di Nani (del 20/08/2012 alle 19:21:27)

270 quater).. togli i SOGNI e la speranza, la possibilita' di arricchirsi, mi sapete dire xke' dovrebbe lavorare il doppio o il triplo di chi vorrebbe poi anke continuare a vivere alle sue spalle? Xke' se lavora uno su 3 vuol dire che 2 non fanno niente, ma pero' pretendono di avere tutto, alle spalle e grazie al sudore di quel terzo che si deve ammazzare di lavoro per i 2 terzi che fanno i furbi o sono fannulloni!

Annarita Viscido in primis perchè nel mio caso,vado in mezzo a una strada, ma scusa Nani ma io non ho mai capito come fanno i due che non fanno niente a togliere i soldi a chi lavora....scusa ma non sono ferrata in questo campo

 

Nani Marcucci Pinoli Annartita, ma non sai che un'enorme percentuale dei giovani da16 a 35 anni ne' studia, ne' lavora; che ci sono decine di migliaia di disoccupati solo per il fatto che non vogliono fare quei lavori che invece fanno gli extracominitari, che ...se non trovassero lavoro qui se ne resterebbero a casa Loro! Non sai quanti dipendenti hala Regione Silcilia , il Comune di Napoli - solo x fare degli esempi! - la Forestale della Tua Calabria? Beh, fino a 10 volte di più' delle Regioni e Comuni più' virtuosi! E cosi' in tutti gli Enti pubblici, negli Ospedali, ecc. ecc. Ma tutto questo "surplus" di personale, che guadagna ma evidentemente non serve e quindi non produce, non labora veramente, chi credi che lo paghi?!... Sempre e solo quelli che lavorano davvero, seriamente e producono e si guadagnano fino all'ultimo centesumo, peeche' non perdono un secondo!...

 

Annarita Viscido chi li paga chi paga le tasse......ma dimmi siamo proprio sicuri che i disoccupati non vogliano fare i lavori che al momento fanno gli extracomunitari.....sai ti assicuro che quando si tocca il fondo si va sempre più giù,c'è sempre il peggi...o del peggio.....il lavoro è un "piacere" che ti fanno, e si fanno "pregare" come dio in terra....gli extracomunitari vengono sostenuti dallo stato ogni mese con una somma e questo lo so di sicuro, per questo vengono...poi dormono nelle ditte dove lavorano .....o in case disabitate e dalle mie parti ce ne sono.....e quei luoghi è meglio non andare da sola....non sono sicuri....va be....sorvoliamo....il problema è serio e bisogna parlarne con le pinze.....qui lavorano anche nei campi per una somma che un italiano ci paga la benzina per arrivarci......per quanto riguarda gli enti pubblici ..apriti cielo....appena sono al potere crfeano subito qualche organizzazione e sistemano parenti e affini.....non ne parliamo....

 

270 bis) Xke' "a tirare troppo la corda, poi si spezza"! Oppure : "si puo' prendere tutto il latte delle pecore, ma poi gli agnelli muoino"! Gia' ben pochi hanno la fortuna di fare (come me!) un lavoro che piace e gli dia delle soddisfazioni! Ma la maggioranza, di chi lavora davvero molto, rischia continuamente, fa sacrifici a non finire e cosi' da' lavoro e tasse allo Stato, lo fa solo perche' vuole "farsi (Segue)

Annarita Viscido ti assicuro che dalle mie parti molte pecore hanno già da tempo perso tutto il latte e gli agnelli ormai sono polvere.....in molti settori dai piccoli ai medi ,i grandi ancora resistono.....anch'io faccio quello che mi piace l'artigianato, e lo vendo nel mio laboratorio, ma andare avanti è dura fra tasse e balzelli vari e affitto,poi bisogna sopravvivere ...a vivere l'ho dimenticato...come molti italiani purtroppo......

 

270) LEGGO (Corriere della Sera oggi) : "L'anomalia italiana : lavora soli 1 su 3" !.. Il che vuol dire che un terzo degli Italiani devono mantenerne anke gli altri due terzi!.. Ma Vi sembra giusto?! E poi invece di "perseguitare" gli evasori, i corrotti e corruttori e gli sfaticati nulla facenti, parlano di patrimoniale e ridistribuzione del reddito. Per RI-tassare chi evidentemente ha gia' dato, in lavoro e tasse!

Alessandro Pediti Certamente! Perchè è molto più facile tartassare il solito 20% degli italiani che producono, magari lamentandosi perchè evadono, che mettere mano seriamente al parassitismo di stato (che è anch'esso una grave forma di evasione poichè si sottrae una parte importante delle risorse per pagare lauti stipendi e pensioni ai soliti parassiti), agli sprechi, all'inefficenza e alla soffocante burocrazia creata apposta per mantenere i summenzionati parassiti. Evidentemente gli italiani che producono e che evadono (spesso per autodifesa poichè non tutti evadono perchè sono più furbi; spesso si evade per pura esigenza di sopravvivere alle difficoltà, alla crisi stritolante e alla voracità di uno stato iniquo che succhia come una sanguisuga la linfa vitale di aziende e contribuenti) sono in netta minoranza rispetto all'esercito sempre più numeroso di parassiti e fannulloni; è la legge della democrazia, la maggiornaza vince....

