di Nani (del 07/10/2012 alle 14:57:44)

Buon onomastico a tutti i Francesco/a e Franco/a !!!
AUGURONISSIMI !!!

Carlofilippo Mensi Weingrill Fai, per favore, gli auguri di buon onomastico a Francesco! Un. Abbraccio a tutti.

 

Nani Marcucci Pinoli Mio carissimo "Pippo"... ciao E grazie infinite anke a nome di Francesco, che Ti saluta! Un abbraccio a Voi tutti da tutti noi 11 Marcucci Pinoli !!!...

 

Carlofilippo Mensi Weingrill Urca in 11!!! Allora eravate i 4 MP! Siete cresciuti!! Sarete contenti! Un abbraccio. Pippo

 

Nani Marcucci Pinoli Contentissimi !!!... Un abbraccio a Te!

 

Alessandro Pediti Buon onomastico!

 

Non voglio assolutamente fare polemiche. Ma e' bene che si sappia ! ... Leggete con attenzione !!!!

Morire di uranio in false missione di pace

Alessandro Pediti Ma, noi cittadini, vogliamo una buona volta toglierci dagli occhi le abbondanti fette di prosciutto che li ricoprono? Le missioni di pace NON ESISTONO!!!! Quando si manda in un altro paese gente armata che maneggia armi molto pericolose, mi si vuole spiegare in cosa consiste la presunta "missione di pace"? Al giorno d'oggi c'è tanta ipocrisia, quella si. Ipocrisia da parte di alti graduati dell'esercito, dei nostri beneamati scaldapoltrone e anche di noi cittadini che continuiamo a voler credere al cumoulo di baggianate che quotidianamente ci vengono propinate.

 

Nani Marcucci Pinoli E' tutta una questione di soldi !... Tanti, tantissimi!... Troppi!... In cambio di moltissime vite umane... tante dei nostri ragazzi !...

 

Alessandro Pediti Purtoppo sono i nostri ragazzi a pagare il conto più alto!

 

Nani Marcucci Pinoli Verissimo!... Purtroppo!

 

Fabiana Luceri sono moglie di un uff.medico dell'A.M. X 2 VOLTE IN kOSSOVO, hai detto bene Nani e' solo questione di soldi!

 

Nani Marcucci Pinoli Grazie mille, Fabiana! Poi, detto da Te, rafforza ancora di piu' la mia convinzione !...

 

Stefano Mercatali non ho ancora parole sin dalla prima volta che uscì fuori la notizia... mi si stringe il cuore per quei poveri genitori e per gli ammalati... stato vergogna l'avete sempre saputo

 

Nani Marcucci Pinoli Carissimo, qui in Itallia, come del resto nel momdo, comandano i "poteri forti", quelli che pensano solo ai soldi e al potere... e non hanno sentimenti... non pensano di certo a chi soffre... Si riuniscono per cercare di comandare sempre di più', per avere sempre di più'... Sono peggio degli animali feroci quando sono affamati... Io ne conosco alcuni... e mi fanno "PIETA' "!

 

301) Della R I T O R S I O N E... azione di vendetta !!!...E' un'azione turpe e 'vigliacca' per lo piu' perpetrata solitamente da chi ha "il coltello dalla parte del manico" !!!...Di conseguenza dovrei parlare soprattutto della "PAURA" di RITORSIONE da parte dei Cittadini. Specialmente e massimamente in Italia!Perche' dico questo?!... Perche' ho vissuto in Paesi di grande democrazia (ad e...

s. Gran Bretagna, USA e Svizzera) e perche' amo.la Storia!Avendo vissuto in quei Paesi, non ho potuto fare a meno di constatare che la', a partire dalle Cariche piu' alte dello Stato fino all'ultimo assunto nelle Forze di Polizia, TUTTI si sentono al "SERVIZIO DEL CITTADINO", perche' sanno che sono stati eletti o assunti proprio con questa finalita' e si rendono conto (sempre, da secoli!) che sono "pagati" dai Cittadini proprio e solo.per svolgere ciascuno le proprie funzioni. Sic est!Utinam in Italia !!!
Qui da noi... esattamente il contrario! Nella nostra povera Italia la Democrazia e' recente!... Troppo per arrivare a tanto! E non solo! Mi spiego. Qui, a partire dalle "cosi' dette Autorita' (!)", fino ad arrivare all'ultimo dei famosi "pubblici ufficiali" (che sono una marea!... Praticamente quasi tutti i dipendenti pubblici... "nell'esercizio delle Loro funzioni"!!!) non si sentono di certo al servizio del Cittadino (il quale, tramite le tasse pagate, li mantiene!), ma Suoi SUPERIORI . E guai se sgarra o semplicemente non e' abbastanza ossequioso!... Scattano, quando e' possibile, le contravvenzioni e le multe; oppure (se non sono previste e proprio non si "riescono" a fare!) ecco le RITORSIONI !!!
(Sono certo che la stragrande maggioranza degli Italiani lo sappia bene e mi capisca perfettamente!)E tutto questo perche'?!... Per motivi storici!.. Per ogni effetto c'e' sempre una causa!!! ... Eccola : Noi Italiani siamo stati "dominati" per secoli da popoli stranieri... e le "Autorita' " erano le loro... dei "Dominatori", che imponevano, esigevano, controllavano, pretendevano e punivano a Loro piacimento!... E, del loro operato rispondevano solo ai loro superiori e non certo al popolo (che cosi', in centinaia d'anni, e' diventato un "popolo-bue"!). E Loro, invece, arroganza, multe, contravvenzioni e RITORSIONI !...
(E presto ve ne daro' la prova!)
Per fortuna le eccezioni ci sono (e non poche!) e mi meraviglio sempre quando mi capita! Onore alla civilta'!!!

Cristiano Rago buongiorno Nani belle e veritiera la tua riflessione

 

Nani Marcucci Pinoli Grazie 1000, Cristiano !

 

Paci Giulio lucida verità!!!

 

Nani Marcucci Pinoli Grazie!

