di Nani (del 06/07/2012 alle 16:54:14)

Nani Marcucci Pinoli

DOMANI ...
... PREMIO RAFFAELLO...
CHE GIOIA... CHE BELLO !!!...
Perche' sara' la Mostra e il Premio... 
per tutti noi che amiamo veramente l'EDUCAZIONE, la CULTURA e l'ARTE !!!... 
FANTASTICO !!!

Simona Clementoni ... e che sorprese ci saranno quest'anno?

Nani Marcucci Pinoli Ciao!... Quest'anno ci sara' una grande, grandissima, enorme sorpresa!!!... Anzi, molto, molto di più' di una sola e semplice sorpresa!!!...

Nani Marcucci Pinoli

P R E M I O R A F F A E L L O
all'ALEXANDER MUSEUM PALACE HOTEL ...
DOMANI ALLE ORE 18 !...
VI ASPETTO !!!

Annarita Viscido domani......questo mi dà emozione....sarà infantile ma è così.....perchè negarlo......

Nani Marcucci Pinoli Beh, sara' egoismo, ma mi fa piacere! Perche' negarlo! Come mi dispacera' se Tu non ce la farai ad esserci!... Vedi, penso che non saremo in centinaia... Ma sono sicuro che ci saranno i miglior!... "Non multa sed multum"!... dicevano i Romani!... Sarebbe il nostro "pochi ma buoni"!... Ad interessarsi all'Educazione, alla Cultura e all'Arte e' una piccola minoranza!... Piccolissima! ... Ma e' quella che migliora e manda avanti il mondo!...

Annarita Viscido mi accontento che ci sia una parte della mia anima.....e sarò egoista ma fa piacere che tu sia dispiaciuto.....io faccio buona guardia qui non si sa mai che passi qualche maleducato.....che è sicuro....ciao

Nani Marcucci Pinoli G R A Z I E !!! E... complimenti !!!

Michela Pacassoni Che peccato, presentero' la prima serata del " Premio Nazionale Bruno Lauzi" e non potro' esserci, ma seguiro' tutto qui su Fb e sui quotidiani....A presto..e come diceva il mio bisnonnino Giuseppe "Sempre avantiiiiii"!!!!! Un carissimo abbraccio Nani!!

Nani Marcucci Pinoli Grazie ancora!

Augusto Salati Buongiorno Nani, ci vediamo questa sera, cercherò di capire cosa ne pensa RAFFAELLO.

Nani Marcucci Pinoli Se vuoi Te lo dico privatamente... perche' me lo ha anticipato... ma mi ha anche pregato di non dirlo troppo in giro!... Comunque e' dei nostri! A dopo

Valeria Marzocchiha pubblicato qualcosa sullaNani Marcucci Pinoli

virtuali ma pur sempre "amici": Chissà cosa ci racconteremo in questi contatti. Buone cose

Nani Marcucci Pinoli Buona sera e grazie per la richiesta! Io qui di solito scrivo di Arte, Cultura e Politica! Se vuoi e puoi, visita il mio Sito/Blog : www. nani-faivivere.it ! A presto

Angela Vatielliha pubblicato qualcosa sullaNani Marcucci Pinoli

Ciao Nani, non sono riuscita a realizzare la scultura che avevo in mente per partecipare al Premio:( Ma verrò ugualmente, sarà una bella occasione per rivedervi! Allora, se non sbaglio, è il 6 alle 18:00 ?? baci

Nani Marcucci Pinoli Ciao! Certo! Ma che peccato! Potresti portare un disegno!... Comunque sono felicissimo di rivederTi!... L'orario e la data vanno benissimo! Ti aspetto! Un abbraccio

Cristiano Rago ha condiviso la foto di Cristiano Rago.