 

Nani Marcucci Pinoli Ti diro' di più', Alessandro! Ormai nella maggior parte delle attivita' non si evade neppure un euro! E quello che da' più' fastidio e' che chi lavora davvero tantissimo, come molti imprenditori (anke 14 ore al giorno e anke domeniche e festivi) poi 1) non sappia dove vanno a finire tutti i soldi che paga in imposte, tasse e contributi (xke' le strade sono piene di buche, gli ospedali e le scuole sono agli ultimi e lo Stato non ha i soldi per pagare fornitori e creditori!); 2) e venga "guardato male" e magari "pollo da spennare" in continuazione! Allora, se (Segue)

 

Nani Marcucci Pinoli (Segue) .. se ha risparmiato - dopo una vita di sacrifici e dopo aver sempre pagato tutte le tasse! - grazie al Suo impegno e anke ai Suoi meriti, alle Sue capacita', ha investito in case o immobili in genere (anziche' portare i propri soldi all'estero), poi debba essere ancora e di nuovo "perseguitato" da IMU, patrimoniali e "riequilibri sociali", in favore di chi non ha fatto mai niente o sempre ben poco! Ma cosi' finira' che nessuno s'impegnera' più'! E poi voglio vedere come vivranno tutti questi parassiti!...

 

Annarita Viscido ci vorrebbe una politica del rischio......ma io forse sono troppo avanti.......con la politica che abbiamo oggi non si risolve niente di niente......pagano sempre gli stessi......ci mettono gli uni contro gli altri e cresce solo il livore.......

 

LEGGO (Carlino Pesaro ieri) Da BLOB di Franco Bertini : "Mi sono perso la Festa Celtica. Peccato, assieme al Flamenco a Rocca Costanza sono le due radici storiche più' profonde della nostra terra."! Complimenti! Giustissimo! Le Sue battute sono sempre molto ironiche e sagaci! Ma questa e' anche proprio "vera"! Invero qui non se ne puo' più' di questi eventi (feste, sagre, riesumazioni) spesso spacciati x "culturali"!

Penso che se fondano la libera repubblica di "CAFONILANDIA"... si riempie subito di milioni di cittadini onorari! (Quelli... "maleducati ad honorem"!) !!!...

Valentina Vivacqua io trovo cafoni anche i "lecchini"... anzi, che dico, sono molto peggio e superano di gran lunga il numero dei cafoni, anche se sono meno chiassosi, perchè a loro piace operare nell'ombra...

 

Valentina Vivacqua sempre a discapito delle persone schiette e sincere...

 

Nani Marcucci Pinoli Valentina, quelli sono anke indisponenti!

 

Alfeo Matteo Come si dice in gergo i matti non sono quelli dentro ma quelli che stanno fuori!

 

Valentina Vivacqua oggi siamo tutti fuori...

 

Nani Marcucci Pinoli A Milano si dice "tutto fuori come un balcone"!

 

Valentina Vivacqua ehehehe

 

Nani Marcucci Pinoli Ma sto "manico" fa partre dell'Arte Povera, della Ready Art, dell'Arte Concettuale o dell'arte-mania?!...

 

Valentina Vivacqua ready made art concettuale :)

 

Cristiano Rago Cara Valentina adesso mi meravigli!Ma tu non eri d'accordo con me, almeno così l'ho interpretato, Che non ti piacevano le galline impagliate?Tu mi dirai cosa vuoi dire ?E io ti rispondo che non capisco il tuo mi piace a cosa si riferisce sopra alla genialità di Nani per aver adoperato il Manico come simbolo ecc oppure al Ristorante?IO devo capire...:)

 

Alessandro Pediti non basterebbe la superfice della terra per contenerli tutti...

 

Nani Marcucci Pinoli Tranquillo Rago!... Se "non capisci"... "Ti meravigli"... "Devi capire"... Ti tranquillizzo subito io!... Anke se non ci ha mai mangiato, si riferiva di certo al Ristorante!... Non poteva, ne' potrebbe mai riferirsi alla "genialita' di Nani", sia perche' io non sono di sicuro "geniale" e sia poi perche' io sono del tutto convinto che non si possa essere "geniali" per cosi' poco!... Quindi puoi metterTi il cuore in pace e tornare a fare sogni tranquilli!!!...

 

Nani Marcucci Pinoli Complimenti Alessandro! Bravissimo! Sei tornato in argomento!... Al tema iniziale! E penso proprio che non basterebbe di certo!... Perche' poi ultimamente aumentano a vista d'occhio!...

 

Cristiano Rago Buon pomeriggio a tutti...Capisco che questa è una problematica per voi ....anche che ce ben altro di preoccuparsi...Ora provocatoriamente proprio perchè mi và come un bimbo capriccioso vorre capire per sapere tutte queste informazioni sull'argomento quale il metodo di misura per riconoscere tali soggetti?Specialmente quelli definiti nell'ombra contro le persone schiette e sincere io ancora non ho capito e non sò perchè mi introduco in questo discorso....ma forse perchè sono rimasto ancora a parlare di ARTE e mi trovo a parlare di altre cose ,va Bé

 

Cristiano Rago Siccome io sono un buon gustaio nel vero senso della parola dovrò venire a mangiare in questo ristorante !Così avrò l'opportunità di conoscere qualche matto come me;)

 

Nani Marcucci Pinoli Oh, bravissimo Cristiano! Una volta almeno siamo d'accordo!!!... Ma se per Te le "problematiche sono per noi e c'e' ben altro di cui preoccuparsi"!... E poi "Ti trovi a parlare di altre cose"!... "Be' ", allora perche' entri in questi miei post?!...

 

Valentina Vivacqua Intanto caro Cristiano, sopra non si parlava di genialità, ma di cafoni, ed io ho dato il mi piace al post e mi sembra di aver detto la mia sui cafoni, aggiungendo anche altra categoria. Dopo è intervenuto il signor Alfeo facendo una battuta sui "matti", ed io ho risposto "siamo tutti fuori". Subito dopo Nani ha chiesto a quale corrente potesse appartenere ill "manico" ed ho semplicemente dato la mia risposta sul genere d'arte che secondo me corrispondeva al "MANICO- MIO" e non mi sembra di aver scritto altro... Poi,

 

Cristiano Rago Perchè Caro Nani se non mi sbaglio e la terza volta che sento parlare di questo argomento e sono curioso di capire i vostri meccanismi per individuare i lecchini che addirittura agiscono nell'ombra..?

