di Nani (del 21/11/2012 alle 14:54:28)

Francesca Tombari Scrive ha condiviso la foto di M'illumino d'immenso.

 

"Ai più importanti bivi della vita non c'è segnaletica"Ernest Hemingway

 

Nani Marcucci Pinoli La vita ne e' piena!... E devo dire, data l'esperienza di una vita, che i piu' scelgono la strada piu' facile... piu' corta... piu' semplice... Purtroppo per Loro !...

 

Fabiana Luceri invece superando i "perigli" alla fine si ha piu' soddisfazione di quello che si e' ottenuto!

 

Nani Marcucci Pinoli Certo! E' quello che penso ank'io !... E ho sempre fatto !... Ma ho visto che le nostre... sono le strade meno frequentate !!!..

 

Fabiana Luceri si... ma peggio x chi nn le segue!!

 

Francesca Tombari Scrive non vi è peggio o meglio non vi sono certezze e neppure la sicurezza di essere sulla via giusta, vi è la capacità di spiegarsi mettersi in gioco comunicare e voler capire gli altri nelle varie tappe che la vita ci obbliga a fare e qualsiasi sia la via da chiunque intrappresa per noi sbagliata per loro giusta può trovare un bivio o una intersezione.

 

Fabiana Luceri memento audere semper!! ;)m@4@5l@4@11@9@11@9@5xe" filled="f" stroked="f">

 

Francesca Tombari Scrive vero ma il rispetto degli altri sempre e la presunzione di essere nel giusto può rendere il cammino su tale strada impervio e talvolta si può pure incampare, considerando poi l'uso che D'Annunzio fece di tale frase e per quale scopo io me ne discorterei : - )

 

Fabiana Luceri certo il rispetto e' una regola fondamentale , in quanto a D'Annunzio e la sua citazione nn la prendo alla lettera!

 

Nani Marcucci Pinoli Francesca, non ho detto di avere preso la "via giusta" - leggi meglio ! - ma MAI la "PIU' FACILE, CORTA E SEMPLICE", quanto SEMPRE LA PIU' ARDUA, LA PIU' DIFFICILE... QUELLA IN SALITA !!!...

 

Nani Marcucci Pinoli Grazie Fabiana, per il Tuo "Mi piace" e per avere capito il mio pensiero e quello che volevo dire!... Non sono un "presuntuoso" che crede di prendere le strade "giuste"! Ma uno che s'impegna sempre nelle sfide della vita... piu' ardue!...

 

Francesca Tombari Scrive Conoscendomi e avendone parlato piu' volte mi meraviglia la tua risposta , tanto piu' che non ne facevo un fatto personsle ed ancor meno era rivolto a te il mio pensiero....ma ogni via va bene se c'e' intenzione di spiegarsi e capirsi.

 

Nani Marcucci Pinoli Certo, Francesca!... Tanto piu' che io "parlavo" per me e delle mie scelte personali !!!... Senza fare paragoni o raffronti con altri !!!...

 

Vincenza d'Augelli Esiste la libertà di scegliere il bene o il male,ma per me che sono cattolica anche se il buio può sembrare comodo per nascondermi e stare più comoda ,sono però figlia della luce perchè tengo stretta la mano di Cristo e sicuramente mi condurrà sulla via che conduce alla vita .....quindi la strada giusta ,avendo avuto il dono della fede,non mi sarà difficile da seguire(ovviamente parlo per me)

 

Nani Marcucci Pinoli Grazie Vincenza!... E di cuore!... Perche' hai scritto parole... belle!... Ora rare!... "... tengo stretta la mano di Cristo!" !!!.. In un mondo che ha perso la Fede (soprattutto qui in Italia, perche' altrove si crede sempre piu'!... Perfino negli USA!...)... e dove ci sono molti che non osano dirlo o che addirittura si vergognano di dirlo!... Fa veramente piacere!... Doppio!... Perche' sono sicuro che ne sarai ripagata!... E questo e' anche il mio augurio !... D'altronde lo meriti ! ... Perche', a mio avviso, hai scelto la strada ... piu' giusta!... E piu' bella !!!

 

352) ERRORI ne ho fatti, purtroppo, nella mia vita...
ma uno degli ultimi e piu' "madornali"... e' stato sicuramente quello di aver creduto o meglio "sperato" (per un mese!) in Monti e nel Suo Governo !!!... Mi sono sbagliato! Me ne pento e chiedo scusa a Chi... volevo convincere!... Ma non solo : mai avrei detto che sarebbero potuti arrivare a tanto !!! E dovevano essere la salvezza di noi Italia...

ni !... E, quel che e' peggio... nonostante il malcontento generale... dai sondaggi risultano ancora "i preferiti"... Molto piu' di qualsiasi altro politico !!!... Incredibile!... Cioe'... uno peggio dell'altro!... Che tristezza!... E quanta preoccupazione!... Perche' in un momento come questo... cosi' difficile... ci vorrebbero persone capaci !... Molto serie, oneste, competenti e CARISMATICHE !... NON CE N'E' UNA !!!... (A Chi non dovesse essere d'accordo, mi permetto chiedere di farsi una domanda "esplicativa" : Ma... ai tempi di De Gasperi e Togliatti... ma anche di Fanfani o Berlinguer... oppure di Nenni, Saragat, La Malfa, Malagodi, Almirante... nei rispettivi Partiti avevano bisogno di fare le "Primarie" ???!!!).

Marco Wolf Trionfetti Io uno l'ho individuato. si chiama Oscar Giannino.

 

Nani Marcucci Pinoli Marco, mi scuso... ma non seguo molto la poltica partitica... Quindi io so solo che e' un ottimo economista e giornalista... Invece e' anche candidato in qualche partito?... E ha un seguito?...

 

Marco Wolf Trionfetti Sta creando un suo seguito ,ma fuori dalle ottiche partitiche e comunque ti terro' aggiornato, per me è l'unico che con onesta intellettuale possa fare qualcosa per il nostro paese.

 

Roberto Bracaloni Conte Buongiorno, per adesso accetto le sue scuse.

 

Giosetta Guerra le primarie sono una buffonata, uno spreco di soldi ed energie, una zappa sui piedi a ki le organizza, perché denotano il disaccordo ke esiste all'interno dei partiti. E kiedono a noi di risolverle e il popolo, cretino, li asseconda, senza pensare ke una volta scelto il premier nulle sarà risolto, anzi si acuiranno le divergenze già esistenti, perché subentreranno le invidie e i risentimenti di ki ha perso verso ki ha vinto. immaginate le conseguenze.

 

Nani Marcucci Pinoli Grazie! Meglio tardi che mai !....Non si puo' avere sempre ragione!... E, anzi, diffido molto di Chi pensa di avere sempre ragione !!!... Comunque mi sono ricreduto dopo solo un mese del Loro Governo... e gia' allora mi scusai !... E poi, a mia difesa, vorrei chiarire... che si trattava soprattutto di speranze ... o meglio... di "DISPERAZIONE" !!!...

 

Nani Marcucci Pinoli Certo, cara Giosetta! ... Concordo e sottoscrivo !

