OPINIONI Ia PARTE

di Nani (del 23/05/2011 alle 19:40:58, in I MIEI PENSIERI, linkato 605 volte)

OPINIONI” FACEBOOK: 2011

59) Dovremmo ringraziare gli stolti, perche' ci fanno sentire intelligenti; i gelosi e gli invidiosi perche' ci fanno sentire migliori, superiori! Ma, nel contempo, dato il loro numero, dobbiamo cercare di non montarci la testa!...

Cinzia Bertuccioli apprezzo......

Vivia Flippete ‎....verissimo....sempre coi piedi per terra. un abbracci

Valeria Poliseno splendido!!!!!

Nani Marcucci Pinoli Grazie!

Francesco Taronna Non gli arroganti ed i supponenti....ù

Francesca Scrive Anche se il vivere in questo mare di pochezza non è un gran bel vivere.

Silvia de Marzani A dire il vero io ringrazio il cielo per permettermi di comprendere. ....

Nani Marcucci Pinoli Certo! Infatti si dice: 'Chi si accontenta gode!' Scherzo, naturalmente! A presto

Silvia de Marzani Parole sante. ....

Nani Marcucci Pinoli Giusto! Buona settimana!

58bis) (continua) ... 1) descrivevo i tanti cambiamenti - quasi sempre in peggio! - che si sono verificati nella 'mia' Pesaro. (Sarebbe da pubblicarli!) 2) Ricordavo i tanti 'personaggi' pesaresi, di tutte le eta', scomparsi in mezzo secolo. 3) E qui vengo alle divertenti!... Mi riferisco ad un lungo elenco di 'cambiamenti', di 'voltafaccia', di 'salti del fosso', di promesse fatte e non mantenute di tanti politici!

Valeria Poliseno divertenti?

Nani Marcucci Pinoli Si! Perche' promettevano, giuravano, davano la loro parola, assicuravano... Poi, quasi sempre non mantenevano mai i loro impegni. Ma quel che e' bello e divertente e' che, a distanza di anni, non solo si scordavano ma, anzi, giuravano di non averlo mai detto. E, magari, sostenevano il contrario!... Ma io ho anche le copie dei giornali con le loro dichiarazioni!... Fantastico! Ciao

Valeria Poliseno a.......ecco....

58) Leggete ora cosa ho scritto qualche anno fa'! Ebbene: A tutti e' dato di vedere i piccoli cambiamenti che avvengono giorno dopo giorno. (Niente di che!) Ma solo a noi 'vecchi' e' data la fortuna di poter notare le sostanziali - a volte tragiche a volte divertenti! - differenze che si sono verificate a distanza, ad esempio, di 50 anni! E facevo una serie di esempi. Qui ne riportero' solo tre, anche sintetizzandoli

7-5!) (continua): amo gli esempi e l'autoironia. Pertanto sempre parlo e scrivo e 'mi metto' in prima persona. Cosi' nessuno si offende! Precisato e premesso cio', cerchero' di spiegarmi meglio, togliendomi di torno! Ok? Insomma, per Voi, un Pomodoro (con la P maiuscola, non l'ortaggio!) puo' avere un'importanza, per l'Umanita', che ha avuto un Ian Fleming, che con la 'sua' penicillina ha salvato milioni di persone?

Jackie Crapanzano la ironia es una virtud de la inteligencia.quièn es seguro de si mismo puede permitirse ser autoironico y demuestra tener un gran sentido del humor !

Nani Marcucci Pinoli ‎!Gracias!... !Hasta luego!...

57-4) (Ahime' devo continuare, perche' dai commenti degli amici ho capito che non mi ero spiegato a dovere!): 1) Non sono, ne' mi considero un artista. (Ci mancherebbe altro!) Io faccio solo 'GIOCHI' per esternare, 'esporre', spiegare il mio pensiero... quello che mi sta a cuore. 2) Io scrivo sempre in prima persona (i pochi che hanno avuto il coraggio di leggere i miei tanti libri lo sanno!), perche' (continua)

57-3) (continua): ... (Charlie Chaplin) che ha fatto ridere e riflettere intere generazioni... Ma perche' scrivo tutto questo? Perche' continuo a chiedermi quale sia la funzione dell'Arte e di certi artisti oggi. Di denuncia? Dostoevskij ha scritto che 'l'Arte salvera' il mondo'. Me lo auguro. Ma temo, purtroppo, che moltissimi artisti contemporanei 'lasciano il tempo che trovano'!... O no?

