di Nani (del 14/03/2012 alle 15:36:33)

QUIZ della settimana :
Secondo Voi, qual'e' la differenza tra : INEDUCAZIONE e MALEDUCAZIONE ???!!!...

Nicoletta Tagliabracci .. tento una definizione.. l'ineducato è probabile che non abbia ricevuto un'educazione e dunque non conosce le basilari norme del vivere civile, il maleducato le ha ricevute, ma non le rispetta perché non ne ha voglia ..

Archivio Stroppa Nobili Forse Maleducato è colui che non è stato ben istruito all'educazione, quindi non sa ben comportarsi. Invece Ineducato è colui che sa benissimo cosa vuol dire essere educati ma non vuole esserlo!

Nani Marcucci Pinoli Ottima riflessione! Ma aspettiamo altre risposte!

Annarita Viscido secondo me dipende tutto dal buon senso e dal rispetto verso il prossimo e verso se stessi.....non credo che ci siano persone senza educazione.....solo che non gli importa....e a volte se sono in gruppo non rispettano neanche se stessi........

Nani Marcucci Pinoli Cara Annarita, e' vero che ci sono anche molte persone "che non gli importa" di essere educati (pertanto vuol dire che non lo sono!...), ma ci sono di certo anche tante persone "senza educazione"! Ma tante!... Xke', come dicono a Roma, non si nasce "imparati"!... E come si fanno, x Te, a conoscere le regole della "buona Educazione"... se non si e' mai letto neppure un libro sull'argomento?!... Tanto piu' che molto spesso non l'hanno mai letto neppure i genitori!... Come farebbero Costoro, ad essere "Educati"?... Come e dove.avrebbero potuto imparare anche le regole piu' elementari?!... Per sentito dire?!... Esempio: quando si prende il primo cane e' bene comperare anche qualche libro su come si alleva un cane... E via dicendo!... O no?! ... Se siete d'accordo con me, Vi invito a scrivere qualche esempio!...

Annarita Viscido sarà che a me viene molto naturale.....distinguere .......ma ognuno è diverso e ha un modo proprio di essere in contatto col mondo.....se invece parli di galateo.....lì di sicuro ci sono regole fisse.......quando dico che non gli importa è proprio quello che intendo non hanno rispetto verso il prossimo e nemmeno verso se stessi......ma questo non vuol dire nella maggior parte dei casi....che nel loro passato non ci siano state persone che gli hanno indicato la strada...il problema è che non l'hanno scelta...il libero arbitrio secondo me è basilare nel campo dell'educazione.....poi ci sono i genitori che danno un premio in base al comportamento.....io ritengo che sia sbagliato....perchè nel momento in cui non vengono più premiati.....cade tutto il sistema......il metodo dovrebbe essere più profondo ...più di sentimenti.....e mai di violenza......i libri possono essere utili perchè no....ma bisogna sempre essere razionali con tutto.....il buonsenso e il rispetto secondo me sono il segreto di tutto......non fare agli altri cio che non vuoi che sia fatto a te ....è la mia regola di vita.........ho sempre avuto cani nella mia vita e questo di sicuro mi ha reso migliore ........

Nuccia Quarto Nani,credo che a nessuno venga in mente di leggere un libro sulla buona educazione!I vari 'galatei' cambiano col mutare dei tempi..e cambiano le regole. Io credo che basti sensibilita' e correttezza..un bacino!

Nani Marcucci Pinoli Carissime amiche, grazie dei Vostri Commenti! ... Interessantissimi, anche se non li condivido in pieno! Certo, il "buonsenso", il "rispetto", la "sensibilita' e la correttezza" sono importantissimi, basilari e fondamentali!... Ma... i libri servono! Tutte (o comunque molte) giovani donne sanno cucinare, xke' le mamme e le nonne glielo hanno insegnato... Ma se amano veramente cucinare ... di certo si comprano qualche libro e leggono e si studiano le ricette... E se e' anche vero che alcune (poche!) regole cambiano, e' anche vero che la stragrande maggioranza sono sempre quelle e bisogna conoscerle! E poi ci si deve aggiornare... x le regole che cambiano... (Continua!)

Annarita Viscido questa è passione.......i libri sono utili.....mica ho detto che non servono......fatti non foste per viver come bruti ma per seguire virtute e conoscenza.......l'evoluzione nasce dalla volontà e dalla passione......ciao Nani è sempre un piacere essere virtualmente in comunicazione...buona giornata....