Entrando in punta di piedi ti voglio regalare un mio pensiero...

giocando si impara a volare

Nani Marcucci Pinoli

250) LEGGO (Resto del Carlino - Oggi) : 
"AUMENTANO LE TASSE, CALANO LE ENTRATE" !!!
OVVIO !... D'altronde si e' sempre saputo e c'e' scritto in tutti i libri di Economia di tutto il mondo e di tutti i tempi !...
Non si puo' pretendere che a pagare siano sempre gli stessi... cioe' quelli che lavorano sul serio e gia' pagano le tasse!...
Evidentemente c'e' un limite a tutto!... E ora quel limite si e' raggiunto e superato!
Non si puo' assolutamente pretendere che i continui ed enormi sperperi, gli ingiustificati sprechi, gli esagerati stipendi e assurdi privilegi e soprattutto gli 'inutili' stipendi ad "inutili" dipendenti... vengano pagati sempre e solo da chi lavora per due, si sacrifica, rischia e paga tasse esagerate e sempre maggiori, per non ricevere nulla in cambio!...
Solo dei "furbi-approfittatori" in mala fede possono pensare di continuare a parlare di aumentare le tasse e addirittura di una "patrimoniale", unicamente per continuare a vivere sulle spalle di chi veramente produce ricchezza. Non hanno capito che la corda, a forza di tirarla, si e' spezzata e nessuno piu' vuole fare sacrifici per i furbi e gli sfaticati!... Qui, ormai da tempo, Chi ha potuto ha traferito le fabbriche o comunque le produzioni all'estero, gli imprenditori stranieri se ne sono andati e comunque nessuno piu' investe in Italia, molti Italiani non investono piu' e non si ingrandiscono... Altri cercano di evadere e di portare i capitali all'estero e soprattutto - il che e' il peggio del peggio! - i figli degli imprenditori non fanno e non vogliono piu' fare il lavoro dei padri... 
D'altronde chi sacrificherebbe tutta la propria vita per pagare sempre piu' tasse e dover sentire che poi il frutto di tanti sacrifici dovrebbe essere ulteriormente e nuovamente tassato con una 'patrimoniale'?!!!...
Ecco perche' sta avvenendo cio' che e' ovvio !... E cioe' :
AUMENTANO LE TASSE, CALANO LE ENTRATE !!!
Evidentemente i "fessi da soma" si sono stancati !!!

Marco Verdiglione quando i piccoli evasori per sopravvivere(milioni di piccolissime attività)avranno chiuso,saremo tutti più giusti e in un paese fallito.Anche la riduzione degli sprechi(ammesso che ci sia)non servirà più a nulla quando i soldi allo stato non entrano più.Bisognava dosinguere fra evasione speculatrice e evasione da sopravvivenza.Il nodo non è solo gli sprechi,ma la depravazione che ormai convenga più non lavorare che lavorare,oppure più lavorare che dare lavoro

Alessandro Pediti ma nonno Mario ha pronta l'arma segreta: aumenterà le tasse sull'aria che respiriamo del 300%, così le paheremo tutti...

Nani Marcucci Pinoli Le imposte dovrebbero essere giuste ed eque e in questo caso pagate da tutti. M qui non e' cosi'! E quel che e' piu' grave e' che non si sappia (la maggioranza della gente!) o si faccia finta di non sapere (pochi ed interessati!) che la RICCHEZZA di un Paese sono le IMPRESE e gli IMPRENDITORI. Un Paese senza industrie e attivita' imprenditoriali e' un Paese del Terzo Mondo! E qui si fa di tutto per scoraggiare in tutti i modi gli Imprenditori, con leggi assurde, una Giustizia vergognisa, una Burocrazia bizantina, un' esagerata ragnatela di vincoli, lacci e lacciuoli... e delle tasse insopportabili!... Non solo! ... Invece di gridare allo scandalo per stipendi vergognosamente alti e sproporzionati, proprio per salvare i Loro stipendi e privilegi, si pensa a "punire" ancora e sempre piu' chi crea posti di lavoro, reddito, ricchezza!... Cosi' nessuno piu' vuol fare l'Imprenditore e l'Italia diventera' un Paese da quarto mondo... con soli dipendenti pubblici!... I quali lavoreranno sempre meno, essendo in tanti, ma guadagneranno sempre di meno... molto meno!... Perche' la torta da 'rubare' e da spartire sara' sempre piu' piccola... fino a scomparire del tutto! Ma questo, che Tu hai ben capito, non lo spiega nessuno!

