di Nani (del 09/05/2012 alle 19:20:32, in I MIEI PENSIERI 3, linkato 474 volte)

237)MISSIONI DI PACE

Le chiamano PEACEKEAPING,
MISSIONI DI PACE !!!
Ma poi partono SOLDATI che sono ARMATI fino ai denti !
E le spese sono per lo piu' per l'acquisto di ARMI.
L'Italia e' l'8° Paese al Mondo per spese militari...
E il Governo Monti il 10 febbraio 2012 ha stanziato un ulteriore MILIARDO di EURO per le MISSIONI di 'PACE' all'ESTERO.
Ma poi... giovani militari che muoiono... E costruzioni di navi, aerei, elicotteri, autoblindate, carri armati, armi in genere... sofisticate e costosissime !!!...

E qui in Italia : continuano ad aumentare le imposte dirette e indirette e le tasse...
Ma poi : suicidi, fabbriche che vanno a fuoco, chiudono, disoccupati in aumento, imprenditori, esercenti e commercianti alla fame e pensionati che devono fare sacrifici sempre piu' gravosi...

E "questi" 
dicono che bisognerebbe diminuire le spese, ma non sanno... quali!

MA SMETTETELA CON QUESTE "GUERRE DI PACE"!...
Fate tornare a casa i nostri ragazzi e distribute quei "risparmi" tra Chi ha bisogno!

Annarita Viscido sofisticate e costosissime..........non dico altro........

Alleva Rossella Ben detto, appoggiamo la cultura della vita...

Simone Alessandrini sono daccordo. non so quali sono i motivi che portino a queste scelte, ma ho sempre pensato che la pace può essere attuata (solo) con la sensibilizzazione a certi argomenti da parte della popolazione tramite la comunicazione, opere di bene ecc... Parlando del mondo arabo mi ricordo un bel film (Fuga di mezzanotte) che fa sorger spontanee alcune domande. .....

Nani Marcucci Pinoli Grazie a tutti per la condivisione e per i "mi piace"! Quanto ai motivi, caro Simone, come sempre sono solo economici e di potere!... Le fabbriche delle armi, munizioni, ecc. ovviamente fanno guadagni enormi e appagano la fame di soldi e la sete di potere di molti...

Vincenza d'Augelli Soldi,armi,guerre,l'equazione che fa girare il mondo. Triste realtà!!!

Nani Marcucci Pinoli Vero! ... Infatti sarebbe molto meglio che "l'equazione" fosse ... "solidarieta', amicizia e amore"!!!...

Siamo arrivati!... E la "crociata' prende il via !!!...

Nani Marcucci Pinoli Mercoledi, con gli aperitivi "speciali"... prende il via un'altra iniziativa sui nostri valori!... Vi aspetto all' ALEXANDER MUSEUM PALACE, tutte le sere, dalle ore 19 alle 20,30 !!!...

Nani Marcucci Pinoli Grazie 1000 a Voi tutte per i cari "mi piace"!...

Diego Maria Renier Nani Marcucci Pinoli

Caro Nani, cerchero' di non mancare martedi' 29 maggio. L'incontro avuto ieri, e' stato per me, ricco di preziosi stimoli. Ti sono grato, di avermi dato la possibilita' di conoscerTi di persona. L'Amore per il Bello, per la Sapienza, Te lo si legge nel Cuore...con disarmante semplicita'. Diego.

Nani Marcucci Pinoli Buon giorno e grazie! Sei davvero gentile! E... anche se non merito tanto, le Tue care parole mi fanno piacere e mi danno una gran gioia! E saro' molto felice di averTi con noi il 29! Buon fine settimana!

236) 2° FESTIVAL DELLA FELICITA'

Urbino 25. 26. 27 maggio

Pesaro 1.2.3 giugno

Rispondo qui a quanti mi hanno fatto notare una mia 'incongruenza' tra la mia piccola e privata "campagna" contro gli sprechi e il ripetuto 'sostegno' a questo Festival.

Non nascondo ne' rinnego le mie "manie" di risparmio del danaro pubblico !

Non solo : resto sempre dell'idea che "ognuno dovrebbe fare il proprio m...estiere"... e che anche le Amministrazioni pubbliche dovrebbero fare altrettanto!

Quindi la Provincia, soprattutto di questi tempi, si dovrebbe occupare di strade, scuole, ecc. , ma non dovrebbe distrarre risorse dai suoi compiti istituzionali.

