di Nani (del 07/07/2011 alle 13:05:55, in I MIEI PENSIERI 2, linkato 758 volte)
 
3)... si sovrappongono! Contemporaneamente e continuamente! Si perderebbe la genuinità... l'incanto! No, non scrivo; ma Vi invito a venire in un giorno di festa! Di certo sarà una vera 'festa' anche per Voi!... E... altro che il Teatro!
Nuccia Quarto mi son persa le puntate precedenti!!! Sigh
Nani Marcucci Pinoli Buon giorno! Le hai ritrovate?
Nani Marcucci Pinoli Ciao! Ho provato a rimandarle, ma non so se ci sono riuscito! Ora le hai ricevute?
Nuccia Quarto si..bastava andare avanti..io le cercavo andando a ritroso..
Nani Marcucci Pinoli ‎... Mai andare a ritroso... E' anche pericoloso! Bisogna andare sempre avanti! Ah, Ti e' piaciuto? Buona giornata!
Nuccia Quarto certo!!
3).. una 'vita' vera, fantastica, quasi incredibile per chi 'sfortunatamente' vive nelle Città. Vorrei tanto raccontare, raffigurare, 'partecipare', condividere con tutti Voi! Ma e' impossibile: ci vorrebbero ore! E poi sarebbe sempre una 'rappresentazione', un racconto.. non autentico per quanto il più' fedele possibile. Anzi, di certo, sarebbe infedele: perché qui le azioni, le parole, gli idiomi si intrecciano..
 
2).. Dentro il Teatro una Compagnia sta facendo le prove.. Ma qui fuori, nella Piazza, c'e' una rappresentazione di 'vita vera' che non ha uguali!.. Purtroppo qui, i vari 'Personaggi' - che vivono e non recitano! - non se ne rendono conto, perché ognuno fa la Sua parte; e fuori da qui, nelle Città nessuno più' sa ne', parimenti, se ne rende conto.. E' bellissimo, interessantissimo! C'e' un'umanità', una socialità.
Valeria Poliseno Infatti è questo il bello della vita nelle piccole città e nei paesi.....
 
Il grande Pirandello diceva, giustamente, che 'non esiste fantasia cosi' fervida come la realta'. Verissimo! Ed infatti prese spunto, per le sue Commedie e Tragedie, da 'fatti di cronaca'! Ebbene oggi sono dovuto venire nella bella Urbania e mi sono concesso una mezz'ora di 'osservazioni e ascolti' in una panchina di fronte al Teatro Bramante. Oggi qui e' la festa del Patrono, San Cristoforo! Beh, dentro il Teatro...
 
82 bis).. Di questa specie di 'strafottenza' e' 'malato' soprattutto chi per 'arrivare' ha dovuto non solo e non tanto fare mille sacrifici e soffrire tantissime privazioni, ma più' che altro accettare compromessi, subire mortificazioni di ogni genere e prendere tanti schiaffi in faccia, pur di 'salire', di 'farcela', di arrivare! Ma dico: ne valeva la pena? Solo per potersi vendicare ed essere antipatico a tutti!.
Gianmario Saba Caro Conte, vivo quotidianamente da 20 anni in mezzo a questi individui...per mezzo di un briciolo di potere da "mezze calzette" hanno praticato il mobbing, la calunnia, hanno seminato zizzania fino a far processare degli innocenti....adesso si sentono grandi e senza concorrenti, ma sono solo dei frustrati, dei mediocri fantocci! E come per Fantozzi anche per loro tornerà indietro il boomerang....
Vernarecci Beni Culturali purtroppo di questi individui è pieno, troppo pieno, il mondo.
Nuccia Quarto sei l'uomo per ogni stagione..hai seguaci di ogni tendenza..perché dici le cose in modo 'universale'..e van bene per tutti!
Nani Marcucci Pinoli Ciao Nuccia! Ma Ti riferisci a me? E se 'si', sei in vena di prendere in giro? La verità e' che a forza di passare tante ore al giorno (sempre più' di 10) da solo (a leggere, studiare, pensare, scrivere e fare i miei 'giochi'... ) mi sto isolando sempre più'... Penso che questo, forse, sia più' male che bene, perche' poi, 'da fuori' si vede tutto con altri occhi e s'incomincia a vedere il mondo in modo diverso, cosi' piano piano si notano le falsità, le ipocrisie, le meschinità e ... inevitabilmente si soffre. E' senz'altro meglio stare al gioco! Ma cosa vuoi, ormai... 'Chi per questi mari va, questi pesci prende!' E come dite Voi a Napoli 'E chisto va pe' chillo!' Un abbraccio
Silvana Ceccarelli nani, il potere è un male incurabile... coloro che ne sono malati peggio per loro, nn ne vale la pena, tu fai bene quello che fai ..... auguriiiiii
Nani Marcucci Pinoli Grazie! Ma io non faccio politica. Pero' vorrei avere una classe dirigente, in tutti i livelli, che non prometta quando sa di non potere mantenere, che sappia riconoscere i propri errori e quindi scusarsi, e che sia, se non sempre proprio all'altezza, almeno seria e onesta. Ma evidentemente e' chiedere troppo!... Perfino i peggiori si sentono Dio in terra!
Silvana Ceccarelli nani, sapessi come lo vorrei anche io tutto questo, ma oggi questa società è malata e di un male che si chiamam politica e dove c'è politica ci sono cose poco chiare e promesse nn mantenute a tutti i livelli....
Nani Marcucci Pinoli Dopo i Vostri commenti, vorrei dire che per fortuna non faccio e non ho mai fatto politica! Perche' altrimenti ci sarebbe da sotterrarsi!
Silvana Ceccarelli nani, lascia stare la politica, ci sono cose e stai facendo cose molto molto più importanti e interessanti.... grazie...
 
82) Il SUCCESSO, il POTERE! Avete notato che ai più', un minimo di 'successo', un po' di potere o una 'briciola' di notorieta', poveretti, gli 'danno alla testa'!.. Se la montano come la panna con un frullatore! E.. non si tengono proprio più'!.. Diventano 'tuttologi', arroganti, 'saputi' fino all'inverosimile! A me sembrano delle.. 'Radio', perché parlano e non ascoltano! Questo capita soprattutto... (Continua)
Filippo De Mariano come non essere d'accordo...
Valeria Poliseno loro parlano e....purtroppo...c'è qualcuno che li ascolta....un circolo vizioso!
Nuccia Quarto la cosa che accomuna molti di questi signori (uno in particolare) e' la assoluta mancanza di senso critico!! non temono il giudizio dei giusti..blaterano su ogni argomento,e quel che e' peggio..pur parlando del nulla,riescono ad avere un seguito!!(dovrei imparare anch'io??)
Silvana Ceccarelli sono assolutamente d'accordo con te....
 
