Di Battista. Le stesse velleità le ebbe il Che Guevara, fatto fuori, poi, probabilmente anche dal fuoco amico. Per fare un parallelo tra noi e le popolazioni di quei Paesi, almeno riconosciamo che non tutto è sovrapponibile, nel bene come nel male. E mai i modelli elaborati da una cultura si sono dimostrati del tutto efficaci con quelli costruiti da una cultura diversa. Basta studiare un po' (poco) di antropologia culturale, per saperne di più. (Armando Ginesi)

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Ma... l' ho sentito parlarare... giudicare... inveire... condannare... sentenziare... MA... CHI È ?!... Who is ?!

Armando Ginesi Carneade, chi era costui?

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ... Prego... si qualifichi !!!

Giosetta Guerra Di Battista stai cambiando. Mi piaceva la tua passione, ma attento a non trasformarla in ossessione, altrimenti diventi come Martina.

Nuccia Quarto Ma di battista che non mi è mai piaciuto.. stavolta ha detto una cosa giusta! Che la lega deve restituire 49 milioni! Li hanno fatti sparire! Ma a me pagare le tasse costa lacrime e sangue e pretendo che la lega ridia agli italiani il maltolto!!

Giosetta Guerra Nuccia Quarto a parte che non è un problema di Salvini, ma ti sei chiesta perché tirano fuori certe cose conosciute da tempo proprio adesso?

Nuccia Quarto Giosetta Guerra certo! Il processo dura da circa 9 anni. Bossi ed altri sono già stati condannati! Dire che lo tirano fuori adesso fa parte della loro propaganda! C’è sempre chi ci crede!

Elide Longhi Solo la lega e quelli che hanno rubato il Caro amico Renzi e famigliola al completo? Gl’e li lasciamo,

Nuccia Quarto Elide Longhi ti risulta che ci sia qualcosa di vero? Ci sono sentenze? Se si fammelo sapere che sarò la prima a chiederli! Finora solo bufale!!!!

Elide Longhi Nuccia Quarto ma fammi il piacere solo bufale contento te

Nuccia Quarto Elide Longhi informati!! Hanno interi staff di persone che pubblicano fake e bufale! Tanto i più non verificano .

Roberto Pesaresi · 6 amici in comune

bene, ... Lusi, preso con le mani nella marmellata condannato ma non ha mai restituito i soldi. ... Unicef, milioni di euro destinati ai bambini dell'Africa e invece finiti sul conto corrente del cognato di Renzi e dei fratelli!!! Renzi, che a porta a porta, davanti a milioni di telespettatori, fa vedere il suo conto corrente con solo 15 mila euro, ..... e poco tempo fa acquista una villetta da più di un milione di euro!!! Vogliamo continuare? Se vuole lo faccio ma penso che possa bastare, .... e non solo fake news o bufale!!!

Nuccia Quarto Roberto Pesaresi si continua... ho chiesto una sentenza.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Aspettiamo la Giustizia e una sentenza definitiva.

Rosalba Rosso Infatti si notano gli effetti di tali virus.......

Luigi Nicolini A sentire lui, i soldi che ha ricevuto come "liquidazione" per l'attività governativa svolta li ha destinati tutti a opere varie. Deve essere molto ricco per stare in giro nelle Americhe per un anno e più.

Roberto Pesaresi · 6 amici in comune

... dicono che non abbia tempo di studiare l'antropologia culturale perché è impegnato a leggere libri sull'agricoltura!

"Le mystère de la beauté"... e del fascino, della classe, dell' eleganza, dello stile, del carisma...

Loretta De Angelis “LE CHARME ,LE VRAI CHIC , L’ALLURE ‘L’ELEGANCE LE CHARISME .... sono DONI INNATI CHE non si possono acquistare ne ‘ con danaro o ricchezze esibite. MA CHE RISIEDONO soprattutto NELLA INTELLIGENTE E SAGGIA SEMPLICITÀ E NON NELLA OSTENTAZIONE DEL LUSSO SFRENATO ,NEL COMPORTAMENTO SEMPLICE EDUCATO E NON VOLGARE!!!

Loretta De Angelis Ah, senza occhiali....

Purtroppo noto un' aggressività e una mancanza di TOLLERANZA e rispetto per le idee diverse... incredibile e senza precedenti.

 

Claudia Costantin Si,ma non lo ammettono,anzi incitano alla violenza come del resto hanno sempre fatto!

Loretta De Angelis Un male sempre esistito ma dilagante e pernicioso per mancanza di rispetto verso il prossimo, e distruzione dei sani PRINCIPII E VALORI FONDANTI DELLA NOSTRA CIVILTÀ che si sono persi in un mare di menzogne e volgarità!

Annarita Viscido Si una violenza molto accentuata, come da risveglio collettivo

Sergio Ferri Questo ti fa capire la cattiveria delle persone

Pierfrancesco Marini Della serie : " SE C'E' UNA COSA CHE NON TOLLERO, E' L'INTOLLERANZA " (da Gervaso...) !!!

Piero Faccini VEDI CARO NANI, QUANTO SIA CATTIVA LA SX CHE NON VUOLE PERDERE?

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Caro Piero... nessuno vorrebbe perdere e tutti ne restano dispiaciuti... (non solo la sx)... ma poi ci sono reazioni, interventi, parole... veramente incredibili... di una MALEDUCAZIONE estrema.

Piero Faccini Sono d'accordo, ma la democrazia è anche il rispetto per l'avversario.

Armando Ginesi La civiltà che involve.

Monica Panizza Sono scioccata anche io Nani sembra proprio che le persone che non la pensano come te si divertano a far andare male tutto, quanta cattiveria

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Infatti !!! Verissimo... purtroppo !!!

Elena Clelia Budai Esatto! In tutti i campi

Elena Clelia Budai Non c’è più l’intenzione di osservare e rinnovarsi , niente di nuovo

Elena Clelia Budai E scusate ma aggiungo L’ Uomo viene svalutato

Elena Clelia Budai L’Uomo senza distinzioni

Loretta De Angelis Non esiste piu dibattito e dialogo e rispetto fra AVVERSARI POLITICI ma fra NEMICI, ed alcuni CHE ISTIGANO ALL‘ ODIO E VIOLENZA!!!

Nuccia Quarto Vero! E a mio avviso anche un aumento di razzismo! Forse perché giustificato?

Eugenio Crudelini E' da un po'che lo noto... La tolleranza e la buona educazione sono scomparse da un pezzo..

Belloni Enzo È iniziato da un pezzo. Leggere i commenti degli ultimi ANNI....no mesi

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Si... certo... verissimo... caro Enzo !!! ... Solo che invece di diminuire e migliorare... noto un peggioramento continuo...

Belloni Enzo Direi che il peggio non ha fine.........ma molti criticatori bestiali ora sono al governo...... i commenti più feroci continuano ad essere sempre i soliti. Chi governa deve avere il tempo di fare....... per ora molto fumo.....io tifo italia e spero che chi governa faccia le azioni migliori per gli italiani..... limitarsi ai migranti penso serva poco

Eugenio Crudelini Belloni Enzo sono d'accordo con te, serve a poco, ma intanto accontenta molti. E cresce il consenso, purtroppo.

Nuccia Quarto Eugenio Crudelini dai tempo al tempo! Fra poco caleranno visto che sono basati su promesse che non saranno mantenute!

