di Nani (del 07/11/2011 alle 16:29:56)
152-penta).. a seconda dei propri e 'VECCHI' interessi politici, di parte, faziosi, spesso volti ai propri tornaconti personali, ad attese di consensi elettorali o degli interessi egoistici del proprio elettorato. Ed e' per tutto questo che temo l'insuccesso anche di questo Governo. Per salvarsi bisognerebbe 'liberarsi' di tutta la 'vecchia' classe politica precedente, quella di 'professionisti della politica' a vita
Roberto Domenicucci ooooo l'ha detto Conte ... la condivido subito ...
Roberto Domenicucci ops non c'è il "CONDIVIDI" ;)
Pelillo Roberto il ragionamento come sempre non fa una piega, io penso che questo governo resisterà anche e proprio per gli interessi di questi parlamentari mezzi opportunisti, è proprio a loro che non converrà farlo cadere per poi trovarsi alle elezioni il centrodestra ancora malvisto e il centrosinistra ancora alla ricerca poco realistica di un punto d'incontro interno, i centristi che nel prossimo anno cercheranno di fare i piacioni, la lega che dando contro a tutto e a tutti guadagnerà consenso presso gli ignoranti anti europa e gli scilipoti che se cade il governo non sono più nessuno...non parliamo poi dei baby pensionati che almeno una legislatura la vogliono fare....caro Nani il Parlamento degli opportunisti farà vivere questo governo....e noi comunque continueremo a pagare gli stipendi e le pensioni a tutti, tanti, parassiti della politica, ciao
Roberto Domenicucci roberto mi ha letto nel pensiero evito di scrivere ... ;) e condivido
Nani Marcucci Pinoli Miei cari 'Roberti', complimenti! Più' che giusto! Per ora non lo faranno cadere, ma lo condizioneranno... lo castreranno... E riusciranno a piegarlo ai Loro 'sporchi' interessi... Gia' parlano di paletti, di controlli, di verifiche... Proprio Loro che - tutti! - hanno avuto 20 anni, ma anche 30, per fare bene e invece hanno fatto pena e ci hanno ridotti cosi'... che peggio non si puo'.
Alessandro Pediti sono d'accordo: un governo di emergenza nazionale non può durare ma, la mia riflessione è questa: è il sistema economico-politico-finanziario mondiale ad essere in crisi, quindi non basta cambiare governo; le cose andranno male lo stesso (verdi le borse oggi). Ci vuole un cambiamento vero, una presa di coscienza generale (cioè di tutti) che questo sistema è alla fine...
Roberto Domenicucci non ce a RACCONTANO + ... L'ITALIA NON E' + IL PAESE DEI BALOCCHI E DEGLI ......sciocchi ....
Silvana Ceccarelli Qualcuno tanti tanti anni fa diceva "Che un popolo unito non sarà mai sconfitto"... e basta questo per spiegare perché noi italiani veniamo sconfitti ogni giorno sempre di più!....
Alessandro Pediti verissimo Silvana. La tua analisi spiega meglio di mille trattati il motivo vero delle nostre difficoltà, la mancanza di coesione e di senso dello stato
Vera Sessi Certo, se "il governo dei professori" dovesse fallire sarebbe una sciagura per il paese.Qualcuno sta già lavorando a questo obiettivo.Per ora godiamoci almeno il fair play, la civiltà, la sobrietà, rallegriamoci per la competenza e l'autorevolezza di questa compagine governativa,frastornati come siamo dalla pacchianeria chiassosa, dalla volgarità aggresiva, dalla pochezza e dall'abiezione etica di chi ha dominato la scena politica fino a ieri.
Nani Marcucci Pinoli Giusto! E chissa' che non siano di buon esempio! Poi si vedra'... Ma, nella sostanza, vedo due tipi di problemi, entrambi esterni: condizionamenti da parte delle grandi holding internazionali; e condizionamenti (con veti, ecc.) da parte del Parlamento... cioe' dei 'vecchi' politici di professione, che difficilmente si faranno 'prendere l'osso di bocca'!... Comunque, per ora, godiamoci la 'misura', il bon ton, la competenza e la riservatezza! Poi giudicheremo anche la liberta', l'indipendenza e l'onesta' (anche intellettuale)!...
 
 
152 quater) Continua: ... e tutti li conosciamo!). Quindi, sempre secondo me, i nuovi Ministri, nonostante gli anni anagrafici, vanno, o meglio andrebbero benissimo: competenza, esperienza e liberta' da condizionamenti di partito! Ma, allora, xche' ho usato il condizionale? Perche' anche Loro non saranno del tutto 'liberi' di fare, ma condizionati dai politici, che possono approvare o respingere il Loro operato,...
Alessandro Pediti le leggi che il nuovo governo varerà dovranno obbligatoriamente passare, salvo i decreti, per il parlamento. E' facile prevedere che, almomento di votare queste leggi, in parlamento prevarranno le solite logiche di partito. Voglio proprio vedere chi voterà la tanto sbandierata riforma delle pensioni, vero e proprio campo minato che rischia di produrre un'emorragia di voti....e questo è solo un esempio
Silvana Ceccarelli credo che non cambierà proprio nulla...
Nani Marcucci Pinoli Più' che giusto!
152 ter) (Continua) .. Allora, c'e' contraddizione tra le 2 mie tesi? No, non credo. Perche' io quando parlo di 'largo ai giovani!' non mi riferisco all'eta' anagrafica, ma a quella 'politica'! Secondo me le cariche - tutte! - dovrebbero durare sempre e solo un mandato, una legislatura. E non dovrebbero essere mai rinnovabili. Perche' poi si creano le connivenze, gli interessi, ecc. ecc. (Dove gli 'ecc.' sono tanti e
Caterina Buffalini Sono perfettamente d'accordo
Mirko Chiuselli SONO D'ACCORDO
Roberto Domenicucci lo faccia lei il governo Conte almeno smettiamo di ridere e si fanno le cose con criterio e buon senso ...
Caterina Buffalini che fa dell'ironia o dice sul serio?????
Nani Marcucci Pinoli No, dico 'sul serio'!... Non e' il momento di fare ironia o scherzare. E' pieno di gente che non ha lavoro e soffre...
Caterina Buffalini non alludevo a lei Nanni ma a Domenico
Nani Marcucci Pinoli Ah! Allora concordo! Anche se penso che ormai la stragrande maggioranza degli Italiani - di quelli che lavorano seriamente - potrebbero benissimo essere in Parlamento.. E farebbero senz'altro meglio!
Nuccia Quarto Nani stai sereno..finalmente un governo serio..senza nani ballerine escort o uomini in fondo tinta!! Mi sento rinascere!
Nani Marcucci Pinoli Beata Te! Io temo. Non e' il Governo che mi preoccupa, ma i politici 'navigati' che freneranno, vanificheranno... Ma sarei ben lieto di sbagliare! ... Una curiosita' : cosa mi dici ora del nuovo Sindaco di Napoli? Siete contenti?