Nani Marcucci Pinoli Invero tutti credono di essere educati, fino a quando non leggono un libro serio sull'argomento!... E ora... parlo x me e di me, x non offendere nessuno! Prima di 'fare' il Console e poi l'Ambasciatore ho 'dovuto' studiare (e non solo leggere!) i "Protocolli diplomatici". E cosi' mi sono accorto che non sapevo un sacco di cose! Poi, poiche' mi sono accorto delle mie tanta lacune, ho incominciato a leggere i libri su questo argomento. E più' leggevo, più' mi sentivo 'ineducato'!... Mi sono appassionato e ne ho letti più' di 20!... Poi ne ho scritto uno anch'io! Ed ora una doverosa precisazione: non sono diventato educatissimo, ma almeno lo so!... E so bene quando sbaglio! Invece ci sono quelli (e sono davvero tanti!) che NON sono affatto educati, ma credono di esserlo! Anzi, ne sono proprio convinti! Credetemi! E potrei fare tantissimi esempi!...

Francesca Tombari Scrive Ho letto "Il Galateo" di Della Casa poi "Il nuovo Galate" tanto per restare aggiornata come dici tu, amo cucinare ed ovviamente leggo libri di cucina ed aggiorno le ricette lasciatami da nonna, ma tutto rimarrebbe "fredda lettura" se non ci fosse la voglia di mettere in pratica ciò che si è letto, se non ci fosse la sensibilità e l'umiltà di vedere i propri difetti prima di quelli degli altri, i maleducati cioè educati male da chi magari pensava di "educare bene" o gli "ineducati" cioè coloro che appositamente non si pongono il problema del vivere con gli altri in armonia ed educazione potrebbero a mio avviso leggere libri e libri ma e lo dico con rammarico, poco cambierebbe nel loro modo di vivere, i primi per la convinzione di essere stati educati bene, gli altri perchè mancanti di sensibilità. Nonostante questo mio pensiero spero sempre nell'umana capacità di migliorare 

Nani Marcucci Pinoli Grazie Annarita! D'altronde si dice che "bisogna raggiungere un ottimo grado di Cultura per riconoscere la propria ignoranza!" !!!...

Nani Marcucci Pinoli Mia cara Francesca, complimenti! Bravissima! E' proprio cosi'! Come sempre non basta una cosa sola!... Pero' la 'teoria' e' indispensabile! E uno che si compra un libro e lo legge attentamente... e' gia' sulla buona strada! Almeno non e' presuntuoso!... Poi, leggendo, di certo si rende conto delle Sue 'mancanze' e, forse, un po' di sensibilita' e buona volonta' gli vengono !... Almeno si spera!...

Jackie Crapanzano coincido con Nicoletta ma dipende di cosa se intende per educazione.perche si penso alla educazione rigida di una volta non ci sto,ma si penso in una educazione che si basa nell rispetto dei diritti umani e la formazione di valori allora ci sto...la educazione deve formare pensiero critico e non essere un mero accumulo dei saperi,parlo della educazione in un senso generale.---

Flavio Taini Buongiorno a tutti, mi permetto di inserirmi nella discussione per spostare un pochino il discorso. Temo che regole comportamentali codificate o ri-legate (visto che si parla del Galateo) possano imprigionare l'uomo, piuttosto che liberarlo. Penso che un uomo debba educarsi da sé: uniformare cioè le sue azioni e le sue scelte al suo asse intellettuale e al suo codice personale e autodeterminato. Preferisco un politico onesto che non sappia abbinare una cravatta, a uno perfettamente vestito e gentiluomo, ma disonesto. Ciò che conta, in sostanza, è la gioia di essere liberi, nel rispetto, si capisce, della libertà altrui.

Marcella Gennari Gli ineducati, secondo me, sono coloro che non hanno ricevuto un'educazione e non conoscono quindi le regole della buona educazione; i maleducati invece hanno ricevuto un'educazione inadeguata che non ha insegnato loro il rispetto delle regole del vivere civile. I primi sono più simpatici, i secondi non si reggono...anche se non è colpa loro!

Jackie Crapanzano queria decir educacion de valores versus educacion enciclopedista o iluminista.por otra parte pienso que chi critica o sfida la realtà può essere considerato da tanti maleducato perche non viene capito nell suo contesto storico geografico e sociale.un essempio Marcel Duchamp con il suo mijitorio.fu una gran provocazione ai tempi dove una donna per essempio si per caso mostrava il ginnocchio era considerata immorale e forse una peccatrice che incitava al sesso esplicita.dunque chi stabilisce la educazione?quali sono i limiti?i grandi revoluzionari e riformisti erano spesso considerati maleducati di coloro che detentavano il potere e volevano che le persone comune rimanessero ignoranti e cecche(ciegas)....non sono un buon essempio forse ma mi basta con migliorare un po ogni giorno..

Nani Marcucci Pinoli Scusate, ma ho troppi appuntamenti che si accavallano,.ma, appena posso, rispondo a tutti!

