di Nani (del 18/11/2013 alle 20:23:05)

DELL'EDUCAZIONE...
CULTURA / SPETTACOLO (2).
... (Segue) : So anke (pur non condivudendo) che ormai tutto e' Arte... (Arte contadina... Arte culinaria... ecc. ecc. )... e TUTTI sono Artisti... quando per me... in ogni secolo... ne nascono pochissimi !!!... E cosi' TUTTO e' CULTURA... anke se per me lo e' solo quando... lascia il segno... cambia le cose... Ma io stesso ammetto di essere un po' troppo "severo" !... Cio' nonostante... per me e' di certo Cultura... per fare degli esempi... il Teatro... quando porta in scena i grandi Drammaturghi Greci e Romani... insomma i Classici... o Shakespeare... Moliere... Goldoni... Pirandello e anke De Filippo... Oppure perfino la Musica leggera... quando pero' si parla dei Beatles o di un Fabrizio De Andre'... Cantautore-Poeta... Ma non certo la Prosa in genere... o le canzonette... estitive... Tanto per capirsi !!!... Eh ?!

Ives Celli la cultura greca.....il massimo dell'espansione!!!

Nanda Rago Ai Posteri,l'ardua sentenza!

Michele De Lucia io penso che e' arte quando un idea diventa una necessita.non ce nulla che possa fermare la sua realizazione.quasi a non riuscire a fare nulla.finche non la realizzata..per me ogni idea diventa una condanna

Nani Marcucci Pinoli Beh... Tu... caro Michele... parli per Te o comunque in via soggettiva... Io parlo dell'Arte per i fruitori... in via oggettiva...

Nani Marcucci Pinoli Grazie 1000 x i "Mi piace" !!!

Luigi Ferrigno Da quando uno pseudo artista ha messo la merda (così la chiama) nel barattolo e cosa peggiore ora nel museo da molti pseudo intenditori e critici d'arte osannato,tutto è arte tutto si può far passare per arte intellettuale , cose che noi comuni mortali non possiamo capire ,così un bel giorno ci o si ritroveranno con un bel mucchio di ferro vecchio,monnezza varia, tavole vecchie,stracci, croste cadenti annerite e pitture che nessuno potrà restaurare,è proprio un'epoca di"merca".

Nani Marcucci Pinoli Beh... i tempi sono quello che sono... purtroppo !!!

Nani Marcucci Pinoli ha condiviso lo stato di Paci Giulio.

Vero !

Franco Cingolani Più che cercare il proprio equilibrio, credo che occorra ininterrottamente e senza tregua porsi e guardarsi dal fuori e dal dentro, seduti su una bilancia dei propri sentimenti. Forse potremmo essere in pace più facilmente con noi stessi e con quanto ci circonda !

Nani Marcucci Pinoli Beh... caro Franco... quello che scrivi... e' di certo... un "ricercare un proprio equilibrio" !!!... Infatti parli di... "sedersi su una bilancia..." !!!...

Marisa Rossini vero..

Franco Cingolani Giustissimo caro Nani ... stuzzicato da G. Paci, ho creduto bene di sviluppare il senso indefinito della ricerca !

Nani Marcucci Pinoli !!!

Paci Giulio Grazie della condivisione Nani

Nani Marcucci Pinoli Prego... caro Giulio !

Alessandra Angelucci

Oggi, sul quotidiano La Città, racconto il Premio Raffaello, dedicato all'Arte e alla Cultura. Ideato e promosso dal conte Nani Marcucci Pinoli(nella foto del giorno), il riconoscimento è stato assegnato, per l'anno 2013, a Stefano Pivato, Magnifico Rettore dell' Università degli Studi di Urbino, Ivano Dionigi, Magnifico Rettore dell' Università degli Studi Bologna, Gianfranco Maraniello, Direttore del Museo D'Arte Moderna di Bologna.

Nani Marcucci Pinoli GRAZIE... mia cara Alessandra !!!