Diego Maria Renier Carissimo Nani, condivido quasi in pieno la Tua osservazione. Ho letto anch'io l'articolo sul Carlino. Pero' se mi e' concesso, dissento, dalla Tua frase conclusiva, cioe' i fessi da soma, ancora, non si sono stancati. Perche' non pronti, non preparati. Essenzialmente obbligati, dalla propria condizione, cultural-socio-economica. Vuoi per la cattiva informazione che ci sovrasta e che 'domina' il nostro tempo. Ma soprattutto perche', impauriti. Si vive giorno per giorno, senza sapere se Domani verra' e se magari sara' lievemente meglio del giorno appena concluso. DANDO, QUELLO CHE A ME PIACE DIRE, LEGGITTIMA SPERANZA AD UN SOGNO E PORTARLO A TERMINE! Che poi si traduce in lavoro, occupazione, reddito e benessere. E' vero, chi lo nega, oggi piu' che mai c'e' un certo fermento sociale. Le persone sono stanche di tutto cio' che sta accadendo, sono lamentose, piagniuccolone e soprattutto, disunite. Ma ancora 'tirano il carro', quasi instancabilmente, anche se fuori c'e' il nevone o imperversa Caronte, si tira a campa'. Proprio per riprendere una frase di Monti... Cio' che mi sta piu' a cuore, e' l'Avvenire dei nostri Giovani.. Come Tu sai sono piu' di 1 su 3 a non aver un lavoro! E i nostri Giovani, che in parole povere sono i Nostri Figli, dovranno essere il 'nostro bastone', quando saremo vecchi. Cio', con mio rammarico, non sta avvenendo! Chi puo', il piu' possibile, cerca di vivere coi genitori, o chiede Loro 'sussidio economico' per poter arrivare al mese prossimo. Non va piu' bene cosi'! Un Giovane, oggigiorno, cosa mai si deve inventare, per avere una Vita dignitosa? Abbiamo gia' tutto, o almeno, mi sembra che tutto sia stato gia' inventato. Vedo poche speranze per il Futuro, a meno che, da questi Giovani, nascano dei geni, con idee, buon senso, semplicita' e determinazione. Per il momento, mio malgrado...vedo solo...rossi manichini dagli occhi bianchi. Un abbraccio.

Nani Marcucci Pinoli Grazie Diego, per la condivisione di ... quasi tutto! Poi... certo, quelli che sono in gioco devono per forza giocare... Ma non essendoci piu' le possibilita' di sognare, non si allargano piu' di tanto... E soprattutto non vedo giovani con la voglia di fare, creare, rischiare... mettersi in proprio... Tutti aspettano, rimandano... cercano il posto fisso!... E preferiscono stare senza far niente e vivere da mantenuti - la condizione, per me, peggiore che possa vivere un essere umano - piuttosto che inventarsi un lavoro o accettarne uno qualsiasi in attesa di meglio... Questa e' rassegnazione, sfiducia in se stessi, ma anche tanta pigrizia!... Perche' tanti lavori da fare ci sarebbero... Infatti gli extracomunitari li trovano e li fanno!... E quando uno fa un lavoro umile e duro... e' piu' 'portato' ad aguzzare l'ingegno e a cercare e trovare qualcosa di meglio!... Ma se continua a stare in casa, senza lavorare... e magari ad alzarsi a mezzogiorno e fare la bella vita... beh, non si "aguzza" l'ingegno!...