Giusto! Lo confermo.

Ma chi mi conosce sa che amo le eccezioni (... che confermano le regole!... Ne scrissi anche un libretto!).

E questa, secondo me, e' una

"eccezione" valida !!!...

Tanto che l'ho sponsorizzata sia l'anno scorso ... e che lo rifaro' quest'anno con l'ALBERGO SAN DOMENICO

di Urbino e l' ALEXANDER MUSEUM PALACE HOTEL di Pesaro. E non tanto per fare un po' di pubblicita' agli stessi, quanto perche' credo nella validita' del 'messaggio', forte e attuale.

Mi si potrebbe dire che tutto questo non avvalora la tesi di una difesa!... Certo! E allora aggiungo due valide considerazioni :

1) Il rapporto "spese/benefici" e' valido e premiante : a fronte di una minima spesa (perche' la stragrande percentuale delle spese e' sostenuta da noi sponsor!); il ritorno d'immagine e d'indotto e' veramente notevole e premiante!... E proprio in questi momenti difficili !

2) A proposito di "coerenza" posso dire che io stesso, nei 4 anni che sono stato Presidente dell'APT, ho ideato, realizzato e promosso il FESTIVAL RINASCIMENTALE DI CORTE di Urbino...

E che anche a Pesaro per parecchi anni il ROSSINI OPERA FESTIVAL e' stato organizzato e sostenuto dal Comune di Pesaro... E non credo che ci sia nessuno (matti esclusi!) che possa dire e sostenere che il danaro 'investito' in quel Festival (nonostante non si trattasse di doveri istituzionali!) sia stato danaro 'sprecato'!...

(Gli sprechi sono ben altri ed e' ora che vengano eliminati!

Si tratta, in 2 parole, delle somme che vanno nelle tasche dei 'soliti noti' e che non vanno, mai e per nulla, a beneficio dei Cittadini.)

Michela Pacassoni Il Festival dovrebbe esser chiamato pero' della "Sobrietà",...vero che "Felicità" è un termine forte a ci si anela e fonte di ispirazione per fare e dare di piu'...ma con i tempi che corrono...cio' che alla gente vien in mente e che dice e commenta è che.."Felicità.. MA ....dove?!!"....

Nani Marcucci Pinoli

Pero' ... proprio di questo parlera'!... Quale felicita' ?!... Dove trovarla?!... Perche' non e' vero che la felicita' possa e debba provenire solo dalla ricchezza o comunque dal danaro... Infatti ci sono tantissimi ricchi infelici e tantissimi poveri felici!... E' vero che, evidentemente, occorre un minimo per vivere... Pero' io, quando ero Ambasciatore, ho vissuto in Paesi poverissimi in Africa e America Latina, dove i guadagni sono bassissimi - dai 30 ai 60 dollari al mese - eppure quasi tutti sono felicissimi! Basterebbe cambiare il tenore di vita...

'11 settembre' (Ferro) Nani (2001)

Vitaliano Angelini Anche se meno gioiosa di quella sulla montelabatese, mi sembra altrettanto forte

Nani Marcucci Pinoli Grazie mille!... Detto da un Artista poi... grazie 2000 !!!... In effetti questo era uno dei bozzetti che avevo fatto proprio per quell'installazione sulla Montelabbatese!... Poi intervennero 2 'circostanze' !!!...

1) In Provincia - Committ...ente della stessa - mi dissero che non potevo dargli un nome "storico-politico! Cosi' cambiai il titolo da "11 settembre" a "Energie per l'uomo"... perche', proprio anche a causa di questa seconda circostanza, avevo deciso di dipingerla con i 4 colori primari, che rappresentano : il rosso il fuoco (da legna e carbone); il giallo il gas; il blu il petrolio e il verde le energie 'pulite', ecologiche: sole, vento, maree, ecc.

2) La mia nipotina, di pochi annj, mi aveva detto : "Perche' nonno fai tutto monocromatico?" !!!... E da allora... tutto "GIOIOSO" !!!...

235) LEGGO : CORRIERE DELLA SERA di oggi :

1) Sergio Romano :
"Le elezioni amministrative hanno risvegliato tutte le peggiori tentazioni della politica italiana. ... Temo che i partiti italiani non abbiano capito il senso e lo scopo..."

2) Alberto Alesina e Andrea Ichino : "L'accordo Premia-Tutti (Anche i peggiori) ...
Il solito accordo perverso che ha rovinato il settore pubblico italiano: tante assunzioni, pochi soldi dati a tutti, buoni o cattivi. ..."