Alessandra Angelucci Conte, è stato un piacere. Onorata di aver presenziato ad un evento di siffatto spessore culturale. Non mi resta che attendere il prossimo. A presto

DELL'EDUCAZIONE...
CULTURA / SPETTACOLO... (1)
A gentile richiesta e per riprendere quanto dissi al PREMIO RAFFAELLO nella mia presentazione dello stesso... ribadisco che per me sono "cose" molto diverse... Anke se so che ormai da molti anni si tende ad assimilarle... Ma e' dovuto ai tempi... all'involgarimento progressivo che ci sta... distruggendo... Da quando si e' voluta svilire la meritocrazia e premiare l'appiattimento culturale... Un esempio : una volta nei quotidiani la famosa "TERZA PAGINA" era dedicata e riservata alla CULTURA... era la PAGINA CULTURALE !!!... Ora, anche in quelli piu' prestigiosi, e' verso la fine del giornale... a volte addirittura dopo lo sport !!!... E non solo !... La pagina e' titolata : CULTURA E SPETTACOLO !!!
Beh... io non ce l'ho di certo con lo "spettacolo"... ma non si puo' mescolare il sacro con il profano !!!... Per me lo "SPETTACOLO" e' divertimento... evasione... serve e deve servire per divertirsi... per evadere... per non pesare ai tanti problemi... per distrarsi... Mentre la "CULTURA" e' studio... impegno... sacrificio... e non serve per evadere... fuggire dai problemi... ma per affrontarli... studiarli... sviscerarli... non dimenticarli... ma anzi conoscerli e cercare di risolverli... Quindi trattasi di due "cose"... situazioni... approcci totalmente diversi !!!... Altra differenza sostanziale : Tutti sappiamo che il "POTERE" da sempre (dai tempi delle Arene Romane e anke prima !) ha voluto... cercato di fare distrarre la gente... facendola divertire e non pensare... proprio con gli SPETTACOLI... e ha sempre cercato di non farla studiare veramente... per tenerla il piu' possibile nell'ignoranza... perche' non sapesse... non capisse... non criticasse... (Segue)

Laura Volante Lo spettacolo senza Cultura è diseducativo

Nani Marcucci Pinoli Su questo argomento... tornero' dopo... nel punto 2 !!!...

Regina Resta l'ex ministro Tremonti disse che "la cultura non dà da mangiare". volendo significare che la cultura non produce benefici materiali, ma rappresenta un costo. La ricerca European House - Ambrosetti del 2010 ha dimostrato esattamente il contrario. Non solo la cultura è una risorsa, ma un Paese dove non si fa cultura, si imbarbarisce e genera delinquenza. Alla diseducazione culturale hanno contribuito molto le tv commerciali, che nella logica del guadagno hanno privilegiato la spettacolarità mediocre e disinformativa, inculcando nelle nuove generazioni l'idea del guadagno facile e soprattutto la disvalorizzazione dei costumi e del lavoro intellettuale.

Gastone Cappelloni Regina come non darti ragione?

Nani Marcucci Pinoli Bravissima... mia cara Regina !!!... Concordo in pieno ! Comunque presto torno sull'argomento...

Nani Marcucci Pinoli Grazie 1000 x i tanti "Mi piace" !!!

Nani Marcucci Pinoli ha condiviso la foto di INFORMAZIONE LIBERA.

Verissimo !!!... (Poi... con tantissime eccezioni !!!... Eh ?!)

Luigi Muratori bello fantastico

Nani Marcucci Pinoli Grazie 1000 x i "Mi piace" !!!

Giovanna Gasperini Sublime!!!

Carlo Mari Queste foto sono bellissime.

Vincenza d'Augelli ha pubblicato qualcosa sulla Nani Marcucci Pinoli

L'Arte è nella sublimazione,
la Musica è nella sublimazione
e la Poesia è nella sublimazione.
Quindi ,Arte della sublimazione,
Musica della sublimazione,
Poesia della e nella sublimazione.
La sublimazione nel vedere,
nell'ascoltare e nel leggere.NaniCiao Nani ho voluto postare questa poesia perchè la sublimazione sta proprio nell'occhio di chi guarda e legge!Il problema è avere occhi e non saper vedere ,non guardare le cose che accadono nemmeno l'ordito minimo della realtá.
Sono come i tuoi manichini dagli occhi bianchi e vuoti!!

Nani Marcucci Pinoli Grazie 1000... mia cara Vincenza !!!... E... complimenti !!!