-J. Fuster.-
Nani Marcucci Pinoli Grazie Valeria e GRAZIE MILLE Mr. Fuster! Che gioia!Non 'avete' idea di quanto mi possa piacere e far comodo questa 'massima'!Ora ho la scusa e la giustificazione alle mie 'maleducazioni'! Wow! Invero hosempre sofferto un po' per non essere riuscito, a volte (anche se molto molto raramente) a controllarmi. Nonostante che mia nonna mi avesse insegnato che'la maleducazione altrui non deve mai contagiarmi e mai ci si deve mettere al loro livello', io, quando uno esagera reagisco sempre 'in peggio'! Cosi' sonoeducatissimo con gli educati e maleducatissimo con i maleducati. Insomma,esagero sempre! I piedi non me li faccio pestare! Se uno mi offendemaleducatamente, divento uno scaricatore di porto! E ora scopro di essereancora più' educato!...
Valeria Poliseno ma si.......quando ce vo'....ce vo'......
Nani Marcucci Pinoli Forse! Sai perche'? Perche' mi sono accorto che ad essere educato con i grandi maleducati non premia... Anzi! Perche' non capiscono, Ti deridono, Ti prendono in giro e si approfittano pure! Come non puo' un genio parlare di filosofia con un analfabeta - e mai Costui si potra'elevare al livello del primo! - ma dovra' essere Lui a scendere al livello dell'altro,altrimenti non ci sara' dialogo; cosi' e' tra la persona educata e quella che nonlo e'. E come sempre 'vince', ahime', chi lo e' di più'!... E allora 'via' al
linguaggio da trivio e quadrivio! (Mi sentisse mia nonna!)
Valeria Poliseno va bene.....ma.....è tristissimo....come ....cavè el golf bianch!
Nani Marcucci Pinoli Gia'! Propri! T'la capida!...
 