 

Nani Marcucci Pinoli Marco, Ti ho risposto nella Tua bacheca...

 

Giosetta Guerra io preferisco i tecnici ai politici, i primi agiscono i secondi parlano, ma tecnici ke programmano e costruiscono, non tecnici ke rammendano gli strappi. Quello ke ha fatto il governo Monti lo poteva fare anche un governo politico con la differenza che nel primo caso nessuno protesta e nel secondo si sarebbe scatenata una guerra all'ultimo sangue. Il popolo nn ragiona. I politici sono i meno adatti a governare perché non badano al bene del paese ma alla supremazia del loro partito, le loro energie sono sprecate al mantenimento della poltrona e quindi a contrastare l'avversario anke se agisce bene. E noi dobbiamo accettare questo? Ma siamo proprio ciechi? Noi dobbiamo pagare un esercito di incapaci per farli litigare? E addirittura ci schieriamo con l'uno o con l'altro perché siamo di questo o di quel partito? Ma siamo scemi? E proprio grazie alla nostra scemenza quel migliaio di sanguisughe continua a gonfiarsi, e ki li stacca? Perché anke adesso ke non governano, perché incapaci di farlo, continuano a intascare il loro lauto stipendio. Ma quale altro datore di lavoro continua a pagarti dopo averti licenziato? Siamo proprio nel mondo dell'incontrario.

 

Nani Marcucci Pinoli Parole sante! Ma noi davvero non possiamo fare niente se non lamentarci!... E Loro delle nostre lamentele non se ne curano di certo! Tanto a Loro basta intascare quegli stipendi esagerati !!!... Evidentemente non hanno neppure un minimo di dignita'... perche' vivere tra il malcontento e le critiche di tutti... non dovrebbe essere il massimo!... Anzi, del tutto umiliante! Naturalmente non bisogna fare di tutte le erbe un fascio... le eccezioni ci sono sempre!... E in questo caso le eccezioni sono Coloro che... "non ci stanno", danno le dimissioni o si riducono lo stipendio di un decimo, rinunciando anke a tutti gli assurdi privilegi.

 

La Banda del Buco e dai Nani, ma ti sei scordato chi ce l'ha messo???

 

Nani Marcucci Pinoli No! ... Ma anke in quel caso... ho "VOLUTO" pensare alla buona fede!... E tuttora penso che Napolitano non avesse tante altre scelte !!!... Anzi, sinceramente, NESSUNA ! Sono tutti qui i mali dell'Italia!... Non c'e' NIENTE DI MEGLIO DEL PEGGIO !!!...

 

La Banda del Buco Mettiamola così: finito un governo si vota per un altro, come in tutti i paesi civili , se non ne siamo capaci appendiamo il cartello "chiuso per fallimento" e non lamentiamoci...

 

Nani Marcucci Pinoli Infatti io ritengo che "non ne siamo capaci"!... O meglio : che la stragrande maggioranza degli Italiani non ne sia capace ...Perche' vedrai che rivoteranno per gli stessi partiti e i medesimi politici... che hanno criticato per anni e che li hanno derubati e messi in mezzo a una strada... cieca, sporca, piena di buche... infangata !!!...

 

Giosetta Guerra il popolo ha quel ke si merita, peccato ke ne subiamo le conseguenze anke noi

 

Nani Marcucci Pinoli Bravissima !!!

 

Claudia Mare al peggio non cè mai fine......

 

Nani Marcucci Pinoli Speriamo, incece, di aver toccato il fondo e... Mah!

 

Claudia Mare me lo auguro anch'io..... speriamo....

 

Francesca SuperKikka Fortuni con Nani Marcucci Pinoli a Pesaro.

 

Francesca Tombari Scrive Non l 'avevo vista....stupenda!

 

Salvatore Alaimo ha pubblicato qualcosa sulla Nani Marcucci Pinoli

Grazie per l'amicizia da una persona che trasuda arte e cultura, buona serata,

 

Nani Marcucci Pinoli Prego! E grazie a Te!

 

Caterina Io ha pubblicato qualcosa sulla Nani Marcucci Pinoli

 

Grazie per l'amicizia : - )

 

Nani Marcucci Pinoli Prego!

 

CHARME & RELAX ... 
all'ALEXANDER MUSEUM PALACE HOTEL di Pesaro :
XIX Congresso nazionale della piu'prestigiosa catena alberghiera italiana !!!... — con
Enrico Callegari.

Nani Marcucci Pinoli ...Nella foto, da destra : Enrico Callegari (Presidente), Italo Callegari (Fondatore), Roberto Mion (Presidente Consiglio Albergatori) e io... di nuovo Presidente Onorario (dopo tanti anni di Presidenza!)

 

Christina Lindquist Grattis Nani!

 

Nani Marcucci Pinoli Ciao,Chris!... And thank you very much!!!

 

Nani Marcucci Pinoli Grazie 1000 x i tanti "Mi piace"!!!...

 

Piccolo Mondo grazie per i bei giorni che ci hai fatto trascorrere

 

Nani Marcucci Pinoli Prego' Grazie a Voi !!!... Gentilissimi !

 

Nani Marcucci Pinoli Prego e grazie di cuore a Voi! Gentilissimi !

 

Daniela Fontana ha pubblicato qualcosa sulla Nani Marcucci Pinoli

 

Grazie per l'amicizia e per le splendide ore trascorse insieme! L'Alexander Museum Palace Hotel è fantastico così pure tutta la tua opera artistica, complimenti!

 

Nani Marcucci Pinoli Prego! E grazie a Te! Gentilissima! A presto

 

Nani Marcucci Pinoli E poi, quando avrai finito di leggere il mio libro "13. ..." , mi dirai gentilmente come l'hai trovato!... Un caro saluto a Italo e un abbraccio !

 

Daniela Fontana Sicuramente ti riferirò con piacere le mie impressioni. Un caro saluto e buona serata

 

Nani Marcucci Pinoli Buona serata a Te !!!...

 

351) Dell' EDUCAZIONE !!!...OGGI GIORNATA MONDIALE DELLA GENTILEZZA !!!...(Celebrata in tutto il mondo!)Ebbene : la GENTILEZZA, molto piu' del bon ton, fa parte dell' EDUCAZIONE
(come ho sempre detto!)e anche se si celebra oggi, 
va praticata, VISSUTA TUTTI I GIORNI E OVUNQUE !!!...
(Anche in casa e sempre!)

Francesca Tombari Scrive Viviamo in una società che ci spinge a correre sempre, ottimizzare i tempi tagliando quelli considerati morti, ma quel tempo che si pensa perso in realtà è lo spazio che necessita per un gesto gentile, una parola di più con un amico od anche una persona che si urta distrattamente in un bar e non ci si ferma neppure per chiederle scusa, il tempo per un sorriso ed un buon giorno entrando in un ufficio anche se sai che hai mille cose da fare, il tempo per raccogliere un pezzetto di carta da terra anche se non è caduto a te e sono tanti i piccoli gesti che ne quotidiano rappresentano la gentilezza e l'educazione che apparentemente ci tolgono pochi attimi, mentre in realtà ci rendono umani. Non dico che dobbiamo fare un passo indietro rinnegado tutte le cose buone che la tecnologia e la scienza ci hanno dato ma proprio grazie a queste dobbiamo riprenderci i nostri spazi di uomini capaci di emozionarci, di condividere, di aiutare, di essere gentili.