Diego Maria Renier Un po', se non tanto, e' colpa anche nostra. I Nostri Figli, li vogliamo tutti architetti, avvocati, dottori, notai!!! Guai se fosse diversamente!!!Non altro. Poi, si affacciano nel mondo del lavoro a 27 o piu' anni, senza sapere niente o poco, per via della scuola, delle universita', che danno esclusivamente nozioni, nient'altro. Il cambiamento, deve anche e in principal modo avvenire, nelle scuole. Sin da piccoli. Penso che il lavoro per molti ragazzi, ci sia. Purtroppo, non fa 'moda o tendenza' sporcarsi le mani, anche coi Lavori piu' Umili, ma non per questo, meno importanti. Come Tu dici, Nani, c'e' anche bisogno, per chi c'e' di mettersi in gioco. Purtroppo e' anche vero che oggi e' fatica anche giocare...

Nani Marcucci Pinoli Mah!... Io, tanto per non predicare bene e razzolare male... ho sempre lavorato!... Anche durante l'universita'! E cosi' i miei figli!...

Simone Alessandrini anche io nella mia vita oltre ad essermi divertito ho sempre lavorato e studiato ( se voglaimo "entrambe le cose" non sempre con massimo profitto ). comunque per il resto visto che, non tenendomi informato, non conosco la linea politica del governo e nemmeno ho numeri su cui basare i miei conti posso dire: " penso che monti stia cercando di - costruire - qualcosa con le entrete che è sicuro di avere e farsi quindi due conti in tasca ecc... . anche se devo ammettere sicuramente le cose non vanno come pensava; come secondo le mie previsioni comunque. ma a proposito che fine ha fatto il dibattito sul beuty contest?

Laura Volante Pure io, sono stata educata al lavoro, che nobilita e "schiacciata" dal senso del dovere, ma ciò ha forgiato il mio carattere come persona centrata, nonostante le prove anche molto dure. Devo ringraziare mio padre, che non ha mai alzato la voce, non ha mai detto una parola stonata, gentile, educato che affermava "si educa con l'esempio": era il primo a salutare, a dare la buonanotte, a preparare per tutti la colazione portando il caffé a mia madre "la regina della casa"- come amaca dire- sempre il bacio quando entrava in casa...affermava che le parole non buone in una coppia sono come granelli di sabbia che a lungo andare intoppano il motore. Ci sono ancora uomini...? diceva che chi dà il pugno sul tavolo non porta i pantaloni....

Nani Marcucci Pinoli Mi fa piacere!... Per fortuna, tra tanti incivili, ci sono stati e ancora ci sono uomini 'veri' !... Buoni padri di famiglia!

Annarita Viscido io sono stanca ....mi sembra che ci hanno fatto diventare come cani che si mordono la coda.....impossibile continuare così....da molto tempo ho la certezza che si lavora per mantenere dei fantasmi....

Nani Marcucci Pinoli Fantasmi?!... No!... Per mantenere - e bene, spesso benissimo e comunque sempre troppo bene! - gli approfittatori, i ladri, i furbi, i fannulloni, i mantenuti, gli speculatori... ecc. ecc.

Annarita Viscido bhe si intendevo quelli.....i furbi in generale che passano come fantasmi nelle trame della legge

Nani Marcucci Pinoli Magari fossero fantasmi! Almeno non si vedrebbero!... Invece, purtroppo, si vedono e come!... E sono "ingombranti", fastidiosi e, soprattutto, di cattivo esempio! Perche' poi molti li invidiano e li imitano, purtroppo !...

Annarita Viscido come hai ragione purtroppo.....

Nani Marcucci Pinoli Eh, si! Proprio "purtroppo"!...

Nani Marcucci Pinoli

"DIVIETO DI MALEDUCAZIONE" !!!...
"Gioco" fuori concorso del Nanino al PREMIO RAFFAELLO !... Venerdi prossimo all'ALEXANDER MUSEUM !

Susy Mangione CONTE HA HA HA BELLA QUESTA.............

Nani Marcucci Pinoli Grazie!

Roberto Domenicucci rimetto in bacheca

Nani Marcucci Pinoli Grazie, Roberto!

Adriana Galoppi Hahaha

Adriana Galoppi Sei simpatico Robi Do bbiamo sempre andare con i grillini Hahah

Vincenza d'Augelli Nani sei originalissimooooooooo e simpaticissimooooooooo

Nani Marcucci Pinoli Grazie!