 
81 ter) Premesso tutto cio' va pero' precisato che ci sono anche tanti politici, funzionari e addetti alla pubblica Amministrazione, che, lungi dal sentirsi "Autorita' ", svolgono il Loro 'lavoro' come veri e bravi 'Servitori dello Stato", che poi vorrebbe dire: al servizio dei Cittadini, che, indirettamente, li pagano per svolgere le Loro specifiche funzioni. Ebbene, ora pero' parliamo delle 'fastidiose' eccezioni!.
Valeria Poliseno Beh.....queste Tue parole.....si commentano....da sole!
Nani Marcucci Pinoli Forse. Comunque vorrei sentire le Vostre opinioni - anche per quello che vado scrivendo per il mio futuro libro - su certe forme di gratuita arroganza da parte di chi, avendo una carica o una divisa, se ne approfitta e ne abusa!
Noemi Galoppi sig.pinoli forse lo ho chiesto troppo.chiedo venia,anche se non mi ha ancora risposto!
Nani Marcucci Pinoli Amabilissima Signora, Lei puo' chiedermi tutto quello che vuole. Ci mancherebbe altro! Ma non avevo capito che la domanda fosse rivolta a me, tanto più' che non La conosco, ne' conosco quei problemi... In tutta sincerita', mi creda, io non sono un 'tuttologo' e quindi conosco solo pochi argomenti, al di fuori dei quali non saprei proprio cosa dire. E mai dico niente! Perche' il buon Leopardi scrisse: 'Se non vuoi far conoscere i Tuoi limiti, non li superare' ! Quindi, non Le sarei di nessun aiuto! Comunque ho letto che ha dei bravissimi figli, i quali Le fanno onore e di certo L'aiuteranno! Le auguro ogni bene!
Noemi Galoppi le ho inviato un sms.se varà la coretesia di leggerlo e darmi una risposta gliene carei grada all'infinito
Nani Marcucci Pinoli Certo! Rispondero' senz'altro. Ma per ora non ho ricevuto nulla.
Fabio Fraternali Buon Compleanno Signor Conte!!!
Daniela Bodini buon compleanno nani
Noemi Galoppi è vero che ciò che si vede e si sente non è la pealtà.mio figlio ringraziando dio non ha bisogno di niente.è stata una prova per conoscerla meglio.e ciò che ho visto non mi piace!
Filippo De Mariano Tanti auguri Nani divertiti e regala al mondo la tua arte...
Nani Marcucci Pinoli Buon giorno a Voi (Daniela, Fabio e Filippo) e 3 'grazie' di cuore! A presto
Silvana Ceccarelli augurissimii.....
Nani Marcucci Pinoli E a Te, Silvana, grazieeeeee!...
Nani Marcucci Pinoli Signora Galoppi, buon giorno! Ho risposto al Suo 'sms', cosi' come mi aveva chiesto, quindi penso e spero che non si riferisca a me quella Sua frase 'e cio' che ho visto non mi piace'! D'altronde penso che Facebook sia una bellisima "opportunita' " per conoscersi e dialogare, ma non possa e debba diventare un mezzo di lavoro o cose del genere. Mi auguro che vorra' concordare con me. Buona giornata!
Michela Pacassoni potrei scriverne anche io uno di libri sugli abusi e arroganza di cui sopra.
Nani Marcucci Pinoli Buon giorno! ... Lo faremo di certo! Per ora... qualche esempio?!
Michela Pacassoni qua è meglio non approfondire, son molto delusa ed amareggiata di certi luoghi e persone, purtroppo...Fortunatamente son abbastanza forte ed ho famiglia amici e persone che mi fanno sentire amata e da amare, queta è la mia forza....
Michela Pacassoni ops..queSta..
Nani Marcucci Pinoli Chiedo venia, ma sono un po' 'duro di comprendonio'!... Cosa vuol dire: ops... queSta'? Poi vorrei dire che se si sta zitti e non si 'denuncia', andra' sempre peggio. Aspetto 'notizie', che pubblichero' anonime. A presto
Michela Pacassoni Avevo scritto queta anzichè questa..è una correzione!! Non son stata zitta, ma son stata per questo "punita"..dalla ragione, si và nel torto in certi casi.
Giuseppe Lucarini si è semplicemente corretta. Auguri conte.
Michela Pacassoni Buon compleanno Sig. Marcucci Pinoli...
Giuseppe Lucarini Nani, ma come cavolo fai a mantenerti così giovane?. Da quando ti conosco sei così. Nel frattempo io sono invecchiato.
Nicoletta Tagliabracci ‎.. Happy Birthday to you..!
Nani Marcucci Pinoli Thanks! You are very kind!
Laura Baccaro Buon compleanno....ti auguro una giornata felice!
Nuccia Quarto ma dove te li faccio gli auguri?? qui?? sei del cancro?? sei talmente salomonico che pensavo tu fossi della bilancia!! Auguri carissimi..caro Nani!
Giancarlo Montuschi augurissimi !!!!!!!!!!!!!!
Nani Marcucci Pinoli Grazie 1000 a Te, Laura, e al "Non Solo Caffè' "!
Andrea Carradori Auguri caro ed infaticabile Conte !!!
Oriano Giovanelli Tanti auguri!
Urbino Servizi AUGURI CONTE!!!!!!!
Gianmario Saba Buon Compleanno Nani.....purtroppo va tutto al contrario di come dovrebbe....anche al contrario degli insegnamenti del nostro Fratello maggiore, nonchè Padre e Spirito Gesù....anche Van Gogh lo aveva capito ma nessuno capiva lui!Chi capisce di solito è pazzo o fastidioso. Ciao
Gianmario Saba Non sapevo fossi un Conte...ma ormai devo continuare ad usare la seconda persona. Magari ti ho incontrato al teatro Bagaglino di Porto Cervo, in occasione di una conferenza sull'alimentazione presentata conte Nuvoletti....dopo il suo libro sull'uso della cravatta!...c'erano tanti conti compresa la contessa Agnelli! Se mi fai avere il tuo indirizzo, come regalo, se ti è gradito, ti posso inviare un mio breve saggio, intitolato "Un sentiero per l'Arte che nel 2005 ho presentato nell'aula magna dell'Accademia di belle arti di Sassari, grazie al prof. Ciccone, e del quale ha scritto il mensile Arte Mondadori, nella "Vetrina".Auguri
Nani Marcucci Pinoli Buon giorno! Ma certo che dobbiamo darci del 'Tu'!... Anche se sono un conte, mica ho la rogna!... Scherzo. Conoscevo Nuvoletti, ma non ero li'... Comunque mi piacerebbe moltissimo ricevere il Suo libro! A Pesaro c/o Alexander Museum Palace Hotel, viale Trieste 20. Ancora grazie! A presto
Cinzia Bertuccioli Buon compleanno !!
Nani Marcucci Pinoli Ciao! E 1000 grazie!
Paolo Ercolani Buon compelanno, nobile e dotto signore...;)))
Nani Marcucci Pinoli Buon giorno e grazie mille!
Marcella Gennari E' vero, sono sicuramente in tanti a far bene il proprio dovere, purtroppo però sembrano troppi quelli che "partono" bene ma si perdono nei meandri della convenienza, dell'interesse personale e del compromesso! Altri ancora poi s'inebriano del "gusto del potere" e questi ultimi sono i più deleteri! Tanti auguri Nani..dall'animo profondo e poliedrico! :)
Nani Marcucci Pinoli E giu' con i complimenti!... I quali sono pericolosi, perche' potrei crederci e montarmi la testa! Scherzo. Comunque 1000 'grazie'! (P.s. : Concordo che i peggiori sono coloro i quali " s'inebriano del gusto del potere"!) A presto
Paola Zannoni AUGURI!!AUGURONI!!!AUGURISSIMI!! Un mondo di bene, Paola Zannoni
Nani Marcucci Pinoli Wow! Che gioia sentirTi! E ... mille grazie! Vi aspetto sempre! Un abbraccio
Noemi Galoppi è uno dei modi per mettere alla prova le persone capirle conoscerle.se non c'è sintonia il tutto va da se.non mi sarei mai aspettata un di,ma un proviamo che sicuramente sarebbe stato un niente di fatto.fb da solo l'apparenza di ciò che siamo in realtà.ma non si preoccupi,non la disturberò mai più
MAssimo FIorini auguri nani
Nani Marcucci Pinoli Ciao, Massimo, e grazie infinite!
Alberto Rossini mah, io invertirei l'affermazione iniziale e direi che il politico retto, che lavora per la gente ed al servizio dei cittadini è un eccezione. La normalità è il politico (di destra, di sinistra, di centro, a livello nazionale o locale) che pensa per se, per i suoi tornaconti personali o di partito, che si arroga compensi e pensioni scandalosi e vergognosi...... qualcuno mi può contraddire?? ... ne sarei felice....
Noemi Galoppi no parole sacrosante
Noemi Galoppi ci faccia i nomi e dicano ciò che fanno e quanto onestamente!
Nani Marcucci Pinoli Ritengo che la politica (quella di cui si parla sempre, no quella con la P maiusola, che poi e' quella che m'interessa) sia, per forza di cose 'mediazione', la quale purtroppo confina e troppo spesso sconfina nel compromesso. Tanto che, ahime', 'Loro' la chiamano "l'Arte del compromesso". Cosi', anche Coloro che partono bene (e ce ne sono) poi o si adeguano ( i più') o vengono fatti fuori (pochi) o si dimettono (pochissimi). A causa di queste 3 possibilita', io non ho mai voluto fare politica. Bisognerebbe...
Michela Pacassoni parola di Assessora ahahaha mi viene da ridere, ma ne parlerem presto a quattr'occhi, sei se porta gli occhiali!..; ) a presto e una buona giornata...leggevo un post a proposito di segni zodiacali..bilancia, presente!!
Alberto Rossini sinceramente di politica con la P maiuscola è un pezzo che non ne vedo. Ok per la mediazione ed il compromesso fa parte del "gioco" ma cosa c'entra una classe politica, ribadisco di tutti gli orientamenti, che si arricchisce proprio facendo politica e proprio nel momento in cui agli italiani (dipendenti ed imprenditori) si richiedono maggiori sacrifici?
Nani Marcucci Pinoli Buon giorno! No, non li porto, quindi a 4 occhi! L'aspetto, perche' questi argomenti m'interessano davvero molto. A presto
 
 
81 bis).. Tanto e' vero che in Italia i .. (diciamo) Membri delle Istituzioni vengono abitualmente chiamati: le "Autorita' "! E vige anche un diffuso quanto 'dovuto' timore reverenziale! Che dovrebbe invece essere assurdo visto che sono Loro al servizio dei Cittadini. E non il contrario! Tutto questo e' fondamentale e non andrebbe mai dimenticato. Sia che questi Signori siano stati eletti, sia che siano stati assunti
Jackie Crapanzano anche Bernard Shaw diceva questo però parlando delle banche dicendo que queste dovevano essere al servizio del popolo e non viceversa.politica,economia uguale.....
 Valeria Poliseno penso che questo atteggiamento nei confronti delle "Autorità" potrebbe essere un retaggio del passato....quando le persone erano più umili e "ignoranti", anche se ora qualcuno eccede al contrario.....
 