 

Cristiano Rago Grazie Valenetina coerente come sempre...ti ringrazio per avermi dato una risposta , è così che mi piace parlare botta e risposta Grazie di nuovo

 

Valentina Vivacqua Ti ho dato una risposta perchè sono persona educata, ma è evidente, ed è sotto gli occhi di tutti, i continui attacchi, più o meno velati, ogni volta che intervengo in un post di naniED IO MI SAREI ANCHE STANCATA!!

 

Cristiano Rago Valentina MI DISPIACE sul serio che pensi questo ...Per me sei una persona dolcissima degna di tutto rispetto e la mia provocazione velata era semplicemente per non parlare da solo o con Nani.Sorrido siete entrambi delle belle persone

 

Vincenza d'Augelli Onorari e onorati di appartenervi,in fin dei conti,è pur sempre un attestato..........: - )

 

Nani Marcucci Pinoli Scusa Cristiano, ma Valentina ha ragione! Qui si parla di "cafoni"!.... Non vedo perche' Ti 'intigni" a voler intervenire qui, tra l'altro parlando d'altro! Comunque, gia' che ci siamo, Ti diro' che tra qui e Salerno ce ne saranno tanti di buoni Ristoranti, che forse non Ti conviene fare 700-800 chilometri per mangiare "da buon gustaio"! E poi di certo di matti ne trovi ovunque!...

 

Valentina Vivacqua Siccome io non sono un critico, i giudizi che dò su un'opera sono puramente miei e soggettivi. Principalmente, mi piace l'opera di cui mi giunge il messaggio, che mi comunica qualcosa. Stop! Questo significa che se si discorre di Arte cerco di dare un parere e basta.

 

Valentina Vivacqua Ed il messaggio dei "MANICHINI" mi è arrivato chiaro e forte, comeil messaggio delle foto "Nani ha perso la testa" e quello di "Nani tra i venditori di fumo". Era il 7 gennaio 2012 Rocca Paolina. Conoscevo per nome l'Alexander, ma non avevo realizzato che le opere appartenessero al proprietari dell'Alexander... Il mio interesse genuino, spontaneo, infatti ho scattato un sacco di foto! Così come, non sapevo che nani avesse un profilo fb, e l'ho difeso a spada tratta in un post : tutto alla luce del sole, caro Cristiano. Puoi chiedere a nani se ho mai chiesto qualcosa...

 

Nani Marcucci Pinoli Torno di nuovo a dire che Valentina ha davvero ragione da vendere! E confermo che e' educata e paziente, perche' Tu stesso scrivi e ammetti di fare "provocazioni velate per non parlare da solo o con Nani"!... Ma chi Te lo fa fare di dover fare "provocazioni velate" pur di "intrometterTi" in post non Tuoi e in una bacheca non Tua, e tra l'altro in argomenti che non Ti aggradano! Ora io ribadisco che, come più' che giustamente ha precisato Valentina, non vedo proprio il perche' Tu debba "stancare" Lei - e forse non solo Lei! - con questa Tua "mania" di fare i Tuoi "continui attacchi più' o meno velati", come sempre più' giustamente ha precisato Valentina! Visto che non siamo noi ad intervenire nei Tuoi post e nella Tua bacheca, lasciaci perdere! No? Scusa, ma c'e' sempre un limite a tutto! E i limiti non vanno mai superati!

 

Cristiano Rago caro Nani, l'argomento mi interessa, il mondo della maleducazione è vasto e variopinto,a volte non ci si accorge dove si arriva,il mio commento sul tuo ristorante era solo una battuta a quello che ho letto nell'altro post da te scritto,era solo una battuta ingenua,non vedo perchè mi hai risposto in malo modo.mi pare che con Valentina credo di essermi chiarito e non mi pare che abbia bisogno della tua protezione ha saputo rispondermi anche bene e gliel'ho detto, lei è sempre coerente,e mi piace questo.non mi pare di aver fatto qualcosa di tanto ineducato nell'aver chiesto i parametri per cui si riconosce un lecchino velato,non vedo il perchè di tutto questa presa d'animo......cosa ho fatto di tanto male per essere scacciato pure in malo modo, non mi pare educato il comportamento,ma posso sbagliare ...quali limiti ho superato.....è solo che mi sono stancato io di sentir dire lecchini anche ieri con la crepazzano o non mi ricordo bene il nome,come si chiami, che addirittura non voleva più intervenire perchè offesa,non mi pare che questa sia educazione e se mi sono intromesso è perchè mi è sembrato un attacco alla persona non giustificato.......ho capito che questa è la tua bacheca,ma fai parte di fb,che non appartiene a nessuno,però rispetto il tuo pensiero....io so quando devo chiedere scusa e non è questo il caso....ciao

 

Cristiano Rago e poi io parlavo del manico e non del manichino se non si era capito.....

 

Valentina Vivacqua Ma tu pensi che io sia stupida?? Leggi bene quello che hai scritto: da una parte mi elogi e dici che sono coerente, dall'altra torni sull'aggettivo usato da me, in questo post, e continui subdolamente a porre l'accento su "lecchini". Tu non sai che cos'è un lecchino? Credo di si, tutti lo sappiamo, non vedo perchè si debba dilungarsi su questo. Del resto tutti sappiamo cosa sono i cafoni. E qui casca l'asino e mostra la tua malafede. E mi spiego: perchè continui a porre l'accento su "lecchini" e non su "cafoni"? Il post, parlava di cafoni. Sono io che mi sono permessa di introdurre altra categoria, quella dei lecchini, proprio in virtù del fatto che parecchie volte sono stata "velatamente " ripresa . Ti potrei accennare a diversi episodi, e non parlo solo di te. Addirittura da Perugia mi chiamarono trafelati e vollero sapere come mai fossi diventata amica di Nani...Poi, sempre per attaccarmi e mettermi in cattiva luce, stai parlando del post di ieri, che nulla ha a che vedere con questo... mi sto annoiando!! Ma poi, non capisco perchè la definizione di "lecchino" ti dà tanto fastidio, io parlavo in generale. E perchè poi vorresti sapere da noi cosa intendiamo per lecchino: è una categoria universale... un lecchino cinese è uguale ad un lecchino italiano, non vedo la differenza... E perchè vorresti impedire a nani di difendermi : ha fatto bene e ne sono lusingata: l'amicizia serve anche a questo...