Nani Marcucci Pinoli Caro Flavio, se posso essere sincero, penso che Tu stia confondendo il sacro con il profano!... Non si possono paragonare dei reati - furti, appropriazione indebita, corruzione, ecc. - con il buongusto nell'abbinare giustamente una cravatta con l'abito!... Altrimenti proprio non ci capiamo! Come non posso capire, ma neanche accettare questa "comoda mania dei nostri giorni" di non avere regole e... di farsele da se'!... Perfino nella Religione!... (E figuriamoci nell'Educazuone!). Ma poi si accettano, inevitabilmente, le REGOLE in tutto: nella briscola o tresette, nel calcio o pallacanestro... e via via in tutto! Perfino nel gioco delle bocce!... Ma poi, nelle cose serie, come il rispetto per gli altri e per se stessi... non si sopportano e non si vorrebbero!!!...

Nani Marcucci Pinoli Cara Marcella, ok! Sono del tutto d'accordo! Quanto a Jackie, penso che l'Educazione sia una! E se uno e' educato veramente, lo e' in tutto! Perche' l'Educazione vera e' buon gusto, moderazione e rispetto per gli altri e per se stessi!

Jackie Crapanzano allora parla della educazione civica?

Jackie Crapanzano mi sa che non hai capito quello che volevo dire.tu stai parlando delle buone maniere io parlo de diritti e contestazioni all uniformismo sociale.

Nani Marcucci Pinoli No! Io proprio non parlo delle "buone maniere" o del "bon ton", ma dell'Educazione vera! La quale, pero', se e' vera, totale, sentita... comprende tutto e anche, ovviamente, il 'fair play'!...

Jackie Crapanzano educazione per creare valor umano.

Jackie Crapanzano e anche la conoscenza dei saperi trasmessa da generazioni in generazioni.ma tutto parte di una buona educazione che cree valori.

Jackie Crapanzano si la educacion comprende todo.los saberes transmitidos de generacion en generacion ,y la creaciòn de valores humanos.asi deberia ser!!!pero basta con mirar la historia para comprobar que en sociedades enfermas e injustas ,esto no venia considerado ni respetado.a eso detuve mi atenciòn.puedo estar equivocada claro!!!!

Nani Marcucci Pinoli Claro! ... Y justo!

Jackie Crapanzano no solo educar .elevar consciencia.eso necesitamos.

Nani Marcucci Pinoli Si'!... Elevar consciencia!...

Adriana Galoppi Letteralmente Maleducato :colui che ha avuto una brutta educazione (filosofia a parte) Ineducato: colui che nn ha nessun approccio all'educazione (con tutti i risvolti che vogliamo dare )

... E gli ipocriti?... E i "pettegoli"?!..

Franca Franceschi è allo studio uno speciale diserbante

Giorgio Barassi la loro madre è costantemente incinta ...

Nani Marcucci Pinoli Ci vorrebbe, a volte! Ma, siccome non vorrei arrivare a tanto, preferirei che inventassero una medicina 'speciale'! Magari da sciogliere nella minestra!... Nell'attesa... facciamo attenzione e difendiamoci 'facendo notare' questi difetti!... Ma in faccia! Non dietro le spalle, altrimenti facciamo gli stessi errori !...

Fiorella Missoni mai abbassarsi ai loro livelli, gente poco intelligente e tanto invidiosa insomma ridicoli  bona giornata Nani Marcucci Pinoli

Nani Marcucci Pinoli Buona giornata a Te!

Vera Sessi E gli stupidi? "Contro la stupidità persino gli dei sono impotenti" (Friedrich Schiller). Mi si passi una piccola punta di ybris, quella presunzione o arroganza che gli stessi dei finiscono per punire in qualche modo...

Nani Marcucci Pinoli Ah!... Ma quelli sono troppi!... Infatti si dice che "Le madri degli stupidi sono sempre incinte!" !!! E il grande Toto' diceva: "Ognuno ha diritto ad essere un po' stupido, ma Lei esagera!" !!!

Vera Sessi Forse mi sono espressa male. Volevo dire che la punizione degli dei potrebbe abbattersi su di me per aver peccato di ybris nel momento in cui prendo le distanze dagli stupidi (ritenendo così di non esserlo!)

Nani Marcucci Pinoli Non Ti buttare giu' !!!...

Gabriella Marchetti Nani, Tra i tuoi estimatori ed amici c'è un personaggio pubblico di cui penso e dico male, se lo incontrassi personalmente, da te, preferirei essere ipocrita che maleducata e con molta moderazione fingerei quella riverenza che un vanesio si aspetta. (Vedi l'ipocrisia/buon garbo di non farne il nome...). Preferisco l'ipocrisia alla verità in faccia, soprattutto se la frequentazione e' obbligatoria (collaboratori, parenti ecc. ), solo se c'e un margine di dubbio si possono mantenere rapporti civili ed educati. Non voglio che nessuno mi riferisca le cattiverie degli altri, e se le scopro da sola posso sempre pensare che mi sto sbagliando..(.ipocrisia difensiva interiorizzata.)..nella buona educazione una certa ipocrisia e' molto frequente, infatti i bambini spesso ci fanno fare figuracce solo perché sono sinceri...Nel fantastico mondo che mi creo, per stare bene, non c'è un posto fisso per la verità.... ad esempio se hai le corna e non lo sai e' come se non le avessi.