Vincenza d'Augelli Beh i complimenti sono per te che mi hai insegnato un pò di cose!!
Grazieeeeeee!!!!!!!!

Nani Marcucci Pinoli Prego !

Denti Annamariah a pubblicato qualcosa sulla Nani Marcucci Pinoli

Chi ti ha donato questa consapevolezza o sensibilità ? La tua famiglia o gli studi che hai fatto?

Nani Marcucci Pinoli Ammesso che sia vero... entrambi !!!...

Juli Mehmeti Credo molto la conoscenza e l'esperienza !

Nani Marcucci Pinoli Anke ! Ma anche... genitori e nonni !!!

Giuseppe Giacomi ha pubblicato qualcosa sulla Nani Marcucci Pinoli

Buon giorno Nanni!!!quanto tempo è passato, rimangono vivi i bei ricordi dei campeggi. Un forte abbraccio

Nani Marcucci Pinoli Verissimo !!!... Un abbraccio !

Nani Marcucci Pinoli ha condiviso lo stato di Corriere della Sera.

Era ora !!!...

Gastone Cappelloni Interessante...

Nani Marcucci Pinoli ha condiviso lo stato di Pio Sapone.

E invece... sono proprio gli artisti... a pagarli... esageratamente !!!...

Pio Sapone ..gia' Nanni, spero che capiscano che bisognerebbe invertire i ruoli..

Pio Sapone ..sai una cosa Nanni?, all'estero quando mi sono proposto per le spese di un eventuale catalogo mi hanno risposto NO, tu ci metti il tuo talento, al resto pensiamo noi visto che ci porti denaro!...capito?!

Pio Sapone ..in questo paese si corre ipocritamente dietro troppa CUL..tura..

Denti Annamaria Ho capito perché Schifano firmava in fretta le sue opere buttate in fretta richieste dai galleristi sotto casa e Fontana pure....avevano capito il mercato dell'arte bastava la loro firma

Pio Sapone ...gia'

Sono queste sciocche esagerazioni che creano e/o alimentano il razzismo (comunque sempre vergognoso) !!!...

Marco Verdiglione poi ci si meraviglia che in europa crescano i movimenti di estrema destra(Grecia,Polonia,Francia.....)

Denti Annamaria è solo poca elasticità mentale ..

Laura Volante teste ristrette

Luca Bisciari Non abbiamo più neanche la dignità per difendere la nostra cultura...

Vincenza d'Augelli .....e il nostro credo!!!

Alessandra Montagna Ma mi spiegate perche' a scuola bisogna andare a messa? In america, certo non un paese con vocazioni integraliste , per esempio,non esiste , ognuno va alle chiese che vuole ma non mandati dalle scuole!

Vincenza d'Augelli Perchè la Repubblica Italiana riconosce il valore della cultura religiosa e tenendo conto che i principi del cattolicesimo fanno parte del patrimonio storico del popolo italiano è assicurata l insegnamento della religione!! Ma nel rispetto della libertá di ognuno all atto dell iscrizione a scuola si può scegliere se usufruire del suddetto insegnamento!! Non si è obbligati ad andare a messa!!!Qui in Italia c è rispetto per tutte le rekigioni !!!

Vincenza d'Augelli Questa insegnante giustamente come ha scritto Nani non fa che alimentarne il razzismo!!

Nani Marcucci Pinoli Eh !!!... Mia cara Alessandra... Ti ha gia' risposto Vincenza !... Ma poi... cosa ne dicono in proposito i Tuoi due fratelli ?!... Eh ?!...

Giuseppe Giacomi Però i mussulmani che sono in difficoltà, che emigrano, che hanno qualsiasi bisogno accettano l'aito di associazioni che portano la croce,vedi i CISOM a Lampedusa, perchè dopo che si sono sistemati la odiano?

Marco Verdiglione raramente sono le parti in causa a protestare(gli studenti islamici).C'è sempre qualche altro che pretende di difenderli e garantisrli,spesso contro il loro volere (tranne qualche integralista) dato che a questi interessa soprattutto lavorare(o studiare)più che rivendicare

Luigi Muratori Non ha colpa essere creato tra nero e bianco ma di razza non si parla male di persona ma ognuno sa sua religione non bisogna fare come ebrei basta educare persone senza violenza umana ....Ma musulmani sa esprimere pensiero ,come al tempo scuola differenziale per disabili erano disastri , per esempio andavo a Rimini per sordi poi pian piano Pesaro fu fatto scuola.