Nuccia Quarto io l'ho votato e mi piace..ma come sempre fare grossi cambiamenti velocemente e' IMPOSSIBILE..sigh
Caterina Buffalini senz'altro farebbero meglio di questi faccendieri che ci hanno screditato di fronte al mondo intero. Anche se, detto fra noi, gli altri non sono mgliori di noi, concorda?
Nani Marcucci Pinoli Ah! Ne ero certo! E cosi' sara' x questo Governo!
Nuccia Quarto Non credo..Monti mi piace un sacco..mi ci fidanzerei!! Azz
Caterina Buffalini Io sono un'incorreggibile ottimista, è un mio difetto e riflettendoci bene, più in basso di come siamo ora non dovremmo andare il futuro è tutto in risalita (almeno lo spero)
Nani Marcucci Pinoli Il fatto e' che io mi sono illuso tanto tanto tempo fa'... troppo tempo fa'! Nei primi anni '60... fino al '67, '68... Poi ho 'vissuto' tante delusioni... Troppe!
Caterina Buffalini Posso capirla, anch'io ho vissuto quegli anni con tanti sogni ed aspettative che si sono rivelate un fuoco di paglia, promesse non mantenute, benessere fittizio......
Caterina Buffalini La vita è una palestra dove impari di tutto e dipiù
Caterina Buffalini okey, amore a dopo, baci♥
Caterina Buffalini non è rivolto a voi, ma a mio figlio con il quale stavo chattando contemporaneamente
Bruno Benvenuti giustooooooooooooo....
Augusto Salati Io credo che in politica come in tutte le altre cose la gente dovrebbe essere più cosciente e meno partigiana. Il governo Monti va bene fino a prova contraria, al suo termine potremo dare i voti. Si era detto di Berlusconi tutto il male possibile che ci aveva portato sul lastrico, aveva spinto lo spreed fuori dall'orbita ecc. Ma stranamente con l'arrivo di Monti lo spree è rimsto tale e quale, dunque non era colpa di Berlusconi
Caterina Buffalini ma Augusto non ha ancora governato, come paragonarlo a ll'operato criminale del precedente governo!!!!!
Nani Marcucci Pinoli Beh, io non voglio dire che 'ogni popolo ha il Governo che si merita'... E non sto criticando questo Governo, il quale ancora non ha neppure iniziato a governare, ma ritengo che abbia tutte le carte in regola per farlo bene! Io, invece - e l'ho detto e scritto più' volte, temo che sara' il Parlamento a tarpargli le ali...
Caterina Buffalini questi sono anche i miei timori, e c'è ancora chi trama dietro le quinte...
Francesco Garavelli Ha perfettamente ragione! Quel branco di sfaticati e viziati che siedono in parlamento, ci rovineranno...nn ho dubbi!!!..
Nani Marcucci Pinoli Giusto, Augusto!... 'La gente dovrebbe essere piu'cosciente e meno partigiana'!... Parole sante!... Ma almeno e soprattutto dovrebbero esserlo Coloro che ci governano. Dovrebbero avere una visione generale e guardare lontano... Cioe' dovrebbero fare gli interessi di tutti gli Italiani e non cercare di tirare l'acqua al proprio mulino, pensado solo ai Loro interessi personali, ad avere i voti e i consensi dai propri elettori, dimenticando il bene generale, e lavorando faziosamente appunto, egoisticamente, con una visione da 'un palmo dal naso'!
Caterina Buffalini chi non guarda lontano ha un cervello limitato
Nani Marcucci Pinoli ‎... Non solo! In tutta sincerita' non credo che i politici abbiano 'un cervello limitato'... Anzi! Per me, pensano solo e sempre ai Loro interessi... E questi vanno perseguiti sempre nel breve periodo... Comunque il futuro, il bene dei cittadini, la grandezza della Patria... per Loro sono 'assurdita' vere e proprie'!... Purtroppo per tutti noi, ma anche per Loro, che sono malvisti (almeno dopo e dietro le spalle!) E lasciano sempre un pessimo ricordo.
Caterina Buffalini Spesso mi chiedo come facciano a guardare in faccia i loro figli, .....
Nani Marcucci Pinoli Ma Tu sei troppo onesta e, se posso permettermi, anche troppo ingenua! Loro e i Loro figli non si vergognano di certo! Anzi, ne sono orgogliosi!... Perche' hanno notorieta', potere e soldi!.. Cioe' tutto quello che per Loro e quelli simili a Loro e' importante e qualificante. E... ' se ne fregano' di quelli come noi, che invece abbiamo altri e vecchi valori, come: onesta', dignita', serieta', ecc. ecc.
152 bis)... (Segue) ... Poi il Presidente della Repubblica... addirittura con qualche anno in più'! Ma, per fortuna, saggio, equilibrato, BRAVO. E allora? E il giovane Matteo Renzi!... E io stesso, che tante volte ho detto: 'largo ai giovani!' ? Beh... (Continuo appena avro' altri 5 minuti!)
Roberto Domenicucci NO AL GOVERNO TECNICO DOVE SI CELA ASSIDUAMENTE E ARROGANTEMENTE LA DESTRA "MASCHERATA", SI INVECE AI GIOVANI CARISSIMO CONTE E VIVA LA 152 BIS) si candidi lei o un componente della beneamata sua fam. : UN GOVERNO DI 30-40ENNI LAUREATI CON MINIMA ESPERIENZA E DESIDEROSI DI IMPEGNARSI AL MASSIMO PER METTERE IN MOSTRA CAPACITA', INTELLIGENZA, SOLIDARIETA' E SANO PATRIOTTISMO (CONTINUAMO APPENA POSSIAMO ;) )
Franca Franceschi stiuamo in ansiosa attesa
Silvana Ceccarelli si, aspettiamo....
Nani Marcucci Pinoli ‎(Eccomi! Scusatemi, ma devo approfittare dei tempi morti: di solito quando aspetto!...) Innanzi tutto: grazie!... Per la cortese attesa (e curiosita'?) E soprattutto per le lusinghiere proposte! Ma io non ho mai voluto entrare in politica, nonostante le numerose proposte e offerte - le mie più' grandi doddisfazioni; che ma lo hanno chiesto a destra e a sinistra! - come di certo i miei figli che sono della mia idea e che, anche Loro, hanno il Loro gran da fare! (Segue)
152) Nuovo Governo: una grande soddisfazione x me e quelli della mia eta' (+ o - )!.. Il Presidente del Consiglio: mio coetaneo! Gli altri: giu' di li'!... Qualcuno perfino più' su di li'! : - )Per carita', mi fa piacere! Socrate diceva (poi Platone lo ha scritto!) che 'non esistono Filosofi giovani'!.. E... nei momenti difficili serve soprattutto tanta ma tanta esperienza.. non si puo' improvvisare, provare, tentare
Stefano Patrignani ‎. . . alla faccia di Renzi . . .
Paolo Ferri Si serve tanta esperienza ma anche equità sociale ....... speriamo bene !!