 

Valentina Vivacqua Condivido appieno il tuo pensiero che è anche il mio : esperienze vissute! Questa nostra Italia, è diventato un paese soffocante. Sul percorso del povero cittadino sono sparse ovunque trappole, di qualsiasi natura: amministrativa, giuridica, finanziaria

 

Nani Marcucci Pinoli Grazie 1000, Valentina! ...Invero sono convinto che l'80-90% degli Italiani siano d'accordo con noi !...

 

Michela Pacassoni le grandi verità..Nani ...grazie sempre per i Tuoi spunti di riflessione..a presto !

 

Nani Marcucci Pinoli Prego, Michela!... E, anzi, grazie a Te !!!

 

Vincenza d'Augelli Homo hominis lupus!

 

Nani Marcucci Pinoli Grazie Vincenza!... SED HODIE HOMO HOMIMI LEO !!!...

 

Paola Serpelloni grazie Nani,grazie infinite ... aspetto il seguito ^_^

 

Nani Marcucci Pinoli Prego, Paola! Anzi, grazie a Te! Per il "seguito" in generale, basta che leggi i giornali !... Per quanto riguarda me, stai tranquilla che se mi pestano i piedi... so gia' cosa fare!... Vedrai, vedrai !!!

 

Vincenza d'Augelli Ti ricordi Nani quando ti dissi a proposito del tuo libro "il VI ANGELO" che era per me un pò pesante ,ma sai che ora più lo leggo e più mi piace .............quante verità!..........mi piacerebbe poter scrivere una piccola pagina di questo libro perchè aiuterebbe davvero a riflettere!

 

Nani Marcucci Pinoli Grazie Vincenza!... Vorrei sperare che la Tua cara amicizia per me non Ti renda cieca o comunque poco obiettiva!.. Quel mio libro e' "semplicemente pesante" e ... "pesantemente semplice" !!!... Ma, da quanto mi hanno detto in tanti, abbastanza-molto "utile" ! Non si puo' riassumere in una "piccola pagina", ne' estrapolarne dei pezzi! Ma... potresti prestarlo al nostro comune amico Augusto !

 

Diego Maria Renier Buongiorno Nani. La Tua riflessione, puntualmente corretta, a mio parere mette a nudo, un'altra 'piaga' in Italia. Il poco Rispetto per la Patria. Ovviamente e' una causa, una conseguenza di cio' che hai esposto e i riferimenti storici avvalorano la mancanza o meglio il poco Amor Patrio. Se poi pensiamo che ora siamo in Europa, la cosa diventa piu' che chiara! Tutti gli stati membri sono agli ordini e quindi subordinati alla Merkel. Fra qualche anno, anche adesso, tutto cio' e' storia...

 

Nani Marcucci Pinoli Mio caro Diego, innanzi tutto un grazie di cuore! Poi i miei più' sinceri e sentiti complimenti per avere ricordato una parola che ormai da tanto tempo non sento più' : "PATRIA"!... Una parola ormai praticamente sconosciuta ai più!... Figuriamoci dei suoi relativi Valori!!!...

 

Diego Maria Renier Eh si'...inevitabilmente si ritorna ad un tema caro...'L'EDUCAZIONE'. Quell' Educazione, civica, scolastica, storica che, come il termine Patria, e' latitante nella Vita dei cittadini...

 

Nani Marcucci Pinoli Caro amico... che fai ?!... Ora mi rubi le parole?!... (Rido!)

 

Diego Maria Renier Semplicemente...rifletto alle Tue riflessioni. Pero'...rifletto...

 

Nani Marcucci Pinoli Grande!... E grazie mille e ancora di cuore!... Perche'... le "riflessioni"... se non fanno "riflettere"... che "riflessioni" sono?!... (Sterili e inutili!)

 

300) Della P I E T A '...Per questa parola ci sono 4 significati ben diversi !...
(Quindi, se sentiamo dire : quello mi fa pieta'... dobbiamo ben capire a quale significato ci si ruferisca!)
1) Un primo significato e' antichissimo ed ormai e' del tutto in disuso e si riferisce alla "Devozione religiosa, teologica"...2) Poi c'e' il significato un po' meno antico... che si richiama alla PIETAS....

.. cioe' a quel sentimento che induce l'uomo ad amare e rispettare il prossimo.3) Inoltre c'e' la PIETA' CRISTIANA... quella della MISERICORDIA.4) Infine c'e' il significato ultimo, "moderno"... dell'uso corrente... con una caratterizzazione dispregiativa. (Mala tempora currunt!)Ebbene, quando io - di fronte a comportamenti indegni, a risentimenti squallidi, a certe frasi, dette o scritte, che denotano solo invidia, gelosia o vera e propria malvagita' !... - dico o scrivo : "CHE PIETA'! "... oppure "MI FA PIETA'! "... beh, mi riferisco sempre al secondo significato, qui sopra, della vera e propria "PIETAS"!... (Del cercare di : capire, perdonare e, possibilmente, amare!)

Nani Marcucci Pinoli Grazie per i " Mi piace" !!!

 

Giuliana Bandini " .....nè la pietà del vecchio padre......"

 

Giuliana Bandini Pieta senza accento

 

Nani Marcucci Pinoli Grazie mille per i "Mi piace" !

 

Lorenzo Ridolfi Complimenti per la mostra.....stavo appena guardando i manichini....

 

Nani Marcucci Pinoli Grazie mille, Lorenzo!

 

Lorenzo Ridolfi ha condiviso la foto di Fondazione Arnaldo Pomodoro.

 

Nani Marcucci Pinoli contatti Pomodoro che facciamo una mostra qui....occupiamo ; - )

 

 

Nani Marcucci Pinoli Ma io sono il meno indicato a contattare una persona che non stimo e considero meno di zero! (Altro giudizio ho x le sue Opere!).

 

Lorenzo Ridolfi addirittura ! ? ma come ha anche una sua opera ? mi pare almeno ...