Maurizio Fiorentini non vorrei sembrare bastian contrario, ma leggendo sotto il titolo vedo un riferimento alla commemorazione del 4 novembre (termine di un inutile assurdo massacro): non è per caso che si sia trattata di una manifestazione antimilitarista? Si deve stare sempre molto attenti a cosa riporta la stampa ... specie al tono ed al modo come viene propinata la notizia.

Saverio Simoncelli La prossima geniale mossa, sarà proibire la visita dell'ultima cena di Leonardo, solo perché Maometto non ci è raffigurato.... Ma in Italia non c'era libertà di culto? O c'è la proibizione di culto?

Nani Marcucci Pinoli Giusto ! Bravo Saverio !!!

Angela Italiano anche la mia dir.te ci ha ci ha vietato la solita solidarietà di Natale con conclusione della fioccolata da scuola in chiesa ....xkè i ragazzi musulmani avvertono disagio !!!!!!!!cavolo che rabbia!!!!!!!!!

Nani Marcucci Pinoli E' incredibile !!!... Il pericolo maggiore... mia cara Angela... per me sono sempre i cretini !... Gli "esagerati"... gli "integralisti" !!!... Eh ?!

Alessandra Montagna il" valore della cultura religiosa' in Italia significa imporre il cattolicesimo come religione di stato. Crocefisso a scuola ecc.

Nani Marcucci Pinoli Mia cara Alessandra... proprio Tu dici queste cose ?!... Ma lo sanno i Tuoi fratelli ?!... Perche'... a quanto so... Loro non sono certo della Tua opinione... Anzi !!!... Eh ?!

Vincenza d'Augelli L'italia è un paese democratico dove risiede anche lo stato vaticano cristiano cattolico e chi viene a vivere in italia dovrebbe conoscere la tradizione cristiana cattolica!!

Alessandra Montagna e la liberta' religiosa?

Vincenza d'Augelli Ma l'Italia è un paese libero ,poi ci sono i cretini ,gli esagerati come ha già detto Nani ,ci sono casi singoli ed isolati che denotano la stupidità della gente!!

Alessandra Montagna che palle!

Paci Giulio Equilibrium...

Alessandra Montagna bene se equilibrium ci deve essere, niente messe a scuola

Nani Marcucci Pinoli Ma Tu parli di liberta'... mia cara Alessandra... ma poi non vuoi lasciarla agli altri... Guarda che le Messe non sono obbligatorie e chi non vuole assisterci... e' liberissimo di non parteciparvi !!!... Come d'altronde anke Tu... non sei mica obbligata ad intervenire nei post degli altri e nelle bacheche degli altri... se l'argomento non Ti interessa o non sei d'accordo.... !!! Eh ?!

Katia Marionni Mi sono stancata di questa esagerazione...l'Italia è un paese di origine cattolica ed a prescindere dal fatto che uno creda o meno una insegnante non può vietare la messa perchè ci sono persone di religione diversa...ognuno deve avere la possibilità di scegliere se frequentare o meno i luoghi di culto. Inoltre i musulmani non sono così tolleranti nel loro paese, solo noi italiani siamo così sciocchi da indietreggiare le nostre tradizioni e culture per favorire quelle altrui. Ma dov'è finita la nostra identità? il senso di appartenernza ad uno stato alle proprie radici? Che tristezza...

Vincenza d'Augelli Brava Katia la penso come te!!

Gianluca Panareo Le messe durante l'orario scolastico vanno vietate a prescindere, anche per non creare casi del genere dove scoppia lo scandalo ma il polverone non fa più vedere qual'è il punto della questione. L'Italia è uno stato laico, la scuola pubblica deve essere laica e non può partecipare a nessun tipo di rito religioso. Poi appena suona la campanella gli studenti siano liberi di correre in chiesa, sinagoga, moschea, tempio, comunità, piramide maya, tempio greco e tutto quel che vogliono!

