di Nani (del 21/11/2012 alle 15:08:57)

350) 5°PREMIO RAFFAELLOOh poveri coloro che dovran dire : " Io non c'era ! " !!!..

N.B. : ATTENZIONE !Cerco esperto lavorazioni RESINE !!!...

Martina Chlubnovà COSA FAI NANI?IO NON CONOSCO NESSUNO......

Nani Marcucci Pinoli Ho una mezza idea!... Ma forse ho gia' trovato! Un abbraccio

Augusto Salati La cosa sicura è che le devi lavorare tu le resine come gli altri materiali, solo così puoi stabilire il vero contatto tra te e l'oggetto immaginato!!! Prova e vedrai... buon lavoro.

Manichini... o “Nanichini”
Spettri della coscienza
Mutazioni dell’anima
Ardenti esseri 
Santi o Demoni
Alieni visitatori
Enigmi senza risposta
Latori di oracoli 
Sempre pieni e sempre vuoti
In carne plasticata
...

Creati e ricreati
Soli o in gruppo
Serafici giudici
Per uomini e donne
Scarlatti o candidi
O gialli o neri
Esseri non esseri
estranei a se stessi
Come scintille di pensieri
Immobili restate
Sempre uguali
Immortali!Alfonso Vaccari

Nani Marcucci Pinoli Mr. Manichino non ho voglia di scherzare... togliamoci la maglia... 
i tempi stanno per cambiare...
siamo i figli delle stelle e pronipoti di sua maesta' il danaro... Per fortuna il mio razzismo non mi fa guardare quei programmi demenziali... con tribune elettorali...

Nani Marcucci Pinoli Complimenti, miei carissimi gemelli !... Bellissima poesia !... E soggetto interessantissimo davvero ! Grazie infinite! ... E due forti abbracci !!!

Alfonso E Nicola Vaccari Grazie Nani, il piacere è nostro! 

Nani Marcucci Pinoli Prego e grazie a Voi !

L’etica del fantoccio
I manichini di Nani“Cosa credete sia un artista! Un imbecille che ha solo occhi se pittore, solo orecchie se musicista e se poeta una lira a tutti i piani del suo cuore? Esso è al tempo stesso un politico costantemente all’erta di fronte ai laceranti, ardenti e dolci accadimenti del mondo, modellandosi completamente alla loro immagine. (…) 
L’arte non è fatta per essere orn...