Loretta De Angelis Un cambiamento e’ indiscutibilmente stato VOTATO E VOLUTO DA TUTTI GLI ITALIANI PUNTO E BASTA!!!! E I PD NON LO ACCETTANO ecc , LA EVIDENZA E’ SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI !!!SEI ANNI DI GOVERNI MAI VOTATI HANNO PRODOTTO 6 MILIONI DI FAMIGLIE IN TOTALE POVERTÀ ED ABBANDONO , SUICIDATI ... CIMITERI DI CAPANNONI SVENTRATI, NEGOZI CHIUSI...., ARTIGIANI FALLITI PERSI ... INDUSTRIE DISLOCATE IN ALTRI PAESI....!!! NON MI MERAVIGLIO CHE CI SIA CHI SI AUGURA ANCORA IL PEGGIO.... non mi meraviglio del BUONISMO di tanti , i quali non si sognano di manifestare CONTRO UN MACRON , che ordina di inseguire i clandestini che vorrebbero andare in FRANCIA ED ENTRANO DISINVOLTI E SPADRONEGGIANDO a BARDONECCHIA TERRITORIO SOVRANO ITALIANO da doganieri armati di mitra , MACRON che li respinge a CALAIS ED A VENTIMIGLIA , no , non mi meraviglio che una EUROPA SORDIDA, MASCHERATA DA UNUONE EUROPEA , CI TRATTI SENZA RISPETTO, DICENDO SI’, E POI IGNORANDOCI CON CRITICHE MALVAGIE LASCIANDO NOI CON IL CERINO IN MANO SOLI!!! Non mi meraviglio che italiani di sinistra si dicano fra loro TANTO PEGGIO , TANTO MEGLIO.....

Daniele Lazzari Tifare per l'Italia e temere il consenso crescente per il governo in carica, oltre a essere una contraddizione, sottende una presunzione che disconosce i fondamenti democratici.
Se i governi precedenti avessero dato ascolto alle aspettative della gente e operato nel suo interesse, non saremmo qui a discuterne.

Eugenio Crudelini Daniele Lazzari nessuna contraddizione, tifare per l'Italia e temere il consenso crescente per il governo in carica, come dice lei, significa avere un'opinione diversa di come il Paese deve essere diretto, significa non condividere le scelte e le azioni del governo in carica. Altrimenti avremmo anche noi votato per il movimento o la lega.

Gastone Cappelloni Caro Nani il credo politico non c'entra è solo questione di neuroni... l'intelligenza non è un opzional...

Settimia Moretti Questa volta i pitturati di rosso rimarranno a casa per molto tempo

Alceo Pucci Pace agli uomini di buona volontà... È il mondo intero in subbuglio... doglie... Cosa partorirà il futuro in questa confusione e cattiveria generale? Ma chi eliminerà quelli che comandano da lontano, lontano?

Grazie mille caro Massimiliano e ancora una volta COMPLIMENTI !!! ... Sei stato e sei bravissimo !!! Buon viaggio... e buona permanenza in Germania !!!... Ci mancherai !!!...

Massimiliano Garavalli Grazie a te Nani, ringrazio il cielo per averti conosciuto e per aver realizzato insieme tutto questo. C’è ancora tanto da fare, i miei ragazzi non ti deluderanno. Torno presto!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Prego !!! E... sempre gentilissimo !!!... Sono certo che TUTTI siano bravissimi !!!... Ma ci mancherai e sentiremo la Tua lontananza... Ti sono vicino !!! A presto

Massimiliano Garavalli A presto Nani! Mi mancherete anche tutti voi

 

Buon giorno da P E S A R O... la Città

ROMANTICA !!!...

Rita Mattioli Caspita c'è pure l'Alexander: bellissime....e buongiorno a Te, carissimo Nani

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Buon giorno e grazie mille mia cara Rita !!!

Loretta De Angelis CHE GIOA VEDERE MA BELLE PESARO MERCI ...!!!

Rosangela Bertini Buona giornata!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Estela Soami

2 settembre 2017 · Pesaro

Buongiorno con i colori dell'alba !
Dall'Alexander Museum Hotel di Pesaro
Del Conte Alessandro Nani Marcucci Pinoli

Paola Bonetti Pesaro romantica " ho dedicato a te un quadro " buongiorno caro Nani

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Estela Soami si trova qui: Hotel Alexander - Hotel Pesaro - Arte Contemporanea.

8 settembre alle ore 20:00 · Pesaro

Nel gioco più bello

E nella danza
si perdono
e si ritrovano
in un continuo
volteggiare
tra il giorno
e la notte
E nella danza
si lasciano
fluire
nel loro gioco
più bello
Il dolce gioco
dell’amore !!!

Estela Soami © 09.09.2018
r.d.r.

Foto di Estela
Particolari della camera 614
“LA DANZA”
Dell’Artista Marisa Mola
All’Alexander Museum Palace Hotel
Del Conte Alessandro Nani Marcucci Pinoli

Estela Soami Grazie di cuore carissimo Alessandro Nani !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Prego !!!

Ora mi sembra che pur di andare contro il Governo ci sia chi osanna ONU e EU perfino quando ci denigrano e offendono.

Francesco Tofoni Vede fino a che punto si spingono?Sono vergognosamente ridicoli.

Lilian Rita Callegari .. sì, caro NANI.
Una torre di Babele.

Lilian Rita Callegari .. c ' è ' follia ' !!

Marina Rota E commettono reati, come l'ONU

Nunzia Binetti Chi lo fa sputa nel grembo materno, non ha amor di patria, né sangue nelle vene, ma solo acqua .

Michele Ferri ...Un classico!

Claudia Costantin É proprio così, mi fanno schifo!

Marco Matteucci presto capiranno, per quanto scemi, con chi ce l'ha l'ONU...

Monica Panizza Trovo veramente tutto ciò fantascientifico, IO RIVOGLIO LA MIA ITALIA DEGLI ANNI 70/80/90 poi il declino giù giù che mai avrei pensato.

Cristiano Maiorino - Nam'Arté Lo abbiamo sempre sostenuto... Si manca di obiettività
Per esempio, per me le stelle del Movimento sono 4...1 l'hanno persa, per ora...vedremo

Loretta De Angelis Siamo alla frutta !! UN PAESE ABBANDONATO DA UNA EUROPA CHE NON CI RISPETTA,ANZI CI AFFOSSA!! MENTRE ALLA FRANCIA CONCEDE...EUROPA INESISTENTE COME UNIONE POLITICO CONTINENTALE .... DI UNA FRANCIA E GERMANIA OSTILI SE NON” NEMICHE”!!!! MACRON A BARDONECCHIA ,TERRITORIO ITALIANO , INVIA AGENTI ARMATI DI MITRA PER INSEGUIRE PROFUGHI TERRORIZZATI MACRON CHE RESPINGE A CALAIS E VENTIMIGLIA MACRON CHE HA LA FACCIA TOSTA DI INSULTARCI .... CHE GLI INUTILI FUNZIONARI DELL’ONU CONTROLLINO IN FRANCIA!!!!

Nunzia Binetti Ti applaudo.

Claudia Costantin Nunzia Binetti mi unisco agli applausi!

Loretta De Angelis Nunzia Binetti GRAZIE!!!

Gastone Cappelloni I primi anti italiani siamo noi... popolo di bandieruole senza amor patrio!

Mi sembra che quando era al Governo il Pd... Lega e M5s non fossero così feroci come lo è ora il Pd con questo Governo.

Roberto Consani memoria corta? Mai sentito parlare Grillo e Salvini in felpa?

Francesco Tofoni Vero.E dovevano essere cacciati perché nessuno li aveva votati ed eletti.Ma loro sono i democratici.

Pierpaolo Loffreda Perché, scusi, CHI ha eletto Conte come presidente del consiglio? E quali elettori avrebbero mai deciso che Lega e 5stelle avrebbero dovuto governare insieme? E' la Costituzione che ha deciso per un sistema parlamentare, non il Pd, né tantomento Conte-che-non-conta (e che non è MAI stato eletto da nessuno, neanche a capo del circolo delle bocce!) Basta con le bufale!

Francesco Leoni Attendiamo impazienti la risposta dell'esimio

Francesco Tofoni Pierpaolo Loffreda le bufale le dice lei. Il governo PD chi lo ha eletto,oltre al peggior presidente della storia.Al potere dopo un colpo di stato vero e proprio.Ma voi di sinistra non lo ammetterete mai.

Roberto Consani In Italia tutto avviene legalmente e da sempre! Anche il saluto romano...

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Si... forse ... anzi certamente... ma qui io pensavo ai 3 "popoli"... agli elettori e simpatizzanti.