Jackie Crapanzano ja ja !!!troppo forte!!!

Nani Marcucci Pinoli Grazie Jackie!

Adriana Galoppi Ore 18 giardini S.Paterniano mostra dei lavori di pittura dei bimbi della Scuola Arte e Benessere(Fano)

Silvio Picozzi Francamente non la trovo originale, tra l'altro l'hai già recentemente pubblicata, e non trovo la cosa simpatica perchè mi "disturba".

Adriana Galoppi Curati

Nani Marcucci Pinoli ‎... Adriana!... Pazienta!... Alcune curiosita' : perche' la ricordi, se Ti "disturba"? E perche' la riguardi?!... E perche' non dovrebbe essere 'simpatica' per il solo fatto che Ti "disturba"? E perche' dovrebbe essere originale? E perche' non si puo' ri-pubblicare cio' che e' stato pubblicato?!... Scusami le tante curiosita'!... E grazie! A presto

Adriana Galoppi Nani tvtb pure a te

Nani Marcucci Pinoli Perche' quel "pure"?!... Who else?

Adriana Galoppi Fra. Vince Augu nat

Vincenza d'Augelli Pazienza Nani la gelosia è una brutta bestia:e ricordo una tua poesia che si intitola :gli invidiosi che dedico a qualcuno che come dice la mia amica Adriana deve essere curato: Tarli che rodono.Lenti d'ingrandimento al posto degli occhiali.Prati secchi,aridi,gialli,tra giardini lussureggianti.Ulcere interne e peli giallo-verdi.Alberi nani tra sequoie fruttifere.................ti trovo sempre originale e stimolante!!!!

Nani Marcucci Pinoli Grazie Vincenza per il "sempre originale e stimolante"!... Evidentemente "stimolante" e... 'provovatorio' lo sono!... (Permettimi una correzzione ad un piccolo refuso, di battitura, nel trascrivere quella mia poesia : "pelli"... con 2 'l' e non 'peli'!... Scusami, ma ... avendo altro significato, diventava un po'... ridicolo!... )

Francesca Tombari Scrive Trovo quel "mi disturba" estremamente stimolante e azzeccato. Non conosco il perchè, le motivazione che hanno portato al commento, ma effettivamente è ciò che un atteggiamento tale dovrebbe portare. Disturba pure me. Questo mi porta a pensare che non ci si dovrebbe mai "abituare" ai comportamenti sbagliati che oggi giorno sempre più passano inosservati, nella indifferenza che regna ovunque. Credo che quel "gioco" così sottile per quanto indicativo, dovrebbe portare a riflettere su come anche nei piccoli gesti quotidiani ci sia maleducazione che sempre più spesso non viene più neppure vista che poi possa strappare un sorriso e quindi rimanere "simpatico" bhè quello dipende dal vissuto di chi osserva e credo che fin quanto si commenta si ha la certezza di non passare inosservati e di aver centrato il bersaglio.

Silvio Picozzi Francesca Tombari, condivido le tue osservazioni. Nella mia ormai lunga vita non mi sono mai abituato ai comportamenti sbagliati anche piccoli proprio perchè li considero una forma di maleducazione e quindi una riduzione della libertà degli altri. Ritengo inoltre che si possano trovare forme per stigmatizzare questi comportamenti senza "disturbare". Chiaramente tutto è relativo ma rimane il fatto che se si scrive su facebook si deve anche mettere in conto di non ricevere solo applausi e consensi senza che questo detrmini reazioni scomposte.

Francesca Tombari Scrive Silvio Picozzi credo che il post ed i nostri commenti abbiano tutti lo stesso fine "opporsi alla maleducazione" che anche io considero una riduzione della libertà degli altri. L'averlo fatto in modo quasi "arrogante" lo trovo solo un mezzo perchè non passi inosservato nel mare di notizie che viaggiano in facebook. Certo che non ci si possono attendere solo commenti positivi e credo nella critica costruttiva. Il fatto che ne stiamo parlando lo trovo gratificante, un semplice "mi piace" non avrebbe portato a questo scambio di pensieri. Sono curiosa anche per questo di vedere i "lavori" che saranno presentati venerdì con tema "l'educazione" il mettere a confronto idee e forme diverse per rappresentarne il concetto credo sarà molto interessante e accrescente. Spero di vederti e conoscerti in tale occasione.