Nani Marcucci Pinoli Mia cara Gabriella... questa volta non ci comportiamo allo stesso modo! In un altro mio Commento ho scritto che io non sono sempre ben educato, ma almeno lo so!...Ed ecco che arrivi Tu a farmi venire in mente una delle mie tante abitudini sbagliate... da vero 'maleducato'! A Chi mi chiede quale sia il mio miglior pregio e quale il peggiore... rispondo sempre che coincidono: la SINCERITA'. Che a volte e'anche un pregio, ma molto spesso un grandissimo difetto!... Xke', come dici Tu giustamente, la gente non vuole sentirsi dire la verita' in faccia! E io dico sempre quello che penso!... E mi faccio un sacco di nemici! E lo so che e' maleducazione! Ma la dico lo stesso! Mia moglie mi dice: ma almeno dilla solo se Te la chiedono! Niente! ... Invero io parto dall'idea che la cosa piu' brutta sia parlare o meglio sparlare alle spalle... Anche xke' uno non si puo' difendere! Ma il 99% delle persone non vuole sentirsi dire la verita' in faccia, anche se sa benissimo che poi le stesse cose - o molto peggio - verranno dette alle spalle! ... E cosi' queste persone ben educate le senti fare mille complimenti (ipocriti!) davanti; ma poi - a volte subito dopo - cattiverie, malvagita' e pettegolezzi a non finire! ... Contenti Loro!... Io, in questi casi, preferisco la mia maleducazione! (Vera maleducazione, xke' in questo caso, sono stato "educato male" da mio padre, che si comportava sempre come me!... ( O meglio: io come Lui! ).

Vera Sessi Scusate se mi intrometto, ma il dibattito sulla verità è molto intrigante e poi, insomma, su Facebook è consentito "impicciarsi". Allora: 1) A mio avviso la verità va detta se a chiederla è una persona cara, una persona amica che la vuole fortemente. Le bugie pietose non aiutano chi cerca il vero. 2) Si può invece evitare di dire verità non richieste e inopportune, tipo: "Come sei mal pettinata" a un'amica che ha un cattivo parrucchiere, oppure "Ma quanto è ignorante tuo figlio" alla malcapitata mamma di un ragazzotto che è realmente tale. 3) Infine, dire la verità su se stessi è cosa onesta e sacrosanta. Senza infingimenti, senza maquillage di facciata ! Si è quello che si è. Si tratta sicuramente di ovvietà, che però, in tutti e tre i casi, implicano una forma di rispetto verso il prossimo. Serena notte.

Nani Marcucci Pinoli Buon giorno, Vera! Capisco e ringrazio! E devo accorciare il tiro! Almeno x me... x quanto mi riguarda! Sul punto 2 devo dire, per usare un Tuo simpaticissimo termine, che io non "m'impiccio" mai dei fatti degli altri e non ho mai detto e non direi mai "frasi nin richieste e inopportune" di quel genere! Infatti non mi erano venute in mente! Per capirci e sintetizzare dico che 'dico in faccia' quello che altri dicono alle spalle! E non parlo mai male di una persona fino a quando non glielo ho detto de visu! Comunque se uno si comporta male... non vedo l'ora di dirglielo!... Peefino se so che e' un 'permaloso' (poveretto!) o di quelli - ancor piu' meschini! - che "se la legano al dito"! Categorie di persone, per me, molto poco intelligenti!... Xke' si fanno del male da soli!... E soffrono Loro! Come gli accidiosi!... E quelli poi che vanno a riferire le "cattiverie"... dicendo di "aver sentito..."... che "forse e' bene o giusto riferire che il tal dei tali ha detto..." Beh, questi sono i piu' patetici!... Di solito sono di colirito giallignolo... xke' biliosi! Pensano e sperano di "far soffrire"... Invece sono silo Loro a soffrire!... Ma in questi casi non si tratta di essere sinceri... Si dimostra solo tutto il "marcio" che c'e' dentro!... Anche xke' spesso s'inventano molte cattiverie o... le ingrandiscono... Insomma, sono degli invidiosi e tutto sommato dei poveri diavoli!... Non vale la pena neppure di ascoltarli!!!...

Vera Sessi Caro Nani, ti assicuro che non mi riferivo a te parlando di verità inopportune ! E' solo che mi capita ogni tanto di conversare con qualcuno che non ha il senso di ciò che è il caso di esternare o meno.E' a questi soggetti che mi riferivo. Anche io, se qualcuno si comporta scorrettamente, non esito a dirgli il fatto suo e, come dici tu,non sto bene finché non glielo dico apertamente. Le mie erano considerazioni di massima, parametri a cui mi attengo nei miei rapporti con il prossimo. Poi, si sa, tutti possiamo sbagliare. L'importante è non essere malevoli ! Buona giornata anche a te.