C'e' da stare allegri!...
Ma e' possibile che non riescano mai a migliorare almeno solo un po' ?!...
Niente! Sempre in peggio!...

Filippo De Mariano guardano i loro interessi, che gli frega del popolo italiano...

Romolo Napoletano Nani Marcucci Pinoli

Gent.mo
domenica pomeriggio ho visitato la mostra di pittura che è molto piaciuta. Nell'occasione abbiamo avuto anche l'onore e il piacere di salutare la sua Signora.

Nani Marcucci Pinoli Buona sera! ... Tutto so! A presto

Romolo Napoletano Nulla sfugge a quest'occhio clinico...! A presto.

Su ARTE (Cairo, gia' Mondadori) di maggio, n.465 : pag. 75 !

Augusto Salati STAI CONCRETIZZANDO UN'ALTRO DEI TUOI IMPEGNI CULTURALI. PLAUDO A QUESTA INIZIATIVA CHE SPERO PORTERà I SUOI FRUTTI. CONGRATULAZIONI, A PRESTO.

Nani Marcucci Pinoli Grazie 1000 Augusto !... Mah... mi do' da fare!... E' piu' forte di me!... Come una malattia!... Prima l'incubazione = l'idea !... Poi i primi sintomi = la preparazione !... Quindi la fase acuta = la realizzazione dell'idea !... Infine la guarigione = la soddisfazione (se va bene!... Quindi quasi mai!). Oppure la morte = l'oblio!... (Praticamente sempre!)... Eh?!... Un po' pessimista ?!...

234) LEGGO (ARTE di maggio)

Editoriale : "Che cosa sta succedendo ai musei italiani d'arte contemporanea? A Napoli... il Madre e' in coma irreversibile; a Palermo 
... il Riso... A Nuoro... A Roma... il MAXXI... Finiti i fuochi d'artificio di inaugurazioni e le mondaneita' da strapaese animate da ministri, sindaci, assessori e CORTIGIANI FAMELICI, si scopre che..."

Perche'... quando non ci sono piu' i soldi da dividere...
tutta questa gran passione per l'Arte svanisce come neve al sole... di agosto !!!

E quei "cortigiani famelici"?!...
(... Che poi sarebbero quei poveri artisti che si affannano ad arruffianarsi l'Assessore di turno o a prostituirsi con il Critico di moda!...)... Si, proprio quelli!..
Quelli vanno in cerca di nuovi padroni !!!... Poveretti!
Non ce l'ho mica con Loro!... Li capisco pure!... Vogliono farsi conoscere... Vogliono emergere!... Comprensibile!... Legittimo! Ma per me sono uomini-ossimori!... O controsenso-artist !!!... Perche' a mio avviso l'Artista vero dovrebbe essere uno spirito libero... Magari un po' scontroso... Un po' orso... poiche' vive nel Suo mondo... Con altri valori ... da quelli comuni... dei salotti... Ma non schiavo ... dei luoghi comuni, dei pregiudizi, delle formalita', delle convenzioni... No!... Questo mai !!!... O mi sbaglio?

Augusto Salati No, non ti sbagli, ma credo che tutti vorremmo avere un po' di visibilità in più, altrimenti le nostre idee a cosa servirebbero? A noi stessi no, perché le abbiamo in noi, ma se dalle idee facciamo opere...

Augusto Salati Dovrebbero pur cantare almeno per pochi altri, non credi?

Nani Marcucci Pinoli Caro Augusto, Ti capisco! Ed e' giusto e vero quello che scrivi!...
Anke se io, forse, sono un caso anomalo!... Io, purtroppo, quando ho un'idea... la devo realizzare!... E' piu' forte di me!... Altrimenti sto male!... Perche' mi ci fisso!... Cosi' la realizzo. Poi mi rendo conto che non funziona e non mi piace!... Ma ormai il "Gioco" e' fatto !!! Ahime'!
Allora, stranamente, mi viene voglia di farlo vedere!... Anzike' buttarlo via - come faccio con tantissime mie poesie! - lo tengo... E poi, per una strana forma di masochismo, lo faccio anke vedere!... Il colmo!... Roba da matti!...