 

Nani Marcucci Pinoli Parole sante e musica per le mie orecchie!... A questi Tuoi giusti e bellissimi pensieri, io "cerco" di adeguarmici ogni giorno... E prova ne sia questo mio uso dei tanti punti esvlamativi e 'tre puntini'... segni (e tempo per scriverli !) che dedico ai miei interlocutori o lettori, come forma di "gesti gentili", come li chiami Tu, che dedico agli amici e a tutti quelli che mi leggono !!!...

 

Augusto Salati Io non dovrei parlare di cose in cui non credo, non perché non siano sacrosante, l'educazione e la gentilezza come ne ha parlato più sopra Francescae anche tu che da sempre ne fate un uso di Civiltà. Ed è cosi! Ma io che sono molto più "grezzo" e vedo le cose dal basso verso l'alto, ho la precisa convinzione che i bellissimi pensieri di Francesca, siano destinati ad un uso di bella letteratura e di buoni propositi, (magari non fosse così) Perché in una società come la nostra dove al centro della cultura son posti i non valori come il successo, il denaro e il potere, e per raggiungerli siamo disposti a tutto, è inevitabile che non ci sia posto per la gentilezza e l'educazione. E non ci siano nemmeno quegli istanti di riflessione per raccogliere un pezzetto di carta o per chiedere scusa. Troppo presi dai nostri affari siamo diventati indifferenti anche se vediamo un ferito o un morto sul marciapiede e ci fermiamo solo per curiosità. Naturalmente ci sono persone che per carattere, per educazione impartita da bambini (pochissimi) o per propria intelligenza e sensibilità sono gentili per se stessi ma sono una grandissima minoranza a meno che lo faciano per un falso rispetto,

 

Augusto Salati segue) che già sarebbe qualcosa. Carissimi amici miei, non prendetemi per il solito disfattista, è il culto della società che si crede onnipotente, senza più nessuna legge o valore in cui credere se non quella della propria forza per sbaragliare gli avversari, e gli avversari sono tutti!!! Soltanto una cosa io credo delle vostre idealità, negli esesmpi e nella bellezza dei vostri propositi che dovete continuare a gestire per coinvolgere qualche transfuga di questa balorda umanità insufficiente. Ve lo auguro con tutto il cuore...

 

Vincenza d'Augelli Per fare qualcosa di gentile le occasioni non mancano.Impariamo ad essere gentili compiendo una semplicissima azione,è facilissimo.Impariamo tutti ad esserlo perchè ogni nostro atto evoca stati d'animo corrispondenti!......: - )m@4@5l@4@11@9@11@9@5xe" filled="f" stroked="f">

 

Nani Marcucci Pinoli Forse, Augusto, la differenza tra noi e' che Tu parli molto in generale e Ti aspetteresti chissa' cosa dagli altri!... Io, lo ripeto per l'ennesima volta, sono dell'idea che "il mondo sarebbe migliore se io lo fossi"! Pertanto cerco (anche se non sono santo e non sempre ci riesco!) di comportarmi nel migliore dei modi... per me (la mia coscienza e il mio piacere personale!) e per dare il buon esempio! E non e' vero - come dici Tu! - che non serve a niente! Quando io raccolgo da per terra un pezzo di carta o un mozzicone di sigaretta e li rido' a chi li ha buttati per terra, dicendogli : "Mi scusi, Le e' caduto questo!"... (e mi rispondono "Ah, grazie!")... beh, sono quasi sicuro che non lo faranno mai piu' in vita Loro !... Voglio dire che non c'e' bisogno di cambiare il mondo (cosa impossibile!)... ma che invece e' importante anche il solo migliorare se stessi e quelli che ci circondano...

 

Annarita Viscido la gentilezza è un dono innato.....io di tanto in tanto mi fermo a pensare.....se lo facessimo un pò tutti......il mondo sarebbe un tantino migliore......perchè essere scortesi ,sempre a patto che non sia una finta cortesia, col prossimo in fondo basta pensare che ognuno di noi ha comunque croci da portare,non rendiamo la cosa peggiore, con la scortesia.....

 

Nani Marcucci Pinoli Bravissima Annarita!... Ma io Vi diro' addirittura di piu'!... Meglio la "finta cortesia" che la scortesia. E anche il "falso rispetto" di cui scrive Augusto e' sempre meglio che la mancanza di rispetto !!!...

 

Nani Marcucci Pinoli E poi, caro Augusto, "questa balorda umanita" e "societa' onnipotente", di cui Tu scrivi, devi considerare che siamo NOI !... Anche tutti noi ne facciamo parte! E io so e ne sono certo che - anche se rappresentano una piccolissima minoranza ! - tante persone sono educate e gentili ! E sono notate e ammirate !!!... E vivono meglio!... Ne sono sicuro e ne ho continuamente - potrei dire quotidianamente ! - la prova!... Perche' i "galantuomuni", i "gentiluomini", le "belle persone"... anche se rare... ci sono, ci sono !!!...

 

Augusto Salati Non metto in dubbio che le persone per bene ci sono, ma non sono la cultura di un "popolo" (mi pare di averlo già scritto) Io paqrlo in generale perché la cultura della maleducazioine è generale perché se non fosse così non staremmo quì a parlarne. "Il mondo sarebbe migliore se io lo fossi" non cambia niente... Se tutti lo fossimo o almeno la maggioranza, saremmo un popolo decente. Io Nani non parlo di me, mi conosco bene e cerco, per quel che posso di comportarmi bene, se ci fosse una scuola di educazione, per me non cambierebbe niente. La finta cortesia e il falso rispetto è un male di questa società che io rigetto... Lo so che facciamo parte tutti noi di questa società ma dicendo quello che ho detto perché lo penso cerco di esserne immune dal contagio sebbene debba viverci in mezzo. Anche la scelta di alcune amicizie anziché altre o i rapporti con alcune persone sono dettate da questa ragione di vita ai margini della cultura dominante.

 

Nani Marcucci Pinoli Augusto... Tu scrivi la "cultura di un popolo " !.... Ma 152 anni fa' l'Italia praticamente non c'era e al Suo posto c'erano vari Statatelli ! ... 100 anni fa' c'erano ancora circa l'80% di analfabeti. ... 50 anni fa' la maggioranza degli italiani era costituita da contadini e l'80% erano figli di contadini... Ovviamente non c'era, ne' poteva esserci tutta questa cultura e tanta educazione! ... PERO' si sono fatti tanti e lunghi passi avanti !... La civilta' e il progresso vanno adagio... ma non si fermano!... Se pensi che 2000 anni fa' c'erano gli schiavi e i gladiatori... Che 500 anni fa' ancora c'era la Santa Inquisizione e le torture... Che poco piu' di 50anni fa' le donne non potevano votare... Ti rendi conto che si progredisce molto lentamente, ma si progredisce !... E SEMPRE grazie a chi ci crede e s'impegna!... Perche' a fare si puo' anche sbagliare... ma a non fare si sbaglia di sicuro!... Perche' senza imoegno tutto resta uguale... come prima ! Ecco perche' sono convinto che si debba credere, fare, lottare... Gli atteggiamenti pessimistici e rinunciatari lasciano il tempo che trovano !... E poi, a mio avviso, se uno crede veramente in una cosa, deve essere disposto a lottare per difenderla, farla conoscere e farla condividere... Perche' si dice che le cose sono due : "O le nostre idee non sono abbastanza valide da essere difese e sostenute, oppure noi non siamo abbastanza validi da sapere difendere e sostenere le idee giuste e valide! " !!!...