 

Lorenzo Ridolfi non so ma a vedere la Fondazione e quello che faceva, per me Pomodoro è un grande poi personalmente non lo conosco....

 

Nani Marcucci Pinoli Certo! Ho detto che le sue Opere mi piacciono! E' la persona che non gode certo della mia stima!

 

Lorenzo Ridolfi peccato........ quel che penso di un artista vale per la sua opera......poi è sempre difficile conoscere le persone..... poi non conosco, ovviamente, il suo motivo in questione...... mi spiace che sia così ....

 

Nani Marcucci Pinoli Beh... e' la prima volta che lo sento! Invero ho sempre sentito che conoscere un Artista che fa Opere bellissime e' sempre una delusione!... Un nome per tutti : Caravaggio !!!...

 

Lorenzo Ridolfi ehhhhh Caravaggio ........

 

 

GUBBIO : Alcuni dei miei 12 "TOTEM" nel Parco Melchiori Ranghiasci Brancaleoni. ( Ma Voi, in questa foto, quanti ne vedete?!...)

Giuliana Bandini 5 ?

 

Nani Marcucci Pinoli 5 ???... Sicura?!...

 

Silvana Ceccarelli Buongiorno Nani...credo 5 anche io.... quello in alto potrebbe nasconderne un altro, ma non si vede bene....allora diciamo 5...

 

Giuliana Bandini Sono sei perché quello verde è davanti al giallo. ??? : - )

 

Andrea Desimoni 6

 

Antonio Baldasso-Baldassarra Io saro ' "Aveugle" ............ma ne vedo 3

 

Nani Marcucci Pinoli Tre poi?!... Addirittura 3 soli ?!... Scruta... scruta meglio !!!...

 

Laura Volante 7

 

Nani Marcucci Pinoli Ma... date i numeri?!... Rido! E' solo una battuta! Pero'... Eh?

 

Vittorio Panzieri ...5

 

Nani Marcucci Pinoli Oh, mettiamoci d'accordo! Eh? Comunque c'e' chi ha indovinato!...

 

Carmelita Iezzi Ne vedo 5 :))

 

Nani Marcucci Pinoli Coraggio! Altri numeri! Poi stasera, prima di cena, scopriro' l'arcano!

 

Romano Fracassini ci sono 7 totem

 

Egidio Mariotti 3!! ma penso da come è posta la domanda che ce ne siano di più. Sempre geniale

 

Nani Marcucci Pinoli Fuoco!... E grazie 1000!

 

Nani Marcucci Pinoli Eccomi !... Si, sei! ... E ha indovinato Giuliana!... Perche' 2 sono quasi sovrapposti !

 

299) DELL' E D U C A Z I O N E
... Tema a me caro!Importante, indispensabile, quanto rara e difficile !!!...Non solo da trovare - parlo di quella vera, non di quella superficiale, di facciata !!!) - ma ancor piu' difficile da vivere!... (Specialmente ai nostri giorni!...)Perche' e' stato scritto : "Non c'e' nessun genio, tanto genio, che possa, riesca a dimostrare a un cretino, quanto sia cr
etino!...Ma questo vale ed e' ancor piu' marcato con i "maleducati" !!!E ... l'esempio, che ho fatto spesso nei miei libri e nelle mie conferenze, e' che per avere ragione con un bambino, e' necessario, indispensabile mettersi al suo livello, fare discorsi semplici, infantili... insomna non sara' mai Lui a mettersi a ragionare in termini scientifici o filosofici!... In conclusione, ci si deve adeguare!...Ma questo non sara' mai possibile con un "maleducato"... perche' se ci si abbassa al suo livello... la vince Lui... di sicuro!... Perche' poi si finisce per giocare nel suo campo!... Con le sue regole!... E contro le Sue armi, che la persona ben "educata" non ha : il turpiliquio, le bestemmie, il linguaggio da trivio e da quadrivio, le offese personali... e non solo!... Ma anche l'incoerenza, il saltare da palo in frasca, l'arrampicarsi sugli specchi, il cambiar discorso all'occorrenza, la mancanza di conseguenzialita', il non rispetto per le idee dell'altro, il fare il sordo o le orecchie da mercante, ecc. ecc. ; sono tutte forme, in una dialettica civile ed educata, di estrema "maleducazione"!...

Alessandro Di Domenico Nani............... è una lettura non da tutti............ però è così drammaticamente vera.....................grazie e un abbraccio. ale dido

 

Nani Marcucci Pinoli Grazie infinite, Alessandro! Anke per la sentita condivisione!

 

Alessandro Di Domenico Sig. Conte, sulla delibera sugli alberghi, ho fatto bene ad allargare la sfera di trasformazione da soli appartamenti, anche in terziario e servizi? Forse dovevo sentirti prima eh? Grazie della risposta.....ale

 

Laura Volante Condivido pianamente con amarezza. Ogni giorno mi imbatto in comportamenti incivili, indifferenti, arroganti, prepotenti ed è molto difficile riuscire a non raccogliere tali provocazioni...Sono riuscita in alcuni casi a mettere in difficoltà qualcuno chiedendo semplicemente "perché?". Ci si sente molto soli, però..

 

Nani Marcucci Pinoli Caro Alessandro, Ti ringrazio tantissimo per arrivare addirittura a chiedere il mio parere!... Di solito io m'interesso di "filosofia politica" o "Scienza della politica"... cioe' di problematiche generali! E poi, comunque, non mi piace parlare di argomenti che non conosco e nulla si! Per fare una valutazione e dare un parere, dovrei saperne molto di piu'!... E, quindi, non vorrei cadere nei difetti e negli errori che tutti i giorni condanno : il pressapochismo, l'ignoranza, l'incoerenza!... Comunque, per non sfuggire alla Tua cortese domanda, a mio modesto avviso, bisiognerebbe fare quello che del resto io stesso e qualsiasi imprenditore o buon padre di famiglia facciamo : "una seria, obiettiva analisi dei costi/benefici che nel tempo si avranno, per qualsiasi operazione si voglia andare a programmare e fare, con un'attenta previsione di dati e risvolti positivi e negativi". ... E non credo proprio che tutto questo sia stato fatto! Be' in questo caso, ne' in tanti altri! Ed ecco perche', poi, troviamo tanti errori, ripensamenti, pentimenti e... danni! (Tu domandasti e io risposi! ... Sic est!)