Nani Marcucci Pinoli Caro Augusto, Ti capisco! Ed e' giusto e vero quello che scrivi!...
Anke se io, forse, sono un caso anomalo!... Io, purtroppo, quando ho un'idea... la devo realizzare!... E' piu' forte di me!... Altrimenti sto male!... Perche' mi ci fisso!... Cosi' la realizzo. Poi mi rendo conto che non funziona e non mi piace!... Ma ormai il "Gioco" e' fatto !!! Ahime'!
Allora, stranamente, mi viene voglia di farlo vedere!... Anzike' buttarlo via - come faccio con tantissime mie poesie! - lo tengo... E poi, per una strana forma di masochismo, lo faccio anke vedere!... Il colmo!... Roba da matti!...

Annarita Viscido non è masochismo è espressione...modo di essere....mi sono sempre tenuta lontana dal mondo che tu descrivi alla perfezione.....che personalmente ho evitato......chi mi conosce sa cosa valgo però mi sono trovata poi in condizione che chi ha avuto maggiore visibilità tipo prezzemolo in ogni minestra.....si pavoneggia a destra e a manca......attribuendosi valore da grande artista.......magari è stato solo uno strumento per avere denari pubblici.....fino all'altro ieri non ci ho dato una grande importanza......ma oggi mi rendo conto che ciò non è giusto per me stessa........e poi io faccio..faccio....ma il mio parlare rimane intrappolato......e questo mi rendo conto non mi sta più bene....e allora nasce questo sentimento di visibilità che io ho sempre considerato un mettersi in mostra......ma oggi lo vedo come un liberarsi.....ma non per questo vado all'inseguimento della visibilità anzi pondero le varie possibilità.......e i vari temi......il tuo tema sull'educazione è sicuramente stimolante e ho in cantiere un altra mostra a settembre .....non ne faccio molte.....anche per ragioni di tempo......grazie Nani è un piacere leggere quello che scrivi anche perchè molto spesso è come leggere un pò anche in me stessa.....in fondo i Giocatori si somigliano sempre un pò........

Augusto Salati Non è roba da matti. Se abbiamo questa necessità di esprimere cose che noi diciamo arte, credo che sia giusto farne partecipe anche altri, Credo che tutti abbiano questa "necessità che può essere considerata una malattia. E poi se guardi quanti scimmiottatori si mettono in mostra, credo che una volta tanto anche noi lo dovremmo fare. Purtroppo per fare questo, ci vuole abilità nello sbracciarsi, e non tutti sono in gra di farlo.

Annarita Viscido lo sento vivo come un bisogno di essere ascoltata.....come a dire non sono sola .......esisto e ho qualcosa da comunicare.....è come un esigenza primordiale.......ma penso che tu mi capisca benissimo.....

233) ... (Segue da 229, 229 bis e 232)... Per concludere queste mie 'considerazioni'

sull'ARTE CONTEMPORANEA
e gli Artisti (viventi)...

mi piace citare altri 3 'passi' del libro "SI CREDE PICASSO"
di FRANCESCO BONAMI :

1) "... una delle caratteristiche dei veri buoni artisti e' quella di sapersene fregare di cosa dice la gente."
(E fino a qui... mi calza a pennello!... Per questa "caratteristica" sarei proprio un vero buon artista !)

2) "Avere nel Dna il gene dell'Artista significa sentire l'urgenza di dire qualcosa al mondo attraverso l'arte."
(E anche qui... ci siamo!)

3) "L'opera d'arte realizzata da un vero artista suscita dentro di noi una sensazione completamente diversa da quella prodotta da un millantatore. Questa sensazione non ha nessun legame con il fatto che l'opera ci piaccia o meno, ma nasce dal fatto che l'opera, fin dal primo sguardo, ci appare in qualche modo inevitabile e indimenticabile."
(E qui... e' una parola!...
Qui... 'casca l'asino' !!!
Ma in questo caso, per fortuna, sta agli altri pronunciarsi !!!...)

... Alla Biennale di Firenze !...
( Invitato)

Oriano Giovanelli Complimenti!

Nani Marcucci Pinoli Grazie Oriano !... Gentilissimo !

Katia Marionni Complimenti Nani...con sincera amicizia e stima...

Nani Marcucci Pinoli Grazie anche a te! Sempre cara!

Katia Marionni Dovere...verso chi fa dell'arte una ragione di vita...grazie a te che nel tuo Hotel Museo hai costruito una fucina di pregevoli artisti...

Nani Marcucci Pinoli Non ho parole!... Ancora grazie!