 

Augusto Salati Caro Nani non devi andare tanto indietro nel tempo , unpo' di storia la conosco ma per me che sono nipote di contadini, posso dirti che cinquanta anni fa c'era più gentilezza ed educazione, nonostante non avessero studiato come i "Soloni" di oggi, perché era la loro vera cultura, poi potevano ignorare tante cose ma quello che conoscevano, lo facevano bene e anche troppo... E poi Nani a me piace essere un uomo del "passato" che lo confronta con quello asettico e troppo tecnologico di oggi che non mi appartiene, non devo fare altro che subirlo, dovrei uccidermi? Lascio a voi godervi lo spettacolo di questa "Civiltà", ma non dovreste lamentarvi se è fatta così, i suoi frutti sono quelli che vediamo e ascoltiamo tutti i giorni, prendere o lasciare... Credimi che io mi diverto a sentire tutti che hanno le loro soluzioni a tutti i problemi, soltanto che i problemi se ne costruiscono sempre di più sarà un caso? o sarà davvero il caso, come ho detto un'altra volta a costruire la nostra storia? Su questo aspetto Nani e anche tu Francesca, dovreste farci delle meditazioni, di mesi o di anni fino ad arrivare alla conclusione come ho fatto io che davvero è la storia che fa l'uomo e non viceversa. Se è l'uomo che fa e disfa come normaòlmente si crede, è perchè la storia o il destino o ilo caso, chiamatelo come volete, ha concesso agli uomini di poterlo fare, quindi.... Come mi diverto!!!

 

Francesca Tombari Scrive Augusto forse un po’ per natura, ma credimi anche per volontà personale, mi sono imposta la gentilezza, non sono perfetta, anzi faccio errori continuamente ma cerco di avere un sorriso ed una parola gentile ogni giorno e sono convinta che con le parole si possa sempre trovare una soluzione a qualsiasi problema. Ho la fortuna di avere una madre ricercatrice che ha praticamente trascorso la vita studiando e leggendo sui testi antichi e tante volte me li ha letti, parliamo del 1400/1500 fino ad arrivare alle lettere dei soldati durante la guerra e ti assicuro non vi erano di certo più educazione o gentilezza di oggi! Anzi direi che vi era molta più arroganza, inciviltà e la forza fisica era per lo più l’ago della bilancia. Forse si dava più importanza alla parola data, anche con una semplice stretta di mano, questo te lo concedo, ma non per educazione o gentilezza. Quanto ai mezzi per risolvere i mali della nostra società affidati alla gentilezza e all’educazione questo non lo so, ma sono certa che non possano essere un ostacolo o un impedimento e che anche in in una situazione di malessere facciano stare meglio. Arriviamo al destino che impone il suo volere, io credo che la fortuna o la sfortuna possano sfiorare gli uomini e che il caso talvolta faccia prendere una strada o un’altra, ma credo fermamente che poi è l’uomo ha terminare il suo percorso che sia l’uomo ha decidere se fatto cadere dal destino se rialzarsi o rimanere a terra. Credo che oggi giorno si stia molto meglio che nel passato, poi ci possaoo essere delle eccezioni non vi è dubbio e dal mio potrei raccontarti decine e decine di racconti che mi faceva mia nonna che mi ripeteva sempre “oggi voi state mille volte meglio di noi alla vostra età”

 

Nani Marcucci Pinoli Bravissima Francesca!... Anche per le giuste e "pazienti" argomentazioni ! Io non voglio piu' ridire e ribadire cose gia' dette, perche' noto che sembrano parole al vento!... Ma vorrei farTi, Augusto, solo una domanda : quando scrivi "Su questo aspetto Nani e anche Tu Francesca, dovreste farci delle meditazioni, di mesi e di anni fino ad arrivare alla conclusione come ho fatto io che davvero e' la storia che fa l'uomo e non viceversa." ... vorresti dire che io e Francesca rispetto a Te siamo indietro di MESI o ANNI Di MEDITAZIONI ?!... E' questo che vuoi dire?!... Eh?!...

 

Augusto Salati Certamente che noi stisamo meglio di allora, per quello che riguarda gli strumenti di vita, la tecnologia ha fatto passi da giganti e quasi tutti ce ne possiamo servire, Detto questo, perché ci lamentiamo tutti di questa vita in cui non ci va mai bene niente e non ci acconterntiamo più. E' questo il malessere che ci fa essere arroganti e maleducati per nion dire indifferenti e talvolta cinici. In ogni modo ognuno ha le proprie esperienze che lo porta a "vedere" quello che quelle esperienze gli ha mostrato. Io avrò la mente distorta, tutto è possibile, ma quello in cui credo è la mia ragione di vita e siccome ho provato sulla mia pelle l'esperienza di questa società che mi ha condotto talvolta a odiarla, si Francesca, ad odiarla e non me ne vergogno fino a prova contraria, non posso credere che questa vita sia migliore di quella del passato. Ora ne ho fatto un caso personale Nani, ma questo non toglie che in via generale la vita la si trascorra tanto allegramente. Tu Francesca hai un carattere meraviglioso per cui ti è "facile" alleggerire le cose pesanti che incontri negli altri e esaltare quelle normali. Il famoso bicchiere mezzo pieno che fa ottimista la vita, è una cosa molto bella ma quanti hanno il tuo carattere? O quello di Nani ? Non voglio continuare perché intristirei la vostra vita, in quanto a me quello che ho detto ho detto e mi auguro che abbiate ragione voi in modo che possiate vivere sempre meglio.

 

Vincenza d'Augelli Augusto sei nichilista?

 

Vincenza d'Augelli Caro Augusto la tua angoscia accomuna ogni essere umano

 

Vincenza d'Augelli Non possiamo sapere perchè c'è il mondo e non possiamo dare significato alla nostra esistenza ma bisogna impegnarsi in una ricerca più grande che è quella dei valori per ritornare al tema iniziale: altruismo,sincerità,giustizia solidarietà,perdono. Cerchiamo allora di guarire i mali del mondo,rendendolo più buono e più giusto.