Nani Marcucci Pinoli Ma Tu hai detto cose giustissime!... Anzi, Ti ringrazio, xke' mi hai dato modo di precisare! Complimenti!

Gabriella Marchetti La verità ... Un problema enorme in medicina. Con i pazienti devi sempre lasciare spazio alla speranza ed ho visto tante crudeltà fatte sotto la pretesa della verità, spesso smentita dalla storia della malattia, che non ha studiato i libri ... e può fare cose imprevedibili. Ci sono medici,bravissimi professionalmente, che dolorasamnete non sanno comunicare la speranza perche la ritengono irragionevole ed e' inevitabile che una condizione di vita che non puoi cambiare venga ad eseere affrontata malissimo. Non sono persone insensibili, ed a volte soffrono moltissimo per la paura di quanto potrà accadere al malato e trasmettono la loro paura ed il loro dolore con effetti devastanti. Mentre ho visto che spesso....Dio e' pietoso.. ed e' ingiusto non scommettere sulla speranza.

Nani Marcucci Pinoli Carissima Gabriella, sei unica!... Vai a cercare le eccezioni!... ... Le corna... Le malattie inguaribili... L'agonia... In questi casi si tratta della 'pietas'... Le famose "bugie pietose"... E su queste nulla si puo' dire!... Tu mi scovi le eccezioni che pero' confermano la regola!...

Vi aspetto x darVi la tessera "CORTESIA" !!!...

Francesca Tombari Scrive

Non ho bisogno di denaro.
Ho bisogno di sentimenti
Di parole, di parole scelte sapientemente,
di fiori, detti pensieri,
di rose, dette presenze,
di sogni, che abitino gli alberi,
di canzoni che faccian danzar le statue,
di stelle che mormorino all'orecchio degli amanti...
Ho bisogno di poesia,
questa magia che brucia le pesantezza delle parole,
che risveglia le emozioni e dà colori nuovi.
Alda Merini

Ho pensato - da buon Don Chisciotte! - di offrire la cena a Chi verra' a delle mie " chiacchierate" sull'EDUCAZIONE !... Magari una volta alla settimana e con un numero massimo, ogni volta, di 10 "appassionati"!... CHE NE DITE ?!

Valentina Vivacqua un vero peccato essere così distanti! Comunque, è con molta amarezza, che affermo: oggi la buona educazione non ripaga. Ho cresciuto mia figlia, inculcandole il valore dell'amicizia, il rispetto per gli altri, e ne ho fatto un'adolescente isolata. Quando giri per gli uffici e chiedi con gentilezza e cortesia, ti prendono per stupida, sicchè devi indossare sempre una maschera aggressiva! Uno stress...Ma, nonostante tutto, rimango sempre convinta che le qualità elelncate da te sopra, siano il sale dell'Umanità.

Nani Marcucci Pinoli E allora, cara Valentina, dobbiamo difenderci e, nel nostro piccolo, "combattere" con le "armi dell'educazione e dell'amore", che con il tempo e la pazienza, sono sempre vincenti! E... aiutatemi!...

Laura Volante condivido pienamente!

Nani Marcucci Pinoli Grazie! Conto sul Tuo aiuto!

Alessandro Pediti Dico che, come sempre, le tue sono ottime idee...

Nani Marcucci Pinoli Grazie! Tu, come sempre, sei gentilissimo! E... da buon amico, un po' di parte! Comunque io mi daro' da fare!

Martina Chlubnovà e una belissima idea.m.

Nani Marcucci Pinoli Grazieeeeeee !

Martina Chlubnovà nani,aiutami anche tu.....domani vado dal dentista.....pensami almeno......ho paura terribile,ciao ,martina

Nani Marcucci Pinoli Non Ti devi preoccupare! Adesso fanno le anestesie e neanche Ti accorgi! E' vero! Te lo giuro! Comunque Ti pensero'! E Ti saro' vicino! E Ti stringero' le mani!!!... Va bene? Auguri! E un forte abbraccio! Tuo, Nani

Martina Chlubnovà grazie.m.

Nani Marcucci Pinoli Baci di buona notte e... sogni d'oro!

Martina Chlubnovà mamammia ho davero meno paura,buona notte,baci,m.

Nani Marcucci Pinoli Bravissima! E poi domani sera mi darai ragioneeeeee !!!...

"PESSIMI" : I 'tuttologi', i 'pressapochisti', gli 'eruditi' (contrario dei colti!), i "doppiostaffisti", gli 'indecisi'... Per non parlare dei soliti 'invidiosi', 'gelosi', 'ipocriti', 'malvagi', "maldicenti"...