amento; essa è strumento di guerra offensiva e difensiva contro il nemico” (P. Picasso) Manichino: dal lemma olandese manneken, piccolo uomo, a significare l’approdo stanco d’umanità, un tempo in grado d’intelligere, alle plaghe d’una ratio legnosa, come inerte; condizione menomata in che l’uomo perse, inconsapevole, quella tersa, primigenia dimensione olimpica, venuta sgretolandosi nel crollo dei valori di questo nostro tempo, anch’esso menomato e strano. Manichino: espressione d’una precarietà perennemente in bilico tra l’individuo oggetto d’una progressiva reificazione e il veicolo plastico di un’idea.
Lo stesso De Chirico, declinando pittoricamente la sua personale gnoseologia, in un olio del 1926, aveva mostrato come quello stesso manichino talvolta possa evolvere da uno stato d’inquietudine irriflessa, ad una condizione d’umanità senziente e pensante, nonostante il disordine in agguato. 
Pure, i manichini di Nani, immobili, compiono a ritroso quel percorso, che li vede trasmutati in eco silenziosa della musa inquieta che è dell’artifex, a tentare di dire ciò che non si può vedere: il senso ineffabile, come inafferrabile, della forza che, oscura, governa il mondo.
Forme prese alla vita, come di vita prive, s’offrono tersi, nel disegno, nella lucentezza degli smalti; scrigno plastico di chiaroscuri e volumetrie ad esaltarne la dimensione materica, come il carattere enigmatico dell'immagine umana di che vestono.
Manichini: simulacri di vita silente, sorta di uomini ombra, figurazioni umane ancor più sognanti dell’uomo che sogna, perso lo sguardo, inesistente quasi, a dire l’incapacità nostra di discernere cosa si trovi di là dal velo. 
Manichini: bocche serrate, l’uno all’altro legati, sospesi nel vuoto, talora prigionieri di strutture dense d’un valore metafisico, a dir la condizione dell’individuo che è di separatezza, il sentimento suo d’orfanità del mondo, a rammentare noi che nessun uomo è un’isola, completo in sé medesimo; ma zolla ciascuno d’un continente, ch’è d’umanità sconfinata e fonda. Occhi, i loro, di chi seppe l’ambiguità del buio e da quello osserva, con severità, chi, illuso, ancora crede che realtà sia solo ciò che appare. 
Ed è scoperta, questa, a divenir fardello, per chi quell’oscurità esperisce, a meglio comprendere come conoscenza rechi tormento e angoscia, così che ironia s’impone all’artista a far più lieve lo spirito d’ogni gravame. E, in quello sguardo notturno, l’espresso richiamo alla dialettica di luce e d’ombra, ai due fratelli, Ypnos e Thanatos, figli gemelli dell’Erebo e della Notte. Orbite spente, mute di luce, a dire d’uno sguardo ch’è indagatore, capace di vedere là, ove visione non è data, a cogliere e discernere ciò che l’ombra in sé, misteriosa, cela, noi ciechi restando.
Diceva Eraclito “Il mondo è pieno di demoni” e all’artista, davvero, pertiene la facoltà di scorgere un demone in ogni cosa, quella capacità di risonanza ch’egli, in quanto poeta, coglie e raffigura. Facoltà prossima al divino, quella d’intelligere la vita nel modo più acuto e fondo, così che con Ovidio l’artista possa dire “est deus in nobis” . 
E, davvero, osservando i manichini di Nani, ciascuno voce d’un messaggio, ch’è corale, osservandone i giochi e le installazioni, avviene di comprendere come l’artista intese assegnare forma e colore a un mondo poetico che è suo proprio, a dipingere forte quel mondo, a plasmarlo rendendone l’idea al massimo d’intensità, così che si faccia canto quel dire plastico di forme e cromie accese. 
Esperienza artistica, la sua, germinata nell’humus fertile d’una vasta cultura, che mai si porge quale vuota erudizione, bensì attenzione appassionata; continua, inesausta riflessione su quanto veduto, osservato, studiato, con insistente raggio di luce critica, sempre amando, sempre sorridendo, di sé, come del mondo, bonariamente.
Manichini, quelli di Nani, nei quali s’esperisce la dialettica di ludus e logos, l’intreccio d’una levità ch’è sorriso, alieno mai dalla ratio delle cose e del mondo. Del resto, già Delacroix aveva sostenuto come il gioco, nella sua immediatezza e gratuità, non costituisca esperienza creativa in sé conclusa, di sé paga . Ma certo, d’istinto ludico si può parlare, in relazione a quelle che sono le creazioni di Nani. Istinto insopprimibile e fecondo, latore d’una libertà di sperimentare, a sostener l’idea di un’avventura che sia gioiosa, come d’una praxis certamente pensosa, ma sorrisa insieme.
Così, a fronte d’ogni possibile accademismo, l’arte di Nani s’erge quale libera e totale inventio, partendo da strategie e analogie, dense di contenuti morali, in quanto percezione integrale della realtà. Ed è tenace in lui l’impulso di sperimentare, quello stesso che nasce dal rapporto dialettico d’arte e vita. 
Esigenza insopprimibile di reinventarla la vita, come il mondo, anche attraverso quella pulsione ludico-estetica ch’è propria dell’artista. Idioma suo personale e privato; straordinaria mescola di provocazione e narcisismo, a profondar la mente nel cielo d’una comprensione che sia piena, tale da penetrar l’essenza delle cose, a dirne la bellezza e la caducità, come la pura contraddizione.
Manichini: monadi silenziose e plurali, ciascuno contenendo, intera, quella luce ch’è propria della ratio, a dire quanto d’irrazionale s’agiti nel mondo. Così che non è già la familiarità con le cose del mondo a costituire nell’artifex ragion d’amore, ma l’amore stesso a comandare, nulla avendo in sé del colpo di fulmine, né del colpo d’occhio, ma amando, solamente, con intelligenza. Amore, dunque, quale percezione teoretica, quello stesso che, nel senso suo più intimo, confonde e comprende, legando. E, in ciò, libero ognuno di lasciar andare, come di trattenere il messaggio che l’artista propone, quasi sfida all’apatia di molti che, ignari, attraversano questo tempo.
Giocare, appunto, a provocare, a ché ciascuno veda ciò che crede, secondo la propria formazione e cultura, poi che ciascuno vede ciò che sa. E in tale ludus è il senso più profondo dell’ispirazione che sottende ai giochi di Nani. 
Egli, come Hermes, depositario di curiosità e conoscenza; della lucidità del pensiero, come d’una volizione della mente, instancabile, creativa; custode della soglia che a lui soltanto, come al dio, è dato di varcare, d’una comprensione piena di ciò che a noi, creando, volle dire. 
Funzione mercuriale, la sua, di comunicatore, a porsi in relazione con l’altro da sé, come in relazione seppe porre l’abito nostro razionale con la dimensione intuitiva e creativa che in ognuno respira. Ciò a dire, con Alberto Savinio, di quell’incessante ricerca della profondità nella chiarezza, a far del mistero, ancora una volta, “gioco seducente”.
Patrizia ValdiserraAlbenga, 17 novembre 2012

Giancarlo Montuschi buona domenica !!!

Cristiano Rago i miei complimenti.........

Fabiana Luceri congratulazioni!!

Nani Marcucci Pinoli Grazie 2000, caro Cristiano e carissima Fabiana, soprattutto a nome di Patrizia, che qui ha tutti i veri meriti!

Luca Bisciari Guernica, infatti!

Nani Marcucci Pinoli Giustissimo! Bravo Luca! Quella fu "anche" una forte, feroce, "utile" denuncia contro la guerra!...

Vincenza d'Augelli Complimenti Patrizia Valdiserra per i contenuti e l'esposizione di una qualità esemplare,grande capacità di linguaggio aulico che denota una proprietà lessica di sublime spessore.Con queste tue considerazioni hai creato una sorta di sacerdozio attorno ai manichini di Nani come una sorta di rito magico,perchè secondo il mio punto di vista nei suoi giochi (come lui vuole definire) c'è un disperato bisogno di rimanere.Rimanere non nelle folli stravaganze di un artista capace di far parlare di se,ma nella sublime capacità di dire il vero che ci supera e rimbalza nella vita di altri.