 

Augusto Salati Nani, non ho detto che siete indietro di mesi e di anni, ho soltanto detto che se incominciate a pensare approfonditamente su "E' LA STORIA CHE FA L'UOMO E NON VICEVERSA " forse arriverete alla mia stessa conclusione. Francesca ha incominciato a diversificare la cosa e sono convinto che approfondendo ancora si accorgerà che l'uomo se non è stato "programmato" , una volta caduto, per rialzarsi, (la violontà) non lo potrà fare. Ripeto ogni uomo ha la sua specificità non acquisita dall'esperienza ma dalla sua nascita che l'esperienza, se la sua natura glie lo permette potrà rafforzare o modificare.

 

Augusto Salati Vincenza, non sono né nichilista né angosciato, io il mondo lo vedo così e sono contento perché la mia testolina evidentemente ha degli stimoli che altri non hanno, ma tu non ci pensare e seguita a vivere come hai sempre fatto senza porti tanti problemi.

 

Vincenza d'Augelli Caro Augusto io cerco di vivere sempre serenamente e sono accomunata dalla speranza come del resto hanno tutti gli uomini di poter assistere alla nascita di un futuro migliore,mi chiedo sempre come si concilia il destino degli uomini con la storia,e queste domande nascono dall'esperienza e sono domande che condizionano tutta la vita

 

Nani Marcucci Pinoli Augusto... "se non e' zuppa e' pan bagnato!" !!!... Prima praticamente anke se indirettamente hai scritto che siamo indietro rispetto a Te di mesi o anni!!!... E ora "rinforzi" la Tua convizione (un po' pretenziosa?!) scrivendo addirittura "se incominciate a pensare approfonditamente" !... Ma non Ti sembra un pochino "offensivo"?!... Eh?! Ma proprio sei sicuro e convinto che noi "non abbiamo mai incominciato a pensare"?!... (Alla nostra eta'!) E poi ... MAI "approfonditamente"!!!!... Eh, caspita!... Insomma solo Tu "pensi approfonditamente"!!!... E "forse" ... "forse arriverete alla mia stessa conclusione"!!!... E se non dovessimo arrivarci alle Tue stesse conclusioni... allora per Te non avremmo "pensato approfonditamente"!!!... E poi la povera "Francesca " dovra' "approfondire ancora"... per "accorgersi" ... che hai ragione Tu !!!... E infine la povera Vincenza "non ci deve pensare" e deve "vivere come ha sempre fatto senza porti tanti problemi"... perche' evidentemente, secondo Te, Lei non puo' capire... visto che capisci solo Tu ... che hai "la testolina che evidentemente ha degli stimoli che altri non hanno" !!!... E la miseria!... Solo Tu hai una simile "testolina"!!!... Ma... non Ti sembra di avere offeso tutti e tre... un po' tanto?!... Forse troppo?!!!...

 

Augusto Salati Va bene Nani, ho offeso tutti e tre come tu dici... Pensi che era nelle mie intenzioni offendervi? o forse c'è stato quel mio modo di esprimermi inappropriato a farmi capire. Quando dico che dovreste "approfondire" l'argomento che ho posto, non voglio dire che voi non sapete approfondire le cose, ci mancherebbe, ma intendo dire di non passarci sopa con un panno e cancellarlo a priori perchè per voi è una sciocchezza. E questa per me è davvero una offesa! Per apprezzare una cosa mai sentita prima, come quella "dell'uomo che fa la storia e non viceversa", c'è bisogno di pensarci un po', approfondire, sì approfondire caro Nani, senza correre dietro a pretestuose accuse di offensività. E non sono solo io che "penso approfonditamente" ma se permetti, vista la reazione che hai avuto ironica e offensiva nei miei confronti, ti dirò che che sì in questo argomento, ripeto in questo argomento, soltanto un'altra persona e il sottoscritto, hanno avuto la fortuna di arrivare alle stesse conclusioni. Io non sono Né Galileo, né Einstain, né tantomeno te, ma sono convinto, che se questa cosa l'avessero detta loro, allora tutti si sarebbero inchinati di fronte alla "vera" ufficiale scienza. Spero di avere chiarito una volta per tutte il mio pensiero sull'argomento e se la mia piccola testa arriva a quel poco che gli serve per vivere e cercare, non è "presunzione" "non mi interessa di averer ragione" "non sono solo io che penso" ecc come tu hai ironizzato.

 

Augusto Salati segue) A me dispiace soltanto di non essere in grado di spiegarmi, non ho la tua abilità che hai in tutte le cose!!! In quanto alla "povera Francesca", come la chiami tu, che "dovrà approfondire ancora... per accorgersi... che hai ragione tu!!!", come hai scritto, credo che sia in grado di rispondere da sola. E ripeto che non si tratta di aver ragiione o meno, io ho posto un problema difficile da metabolizzare, ma da lei ho ricevuto una risposta ben articolata che non chiude l'argomento come fai tu. Non crede alla natura che determina la vita di ognuno di noi, e questo è comprensibile, data l'evidenza delle cose in concreto ma nemmeno che essa natura non metta il suo zampino o zampone negli avvenimenti umani... Questo è un buon inizio. Splenda il sole sulla vostra vita.

 

Nani Marcucci Pinoli Augusto... quante parole!...Cerchero' di rispondere a tutte... nonostante gli impegni, per l'amicizia che mi piace dimostrarTi, sia per il mio enorme amore per la dialettica, che mi arricchisce sempre! Ebbene, andiamo per gradi! Una premessa : nulla MAI di personale! Ne" con Te, ne' con altri ! Controbatto e a volre combatto le idee e mai le persone! 1) Io non ho ironizzato, ma mi sono difeso! 2) La Francesca di certo sa difendersi da sola, ma, poiche' siamo nella mia bacheca e Lei oltre ad essere mia amica, qui, in questo mio post e' anke mia Ospite (dove tra l'altro e' entrata per condividere le mie tesi!) e quindi e' mio dovere di difenderLa ?!... No?! Ovvio... si tratta di un mio dovere dettato dalle norme della buona educazione! 3) Tu mi chiedi se "era nelle Tue intenzioni di offendere" !!!.. Ho fatto l'avvocato per tanti anni, ma credo che non ci sia bisogno di tanta pratica forense per sapere cio' che credo ormai sappia chiunque che "non si fanno, ne' si possono fare mai i processi alle INTENZIONI!" !!! Quindi a me poco interessano le intenzioni !... Leggo quello che c'e' scritto !... Perche' "Scripta manent..." !!!... 4) ...( Segue)

 