Roberto Consani E' vero.... Ancora non era stato scoperto FB! (naturalmente esisteva già e noi lo usavamo già..)

Francesco Tofoni I simpatizzanti rispecchiano i loro eletti. Arroganti quelli del PD....

Eugenio Crudelini Forse perché c'era meno, molto meno da criticare e stigmatizzare.. poi il resto se lo inventavano..

Fernando La Rocca Eugenio...!ti prego. Il peggior governo della storia dell’umanità. Poco da stigmatizzare? Cosa dovevano fare di più? Fucilare persone a caso la domenica?

Eugenio Crudelini Fernando La Rocca opinione tua personale, molto, ma molto discutibile.

Giuseppe Lucarini O Salvini con la bambola di gomma della Boldrini.

Ignazio Farinello che paragone sciocco

Giuseppe Lucarini Ignazio Farinello ha fatto un comizio con la bambola che la rappresntava. Mancanza di rispetto. Violenza o che altro vogliamo dire? Da un persona che in vita sua ha fatto solo il giornalista nella Padania.

Giuseppe Lucarini Non l'avrebbe mai fatto Almirante. Ma nessun altro della prima Repubblica.

Deanna Spezi Qui si voorebbe far capire che i toni stanno varcando i confini e non ci si accorge che i panni sporchi sono agli occhi del mondo.E anche certi giornalisti non fanno giornalismo di informazione indipendente ma solo cattiva propaganda che fa molto male all'Italia vista da fuori

Claudia Costantin Deanna Spezi sono d'accordo!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Ora mi sembra che pur di andare contro il Governo ci sia chi osanna ONU e EU perfino quando ci denigrano e offendono.

Davide Leoni È nella logica dei prepotenti comportarsi così! Invece di costruire o appoggiare o stare semplicemente zitti certi soggetti preferiscono criticare, smontare, distruggere..... non amano il paese, amano solo loro stessi! Vomitevoli....!

Bruno Rapa ...oppure c'erano quelli (Grillo-Casaleggio) che applaudivano ONU e EU quando intervenivano contro il governo di allora (2007 -ministro Damiani) come rimarcato nel libro da loro scritto

Pino Longobardi Alessandro Nani Marcucci PinoliNon so dove viveva lei quando governava il PD.Asserire che i governanti di oggi siano stati benevoli con il governo di allora è una pura falsità. Capisco che ognuno debba difendere il suo orticello,ma lo si faccia con il coraggio e l'onestà intellettuale

Francesco Tofoni Quando governava il pd siamo stati tutti troppo buoni. Se non altro perché abusivi. Ma ovviamente non solo per quello.Da come parla l orticello lo sta difendendo lei.

Pino Longobardi Francesco Tofoni Prego??si può esprimere con più chiarezza?

Francesco Tofoni Pino Longobardi più chiaro di così. Scendero'di livello per farla capire.Avremmo dovuto scendere in piazza per cacciare gli abusivi e chi li aveva portati al governo.

Pino Longobardi Francesco Tofoni non si preoccupi non la si capisce proprio perché di livello era già basso abbastanza

Francesco Tofoni Pino Longobardi Non le rispondo più. Visto il lavoro che fa però, non può parlare e dire agli altri di difendere l'orticello,quando è lei che lo fa!!

Pino Longobardi Francesco Tofoni io faccio un lavoro di assistenza alla persona al di là del colore della pelle.e ho fondato 5 anni fa "PESARO POVERA"associazione senza scopo di lucro di aiuto alle povertà emergenti, sono il segretario di unione inquilini con cui assisto decine di persone maggioranza italiana che viene sfrattata per morosità incolpevole.A parte il lavoro dalle altre due attività non percepisco un centesimo.Io non difendo un orticello ma i diritti dei più deboli

Francesco Tofoni Pino Longobardi questo le farebbe onore se pensa anche gli italiani.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Caro Pino... e quale sarebbe il mio orticello ?!... Visto che ho votato PD ... e MAI M5s nè Lega !!!

Pierpaolo Loffreda Certo, i fascio-grillo-leghisti erano "troppo buoni": uravano SOLO ai militanti del Pd (e io NON sono fra questi) ogni giorno: "ladri, mafiosi, corrotti, assassini, avete le mani lorde di sangue!". A noi laici, radicali, libertari, invece, urlavano SOLO: "delinquenti, froci, puttane, drogati, massoni, ebrei, servi delle multinazionali!" (e non ho mai capito come si possano equiparare e conciliare gli aggettivi in questione...). Sfido chiunque a sostenere il contrario (ci sono gli archivi di Radio Radicale a testimoniarlo, e si possono consultare gratuitamente)! Metto in palio una cena sontuosa, dove volete voi, ma basta, vi prego, di sparare menzogne così eclatanti, per giustificare fra l'alto della gentaglia che fa senso a mezzo mondo (tranne ai dittatori, ai neonazisti e ai fascio-comunisti tipo Fusaro-Chiesa-Fassina)!

Adriano Venturelli Pierpaolo Loffreda urlavano semplicemente... la VERITÀ... nel suo lungo elenco voglio aggiungere traditori della Patria e del popolo italiano... mai più la sinistra a governare l'Italia, unica speranza che ci rimane è Salvini e la parte non sinistrosa dei 5 stelle... Ficoghevara ve lo impacchettiamo per bene e lo spediamo nella sua residenza africana... vista la passione per i colorati neri, e il non rispetto per i colorati bianchi cittadini italiani.

Pino Longobardi Adriano Venturelli ma vergognati il tuo linguaggio è esempio di involuzione e intolleranza

Pierpaolo Loffreda Che bassezze possono esprimere alcuni individui... Sì, penso che siamo di fronte ai sintomi del ritorno ad un totalitarismo (para-fascista). Ma in 330 anni di democrazia liberale (un sistema aperto, fragile, in continuo bilico) le dittature (fasciste, comuniste, teocratiche) hanno avuto una durata limitata, sono sempre state sconfitte e hanno lasciato dietro di sé solo macerie, materiali e morali. Penso che anche questa volta sarete battuti. E non rimarrà di voi che un ricordo molto sgradevole.

Adriano Venturelli Pino Longobardi parla la zecca di turno.... Silenzio... silenzio... silenzio per i prossimi 10.000 anni... avete distrutto un paese. Lei si deve vergognare, e non pensi di difendersi dietro alle associazioni per migranti.... tutte in odore di sfruttamento dei nuovi schiavi... o nuovi potenziali delinquenti... Quello che è certo che sono quasi tutti clandestini... Oggi si è chiuso il processo di un'altra zecca che è diventata famosa la sua frase.. " si guadagna più con i clandestini... che con la droga.."

Pino Longobardi Adriano Venturelli la tolgo volentieri dai miei contatti non amo dialogare con l'ignoranza e la coattagine salviniana

Giustino Di Gregorio molto peggio

Davide Leoni Qui non si sta parlando di problemi o dissidi interni al paese ma di coesione nei confronti di attacchi esterni. Si chiama AMOR DI PATRIA.... caro Pino!

Pino Longobardi Allora rispettiamo i valori e i principi democratici della nostra patria e nessuno dovrà ricordarci che razzismo violenza e atteggiamenti reazionari da parte di chi governa non sono bene accetti

Gianfranco Cenci Memoria corta. In parlamento assistevano il banco del governo.....e tanto altro ancora!

Pino Longobardi Oggi viene fermata gente che si reca ad una manifestazione solo perché indossa il fazzoletto dell'ANPI

Davide Leoni Ma cos’è? Un ricatto intellettuale?!? Ma per favore....

Ignazio Farinello il pd nasce dal comunismo

Giuseppe Lucarini E la lega dal fascismo. Il PD nasce dai partiti che hanno liberato l'Italia dando a tutti la libertà di esprime un'opinione.

Francesco Tofoni Ehhhhh
...

Davide Leoni Discorsi interessanti..... fascismo, comunismo... come no! Certo! Però , siccome i nostri nonni non avevano tre palle..... cerchiamo di fare le persone normali e discorsi concreti.... e che ci sia un problema di coesione del paese è confermato da questo dibattito.