57-2) (continua): sicuramente mi piacerebbe essere un 'novello' Antoine de Saint Exupery (Le Petit Prince) o un Richard Bach (Il gabbiano Jonathan Livingston) perche' questi hanno fatto davvero pensare, sognare, sperare... O un Albert Einstein che, con le Sue scoperte, ha dato un grande contributo al progresso. Ma anche un Bill Gates, che ha cambiato i modi di vita, con i Suoi PC! E perfino uno Charlot (continua)

Cinzia Bertuccioli beh parti dal basso, insomma!!

Nuccia Quarto be'...eccone un altro con un ego ipertofico!! benvenuto nel club! Ahahaha

Nani Marcucci Pinoli Aspetta di leggere tutto! Sono 3 'puntate'!...

57-1) Una delle mie angosce: 'CUI PRODEST?' Per capirsi o, meglio, per 'capirmi!' : Per quanto possa amare l'Arte e desiderare di essere un vero Artista, non vorrei di certo essere un Damien Hirst o un Maurizio Cattelan. Nonostante i loro successi e la loro fama attuale. Se potessi scegliere chi essere - sempre per spiegarmi - senza esagerare dicendo Padre Pio o Madre Teresa di Calcutta o Giovanni Paolo 2"(continua)

Valeria Poliseno se uno ha il coraggio di mostrare a tutti la sua creatività.....non deve paragonarsi a nessuno......e non voler essere nessun altro.....è solo se stesso....

56) La grande Mostra alla 'Pescheria' e allo 'Scalone Vanvitelli' del Comune di Pesaro e' terminata e se non 'Vi siete' visti il famoso 'Pomodoro della palla' e le '4 razze' (i Manichini di Nani), peggio per Voi! Ora non ci sono più' e... non saprete mai cosa Vi siete persi!... Tanto più' che non ve lo diro' di certo, anche perche' non lo so neppure io! A presto

Simona Clementoni You're great! 

Nani Marcucci Pinoli Giusto. Bravissima. Ma come fai a saperlo?!...

Simona Clementoni Sesto senso femminile 

Nani Marcucci Pinoli Sesto? Ma il tuo sara' anche ottavo o decimo!... Almeno fino a quando mi lusinghi e vizi con i complimenti! Valeria Poliseno e adesso......mi è rimasta la curiosità!!!!!!!!!!!!!!!

Nani Marcucci Pinoli Ciao! Brava! Ottima battuta! E poi, se tante volte, battuta non e'... beh, puoi venire a vederli all'Alexander Museum Palace Hotel! ... Cosi' ci potremo conoscere di persona! B.n.

Valeria Poliseno grazie.....chissà......buonanotte a te.......

Nuccia Quarto io son fortunata..hai portato tutto fino a me!! E ho visto!!

Nani Marcucci Pinoli B.g.! Giusto. Quando, invitato per un'Antologica, mi portai tutto al Palazzo Reale! Ma tutto tranne i 'Manichini'!... E come scrisse un Napoletano verace nel Vostro cimitero, la sera della Vostra vittoria dello Scudetto: 'COSA VI SIETE PERSI'!...

Valeria Poliseno ho visto la foto della turba........mi ha trasmesso un profondo senso di inquietudine.......

Nani Marcucci Pinoli Giusto e vero. Lo dicono tutti, per fortuna!... Perche' quello era il mio intento quando li ho fatti... Comunque grazie!

Valeria Poliseno e poi dici di non riuscire ad esprimere le tue emozioni.......

Nani Marcucci Pinoli E' vero. Quanto meno non tutte o comunque di certo non come vorrei... Comunque grazie ancora!