Gabriella Marchetti Non credo a Renzi dispiaccia questo ragazzo del '43 , questa squadra e' nuova, politicamente giovane affidabile, niente a che vedere con quelli da rottamare. Mi vergognavo di essere rappresentata da nani e ballerine ma non ho nessuna fiducia in chi ha fatto cadere Prodi sapendo tutto di Berlusca. Condivido la gioia di Nani Marcucci Pinoli
Continuo a chiedermi come possano piacere così tanto e a così tante persone i miei “manichini” rossi. Mi sembra impossibile. In fondo sono semplici manichini, colorati di rosso, con gli occhi bianchi. Qui, in questi 5 giorni, sono passate molte centinaia, forse migliaia di persone… Non dico tutti, ma la stragande maggioranza delle persone si è fermata a guardarli, molti li hanno fotografati o si sono fatti fotografare vicino o tra loro! Così ho fatto una specie di test!... Prima domanda: “Le piacciono?” Risposte: 1)Si. 2)No. 3)No, mi fanno impressione. 4) Si, ma mi turbano. Seconda domanda: “Ma perché non Le piacciono?” Risposta: 1) Non sono che manichini verniciati!... Terza domanda: “Ma perché Le piacciono?” Risposte: 1)Perché ci vedo l’Umanità… 2) L’uomo oggi… 3) … la globalizzazione. 4) … lo smarrimento… Ai più interessati, ho chiesto di darmi una spiegazione del loro “interesse”, con una domanda: ma non Le sembra una “furbata”?... (Come mi aveva detto una Signora!) Risposta: Forse. Ma non conta niente… Anzi! Sono come l’uovo di Colombo o i tagli di Fontana… Forse una provocazione, ma comunque un messaggio forte per mostrare l’appiattimento dei nostri giorni, la globalizzazione e nello stesso tempo lo smarrimento. C’è chi mi ha detto (Francesca Tombari): “Questi manichini sono lo specchio di ciò che ogni giorno vedo nei miei simili: indifferenza, presunzione e quel <rosso> irriverente, del voler solo apparire. Sono perfetti, purtroppo, nel rappresentare il decadimento del genere umano.” E il grande Armando Ginesi scrive: “MANICHINI COME METAFORE DELL’ESISTENZA. Pur senza mai rinunciare alla sua carica ironica che è parte integrante del suo carattere (la si ritrova negli scritti e nelle opere visive: pittoriche, grafiche e scultoree) Alessandro Marcucci Pinoli – Nani per gli amici – con questi lavori esprime in modo chiaro quanto stia vivendo un momento di riflessione seria sui perché fondamentali dell’esistenza. Egli sospende, dunque, le sue brillanti, acute, guizzanti incursioni nell’universo di derivazione duchampiana per approcciare in modo più composto, ma mai convenzionale e scontato, le problematiche dell’essere. L’umanità che i suoi manichini plastici offrono è il campione di un processo di omologazione al quale essa sembra inevitabilmente sottoposta. Gli androidi sono tutti dello stesso colore, nudi (il nudo è spersonalizzante, paradossalmente quanto lo sono le uniformi, nelle quali almeno ci sono i gradi a mantenere un certo orientamento distintivo), privi di pupille con i soli bulbi oculari bianchi che rendono l’uno simile all’altro. La rassegna di Palazzo delle Esposizioni di Roma ha presentato anche qualche dipinto dove un manichino è relazionato ad uno spazio vuoto (bianco o nero, poco importa). Non si capisce se entri in scena (ovvero nello spazio) o se ne ritragga. La doppia ammissibile interpretazione è propria delle infinite possibilità ermeneutiche che derivano dall’ambiguità dell’arte: essa infatti, dal punto di vista linguistico, nutrendosi di metafore, assembla sempre almeno due verità, quella della proposizione e quella della finzione, come dice Eberard Jüngel. L’artista ha dato titoli alle sue opere: Turba (nel doppio senso di voce del verbo turbare: terza persona dell’indicativo presente, ma anche seconda persona dell’imperativo; senza dimenticare il significato di massa, che è una terza opzione di verità); Gabbia (quella che l’umanità, giorno dopo giorno, si costruisce attorno e dentro la quale finirà inesorabilmente imprigionata); Umanità (tre manichini di differente colore – è l’unica eccezione alla monocromia – vale a dire l’umanità dei bianchi, dei neri e dei gialli, legata alla stessa catena, allo stesso destino: ma se ne accorgerà?; Le scale della vita: e qui ci sarebbe tanto da dire. La scala rivolta al cielo è il segno di una insopprimibile nostalgia del Paradiso? Salirla è una specie di desiderio di ascendere, come con le cattedrali gotiche, verso la dimensione uranica da cui un peccato di orgoglio ci ha estromesso all’inizio dei secoli? Le cadute sono il tentativo fallito di ritornare al luogo di origine? Oppure richiamano alla memoria ancestrale proprio il peccato originale che è seguito all’altro – ancor più grave – che determinò la caduta dell’angelo ribelle? O, infine, sono metafore di alcuni dei più tragici eventi della modernità: guerre; morti sul lavoro; stragi della domenica?” Ebbene, per esprimere questi sentimenti, io ho eseguito tanti “Giochi”, più o meno espliciti… e quadri… e scritto libri… Ma solo con questi semplici Manichini sono riuscito a farmi capire da così tante persone! E dire che ho preso dei semplici manichini, colorandoli di rosso, ma con gli occhi completamente bianchi!... E sono quello che continuano a vedere in tanti… Tutti quelli che, stranamente, più gli assomigliano! Sembrano le loro caricature! Allora, per qualche istante, mi monto la testa e penso che in ogni epoca si è rappresentato quello che gli uomini più desideravano, volevano… e potevano capire! E così i Manichini piacciono di più a coloro che non riescono a vivere, ad adattarsi, in questo mondo effimero, vuoto e “dell’apparire”, mentre non piacciono a quelli che amano l’apparenza, la superficialità, il vuoto e vivono nel rifiuto dei valori tradizionali.
Paolo Ferri Interessante come lettura ..... io, fotograficamente parlando, ho sempre avuto un debole verso i manichini e ne sono la prova diversi miei album, li ho sempre visti come oggetti inanimati dalle sembianze umane, appunto dei cloni che pur cambiando d'abito non mutavano fisionomia ....... se poi sono la rappresentazione del mondo d'oggi non lo so, gli umani sono coplicati da comprendere, hanno 1000 sfacettature e se per un verso è vero che molti oggi sono omologati esistono persone che l'omologazione la
combattono a dispetto di sentirsi pesci fuor d'acqua ....... di questi manichini quello che mi ha colpito particolarmente sono gli occhi bianchi, vuoti .......
Simona Cantucci trovo fantastica l idea dei manichini , difronte ai quali difficilmente si resta indifferenti e nelle varie rappresentazioni sono stimolo di riflessione e sensazioni ataviche di un qualcosa che ci appartiene che e in noi di un patrimonio comune questa e la mia percezione puramente soggettiva cosa dire complimenti all ideatore.
Paolo Ferri Beh questa è una bella domanda !! :)
Caterina Buffalini Anche per me
Nani Marcucci Pinoli Ciao Paolo! Ma... cliccando sulla foto dei miei Manichini al Palazzo delle Esposizioni di Roma, hai letto tutta la mia nota, che ho scritto al MAG di Montreux? Grazie! A presto
Paolo Ferri No non l'ho letta !! ...... adesso mi hai incuriosito !! :)
Nani Marcucci Pinoli Grazie!