Nani Marcucci Pinoli Ma che gioia!... Grazie 1000 !... Non pensavo proprio a tanto successo!... E non scherzo!... Evidentemente ho fatto centro!... In "pubblicita' " si dice che... "sia pur forte, provocatoria, scandalosa... purche' si noti, si ricordi... faccia parlare!..." !!!... Quindi ci ho preso in pieno!... Evidentemente e chiaramente volevo "scioccare", provocare, colpire... "disturbante"!!!... Il "disturbo" e quella velata "arroganza" erano chiaramente voluti!... Mi sembra ovvio!... Poi, come sempre faccio, mi sono messo in gioco personalmente, senza offendere gli altri!... E, grazie a tutti i Vostri commenti, credo proprio di esserci riuscito!... D'altronde doveva servire, soprattutto, a pubblicizzare la serata sull'EDUCAZIONE o MALEDUCAZIONE!... Ed e' servito anche l'averlo rimesso... ri-postato, quel divieto!... Visto che il "disturbo", nell'amico Silvio, lo ha creato, forse, la prima volta; ma l'utile reazione solo la seconda!... REPETITA IUVANT !!!... Ma ora concedetemi 3 "difese" : 1) Non me la sono assolutamente presa e non credo di avere avuto "reazioni scomposte", anche perche' so benissimo che non sempre e non tutti possano e debbano pensarla allo stesso modo!... Sarebbe assurdo solo pensarlo!... 2) Non scrivo certo per avere "applausi e consensi"... visto che, con quanto vado scrivendo da una vita su tanti giornali e ora anche qui su Fb, mi sono sempre fatto un sacco di nemici!... Soprattutto tra i politici!... E sono stato perfino "minacciato" piu' volte!... Altro che ... in cerca di "applausi e consensi"!.... 3) Infine, ad onor del vero e della "decenza" (!), se guardate bene, non ho "messo il dito nel naso"... ma lo ho semplicemente avvicinato alla narice, senza ovviamente entrarci!... Tanto per essere chiari e sinceri!!!... Grazie ancora a tutti per la cortese attenzione! ... E ... a venerdi!... Mi raccomando!

Nani Marcucci Pinoli Grazie Sandro! Poi... ho visto!... Fortissimo! Complimenti!

Annarita Viscido ahahahahahahah....scusami Nani ....io sono sincera ma si vede lontano un miglio che non lo sai mettere........però mi ha divertito e il messaggio è chiaro preciso e conciso....un 10.....ciao

Sandro Cecchi Bella rappresentazione. Hai visto il mio ARTO CONTEMPORANEO dedicato a Gino sulla mia bacheca? https://www.facebook.com/photo.php?fbid=2932190482224

Nani Marcucci Pinoli Grazie 1000 anche a Te, Annarita!

Annarita Viscido dimenticavo.....buona giornata .....smile a tutti...

Nani Marcucci Pinoli Grazie anche a nome di tutti! Buona gionata e sorrisi anke a Te!

Nani Marcucci Pinoli E grazie 1000 per i graditissimi "Mi piace"!

Cristiano Rago l'arte in genere purtroppo ha perso il senso della comunicazione .... si usano codici di comunicazione visiva e comunicativa non accessibili a tutti...il linguaggio nella comunicazione per me deve essere accessibili a chiunque...poi per quanto riguarda Nani oltre ad essere una persona di grande cultura e anche un grande comunicatore...e come Gesù rammentava di portare la parola di Dio soprattutto alle pecorelle smarrite lui applica le stesse regole con i suoi giochi...

Nani Marcucci Pinoli Grazie!