Nani Marcucci Pinoli (Segue) ...4) Scrivi che "per Te e' un'offesa" !!!... Ma... suvvia!... Non mi sono offeso io, che ne avrei avuto ben donde !... E continuo a NON offendermi... quando scrivi " correre dietro a pretestuose accuse di offensivita'! " !!!... Beh, poi non mi venire a riscrivere che sei in buona fede e "senza l'intenzione di volere offendere"... e che tutto e' dovuto a quel Tuo "modo di esprimermi inappropriato a farmi capire" !!!... Ma siamo amici... e quindi lasciamo stare e non ne parliamo piu'!!!... 5) E allora vengo al nocciolo : l'argomento... anche questo argomento l'ho "APPROFONDITO" da un pezzo !... Fin dai tempi del Liceo... quando ho avuto la fortuna di avere un ottimo e famoso professore di Storia e Filisofia... il quale a sentire sostenere la Tua tesi sarebbe inorridito !.. E poi l' ho di nuovo "approfondito" a Giurisprudenza in Filosofia del diritto con il grande Mancini e infine dopo... soprattutto a Scienze Politiche... Tu sostieni una tesi - scusa la franchezza! ...Ma tra amici e' addirittura dovuta! - insostenibile!... Perche' e' un vero e proprio ossimero... una contraddizione in termini... il contrario della tautologia!... Perche' la " STORIA" e' la disciplina che si occupa dello studio dei comportamenti degli uomini nel passato. Punto. E quindi non puo' assolutamente influire sui nostri comportamenti presenti o futuri! E anche per le vecchie teorie Vichiane dei "corsi e ricorsi" (tra l'altro ormai del tutto superate!), si devono sempre tenere presenti i grandi e continui cambiamenti voluti e praticati dagli uomini, grazie alle Loro incessanti scoperte !.. Vedi, Tu addiritura citi Galileo e Einstein !... Ma se Loro avessero pensato che a cambiare il mondo era la Storia... se ne sarebbero stati a spasso... senza applicarsi cosi' intensamente!... Tanto ci avrebbe pensato la Storia a fare tutto! E poi, con questa Tua personale teoria (tutta Tua!) togli i MERITI a tutti ! ... A Loro, a tutti gli altri Scienzati e Geni... e a tutti coloro che s'impegnano e si sacrificano per ottenere dei risultati che poi ottengono grazie si alla Loro intelligenza (che Tu vuoi innata, ma che ora si sa ke va esercitata, ecc. ecc.!), ma anke ala Loro enorme volnta', allo spirito di sacrificio... al sapere fare le scelte piu' dure e difficili, a non accontentarsi MAI e soprattutto a NON ARRENDERSI MAI... A NON DARSI MAI PER VINTI... A NON PIANGERSI MAI ADDOSSO, MA A CONTINUARE A RIMBOCCARSI LE MANICHE, CREDENDO IN LORO STESSI E IN QUELLO CHE PENSAVANO E FACEVANO !... SENZA ALCUN REGALI DALLA STORIA !!!... E tutto questo lo credo e lo difendo strenuamente... perche' CREDO E HO SEMPRE CREDUTO NELLA MERITOCRAZIA !!! ... E mi rifiuto di pensare che tutto sia dovuto agli altri, al caso, alla fortuna, alla storia, a tutto, TRANNE CHE A NOI STESSI !... NO !... Proprio "no", mio caro Augusto! Perche', come dicevano i Romani, "CIASCUNO E' ARTEFICE DELLA PROORIA FORTUNA!" !!!... ( A meno che sia nato proprio scemo !...)

 

Nani Marcucci Pinoli Grazie mille per i tanti " Mi piace" !!!

 

Augusto Salati Nano hai fatto un discorsone e pure in tutte quelle parole non c'è un solo spunto che si avvicini a quello che intendo io. Visto che non c'è nessun contatto, inutile proseghire, ognuno si tenga le proprie opinioni o convinzioni, tu della tua storia storicizzata, che non ha niente a che fare col mio modo di intendere la storia dell'umanità fatta di Origine di Nascita, di Natura, di caso o chiamalo come vuoi e di conseguenza dell'opera dell'uomo. Quel "CIASCUNO è ARTEFICE DELLA PROPRIA FORTUNA" si riferisce a un mondo che non c'è più da quando si è caspito che l'uomo non è onnipotente.

 

Nani Marcucci Pinoli Augusto, non concordo in nulla di quanto hai scritto ( neppure nel mio nome!... Visto che hai "storpiato" anche quello!) , tranne che nelle Tue parole : "inutile proseguire"!... Giustissmo !... D'altronde non ci puo' essere assolutamente dialogo... anke per me ciacuna parola ha un suo significato preciso e non si puo' scrivere ogni volta "chiamolo.come vuoi"!!!... Con questo sistema non ci si capisce niente! La storia e' la storia! Il caso e' il caso! La natura e' la natura! E le "origini di nascita" non vedo cosa c'entrino !!!... Tra l'altro il 99% degli Scienziati e dei Geni e' nato poverissimo... in famiglie non certo ricche e/o povere ! Infine che non sia piu' valida la massima per la quale " CIASCUNO E'ARTEFICE DELLA PROPRIA FORTUNA" ... forse lo pensi Tu... ma solo Tu !... O, forse, lo pensa chi quella "propria fortuna" non l'ha avuta!... Ma i migliaia o milioni di persone che la propria fortuna se la sono fatta con l'impegno e i sacrifici non sono certo della Tua idea !...

 

Vincenza d'Augelli Avete scritto dei trattati ma io credo che c'è da dire:Per fortuna ognuno è ancora libero di pensarla come vuole..........e quindi caro Augusto volevo dirti e rispondere quando mi dici di non pensarci e di continuare così.....ma certamente io vivo serenamente perchè non mi nutro del solo pane materiale,ma anche di amore,di significato e di speranza,di un terreno solido che mi fa camminare anche nella crisi ,nell'oscurità nelle difficoltà e nei problemi quotidiani.....per ritrovare se stessi bisogna allargare la propria ragione e il proprio cuore e riconoscere la dipendenza anche da un altro......condivido pienamente il pensiero "CIASCUNO E' ARTEFICE DEL PROPRIO DESTINO"....."LA FORTUNA VA AIUTATA"...dici che l'uomo non è onnipotente ma niente nel mondo è più mirabile dell'uomo!

 

Claudio Ferri felicità che cosa è ? : se la misuriamo con i beni materiali ed il cibo forse stiam meglio oggi , se la misuriamo con il benessere interno e la capacità di essere umani come dio ci aveva creato stavamo meglio molti molti anni fa , infatti gesu' è venuto per dircelo e ci ha avvertiti , la bibbia ed i vangeli hanno molte frasi in cui gli avvertimenti sono espilciti , vi invito a leggere il vangelo di giovanni (soprattutto) ed il vangelo di matteo. l'uomo ha raggiunto la fase dell'apocalisse ormai è evidente i segni ci sono tutti . ma apocalisse non vuol dire distruzione , ma cambiamento rivoluzione , ma solo per chi come dice anche Nani ha seminato qualcosa in questa nostra terra. siamo anime divine ed abbiamo dimenticato la luce ,Gesù disse: - Io vi sceglierò uno fra mille e due fra diecimila, e si leveranno come una cosa sola¹. Gesù disse: - Molte volte voi avete desiderato di ascoltare queste parole che io vi dico, e non avete nessun altro da cui udirle. Verranno i giorni in cui mi cercherete e non mi troverete¹. Gesù disse: - Beati voi, solitari ed eletti, perché troverete il Regno! Infatti da esso voi siete usciti e in esso tornerete di nuovo¹.Gesù disse: - Se vi domandano: «Di dove siete venuti?», rispondete: «Siamo venuti dalla Luce, dove la luce si è originata da se stessa. Essa è sorta e si è manifestata nella nostra immagine»¹. Se vi domandano: «Che cosa siete voi?», rispondete: «Noi siamo i figli e gli eletti del Padre Vivente»². Se vi domandano: «Quale segno del vostro Padre è in voi?», rispondete loro: «È un movimento e una quiete»³.