Silvana Ceccarelli Nani, molto giusto quello che hai scritto, hai toccato i temi di oggi e del genere umano in ogni dove.... buona serata..
Nani Marcucci Pinoli Commento di Gabriella Marchetti: Ho letto i commenti alle maschere mortuarie, mi piace molto quello di Pelillo che condivido. L'ironia e' tuo costume ma anche la tua copertina di Linus, dici sempre, quasi sorpreso, che i commenti positivi sono immeritati, hai paura di una eccessiva esposizione della profondità di ciò che ti turba e che traspare dalle tue opere? La tua spiegazione mi sembra riduttiva, le maschere sono di piu di quello che hai detto. Non aver paura hai molto da dire e lo sai fare. Sei curioso, sembra che tu voglia apparire e nasconderti nello stesso momento. Mi sbaglio? Gabriella riapparsa...
Nani Marcucci Pinoli Se lo dici Tu... che mi conosci da una vita!... (Non scrivo da quanti lustri!)
Ilaria Baldi Mi piacciono i manichini perchè sono molto più espressivi di tanti uomini del nostro tempo....
Nani Marcucci Pinoli ‎... Poveri uomini!
Ilaria Baldi Uomini intesi come umanità.....;)
Nani Marcucci Pinoli Il giorno domenica 9 gennaio 2011, gabriella marchetti ha scritto: Quando sono venuta al tuo albergo i manichini, come ti ho detto subito, mi hanno colpito per la loro drammaticità: una folla di persone belle e sessualmente ambigue, nude, disperatamente sole, in un recinto che ricordava, non so come, i prigionieri di un campo di concentramento nazista. Nella mente mi risuonavano due cose ' se questo è un uomo' e 'ognuno è solo sul cuor della terra.. ' e la cosa per me estremamente sorprendente era che le avevi fatte tu che dalle poesie trasudavi serenità, equilibrio, gioia, amore tenero e consapevole per la tua famiglia, per la natura, per le cose della vita. Ti ho detto che mi turbavano l'animo. Quel che non ti ho detto era che mi sembravano dissonanti in una struttura alberghiera sul mare cosi integrata in una natura sublime nella quale non c'è spazio per il dolore e la paura. Al Forte i tuoi manichini sono stati molto fotografati dai miei amici, al ritorno in macchina ne abbiamo parlato e tutti hanno trovato angosciante la sequela infinita di queste forme umanoidi belle, uguali, estremamente vicine le une alle altre ma non comunicanti. Credo che sia una sintesi perfetta e disperata della condizione umana, quando manca l'amore, quando manca Dio.
Nani Marcucci Pinoli Bellissime parole!... Complimenti e ancora una volta grazie!
Raffaele Bassano Se siete cresciuti con il cibo fatto in casa, se avete giocato per strada per ore, se non avevate i vestitini firmati. Se la vostra casa non era a prova di bambino, vi punivano se vi comportavate male, se non siete stati da uno psicologo e uno scappellotto ogni tanto l'avete preso; se avete avuto una TV in bianco e nero e per cambiare canale dovevate alzarvi, i negozi chiusi la domenica e avete bevuto l' acqua del rubinetto. Se non conoscevate l'inglese a 6 sei anni e non avevate il telefonino a 9 ma sapevate bene cos'era l'educazione. Copiate in bacheca e dimostrate che siete sopravvissuti!
Nani Marcucci Pinoli Caro Raffaele, ho scritto 'mi piace' più' che altro x nostalgia, in quanto ho condiviso quelle esperienze! Ma so di avere 68 anni - non molti e non troppi, se guardiamo le eta' dei nuovi Ministri! - e so che il mondo ... deve andare avanti ...
Nani Marcucci PinoliRomolo Napoletano Buona sera! Grazie 1000 x la Sua cortese richiesta di amicizia! Ne sono lusingato e felice! Quando uscira' il Suo bellissimo libro? Cari saluti!
Buona sera anche a Lei. Il prossimo mercoledì sera sarò a Pesaro proprio per stringere i tempi e mantenere l'impegno preso. Devo risolvere il problema con la Fondazione sia per la data di presentazione del libro sia per l'aspetto economico riferito al suo bilancio. Spero di non essere costretto a sostenere tutte le spese ammontanti a 4000 euro. Cordiali e affettuosi saluti.
Nani Marcucci Pinoli Allora... tantissimi auguri! Ma poi non si preoccupi, quei libri andranno 'a ruba'!... A mercoledì!
Golb Super tramite Atle Is NUONA PAGINA DEL MIO BLOG:http://ezy imisterideitarocchi.blogspot.com/ gli egizi il culto dei numeri e della scrittura
LA VERA ESSENZA DEI TAROCCHI ezy-imisterideitarocchi.blogspot.com NASCONO SOTTO IL NOME EGIZIO DI 'MEDU-NETE(PAROLA DI DIO)MEGLIO CONOSCIUTE COME GEROGLIFICI, VERRANNO IN SEGUITO RIPOSTE IN 22 LETTERE DELL'ALFABETO ED IN 10 NUMERI,ESSE RAPPRESENTAVANO LE EMANAZIONI DIVINE,CAPACI DI MOSTRARE UN PERCORSO DI SALVEZZA,ED IN QUANTO PARTE DEL TEMPO,IDONEE A MOSTRARE IL ...
Nani Marcucci Pinoli Conosci Montuschi e il grande esperto di Tarocchi Andrea Vitali?
Golb Super no......questo e' piu una spiegazione storica dei tarocchi tratta poco la divinazione,ovvero spiega come e' nata ma l'nteresse primario e' piu' storico
Ma Voi li conoscete? Di 'TRIPEDI' (che 'acchiaccano'!) ce ne sono ben 4 coppie all'Alexander Museum Palace di Pesaro, dove c'e' anche una buffa coppia di 'MONOPIDI'!
Katia Marionni Non li conosco ma immagino che siano molto particolari...
Nani Marcucci Pinoli ‎... A volte sono la'... tra gli Indiani... Sono proprio buffi!... Buona acchiacchiata!
Filippo De Mariano Io ho avuto la fortuna di conoscerli...e uno mi ha pure baciato...ciao Nani buona domenica
Nani Marcucci Pinoli Tu sei fortunato! Come tutti quelli che li hanno conosciuti o semplicemente visti! Perche' i più', quando indichi il sole o la luna o Dio, vedono solo il tuo dito! La gente e' schiava delle abitudini, delle 'ovvieta' più' ovvie', delle mode, dei soldi, delle apparenze, del successo, degli altri... E cosi' diventa schiava di tutto e di tutti ed e' alla Loro merce'!... Come i miei 'Manichini in gabbia'! Ma noi, Tu, io e pochi altri vediamo le formiche invisibili, i Tripedi, i Monopedi e tantissime altre cose che tutti gli altri - meschini! - non vedono e non possono vedere! E' questa tutta la nostra liberta' e riccezza! Complimenti, mio caro amico e Collega!