Roberto Domenicucci Anche io Conte sono SEMZA PAROLE ... semplicemtne stupenda l'arte al suo Hotel e sono convinto che a giugno il prestigio potrà aumentare con una collaborazione che vorrei proporle ..

Nani Marcucci Pinoli Certo! Grazie!

Massimo Falsaci complimenti

Nani Marcucci Pinoli Grazie Massimo! Anke a Te!

Nuccia Quarto complimentoniiiiiiii! bravooooo!!!

Valeria Poliseno !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :) :) ;)

Nani Marcucci Pinoli Grazie Nuccia! E grazie Valeria!

Filippo De Mariano Tu dici che non sei un artista...ma sono un opera le tue idee geniali, che stanno ripagando i tuoi dubbi d'artista...complimenti al mio Conte Nani...

Nani Marcucci Pinoli Grazie Filippo! Sei un amico !

Purtroppo! Grazie alla politica scellerata di premiare la quantita' a discapito della qualita'.

Stefano Scoglio E pensare che siamo la patria delle Università nel mondo, al massimo assieme a Parigi. Ma questo è: una politica scellerata, nepotistica, baronale, "mediocristica" o puramente quantitativa, anche nelle Università...

Nani Marcucci Pinoli E' proprio vero! Bologna ha l'Universita' più' antica d'Europa e forse del mondo. Bononia docet ! Quando ci andai nel '62 le Commissioni d'esame erano composte da 3 o 5 Professori, i quali stavano in una Cattedra altissima! E lo studente seduto sotto doveva rispondere alle prime domande degli Assistenti. E solo se dimostrava di avere una buona preparazione, il Professore faceva le ultime domande! Poi Ti mandavano fuori dall'aula e insieme decidevano il voto! Si studiava nei libri consigliati e nelle dispense del Professore, a meno che Questi avesse scritto anche i libri di testo! L'esame durava circa un'ora! A quei tempi in Italia c'erano altre Universita' famose : la Bocconi per Economia, Padova e Pavia soprattutto per Medicina, i Politecnici di Milano ma anche di Torino per Ingegneria, Fisica e Chimica, poi la Normale di Pisa, ottima sia per i Corsi di Laurea scientifici che letterari (Filosofia!) e anche Roma aveva ottime Facolta'! E poi Firenze e Venezia per Architettura!

Nani Marcucci Pinoli Insomma, c'erano veramente delle ottime Universita', ad alto livello, anche mondiale! Ora, a seconda delle varie 'graduatorie' Bologna, di solito la prima delle Italiane, varia tra il 184esimo posto e oltre il 200esimo posto! E le altre ancor peggio! E questi sono dati di fatto! Inoltre e' risaputo che gli studenti italiani non sappiano le lingue straniere... neppure l'inglese!... Almeno decentemente! E' cosi'! E di conseguenza cosi' ci vedono in tutto il resto del mondo!... Ma ancora c'e' chi vive solo in Italia e, forse, con il paraocchi!... Non vedono, non sanno o mon vogliono vedere e sapere! Molti si basano sui livelli degli studenti - i migliori, ma pochissimi! - che vanno o devono andare all'estero per specializzarsi... Master, ecc. ... Ahime'!

Stefano Scoglio Io ho vissuto quasi 10 anni tra Università americane e canadesi, ottenendo un Ph. D. In Filosofia Politica col massimo dei voti e pubblicazione USA della tesi. Ho pubblicato anche su riviste importanti, e poi sono dovuto tornare in Italia dove la mia esperienza estera è stata più che altro un ostacolo; dopo aver ceduto per alcune volte a raccomandati senza esperienza e pubblicazioni, ho mollato l'Università e mi sono trasformato in imprenditore; e anche lì, quanti ostacoli e guerre da parte di questo Stato senza diritto né giustizia...

Nani Marcucci Pinoli Grazie! Meglio di qualsiasi discorso! O tanti bla bla bla!... L'esperienza diretta e' la miglior spiegazione! E purtroppo e' tutta la verita' quella che hai scritto! Comunque, i miei complimenti!

232) MODESTIA O CONSAPEVOLEZZA ?!!!...

A volte me lo chiedo !...
Anche perche' sono in molti che me lo chiedono !!!...

(Ci penso ancora un po'...
e poi provo a spiegarMI !)