Roberto Domenicucci idem Conte ma il dr. Nobili (procura di Milano) è stato favoloso la SAVOY pochi secondi fa (veda mia bacheca)

Nani Marcucci Pinoli Grazie!

Nani Marcucci Pinoli Gli indecisi nel senso degli ignavi!

Movimento Provincia Di Pesaro-urbino vero

Fatmira Parruca Ura verissimo...

Nuccia Quarto che ti hanno fatto oggi?? Bacione!!!

Nani Marcucci Pinoli Sei forte Nuccia! Pensi sempre che io parli x me! ... Nani pro domu sua! Ma non e' cosi'! ... Gli argomenti mi vengono in mente da quello che leggo o sento!... Ma... non sei d'accordo? Ciao!

Nani Marcucci Pinoli Come spesso accade, ce' chi scrive e poi cancella... Io ho scritto "gli indecisi nel senso degli ignavi" in risposta ad un'amica on Facebook che aveva scritto che l'inecisione fa parte del carattere e no e' una colpa... Forse non sara' una colpa, ma di certo non e' un pregio!... E come tutti i nostri difetti, se lo vogliamo, possiamo migliorare fino ad eliminarla... Come la pigrizia e perfino la MALEDUCAZIONE !!!

Laura Volante "L'arte è il vantaggioso stratagemma di chi vuole morire a tutti i costi". "L'infelicità è un dono". "La gente calma mi dà da pensare". "Il fondo Bacchelli lo si conferisce una settimana prima della morte". (Aforismi - Alda Merini 1992) Facciamo dunque morire i poeti e parliamone...!

Francesca Tombari Scrive Laura parliamone per morire c'è tempo!

Nani Marcucci Pinoli Giusto!

Laura Volante La morte non esiste...il funerale è un" busines"

Laura Volante La morte non esiste...il funerale è un" busines"

Laura Volante la morte è una metafora della vita che si rinnova "se non fai tu questo muori e diventa non sei che uno straniero ottenebrato dalla terra oscura" Goethe

Laura Volante correggo. "se no fai tuo..."

Laura Volante SE NON FAI TUO...

Nani Marcucci Pinoli Sono tutte parole di chi si sente lontano dalla morte. Purtroppo ho visto morire troppe persone (e... piangere i Loro cari) per fare battute su queste sofferenze.

Laura Volante Non era mia intenzione fare battute sulle sofferenze; ho sforato e chiedo scusa. Erano ragionamenti astratti in buona fede, senza voler ferire la sensibilità di alcuno. Anch'io ho visto morire persone a me care, che sento vicino. Mia madre mi sussurrò "Lascio questa vita per un'altra..." in un suo estremo atto di generosità e ti garantisco che non ho elaborato il lutto dopo 22 anni. L'amavo tantissimo, lei orfana a due mesi. Desidero credere nel suo messaggio per riuscire ad andare avanti. La mia vita è stata attraversata dal dolore come persona e come donna, sarei veramente stupida se non ne comprendessi il valore umano. Si può morire dentro...per vicende molto forti e a volte si cade in questi errori come un clow...perdonate

Nani Marcucci Pinoli Non c'e bisogno del perdono di nessuno! Tu ora hai scritto parole 'toccanti' che valgono mille volte di più' delle Tue citazioni di prima e di tutte le battute che si possano fare su un argomento cosi' serio e ... "Sacro"! Brava Laura! Grazie.

Luigi Guardigli la ringrazio x l'Amicizia accordatami,ciaooo, a presto

Nani Marcucci Pinoli Prego! A presto

191) L'ARTE.

Al n.190 abbiamo detto che il 'fruitore' (colui che guarda) puo' anche ricercare semplicemente il "mi piace"... meglio pero' se prova, di fronte ad un'opera (qualsiasi), un' emozione!

Altresi' abbiamo anche detto che, invece, l'artista (vero... Anche se non il grandissimo Artista!) e' colui che vive per l'Arte e grazie all'Arte... E che lavora, soffre... fa ricerca, non si accontenta... mai... fa, cancella o disfa e poi rifa'...

(Poi ... x il 'Fisco'... "l'Artista" e' solo quello che ha la partita IVA ed e' tanto piu' bravo quanto piu' paga le tasse!!!... X il Gallerista-Mercante il vero Artista e' quello che lo fa guadagnare e tanto piu'il coefficente xbase+altezza e'alto, piu' e' bravo!!!... Mentre x il Critico d'Arte e il Curatore bravi sono quelli che sono disposti a pagarli profutamente x le recensioni nei Cataloghi o nelle Riviste d'Arte oppure x allestire le Mostre!!!... E cosi' via!...) Ma, prescindendo da tutte queste "SANGUISUGHE", direi che potrei anche ... "chiamare" ARTE ( non mi azzardo a dire "definire"!) tutto "quello" che viene prodotto da un vero Artista (nella definizione sopra data) e che poi, pero', produce o provoca delle "sensazioni" o "emozioni" particolari (speciali) nei "fruitori" (ma piu' d'uno, almeno!) Insomma, secondo me, occorrono e sono indispensabili questi due elementi... uno soggettivo e uno oggettivo, potrei dire, ... i quali si devono incontrare e sommare x riuscire ad elevare una "cosa"... ad "opera"... La quale poi, solo il tempo ci dira' se e' una vera "OPERA D'ARTE" e se il Suo esecutore sia un vero "ARTISTA"!...