 

Valentina Vivacqua Caro Nani, ti chiedo scusa, diventa stressante anche per chi ha scritto il post, leggere tutto questo. Vorrà dire che non interverrò più, proprio per non darti noia

 

Cristiano Rago io non ho mai detto ne velatamente e ne concretamente che tu sia lecchina, perchè non lo penso proprio anche che se io lo pensassi te lo direi in diretta fb....non ho peli sulla lingua.....e tutti lo sanno...

 

Valentina Vivacqua No no che io non sia lecchina e fuori discussione! A me non importa di quello che pensi tu. ma scusa leggi quello che scrivo, ti vedo confuso... Sei tu che sei preoccupato sul lecchinismo, io non di certo. I LECCHINI SO RICONOSCERLI!! Adesso ti pregherei di lasciarmi in pace, grazie! Sei insistente!! La differenza fra te e me ç ENORME: dopo quello che ha scritto Nani, io mi sarei ritirata in buon ordine...

 

Valentina Vivacqua è, con l'accento

 

Cristiano Rago i fatti tra te e Nani non mi interessano minimamente,sono fatti vostri personali.ho piacere che ti difenda.ho usato il termine lecchino solo perchè è un termine più forte psicologicamente,di cafone solo per questo . è la mia dimostrazione a Nani che si può cadere nell'ineducazione in qualsiasi momento.

 

Valentina Vivacqua Nani, chiedo scusa... qui adesso si parla di "fatti personali" ed io manco ti ho mai visto!! Roba da chiodi... ahahahaha

 

Valentina Vivacqua Bene, ho trovato risposte alle mie

 

Cristiano Rago a me a quel paese non mi manda nessuno, io non sono insistente e non mi faccio chiudere la bocca da nessuno ,questa non è ineducazione,è intelligenza, mi dispiace ma Nani stavolta non sono d'accordo con te non vedo nessuna educazione e ne rispetto per le persone dopo gli ultimi commenti. non vedo la ragione di questa guerra che stai facendo ,io non ho nessuna confusione,anzi magari ce ne fossero altri come me,la differenza che dici tu è un problema tuo.quando vuoi io sono a completa disposizione per la ceramica,per la pittura o altra forma artistica tranne la poesia e la musica, così il motto di Nani si concretizza nel migliorare,migliorare e migliorare,può darsi che io impari qualcosa da te......e se non ti interessa è un problema tuo

 

Cristiano Rago per quanto riguarda i fatti personali ho sbagliato termine ...errare è umano...scusa pecco con l'italiano

 

Valentina Vivacqua SONO SBIGOTTITA!!! Mi stai insultando pubblicamente ed hai il coraggio di dire che io faccio la guerra?? Mi stai insultando sotto tutti i fronti.. Sei tu che mi hai attaccato! Io devo imparare da te? Insegna qualcosa a chi ti sta vicino, piuttosto! Questo è quello che fate in coppia: svilirel 'operato degli altri!!!

 

Valentina Vivacqua Naturalmente ti tolgo dagli amici... BUONA VITA!! Fortunatamente gli operatori nel campo sono in gamba e sanno riconoscere le persone valide!

 

Cristiano Rago valentina mi fai un piacere devi parlare sulla mia bacheca perchè in questo caso se NANI MI RIPRENDE HA RAGIONE PERCHè SIAMO FUORI TEMA

 

Cristiano Rago SI SI SI SE VUOI CONTINUARE IL DISCORSO VIENI NELLA MIA BACHECA SE NO IO DALLA RAGIONE PASSO AL TORTO CO NANI IN QUESTO CASO SPECIFICO SE RISPONDO SULLA SUA BACHECA IL MIO E' UN INVITO TE L'HO GIA' SCRITTO PRIMA

 

Valentina Vivacqua IO NON CI VOGLIO VENIRE SULLA TUA BACHECA!! FUORI TEMA CI SEI ANDATO TU!! Non capisco ti contraddici: prima dici che non ti fai tappare la bocca , poi dai ragione se ti riprendono... ti manca qualcosa??

 

Valentina Vivacqua ti cancello e ti blocco!!

 

Cristiano Rago CIAO

 

Valentina Vivacqua Io mi vergognerei al posto tuo!!

 

Cristiano Rago BUONA CERAMICA

 

Cristiano Rago PERCHE'

 

Cristiano Rago POI COSA CENTRA CHI MI STA' VICINO, NON TOCCARE LA MIA FAMIGLIA.. ..FAI QUELLO CHE VUOI CANCELLAMI BLOCCAMI ,MA LA FAMIGLIA E' SACRA

 

Valentina Vivacqua ma non capisci l'italiano? Mi stai minacciando solo perchè ho detto di insegnare la ceramica a chi ti sta vicino?? E perchè? le donne separate e serie professioniste non sono sacre??