Pelillo Roberto Penso che sia la CONSAPEVOLEZZA (di essere 7 miliardi, di durare 90 anni e non tanto di più, di fare tanti errori anche impegnandoci a non farne.....credo che proprio questo dovrebbe farci MODESTI (e parlo da laico perchè da Cattolico ci sarebbe da aggiugere anche la abissale distanza qualitativa da Dio), che ne pensi?

Nani Marcucci Pinoli Ci penso! Poi Ti diro'!...

Francesca Tombari Scrive E se fosse voglia di ragionare con la propria testa, nella modestia di riconoscere i propri limiti ma con la capacità di mettersi in gioco e rischiare perchè consapevoli appunto delle proprie capacità che mai per modestia dovrebbero essere limitate....

Nani Marcucci Pinoli ... Fuochino! ... Grazie Roberto e grazie Francesca! A presto

Vincenza d'Augelli La modestia è la consapevolezza dei propri limiti,una consapevolezza semplice e naturale ,un bene universale di ciascuno per nascita e come ogni risorsa richiede cure amorevoli...

Nani Marcucci Pinoli Interessante!... Sto limando - grazie a Voi! - qualche spigolo!...

Nani Marcucci Pinoli Questo post l'ho scrivo per e su me stesso!... Cicerone avrebbe detto: "Pro domu mea"!... (Ma, forse, potrebbe valere per tanti altri!) ... Comunque mi chiedo spesso se io sia immodesto e quanto lo sia! ... Poiche' mi piace la sincerita' e la verita', per quanto detesti le bugie e le ipocrisia, diro' subito che so benissimo di non essere di certo 'modesto'!... Anzi, tutt'altro!... Addirittura sono convinto che la "MODESTIA" sia prerogativa dei 'mediocri' e che se questi si dichiarano 'modesti', non fanno altro che essere 'sinceri'!... Mentre, chi sa di valere, se facesse il 'modesto' sarebbe un 'ipocrita'!... E fino a qui non ci fa una piega! ... Ma il problema si sposta a monte: chi stabilisce quanto si vale?!... E qui, a mio avviso, subentra la parolina in alternativa... LA "CONSAPEVOLEZZA"!... Il concetto di 'consapevolezza' e il suo uso appropriato!... E qui, ad esempio, io, pur non essendo 'MODESTO" ... sono ben "consapevole" di non essere un Artista, ne' di fare semplici "Giochi". Ma questa sincera certezza non mi proviene da 'modestia', ma soli dalla 'consapevolezza' di non esserlo!... A questo punto alcuni potrebbero dirmi (e parecchi miei buoni amici me lo dicono!) che questa mia "consapevolezza" e' sempre una forma di "modestia"!... Ma non e' cosi'! E lo dimostro! Se fossi "modesto", naturalmente lo sarei solo per me stesso... E quindi vedrei intorno a me tanti Artisti che fanno fante e grandi Opere d'Arte !... Ma non e' cosi!... No di certo! Perche' la stessa "consapevolezza" la uso, ahime', anche per gli altri!... Poiche' seguo il principio, vecchio ma sempre valido, che " se mi giudico so di non valere, ma se mi confronto...!..." !!! Cioe' : io non mi sento di certo un 'Artista'!... Ne' di fare 'Opere d'Arte'!... Per carira'!... Ci mancherebbe altro!... Ma neanche tantissimi altri, che pur si sentono "Artisti", per me non lo sono!... Anzi - e qui vien fuori la mia 'immodestia'! - secondo me, non solo non fanno assolutamente alcuna 'Opera d'Arte... ma non arrivano neppure a fare dei semplici 'giochi'!... Perche' o "scopiazzano" qua e la', oppure si vede benissimo che si "affannano" a fare qualcosa di nuovo e magari di 'strabiliante' ( ma senza strabiliare nessuno!) !... !!!
(E con questo, spero di essermi spiegato!)

Laura Volante La modestia è dei Grandi! Luogo comune? Einstein era modesto, mentre Leonardo chiamava gli altri "omini", Dante era superbo...ecc. Penso che essere consapevoli dei propri punti di forza e dei propri limiti sia un buon inizio. Il "so non di sapere" di socratiana memoria rappresenta la consapevolezza che bisogna continuamente confrontarsi, fare ricerca, porsi in discussione e verificare. L'Artista autentico spesso non sa di esserlo. Alcuni muoiono di fame. Per me in campo letterario valgono Alfieri e Parini (La caduta) e non certo Metastasio con la "genuflessioncella a Maria Teresa d'Austria. In campo visivo tutto ciò che mi dà emozione è Opera d'Arte. Chi scopiazza non è un artista. L'Artista scopre prima di altri qualcosa che rimarrà senza tempo. Naturalmente non ho la verità in tasca, è solo una mia modesta opinione. Non temo di essere modesta, ma a volte mi aspetterei un po' di più per capire se ho un qualche valore...oppure è un mondo che premia i mediocri? non l'ho ancora capito. Amo pensare che se c'è del buono in me qualcuno che crederà in me un giorno mi valorizzerà. Non amo le forzature. lascio fare al destino.