 

Nani Marcucci Pinoli Più' che giusto, Laura! Parole sante! Complimenti!

 

Silvio Picozzi Hai perfettamente ragione e ieri ho avuto la netta impressione di una significativa mancanza da parte di tutti i nostri consiglieri, di maggioranza o di minoranza, di un serio e approfondito studio del problema di estrema importanza per i turismo futuro di Pesaro. Ho voluto infatti seguire tutto il dibattito su questa delibera, forse unico cittadino(!!) e ho ricevuto una impressione poco positiva. Quasi tutti i consiglieri di maggioranza hanno fatto atto di presenza solo al momento del voto e non hanno sentito il bisogno di esprimere un loro personale parere. La nostra politica non lo gradisce!. La minoranza, se non riesce a trovare argomenti per convincere e aggregare altri consiglieri è meglio che non perda tempo. Si è notato che nessuna azione politica comune era stata concordata e che quindi i loro interventi erano solo parole al vento. Lo dimostra il fatto che quando loro parlano il sindaco li ascolta con un grande sorriso sulle labbra, che francamente può infastidire chi è abituato come me a prende ancora le cose seriamente, ma che vuole far capire che quanto dice la minoranza non verrà mai preso in considerazione perchè è già tutto deciso dalla giunta. Quindi gli argomenti da discutere in consiglio devono essere oggetto molto tempo prima di "una seria, obiettiva analisi" e coinvolgere e convincere anche altri consiglieri. Caso contrario la legge dei numeri non permetterà mai di far valere il pensiero di una parte dei cittadini pesaresi.

 

Nani Marcucci Pinoli Caro Silvio... intanto un grazie per essere intervenuto! (Mi fa sempre molto piacere e onore leggerTi nella mia bacheca!). Poi mi fa piacere trovarTi d'accordo!... Infine, penso che quando dici "forse unico cittadino" Tu Ti riferisca ai "dibattiti in aula" (e li' hai ragione : io non c'ero!... Proprio per le stesse ragioni che Tu stesso hai rilevato e spiegato benissimo ); ma ho seguito sempre e attentamente tutti i retroscena... purtroppo!... E ne ho parlato e scritto a lungo... anche qui su Fb e sul Blog : www. pesarocittaideale.it, nel quale, per ora, mi hanno anche "censurato" un altro mio articolo, sempre sul turismo nella nostra Provincia ("bella" ma molto mortificata!...). Comunque mi hanno promesso che verra' di nuovo postato! Aspetto! Ma... "mala tempora currunt !", mio caro Silvio!

 

Danilo Fuligno Caro Silvio, chiedo ospitalità nella pagina del Sig. Pinoli per darti una risposta, trovandomi coinvolto in prima persona come rappresentante locale di un partito politico presente in consiglio comunale. Ciò che scrivi è vero, ma devi anche considerare che ormai i cittadini sono completamente distaccati dalla politica e pensano solo a sbarcare il lunario, con il risultato che i gruppi di interesse organizzati fanno prevalere le loro ragioni su quelle della collettività. Basta pensare al sostanziale fallimento della manifestazione degli indignati qui a Pesaro organizzata da un amico di FB, che ha raccolto nel momento di massima presenza solo 22-23 persone! Per quanto riguarda l'opposizione, essa è certamente frammentata, come lo sono i partiti al loro interno, le istituzioni e persino le famiglie. Il nostro consigliere ha votato contro la delibera sugli alberghi, il nuovo supermercato alle Celletta, ed altre delibere di edilizia, ma se siamo sempre in pochi ad occuparci di politica locale e nazionale, le decisione saranno prese da piccoli gruppi che muovono i consiglieri di maggioranza come hai rilevato tu. Io ho deciso di impegnarmi come posso, perchè non trovo giusto lamentarsi e non fare nulla, magari si fa poco, ma mi pare sempre meglio che subire passivamente le scelte altrui. Grazie, con grande stima!

 

Nani Marcucci Pinoli Buon giorno, Danilo! ... Sono ben lieto di ospitarTi nella mia "pagina" (a proposito mi permetto ricordarTi che tutti mi chiamano 'Nani' e che qui siamo tutti "amici in Fb" e quindi ci si da del Tu!) . Poi vorrei fare due sole considerazioni : 1) Ma Ti sei chiesto perche' : "ormai i cittadini sono completamente distaccati dalla politica"?! ( O non vorrai addossare questa "colpa" ai cittadini, spero?!). 2) Scrivi : che ormai i cittadini "pensano solo a sbarcare il lunario"!... E Ti credo!... Cosa dovrebbero fare?!... Morire di fame?!... Ma certo che si disinteressano... sia perche' non e' certo il Loro compito interessarsi della politica "pratica", avendo "delegato" ai Loro eletti e quindi rappresentanti proprio le prerogative, i diritti e i doveri della relative cariche : Sindaco, Assessori e Consiglieri (comunali, in questo caso)!!!... Sia poi perche' ormai TUTTI (tranne chi ne ha i Suoi vantaggi!) sono, anzi siamo DISGUSTATI da questi indegni comportamenti!... E, per favore, non difendiamoci con non vere "giustificazioni" del tipo che "ormai e' tutto 'frammentato'... perfino le famiglie"!... Che', per fortuna, ancora sono la stragrande maggioranza le famiglie unite, serie, oneste, lavoratrici... per bene !!!...

 

Dolcini Luciano scusate la domanda a che ora si è tenuto il Consiglio Comunale?

 

Nani Marcucci Pinoli Io non lo so, perche' poi, tra l'altro, non c'ero!...