 

Cristiano Rago per adesso visto che tu non mi consideri come amico,i fatti tuoi non mi interessano,perchè sarebbe ipocrita adesso sentirli e sbandierarli in pubblico visto che sono privati,io l'amicizia la rispetto e molto e di certo non vado a sbandierare fatti delicati

 

Cristiano Rago poi se vuoi parlare con la diretta interessata puoi anche sbloccarla su fb visto che parli sempre di lei

 

Cristiano Rago e poi qui si sta parlando di me Annarita non centra niente

 

Cristiano Rago mi metti in disagio parlando in questa bacheca lo trovo sleale,io ti ho invitata sulla mia bacheca ,io sono un bonaccione

 

Cristiano Rago le donne sono tutte sacre.....non faccio discriminazioni stupide

 

Cristiano Rago ciao Valentina

 

Valentina Vivacqua SEI UN BONACCIONE?Io parlo sempre di LEI?? Ma se mi hai scritto tu parlandomi di lei e nemmeno ti ho risposto. Invito tutti a leggere i miei post... INCREDIBILE!! Alla fine, dopo avermi attaccata, insultata, dice che si vergogna e mi invita sulla sua bacheca...chi ci sarebbe la gang ad aspettarmi per azzannarmi ? Mi vergogno io per te. e torno a chiedere scusa, ma mi sono dovuta difendere dal tuo logorroico e vile attacco premeditato, ma come vedi (e vedono tutti ) non ci sei riuscito ad affossarmi. Forse agendo alle spalle.. Ah, ti comunico che io i didegni su ceramica li faccio a mano... :)) Infatti ho dimostrato ampiamente che so disegnare a mano, anche al di fuori della ceramica :)

 

Cristiano Rago SENZA DISCRIMINAZIONI DI SESSO MASCHILE HHAHA...PER CERCARE DI ESSERE UN GENTILUOMO PORGO L'ALTRA GUANCIA..E NON LA PRENDERE SEMPRE COME UNA OFFESA .OK

 

Cristiano Rago iNVITO NANI PER PAR CONDICIO A PRESTARE IL SUO LABORATORIO PER UNA BELLA SFIDA ALL'ULTIMA PENNELLATA MA SOLO PER GIOCO E PER CONCRETIZZARE CONCETTI , CERTEZZE DI QUANDO PERSONE DICHIARANO IN PUBBLICO QUESTA E è UNA DELLE COSE CHE MI PIACEVANO DEL PASSATO E OGGI SI SONO PERSI SOLO IN CHIACCHIERE E ASTRAZIONI RICORDO CHE PER ME SENZA IPOCRISSIE SCOMMETTO QUELLO CHE VOLETE A PROPOSITO ANCHE IL MODELLATO VEDIAMO TECNICA VELOCITA FANTASIA TUTTO QUELLO CHE VOLETE MA ATTENZIONE IO PARLO SEMPRE SUL SERIO SULLA PROFESSIONALITà NON MI FACCIO DEI PROBLEMI.PREPARATEMI UN BEL TAVOLO GRANDE PERCHè NON BASTERà UNA MATTONELLA ,UN PIATTINO ECC,RIDO ACCETTO DI TUTTO STO SOLO PROVOCANDO PER ESSERE CERTI CHE LA SFIDA SIA ACCETTATA....(MEGLIO DIRLO CHIARO) APPROPOSITO IO PORTO I MIEI PENNELLI TRUCCATI E LE MIE STECCHE MAGICHE E POI PER FINALE VI FARò VEDERE ANCHE COME SI MODELLA E SI PRODUCE SENZA STECCHE CHE NE DITE....tUTTO A SPESE DI NANI CHE MI HA DELUSO...

 

Valentina Vivacqua Ho copiato ed incollato tutto!

 

l MANICO-MIO !... (Il manico del mio ombrello!) O... MANICOMIO !
E' il nome e il simbolo del mio Ristorante all'Hotel Alexander !!!...
Perche' al Ristorante ci si va non solo per mangiare bene da matti!...
Ma anche per divertirsi come matti!!!...

Alleva Rossella Simpaticissimo!

 

Nani Marcucci Pinoli Grazie!

 

Nani Marcucci Pinoli Grazie 1000 ai tanti che hanno 'postato' "mi piace"!

 

Alessandro Pediti ma, al manico mio, si mangia da matti?

 

Nani Marcucci Pinoli Si!

 

269) LEGGO (Carlino Pesaro ieri) : " I Russi a caccia di ville e dimore di gran lusso sui colli pesaresi" ! Una volta, quando ero bambino, qui si diceva : "Arrivera' Baffon!" (Per i più' giovani : Stalin).. E c'era chi lo diceva, chi lo minacciava e chi lo temeva!.. Ora Stalin e' morto, i Cosacchi del Don non fanno più' paura.. ma ci stanno comprando le case più' belle! E altrove, le industrie!.

Francesca Tombari Scrive ma questo è già successo con i tedeschi e poi gli olandesi, paesini interi abbandonati sono stati "recuperati" da chi ne ha visto la bellezza e le potenzialità è un vero peccato ma purtroppo dove c'è incapacità di qualcuno c'è lungimiranza e capacità di altri ovviamente un peccato che non sia italiano.

 

Nani Marcucci Pinoli E' proprio vero, Francesca! Per colpa degli egoismi, delle furbizie, della mancanza di lungimiranza di chi ci ha governato e in genere "rappresentato" (molto male!), il meglio dell'Italia se ne va agli stranieri! E anke le Industrie migliori le acquistano qui gli stranieri o gli Italiani stessi sono costretti a portale all'estero... Ed ora si vendono anke le proprieta' migliori (xke' le peggiori non le compera nessuno!) dello Stato e degli Enti locali... che poi sono degli Italiani!...