 

Francesca Tombari Scrive Augusto innanzi tutto non mi sono offesa per ciò che hai detto, ho solo pensato che abbiamo due modi diversi di vedere la vita e le potenzialità degli uomini, ma questo lo sapevamo di già! Mi piace il dibattito che ne è uscito.
Ma andando oltre alla gentilezza e all’educazione tema iniziale, come tu hai fatto, arriviamo all’uomo che tu vedi in toto schiacciato da un volere superiore che gli impedisce una crescita, che non gli permette di migliorare oltre il suo volere, io non posso crederlo, ti concedo come ho fatto nell’altro post, il pizzico di fortuna, la casualità, ma credo fermamente nella meritocrazia e nella bravura che viene riconosciuta senza inutili orpelli, questo lo dimostri anche tu con la passione che hai messo nella tua arte, se cosi non fosse non avresti dipinto, non avresti intrecciato i tuoi fili, non avresti espresso il tuo io sensibile, manifestandolo in quel modo, ma ti saresti seduto in una sedia ad attendere il tuo destino. Poi se vogliamo parlare di successo e riconoscimenti è una sfumatura diversa ed ha anche un sapore diverso e devo dire che alcune persone sono soddisfatte e si sentono realizzate solo nel momento in cui hanno fatto ciò che desideravano, altre che senza approvazione e consensi non si sentono realizzate, ma parliamo di noi uomini e dei nostri limiti, questo si che te lo concedo. Poi c’è la caparbietà, l’ostinazione nel continuare in un determinato percorso, il voler continuare ciò in cui si crede nonostante la non approvazione degli altri, ma poi il tempo talvolta ha dato ragione a loro e rimanendo nel campo dell’arte, tuo mondo, ce ne sono tantissimi di artisti che hanno trovato il successo dopo morti. Io credo che la gentilezza e l’educazione siano la prima spinta, il primo gesto che dobbiamo fare prima di tutto per noi stessi, il mondo va avanti grazie agli uomini e senza gli uomini ci sarebbe sicuramente un bel paesaggio, un bel tramonto comunque, il canto degli uccelli, lo sbocciare dei fiori, ma le parole di una poesia, i colori di un dipinto, la capacità di un chirurgo di salvare una vita, la possibilità a me e a te di comunicare seppur così lontani e di esempi ce ne sono talmente tanti che questa mia risposta è già tanto lunga che è giunto il momento di concluderla.
Augusto abbiamo due modi diversi di pensare alle potenzialità degli uomini, ma nello scambio di commenti che sono seguiti a quelli iniziali, di Nani che lo ha postato per primo e mio che l’ho ulteriormente sviscerato, evidentemente quello della gentilezza ed educazione è un tema anche da te sentito e se in qualche modo non avessi una spinta, che io vedo ricerca nel trovare una intesa, si sarebbe concluso tante parole fa ed invece è continuato a lungo e per nostro volere, non trovi?

 

Nani Marcucci Pinoli Grazie Claudio! Ottima testimonianza!

 

Nani Marcucci Pinoli Mille grazie Francesca! E complimenti!... Dovevi fare la diplomatica!

 

Nani Marcucci Pinoli Mille grazie Francesca! E complimenti!... Dovevi fare la diplomatica!

 

Augusto Salati Francesca, non immagini quanto mi ha fatto piacere leggerti, sei una donna unica ed io mi onoro di essere tua amica. Non solo sei una scrittrice dai sentimenti elevatissimi ma anche una dolce poetessa per quel poco che conosco ed ora anche una deliziosa scrittrice di lettere, perché questa postata la considero una vera lettera indirizzata a me ma anche al pubblico. Ti ringrazio e voglio chiamari Cara, cara Francesca perché la tua grazia nell'esporre le tue argomentazioni nonostante come tu dici abbiamo due modi diversi di vedere la vita, da quanto tu scrivi e da come io penso siamo molto più vicini di quanto si possa immaginare per molte cose che ci accomunano. Ma questo è un argomento che qui interessa poco. Quello che mi interessa, è cercare di spiegare come posso fare io (Dovresti essere tu ad entrare nella mia testa per spiegarlo come sai fare chiaramente tu, ma dovendolo fare io vi dovete accontentare) il nocciolo della questione. E intanto dico questa parola NASCITA. Perchè sta lì il segreto della nostra diversità nell'esistenza, e sta lì il cuscino gonfio di regali in positivo o in negativo dello svolgimento o realizzazione di una vita. In quel cuscino c'è tutto quel che spetta ad un individuo per determinarne lo sviluppo. (interrompo per paura che mi si cancelli ancora una volta ma continua...

 

Nani Marcucci Pinoli E vissero felici e contenti !... Tutti! Ank'io!... Anzi soprattutto io ! Perche', non volendo - e, anzi, andando fuori tema ! - Voi avete dimostrato, con "comportamenti" concreti, quanto sia importante la "gentilezza"!... Proprio grazie alla "gentilezza" nell'esprimersi, Tu Francesca sei riuscita a "far piacere leggerti" (!!!) ad Augusto... dicendo, con l'educazione, la "gentilezza" e la "grazia" che Ti contraddistinguono, le stesse identiche cose che io avevo detto e ripetuto piu' volte... forse sempre con educazione, ma certo con meno "gentilezza" e ... grazia zero !!! ... Ma la sostanza, obiettivamente, e' la stessa!... Forse un po' addolcita, ma ferma e precisa!... Hai ribadito, cara Francesca, quello che continuo a ripetere : il valore assoluto della MERITOCRAZIA, che supera ogni "orpello" (fortuna, ecc.) e l'enorme, determinante importanza del "FARE PER SE STESSI"... per il bisogno, la necessita' di fare, per la propria e unica soddisfazione personale, senza il bisogno di consensi altrui, senza la necessita' di avere successo o di fare soldi !... E cosi', caro Augusto, finalmente Ti vedo del tutto d'accordo con le mie solite tesi... grazie a Francesca e al Suo "educato" e "gentile" modo di esprimersi... del tutto veramente femminile e amorevole !!!

 

Augusto Salati Ma caro Nani, se hai letto bene, io non avevo finito ancora di scrivere, perchè lì veniva il bello della mia tesi. avevo troncato il discorso perché purtroppo più di tre o quattro righe non potevo e non posso scrivere, mi si interrompe e mi si cancella per cui devo rimandare ad un'altra occasione... Appena potrò ritornerò sull'argomento e dopo potgrai tirare le tue somme, ciao.

 

Nani Marcucci Pinoli Certo Augusto! Aspettero'! Anche se, a dire il vero, io posto le mie riflessioni sempre con un tema ben preciso e rivolgendomi a tutti !!!... Non vorrei che Tu pensassi che io scriva per Te... pensando solo a Te... quando invece faccio riflessioni del tutto generali! Ne' vorrei uscire sempre fuori tema o trasformare un post in un dialogo a due!... Anke xke' poi potrebbe sembrare che ne faccia casi personali!... Il che sarebbe antipatico quanto non rispondente al vero !...