 

Silvio Picozzi Ieri dalle ore 15.30. Io sono scappato alle 19.30 3 ancora dovevano iniziare a parlare del posteggio sotterraneo.... anzi subacqueo.

 

Nani Marcucci Pinoli Parole, parole, parole!... C'e' chi dice che, d'altronde, "parlare" sia l'unica cosa che sanno fare! Perche' non hanno mai lavorato! Io, invece, sono dell'idea che "non si possa fare di ogni erba un fascio"! E so che c'e' qualcuno che ha lavorato! Pero'... pensare che stare ore a parlare, sia un lavoro, fa un po' ridere! Pensate se un imprenditore si convincesse che il Suo lavoro siano le chiacchiere! Eh?!

 

Dolcini Luciano Certi consigli così rilevanti per il futuro del turismo e della città di Pesaro, dovrebbero essere pubblicizzati e svolgersi in orario serale x consentire una partecipazione più ampia dei cittadini.

 

Nani Marcucci Pinoli Luciano carissimo, cosa servirebbe? Ma Tu pensi davvero che una "partecipazione più' ampia" possa servire e/o cambiare qualcosa?!...

 

Danilo Fuligno Buonasera Nani, grazie innanzitutto per l'opportunità di riflettere sulle tue interessanti considerazionii, e a quelle degli amici qui presenti; permettimi quindi di rispondere alle tue domande di circa 3 ore fa.
1. Io credo che se siamo arrivati a questo punto di corruttela ed inefficienza, lo si deve purtroppo anche all'eccessivo disinteresse e distacco dei cittadini (onesti) dalla politica. Poi purtroppo credo che anche tanti cittadini si siano avvicinati alla politica non per servizio alla collettività ma per interessi personali -tale affermazione mi sembra essere comprovata anche dai recenti scandali che coinvolgono gli eletti a tutti i livelli, ma anche non eletti, ovvero persone alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche... l'ultimo esempio che mi viene in mente è il dipendente INPS che gettava la posta nel cassonetto invece di compiere il suo dovere.
2. Io personalmente trovo il disinteresse verso la politica in qualche modo colpevole, e personalmente mi sono impegnato perchè ho sempre creduto che alla protesta dovesse seguire una proposta, e che non è giusto lamentarsi e non fare nulla, lamentarsi ed aspettare che siano gli altri a risolvere i nostri problemi. Poi ho l'umiltà di ammettere che non ho sempre ragione, che non faccio abbastanza, etc. ma ho anche l'orgoglio di NON vivere con la politica (continuo a fare il metalmeccanico e la politica mi costa tempo sottratto alla famiglia e soldi per girare alle varie manifestazioni, di tasca mia), ed ho l'orgoglio di poter camminare a testa alta sapendo di fare qualcosa che ritengo giusto per gli interessi di tutti.
3. Il fatto di essere disgustati non è sufficiente per cambiare le cose in meglio: il disgusto senza reazione non porta a nulla, se una nuova classe di cittadini non si farà avanti per promuoversi in politica, rimarranno sempre gli stessi personaggi interessati solo alla loro posizione, al loro orticello personale. Impegnarsi in prima persona è molto più difficile che criticare, perchè poi quando ci si siede in qualsiasi poltrona e si devono prendere delle decisioni, ci si crea sempre dei nemici, e per questo purtroppo non tutti sono disposti ad esporsi.
Un paio di ultime considerazioni di attualità politica locale: io ho condiviso la tua intervista sugli alberghi trasformati in appartamenti, il nostro consigliere ha votato contro; ci sono altre delibere di urbanistica che stiamo seguendo, ma la maggioranza ha i numeri per imporre la sua volontà, e questo è il nocciolo della democrazia. Il giudizio di merito ed etico delle scelte della maggioranza, questo è un altro discorso, ma dal momento che questi consiglieri comunali sono stati eletti dai Pesaresi, e non da qualcun altro, ritengo di poter dire che si raccoglie ciò che si è seminato.
Grazie mille della tua ospitalità!

 

Nani Marcucci Pinoli Prego! E complimenti per il Tuo doppio impegno! Onore a Te! In quanto personalmente stimo molto (e solo!) chi lavora! Anche perche' io ho sempre lavorato tantissimo! (Minimo 14 ore al giorno, domeniche e festivita' comprese!). Detto questo, non mi trovo d'accordo quando scrivi : " dell'eccessivo disinteresse e distacco dei cittadini (onesti) dalla politica"! Ma i cittadini hanno solo la facolta' (il diritto, più' che il dovere) di "VOTARE"! Nient'altro! Dopo, sono gli "ELETTI" che devono "impegnarsi" secondo il "mandato ricevuto" e le promesse fatte in campagna elettorale, con onesta' e dedizione. Tutto qui. (E ci mancherebbe altro che i cittadini non eletti volessero e dovessero impegnarsi!) (Segue)

 

Nani Marcucci Pinoli (Segue)... Poi non sono d'accordo quando scrivi che "il fatto di essere disgustati non e' sufficiente per cambiare le cose in meglio"! E cosa dovrebbe fare un cittadino, scontento e che vede tanta corruzione e incompetenza, secondo Te?!... Prendere un mitra e fare una strage?!.. Puo' solo protestare, esprimere il suo disgusto e aspettare le nuove elezioni per votare altri partiti e politici nuovi e non solo e sempre le stesse facce! (Almeno spero!) Grazie per l'attenzione!

 

Danilo Fuligno Buonasera Nani: credo che presto, quando davvero in tanti non avranno più di che mettere qualcosa in tavola fra pranzo e cena, si verificheranno le tue profezie, come è già successo nei paesi del Maghreb e nella storia. Ogni volta che la politica non da risposte ai bisogni essenziali della gente, allora si verificano derive violente... penso alla nascita del nazismo, dopo la Repubblica di Weimar, ad esempio. In quanto agli eletti, se fossimo in un paese di persone oneste come i paesi scandinavi, ti darei perfettamente ragione, ma noi purtroppo siamo un paese ad alta concentrazione di furbi, furbetti e veri ladri: purtroppo non ci è concesso il lusso di abbassare la guardia. Io nel mio piccolo mi impegno gratuitamente per questo. Grazie a te per il tuo impegno lavorativo, e l'esempio che dai a tanti altri imprenditori portando avanti con coraggio e determinazione la tua attività.