 

Peppe Esposito I nuovi ricchi russi hanno gia' comprato mezza Versilia, specialmente Forte dei Marmi

 

Nani Marcucci Pinoli Conosco, purtroppo, questo copione! Anke quasi tutti i parenti e amici dei miei nonni e genitori, hanno iniziato a vendersi prima le proprieta' migliori.. poi via via TUTTO!.. Povera Italia! E "questi' furfanti non solo hanno mal governato e diretto, ma poi hanno rubato a piene mani e infine hanno anke portato i soldi all'estero!.. E continuano a farlo! Con una somma di incompetenza, ignavia, furbizia, avidita'!.. Le quali si accavallano e si sommano! (Segue)

 

Nani Marcucci Pinoli (Segue)... Prendete il caso dell'ILVA ! Ora parlano di chiuderla! Cosi' "va all'aria" quasi un quarto della produzione nazionale d'eccelenza!.., Ma cosi', fanno tornare in vita tutti i morti che ci sono stati? O guariscono chi si e' ammalato o si ammalera'? NO! E allora perche' non ci hanno pensato prima?!... Perche' non hanno fatto fare o aggiornare gli impianti nei migliori dei modi a suo tempo?!... Quando era ora, si sapeva (xke' altrove lo facevano!), si poteva e si DOVEVA!?!... Tutti, dico TUTTI sono responsabili! E chissa' quanto ci hanno guadagnato! TUTTI! Anke molti di quelli ke ora fanno la voce grossa! Una vergogna a 360 gradi!

 

 

E... torniamo in argomento!... Ieri, a mio avviso, e' stato molto intressante! A mio avviso, naturalmente! Oggi vorrei chiederVi : questo mio "Gioco" e' un mezzo rebus, un disegno per test psicologico o puo' - con molta bonta' e magnanimita'! - considerarsi in qualche modo un'espressione artistica?!...

Cristiano Rago E' ARTE BRUT

 

Francesca Tombari Scrive Trasmettere emozioni. Il fulcro sta li, leggendo i tantissimi commenti di ieri che si sono alternati fra comprensioni, condivisioni e scontri non si può non sottolineare il fatto che abbia suscitato le più svariati emozioni, diverse fra loro a seconda del vissuto e del bagaglio culturale ed ancor di più della sensibilità. Direi che definirlo "mezzo rebus" sarebbe notevolmente riduttivo e svilente, il disegno non racchiude una risoluzione statica e ben definita come può accadere in un rebus della settimana enigmistica ma lo può essere se lo si considera una metafora del nostro vivere. Penso quindi che un'espressione artistica debba emozionare, stimolare, far pensare e discutere e al tempo stesso posssa essere gioco ed intrigante rebus. In quel disegno ognuno di noi è spinto a dare la sua verità confrontandosi così con gli altri.

 

Nani Marcucci Pinoli Caspita! Grazie Cristiano! Interessantissimo! Spero non sia una semplice battuta! Ora, per favore, lasciamo stare l'autore!... Altrimenti i discorsi diventano soggettivi e subentrano le simpatie e le antipatie!... Cerchiamo di restare nel "professionale", nel serio e nell'obiettivita'! E allora, Ti chiedo : " Ma puo' esserci "un' arte brutta"? O e' un ossimoro? Cioe' ... l'Arte deve essere necessariamente bella? O puo' essere Arte anke il brutto?!.. (Penso a Francis Bacon!), oppure il semplice (i tagli di Fontana, i "bicolori' di Rotko!), o il provocatori

 

Enrichetta Passeri A mio avviso .la cosa piu interessante ,,(a prescendere che esprima o no in base alle proprie,personali interpretazioni , emozioni del vissuto,o metafora del nostro vivere )sta "nel fatto ,che a stimolato la fantasia della gente !!..l"importante nella vita servire a qualche cosa ..

 

Francesca Tombari Scrive Per quanto mi riguarda nel "brutto" o Arte brutta come tu la definisci mi ci ritrovo di più, il "bello" che poi come il brutto è del tutto soggettivo lo trovo asettico, privo della capacità dell'uomo di estrarne l'essenza, è bello. Quando guardo un'opera d'arte voglio sentirne lo scuotimento, capirne il perchè è stato dipinto, sentire lo stato d'animo dell'artista e del "modello". Cosa ha trovato in quel "brutto" ? Cosa vuol trasmettere la bruttezza o la bellezza al di la di ciò che si vede? Ad esempio davanti a Gunther von Hagens io fremo, mi sento travolta dalle emozioni "macabra rappresentazione" probabilmente i più pensano questo ed invece io ci vedo la vita, guardando un documentario a lui dedicato ed ascoltando le numerosissime interviste a tutti quelli che stavano firmando i moduli per donare i loro corpi una volta morti all'artista mi sono resa conto di quanto per molti sia importante lasciare un segno ed abbiano trovato in lui un mezzo, nulla di nuovo ovviamente lo facevano gli egiziani molto prima ma la storia così come l'arte è un continuo proporsi e riproporsi e lui ha resto ciò che per gli Egizi era una questione di nobiltà una questione di massa. Ovviamente sono rappresentazioni perchè davanti ad un Mirò mi sciolgo perdendomi nella malinconia dei suoi colori volutamente sgargianti ed un De Chirico mi riempie di dubbi e perchè....ora chiudo potrei continuare a sfinimento : - ) parto per la campagna.