Alessandra Montagna io non parlo solo di liberta' dico che lo stato deve essere laico e che la scuola non deve organizzare alcuna messa, visto che le messe si celebrano comunque, dove come dici tu ognuno e' libero di andare o no..Eppoi non interverro' piu', visto che che ti annoio. ciao

Libreria Parole Al Vento sciocchezze? la scuola è laica! il credo si professa nella propria casa o nei luoghi di culto.

Libreria Parole Al Vento Complimenti alla Professoressa

Gianluca Panareo io alle elementari avevo un compagno di classe che era Testimone di Geova, italianissimo, famiglia educatissima, esemplarissima, che ha sempre pagato le tassissime. Ed era veramente imbarazzante e squallido quando a scuola si facevano le prove del presepe vivente e lui rimaneva in classe da solo a disegnare, quando c'era la messa di natale e lui rimaneva a casa. Non è giusto che a scuola si veicolino queste forme di discriminazione in nome del rispetto di una tradizione religiosa dominante. è una cosa da talebani la religione a scuola, non da paese civile. La scuola deve insegnare il vivere civile e dare un'istruzione di base, alle tradizioni ci pensino i nonni, le mamme, le zie, e i parenti tutti. Inoltre noto un grave errore di sintassi: non si tratta di razzismo ma di xenofobia. Il razzismo è la discriminazione attraverso i tratti somatici delle varie razze umane presenti sulla terra, la xenofobia è discriminazione attraverso le tradizioni culturali.

Libreria Parole Al Vento sciocchezze? la scuola è laica! il credo si professa nella propria casa o nei luoghi di culto.

Libreria Parole Al Vento All'insegnamento di religione non ci sono alternative. Se si potesse scegliere fra le ore di religione e musica o inglese, non credo che le adesioni sarebbero le stesse.

Nani Marcucci Pinoli Risposta a "Libreria... " : Quale professoressa ?!... Chi e' la professoressa ?!...

Libreria Parole Al Vento quella dell'articolo. Se non ho letto male c'è scritto La prof vieta la messa a tutti.

Antonia Tsitsi Buona sera Caro Nani !!!

Nani Marcucci Pinoli Risposta all'amica Alessandra : Tu... mia cara... NON "mi annoi" di sicuro !!!... Ma vorrei farTi notare che SEI STATA TU a scrivere "che palle !"... e non certo io... (che neppure uso mai questo linguaggio !!!)... Eh ?!

Nani Marcucci Pinoli Risposta a "Libreria... " : Ah... ora ho capito a quale professoressa Ti riferivi !... Quanto ai Tuoi interventi... ank'io sono per tutte le liberta' possibili e immaginabili... e quindi anke di Culto (o non culto) !!!... Ma... "CUM GRANO SALIS"... come dicevano i Romani !... Non vorrei che PER PROTEGGERE PICCOLE MINORANZE SI FINISSE PER PENALIZZARE LA STRAGRANDE MAGGIORANZA !!!... Eh ?!

Libreria Parole Al Vento Nani Marcucci Pinoli, mi dispiace ma è difesa della MAGGIORANZA visto che è SANCITA DALLA COSTITUZIONE la laicità della scuola. E la costituzione è la difesa della democrazia. Io non sono cattolica né di religione islamica, e non voglio la professione del culto a scuola. Non capisco perché i cattolici non riescano a stare lontani dalla scuola quando poi disertano le messe domenicali. Vogliono il crocefisso a scuola e poi magari bestemmiano. E' solo una presa di posizione dettata dalla paura. se la fede fosse così forte non dovrebbero sentirsi minacciati.

Libreria Parole Al Vento Per non parlare poi degli insegnanti di religioni, scelti dalla curia e pagati dallo stato.

Alessandra Montagna scusami il che palle che in effetti fa parte del retaggio culturale della mia generazione male- educata al turpiloquio. Comunque era un commento un po scortese alla signora che sostiene che chi viene in Italia deve adeguarsi alla tradizione Cattolica- Cristiana!! Prova a dirlo ad un ebreo di Los Angeles che viene nel tuo albergo! Ciao.

Libreria Parole Al Vento Che palle mi sembra meno turpiloquio di anche scritto ANKE.