Nani Marcucci Pinoli Bravissima! Sono d'accordo! Io, poiche' cerco sempre di migliorare; e modesto non sono - ma di certo neppure 'montato'! - faccio di tutto per essere autocritico e il più' possibile 'obiettivo'... con gli altri e soprattutto con me stesso! Ecco perche' non mi sento un Artista e so di non fare Opere d'Arte, ma, al massimo : "Giochi"!... ( Ma con la 'G' maiuscola!... Rido!)

Adriana Galoppi Ma la domanda e':chi e con quale criterio puo' stabilire chi e' artista e quale sia un'opera d'Arte

Cristiano Rago la modestia è la capacità di guardarsi attorno e non soffermarsi superficialmente solo all'istante dato,cogliere l'occasione e la chiave per controllare i propri istinti di giudizio e proporla nel bene o nel male in una prospettiva più ampia .insomma non rinunciare alle proprie idee,anzi crederci fino in fondo ma la modestia è la chiave che con tanta fortuna e buona relazione sociale ti aiuta moltissimo a coesistere nell'arte intesa come una grande comunità espressiva che con i propri linguaggi tende ad aprire varchi insolcabili per un mondo che diventa sempre più narcisista che è il vero protagonista che ostacola la cultura della conoscenza.

Nani Marcucci Pinoli Cara Adriana, quel 'Chi' per me e' solo il tempo! Nel frattempo ci sono solo 'pareri'... I quali pero', se sono tanti, concordi e provenienti da persone preparate e autorevoli, possono avere un certo peso. Poi ognuno e' libero di apprezzare o meno - ma non giudicare ! - Chi e cosa vuole !

Nani Marcucci Pinoli La modestia, per me, e' soggetiva ed influenzata dalle proprie esperienze e dai successi e conferme ricevute nella propria vita!... Ma poco conta rispetto ad una saggia 'consapevolezza', obiettiva e seria. Se uno e' sincero con se stesso... - veramente sincero... direi quasi 'spietato'! - obiettivo, senza auto-compiacimenti e auto-referenzialita', conosce bene i propri i limiti e i propri pregi. Inoltre va detto che l'Artista vero, a mio avviso, e' sempre molto aiutato da una obiettiva auto-critica, perche' e' - o per me dovrebbe essere! - un eterno scontento... in cerca di altro e di meglio... di fare Opere nuove, migliori... Senza soste e senza pace... E' questa insoddisfazione costante per il gia' fatto e quella smania per fare sempre di piu' che fa il vero Artista... Ed e' proprio in questo la sua 'modestia"!...

Adriana Galoppi Caro Nani come sempre concordo anche se penso che cmq ci siano canoni estetici 'compositivi ed etici

Nani Marcucci Pinoli Che gioia! Mi fa molto piacere quel 'concordo'... e ancor più' quel "come sempre"!... E anke i "caro"!!!... Poi, per quanto riguarda ... "anche se" e "comunque" e i vari "canoni"... giustissimo!... Ma fanno parte, per me, della "consapevolezza" !

Adriana Galoppi Quando parlo di canoni sono quelli che ho cercato di seguire ed insegnare Certo che se manca quel "guizzo" tutto e' sterile ed inutile ---In quanto alla sensibilita' ho sempre voluto trasmettere serenita' e gioia di vivere

Adriana Galoppi Che purtroppo nn ho +.... Mannaggia a sta vita

Adriana Galoppi Ri-caro Nani sono sempre + convinta che mi scambi con un'altra persona

Nani Marcucci Pinoli Nooooo! Ma perke'? Oh, santo cielo, si puo' sempre sbagliare! ... Ci mankerebbe altro!... Comunque... Tu non sei l'Artista di Fano?!... Eh?

Adriana Galoppi Yes

Nani Marcucci Pinoli Tks & rgs ! ( Ma... xke' non ce l'hai più'?!..)