Augusto Salati Se unisce un Tripede con un Monopede nasce un quadrupede monoallegro. In quel caso potrebbe, saltellando, potrebbe andare alla ricerca della sua quadrupeda per mettere al mondo un felice monoquadrutripede iniziatore di una nuova specie di scultoviventi emergenti dalla sua bellissima piscina propaggine del mare. (Per favore acchiaccano sempre? per ché se non lo facessero più perderebbero una parte del loro valore. Cordialità.
Nani Marcucci Pinoli Giusto! Simpatiche e possibili elucubrazioni! In questo mi mondo di formiche invisibli, esseri infinitamente piccoli, tripedi e monopedi... tutto e' possibile!... TRANNE: il male, l'arroganza, l'invidia, la gelosia, la malvagita', la maleducazione e i cattivi pensiri, i quali tutti sono banditi dal mio mondo. (Ce ne sono fin troppi in questo!)
ha condiviso un linkQuando la democrazia si arrende alle Borse www.ilgiornale.it La politica esce a mani alzate dal Parlamento e si consegna alla Si­gnoria del Mercato. La democrazia si è arresa alla borsa
Nani Marcucci PinoliIn economia, come nella fisica e in tutto, se si lasciano spazi vuoti, poi per forza finiscono per riempirsi! E, visto che amo i proverbi (la saggezza dei popoli!), vi ricordo: "Al Signor 'lascia-fare' gli hanno rubato la moglie!"...!
 
... Giusto! Perche' nulla si crea e nulla si distrugge, ma tutto si trasforma... E non solo in fisica! Gli Artisti non inventano niente, ma copiano la natura o tutt'al più' trasformano... Mescolano colori che gia' ci sono, riproducono in mille modi, ma sempre cose esistenti! Io, nella mia 'consapevole presunzione' ho cercato di uscire dal seminato (non con i Manichini, i quali sono solo un tentativo di esternalizzazione dell'animo e dei sentimenti umani, quindi gia' ben esistenti!) , ma con i miei 'TRIPEDI' e 'MONOPEDI', i quali soli, almeno, di gia' non esistevano in natura (e proprio per questo sono tanto piaciuti a Cucchi e Bonito Oliva!), ma che, pero', dimostrano proprio i limiti umani e la 'pochezza' di Nani!... O di noi nani!...
 
Risposta di Elena Tombari: I tuoi manichini sono lo specchio di ciò che ogni giorno vedo nei miei simili, indifferenza, presunzione e quel rosso irriverete del voler solo apparire. Sono perfetti, purtroppo, nel rappresentare il decadimento del genere umano. Buon giorno a te.
 
Buon giorno! Qui splende il sole e fuori la natura - Opera divina! - fa ancor più' dubitare delle capacita' umane e ci ricorda i nostri limiti... Le Opere degli Artisti contemporanei... gia'... mi lasciano dei seri dubbi... Poi guardo i miei 'Manichini'! Poveretti... anche loro sempre con quegli occhi sbarrati, anonimi, senza iridi ne' pupille... come se fossero senz'anima - visto che ne e' lo specchio! - come uova di solo albume (senza tuorlo... paragone irriguardevole, forse, per il povero autore!... Il quale pero' non se ne cura xche' e' s-montato come chiara sbattuta da troppo tempo!). Allora io ora prendo il mio Pegaso e come sempre seguo l'esempio di Mercurio, evitando Giove, Venere e le Muse, e mi rifugio da Utopia, mia fidata amica nei tempi peggiori.
 
In risposta a Nuccia Quarto che ha scritto che 'si va dicendo che io sia un mecenate':
Nani Marcucci Pinoli ... Si', l'ho sentito anch'io! Ma, sai, se ne sentono tante! C'e' perfino chi dice che sono un'Artista! Roba da matti!... La gente parla, mormora, etichetta! Mecenate con la 'M' maiuscola e' morto da un pezzo, i 'mecenati' con la 'm' minuscola credo che siano rari come le mosche bianche, mentre gli artisti che vorrebbero essere aiutati sono 4,5 milioni solo in Italia! Quanto a me, senza tanta ret...orica, come sai :'M'arrabatto!'... (Infatti questo e' anche il titolo di uno dei miei libri!). Comunque, se vogliamo essere sinceri e seri, posso dire che 'amo l'Arte'! Il che, naturalmente, ha di certo il suo 'costo' - di molto tempo, di parecchio danaro, di alcuni sacrifici, di qualche 'arrabbiatura' e perfino piccole deludioni! - come ben sa chi ha avuto grandi amori, grandi passioni! Quindi, tornando al tema, di me si puo' dire semplicemente che sono un 'committente', sia perche' non ho fatto altro da una quarantina d'anni (ho commissionato Opere, se d'Arte dovranno dirlo gli altri, i posteri; ma per me lo sono!), sia perche' questa (del commitente) e' una figura che per me e' necessaria, utile (anche al giorno d'oggi) quanto rarissima: ora gli 'acquirenti', non essendo grandi intenditori, non scelgono 'con gli occhi', guardando le Opere, ma 'con le orecchie!', ascoltando i nomi (più' o meno famosi!) o i Galleristi o i Critici, i quali tutti consigliano gli Artisti del Loro pollaio, i quali poi, cosi', li fanno guadagnare. Ora tutti si sciolgono in complimenti... Ma io ricordo i primi anni del mio impegno all'Alexander: tutti, dico tutti (anche moltissimi 'esperti'!) mi dicevano che non dovevo scegliere artisti sconosciuti!... 'Solo grossi nomi'!... 'Famosi, conosciuti...' E parlavano senza avere visto le Opere degli Artisti che andavo scegliendo! Per Loro era ed e' meglio un'opera 'brutta' di uno noto, che una 'bella o comunque valida' di uno poco conosciuto! Ebbene, la più' grande soddisfazione, tra le tante, che mi ha dato l'Alexander, e' proprio questa: che questi 'esperti', 'sapientoni', si sono dovuti ricredere... Ora elogiano, si complimentano... (Incompetenti e smemorati!)
Gabriella Marchetti Mi piacerebbe che tu davvero lo fossi. Sei bravo, riconosci il bello, ami il tuo prossimo, sei ricco e generoso, non ti manca nulla per essere anche mecenate, sempre che tu incontri un vero artista.
Nani Marcucci Pinoli Grazie! Ma neppure mi piacerebbe esserlo! E' una figura tra lo 'sfruttatore' e il 'benefattore', di quelli che conoscono più' la pieta' pseudo-cristiana che la solidarieta' laica, e danno il pesce anziche' la canna da pesca o l'elemosina anziche' la 'giusta retribuzione' o il 'giusto compenso' di Vangelica memoria! Ciao
Ilaria Baldi In senso lato mecenate è chi promuove l'arte e gli artisti....tu all' Alex permetti a tutti di fruire di emozioni che nascono dall'incontro con opere importanti, crei quel momento magico di introspezione che solo la profondità dell'arte regala....e in questo modo la promuovi, la porti nella quotidianità di ognuno....