 

Augusto Salati Non ho mai pensato che tu scriva per me, lo potresti fare per una bella donna e ti leggerei volentieri. Dovevo finire il post di questa mattina che mi si cancellava sempre, ma letto il tuo ultimo, tengo nel mio cuscino ben nascosto e lontano da occhi indiscreti, le mie "elucubrazioni". Non voglio darti il minimo pensiero di ingombro della tua bacheca, per un dialogo a due e per essere andato fuori tema. Hai perfettamente ragione. Il terma era la Gentilezza e l'educazione non un po' di curiosità. Avrei voluto parlare d'amore, un tema che mi piace molto, metti un post sull'amore Nani, la cosa più bella che può far nascere fiori da aride pasture. Buona serata a te. Forse ci vediamo domani?

 

Nani Marcucci Pinoli Ti aspetto! Se vuoi... anke stasera a cena! ... Comunque, visto che tra i miei tanti difetti... sono perfino curioso... scrivi pure e finisci il Tuo commento! Poi, presto... Ti accontentero'!...

 

Augusto Salati Grazie, verrò un'altra sera volentieri.

 

Nani Marcucci Pinoli Ok! Allora alla prossima! Ma... scrivi il seguito!

 

350) 5° PREMIO RAFFAELLOall' ALEXANDER MUSEUM PALACE HOTEL di Pesaro...sabato 24.XI.2012 ore 18 !!!

Creatura Di Sabbia ha pubblicato qualcosa sulla Nani Marcucci Pinoli

 

ciao,grazie per l'amicizia! :)

 

Alexander Museum Palace Hotel di Pesaro . Cena di Gala dell'Assemblea nazionale della Charme & Relax . Dolce "SINFONIA AUTUNNALE" del nostro Chef MARCO DI LORENZI 
(Bavarese ai cachi, mousse alle castagne e gianduia, gelatina al vin santo e marmellata alle mele cotogne !!!) Eh!

Alleva Rossella mmmmmm, buono........!!!!

 

Nani Marcucci Pinoli Puoi proprio dirlo! La verita'! Una squisitezza!

 

Nuccia Quarto vabbe'..mandamela con un pony!

 

Nani Marcucci Pinoli Noooo! La devi venire a mangiare qui !

 

Nuccia Quarto non fare cosi'...sai che stai lontano!! Ma se riesci a organizzare quelle performances..verrooo'!!!

 

Nani Marcucci Pinoli Ok!

 

NANIzzante...
13 novembre GIORNO MONDIALE DELLA GENTILEZZA , ovunque un sorriso, un gesto amorevole, un attimo di condivisione, un abbraccio senza nulla pretendere se non il piacere di un gesto di pura gentilezza e l'albero del male, con i ...

suoi frutti, l'impertinenza, l'arroganza, la cattiveria, la violenza, la maleducazione, l'aggressività, la scortesia, l'indifferenza viene estirpato con la speranza che le sue radici non possano più germogliare.Visualizza altro

Nuccia Quarto cosa posso fare per te???

 

Nuccia Quarto no da 3

 

Nani Marcucci Pinoli Io, tantissimi anni fa', ho fatto questo "albero del male" con appesi tutti i difetti degli uomini (o comunque i principali!) poi mi sono fatto fotografare... cosi'... come da istruzioni dell'ideatrice della "performace" e 'compilatrice' del testo qui sopra copiato!... Ora attendiamo spiegazioni... che, comunque, si riferiscono alla giornata odierna dell "GENTILEZZA" !...

 

Nuccia Quarto Nani sono brilla di cognac latte e miele caldi..che vorra' dire quel 'no da 3'???

 

Nani Marcucci Pinoli Boh?!... Ma hai preso il raffreddore?!...

 

Nuccia Quarto bronchite...se moriro'...una prece!!!

 

Nani Marcucci Pinoli Auguronissimi !

 

Francesca Tombari Scrive Premetto dicendo che mi dispiace che se ne sia parlato così poco e che non abbia avuto l'importanza che merita una giornata come questa! La GENTILEZZA con tutte le sue sfumature oggi 13 novembre in tutto il mondo un gento di solidarietà, di dolcezza, d'amore verso il prossimo. Un giorno dove EDUCAZIONE E LA GENTILEZZA sono le parole d'ordine del vivere ! Ho visto tempo fa quell'albero ed ho chiesto a Nani di mandarmi una foto mentre tentava di estirparlo e ...uno più uno , mi sono voluta divertire seppur trattando un tema che considero importante, in questi giorni di ritratti a lui dedicati è piena la sua bacheca e ne volevo uno mio con un tema che sta anche a lui a cuore LA GENTILEZZA! Mi è sembrato carino intitolarlo NANIzzante...prodotto usato nelle coltivazioni per debellare le erbacce riferendomi all'albero del male da lui pensato tanti anni fa.

 

Nani Marcucci Pinoli Bravissima, come sempre, Francesca! E grazie!... E complimenti ... Perche'... a chi vuoi che possa interessare la "GENTILEZZA" ?!... Solo ad animi sensibili e, appunto, GENTILI !!!... E quindi, da quanto abbiamo potuto constatare anche in questa occasione, a ben pochi !!!

 

Nani Marcucci Pinoli Grazie 2000, anke a nome di Francesca, per i tanti " Mi piace"!...

 

Vincenza d'Augelli Immaginavo che fosse un idea di Francesca....sei sempre così toccante.....e mi fai sempre emozionare!!!............bravaaaaaaaaaa....Nanizzante troppo forteeeee...: - )m@4@5l@4@11@9@11@9@5xe" filled="f" stroked="f">

 

Francesca Tombari Scrive Grazieee Vince!!! Un abbraccio a te : - )

 

Vincenza d'Augelli Sto ridendo in diretta....ahahahahah

 

Vincenza d'Augelli Troppo originaleeeeee

 

Vincenza d'Augelli Nani come fertilizzante contro i mali.....

 

Roberto Paini Grande!!!!!

 

Nani Marcucci Pinoli Vero!

 

Michela Marchetti ha pubblicato qualcosa sulla Nani Marcucci Pinoli

 

Grazie per l'amicizia. Ho avuto l'opportunità di vedere la mostra di Daniele Cataudella e di cenare all'Alexander museum palace hotel ; veramente tutto molto bello e buono.

5° PREMIO RAFFAELLO !!!...All'ALEXANDER MUSEUM PALACE HOTEL ...SABATO 24 p.v. alle ore 18consegna del 5° PREMIO RAFFAELLO per l'ARTE aSen. SERGIO ZAVOLI e
Editore ELIDO FAZI .Vi aspetto !!!...

Salvo Fichera ha condiviso un link.

 

http://www.informasicilia.it/2012/11/12/provincia-di-catania-crocetta-revoca-il-commissario-incarica

www.informasicilia.it

 

Nani Marcucci Pinoli Caro Salvio... ma Tu guarda se noi dobbiamo essere in balia di una crocetta qualsiasi !!!...