 
81) Altro problema: le cosi' dette 'Istituzioni'. Nei Paesi più' democratici le 'Istituzioni' sono al servizio dei Cittadini, i quali, non dimentichiamolo, con le imposte le mantengono. In alcune Nazioni, come in Italia, invece, per una serie di ragioni storiche (dominazioni straniere, ecc.) e' esattamente il contrario e i Cittadini sembrano - e troppo spesso sono - al servizio delle Istituzioni! Incredibile! (Segue)
 
 
80 quater) ... A chi governa non chiederei tanto i risultati - d'altronde non sempre possibili - quanto soprattutto 3 cose: 1) Ascoltare le richieste e esigenze di tutti. 2) Impegnarsi a fare il possibile (perche' quello va fatto). 3) Fare attenzione a non nuocere! Si', perche' molto spesso - troppo spesso! - non solo non fanno, ma, per tante ragioni, per accontentare solo alcuni, poi nuocciono a tanti. E molto!
Noemi Galoppi non si può aggiungere altro.Ciò che ha detto è perfetto
Stefano Mercatali mai parole furono più sagge. mi trovo perfettamente d'accordo anche se i fatti hanno dimostrato che questi tre punti sacrosanti e costituzionalmente perfetti si trovano solo nelle fiabe. ...purtroppo--- un favore se possibile , gradirei potesse andare sul mio sito ed avere una sua considerazione, un pensiero in privato sul mio lavoro. ne sarei lusingato. Grazie
Nani Marcucci PinoliCaro Sig. Mercatali (o Stefano, come l'amicizia in Facebook vorrebbe!) anche Lei mi lusinga! Oggi mi sono preso tanti di quei complimenti che non so più' se vengo preso in giro o siete tutti troppo buoni!Comunque domani visitero' il Suo sito. Per oggi concludo con una precisazione doverosa. Io scrivo quello che penso sia giusto. Ma poi non e' detta che mi comporti sempre di conseguenza. D'altronde ho sempre sostenuto addirittura, che 'predicare bene e razzolare male' sia del tutto normale e umano. Il medico che dice che il fumo fa male, poi non e' assolutamente tenuto a dare il buon esempio e quindi a non fumare. Lui deve dire la verita' e far conoscere i rischi e i pericoli. Punto. Poi gli altri si comporteranno di conseguenza e come meglio credono. E cosi' tutti Voi! Non fateVi illusioni su di me, anche se apprezzate i
miei pensieri. Mi raccomando. Altrimenti potrei deluderVi. E anche questo non sarebbe del tutto giusto!
Stefano Mercatali come da legge volentieri il tu ma questo basti già per capire la sincerità del mio messaggio grazie e alla prossima. buona serata... e comunque quando si dicono cose sagge si hanno altrettante risposte..
Nuccia Quarto pure finisce che 'scendi in campo'!!!!!
Nicoletta Tagliabracci ‎.. "Le privilège des grandes, c'est de voir les catastrophes d'une terrasse.." (J. Giraudoux)
Noemi Galoppi pure le dediche in francese c'est le plus grand o le plus maxim!
 
80 ter).. Con questo non voglio dire che chi governa fa sempre e fa tutto bene. E neanche che le opposizioni non debbano criticare e 'pungolare'. Ma neppure possono farlo sempre e per tutto. Altrimenti diventano non credibili. Abbiamo spesso visto che poi, una volta al potere, hanno fatto o non fatto proprio le stesse cose che avevano criticato quando erano all'opposizione. Ma tutti e quasi sempre! Mentre a chi gover
Fabio Arrigoni Credo sia legittimo commettere degli errori da una parte e dall'altra, solo chi non fa non sbaglia mai, ritengo però che la sottile (Nemmeno poi tanto) differenza sta nello sbagliare cercando di fare l'interesse di tutti i cittadini, anteponendolo all'interesse privato nel godere dei privilegi che certe posizioni possano garantire.
Nuccia Quarto caro Nani..un governo meno 'credibile ' di questo nn si era mai visto!!ha fatto danni che si ritroveranno perfino i nostri nipoti!! e i piu' sono ultra stufi!!
Nani Marcucci PinoliCara Nuccia, ciao! Ho sempre detto che non faccio politica (partitica) e quindi quando faccio delle considerazioni o delle critiche, mi riferisco a comportamenti generali, di tutti i tempi e di tutte le Nazioni o Citta' del mondo. Con tutta l'importanza che forse meriterebbero l'Italia e
Berlusconi, io, avendo anche vissuto tanti anni all'estero (in giro per il mondo, soprattutto quando ero Ambasciatore), mi riferisco sempre a problemi molto generali, anche se poi, alla fine, riguardano anche tutti noi, come ha dimostrato molto bene - ma al contrario! - Leopardi, che scrivendo di Recanati ha parlato dei problemi del mondo!
 