Libreria Parole Al Vento CUM GRANO SALIS, ovviamente:)... Buona serata a tutti!

Vincenza d'Augelli Questo è quello che vorrebbe lei signora ,c é proprio un 'intesa per l'insegnamento della religione cattolica tra ministro dell istruzione e il Presidente della conferenza epiacopale italiana.Ripeto che l insegnamento è impartito nel rispetto della libertà degli alunni!! Piú di così!!

Libreria Parole Al Vento l'insegnamento signora Vincenza è diverso dalla professione del culto. Posso assistere all'insegnamento della religione cattolica senza professare alcun credo. La parola LAICITA' non ammette fraintendimento.

Libreria Parole Al Vento La messa, la benedizione e il crocefisso non sono ammessi dalla costituzione e si continua a tollerarli per tradizione.

Libreria Parole Al Vento Il fatto che ci sia la facoltà di scegliere o meno l'insegnamento della religione cattolica, non è una gentile concessione, si tratta di un diritto acquisito.

Vincenza d'Augelli Mi piace questo diritto!

Alessandra Montagna ma che bella questa libreria Parole al Vento, dove sta?

Nani Marcucci Pinoli Beh... mio caro "Libreria..."... visto che non Ti piacciono le mie "abbreviazioni" su Fb... permettimi di dire che io... su quanto scrivo... ci metto ... "la faccia... il nome e il cognome"... e non mi nascondo dietro figurine e pseudonimi !!!...

Alessandra Montagna beh Nani visto che bel dibattitone hai scatenato? Bello! I miei fratelli sono felici di avermi come sorella, sono nella tradizione di famiglia. Mio padre era liberale e io sono radicale.

Nani Marcucci Pinoli Pero' i Tuoi fratelli sono di Comunione e Liberazione e della Compagnia delle Opere... Un po'... integralisti !!!... O no ?!

Libreria Parole Al Vento Nani Marcucci Pinoli le figurine e gli pseudonimi sarebbero il logo e il nome della mia libreria:) se non sbaglio c'è anche l'indirizzo. Alessandra Montagna sono a Urbania , se vieni diciamo un rosario insieme. Peace&Love a tutti.

Nani Marcucci Pinoli Ma... le librerie non parlano ne' scrivono... anke se hanno l'indirizzo. Mentre tutti hanno un nome e cognome... e quindi di certo anke Tu !!!... E gia' che ci sono... Ti ricordo che esiste un "Concordato" tra lo Stato e il Vaticano... E poi che la stragrande maggioranza degli Italiani e' Cattolica ! Inoltre che le Chiese io le vedo sempre molto frequentate!... Soprattutto nei funerali ci vedo anke molti che si dicevano atei o agnostici...

Libreria Parole Al Vento Perché è così difficile distinguere tra insegnamento della religione cattolica (vedi concordato) e professione del culto con messa e ossequio di simboli religiosi (mi pare art 7 e 8 della costituzione in cui si dichiara che lo stato non favorisce alcuna religiosa)? Perché si abbassa il dibattito a una diatriba tra atei e religiosi? Il dibattito è ristretto al campo comportamento costituzionale e anticostituzionale. La costituzione non TOLLERA le minoranze, ma GARANTISCE i diritti di tutti. Il paese sarà anche a maggioranza cattolica ed eterosessuale, sta di fatto che i padri costituenti, cattolicissimi, hanno deciso di non distinguere i cittadini in base al credo religioso o orientamento sessuale o fede politica etc. E distingue nettamente lo stato dalla chiesa. Ho il massimo rispetto per i credenti, ma ci sono altri luoghi deputati alla pratica religiosa.Per l'educazione religiosa c'è il catechismo e ci sono le scuole religiose per tutti coloro che desiderano che i propri figli abbiamo visione del mondo fedele alla dottrina cattolica. Con questo penso di aver detto tutto rispetto l'argomento.

Alessandro Pediti queste esagerazioni oltre che dannose sono stupide. Ma la cara, vecchia logica dove è andata a finire? Questa insegnante per non offendere due studenti di religione non cattolica, vietando la messa a tutti gli studenti non rischia di offendere tutti gli altri????????? Sarebbe questa la tanto sbandierata "tutela delle minoranze?"