 

Cristiano Rago Per me è un'opera d'arte perche' lo dico io.... IL primo che dice è arrivato .......gli dipingo due baffi alla Dalì....può essere arte anche un disegno di un bambino,dipende dal contesto dove viene collocato ,devo dire che mi è piaciuto il fatto che ieri hai domandato che ne dite ...vi piace.però questo potrebbe aver influenzato i pareri ,pensa se lo avesse scritto un Nani qualunque,sicuramente molti avrebbero detto che sò tutte ste mazzarelle,oppure lo so fare anche io,e non sarebbero certo interessati al messaggio,oppure non dicono per paura di entrare in competizione con la tua cultura,e quindi io vedo già il primo muro.Non tutti hanno la cultura o meglio il tempo di dedicarsi ad un concetto .IL tempo scorre più veloce a causa della nostra vita frenetica mentre l'uomo di natura egocentrica usa la propria intelligenza per frenare il tempo degli altri.....fra i tanti nomi che hanno cliccato mi piace ieri,ho notato il nome di un emerito addetto ai lavori,che però non ha spiegato perchè.......,ma la risposta forse è sul suo profilo "storico dell'arte"......e quindi si entra nel pensiero contemporaneo....in cui bisogna solo aspettare.....io non sono pienamente d'accordo ,perchè tutti gli Artisti dovrebbero essere considerati e riconosciuti durante la vita non la morte come tante volte è successo nel passato....e quindi non si impara mai ,studiate approfonditamente gli orrori del passato ......ma questa è utopia...

 

Nani Marcucci Pinoli Grazie Francesca! Sempre "puntuale" e precisa nei Tuoi interventi saggi e costruttivi! Ank'io - A VOLTE ! - penso le stesse cose! Anke xke' e' necessario, indispensabile "andare con i tempi"! Ora si corre, si fa tutto in fretta... ci sono mille impegni e mille distrazioni! Una volta se "uno" voleva dire "qualcosa ke x Lui era importante dirla, esternarla, comunicarla"... dipingeva un grande quadro, magari perfetto, o scriveva un libro di 300 o perfino 800 pagine! Ora non lo leggerebbe nessuno! E allora fa una bella foto "impegnata", ke forse comunica le stesse emozioni e sensazioni ke possono dare un grande quadro o un libro voluminoso! E di certo il "messaggio" arriva a più' persone! Cosi', proprio x questa mancanza di tempo e di attenzione, si ha la necessita' di colpire, di stupire oppure di fare incuriosire! Gli effetti sono senz'altro più' immediati, più' efficaci, più' diffusi!... Parla come "messaggi"! Ma poi questi semplici "messaggi" sono o possono essere anke "espressioni artistiche"? O e' meglio un bel paesaggio o tanti "fiorellini", magari perfetti e che sembrano veri?!.. Di certo quadri del genere si vendono... Ma un disegno come il mio nessuno se lo metterebbe in casa! Neppure se glielo regali e le sue pareti sono blu e il salotto rosso!

 

Cristiano Rago Se me lo firmi e me lo regali lo voglio io:::)

 

Nani Marcucci Pinoli Ok! Pero' a condizione ke ci fai fare una bella cornice e poi l'appendi nel salotto!... Cosi' potro' vantarmi di avere una mia "opera" nella casa di due Artisti!...

 

Cristiano Rago Il mio complimento è veritiero.Rispondendo alle tue domande, direi che questa domanda me l'aspettavo gia da ieri quando ho visto il tuo disegno,l'arte è arte ,però nel caso delle provocazioni,cioè quando si lascia il bello o il brutto,per l'esigenza di far notare un messaggio si usa il mezzo della provocazione,e per me si perde il messaggio iniziale perchè ha il sopravvento la provocazione,possiamo costruire una generazione futura di provocazioni,certe volte credo che i futuri artisti nascono utopisti e divengono poi realisti,solo per esigenza più che per indole,a cosa ci condurrà questo e cosa perderemo,pensa alla musica ,invece di suonare un violino...per l'esigenza invece di suonarlo ,provocatoriamente lo rompono in mille pezzi....e ora vorrei fare una domanda a te quel musicista è un grande artista oppure...cos'è...

 

Alessandro Pediti Arte è comunicazione, trasmissione di emozioni, creazione, contrasto, polemica, testimonianza di una società che cambia, culto dell'immagine....e un altro milione o due di termini che non sto qui a scrivere per ragioni di spazio. Certo l'arte può essere anche "scherzo" o "gioco"...qual'è il confine, la sottile linea di demarcazione che separa l'arte da uno scarabocchio? Penso che l'arte e la sua estensione o meno a campi quali la psicologia, sia un fatto soggettivo. Certo è che ammettendo come arte certe manifestazioni scherzose si abbattono tutti i limiti e le definizioni comunemente accettate. La domanda legittima è: qualunque forma espressiva è arte? Anche, per esempio, i graffiti sui muri?

 

Cristiano Rago Sarà un grande onore e ti manderò pure la foto.

 

Cristiano Rago Io sono maschilista ::::)))SCHERZO

 

Cristiano Rago Già sento le voci ...che saranno premunizioni?

 

Cristiano Rago io vado a fare l'arte ci vediamo più tardi ?Ma mi raccomando non divaghiamo e non facciamo paragoni troppo puerili l'essenziale per cortesia se no non si esce più... Informazione DOMANI I POLITICI FARANNO UNA GRANDE MOSTRA COLLETTIVA E CON TANTO DI GRANDI CRITICI e per solidarietà devolveranno tutto in beneficenza e ci troveremo a riconoscere che anche loro sono ARTISTI .....Ma adesso scusate devo andare anche perchè mi sono un pò irato ma non per le riflessioni figuratevi ma quello che mi dà fastidio che la vittima deve dimostrare di non essere colpevole e il collpevole e il santo del giorno ma non fatemi piangere......e un insulto non solo all'arte ma alla collettività che non ha più dei veri idoli da seguire.