Gabriella Marchetti Nani che dire? Questa esegesi va studiata non letta la domenica mattina con vari appuntamenti da onorare. Patrizia e' una poetessa ed usa un linguaggio a volte magico a volte un po' criptico, alcune sue affermazioni mi trovano entusiasta, su altre dissentirei un pochino, bisognerebbe che mi stampassi il tutto e cominciassi a scrivere a margine la critica sulla critica e anche se so che a te piacerebbe moltissimo per ora non ho tempo. Comunque hai visto l'effetto che fanno? MONDIALE!
Buona domenica a tutti!

Nani Marcucci Pinoli Gabriella... Gabriella!... Tu mi conosci troppo bene!... Si, mi piacrebbe avere un Tuo commento piu' preciso.... Aspettero' gennaio... quando avrai piu' tempo per "studiare l'esegesi"!!!...Per ora mi accontento delle Tue parole..."magico"..."entusiasta"... "l'effetto che fanno"... E infine quel Tuo."MONDIALE" !!!... Ciliegina sulla torta del mio narcisismo !!!... Ahahahh !!!... Rido da solo di me stesso !... Comunque, a parte le battute, GRAZIE 1000 !!!...

Patrizia Valdiserra Sono grata, davvero, per lo spazio concesso a questo scritto, come per il tempo da Voi dedicato alla lettura. Il fatto di suscitare un qualche contraddittorio risulta assolutamente gratificante, ancor più dei complimenti, che non aiutano a crescere e ad evolvere, rassicurandoci, sovente, trattenendoci nel tempore delle nostre convinzioni, delle nostre pseudo-certezze. Ed è cosa buona poter condividere un pensiero, instaurare un rapporto che sia dialettico, nel quale accogliere le rispettive differenze, riconoscendo all’interlocutore l’opportunità di vederci con occhi nuovi, a scoprirci, magari, altro da ciò che noi stessi credevamo.
Sicchè, nessun intento accademico, nessuna pretesa, in questo scritto, se non di creare per me un momento che fosse di riflessione, come d’approfondimento, ora condivisi.
Nani me ne offrì l’occasione con i suoi lavori. 
E di ciò anche Lui ringrazio. 
Cordialmente
patrizia

Nani Marcucci Pinoli Grazie 1000 per i tanti e graditissimi "Mi piace" !!!... Ovviamente soprattutto a nome di Patrizia !

Nani Marcucci Pinoli Wow !... "... una sorta di sacerdozio attorno ai Manichini di Nani come una sorta di rito magico . ..." Vincenza....un grande GRAZIE... direttamente dal mio enorme EGO !... (Rido)

Vincenza d'Augelli Le critiche aiuteranno sicuramente a crescere ma i complimenti fanno camminare sopra le nuvole.......

Patrizia Valdiserra Grazie Vincenza, sei molto gentile... decisamente indulgente con me e generosa. Ti confesso ch'io mi trovo più a mio agio nelle critiche che non tra i complimenti... ché m'imbarazzano e mi confondono. Ma, sorridendo, e camminando sulle nuvole, come tu stessa scrivesti, giacché i complimenti non dispiacciono mai del tutto, quindi nemmeno a me, Ti saluto, augurandoTi una serena domenica pomeriggio. Naturalmente, spero non Ti spiaccia se Ti diedi del "Tu"... A presto! patrizia

Nani Marcucci Pinoli Invero ci vogliono entrambi! Altrimenti in un caso ci si potrebbe avvilire e nell'altro ci di potrebbe montare la testa!...

Patrizia Valdiserra Invero! 

Nani Marcucci Pinoli Invero, appunto! ( E colgo l'occasione per correggere un mio errore di battuta : ... ci SI potrebbe... e NON ci di potrebbe... Pardon!)

Vincenza d'Augelli Buona domenica a te cara e gentile Patrizia....è davvero un piacere leggerti,a presto...

Annarita Viscido uomini ombra.....

Nani Marcucci Pinoli Uomini ombra !... Quanti ce ne sono... di quelli veri !!!... Altro che i miei Manichini !!!

Annarita Viscido che tristezza..

Gabriella Marchetti Patrizia potresti tradurre in inglese la tua esegesi? Ho idee in proposito.

Nani Marcucci Pinoli Gabriella, se proprio Ti serve e Patrizia non riesce a tradurre, potrei provarci io !...

Patrizia Valdiserra Gabriella cara, certo che esegesi è parola grossa rispetto al mio scritto… e Tu mi lusinghi... Francamente non so se portai fuori dei concetti o se, più semplicemente, mi profondai in una riflessione, assolutamente opinabile, in quanto figlia d’una soggettività ch’è la mia. Tuttavia, Ti ringrazio e sorrido, financo della Tua richiesta di traduzione. Non sono un campione di lingua inglese, certo potrei cimentarmi, ma se Nani è disposto ad occuparsene, son certa che il lavoro se ne gioverebbe. Anzi, per parte mia, già ringrazio… vigliacca io!!! 

Nani Marcucci Pinoli Don't worry, Patrizia! Tu hai gia' fatto tanto... troppo!... Ci penso io !... E ancora grazie !!!...

Patrizia Valdiserra Thanks!!! 

Patrizia Valdiserra Naturellement... Vous êtes très gentil, Monsierur...

Nani Marcucci Pinoli Merci bien ! Et bonne nuit !