Cristiano Maiorino - Nam'Arté Bravo, esatto

Giorgio Ciceroni sicuro perchè forse il Pd non è mai arrivato a degli eccessi raggiunti soprattutto dalla Lega

Francesco Tofoni Peggio molto peggio.Salvano solo la facciata....ma adesso neanche ci riescono più.

Guido Armeni Mamma mia, parliamo di economia ed di altro più significativo, così siamo vergognosa ente redicoli

Massimo Ciabocchi Lo erano molto di più...

Giancarla Boschi Non così, molto di più!!!

Diego Maria Renier Quando non c’è un’opposizione coesa, organizzata e responsabile, il risultato è sotto gli occhi di tutti!!! Non fanno altro che far aumentare il consenso di chi è al governo!!!

Alessandra Nencioni Non condivido e la invito ad andare a riguardare giornali e web

Tiziana Politi Per forza ora non possono piu' fare I loro sporchi giochi!

Fabrizio Chessa  era un scherzo, vero?

Stefano Patrignani ...ma chi si è presentato in Parlamento con il nodo scorsoio, non erano quelli della Lega... o quando Bossi diceva che la vita di un Magistrato valeva meno del costo di un proiettile...ma avete memoria o solo elasticità da saltare per un carro all'altro?

Gianfranco Guiducci IL POTERE LOGORA CHI NON C'è L'HA

Giosetta Guerra Gianfranco lo diceva Andreotti

Giosetta Guerra Martina mi fa paura per lui non per me. Da umile pastorello é diventato un lupo mannaro. E si capisce che ha perso l'uso della ragione. Lo dico come osservatrice del comportamento umano e mo preoccupa. Torna in te ragazzo

Regina Resta Ovvio ...non sono abituati a fare opposizione, se non denigrare l'avversario.

Nuccia Quarto Ma se fin’ora non ha fatto proprio opposizione! Io mi auguro che cominci perché ci stanno affossando! Ma ti sei dimenticato tutti gli attacchi-bufale a Renzi?

Adriano Venturelli Nuccia Quarto eccome se fanno opposizione.... quella a loro naturale... la MAGISTRATURA.... gli sfigati delle magliette rosse... attorucoli e gente di spettacolo... di bassa lega artistica.... tutti i giornalai.... Le reti RAI, e MEDIASET.... ecco l'opposizione della parte politica peggiore del paese... da sempre i N1 della menzogna.

Nuccia Quarto Adriano Venturelli il fatto è che io penso che la parte peggiore stia al governo!! E loro sono bravi a dire disdire fare negare! Ma ognuno ha i suoi gusti!

Francesco Leoni Ma davvero davvero?

Valeria Gostoli La frustrazione li fa sproloquiare.poi ,avete notato ,le eminenze,i cavalli rampanti, del PD sono scomparsi.Si sono rintanati a sedimentare.intanto mandano avanti il pizzino di turno ,come sempre, così perde solo lui la faccia ,per poi resuscitare a prendere per i fondelli quanti ancora lì sostengono.

Davide Leoni Il nazzareno....

Valeria Gostoli POVERO MARTINA ,A FORZA DI SPROLOQUIARE È DIVENTATO QUASI TRADPARENTE.

Mg Rossa Io ricordo commenti veramente eccessivi. Il suo commento a me sembra essere un po' di parte

Cenzo Casavola verissimo

Marcello Ciamaglia Ritornato ora ora dall’estero?

Carlo Gentili Alessandro Nani Marcucci Pinoli ci propone una sintesi incontrovertibile.

Daniela Agostini ma cosa stai dicendo?? ... ferocissimi.. giornale di travaglio spettacoli di grillo satira di crozza ..una tasck-force implacabile... in più sia il m5s che salvini hanno adoperato l'algoritmo su twitter per produrre bufale followers e manipolare il consenso... così hanno vinto ..disonestamente...

Fernando La Rocca Ma non ci crede nemmeno lei, suvvia.

Daniele Lazzari Daniela Agostini il PD, oltre alla RAI, ha avuto e ha tuttora dalla sua, buona parte delle testate giornalistiche, insulta come e più degli altri.
Quindi se il PD si dotasse di un buon algoritmo il prox governo sarebbe inevitabilmente suo.
Ma per favore........

Adriano Venturelli Daniela Agostini Disonestamente....??? Hanno vinto perché la sinistra al potere da 7 anni... ABUSIVAMENTE... portando il paese in una situazione disastrosa... che si tocca con mano, i disonesti sono loro.. collusi con i banchieri bancarottieri... invasione incontrollata di disperati che ci costano una follia... ed in cambio delinquenza... malattie... e dissesto sociale... potrei andare avanti per ore ad elencare i demeriti... il governo attuale è stato eletto democraticamente dai cittadini italiani.... lo so che voi SINISTRI... eravate abituati a gestire il potere senza mandato del popolo.... ma per diretta decisione di un satrapo golpista.... comunista... fatevene una ragione... ed aspettiamo i risultati.

Daniela Agostini Dalle vostre risposte soprattutto dalla terza,solito vaniloquio che ripete la propaganda grilloleghista, capisco che ho ragione ...ci manca l'algoritmo ma non per diffondere bufale!!!

Adriano Venturelli Daniela Agostini si tenga la sua ragione.... ai milioni di italiani in povertà... non ci comprano nemmeno un panino alla mortadella... con la sua ragione.

Daniela Agostini Adriano Venturelli dimentica che la crisi internazionale è incominciata con Berlusconi e lui e la lega sua compagna di governo hanno portato il paese al disastro, disastro che i governi PD stavano sanando...questa è la verità!!!

Francesco Tofoni Daniela Agostini eh no.Il signore dell'ultima risposta ha perfettamente ragione.Lei parlando di bufale fa l'errore che ha sempre fatto e funzionato, ma che ora non funziona più,la sinistra.Pensare che le persone non abbiano un cervello per ragionare.

Daniela Agostini Francesco Tofoni la manipolazione del consenso non prevede che le persone non abbiano cervello per ragionare ma con mezze verità e bufale varie ,convincere anche quel cervello

Francesco Tofoni Daniela Agostini dipende dai cervelli.Fino ad ora pd e sinistre varie ci erano riusciti. Adesso non più. Anche quello che dice lei è destinato ad alcuni cervelli....la crisi che lei cita del 2012,non è certo circoscritta all'Italia di Berlusconi!!Parte da molto lontano ed è una crisi globale. Quindi anche lei dice delle belle bufale. E le rafforza quando dice che il PD stava risanando l'Italia. Basta guardare il debito pubblico e la disoccupazione da allora ad oggi.

Daniele Lazzari Di quali bufale stiamo parlando?
Qualcuno teme forse che sia possibile soffiare il primato a Renzi?
Impossibile: vincerebbe comunque lui per manifesta inferiorità degli avversari

Daniela Agostini non racconto bufale forse inesattezze...la crisi è stata mondiale ma la tragedia italiana è stato berlusconi con la sua alleata lega che l'ha sottovalutata .. durante i governi di sinistra che si sono avvicendati solo due volte Prodi d'alema dini, un brevissimo Prodi e poi l'ultimo con Letta Renzi Gentiloni per un totale di poco più di dieci annìi , i conti sono migliorati con sacrifici che li hanno resi impopolari , comunque anche lei sbaglia o racconta bufale perchè ad oggi, la disoccupazione è diminuita e il Pil è migliorato lo spread molto basso... oggi tutti questi parametri stanno peggiorando.. è la verità

Francesco Tofoni Daniela Agostini parlavo di debito pubblico.Nonostante il giochino di tenere basso lo spread durante tutti i governi illegittimi, il debito è aumentato moltissimo .