Libreria Parole Al Vento Alessandro, ma gli studenti non ci possono andare la domenica a messa? Perché durante l'orario scolastico?

Nani Marcucci Pinoli Mi sembra sterile questa polemica... Non penso che sia poi la fine del mondo se in un anno scolastico si dedichino (o "si perdano" !... ok ?!) una o due ore... facendo contenta la maggioranza degli studenti... quando poi si perdono tanti giorni per feste assurde o tante ore per scioperi assurdi... che non riguardano gli interessi degli studenti !... Per me il nocciolo di tutto e' se gli Italiani sono Cattolici...

Libreria Parole Al Vento Nani Marcucci Pinoli, scusami, rileggiti la costituzione perché mi pare che ci sia una ignoranza di fondo... Lo stato italiano non ha fede religiosa, questo significa che se anche in futuro i seguaci di religioni diverse dovessero essere la maggioranza (cosa molto probabile), questo non cambierà l'orientamento etico delle nostre istituzioni. Per questo la costituzione è garantista. E poi dall'articolo si legge che ad infuriarsi è stato il parroco, non la maggioranza degli studenti, quindi vi arroga il diritto di pensare che la maggior parte degli studenti volesse partecipare alla messa?

Nani Marcucci Pinoli La Costituzione io non solo l'ho letta...ma studiata !... E posso dire ... BENE... visto che in Diritto Costituzionale presi 30... a Bologna... nel '63 !... Prima del '68 quindi !... Quando le commissioni di esami erano formate dal Cattedratico e altri 2 professori... Ma qui non e' questione ne' di Costituzione...ne' di Concordato... ne' di preti ! Secondo me sarebbe ora che la gente la finisse di ostentare ipocrisia... Non so per quale ragione tante persone dicano di essere atee... Quasi si vantano !!!... E poi... alla prima malattia seria... di fronte a un tumore... chiedono perdono e aiuto a Dio !... Eh ?!... Sono andato per 20 anni a Lourdes... e 22 anni a Loreto... con malati gravi... terminali... e ne ho sentiti tanti... che si dicevano atei... poi... vicino la grotta... pregare... con vera devozione... E tanti altri - e potrei fare i nomi ! - che dopo avere detto per una vita intera di essere atei o agnostici... poi hanno voluto il prete per confessarsi... per avere l'Estrema Unzione e hanno chiesto di espressamente la Messa funebre e il funerale in Chiesa... Eh ?!

Alessandro Pediti son tutti atei a parole...ma non è nemmeno questo il punto. Il punto è se una persona crede oppure no. Se si crede nel sacro, nel divino, in qualcosa che va oltre la nostra comprensione, si crede sempre non solo nei momenti disperati quando "tentar non nuoce"; questa non è mera fede, è paura

Nani Marcucci Pinoli Errata corrige : non ho scritto "confessarsi e"... dopo : '... hanno chiesto di" .... Pardon !

Alessandro Pediti scusato

Libreria Parole Al Vento Nani Marcucci Pinoli, hai spostato la questione su un altro piano. Io commentavo l'articolo, i discorsi sulla bontà della fede cattolica, o di qualsiasi fede, non mi interessano.

Nani Marcucci Pinoli Non ho spostato niente... perche' la sostanza e' che se uno crede - come dice giustamente Alessandro - e crede veramente... non puo' dargli "fastidio" che ci sia una Messa per l'inizio dell'anno scolastico !!!... (E poi... caro Alessandro... la paura di morire fa parte della vita... sempre... anke se alcuni se ne accorgono solo quando ne sono vicini... Quindi... sarebbbe meglio... Eh ?!)

Alessandra Montagna Alla libreria Parole al Vento: pensa che voglio sempre venire a Urbania a trovare la Gilda Venturi, la conosci? Ma non ho la macchina... ma verro' ciao

Nani Marcucci Pinoli Grazie 1000 x i tanti "Mi piace" !!!

Vincenza d'Augelli Bravissimo Nani !!!!!!

Nani Marcucci Pinoli Grazie !!!

Nani Marcucci Pinoli ha condiviso la foto di Politici Corrotti confisca dei Beni e Carcere.