Patrizia Valdiserra Bonne nuit!

Vincenza d'Augelli Questa critica è la meraviglia delle meraviglie e dona a tutti quelli che la leggono un pizzico di sapienza!

A volte.... grrrrrr.... e'?! Eh!...

Alberto Giovanelli Vede che succede?

Nani Marcucci Pinoli E no!... Verissimo !!!... A volte!... Pero' solo a volte !!!...

Nani Marcucci Pinoli E' quello stato che... Mah!... Lo puo' capire solo chi l'ha provato !!!...

Fabiana Luceri :/

Nani Marcucci Pinoli Tu mi capisci, Fabiana?

Alessandro Pediti eh si...

Fabiana Luceri forse... nn ne sono sicura... se penso ai miei grrrrrrrrrrrrrrr.... SI!!

Nani Marcucci Pinoli A quelli... a quelli !... Perche' ognuno ha i Suoi !!!... I Suoi "Grrrrrrrr" !!!

Fabiana Luceri ihihihihihih....

355) La PRIVACY !!!... Ma ci avete fatto caso che da quando hanno approvato questa legge, ci controllano tutto e in tutto, senza pieta'!... (Direi : senza un minimo di privacy!)

Marco Verdiglione in compenso non puoi più nemmeno fotografare chi ruba!Ledi la sua privacy!!!.

Nani Marcucci Pinoli Caro Marco, viviamo tempi d'ipocrisie e controsensi! Dove sopravvivono o addirittura vivono benissimo solo i furbi, i millantatori, i disonesti e tutti coloro che sono pronti ai compromessi di ogni genere!...

Alessandro Pediti E' mia opinione che la legge sulla privacy sia uno dei tanti esempi di come i governi di tutto il mondo (non solo del nostro paese) legiferino per controllare il più possibile i propri cittadini. Un esempio recente nel nostro paese è l'obbligo velato di effettuare tutti i pagamenti, anche quelli d'importo più basso, tramite carte di credito. Lo scopo è semplice: controllare tutti i passaggi economici in modo da (dicono loro) contrastare l'evasione fiscale. In questo modo si ottengono due risultati, entrambi disastrosi: si blocca l'economia e si crea un clima oppressivo e invasivo che spinge chi ha capitali a scappare verso lidi più civili e tranquilli, con il conseguente impoverimento di tutto il sistema economico di una nazione.

Nani Marcucci Pinoli Perfetto, Alessandro! Proprio cosi'! Parole sante! Vere! Inconfutabili! Pensa ke ora nei nostri alberghi, oltre alla data di arrivo e ai dati dei documenti privati, dobbiamo scrivere ora di arrivo e partenza, targa dell'auto e nome del proprietario! Uno Stato di Polizia!... Altro ke privacy !

Daniela Fontana Verissimo! Mi associo!

Marco Verdiglione hai presente le "grida" Manzoniane?

Nani Marcucci Pinoli Certo!

354) LEGGO (Corriere della Sera) : "Il caso : LA CASSAZIONE BOCCIA LA LEGGE SULLA CORRUZIONE APPENA VARATA." !!!...-" PRODUTTIVITA' : LA CGIL FERMA L'INTESA." !!!...Ma Vi sembra normale e possibile ??!...
Qui si continua a fare e disfare !!!...
IMMOBILISMO ASSOLUTO E FORZATO!... Uno fa e l'altro disfa !!!... Ma se ne rendono conto ?!!... (E io qui ho fatto solo due esempi !!!... Ma e' un continuo !!!...)

Mick Paca non se ne puo' piu'

Nani Marcucci Pinoli Giustissimo!

Francesco Taronna la confusione dei poteri ....il legislativo dovrebbe appartenere solo al Parlamento ed alle Assemblee Regionali.....invece la Magistratura, con un colpo di mano e la complicità di alcune forze politiche, se ne è appropriato

Mick Paca ..ma credon proprio che gli Italiani siano solo un gregge di pecore, senza nulla togliere alle pecore!? .... Qui prima o poi succederà l'inenerrabile!!! La gente è troppo stanca di tutto cio'... ...troppo!!

Nani Marcucci Pinoli Caro Francesco... giustissimo! Ed e' veramente grave e pericoloso... Molto pericoloso! Alla faccia della "Divisione dei Poteri"!...

Nani Marcucci Pinoli Mick... speriamo di no! Anke se sembra sempre più' l'unica soluzione ! Mi auguro che, prima di arrivare a quella, ne esca fuori una... democratica !...

Mick Paca Anche io ...ma la gente è davvero alla frutta...Hai visto in tv le dimostrazioni studentesche del 14 nov in molte Piazze d'Italia? Non è certo con la violenza che si risolvon i problemi di una Nazione, ...ma...la soluzione DEMOCRATICA....la vedo davvero lontana anni luce dura....purtroppo, ....Speriamo bene...

Nani Marcucci Pinoli Le alternative in effetti sono ben poche!... E troppi mezzi-galli a cantare!...

Mick Paca Vero...Vogliam un Gallo vero!!

350-1) 
5° PREMIO RAFFAELLOAll'ALEXANDER MUSEUM PALACE HOTEL di Pesarosabato 24 p.v. ore 18 !!!...Riceverranno il "RAFFAELLO"
per la diffusione della Cultura e dell' Arte :...