 

Nani Marcucci Pinoli Ah, ora ke si parla di regali... i "Tuoi complimenti" diventano "veritieri"! Eh?!... Scherzo! Invece Ti diro' ke mi ha fatto molto piacere ke Tu abbia specificato "se me lo firmi"!... Che onore! Che gioia!... Doppia! Sia x vanita' personale! (Mi hai fatto sentire Picasso ke, quando un amico Gli chiese di firmargli un disegno ke gli aveva regalato, gli disse: ma Tu vuoi un mio regalo o 20000 pesetas?!...). E poi xke' cosi' avvalori indirettamente (non penso involontariamente!) la tesi di ki sostiene ke anke le "provocazioni" possono essere - se valide - delle "espressioni artistiche"!... Altrimenti Te lo copiavi e non c'era bisogno della firma... "dell'inventore"!... O "artigiano delle sensazioni" o "dilettante professionista" o Tzu-Nani o Nanino o ... piezzo o' fesso!... Eh?!

 

Nani Marcucci Pinoli Caro cristiano, calma! Non c'e' ne' bisogno di arrabbiarsi, ne' di offendersi! La mia era solo un domanda! Per sola e semplice curiosita'! Poi ognuno ha il diritto di rispondere quello che vuole e come vuole! Purche' nei limiti della civile convivenza e di un minimo di educazione! E come Tu sei libero di dire che vai "a fare l'Arte", un altro e' poi libero di pendare, dire e scrivere quello che vuole!... (O magari non dirlo, se e' una persona educata!...) Eh?

 

Nani Marcucci Pinoli 9omplimenti, Alessandro! Ti sento aperto, moderno, attuale! Vorrei rispondere alla Tua domanda finale... Ma prima 2 premesse! 1) X me bisognerebbe sempre ricordare che il mondo e' cambiato più' negli ultimi 100 anni che prima in 6000 anni! E continua a "progredire" in proporzione geometrica... in tutto, tranne in certe mentalita'an che fanno molta fatica ad andare con il passo dei tempi... figuriamoci a precorrerli! Un esempio (e spero che nessuno si offenda!): in tantissimi Musei di Arte Contemporanea ho visto molte video-installazioni, arte cinetica, e... "Provocazioni"... ma da anni non vedo più' la "ceramica"! Attenzione, con questo non sono certo io a dire che la ceramica moderna non e' più' una forma d'Arte! Esprimo solo un dato di fatto! 2) (Segue)

 

Nani Marcucci Pinoli (Segue) 2) Penso - ma, per carita', e' solo una mia semplice e personale opinione! - che ci sono, ovviamente, tante mentalita' differenti! (E su questo quasi tutti saranno d'accordo!). Ebbene, io ho notato che, per forza di cose, le mentalita' di chi vive in piccoli centri e magari non esce mai o quasi mai da quelle Loro realta'; poi sono molto diverse da chi vive nelle grandissime metropoli e viaggia continuamente per il mondo! Che e' davvero grande e c'e' di tutto! Anke questo e' un dato di fatto, anke se a molti puo' non piacere e difficilmente lo accetta! Premesso tutto questo, vengo alla mia risposta! (Continua)

 

Nani Marcucci Pinoli (Continua) E ora rispondo alle Tue 2 domande! Per l'ultima posso tranquillamente dire: SI'! Anke i "Graffiti sui muri", purche' originali, valdi, ben fatti, per me possono essere "Arte"! (Ne sono cosi' convinto che - pur essendo un genere che non mi piace proprio! - ho fatto fare una delle 63 camere dell'Alexander, da un... 'bombolaro"! E piace moltissimo!). D'altronde sono universalmente riconosciuti, come prima forma d'Arte (vera) del mondo, i "Graffiti" rupestri nelle Grotte!... E, non avevano le bombolette... ma...! Eh! Naturalmente, poi, ci sono "Graffiti" e graffiti!... E cosi' rispondo alla Tua precedente domanda!.. "Qualunque forma espressiva e' Arte?"!... Dipende! SI', per me, proprio "qualunque" (dalla Musica dodecafonica alle Performance più' audaci! Dai video alla danza acrobatica!... Proprio xke' il mondo va avanti! E senza pregiudizi o preconcetti! Ma poi tutto DIPENDE dalla "novita'" (la metto x prima), dalla "originalita' e forza del messaggio", e anke dalla qualita'! (Ma non dell'esecuzione, quanto della potenza espressiva!) X me!

 

Vincenza d'Augelli Bisogna godersi l'arte senza tante ansie intellettuali.....oggi le provocazioni fanno parte della nostra epoca e gli artisti diventati famosi con le proprie provocazioni hanno solo voluto farsi interpreti del proprio tempo.......anche tu Nani con i tuoi giochi,come tu li definisci,puoi aiutare a far capire il mondo in cui viviamo. Le cose anche le più comuni hanno sempre un valore,un'anima,basta saperla rispettare. E qual'è la forma di maggior rispetto per una cosa se non quella di farla diventare un'opera d'arte?.............Nessuno può dire carissimo Nani se i tuoi giochi sono o non sono opera d'arte,poichè sarà solo la giuria della storia a pronunciare il suo giudizio. Quello che personalmente mi colpisce dei tuoi giochi è la tua psicologia, la tua anima, i tuoi pensieri,i tuoi dubbi. Molti tuoi giochi afferrano la parodia che ogni tragedia nasconde e secondo me diventano arte perchè fanno parlare,discutere,arrabbiare....e comunque emozioni e opinioni non sono mai la verità....ma importante è comprendere e capire il concetto.................per me sei un vero artista,chi vivrà vedrà.............

 

Nani Marcucci Pinoli Vincenza, io Ti ringrazio e resto lusingato e... basito! Ma, invero, avevo detto di non fare casi personali e soprattutto di non parlare di me! Anke xke' sti manichini incominciano a stancare perfino a me!... Figuriamoci agli altri! Ora mi dedichero' ad un manico solo e grande!... Al manico mio! O meglio del mio ombrello!... Il famoso MANICO-MIO o MANICOMIO!... Che poi e' il nome e il simbolo del mio Ristorante... all''Alexander!... (E ora, se ci riesco, posto la relativa foto!) Ale'!