 

Danilo Fuligno PS: Domani sveglia alle 04.30 e partenza alle 05.00 per andare all'estero a raccogliere ordini... quando si parla di lavoro, e di necessità di far quadrare i conti, credo di poterne parlare con cognizione di causa, sulla base di tante alzatacce mattutine e tante faticose discussioni con i clienti per portare a casa la "pagnotta" in modo onesto. Con il lavoro, non con trucchi o raccomandazioni.

 

Nani Marcucci Pinoli Prego!... E... Ti dico che il Tuo caro "grazie" lo accetto con gioia e orgoglio, perche' sono certo di NON essermi MAI risparmiato di fronte al lavoro e ai miei impegni... da quando avevo 18 anni ad ora che ne ho 69 !!!... Per il resto, questa volta, sono pienamente d'accordo con Te! Complimenti !

 

Nani Marcucci Pinoli Pienamente d'accordo e in sintonia! Ank'io mi sveglio sempre alle 4,30!... Perche' qui non regala niente nessuno! Specialmente se sei onesto! Ma l'onesta' e la dignita' non hanno prezzo! E danno forza, sicurezza, gioie e soddisfazioni che non hanno pari!... Buon lavoro!

 

N.B. : Si e' conclusa oggi a GUBBIO la mia MOSTRA PERSONALE-ANTOLOGICA (che ha riscosso tanto successo e avuto molte centinaia di visitatori!)PROSEGUE a SASSOFERRATO la collettiva : LXII RASSEGNA INTERNAZIONALE D'ARTE : PREMIO G.B. SALVI... con anche 10 miei "MANICHINI"!

Floro Bisello Complimenti !

Nani Marcucci Pinoli Grazie 1000!... Siete gentilissimi!

Martina Chlubnovà complimenti Nani!e tanti auguri per le prosime!

Nani Marcucci Pinoli Grazie mille e di cuore, mia dolce e sempre presente Martina!

Martina Chlubnovà grazie Nani......

Nani Marcucci Pinoli Prego Martina! Ma e' la verita'ab

... Che nipote!... Orgoglio di nonno !...

Pesaro… agli occhi di una bambina. Il garage è un business, la sanità, no. « PesaroCittàIdeale

http://www.facebook.com/nani.marcuccipinoli

Nani Marcucci Pinoli Grazie 2000... anke a nome della mia nipotina Paola Lucia per i tanti e apprezzatossimi " Mi piace" !!!...

Nani Marcucci Pinoli apprezzatissimi... apprezzatissimi... apprezzatissimi... (Scusatemi almeno Voi!... Perche' so gia' che avro' una tiratina di orecchi!... "Ma nonno !...")

Katia Marionni Stessa pasta di Suo nonno...congratulazioni Nani...

Nani Marcucci Pinoli Grazie mille e di cuore!... Il piu' bel complimento che potessi avere e sentire !!!... E sono certo, conoscendo molto molto bene la mia Paola Lucia, che ne sara' orgogliosa tantissimo anche Lei !!!...

Katia Marionni Il talento, è visibile e va valorizzato...il Tuo ed il Suo...

Nani Marcucci Pinoli Beh, Tu mi confondi !... Ancora grazie !

Katia Marionni prego dico la verità...settimana prossima vengo a trovarti all'Alexander se hai tempo...

Nani Marcucci Pinoli Ma certo! Sono sempre li' ! Ti aspetto!

Katia Marionni ok...ti chiamerò per data e ora, grazie Nani...sei un amico...

Nani Marcucci Pinoli Grazie 1000 per i tanti e graditissimi "Mi piace" !!! 

Anna Maria Pompa Nani ha ricevuto l'invito all'inaugurazione della collettiva del fotoclub di Fano ??Saremmo felici di essere onorati della tua presenza!!

Nani Marcucci Pinoli Ciao! ... No, non credo!...Ma, a parte che non merito "onori", ci verrei molto volentieri! A presto

Anna Maria Pompa Io te l'ho inviato se puoi e vieni ci fa piacere!

Papavero Rosso

Saudade l'animo mio

in giardini di santoreggia profumata

chiodi che penetrano nel vuoto

limitando i confini del mio buio.

Adriana Galoppi Bellissima

Nani Marcucci Pinoli Bravissimo! Complimenti!

Cristiano Rago grazie sono orgoglioso detto da te.

Nani Marcucci Pinoli Prego e grazie a Te!... Ma e' la verita'! Non dico mai quello che non penso! ... E' bella!

Caterina Buffalini la frase più idiota ed offensiva che ci sentiamo dire da questi con licenza di rubare....ma io non sapevo....ipocriti, ma come siete arrivati a quelle poltrone !!!!!!!!

Nani Marcucci Pinoli Giustissimo! Ladri, bugiardi e ipocriti!

Caterina Buffalini quando sento dire non sapevo...lo considero un insulto all'intelligenza dell'essere umano, Quando poi faccio notare che si dimentica facilmente di salutare e mi sento rispondere dalle mamme ( come definirle non oso), MA SONO ALTRI TEMPI, il sangue mi sale alla testa, che risposta è?....Lasciamo perdere.....

Nani Marcucci Pinoli Purtroppo sono caduti molto in basso in tanti... troppi!!!...

Caterina Buffalini Che tristezza!! ma dove andremo a finire!!!Io ogni giorno mi sforzo di educare i figli di alcune conioscenti, perchè non le definirei amiche, non siamo nella stessa lunghezza d'onda, a volte ho dei riscontri, altre come se avessi parlato al vento.

Nani Marcucci Pinoli La maleducazione e' molto diffusa e soprattutto, purtroppo, e' imperante!

Caterina Buffalini certo non mi consolano queste tue parole, anche se so quanta verità c'è in esse...