80 bis) ... ho sempre notato, ovunque, che 'chi governa sbaglia sempre e chi e' all'opposizione critica sempre'! E', a mio avviso, la regola che chiamerei del: 'tra il dire e il fare c'e' di mezzo il mare'! Perche' a fare e' difficile, mentre a criticare e' sempre molto facile!... Per chi non fa, tutto e' possibile e semplice!.. E c'e' sempre la ricetta pronta! Mentre chi fa, trova mille difficolta', mille problemi..
Noemi Galoppi ma quando si capisce che di errori ne sono stati fatti tanti,dovrebbero con un minimo ogoglio alzrsi ed andare via. Sarei per un governo tecnico aspettando con speranza nuove leve,come Lei per esempio. ma basta con i soliti ignoti che hanno ,diciamo la verità vera e non di comodo, pensato solo a berlusconi che non riconosco come presidente del consiglio ed alle loro tasche.tantè vero che la tanto attesa manovra sui costi della politica è miseramente e misteriosamente scomparsa.si andrà alle prossime elezioni!
Nani Marcucci Pinoli Lei, Signora Noemi, e' davvero molto gentile e non merita di certo la mia ilarita' - invero, Le sono sincero, mi e' scappato un sorriso! - quando ho letto il Suo caro, lusinghiero complimento!... Perche', se io - a 68 anni! - dovrei essere tra i politici nuovi, povera Italia! Comunque grazie!
Noemi Galoppi non è sempre l'età cho ci può o no iniziare nuovi percorsi,ma solo l'intelligenza l'educazione la morale .e Lei quesate doti le ha!
Alfonso E Nicola Vaccari Governo e opposizione....ma quando penseranno veramente ai problemi del Paese, quando cercheranno di risolverli invece di continuare a darsi addosso e a pensare solo di tenersi stretta la poltrona sotto al c...? Nani...l'arte, la bellezza, salveranno il mondo.
Alfonso E Nicola Vaccari ‎"Utopia"...mi viene in mente la canzone di quel genio di Gaber!
Noemi Galoppi spesso è grazie alle persone che hanno smesso di credere nei reali valori della vita!
Noemi Galoppi vede il suo caro amico sindaco non ha risposto ad una mia domanda fatta sia a lei che al sindaco,perchènon risponde alle persone che non hanno inserito la foto.il suo pensiero sarà certamente stato non vuol farsi riconoscere è un'impostara una vile ed invece è solo perche non so no capace di inserirla!vede come le persone giudicano senza prima riflettere?
Nani Marcucci Pinoli Noto una serie di 'qui pro quo' proprio dovuti a buona fede! Il mio amico Sindaco, Lucarini, e' il Primo Cittadino di Urbania e non e' il Signore che Lei pensa che sia quello che forse vorrebbe vedere la Sua foto! La fretta mi ha fatto scrivere una frase quasi incomprensibile! Mi scuso, ma ora devo proprio andare... A presto!
Noemi Galoppi io sono di urbania!
80 bis) ... ho sempre notato, ovunque, che 'chi governa sbaglia sempre e chi e' all'opposizione critica sempre'! E', a mio avviso, la regola che chiamerei del: 'tra il dire e il fare c'e' di mezzo il mare'! Perche' a fare e' difficile, mentre a criticare e' sempre molto facile!... Per chi non fa, tutto e' possibile e semplice!.. E c'e' sempre la ricetta pronta! Mentre chi fa, trova mille difficolta', mille problemi..
Noemi Galoppi ma quando si capisce che di errori ne sono stati fatti tanti,dovrebbero con un minimo ogoglio alzrsi ed andare via. Sarei per un governo tecnico aspettando con speranza nuove leve,come Lei per esempio. ma basta con i soliti ignoti che hanno ,diciamo la verità vera e non di comodo, pensato solo a berlusconi che non riconosco come presidente del consiglio ed alle loro tasche.tantè vero che la tanto attesa manovra sui costi della politica è miseramente e misteriosamente scomparsa.si andrà alle prossime elezioni!
Nani Marcucci Pinoli Lei, Signora Noemi, e' davvero molto gentile e non merita di certo la mia ilarita' - invero, Le sono sincero, mi e' scappato un sorriso! - quando ho letto il Suo caro, lusinghiero complimento!... Perche', se io - a 68 anni! - dovrei essere tra i politici nuovi, povera Italia! Comunque grazie!
Noemi Galoppi non è sempre l'età cho ci può o no iniziare nuovi percorsi,ma solo l'intelligenza l'educazione la morale .e Lei quesate doti le ha!
Alfonso E Nicola Vaccari Governo e opposizione....ma quando penseranno veramente ai problemi del Paese, quando cercheranno di risolverli invece di continuare a darsi addosso e a pensare solo di tenersi stretta la poltrona sotto al c...? Nani...l'arte, la bellezza, salveranno il mondo.
Alfonso E Nicola Vaccari ‎"Utopia"...mi viene in mente la canzone di quel genio di Gaber!
Noemi Galoppi spesso è grazie alle persone che hanno smesso di credere nei reali valori della vita!
Nani Marcucci Pinoli Io continuo a ringraziarLa e ad esserne lusingato. E se devo essere proprio sincero, Le diro' che sono anni che in tanti me lo dicono. Ma se accettassi, rinnegherei i miei principi, tradirei chi crede in me, cadrei nel ridicolo, soprattutto con me stesso, perche' sono sempre stato convinto che ognuno debba fare quello che sa fare, che ognuno debba restare nel suo ruolo, senza debordare e che... 'largo ai giovani' non debba essere uno slogan vuoto, ma un impegno serio, costante e fattivo.
Noemi Galoppi si è vero ma i giovani per crescere bene devono avere ottimi maestri e in quei 3 punti Lei ha inserito tutta la sua capacità umana legale ed intellettiva!
Alfonso E Nicola Vaccari Nani...è un vero signore. La classe non è acqua!
 con me stesso, perche' sono sempre stato convinto che ognuno debba fare quello che sa fare, che ognuno debba restare nel suo ruolo, senza debordare e che... 'largo ai giovani' non debba essere uno slogan vuoto, ma un impegno serio, costante e fattivo.Noemi Galoppi vede il suo caro amico sindaco non ha risposto ad una mia domanda fatta sia a lei che al sindaco,perchènon risponde alle persone che non hanno inserito la foto.il suo pensiero sarà certamente stato non vuol farsi riconoscere è un'impostara una vile ed invece è solo perche non so no capace di inserirla!vede come le persone giudicano senza prima riflettere?
Nani Marcucci Pinoli Noto una serie di 'qui pro quo' proprio dovuti a buona fede! Il mio amico Sindaco, Lucarini, e' il Primo Cittadino di Urbania e non e' il Signore che Lei pensa che sia quello che forse vorrebbe vedere la Sua foto! La fretta mi ha fatto scrivere una frase quasi incomprensibile! Mi scuso, ma ora devo proprio andare... A presto!
Noemi Galoppi io sono di urbania!
 