Sen. SERGIO ZAVOLI e
Editore ELIDO FAZI Vi aspetto !!!

Alessandro Di Domenico Hei!!! Mi sono perso una puntata............è un premio nostrano o di altro carattere? IO FARO' DI TUTTO PER ESSERCI......Nani, sei un mito vivente.......

Alfeo Matteo Mi piacerebbe esserci ma purtroppo al sabato lavoro

Nani Marcucci Pinoli Grazie! Ma non esagerare! Lasciamo stare il "mito"!... Pero' il "vivente"... me lo auguro a lungo !!! Quanto al Premio Raffaello e' serio e ormai direi importante!... Perche', anche se ancora siamo solo alla quinta edizione... pero' e' prestigioso per le tante personalita' che lo hanno ricevuto... come, ad esempio, Valerio Massimo Manfredi, Pupi Avati, Achille Bonito Oliva, Tonino Guerra, Lisa Sotilis, Ottavio Missoni, il Resto del Carlino per i 125 anni dalla fondazione, ecc. ecc. !!! Ti aspetto !

Stefano Muzi Appliausi alla bellezza, alla forza, all'energia; come dei danzatori innamorati e coinvolti da melodie coinvolgenti e appassionati. La magia dell'Arte...

Nani Marcucci Pinoli ... Certo! Come i Dervinsci !!!..,

Stefano Muzi Esatto loro testimoniano in ogni loro giravolta il coinvolgimento con l'infinito e il divino!

Nani Marcucci Pinoli Bravissimo !

Vincenza d'Augelli Che le tue iniziative siano durevoli e sfidino il tempo come le rocce di Dalì...questo è il mio augurio per te Nani....oggi sono pochi gli uomini così

Nani Marcucci Pinoli Grazie mille e di cuore, cara Vincenza, perche' di sicuro sono di cuore i Tuoi bellissimi auguri !!!

Nani Marcucci Pinoli Grazie 1000 x i tanti "Mi piace" !!!

Rita Benini ha condiviso la foto di Architetti del Lusso.

ma questa è la tua vasca da bagno..obvious

SICIS - The Art Mosaic Factory
www.sicis.com"Nel 1987 ho traghettato il mosaico dal limbo della storia all'era moderna. Gli ho dato un nome (Sicis) una forma (dimensione tessere 15 x 15 mm), una vita (the Sicis Books), una materia (marmo,...

pietra, oro, cotto, acciaio, Murano Smalto, Iridium, Acciaio, Glimmer, Waterglass, Synthesis, Basic) e un futuro.
Gli ho costruito una casa (Fabbrica) e ne ho fatto un'industria d'arte, la più grande del mondo. Lo ho presentato al mondo del design e tutti sono rimasti affascinati dal prodotto. Tutti vorrebbero impiegarlo. Molti lo hanno fatto.
Pochi, non conoscendo la Sicis, hanno usato imitazioni e si sono spaventati dei risultati .Alcuni sono ancora intimoriti dalla sua bellezza e pensano ancora sia solo per re e regine. Per gli "alcuni" e per quelli che ancora non ci conoscono io dico: "Guardate". Nessuno è come noi".SICIS - The Art Mosaic Factory
www.sicis.com

Nani Marcucci Pinoli Se vuoi vedere dei bagni veramente stupendi... vai nel nostro Albergo.Bonconte di Urbino !!!...

Annarita Viscido vedo che qui la favola di cenerentola è presa sul serio....

Nani Marcucci Pinoli Annarita... ma Cenetentola aveva un piedino piccolissimo!... Questa e' una scarpa ... come una barca !... Anzi, come una vasca da bagno !!!...

Annarita Viscido si vede che il principe era stato emotivamente colpito dal particolare.....e ora vede scarpe ovunque.....

Annarita Viscido e poi se cambi prospettiva tutto è relativo.....

Nani Marcucci Pinoli Comunque e' sempre una bellissima vasca !...

Annarita Viscido si effettivamente è molto particolare calza a pennello

Rita Benini ahaaaaa perfect

353) Dell' EDUCAZIONE ...
L'Educazione con la "E" maiuscola, di cui parlo sempre, comprende anche il SAPERE VIVERE !...
A mio avviso tanti si rovinano la vita con le Loro stesse mani !... Ad esempio : non vivendo per se stessi, ma per gli altri !... "NON vivono"... preoccupandosi continuamente degli altri e di cosa pensano di Loro!... Tragico! Fanno perfino tanti sacrifici per "apparire" di piu'!....

.. Abiti, auto, tenore di vita al di sopra delle Loro possibilita'!... Oppure i "piacioni"... gli "Yes-men"... sempre servizievoli o ruffiani pur di avere consenso !... Pericolosissimi !... Perche' accettano tutto e creano consensi la' dove ci sarebbero da fare critiche feroci!... Soprattutto in politica! Inoltre, sempre per fare qualche esempio, ci sono gli artisti... che non lavorano per soddisfazione personale, ma solo per piacere al pubblico, per averr successo... magari addirittura per fare soldi !... E cosi' si rovinano la vita!... Anke perche'... di Artisti "famosi" ne nascono pochissimi!!!... E cosi' tutti gli altri sono "condannati" a soffrie !!!.. Igitur : non ci si deve "schiavizzare" dai giudizi degli altri... tra l'altro spesso impietosi, xke' dettati anke dalle gelosie e dalle invidie!.... Insomma : " Non e' il nemico che Ti fa soffrire, ma sei Tu che gliene dai la facolta'! " !!!...