Augusto Salati Caro Nani, mi trovi in sintonia con quasi tutto: non lo sono per quel che riguarda l'emozione, almeno per quelle Opere che sono nate principalmente dalla mente e che sono Opere razionali: voglio dire che un cubo o un triangolo, o ancora un taglio di Fontana, non è che diano, mi pare tanta emozione, ma le si riconoscono opere importanti, per quello che c'è stato prima, di meditazione e pensiero. Scusa per questa quisquiglia ma dovevo farlo. Ciao a presto

Nani Marcucci Pinoli Ma sai... non si puo' essere in sintonia su tutto!... Ad esempio un 'taglio' di Fontana a me da' emozione!... Le Opere "razionali" (come le chiami Tu) o "concettuali" a me emozionano! E' forte... emozionante, x me, il taglio (o i tagli) di Fontana xke' immagino quando e' arrivato a fare il primo ... dopo che era da tempo davanti a quella tela bianca... e, a mio avviso, non ne poteva piu'!... Era esasperato ... Sofferente... Sempre quella tela da riempire... Quella tela che aspettava una Sua idea... come sempre... E magari l'idea nuova non gli veniva... E allora... BASTA!... Ha preso un bisturi o un coltello e l'ha tagliata... l'ha sfregiata!... Ma questo... secondo me!... Un altro puo' vederci un gesto x vedere dietro la tela... Un altro... la ricerca della spazialita'... Sono tutte interpretazioni... Ma, allo stesso tempo... "emozioni" o magari... "sensazioni"... Potrebbero benissimo ricordare "La sposa infedele" di Garcia Lorca... Come anche "le plastiche" di Burri... quando incominciava a perversare la plastica... Bastaaa!... Un altro "basta"!... A mio modo di vedere!... E non e' "emozionante" x Te?!... (Ma anche queste sono "quisquiglie"!...)

Augusto Salati A chi lo dici! è così, ma quanti possono godere veramente e capire gli avvenimenti importanti della Storia dell'Arte? Io vorrei che fossero tutti, ma purtroppo mi accorgo che c'e troppa polvere negli occhi e nella mente sopratutto di chi dovrebbe avere chiaro il concetto di Arte! Ma lascio questo appunto al vento e ti dico che sabato sarò a Roma per un incontro con un Gallerista e uno scienziato che sono stati molto amici di Gino De Dominicis. Forse è vicina la soluzione del problema che oggi mi sta molto a cuore: Gino De Dominicis appunto. Ciao e a presto

Nani Marcucci Pinoli Allora tantissimi auguri!

Augusto Salati Grazie.

Jackie Crapanzano io forse sarò una artista maldita o la artista della domenica....scherzo.

Nani Marcucci Pinoli Perche'?

Jackie Crapanzano perche solo posso dipingere le domeniche!!un abraccio!sono autoironica .

Nani Marcucci Pinoli Giusto! Complimenti! Bravissima!

Francesca Tombari Scrive Sempre l'amore sta sulla finestra e continua infinito a germogliare.
Alda Merini.......ora mi dirai che lo aveva già scritto Catullo, Foscolo o Pascoli......per ora sorrido 

Nani Marcucci Pinoli No, non faccio commenti... Preferisco non farne!!!...

Elisabetta Conocchioli bellissimi versi....

Nani Marcucci Pinoli Mercoledì 21 all'Alexander li leggeremo!...

Elisabetta Conocchioli a che ora?

Nani Marcucci Pinoli Dalle ore 17 in poi!...

Elisabetta Conocchioli mi piacerebbe esserci..... cercherò di fare il possibile!!!

Nani Marcucci Pinoli Ti aspetto!

Elisabetta Conocchioli se c'è qualcuno che si muove partendo dalle mie zone ed ha una macchina meno vecchietta dela mia.... mi aggregherei.... 

Elisabetta Conocchioli della.... mi era scapaata la doppia.... gravissimo!!!!

Elisabetta Conocchioli scappata!!! uffa stasera! non scrivo più!

Nani Marcucci Pinoli No problem!

Elisabetta Conocchioli il pensiero si contrappone alle dita sulla tastiera........... 

Nani Marcucci Pinoli Lapsus calami... Lapsus linguae... e ora... lapsus 'tastierae'!...