Sono talmente belle... che dovrebbero piacere anke a quei poveretti... privi di... sense of humor !!!... Or not ?!

Nani Marcucci Pinoli Grazie 1000 x i "Mi piace" !!!

Filippo De Mariano Il primo a San Vittore non arriverà mai perchè la legge non è uguale per tutti, il secondo riuscirà a fare solo quello che è sbagliato per noi aiutato dalla famosa CASTA, il terzo è l'unico ad essere riuscito nel suo intento...VIVA L'ITALIA !!!

Francesca Torrisi caro Nani, è troppo divertente...la condivido!

IlGelso Agriturismo Il Gelso bravissimo.

Paola Belardinelli condivido Nani troppo forte.................

Nani Marcucci Pinoli Grazie 1000 x i "Mi piace"... e a Voi... per le condivisioni !!!

Luigi Muratori che risate

Nanda Rago Divertenti!

Juli Mehmeti hahahahah

Nani Marcucci Pinoli 43 "Mi piace" !!!... GRAZIEEEEE !!!

Franco Terenzi Questi santini mi fanno piangere!!!Sapendo il danno che hanno fatto e che ancora continuano a fare a noi ITALIANI E AL NOSTRO PAESE !!! Subito la scomunica !!!

Nadia Paci Le metterò nel mio altarino degli orrori

Alessandra Ritucci troppo forti!!!!ahhhh

Nani Marcucci Pinoli ha condiviso la foto di L' uomo che sussurrava ai link.

Eh !!!... Mi ricorda un cartello... "pubblicitario"... scritto da un contadino... dove c'era scritto testualmente : "Vendo salcicce fatte con le mie mani di vero porco" !!!.

Miky Degni c'è anche la versione con pelo uomo?

Anna Maria Mattioli Edilsole ahahahaha.....

Cetta Brancato Davvero divertente!!!!

Silla Campanini Mi fa pena

Marisa Rossini gulp!!!! Che male!!

Claudia Stella Di Malta Seghe a denti stretti 20,00euro...Ferramenta!!!!!!!!!!!!!!

Silvio Picozzi La catena produttiva che ha inizio con le cerette !!!

Stefania Bellabarba Non riesco a smettere di ridere! Grazie Nani!

Francesca Torrisi Ahahahahahahahah

Elena Ivanova Ieri ho guardato gli stivali in un negozio in KRASNOYARSK ( Siberia, Russia). I prezzi sono incredibile - 800-900 euro per un paio. Faccio la domanda: "Ma perche sono cosi cari?" La risposta : "Ma loro fanno con il pelo DEI ITALIANI!"

Nani Marcucci Pinoli !!!!...

Antonietta Andreoli Di Virgilio Stivali "con pelo donna"....saranno fatti per gli uomini, chissa' che goduria per alcuni!!!

Angela Italiano ahahahhahahah

Nani Marcucci Pinoli Grazie 1000 x i tanti "Mi piace" !!!

Mick Paca ne voglio un paio ahhahaahahahahah

Martina Chlubnovà hahahahah

Giuseppe Stallone Il prezzo è buono: tantoppiù considerato l'ingrediente....................!

Silla Campanini ehhhhhhhhhhhh

Stefania Lucchi ah ah ah .....mitici!!

Bianca Sallustio

Nani Marcucci Pinoli 34 "Mi piace" !!!... GRAZIEEEEEEEEE !!!

Diego Olivieri Tira più un pelo (di) donna che uno stivale di cuoio.

Paolo Antonini il pelo sotto le ascelle o quello della passeretta?

"IL MESSAGGERO" di oggi :
"All'ALEXANDER MUSEUM PALACE HOTEL... sabato scorso sono stati assegnati (da Nani !) i tre PREMI RAFFAELLO..." !!!

Vincenza d'Augelli E io c'eroooooo !!Complimenti Nani per tutti i tuoi eventi!!

Nani Marcucci Pinoli Grazie 1000 x i "Mi piace" !!!

Michele De Lucia anche io cero con mia moglie..complimenti..e una fortuna per pesaro avere una persona con questa passione

Nani Marcucci Pinoli Grazie mille... caro Michele ! Gentilissimo !!!