80) "IL GOVERNO e L'AMMINISTRAZIONE della 'COSA PUBBLICA' (Stato, Regioni, Province, Comuni)." Ho promesso che avrei detto la mia (anche se lascia il tempo che trova!) anche su questo argomento. Precisando con forza che non voglio assolutamente 'fare politica' perfino in questo caso e cercando di essere il più' obiettivo possibile. Ebbene, avendo vissuto e operato in tante Citta' diverse, ma anche in varie Nazioni...
Leggo: “Un progetto per rinnovare le panchine del piazzale della Libertà!”… Un colpo! Oggi, in quel piazzale, dall’inizio del secolo scorso sono rimasti il Villino Ruggeri, il Vittoria e quelle 6 panchine con leoni alati (le sfingi, colorate di rosso, “che sporcano i  pantaloni”, sono quelle del Polo!). Poi, fino al termine dell’articolo ho continuato a soffrire! … Rinnovare ciò che è storico è impossibile e assurdo. Sarebbe come se io, invece di restaurare il Vittoria, l’avessi buttato giù e rifatto più “nuovo”! Ma, per fortuna, l’articolo finisce così: “le panchine originali potranno essere restaurate e la città avrà un arredo urbano di qualità!” Benissimo. Per fortuna avevo capito male. Quelle antiche, originali, verranno restaurate e resteranno sul posto. Quelle nuove in altri siti… Penso nel nuovo arredo del Viale Trieste.Chiedo scusa, per aver pensato male!... Ma… ne vedo veramente di tutti i colori!
 
OTTO E MEZZO - 16/06/2011 : PRO E CONTRO LA BIENNALE DI SGARBI - LA7.it Non tutti lo apprezzano ma c'è chi pensa che il padiglione Italia curato da Vittorio Sgarbi alla Biennale di Venezia rappresenti molto bene l'arte contemporanea del nostro paese. Sgarbi ha deciso di esporre le 200 preferenze artistiche di altrettanti intellettuali italiani, suscitando critiche feroci.
Nani Marcucci Pinoli E' impossibile negarlo! O vogliamo sostenere che l'Arte Contemporanea Italiana era rappresentata meglio 4 anni fa' con soli 2 Artisti Italiani che quest'anno con 2.000?!...
Gianmario Saba ‎2000 non artisti, ma raccomandati!!!povera Italy...indignados!!
Padiglione Italia ‎2000 artisti tutti raccomandati? e tutti di qualità scarsa? accidenti un vero tonfo per tutti i critici e curatori che li hanno designati... meglio tornare ai due o tre artisti invitati in questo caso non vi sarà nessun tipo di raccomandazione e saremo assolutamente certi del loro grande valore...
 Nani Marcucci Pinoli Premesso che neppure Gesu' Cristo, che predicava l'amore e faceva i miracoli, e' piaciuto a tutti, tanto che l'hanno crocifisso, e che in qualunque modo avesse fatto, Sgarbi avrebbe avuto delle critiche, come minimo dagli esclusi e da chi ne ha interesse, va detto e riconosciuto da tutti che questa Biennale e' stata una grande opera culturale e un'enorme chance per ben 2000 Artisti e per l'Arte Contemporanea in genere.
Gianmario Saba non nominare il nome di Dio invano......amato e lodato universalmente
Davide Pradelli se esporre artisti raccomandati nn è tipico italiano! cosa può esserlo!!!??
Nani Marcucci Pinoli Evidentemente Lei non ha mai vissuto all'estero e parla per 'luoghi comuni'. Avendo fatto l'Ambasciatore ho vissuto tanti anni in giro per il mondo e Le assicuro che questo, deleterio per quanto diffuso, 'vizio' e' diffuso ovunque. E da sempre: basti leggere i Classici greci e latini... Fa parte della vita, purtroppo, e non serve a niente chiudersi gli occhi o scandalizzarsi, inutilmente.
Silvia Ranchicchio Caro Gianmario, io sono un'artista che è presente nella biennale Umbria. ti dico a testa alta che non sono stata raccomandata. Credo che sia molto offensivo definire un evento cosi importante in questo modo. Chi parla cosi spesso lo fa perchè non è stato messo dentro. ma alcune volte credo sia meglio guardare il proprio lavoro mettersi in discussione piuttosto che giocare a fare la volpe che non è arrivata all'uva... in tutto questo, posso anche dirti che ci sono degli artisti molto impegnati nel loro lavoro che non fanno parte della mostra...
Nani Marcucci Pinoli Sgarbi ha avuto un incarico e l'ha svolto come meglio credeva. Non vedo dove sia il problema. Così 2000 Artisti avranno visibilità. Poi sarà il pubblico - che quest'anno supererà il milione! - a dire chi vale il meno. O è stato meglio quattro anni fà, quando gli Artisti Italiani erano solo due e a visitare il Padiglione Italia sono state poche migliaia di persone? Solo chi ha "suoi" interessi, economici, o soffre di gelosia e invidia, può, a mio avviso, preferire la Biennale di quattro anni fà.
 
 
 
Bice Curiger sostiene giustamente che l'Arte deve essere denuncia... e di conseguenza ha portato alla Biennale (Internazionale, quindi non al Padiglione Italiano di Sgarbi) Artisti 'impegnati', concettuali, 'provocatori'... Quelli che denunciano o lanciano messaggi. Ma che belli i tempi nei quali gli Artisti potevano rappresentare anche 'il bello'!... E lo dico proprio io che ho fatto... Tanti 'Giochi' come la 'Turba' (Manichini rossi, con occhi bianchi... Tutti uguali e inquietanti)! Quindi non voglio criticare gli Artisti, che 'soffrono' perche' percepiscono e rispecchiano i tempi, ma il mondo d'oggi... appunto cosi' omologato e angosciato.
Leggo: La sentenza della Commissione Tributaria Regionale Marche ha ridotto da 130 milioni a un milione di euro il presunto debito con il Fisco del Gruppo Bikkembergs, che nel frattempo ha chiuso e se ne e' andato via dall'Italia. In molti si domandano come sia possibile un'assurdita' del genere... Da 130 milioni a uno!... E poi perdere cosi' un'Industria consolidata internazionale e posti di lavoro. E ora chi paga?
Valeria Poliseno senza parole......
MAssimo FIorini pantalone
Silvana Ceccarelli è vergognoso..
Massimo Del Grande e poi ci dicono se abbiamo fiducia nella giustizia?
Silvana Ceccarelli un filoso disse: ci sarà un buon governo solo quando i filosofi diventeranno re o i re diventeranno filosofi...
Matteo Mattioli è veramente ridicolo!capisco la riduzione di un terzo della sanzione ma questo è assurdo
 