Nani Marcucci Pinoli Purtroppo sono in Svizzera e ho problemi di connessione nel luiogo dove mi trovo! E cosi' mi sono reso conto che i miei messaggi o non arrivano o vengono ridotti o meglio 'frantumati' o addirittura mescolati! Una rabbia, x chi come me, ama esprimere le proprie idee!... Completero' e chiariro' al mio ritorno! Abbiate pazienza! Io, nel frattempo, mi scuso. Grazie!
 
Un presepe di sicuro originale sarà in mostra a Pesaro, all’Alexander Museum Palace Hotel, dai primi di dicembre fino al 10 gennaio. Nani Marcucci Pinoli, direttore dell’albergo, ha chiesto a cento artisti di realizzare un’opera di stile e con materiali contemporanei, in occasione delle feste natalizie. La Sacra Famiglia è rappresentata in aereo filo di ferro e policarbonato, per il popolo dei pastori e dei fedeli sono stati scelti manichini rossi. Il presepe, un’installazione di grande formato, sarà solo l’ultima delle opere contemporanee presenti in albergo: la collezione comprende opere di Sandro Chia, Giò Pomodoro, Mimmo Paladino, Arnaldo Pomodoto, Enzo Cucchi. 
(11/11/2011)
Nani Marcucci Pinoli Errata corrige: I cento Artisti hanno realizzato e impreziosito le 63 camere e le sale comuni. Il Presepio e' praticamente formato dalle Opere di 5 Artisti: Gino Marotta, Viviana Davio, Massimo Fiorini, Federico Gessi e Nani Marcucci Pinoli, che lo ha anche ideato e realizzato.
Ilaria Baldi Mi piace il tuo modo di innovare una tradizione in cui ritroviamo le radici della cristianità con quei valori sociali così importanti per l'umanità tutta.
Nani Marcucci Pinoli Grazie! Si, in effetti ho cercato di attualizzare.... 'innovare'!... Un Presepio in chiave 'contemporanea'! D'altronde e' sempre stato fatto in maniera molto libera!... Con le palme, il deserto... e nello stesso tempo la neve!... Ma i valori sono sempre quelli, gli stessi... fondamentali, indispensabili!
 
... Si', l'ho sentito anch'io! Ma, sai, se ne sentono tante! C'e' perfino chi dice che sono un'Artista! Roba da matti!... La gente parla, mormora, etichetta! Mecenate con la 'M' maiuscola e' morto da un pezzo, i 'mecenati' con la 'm' minuscola credo che siano rari come le mosche bianche, mentre gli artisti che vorrebbero essere aiutati sono 4,5 milioni solo in Italia! Quanto a me, senza tanta retorica, come sai :'M'arrabatto!'... (Infatti questo e' anche il titolo di uno dei miei libri!). Comunque, se vogliamo essere sinceri e seri, posso dire che 'amo l'Arte'! Il che, naturalmente, ha di certo il suo 'costo' - di molto tempo, di parecchio danaro, di alcuni sacrifici, di qualche 'arrabbiatura' e perfino piccole deludioni! - come ben sa chi ha avuto grandi amori, grandi passioni! Quindi, tornando al tema, di me si puo' dire semplicemente che sono un 'committente', sia perche' non ho fatto altro da una quarantina d'anni (ho commissionato Opere, se d'Arte dovranno dirlo gli altri, i posteri; ma per me lo sono!), sia perche' questa (del commitente) e' una figura che per me e' necessaria, utile (anche al giorno d'oggi) quanto rarissima: ora gli 'acquirenti', non essendo grandi intenditori,
non scelgono 'con gli occhi', guardando le Opere, ma 'con le orecchie!', ascoltando i nomi (più' o meno famosi!) o i Galleristi o i Critici, i quali tutti consigliano gli Artisti del Loro pollaio, i quali poi, cosi', li fanno guadagnare. Ora tutti si sciolgono in complimenti... Ma io ricordo i primi anni del mio impegno all'Alexander: tutti, dico tutti (anche moltissimi 'esperti'!) mi dicevano che non dovevo scegliere artisti sconosciuti!... 'Solo grossi nomi'!... 'Famosi, conosciuti...' E parlavano senza avere visto le Opere degli Artisti che andavo scegliendo! Per Loro era ed e' meglio un'opera 'brutta' di uno noto, che una 'bella o comunque valida' di uno poco conosciuto! Ebbene, la più' grande soddisfazione, tra le tante, che mi ha dato
l'Alexander, e' proprio questa: che questi 'esperti', 'sapientoni', si sono dovuti ricredere... Ora elogiano, si complimentano... (Incompetenti e smemorati!)
Nani Marcucci Pinoli Risposta alla Nuccia Quarto che mi scrive che "gira voce che sono un mecenate"
Oggi 11 novembre p.v. alle ore 19:00 nella Sala degli Specchi dell’ALEXANDER MUSEUM PALACE HOTEL inaugurazione della Mostra del Pittore Franco Barrese. Seguirà vino de honor! (Sempre aperto, fino a venerdì 25 novembre). (Ingresso libero).
Lo Chef dell’Alexander Museum Palace Hotel di Pesaro, Marco Di Lorenzi, ha vinto l'8.XI u.s. a Milano la finale, in occasione della manifestazione organizzata dalla network Original Italy presso il Ristorante “Cracco” e il prestigioso Premio “Chef d’Autore” conferito da Edoardo Raspelli per il Dessert “Sinfonia al cioccolato”. Lo Chef Di Lorenzi era già stato selezionato in precedenza, insieme ad altri quattro importanti Chef italiani, tra 280 partecipanti iscritti allla network.
Patrizia Patrignani Complimenti!!!!!!!!!!!!
Nani Marcucci Pinoli Grazie! A nome, soprattutto, dello Chef... il grande Marco!
Selezioni aperte per la prima Collettiva Face'Art, che si terrà per la prima edizione nella splendida location della Chiesa Sconsacrata di San Giuseppe Conversano Bari.Le Le opere saranno visionate e selezionate dal Prof. Nuccio Mula, docente universitario di Teoria della Comunicazione e di Fenomenologie dell'Arte, scrittore, giornalista, socio dell'Associazione Internazionale Critici d'Arte e dell'Associazione Internazionale Critici Letterari, socio dell'International P.E.N. Club.
Se interessati inviare due opere e curriculum a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Nani Marcucci Pinoli Buon giorno! Di solito non partecipo alle 'collettive'. Comunque grazie e auguri!
Oggi qui e' tutto ancora più' 'mervieilleux'! Al MAG - Montreux Art Gallery - ci sono Opere 'splendide' (a parte le mie e... quelle di qualche altro 'artistino'!), ma poi fuori, 'en plain air': una vera e propria tavolozza di colori: il celeste del cielo, l'azzurro del lago, il bianco delle cime innevate e sotto tutta la gamma dei colori autunnali : dal giallo, all'ocra, all'arancione, ai vari rossi fino ai marroni!
Silvana Ceccarelli ciao Nani, mi sembra di capire che stai in posto magnifico e splendido, divertiti.... buon fine settimana..