Alleva Rossella Sante parole! Ne possiamo u7scire in qualche modo? Quanto CORAGGIO ci vuole?

 

Alleva Rossella  

Nani Marcucci Pinoli Mia cara Alleva, se mi posso permettere, Ti rivolgo una domanda "consolatoria" (forse!) : "Ma... questi 'regali' agli altri li hai fatti per Tua scelta, perche' Ti piaceva farlo e Ti dava soddisfazione?!..." Perche'in questo caso hai fatto benissimo!... Bisogna fare cio' che piace e che ci da' soddisfazione!... Ma questo e' quello che io chiamo "altruismo egoistico" !!!... Allora, in questi termini, qualsiasi sacrificio che si faccia per gli altri... e' dovuto ad una nostra esigenza egoistica : perche' ci fa e arreca piacere, gioia... perfino felicita'!... Ed e' bellissimo !... Pensa, per fare un esempio eclatante, ai sacrifici che fa una madre per il proprio figlio !...

 

Alleva Rossella Nella mia vita mi sono circondata di persone e situazioni che ho ampiamente sopravalutato, quindi ho anche annullato in parte me stessa e le mie esigenze a favore di altri sperando anche in un ritorno indietro che non c'e' stato, se questo e' saper vivere... Ecco, capisco, leggendo il suo intervento, che nel "saper vivere" non sono stata brava (e gia' sto pensando se riusciro' o meno ad insegnarlo ai miei figli). Grazie comunque per i suoi inviti alla riflessione su cio' che riguarda la "qualita'" della nostra vita.

 

Nani Marcucci Pinoli No, cara Alleva! ... In tutta sincerita'... questo NON e' saper vivere!... Questo - se posso continuare ad essere sincero! - e' "volersi rovinare la vita con le proprie mani" !... Naturalmente secondo il mio punto di vista! E sai perche'?!... Perche' e' sbagliatissimo... "sperare in un ritorno indietro" !!!... Prima ho proprio detto che bisogna agire per se stessi!... Soprattutto quando si fa qualcosa... qualsiasi cosa... per gli altri... soprattutto se si tratta di sacrifici... bisogna farli unicamente per de stessi e per propria soddisfazione personale!... Senza MAI aspettarsi NIENTE !... Neppure un 'grazie'!... Figuriamoci poi la riconoscenza !... E poi... peggio che peggio... sarebbe il ricatto morale... Che pero' spesso - ahime'! - praticano tanti genitori nei confronti dei figli... cercando di far pesare ai figli i sacrifici che fecero per Loro libera scelta! ... (Scusami se forse sono stato un po' "crudo", ma si trattava di concludere il mio argomento iniziale !)

 

Alleva Rossella Concordo ed elaboro, sperando di non dimenticarmelo piu'... e comincio a mettere in pratica, se non altro per migliorare nel futuro.

 

Nani Marcucci Pinoli Grazie Alleva! ...Soprattutto per non avermi mandato al diavolo!... Ma io scrivo per mie vecchie convinzioni, non per criticare (ci mancherebbe altro!... Non mi permetterei mai!) , ne' per dare consigli!...Anke se ora mi fa piacere sentirTi d'accordo !

 

Claudio Ferri https://www.facebook.com/photo.php?fbid=421395464594617&set=a.239164896151009.58008.233992933334872&type=1&theater

 

http://www.facebook.com/photo.php?fbid=421395464594617&set=a.239164896151009.58008.233992933334872&type=1&ref=nf

 

Foto dal diario Davvero un bellissimo gesto di altruismo.
Nani Marcucci Pinoli Caro Claudio, in alcuni bar di Napoli (Citta' spesso 'sottovalutata'!...) ancora c' e' la vecchia tradizione napoletana del "caffe'pagato" !!!... Clienti piu'... 'bravi' ... bevono um caffe' e ne pagano due!... Uno per l'eventuale Cliente che non puo' permetterselo !... Uno di questi bar e' nella Galleria !... Andateci!... Ma non per scroccare un caffe'... Quanto per lasciarne uno pagato !!!...

 

Claudio Ferri si lo so , nei miei tour di lavoro l'ho anche lasciato pagato , è una tradizione di quella città cosi' tanto bistrattata , nel sud ancora esistono certi valori e ci si aiuta ancora reciprocamente , qualcosa sta cambiando pero' , sento parlare i giovani su internet e mi sembrano diversi, noi abbiamo perso un treno importante , lo abbiamo fatto guidare dai 70 enni e la mia generazione oggi si trova spiazzata , dall'opulenza e la yuppies society degli anni ottanta siam passati a questa depressione attraverso gli anni novanta della televisione e dell'arroganza , non è mai tardi per svegliarsi , la spiritualità serve a questo , non puoi cambiare nulla al di fuori di te , perchè è quello che la tua mente vede , "sii tu il cambiamento che vuoi vedere nel mondo" ascolta il tuo cuore , ama il prossimo come te stesso , basta seguire questi due principi e tutto cambierebbe. quindi sveglia facciamolo!