Nani Marcucci Pinoli Purtroppo l'Educazione e' uno dei tanti valori in "disuso"!... Pochissimi ormai la conoscono... Meno ancora la 'vivono', la praticano... E ben pochi l'insegnano ai propri figli!... Infatti sento tanti bambini e ragazzi "rispondere" perfino ai Loro genitori!...

Caterina Buffalini aggiungerei che trattano i genitori come zerbini, per dirla delicatamente

Nani Marcucci Pinoli Purtroppo in molti, troppi casi e' proprio vero!...

Caterina Buffalini proprio per dare il buon esempio ai miei figli non ho mai detto" Non hai capito ma forse m sono espressa male e non li homai rimproverati davanti a chicchessia, proprio per una forma di rispetto, ma se mancano vado su tutte le furie

Caterina Buffalini anche se a volte per quieto vivere faccio la finta tonta

Nani Marcucci Pinoli Brava! Anzi, bravissima!

Caterina Buffalini grazie per la considerazione, ma sono fatta così, prendere o lasciare

Nani Marcucci Pinoli E cosi' mi piaci!

Augusto Salati

Caro Nani, ti posto invadendo la tua corsia una poesia o dei versi come tu vuoi del 1970, allora avevo avuto il convincimento di tirarmi fuori dal mondo dell'arte, ma come vedi sono ancora quì. Questo era il testo.Butterò l'arte tra i rovi
canmcellerò dalla memoria
ogni traccia di pensiero fiero
che ha marcato dentro di me
il piacere e la tristezza di anni
vissuti di sfolgoranti giorni
e notti di luce affievolita.
Non vale rischiare il cuore
per cieche ombre mai schiuse.
C'è una torma di balene
dagli occhi chiusi, là fuori
schiodarle dai rifugi secolari
è un volo senz'ali, un piombo
d'incoscienza tra le mani. Nicola Salvini

Nani Marcucci Pinoli Caro Augusto... ma proprio del 1970?... Cioe' gia' 42 anni fa' eri cosi'... pessimista... sfiduciato... 'arreso' ?!... Ecco perche' non ci capiamo e ci e' difficile, quasi impossibile incontrarci!... Io sono tutt'altro! L'esatto contrario!... Forse per la mia grande Fede, per l'essere profondamente Cristiano (un po' meno Cattolico, in veeita'!)... io sono ottimista, sotto sotto, nel profondo! Vedo inntorno a me il 'vuoto', il "male"... ma resto del "CREDO" del... "Aiutati che Dio Ti aiuta!"... del "doversi impegnare continuamente per migliorare se stessi e gli altri e il mondo"!

Nani Marcucci Pinoli (Segue) ... Ma non e' sogno, ne' utopia, la mia!... Perche' io non punto nei risultati (ecco anke xke' non mi sento ne' poeta, ne' artista!), ma nell'impegno... nel MIO massimo IMPEGNO! E questo e' grande, grandissimo, enorme!... E non mi da' delusioni, ne' sconforto! Perche' dipende solo da me!... Dalla mia volonta', dalla mia perseveranza, dalla mia resistenza!... E queste, per 69 anni, non mi hanno mai abbandonato!... Per fortuna!

Augusto Salati E te ne auguro un'altri settanta così, lo fossi io così ottimista! Mi sono convinto, ma non da ora che le persone o sono vincenti con tutte lo loro sfumature differenti o perdenti. Questo no perché ci diventano, pa perché segnati in quel modo fin dalla nascita. La Natura, non so perché ma è la più grande puttana della vita, se ti ha segnato non c'è niente che tu possa fare. Tu dici, "io non punto nei risultati... ma nell'impegno... questo è grande grandissimo enorme!" E ti pare che questa tua volontà nell'impegno, sia nata così poco a poco fino a farla diventare enorme? no! era nel tuo dna, poi certo se gli si dà anche una aiutatina... Crwedimi a quello chew ti dico, io l'ho sperimentato sulla mia pelle cosa vuol dire essere emarginato non perché io l'ho voluto, (locrederesti che uno si taglia i coglioni per piacere di farlo?) certe idee il modo di pensare, anche il modo di fare, sono tutti determinati dalla nascita. Qualcuno detesta i genitori perché è nato o nata bruttina o abche con poco cervello... cosa centrano i genitori, centra la fortuna o la sfortuna di essere nati in un certo modo. Per farti un esempio: Mozart è nato geniale, poi le conoscenze del padre ecc lo hanno portato in tutti i "mercati" d'europa ed è diventato quello che èdiventato. Ora immagina quel genio che nasce in quattro case sperdute dove non arrivava mai un contatto con altre realtà, credi che quel Grande Musicista sia potuto diventare Mozart? E pure era la stessa persona amata dalla sua natura così benevola. Mi fermo quì Nani perché poi dovrei diventare idrofobo nel ricordare questi incanti d'amore per la vita. Quindi goditi la tua fortuna con tutte le capacità che quella ti ha dato, ma pensa anche ai risvolti della medaglia. Ciao Nani, mi hai fatto diventare triste, ma passerà come è passata altre volte. Continuo a vivere perché non voglio mettere in sdifficoltà i miei figli, sarebbe una vergogna per loro e dunque si avanza andando indietro. Buona serata.

Nani Marcucci Pinoli Ma su, Augusto! Non Ti devi avvilire cosi'! La Tua idea su Mozart me l'hai gia' spiegata un'altra volta! Io, poiche' sono un moderato e convinto che la "verita' stia sempre in mezzo!"... no dico che si tratti solo di meriti! No! Ma neanche solo di fortuna! Penso che servano entrambi! ... Certo, entro i limiti della normalita'! Perche' se un nasce ritardato o down... non si puo' di certo, poi, parlare di meriti! Quella e' solo sfortuna! Ma Tu hai avuto tanto dalla vita, dipingi benissimo, fai bellissime sculture, sei conosciito e apprezzato!... Perche' mai Ti lamenti? E perche' sei diventato triste?!.. E poi io cosa c'entro?!.. Io Ti ho organizzato perfino una Personale!... E di grande successo!... Tutti abbiamo parlato bene delle Tue Opere esposte!... Dai, pensa a chi sta veramente male e molto molto peggio di Te! Auguri!