Una ulteriore soddisfazione!... L'ALEXANDER MUSEUM PALACE HOTEL, oltre ad essere presente alla Biennale di Venezia 2011 come una delle 26 grandi Opere realizzate in Italia tra il 2000 e il 2011, 'racchiude' molte Opere di ben 20 Artisti invitati a questa Biennale!
Sara Balestrini Valentini complimentissimi!!!!
Aldo Puddu inoltre un complimento anche ai 20 artisti in biennale che ci fanno onore : - ).....Nani Marcucci Pinoli Grazie a Voi tutti, anche da parte dei 20 Artisti!...
Susy Mangione complimenti vivissimi, di cuore.
Antonio Ricci alla grande amicoooooooooooooooo
 
Gia' solo a Pesaro citta' (per non parlare della Provincia!) ci sono mille interessantissimi appuntamenti di intrattenimento e culturali... Da fare fatica a scegliere! E c'e' chi si annoia e ha il coraggio di lamentarsi dicendo che 'a Pesaro non c'e' mai niente'! Incredibile!
Nuccia Quarto magari sono i giovani a dirlo..io ho trovato Pesaro un posto per persone piu' agee
Filippo De Mariano Pesaro è una culla che ti coccola...io mi sono divertito un mondo, mi sono trovato bene, ho incontrato gente bellissima e ci sono un sacco di attività...quindi...
Valeria Poliseno Pesaro....e Provincia....puntano molto agli eventi Culturali.....ma alle persone "normali" a volte appaiono .....per pochi eletti....Non anno nemmeno la "curiosità" di provare.....quanto può essere bello ed emozionante ascoltare la musica "seria" nella cornice di una villa antica o all'alba.....o di "guardare" un'opera d'arte....E dico....guardare....per poi passare ad ammirarla.......Buona giornata,Nani.......
Paolo Ferri Condivido, abbiamo tutto, mare, collinai, campagna, luoghi di svago, buona cucina ...... se proprio dovessi fare un appunto direi che a noi marchigiani manca un pò della mentalità romagnola che comunque ha i suoi pregi ed i suoi difetti !!
Nani Marcucci Pinoli Bravi, più' che giusto! Non dimentichiamo che a Pesaro - tra le pochissime Citta' d'Italia! - e' stato deciso, nonostante i famosi 'tagli', di non diminuire, ma anzi di aumentare i fondi destinati alla Cultura. (Dimostrazione che le risorse ci sono ed e' solo questione di scelte e di evitare gli sprechi!). Inoltre ora e' entrata nei primissimi posti tra quelle Citta' (nellaTop ten!) che con la Cultura producono ricchezza, PIL ! Altra soddisfazione e motivo d'orgoglio per chi, come me, ama la propria Citta'! (La quale, tra parentesi, sta gia' ospitando i Profughi libici 'di Lampedusa' e si accinge – unica nelle Marche - ad accettare di aiutare Napoli, per i suoi problemi di 'mondizia'.)
 
Invero, innanzi tutto, non amo le classifiche. Inoltre penso che in 2011 anni di Papi eccezionali ce ne siano stati molti. Infine ritengo che ogni epoca, periodo, abbia avuto il 'giusto' Papa... Proprio Quello che ci voleva! Detto cio', condivido che sia stato davvero un grandissimo Pontefice.
Valeria Poliseno immagino Tu stia parlando di Giovanni PAOLO II.....
Maurizio Romano Conte Mi pare che al popolo dei fedeli sia dato solo essere lieti della scelta - quale che sia - a priori e a posteriori, mentre i Principi della Chiesa non disdegnano un approccio meno acritico, prima, durante e dopo. Se mi sbaglio, mi corrigerete o, se preferite, vogliate distinguere tra l'errore e l'errante.
Valeria Poliseno io penso che, a parte che ogni Pontefice ha i suoi meriti, apprezzati o meno, Giovanni Paolo II è stato grande perchè è stato sempre tra la gente, come del resto Papa Roncalli ma è stato proprio uno di noi...mostrando a tutti.....al di la dell'innegabile carisma.....tutto il suo lato....semplice ed umano anche attraverso la sua personale sofferenza.....
... L'arte culinaria... l'arte contadina... l'arte di strada... Forse devo aver perso le coordinate... Dovro' aggiornarmi!
Mary Sperti no Nani nn sei te che devi ritrovare le coordinate
Nani Marcucci Pinoli Lo spero proprio. Perche' altrimenti qui tutto diventa Arte!
Mary Sperti nn penso sia così semplice far divenire tutto arte
Mary Sperti ma recentemente le cose considerate arte sono troppo e gli artisti si considerano in troppi
Antonio Perna forse il termine esatto è " ad arte". Nell' era globale anche fare la pasta all' uovo è arte, il vivere da contadino è arte, un gelato senza aromi chimici è arte.
Nani Marcucci Pinoli Certo. L'importante e' saper distinguere sempre... le 'ci'!... Se sono minuscole, possono essere tante, se invece parliamo e ci riferiamo alla 'C' maiuscola e' una sola. Quella universale, senza tempo. E qui sono d'accordo con Sgarbi: possiamo considerare contemporanea anche un'Opera di Michelangelo o di Caravaggio, perche', aggiungo io, giustamente
Keats scrisse: 'A thing of beautifull is a joy for ever'. Bellissimo! E' proprio vero: un'Opera veramente bella e' sempre bella e da' gioia sempiterna! E ovunque! La Mona Lisa era stupenda appena dipinta, dopo cento anni, lo e' ora, lo sara' fra mille anni!
 