 

Nani Marcucci Pinoli Parole sante, Claudio !!!... E da me condivise da sempre!... E per i concetti delle quali... scrivo, opero, m'impegno... lotto !!!... Spesso, troppo spesdo, anke contro " muri di gomma"... persone materialiste, inaridite... globalizzate... vuote... e - come i miei Manichini ! - "arrossate" in viso e addirittura ovunque... tranne gli occhi, pero', i quali, essendo lo specchio dell'anima, sono completamente bianchi... vuoti... angosciati...

 

Claudio Ferri si gli occhi è vero , alcune persone sono come i tuoi manichini , ti vedono ti squadrano dalla testa ai piedi e ti fan la solite domande senza neanche aspettare risposte , perchè tanto non gli importa , sei solo uno dei tanti da tener buono perchè gli servi oppure sperano di trovarti in difficoltà cosi' tornano a casa meno angosciati e rinfrancati che anche gli altri stanno male , siamo tutti stufi di frequentare questi manichini , io cerco persone con l'anima accesa, come è difficile pero'! ma io mi basto da solo e su intenet ho l'occasione di conoscere gente più profonda , come te nani e tanti altri.

 

Claudio Ferri quei pochi amici con cui parlare e non chiacchierare del nulla anche se pochi me li tengo stretti.

 

Nani Marcucci Pinoli Grazie Claudio! Per le Tue care parole di apprezzamento e soprattutto di "conforto" !

 

Vincenza d'Augelli Caro Nani condivido perchè la prima cosa che perdiamo quando viviamo male e ci comportiamo così è la nostra spontaneità.Quando siamo condizionati dai giudizi degli altri vuol dire che abbiamo poca stima di noi stessi.Io personalmente ho sempre cercato nella vita di dire e usare il termine "vorrei"anzicchè "dovrei",perchè i miei bisogni sono prioritari a quelli degli altri e importanti quanto gli altri.Ho sempre fatto le mie scelte basandomi su quello che avrei voluto fare io e non su quello che gli altri avrebbero voluto che facessi. Condivido anche quando fai l'esempio degli artisti molti vivono male perchè cercano divismo e famosità e non ottenendo successo ne rimangono frustrati e delusi per tutta la vita.............La tua è vera arte Nani perchè con i tuoi giochi e riflessioni stimoli sempre il pensiero e sono ben pochi gli artisti che riescono a farlo.

 

Nani Marcucci Pinoli Bellissima considerazione, Vincenza!... Complimenti!... "Quando siamo condizionati dai giudizi degli altri vuol dire che abbiamo poca stima di noi stessi." !!!... Riflessione vera, giusta, bella! Condivido talmente tanto... che piu' volte lo affermai ank'io !!!... Come la successiva del "vorrei anziche'dovrei" !!!... E che dire della Tua cortese condivisione della mia idea "fissa" ... " Degli artisti ... molti vivono male perche' cercano divismo e fama e non ottenendo successo ne rimangono frustrati e delusi per tutta la vita." !!!... (Vorrei dire "parole sante"!... Ma, essendo anche queste le mie, mi astengo per modestia! ... Rido!). Infine, pero', NON condivido il Tuo ultimo periodo !... La mia NON e' "Arte"... e non devi mettermi tra gli "Artisti"... anke se spero, con i miei libri e "Giochi", di "stimolare il pensiero" altrui !!!...

 

Vincenza d'Augelli La grandezza di un uomo nasce quando gli amici gliela riconoscono ...........questa frase è mia ...rido..: - )m@4@5l@4@11@9@11@9@5xe" filled="f" stroked="f" >

 

Nani Marcucci Pinoli E' vero, Vincenza!... Questa e' sicuramente Tua !!!... Perche' io avrei scritto : "La grandezza di una 'DONNA' ... " !!!... Ahahahah !

 

Vincenza d'Augelli : - ) : - ) : - )

 

Annarita Viscido di tutto il tuo discorso sono pienamente d'accordo, una sola cosa mi incuriosisce......perchè di artisti famosi ne nascono pochi? ........

 

Nani Marcucci Pinoli La risposta esatta... proprio quella giusta e indiscutibile... Te la potrebbe dare solo Dio ! Se Ti accontenti della mia... Ti diro' che le "eccellenze" sono "eccezionali"... cioe' "eccezioni" !!!... Se ce ne fossero tanti... non sarebbero piu' eccezioni !... A parte le battute... se si e' viaggiato molto per Mostre e Esposizioni... poi ci si accorge che il 99% delle "opere"... sono "gia' viste" !!!

 

Annarita Viscido io invece penso che si tratti di posto giusto al momento giusto, conoscenze e tanta fortuna....e una volta famosi non importa quello che fai si tratta comunque di un capolavoro......ma naturalmente io parlo da artista ....Dio regala doni di creatività, l'uomo rovina tutto con il suo operato .........ma di questo meglio far parlare i menestrelli dell'arte....testimoni dei nostri tempi......eccellenze parola interessante.....ma io non la accomunerei a famosi....c'è una bella differenza per un artista.......

 

Nani Marcucci Pinoli Mi dispiace, Annarita, ... non vorrei deluderTi, ma non la penso come Te !... Ritengo che se UNO vale veramente... prima o poi... viene fuori !... Magari dopo morto !!!... Mentre se uno e' conosciuto grazie alla fortuna, alle raccomandazioni o agli "orpelli" (come li chiama Francesca!) ... ha breve vita!... E comunque verra' dimenticato dopo la Sua morte !!!... Poi... penso sempre a quello che avranno detto gli artisti contemporanei di Giotto, Piero della Francesca, Leonardo, Raffaello, Micgelangelo, Caravaggio, ecc. di Loro!... Eh?!..