Nani Marcucci Pinoli Il posto e' certamente magnifico e splendido! Pero', quanto a divertirsi... 12 ore dentro la Galleria a rispondere sempre alle stesse domande per 6 giorni non lo auguro a nessuno! Poi, comunque... tanto per fare un esempio: gli Austriaci dicono che 'Berna e' più' grande del Cimitero di Vienna, ma ci si diverte molto meno!' !!! : - ) Rido!...
Elena Cermaria bellissimo Alessandro, non vedo l'ora di vederci per farmi raccontare tutto.. :)
Nani Marcucci Pinoli Non esagerare con queste frette! Non sono da Te! : - ) Rido! Gia' l'imput mi aveva sorpreso!... Quel 'bellissimo Alessandro' a prima vista mi aveva fatto inorgoglire e sciogliere... Scherzo naturalment! Comunque veniamo a Te e a quello che Ti interessa: i Tuoi quadri piacciono moltissimo... ovviamente! Bacio
Oggi qui e' davvero 'magnifique'! Opere davvero belle (alcune molto altre un po' meno!) all'interno del MAG - Montreux Art Gallery - ma soprattutto fuori! En plain air : Una tavolazza vera e propria di colori!... Il celeste del cielo, l'azzurro del lago, il bianco delle cime innevate e sotto tutt
Augusto Salati Sig. Pinoli, come la capisco!!! posso avere un po' di invidia? Sono i colori degli impressionisti, straordinaria rivoluzione dell'Arte. La sua descrizioine ha prodotto quelle sensazioni nel mio animo nonostante la giornata grigia. Buon godimento. Salati
Nani Marcucci Pinoli Grazie! Sagge le 'Tue' parole! A presto
Giuseppe Lucarini tramite Alice Lombardelli Partecipate. E' una giornata sempre piacevole. Poesia e amici.
Nani Marcucci Pinoli Il Premio letterario Metauro "debutto' " con il Patrocinio della gloriosa APT - Azienda di Promozione Turistica - e la mia personale partecipazione e collaborazione come Presidente della stessa. Sed 'sic transit gloria Mundi!...' : - ).' Tutto passa e quasi orma non lascia'! Ma allora m'impegnai perche' ci credevo! Ora sono in Svizzera e non posso partecipare... comunque complimenti e auguri!
Hotel Alexander - Hotel Pesaro - Arte Contemporanea Lo Chef dell’Alexander Museum Palace Hotel di Pesaro, Marco Di Lorenzi, ha vinto L'8.XI u.s. a Milano la finale, in occasione della manifestazione organizzata dalla network Original Italy presso il Ristorante “Cracco” - il prestigioso Premio “Chef d’Autore” conferito da Edoardo Raspelli per il Dessert “Sinfonia al cioccolato”. Lo Chef Di Lorenzi era già stato selezionato in precedenza, insieme ad altri quattro importanti Chef italiani, tra 280 partecipanti iscritti allla network.
Nani Marcucci Pinoli La vittoria e il prestigioso Premio sono più' che meritati, come ben sanno tutti i nostri numerosissimi Clienti e Ospiti del Ristorante 'MANICO-MIO' dell'ALEXANDER MUSEUM PALACE HOTEL di Pesaro! ( Vedere anche l'articolo sul Corriere Adriatico di oggi!)
Ecco i nostri (io e l’Alexander!) prossimi programmi: 1) Da mercoledì 9 p.v. al 13 compreso
all’ART GALLERY DI MONTREUX (Svizzera) alcuni Artisti dell’Alexander, su cortese invito,
esporranno!... Più precisamente: Davide Dall’Osso (Sculture), Elena Cermaria (Quadri), Walter Schlup (Fotografie) e Nani Marcucci Pinoli (...“Giochi”). 2) Venerdì 11 ore 19: Nella Sala degli Specchi dell’Alexander Museum Palace Hotel inaugurazione della Mostra di Franco Barrese. 3) Giovedì 24.11 alle 18,30 nella Sala degli Specchi dell’Alexander Museum Palace Hotel: “Ricerca Culturale” con letture di Autori vari a cura dell’Associazione “LA DOPPIA LETTURA” di Mombaroccio, con l’Assessore alla Cultura Dott. Giancarlo Clini e “letture” di Franco Andruccioli, Donatella Biagioli, Marco Marchionni, Elvira Montesi, Carla Rondanini e Bruno Marini, coordinatore e regista. 4) Venerdì 25.11 (fino al 16.12), alle ore 18,30 inaugurazione della Mostra di fotografie di Wilson Santinelli 5) Sabato 26.11 ore 18 PREMIO RAFFAELLO: nella Sala degli Specchi dell’Alexander Museum Palace Hotel, quest’anno riceveranno il Premio: OTTAVIO (TAI) E ROSITA MISSONI, SALVATORE GIANNELLA E WALTER VALENTINI. 6) Sabato 3.12: Inaugurazione BIENNALE DI FIRENZE (fino al 13.12): Nani esporrà, su cortese invito, i suoi “MANICHINI” 7) Venerdì 16.12 (fino al 24.12) alle ore 18,30 inaugurazione delle Opere di Miky Degni 8) Domenica 18.12 ore 20,00: Cena di Galadell’Aperitivo Illustrato per il PREMIO D’ARTE “IL SEGNO”.
150) LEGGO: "Pagati 11 tecnici per380 metri di ciclabile che costera' ben 450 mila Euro!" (Quasi un miliardo delle vecchie lire!). Ora io mi chiedo e scrivo (gli altri, moltissimi altri ne parlano): 'MA COME E' POSSIBILE?... ' In tempi di vacche magre, quando si dice che mancano soldi per tutto e comunque per tante 'necessita' primarie'?!... Evidentemente qualcosa non va... almeno cosi', a prima vista, da incompetenti e senza cognizione di causa... Ma c'e' sempre un limite a tutto!.. 11, dico undici tecnici!!!.... Ma e' vero? O il giornalista va smentito... Mi rivolgo direttamente ( senza parlare 'dietro'!) al nostro Sindaco, che conosco,
stimo e apprezzo il Suo operato e che e' qui in Facebook e legge i miei interventi (o li leggono altri, ma poi glieli riferiscono... il che, quindi, e' lo stesso!). Grazie!
Comitato Notav Romagna Marche lo abbiamo sentito anche noi Conte NANI ... SONO SITUAZIONI PARADOSSALI E SE VENITE IN VAL DI SUSA CAPITE TANTE ALTRE COSE ..
Katia Marionni Se le istituzioni avessero il senso delle "PRIORITA'", penso che nelle nostre città ci sarebbero asili a sufficienza, case di riposo per anziani altrettanto sufficienti, strade dignitosamente asfaltate, ecc. Invece continuiamo a dover sentire queste cose...manovre propagandistiche e sprechi di denaro "nostro" per accontentare qualcuno...o per non so quale assurdo motivo privo di senso.
Bruno Benvenuti quando si dice che e' tutto un magna magna ...........sias a destra che a sinistra .................