Daniele Lazzari Sorprende che alcuni esponenti emeriti del PD comincino a focalizzare le ragioni della disfatta, additando se stessi come responsabili, mentre tanti dei suoi supporters continuino ad attribuire ad altri, cause da collocare oltre i confini della fantascienza.
Un PD in queste condizioni non è certo una buona cosa per il nostro Paese.
Per certo, se fosse quello che sostiene di essere, dovrebbe lasciare alle spalle il passato, evitare la sterile polemica, per dimostrare in maniera propositiva di essere migliore di chi attualmente ci governa.
Se dovesse proseguire, unitamente alla sua base, con l'atteggiamento che traspare da questo post,......purtroppo, non avrà futuro.

Francesco Tofoni Quindi non capisco proprio dove vede i conti migliorati.L'occupazione non si crea di certo con l assistenzialismo delle sinistre

Adriano Venturelli Daniela Agostini con i sordi... i ciechi... non serve sprecare tempo.... e nel frattempo ci sono circa 8.000.000,00 di poveri italiani che con le sue Lucubrazioni sinistre.... non hanno di ché sopravvivere... saluti.

Daniela Agostini Daniele Lazzari mi sembra che Dimaio abbia superato il maestro comunque da febbraio sto su twitter ,social preferito da salvini e dai grillini e lì ne ho lette di tutti i colori ..le fabbricano e le diffondono con una velocità incredibile perchè hanno punti di diffusione in tutta italia

Daniela Agostini Francesco Tofoni la parola governi illegittimi è sbagliata ..si legga la costituzione..

Daniela Agostini Francesco Tofoni adesso l'assistenzialita al governo è giggino

Daniela Agostini Adriano Venturelli erano 5 milioni ..gonfiamo le cifre eh??

Francesco Tofoni Daniela Agostini i governi non votati dal popolo e nati da un colpo di stato, perché di questo trattasi, sono tutti illegittimi.

Francesco Tofoni Daniela Agostini vediamo. Cmq sono contento che il PD ed i suoi arroganti e falsi buonisti rappresentanti e seguaci siano in estinzione.

Daniela Agostini Francesco Tofoni si legga la costituzione per la quale avete votato!!!!! la costituzione non la cambia lei con una frase ..fatta
e magari si legga anche questo tenedo conto che il M5s da sempre usa questi metodi
https://comedonchisciotte.org/la-bestia-ovvero-del-come.../

Francesco Tofoni Daniela Agostini vede come lei non vede un palmo oltre il naso?Ma pensa davvero che gli italiani non pensino e non si rendano conto della situazione?Il pd controlla tutte le televisioni e le testate giornalistiche quasi, come mai allora la gente non lo sopporta più?

Francesco Tofoni Più li senti e più fanno schifo.Quindi non è questione di propaganda. Vai in giro e ti fai le tue idee,senza che nessuno ci influenzi.

Daniela Agostini Francesco Tofoni ma non ha letto ..ok!! muro di gomma!! il giro intorno casa non è l'italia nè il mondo ...buona giornata!!

Francesco Tofoni Daniela Agostini grazie ricambio sinceramente. Ho una certa età,purtroppo o per fortuna,ed il mondo l ho girato quasi tutto.

Valeria Gostoli Trasparente

Giosetta Guerra Se si arrivasse al posto di comando con un regolare concorso, come si fa un tutti gli altri settori, si eviterebbe ro odio, rancori, denunce, accuse e tutto questo clima schifoso che ci porta indietro.

Giosetta Guerra Non sorridono... .mordono

Fernando La Rocca Il giudizio sulle critiche lo da il popolo sovrano. Le critiche al PD hanno portato alla sua sconfitta. Le critiche del PD al nuovo governo lo stanno definitivamente conducendo alla disfatta. Personalmente mi auguro che continuino.

Roberto Cassiani la rabbia degli sconfitti.....poi sono anche sempre stati poco intelligenti....

Roberto Consani Mamma mia , ma come fate a scrivere tutte ste cavolate. Eravate e siete d‘una maleducazione becera! Il fatto che voi abbiate vinto e loro perso non vi cambia il carattere. Rabbiati prima, rabbiati oggi, rabbiati domani, rabbiati sempre...

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Mi dispiace leggere tanti commenti "risentiti" e "astiosi"... Calma !!!... D' altronde io avevo iniziato il mio post con un "Mi sembra che..." !!!... Bastava scrivere : "Non sono d' accordo perchè..." Comunque, per dirla con Renzi (responsabile di tanti sogni, speranze e poi delusioni !) : "STATE SERENI !" !!!

Giosetta Guerra Caro Nani, non tutti notano le sfumature e talvolta non comprendono neanche il contenuto. Quando si tratta di partiti, basta leggere destra o sinistra che il cervello va in tilt e non c'è più controllo. E pensare che noi, anche se con idee duverse, dovremmo essere uniti negli intenti per il nostro bene. Ma neanche questo viene capito.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Infatti !!!... Verissimo... mia cara Giosetta !!!

Maria Luisa Berti Carissimo, secondo me, il motto dei passati grandi uomini politici italiani era: costruire per l'Italia e per gl'italiani. Oggi il motto dei mediocri uomini che abbiamo al potere è: costruire un buon portafoglio per se stessi e per i propri congiunti! La differenza sta nel Dio denaro che crea tutto questo astio, cattiveria e rancore (se non addirittura: odio)! Ripeto, carissimo Alessandro Nani Marcucci, secondo me!

Giosetta Guerra Maria Luisa Berti e anche secondo me.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Infatti !!!... Verissimo !!!... Perchè ora mancano i VALORI... gli IDEALI.

Annarita Viscido Non capisco questo comportamento controproducente, più gli vanno contro e più perdono consensi, oppure convincono gli indecisi ...come fanno a non arrivarci eppure è semplice

Celestino Bonvini Io non sono d’accordo!
Elenco alcune delle frasi che venivano da lega e 5 s:
Bastardi schifosi dovete morire
Devono bruciare tutte le sedi del PD
Pidioti buonisti del cazzo siete la rovina dell’Italia
Dovrebbero violentare tutte le loro donne “riferito al pd “
Ecc. Ecc. Ecc

Guerrino Bonalana Direi che in parlaMENTO CON LE SCOPE, con la bambola gonfiabile della Boldrini, Con gli striscioni ed i volantini non era certo una minoranza proprio delicata.

Celestino Bonvini Non capisco il tuo post Nanni......per me è esattamente il contrario di quello che dici!!!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Caro Celestino... leggi attentamente le mie prime parole. E io cercherò di capire le Tue !!! Eh !!!

Guerrino Bonalana caro celestino sono d'accordo perché non si può negare l'evidenza. Contro il governo Renzi c'è stata la maleducazione parlamentare della minoranza. I commessi hanno dovuto lavorare parecchio.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli

10 settembre alle ore 23:16

Prima cerchi di capire. Poi ti meravigli. Quindi cerchi di far capire. Poi critichi. Infine lasci perdere... e li fai affogare nella loro acqua.

Antonia Tsitsi Passi saggi. !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Gloriano Bartolini

Ieri alle 00:13

Ispettori:l’ONU tace sui massacri contro i cristiani ma accusa l’Italia di razzismo,perchè anche loro fanno parte del progetto soros dem.

Paola Bonetti Mi chiedo lo sa dove si trova l'italia! !

Rita Nardelli Infatti...che assurdità
Perché l'ONU non è intervenuto in altri Paesi Europei?
...vedi Austria, ad esempio.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Ad esempio in Francia !!!...

Deanna Spezi E ' passata l 'ora che Salvini o chi per lui facciano una PROTESTA significativa
L'Italia per prima cosa ha giornalisti contro e l'opposizione distruttiva e sempre in clima di propaganda elettorale.

Angelo Trotta Ma di tutto ciò che si dice contro l'Italia vedo che non ci sono grandi indignazioni... ma perchè l'Onu non butta l'occhio sui fatti del Venezuela? ma che vergogna. Tutto questo fervore di iniziative contro l'Italia è suggerito sempre dai soliti che non si rassegnano alla sconfitta democratica loro inferta dagli italiani.

Evidentemente qualche "impertinente", confidando nella mia pazienza, entra a gamba tesa nei miei post (prima della cancellazione!)