... Come la Cultura!... Tutto ormai e' Cultura... perfino le Sagre della porchetta e della salsiccia!...
Valeria Poliseno scusa....non c'è commento....mi viene solo da ridere.....anche se potrebbe essere.....cultura del gusto semplice........
Nani Marcucci Pinoli Scritto cosi', come hai fatto Tu, potresti anche avere ragione! Ma io avevo scritto 'Cultura' con la 'C' maiuscola e non con la 'c' minuscola come hai scritto Tu.
Valeria Poliseno appunto....l'ho scritta con la c.....minuscola.......
Nani Marcucci Pinoli Infatti. E cosi' Ti sei salvata!
Valeria Poliseno grazie......allora pensi che non l'abbia fatto apposta.....ma che mi sono sbagliata!
Valeria Poliseno Magari.....spacciare per Cultura certe "cose" rende felice le persone che non hanno modo di ......accedere.....a quella vera, non credi?
Nuccia Quarto bbona la porchettaaaaa!!!!!
Nani Marcucci Pinoli Ormai cerco di far finta di credere a tutto! Ma finira' che venderanno la porchetta anche nelle biblioteche!
Maurizio Romano Conte Il problema diventa ancor maggiore se si pensa a quanto poco sia diffusa la cultura della porchetta e della salsiccia. Dove mi trovo, in Sardegna, almeno il maiale dovrebbe essere al centro degli interessi della tavola eppure quanti pessimi prodotti industriali vengono propinati ai turisti in improbabili agriturismi, con relative e ovvie menzioni d'onore ai maldestri osti, nel ridicolo pregiudizio del buon selvaggio.
Glaucomaria Martufi Alberghetti (titolare della Libreria Semprucci, 1967 circa: "Mo an è mèi che invéc de tutt sti libre a-gi a comprè cincént lir d porchetta?" Detto e fatto, dal porchettaro allora sotto le logge davanti alla farmacia. (complice il prof. Lamberto Bozzi)
Nani Marcucci Pinoli Bravo Glauco! Non la conoscevo questa bellissima frase in pesarese! Riassume benissimo il mio pensiero! Ora, pero', vorrei chiarire ... Non e' che non mi piacciano le salsicce o le 'porchette'! Le mangio con piacere, specialmente se sono ben fatte. Pero' non confonderei il sacro con il profano. Pensate che per me gia' e' sbagliato unire sotto lo stesso tetto la 'Cultura' con lo 'spettacolo'! Perche', sempre a mio avviso, la 'Cultura' e' applicazione, studio, impegno (a volte perfino sacrificio!), mentre lo spettacolo e' divertimento, evasione, passatempo. Precisato cio', niente da dire sui maiali e coloro che li apprezzano!
Va detto che questa 'Biennale di Sgarbi' tanto criticata sulla carta (!) prima delle tante inaugurazioni, ora sta avendo un grandissimo e meritato successo! Da quello che ho letto, visto e sentito, tutti ora dovrebbero riconoscere a Vittorio il merito di aver dato un'enorme, necessaria e utile 'scossa' all'Arte Contemporanea, alla conoscenza della stessa e di tantissimi Artisti da parte di un vastissimo pubblico.
Nani Marcucci Pinoli Beh, viste le dimensioni della davvero straordinaria opera (credo la più' grande) dell'amico Walter, non c'era, obiettivamente, altra scelta. Inoltre era vicino ad importanti opere di grandi Artisti, Suoi amici, come Piattella, Logli e Bettini. Quindi, tutto sommato (e detto che si potrebbe sempre far meglio!) non sarei cosi' critico. Ma so bene che ognuno la vede giustamente a suo modo e che tutto e' sempre criticabile. Non puo' piacere tutto a tutti... Lo dimostra il fatto che hanno crocifisso Gesu' Cristo, che predicava l'amore e faceva i miracoli!
Anna Tornati bisognerebbe convincere sgarbi ad occuparsi solo di arte ! provaci tu nani......
Nani Marcucci Pinoli Beh, i veri amici sono quelli che ti accettano per quello che sei, con i tuoi pregi e i tuoi difetti, senza volerti cambiare. E quindi non potrei mai, cara Anna, pretendere che Vittorio abbia solo i pregi - la Sua grande competenza nell'Arte! - senza i Suoi difetti: 'pizzichi' di tuttologia, arroganza e maleducazione!
Alfonso E Nicola Vaccari Sgarbi ha creato una svolta epocale: il mercato - voluto sempre allo stesso modo con le solite preferenze di cert'uni manipolatori di comodo - ora sarà controvertito. Grazie a lui abbiamo un panorama, quasi al completo, degli aristi italiani più meritevoli relegati da sempre nell'ombra a causa di un sistema che "era cosa loro"! Questi signori dovranno fare i conti con i resuscitati dal dimenticatoio oltraggioso di centinaia di artisti riscattati dal tempestoso Vittorio. O muoveranno i passi in nuove e più veritiere direzioni, o loro stessi saranno morti-viventi, gli zombi del sistema di mercato. Spesso poche virtuose persone si sono affacciati anche tra i dimenticati e gli assenti, scoprendoli e credendo in loro. Questo perchè il bello non è sempre e soltanto ciò che si celebra e si promuove. Coloro che posseggono ora opere di chi è oggi in Biennale, ha qualcosa che finalmente acquista valore anche grazie alla scelta coraggiosa di Sgarbi. Ci voleva lui a capovolgere l'arte tornando a parlare del bello , del piacevole, della pittura per la pittura, di veri artisti. I giocolieri del concettuale, i massacratori iconoclasti dell'anti bello, han fatto il loro tempo! Sì, siamo in una svolta epocale! Era ora!
Alfonso E Nicola Vaccari Nani è tra queste poche virtuose persone!
Nani Marcucci Pinoli Grandi, sempre grandi questi gemelli Vaccari! E grazie!
76) Certo, anch'io come tanti predico bene e razzolo male! Ad es. penso che molti si lamentano per problemi che, a pensarci bene, si creano da soli. Beh, alcuni sono veramente sfortunati e gli capitano disgrazie serie e inevitabili; ma spesso sento che tanti si lamentano proprio per problemi che si sono creati con le loro mani. Ebbene io non mi lamento ma a volte ci riesco a 'confezionarmi' certe... difficolta'!
 
Valeria Poliseno ma....a volte mi sorprendo da sola! sono finalmente riuscita a vedere i problemi della mia vita......dall'alto....a non prenderli....di petto!!! magari a non crearmi quelli che non ci sono....e tutto....diventa....più semplice.....ed affrontabile.........
 
Vivia Flippete ognuno è artefice del proprio destino...ed è anche vero che chi semina margherite raccoglie margherite...e chi semina letame raccoglie letame (e sono stata volutamente una signora ih ih)...resta il fatto che è vero che spesso le persone si lamentano per un non nulla quasi a rifiutare di rimboccarsi le maniche nell'attesa che tutto si risolva da se. io dico che si è davvero uomini quando si può affermare a testa alta di essere riusciti in qualcosa in cui si crede
e di averlo realizzato con le proprie mani e la propria testa....magari andando anche contro a tutti perchè non ci credevano. Tu ne sai qualcosa no??? e pure io! un abbraccio gigante
 
Valeria Poliseno forse quello che "ci frega" magari è l'ansia.....lo stress...la paura del futuro......non è facile trovare la serenità.....
 
Nani Marcucci Pinoli Certo! Anch'io, anche quando potrei stare... tranquillo e benissimo, mi vado a cercare i problemi, perche' purtroppo 'non ho mai pace' e non mi accontento mai. Pero' mi salvo un po', perche' almeno non mi lamento, visto che so di averlo voluto io.