Paci Giulio meriti , fortuna? !!! Lacan lo chiama l'altro ( scusate l'intromissione)

Augusto Salati Caro Nani grazie di tutto ma evidentremente viviamo su due pianeti diversi. Forse anche Dante ha sbagliato a dire "che intendere non può chi non lo prova" Forse nemmeno Leopardi, anche se lo avrò detto molte volte, dato che tu hai una memoria d'acciaio, era pessimista e perché lo era e perché ha tentato almeno due volte il suicidio. E pure non gli mancava l'intelligenza, non gli mancava di essere un grande Artista, non gli mancavano gli "amici"? Dunque cosa lo teneva lontano dal mondo di tutti. Forse per colpa sua perché non ci si voleva accostare? O cosa più seriamente c'era a renderlo così infelice oltre all'amore che non poteva avere. Queste sono domande fondamentali per l'infelicità di questa razza umana completamente diversa Nani. Lo sao che è difficile da capire ma provarci... Stammi bene!

Nani Marcucci Pinoli Augusto... faccio fatica a seguirTi... a capirTi !... Ma cosa vorresti dire... sostenere?!... Come si dice oggi : "dove vuoi andare a parare?!" !!!... Che Tu soffri perche' Ti senti come Dante...Leopardi ?!... Non me ne volere, ma proprio non riesco a capire... Pero', per favore, spiegami !... Grazie

Augusto Salati Cosa vuoi che ti spieghi Nani, cosa centra che io mi sento Dante o Leopardi, questo non centra assolutamente niente, non sono ne Dante né Leopardi, ne Nani e via dicendo. Sono soltanto degli esempi per dirti che Leopardi (Dante no) era pessimista perché nel suo dna c'era insito il pessimismo e nonostante la sua intelligenza, non era stato in grado di sconfiggerlo. Quindi ha vissuto una vita difficile e tormentata per colpa della sua natura. fin quì è chiaro? E deve essere altrettanto chiaro che io non mi sento Lepordi, questo lo dici tu. L'esempio di Dante invece l'ho fatto per dirti che se uno non prova esattamente la sofferenza o la gioia o altra cosa di un altro, non può capirlo. E anche quì io non sono come Dante, l'hai detto tu. Dante ha scritto: "che intendere non può chi non lo prova" Più di così non posso fare, buona notte.

Cristiano Rago buona sera a tutti.Caro Augusto ,tu hai un'animo molto sensibile,odio fare paragoni,Penso che ognuno cerca un qualcosa che in fin dei conti viene trasportato a seconda della propria sensibilità ,ognuno reagisce in modi e tempi diversi ,perchè ognuno schiavi dell'altro e del tempo.Cosa posso dirti, il tempo questi grandi artisti lo hanno reso non solo una condizione per poter esprimere i propri sentimenti e le proprie idee ,ma una speranza di placare la propria condizione per l'amore di se stesso e per la paura di rimanere soli.L'amore spesso sazia il cuore e la mente,ma poi come te non riesce a placare l'anima...in fondo l'anima è un qualcosa che va oltre l'amore reciproco,e uno stato profondo del nostro sub inconscio che trasmette paure,infelicità e odio per difesa,per non perdere quell'amore desiderato ma mai arrivato spesso travagliato dalla propria condizione,o quell'amore che tu stringi fra le tue mani e hai paura di perderlo....tutti stati mentali che trovano sbocco solo nel silenzio e nel trasmetterlo su un foglio,una tela,ecc,proprio perchè è quello il tuo momento dove sei realmente libero e nessuno puo' contraddire ciò che è certezza assoluta della tua anima,del tuo inconscio.Spesso si giudica la vita di una persona giudicando le opere che ha lasciato durante il percorso della sua vita.Ma permettimi una osservazione avvolte pensieri o opere che esprimono momenti della propria vita o condizione sociale vissuta che noi giustamente vediamo ,percepiamo una infelicità dell'artista mentre potrebbe essere il contrario e un momento felice di liberazione poetica del proprio stato d'animo che sfoga le sue reali condizioni mentali e sentimentali e quindi un momento felice di sfogo che rende sereno quel tempo....ecco perchè chi è veramente trascinato dall'arte non riesce a starne lontani ,perchè rischia di morire per davvero,Comunque ti faccio i miei complimenti per il ritratto di Vincenza....che possa farne altri mille per renderti felice.

Nani Marcucci Pinoli Si, ma io non ho affermato niente! Erano semplici domande!... Infatti, come puoi ancora vedere e constatare, le mie frasi terminano con dei punti interrogativi! Ma ora penso di avere capito!... Tu sostieni che il nostro carattere e di conseguenza. tutta la nostra vita dipende dal DNA. Io non m'intendo molto, anzi decisamente ben poco, ma, sinceramente non lo penso, anche perche' credo nel "libero arbitrio", nella "meritocrazia", nella forza di volonta'! Ma sono semplici opinioni! Non ho le competenze per dimostrare il fondamento delle mie idee o le lacune delle Tue convinzioni! So che per i Cristiani c'e' il pricipio "dell'aiutaTi che Dio Ti aiuta"! (Segue)

Nani Marcucci Pinoli (Segue)... Per i Gesuiti determinanti sono i primi anni di vita... dicevano : "dateci un bambino dalla nascita a 4 anni e ne faremo quello che vogliamo!"!... Mentre per Freud... ma ritengo che siano tutti discorsi inutili, se Tu sei convinto della Tua tesi! Ma io, di certo, non la condivido! Ma ognuno ha diritto di pensarla come meglio crede! Quindi non entro neppure in argomento sul pessimismo di Leopardi! Sarebbe inutile! Buona notte!

Cristiano Rago buona notte