Loretta De Angelis Vero inoltre se manca di educazione dialettica ,e limita con arroganza la libertà altrui di esprimere il proprio pensiero o verità incontestabili circa commenti non offensivi ma educatamente aperti al dialogo !

Grazie mille caro Massimiliano e ancora una volta COMPLIMENTI !!! ... Sei stato e sei bravissimo !!! Buon viaggio... e buona permanenza in Germania !!!... Ci mancherai !!!...

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille caro Massimiliano e ancora una volta COMPLIMENTI !!! ... Sei stato e sei bravissimo !!! Buon viaggio... e buona permanenza in Germania !!!... Ci mancherai !!!

Estela Soami COMPLIMENTI VIVISSIMI !!!
Un’immagine così apre il cuore alla speranza per un futuro migliore !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli

10 settembre alle ore 09:03

Rispetto sempre le idee di tutti, anche se diverse, o opposte dalle mie, ma desidero che anche le mie godano dello stesso rispetto

Antonia Tsitsi Sembre rispetto.!!

 

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Estela Soami

Ieri alle 12:02

Ricordi del mio bellissimo soggiorno . . . tra Arte e Natura !!!
All’ Alexander Museum Palace Hotel
Del Conte Alessandro Nani Marcucci Pinoli
che ringrazio dal cuore !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Prego e grazie mille a Te mia cara Estela !!!

Estela Soami Gentilissimo !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli

10 settembre alle ore 12:49


Tutto e sempre si può MIGLIORARE. Allora "MIGLIORIAMO IL MIGLIORABILE".
Si : "MIGLIORARE, MIGLIORARE, MIGLIORARE".

Roberto Consani Manca strumenti e materiale e frà un po' mancherà anche il tempo...

Nel leggere certi post ringrazio di avere studiato Latino e Filosofia e di avere avuto Professori bravi ed esigenti.

Loretta De Angelis Detestavo il latino da stolta incosciente , ma ora lo amo!!! Ci insegna tanto , ed e ‘ una lingua viva , per me è bellissima!!!

Valtero Curzi Perchè Nani, non solo hai studiato latino e filosofia, ma sopratutto perchè hai "mente" dialettica, caratteristica fondamentale di ogni affermazione inerente alla filosofia. E se filosofia è amore per la sapienza o conoscenza, un animo come il tuo sempre aperto conoscere , poteva non essere "filosofico ? Impossibile...

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille caro Valtero !!!

Armando Ginesi E la lingua italiana no?

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Anche... caro Armando !!! (Ma... la "Lingua Italiana" la dovrebbero conoscere tutti, perchè "si dovrebbe" studiare in tutte le Scuole e non solo nei Licei.)

Armando Ginesi La dovrebbero. Si dovrebbe studiare. Ecco, meglio usare il condizionale. Una prova convincente? Scorrere molte righe della cosiddetta rete per inorridire.

Loretta De Angelis Ritengo che chi ha studiato, tradotto letto il Latino possa agevolmente parlare e scrivere molto meglio In ITALIANO !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Infatti... purtroppo !!!

Orazio Tringali E Nani ama le apologie a suo favore, come tutti. Bravo, Valtero.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Non a mio favore... MA A FAVORE DELLA CULTURA !!!

Orazio Tringali Alessandro Nani Marcucci Pinoli ovvio...

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Infatti !!!

Giosetta Guerra Anch'io, provo a fare correzioni ma talvolta mi arrabbio

 

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli

10 settembre alle ore 08:30

In quella foto ho vissuto
la mia consegna del testimone a Te,
ma con le lacrime agli occhi,
perchè era la mia ultima corsa
mentre per Te era la prima.

Estela Soami Bellissima e commovente !!!

"Gruppo" in un interno !!!...

Anna Rita Guerra Tutti fusti!!!!

Loretta De Angelis BELLISSIMA IMMAGINE , INEGUAGLIABILE, INDIMENTICABILE , , OPERA ARTISTICA DI ALESSANDRO FERRUCCIO MARCUCCI PINOLI DI VALFESINA ,NANI PER GLI AMICI, PITTORE SCULTORE POETA FANTASTICO PERSONAGGIO ILLUSTRE PER PESARO !!! PROPRIETARIO DEL MAGNIFICO HOTEL ALEXANDER MUSEUM HOTEL PALACE A PESARO E PROMOTORE DI IMPORTANTI PERFORMANCE SOCIO CULTURALI !! HOTEL MUSEO STUPENDO DA VISITARE E RESTARNE AFFASCINATI!!!GRAZIE NANI !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille mia cara Lori !!! (Ma... non esagerare !!!)

Loretta De Angelis Alessandro Nani Marcucci Pinoli Ahhh ci ho pensato poi !!! Ma e ‘ solo ammirazione per il Tuo impegno e le Tue idee !Effettivamente mi sembra ora un annuncio pubblicitario !!! SORRY e se vuoi cancello!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli No... ci mancherebbe !!! Però... magari in futuro... "diluisci" !!!

Loretta De Angelis Alessandro Nani Marcucci Pinoli SI MA LE TUE IDEE MI ENTUSIASMANO !!! OK !!!

Goffredo Malaterra Non vale

 

"Ultimi sondaggi politici 2018 | Lega, consensi raddoppiati in sei mesi" (Per forza, tutti le remano contro !!!)

Luciano Vedovi di questo passo arriverà oltre il 50% da sola

Antonella Camilli Infatti più aggrediscono Salvini più Noi lo stimiamo perché sappiamo che le persone che danno COSÌ fastidio sono sulla strada giusta per scoprire le verità celate dagli intoccabili!!!!!
E infatti tutti i galli stanno venendo allo scoperto!!!! Ottima strategia Salvini!!!!!
COMPLIMENTI

Luciano Bertuccioli Nani, ti chiedo una cosa, dall'alto della tua scienza: avere consenso significa essere nel giusto? Le tue conoscenze filosofiche, storiche, culturali ti suggeriscono che il popolo, una nazione, l'Europa che tutti vorremmo devono essere GUIDATE o che i politici debbano seguire gli umori del popolo?

Stefano Poderi Io credo che il buon politico debba saper ascoltare il popolo e gestirne le richieste con saggezza ed equilibrio.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Caro Luciano... noto ironia e desiderio di "sfottò"... comunque non mi sento nessuno e so che non c' è la minima proporzione tra il pochissimo che so e il moltissimo che non so. E per questo continuo a studiare... Anche perchè mi aiuta ad avere "pazienza" !!!... Precisato questo e soprattutto ricordato che qui "le conoscenze filosofiche, storiche e culturali" non c' entrano proprio nulla... posso dire che la DEMOCRAZIA e anche la nostra COSTITUZIONE (Quindi trattasi di conoscenze Giuridiche) prevedono e stabiliscono una regola fondamentale : che a governare siano le maggioranze e quindi i numeri, le quantità... e di conseguenza "avere consenso" significa avere la legittimità a governare. (Il "giusto" qui non c' entra assolutamente niente. Tra l' altro il "giusto" in politica è del tutto relativo... perchè ciò che potrebbe essere giusto per uno poi non potrebbe esserlo per un altro !) Infine, quanto all' ultima frase (che a me sembra quasi una tautologia !) per farla breve e semplice : mi sembra "un gatto che si morde la coda"... della serie "se è nato prima l' uovo o la gallina" !!!)... Eh !!! ... Comunque spero di essere stato abbastanza chiaro e comprensibile.

Davide Leoni Mitico Nani!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille caro Davide !!!

Davide Leoni Ti ringrazio per il grazie.... quando leggo commenti come quello che hai scritto, mi felicito.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Gentilissimo !!!