 

Annarita Viscido altri tempi ....purtroppo........dopo la morte ben magra soddisfazione, come mangiare una mela marcia.....deludermi ,perchè, no ognuno ha le sue convinzioni.....conosco almeno un caso in cui questo non è capitato....ed era veramente Grande.....è vero nessuno lo ha dimenticato anche se sono passati 10 anni , ma questo durerà fino a quando quelli che lo conoscevano saranno in vita, ma di scritto c'è poco, non amava la ribalta e non faceva mostre, solo sporadicamente, ma le sue opere erano magnetiche qualcosa di magico aveva nelle mani.....e poi ti guardi in giro e vedi le cosidette raccomandazioni che hanno addirittura interi libri dedicati e non sono nemmeno la sua unghia ......sarà ma in questa società, fatta solo di apparenze, se si diventa famosi ,una persona può ritenersi davvero soddisfatta......le sue opere avranno valore economico, saranno oggetto di mercati d'arte, ma a quel punto come fa l'artista a capire se veramente è un 'opera d'arte o un mezzo economico.....la risposta solo in fondo al cuore......

 

Nani Marcucci Pinoli Sinceramente non saprei cosa risponderTi... xke' Tu parli di un mondo che non mi appartiene !... Io non vendo e non ho MAI venduto niente!... Ne' i miei "Giochi", ne' le Opere che acquisto o prendo in permuta!... Io amo l'Arte come "fattore" culturale e spirituale! E io stesso mi considero un "DILETTANTE" vero e proprio, perche' mi "DILETTO" a realizzare le mie idee... in quanto starei male a non farlo!... Come di fatto sto male fino a quando non metto in pratica e realizzo i miei sogni ! Quindi per me, a maggior ragione un vero Artista dovrebbe essere appagato dal fare... dal realizzare le Sue idee... Tutto il resto e' secondario... marginale... di nessuna importanza !... Se uno vuol fare i soldi deve fare altro... Se uno vuol diventare famoso e avere successo... deve fare altro !!!... Chiaro?!... Ovviamente, per me !!!

 

Annarita Viscido se è per questo non appartiene neanche a me....ma purtroppo esiste e oggi comanda ......se poi un domani quell'artista poco valeva, poco importa (a loro) tanto il suo ruolo economico lo ha avuto....sono completamente d'accordo sul tuo ragionamento sull'artista.....è per questo che sono anche artigiana....

 

Nani Marcucci Pinoli Oh, che piacere!... Allora siamo d'accordo !... E questo mi fa molto molto piacere!... Oh, se mi fa piacere!... Sapessi!... Perche' a volte mi sento solo e incompreso!... Con tutti quest milioni di artisti che vogliono solo soldi e successo !... Come le veline !!!...

 

Floro Bisello Condivido !

 

Nani Marcucci Pinoli Grazie, caro Avvocato! E complimenti per le lotte agli sprechi! Ma non si potrebbe fare una "Class action" contro gli stipendi esagerati e gli assurdi privilegi dei politici e amministratori italiani! (Magari ponendo come tetto massimo 100.000 Euro l'anno!) ???!... Le firme sarebbero milioni!

 

Floro Bisello Magari ! ma come disse in un momento di lucidità Montezemolo la Class Action in Italia è una Class Action alla Matriciana. Ha ragione ! Comunque, la proporrò alla Sede nazionale di Adusbef. Buona giornata !

 

Friedrich Nebraska Ha ragione.

 

Nani Marcucci Pinoli Grazie! Sarebbe l'unica possibilita' di porre fine a queste vergogne!... Stipendi fino a 1,5 milioni di Euro e liquidazioni vergognose! Perche' se aspettiamo che se li auto-decurtino da soli... campa cavallo!... E poi... la gente veramente non ne puo' più'!... Chissa' che non sia la volta buona! Auguri! E a presto

 

Friedrich Nebraska Secondo me è sempre la volta buona, per cambiare le cose.

 

Floro Bisello Sono senza vergogna !! Rubano e si presentano anche in TV per giustificarsi; i conduttori dovrebbero ostracizzarli !!!

 

Nani Marcucci Pinoli Ormai nessuno più' conosce la dignita', l'onesta' e l'onore!

 

Vincenza d'Augelli la coerenza,la correttezza,la serietà,il senso del dovere e le responsabilità pubbliche!!

 

Nani Marcucci Pinoli Solo soldi, successo... Per poi rovinarsi la vita per gli inevitabili insuccessi e per la mancanza di soldi...

 

Buon giorno e auguri! A presto

Claudia Mare altrettanto......

 

Buon giorno e grazie! A presto

Silvio Di Egidio BUONGIORNO AMICO !!

 

Nani Marcucci Pinoli Buon giorno a Te !

 

Nicoletta Tagliabracci .. good morning..!!

 

Nani Marcucci Pinoli ... and enjoy yourself !...

 

 

Francesca Tombari Scrive ha pubblicato qualcosa sulla Nani Marcucci Pinoli

 

scusami ho rimosso un post che ti avevo messo sulla tua bacheca per errore.

 

Nani Marcucci Pinoli Accidenti! Mi dispiace! Puoi rimetterlo? Grazie