Elisabetta Conocchioli Hai ragione! E Freud sicuramente avrebbe qualcosa da spiegarci su questi lapsus!!!!

Nani Marcucci Pinoli Dove abiti!

Elisabetta Conocchioli Camerino..........

Nani Marcucci Pinoli Buon giorno! Beh, non stai cosi' lontano! Speriamo che una volta Tu riesca a raggiungerci! Speriamo il 21 ! A presto

Elisabetta Conocchioli Buongiorno a te! Ciao e grazie

Nani Marcucci Pinoli Prego! Spero di trovare qualcuno che abiti dalle Tue parti e ami la poesia!...

Nani Marcucci Pinoli

Luca Marley Santiago Stupenda!

Nani Marcucci Pinoli Grazie! Merito anche di Jef Safi!

Martina Chlubnovà sono belli

Nani Marcucci Pinoli Meta' merito di Jef Safi! Buona notte!

Martina Chlubnovà buona notte jef safi e proprio bravo.....ciao.....m

Nani Marcucci Pinoli Ciao! Buona notte a Te!

Stefano Muzi Molto belle!

Nani Marcucci Pinoli Eh, sai... "L'unione fa la forza!" !!!...

Se condividete questi VALORI...venite... Vi daro' la TESSERA CORTESIA !!! (Con tante agevolazioni e notevoli sconti!)

Paolo Ferri Prima o poi la passo a prendere anch'io ...... sempre che ne resti una !! :)

Nani Marcucci Pinoli Ti aspetto!

Augusto Salati Condivido,condivido Nani, ma come sa di sale...

Nani Marcucci Pinoli Grazie !

Nani Marcucci Pinoli ‎... Caro Augusto, il mio "grazie" era per i Tuoi cari "condivido, condivido"! Per quanto invece riguarda "il sale...", quella e' la ragione x la quale non offro, ma faccio sconti!...

Melina Ingranata Anche noi Buongiorno Nani 

Nani Marcucci Pinoli Allora un bel "grazie" anche a Voi!

Il Tamerice Dice sul serio? sarebbe interessante ... anche collaborare!

Nani Marcucci Pinoli Certo! Proprio sul serio! E sarei ben lieto di ricevere delle collaborazioni!...

Romolo Napoletano Credo che nel mio libro "Pesaro...Bella" abbia dato atto della sua encomiabile idea ed esposizione alla pubblica riflessione, essendo i suddetti valori chiaramente visibili dalla strada.

Nani Marcucci Pinoli Infatti! E La ringrazio di nuovo!

Francesca Tombari Scrive Ogni ruga sui nostri volti è una storia vissuta con coraggio, orgoglio, sorriso, pianto, amore.
Sono come le parole d'un libro aperto sfogliato dal tempo davanti agli occhi del mondo.
Alda Merini

Nani Marcucci Pinoli Bello! Anche se gia' detto! E meglio! Catullo!

Francesca Tombari Scrive Uff...

Nani Marcucci Pinoli E dopo Catullo il mio amato Foscolo!...

Vincenza d'Augelli e come diceva Benigni in un film a proposito della poesia" E non cercate la novità....la novità è la cosa più vecchia che ci sia........

Nani Marcucci Pinoli Giusto e vero! ... Bravo Benigni !!!

Luciano Dolcini Mi sono perso l'inaugurazione ma sono stanchissimo, forse influenzato
Saluti

Nani Marcucci Pinoli ‎... Allora tanti auguri!...

Paolo Rossi ha condiviso la foto di Paolo Rossi. L'artista di fronte a se stesso....

Nani Marcucci Pinoli Grazie Paolo! Bellissima!

Mercoledì 21 marzo

con l’inizio della primavera e l’anniversario della nascita di Alda Merini

“SERATA DEL POETA E DELLA POESIA”!

... Con letture di poesie della Merini, delle poesie dei poeti presenti,

MUSICA e… sorprese!

(Cena, bevande comprese, € 25,00!)

Dalle ore 18 in poi!!!

Vi aspetto!

Francesca Tombari Scrive I poeti lavorano di notte

quando il tempo non urge su di loro,

quando tace il rumore della folla

e termina il linciaggio delle ore.

I poeti lavorano nel buio

come falchi notturni od usignoli

dal dolcissimo canto

e temono di offendere Iddio.

Ma i poeti, nel loro silenzio

fanno ben più rumore

di una dorata cupola di stelle.

Alda Merini.

Nani Marcucci Pinoli Brava!

Annarita Viscido il 21 marzo è una brutta data per me.......si di tre anni fa..... .......

Nani Marcucci Pinoli Mi dispiace. Purtroppo ognuno di noi ha brutte date!...

Annarita Viscido Alda nel cuore

Nani Marcucci Pinoli Una poetessa che piace molto alle donne!...