Davide Leoni Figurati! Mi conosci..., spero! Sai come la penso. Un abbraccio

Luciano Bertuccioli No caro Nani, da parte mia non c'è nessun desiderio di "sfottò" e neppure ironia, dato che qui si discute di politica, cioè dei destini di una nazione, dell'Europa. Per quello che riguarda i nostri rapporti devi riconoscere che da parte mia c'è sempre stato il massimo RISPETTO e STIMA nei tuoi confronti, poi quando è stato possibile, del riconoscimento delle tue ragioni senza mai astenermi nell'esprimere la mia opinione anche se diversa dalla tua. E questo se permetti è segno di rispetto assoluto. Ho citato le tue conoscenze perché tu le premetti in tantissimi post e non sono certo io a disconoscerle. Per quello che riguarda il "giusto" ti ricordo che è sinonimo di GIUSTIZIA che in politica c'entra, eccome se c'entra. Libertà, giustizia, uguaglianza, solidarietà sono concetti BASILARI in democrazia. In quanto all'ultima frase che definisci tautologia ti assicuro che non è così, ha molto senso e se hai ascoltato qualche volta il nostro amico Dionigi lo sai anche tu. Per quello che riguarda il governo della nazione è logico e democratico che chi ha più voti governi, ciò non vuol dire che quello che fanno sia condivisibile secondo i valori in cui io credo che sono quelli della DEMOCRAZIA e dei DIRITTI DELL'UOMO. Nota amara finale, chi ti dà ragione tu lo ringrazi ed esalti, mentre chi ti pone un dibattito civile e rispettoso non sembra altrettanto. Vorrà dire che lo farò sempre più raramente così avrai da ribattere solo a coloro che condividono le tue idee. Ciao.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Beh... a me... espressioni "dall' alto della tua scienza..." mi sembrano una vera e propria presa in giro... comunque lasciamo giudicare gli altri. Quanto ai Tuoi interventi (sempre contro e mai a favore !) non capisco perché Tu debba farli nella mia Bacheca e in "contrasto" ai miei post... e non nella Tua... dove puoi esprimere sempre tutte le Tue idee (e dove io NON sono MAI venuto a contraddire !!!)... Infine, tralasciando inutili discorsi, quanto alla Tua (inqualificabile e incomprensibile) "nota amara" (!)... è logico e doveroso (per una buona Educazione) ringraziare chi si complimenta con noi... E scrivere "Mitico" mi sembra di certo un complimento e di sicuro non è nè un' offesa, nè una critica. E poi, in tutta sincerità, non vedo ragione perchè debba "ringraziare" chi mi "pone un dibattito civile e rispettoso"... sempre ammesso che lo sia. Infine, premesso che ormai è Tua abitudine "polemizzare" sempre con me... non voglio di certo insistere e/o volere ragione per forza e a tutti i costi... quindi lascio "giudicare" i tanti che ci leggono !!! E grazie mille per la cortese attenzione !!!

Luciano Bertuccioli A me dei tanti non interessa nulla, avevo fatto domande a te e mi interessava la tua opinione su punti e argomenti ben precisi (inutili discorsi) ai quali ti guardi bene dal rispondere. Prendo atto della non veritiera tua affermazione quando dici che i miei interventi sono sempre "contro" quando tante volte ho scritto apprezzamenti e condivisioni, certo ultimamente non posso seguire le derive leghiste. Vista la tua risposta ostile, visto che mi inviti a non intervenire più nei tuoi post ti assicuro che da questo momento lo farò senz'altro. Mi spiace molto, davvero.

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Mio caro Luciano... sei liberissimo di pensare, dire e fare ciò che vuol... come tutti !!! Faccio solo 2 semplici domande a chi mi legge : 1) Qui in Fb esistono solo i post pubblici per fare domande... o invece, per fortuna, ci sono anche quelli privati... dove qualsiasi "Amico in Fb" possa fare domande ?!... 2) E' proprio obbligatorio e doveroso rispondere a tutte le domande che si ricevono e dovere intrattenere dialoghi e soggiacere a polemiche sempre e con tutti ?!... (Anche e perfino quando si hanno ben "5.000 Amici " qui in Fb !?!) Eh ?!

Antonietta Andreoli Di Virgilio Bravissimo Nani!! ... Sei una persona moderata e non faziosa! ... Dici e scrivi cose giuste, da persona che vuole solo il bene di questa Nazione! .... Questo governo è stato eletto da pochissimo e gli altri pretendono che abbia la bacchetta magica per aggiustare ciò che quelli che c'erano prima hanno guastato!! ... Che poi stanno lavorano con una gran fatica, avendo contro l'Universo!! ... Purtroppo, governare certi italiani è completamente inutile! ... Evidentemente, questi che criticano continuamente un governo eletto democraticamente, pensano che quelli che lo hanno votato siano tutti dei fessi ... o i fessi sono quelli che criticano a prescindere??

ITALIA RAZZISTA ?
La cilena Michelle Bachelet, Alto Commissario per i Diritti Umani dell'ONU per atti di razzismo, accusa Italia e Austria di aver compiuto atti di razzismo.
Io sono convinto che una vena di razzismo si stia diffondendo in Italia, ma accusare il Paese intero di atteggiamenti razzisti e mandare a controllare ispettori a nome dei un'organizzazione di 193 Paesi (l'ONU, nota per la sua inefficienza) tra cui alcuni che praticano la pena di morte, l'infibulazione femminile, la tortura, la censura, la discriminazione dei genere, la gogna e la condanna capitale per coloro che sono sessualmente diversi, sia il colmo dei colmi.
La signora Bachelet (la cui storia personale pare sia molto discutibile) non è la persona giusta al posto giusto. Ma chi ce l'ha messa? (Armando Ginesi)

Mario Simotti Da non dimenticare inoltre che a capo dell'organizzazione Diritti Umani l'Onu ha messo l'Arabia Saudita........come dire che a capo dell'Avis ci mettono Nosferatu.....

Annaleopolda Torreglia Lampantemente si!

Diego Maria Renier Che ci provassero!!! Se dovessero arrivare gli ispettori dell’Onu, in Italia, il governo italiano deve congelare i miliardi di euro che da’ all’Onu!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli "Ultimi sondaggi politici 2018 | Lega, consensi raddoppiati in sei mesi" (Per forza, tutti le remano contro !!!)

Maria Polombito Scordilli Infatti è sbagliato remare contro in questa maniera l'opposizione dovrebbe fa una vera opposizione ma costruttiva

Roberto Consani sareste proprio voi a lascirgliela fare? Secondo i vostri criteri?Casa Pound vi dice niente? Modaiii.

Stefania Maggiulli Alfieri Attenzione ai sondaggi, costituiscono una delle armi per veicolare notizie false, non si è mai certi dell'attendibilità.

Francesco Tofoni Stefania Maggiulli Alfieri solo se favorevoli alla sinistra sono veri.

Francesco Tofoni Roberto Consani i centri sociali però sicuramente. Qua sembrano tutti il Pinocchio di rignano.

Roberto Consani Quindi per il momento non ce ne e‘ uno vero....

Stefania Maggiulli Alfieri Francesco Tofoni no, inattendibili in generale, sinistra, destra, centro, sopra o sotto, ormai si sa , è bene sempre comunque prenderli per quello che sono e capire da chi vengono divulgati. Tutto qui.

Stefano Poderi La signora Bachelet deve aver letto qualche giornale sbagliato.

Roberto Consani Tutte queste considerazioni sono perfettamente inutuîli.... per il resto del mondo. Avete letto cosa scrivono in Austria in una situazione analoga? Noo? Strano....

Stefano Poderi No, non ho letto e mi interesserebbe. Dove posso leggerle? Grazie.

Roberto Consani Kronen Zeitung - tiratura: ca. 910.000 copie
Kleine Zeitung - tiratura: ca. 310.000 copie
Kurier - tiratura: ca. 200.000 copie
Österreich - tiratura: ca. 550.000 copie
Oberösterreichische Nachrichten - tiratura: ca. 130.000 copie
Tiroler Tageszeitung - tiratura: ca. 100.000 copie
Der Standard - tiratura: ca. 100.000 copie
Die Presse - tiratura: ca. 90.000 copie
Salzburger Nachrichten - tiratura: ca. 90.000 copie
Wirtschaftsblatt - quotidiano economico, tiratura: ca. 30.000 copie

Stefano Poderi Grazie dell'informazione, purtroppo non conosco la lingua.