Nani Marcucci Pinoli Grazie di condividere! E soprattutto di farlo qui pubblicamente. Ho ricevuto tanti consensi privati... Ma fino a che tutti non avranno la voglia, il desiderio (non voglio dire 'il coraggio') di manifestare pubblicamente cio' che pensa, poi non potranno criticare i politici per gli errori che fanno. Un'altra considerazione: ultimamente noto piu' partecipazione e piu' critiche, ma soprattutto davvero 'bipartisan'!... Noto tanti di sinistra criticare le Amministrazioni di sinistra e tanti di destra criticare il Governo... E questo capita sempre piu' spesso anche con i giornalisti.e gli opinionisti.
 
149) ... Infine... (oggi ho un po' di tempo libero!!!...) LEGGO: '20 auto danneggiate... ' Poi: 'Presi altri ladri di biciclette...' E: 'Una citta' anarchica: infrazioni in aumento...' Infine: 'Un rapinatore disperato...'Beh, tutto questo nella sola Cronaca del Carlino-Pesaro di oggi!... Pensate in tutta Italia e ... in un anno intero! Cioe': + o - , tutto moltiplicato per 365 e poi per 100 (il numero delle province). E poi: le stragi, gli omicidi, le rapine, gli stupri, le violenze, i furti, ecc. ecc. E LEGGO di nuovo: ' Bisogna aumentare le Forze dell' Ordine, reprimere, usare la mano di ferro, dare segnali forti...' E allora io dico: 'Ma cosa volete fare, la guerra?' Gia'abbiamo le carceri vergognosamente stra-piene... E ormai le persone 'per bene' vivono nella paura se non addirittura nel terrore... Inoltre a mio avviso, con la crisi seria che c'e' e sempre piu' ci sara', verranno tempi sempre piu' duri, difficili, pericolosi... ALLORA VOGLIAMO PENSARE SERIAMENTE ALLA PREVENZIONE... MA AD UNA PREVENZIONE SERIA... DA PRENDERSI 'A MONTE'... Cioe' EDUCARE SERIAMENTE E 'BENE' (AI VALORI SERI E UNIVERSALI) I GIOVANI, FIN DALLA PIU' TENERA ETA'... RIVALORIZZARE L'UTILITA' DELLE PARROCCHIE, DELLO SPORT... PERFINO DEI BOY SCOUT (Ottima scuola di vita!)... O, SE TUTTO QUESTO NON VI PIACE, ALLORA TROVARE ALTRE FORME ALTERNATIVE DI EDUCAZIONE DEI GIOVANI E GIOVANISSIMI IN MODO SERIO, PERO'... NELL'INTERESSE DI NOI TUTTI, MA SOPRATTUTTO DEI NOSTRI FIGLI E NIPOTI. E concludo dicendo: DA SUBITO, PERO', PERCHE' E' GIA' FIN TROPPO TARDI.
 
148) ... FERROVIA FANO-URBINO. Anche se la mia opinione non l'ha chiesta nessuno e comunque non conta niente, la 'mia' vorrei dirla lo stesso! E la dico: Sono del tutto a favore. E, a favore, vorrei ricordare, oltre alla linea da poco ripristinata Merano-Malles, il successo turistico-culturale delle linee Tires-St.Moritz e Cagliari-Laconi. Solo per fare 2 esempi che conosco personalmente per averli visti e 'goduti'! E poi: invece di oensare a freddo solo di sopprimerla, perche' non provano a cercare degli Sponsor privati? ... Poi si vedra'... E speriamo bene!
Katia Marionni Ottimo suggerimento...ma purtroppo io mi sento di fare un ragionamento più ampio. negli ultimi anni le ferrovie hanno ridotto nelle Marche oltre 40 treni, molti collegamenti con Roma e Milano, penalizzando l'Adriatica, inoltre hanno chiuso molte stazioni e molte hanno rischiato di chiudere (tra cui Marotta) la cui biglietteria è stata salvata dalle nostre firme ed affidata ad una coopertiva. In tutto questo mi viene da dire che purtroppo Urbino ha una posizione logistica molto decentrata e che forse non interessa a nessuno se migliaia di studenti resteranno penalizzati. Urbino è una città universitaria, artistica e storica, e va rivalutata, ma io nel mio piccolo mi sono resa conto che nessuno o pochi investono in un qualcosa che non genera profitto a breve termine. Urbino come molte altre città della nostra regione rischia di essere ancora penalizzata da un sistema speculativo e che non tiene conto delle esigenze della cittadinanza.
Nani Marcucci Pinoli Certo, mia cara Katia! Ma Tu Ti riferisci ad altri problemi - delle Ferrovie, dei trasporti, ecc. - molto importanti, ma dei quali qui io non ho parlato... Perche' io mi riferisco a piccole, brevi tratte gia' esistenti che con ben poco si potrebbero facilmente ripristinare... Ma solo per fini TURISTICI... Le piccole Stazioni potrebbero essere concesse alle.Industrie del territorio, le quali ci potrebbero.fare delle Loro vetrine o dei negozi out-let... Oppure potrebbero aprirsi bar e.ristorantini tipici... E il TRENINO (ne basterebbe uno solo!) potrebbe contenere le pubblicita' (decenti!) degli Sponsor... E poi gli Enti, le Agenzie, i Tour Operetur, @
Nani Marcucci Pinoli ‎... e gli Alberghi potrebbero fare dei 'Pacchetti' e venderli insieme alla altre offerte del territorio...
Katia Marionni Infatti ho detto che e' una ottima idea basta trovare imprenditori illuminati ed enti pubblici altrettanto intelligenti, al fine di creare un circuito efficiente e turisticamente valido. Ma se mi guardo intorno vedo enti pubblici e dirigenti locali troppo impegnati a girare l'italia e il mondo ad esportare un modello inesistente piuttosto che restare qui ad occuparsi dei problemi quotidiani e ti diro' di piu'...secondo me Urbno proprio perche' e' citta' universitaria merita trasporti efficienti, affinche' molti studenti non preferiscano altri siti universitari piu' lontani ma sicuramente meglio collegati.
Nani Marcucci Pinoli Certo! Condivido. A presto
 
147) LEGGO: 'Occhio al telelaser: ecco in quali strade sara'...' Ma non sarebbe meglio consigliare di andare piu' piano e comunque entro i limiti, anziche' dire dove si potrebbero prendere le contravvenzioni?!... O no?
Patrizia Patrignani Sicuramente si...condivido in pieno!!
 
Ciao a tutti i miei cari amici in Facebook... Sto pensando al nostro secondo incontro all'Alexander Museum Palace di Pesaro! ... SONDAGGIO: Vorrei sapere cosa ne pensate di vederci qui in occasione del PREMIO RAFFAELLO, sabato 26 novembre alle ore 18?... Scrivete la Vostra opinione!... Grazie. A presto
Nani Marcucci Pinoli Per favore 'Qualcuno' risponda!... Almeno uno! : - ) Rido! Buona domenica!
Katia Marionni Se l' Alexander può contenere i tuoi centinaia di amici ...Why not?ù
Nani Marcucci Pinoli ‎...Puo'... puo'!... Allora Vi aspetto!...