Roberto Consani Per quelli che afferrano, Anche grazie all'ONU non abbiamo in Italia epidemie di Beri-Beri......

Gianni Gualdoni Il motivo della presa di posizione della signora Bachelet può essere solo uno: MALAFEDE. Non ci sono altre spiegazioni ragionevoli. E il paradosso è che non si rendono conto di come tale BUFFONERIA non danneggia affatto l'Italia, ma annienta la credibilità dell'ONU

Domenico Bavusi Proponiamo di inviare nostri ispettori a verificare ?
https://www.huffingtonpost.it/.../scandalo-onu-in-siria.../

Armando Ginesi Ispettori medici psichiatri per verificare lo stato mentale della signora Bachelet.

Roberto Consani e come ci vanno, a piedi? adesso che non abbiamo piu' nemmeno l'areo di Renzi! LE GAZZELLE DEI CARABINIERI NON HANNO BENZINA....

Domenico Bavusi Ma no...elicottero di Berlusca e osservatori Boschi e Renzi.

Roberto Consani Loro? Eccosa dovrebbero verificare....

Domenico Bavusi Beh abbiamo un esperto internazionale in abusi sessuali, una esperta in contabilità bancaria ed infine un esperto in balle spaziali.

Roberto Consani e‘ che stanno dalla parte sbaglata...,

Alessandra Nencioni Male non fare, paura non avere.
Qual è il problema?

Franco Cenerelli Sono solo provocatori che temono un governo con le palle. Da troppo tempo l'Italia non ne aveva uno!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Ora mi sembra che pur di andare contro il Governo ci sia chi osanna ONU e EU perfino quando ci denigrano e offendono.

Patrizia Sabatini https://www.google.it/.../quel-massacro-silenzioso.../amp/ ma di questo razzismo nessuno ne parla?? ...E i numeri stanno aumentando....

Giuseppe Luigi Giacomi Gli afro-islamici e arabo-islamici dettano legge e sono intoccabili, possono fare quello che vogliono, sempre.

Ernesto Olmeda Io penso che hanno programnato delle vacanze a Roma dopo aver visto all'ONU il film vacanze romane e vacanze a Vienna dopo aver visto il film Sissy!tanto paghiamo noi !!!!!sino stanchi di andare in paesi sottosviluppati e non capirci niente (vedi armi chimiche in Irak)vengono da noi mandati fai poteri forti per cercare di fermare il cambianento in atto !!Vedremo

Annarita Viscido Più che vena, qui abbiamo delle arterie aperte

Bruno Mongaretto ricordatevi che l'ONU nasce dalle ceneri della "Società delle Nazioni"...
Che era una bella banda di commercianti/affaristi e poco più...
Studiate un po' cosa successe nel 1937 e perché...

Marco Matteucci ci sta ancora poco...

Iacopo Casini Ropa · 8 amici in comune

L'art. 3, cardine della nostra Costituzione, impedisce qualunque forma di discriminazione. La Corte costituzionale ha sempre ribadito (ex multis, cfr. Corte cost., sent. n. 249/2010 ) che i diritti inviolabili spettano “ai singoli non in quanto partecipi di una determinata comunità politica, ma in quanto esseri umani”, affermando che la condizione giuridica dello straniero “non dovesse essere pertanto considerata – per quanto riguarda la tutela di tali diritti – come causa ammissibile di trattamenti diversificati e peggiorativi”.
Non mi risulta che vi siano al mondo molti altri Paesi che possano vantare un tale impianto normativo.

Rita Fra Condivido.

Valli Ravenna Buffoni

 

Alessandro Nani Marcucci Pinoli ha condiviso un post.

Estela Soami‎ a Le fan di Nani !!

Ieri alle 08:03

Non capisci?
Ma davvero non capisci ?
Allora mi spiego meglio.
Anzi cerco di essere più chiaro.
Ma tu, per favore, stai attento.
Anzi. . .
Beh ! Non fa niente.

"Nani"

Dal libro “DULCIS LUDUS" et "DULCIS IN FUNDO"
Edizioni - Paìgnion -
2002

Estela Soami E. . . come ben dici Tu . . . a volte si tenta il tutto per tutto . . . in tutti i modi e con tutti i mezzi . . . per farsi capire . . . ma poi vista l'inutilità di ogni sforzo . . . si lascia perdere.

Prima cerchi di capire. Poi ti meravigli. Quindi cerchi di far capire. Poi critichi. Infine lasci perdere e li fai affogare nella loro acqua.

Laura Volante Torbida

Giosetta Guerra Il rischio è che l'acqua può investire anche gli altri.

Bruna Bartolucci Vero

Claudia Costantin Sono molto amareggiata,proprio non sopporto più,ci rinuncio!

Lilian Rita Callegari .. pazienza.

Marco Matteucci meglio cuocerli sotto il sole, a molti piace

 

Buon giorno da P E S A R O... la Città

ROMANTICA !!!...

Bruna Bartolucci Sempre bellissima

Rita Mattioli Buongiorno, caro Nani, anche alla romantica Pesaro!!

Lilian Rita Callegari .. ciao, caro NANI !

Estela Soami a Alessandro Nani Marcucci Pinoli

46)

Nel decimo anniversario:
Dal libro:
"ALEXANDER MUSEUM PALACE HOTEL”
Electa Mondadori:
Del Conte "Alessandro-Ferruccio Marcucci Pinoli di Valfesina"
Ecco . . un mio pensiero !

Direttamente dal libro:

Alexander Museum Palace Hotel
Opera - installazione - performance

x x x Racconto a due voci

9ª parte

~ Dunque, a parte quei tre o quattro nomi davvero conosciuti in tutto il mondo, poi ... poco importa se uno si trova a 3426º posto della “classifica” o al 9999º ! Ragione per cui, perché mai bisognerebbe sentirsi il sale della terra, gli unici, o un nuovo Picasso? Eppure, c’è chi così si sente! È un vero peccato, perché il nostro intendimento non è quello di riunire opere di artisti molto conosciuti o famosi, quotati, anzi, molto quotati. No, no di certo. Per quello ci sono i musei, i musei tradizionali. Invece qui da “noi”, all’Alexander, vogliamo dare un piccolo “spaccato”, una semplice “rappresentazione” del panorama artistico, soprattutto locale, ma con parecchi “riferimenti” anche nazionali (e in alcuni casi - pochi - perfino internazionali), raggruppando ... raccogliendo le proposte specifiche ... le risposte ad hoc (tema: la camera da letto) di settantacinque artisti e/o anche semplici creativi, che rappresentino un determinato momento storico (degli anni che vanno dal 2004 al 2008 compresi). Il tutto con un comune denominatore: l’amore per l’arte, per un percorso insieme, per un “sogno” comune, senza particolari ambizioni, montature e, soprattutto, assolutamente sganciati dal mercato, anche dell’arte, dalle valutazioni venali, materiali, economiche ... insomma, liberi dal “fattore denaro”! Ma con una semplice, importante caratteristica, con una determinante peculiarità: la piacevolezza (la bellezza, oserei dire, se non sapessi che questa è troppo legata ai differenti gusti delle persone).
Per tutte queste ragioni, la rinuncia di alcuni artisti è stato un errore, anzi, un peccato. Perché ‘noi”, qui, preferiamo la modestia all’arroganza, alla presunzione; la ricerca alla ripetitività, anche se acclamata e conclamata.~
“Nani”

E . . . quando si è totalmente consapevoli di ciò che si vuole . . . la scelta di come realizzare un progetto diventa più facile.
- Estela -

  1. . . continua. . .

Grazie Alessandro Nani per aver saputo con la Tua innata saggezza scegliere ciò che ritenevi il meglio per realizzare il Tuo sogno !!! Estela Soami

A domani con il seguito !

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Grazie mille mia cara Estela !!! E complimenti !!!

Estela Soami Prego carissimo Alessandro Nani !!!
E. . . grazie a te per questo lungo cammino per realizzare il Tuo “Sogno” !!!

Alessandro Nani Marcucci Pinoli Gentilissima !!!