55) =35quater) ... Ebbene, con questa crisi dei vecchi valori e l'assenza di nuovi, vivo a disagio. Ma che fare? Non posso da solo combattere una guerra d'altronde persa. Allora non mi resta che l'ironia o, meglio, l'auto-ironia. Cosi' ecco gli autoritratti, le poesie, i libri e i quadri materici, le performance, le composizioni, le installazioni... Insomma: i miei 'GIOCHI'.

Valeria Poliseno ma cos'è stamattina? una resa?????

Nani Marcucci Pinoli No. Forse una ... 'conclusione'! Oppure una 'spiegazione'? E' possibile. Magari a me stesso.

Valeria Poliseno ora sono in difficoltà......mi vengono solo parole banali......ma penso che se una persona è creativa e dico non solo ai tuoi livelli........in quei momenti è felice.......

Nani Marcucci Pinoli ... 'Ai miei livelli'!... Ecco, centrato! Colpito! E' proprio anche perche', purtroppo, sono a 'questi livelli' che non posso essere 'felice'... E poi 'creativo'!... Grazie. Tu sei buona. Forse perche' non mi conosci. Ma 'creativo'…’ non solo ai miei livelli’… sono complimenti belli, lusinghieri, però mia cara e sensibilie amica che non il piacere di conoscere – non meritati. Sono sincero. E ti dirò di più: non riesco, non sono capace neppure di esprimere un centesimo di quello che vorrei… di tutto quello che ho dentro… Per questo provo, riprovo… in mille maniere… in vari modi… “MI ARRABATTO’… ma sempre inutilmente; mai adeguatamente, degnamente…

Valeria Poliseno ecco......non volevo essere banale.......ora purtroppo.......anche se starei ore a dialogare con te.......devo uscire......la vita fuori mi reclama.......a prestissimo......spero......ciao.....

5

4) 'De' Vittorio Sgarbi. Segue: .. state le critiche e gli scontenti. E costoro dovrebbero essere molto pochi rispetto a quando venivano 'prescelti' pochi 'eletti' (un anno solo 2!) D'altronde ora con 2000 invitati, a lamentarsi saranno solo i pochi 'esclusi' e qual che 'genio' troppo presuntuoso per riuscire ad accettare un tale 'affronto'! Ma siamo obiettivi e sinceri: e' un'operazione unica, interessante, coraggiosa.

53) 'De' Vittorio Sgarbi!... Non ha certo bisogno delle mie difese! D'altronde sarebbe compito più' impossibile che arduo, dato anche il suo carattere non facile, certe aggressivita', la ' forma'... Ma se guardiamo la sostanza, prescindendo da antipatie e pregiudizi, su questa sua Biennale direi che non si possa dir male. Certo, non sbaglia mai chi non fa! E di sicuro in qualunque altro modo avesse fatto ci sarebbero...

Sofia Riccaboni: eh si... sempre tutti bravi a criticare stando fermi a guardare :) almeno lui le cose le dice.. ma le fa anche :)

52) 35 ter - Continua: ... E, quel che e' peggio, non si sono trovati altri VALORI alternativi, se non il danaro, la carriera, il successo; i quali, oltre ad essere effimeri, dipendono soprattutto dagli altri e non solo da noi stessi e quindi sono anche sempre aleatori e fugaci.

Valeria Poliseno: l'introspezione è di "nicchia"..........

51) 35 bis - Continua: E non solo si stanno dileguando come neve al vento i grandi 'VALORI' tradizionali, di sempre: la Fede, la Patria, la Famiglia (soprattutto in Italia, molto meno negli USA, ma non certo tra i Musulmani); e i 'vecchi' VALORI umani: il pudore, l'orgoglio e l'onore; ma, addirittura, perfino quei VALORI fondamentali e indispensabili per dirsi uomini: la serieta', l'onesta' e la dignita'. (Continua)

Valeria Poliseno commentare questo è duro.......senza cadere nella retorica.........

50) 35) Giorno dopo giorno noto un rapido e preoccupante diffondersi di una totale crisi dei valori tradizionali e di pari passo un terribile dilagare di prepotenze, prevaricazioni e violenze di ogni tipo, tra - quel che e' peggio - l'indifferenza, la non curanza e le 'distrazioni' generali. Ci si meraviglia sempre solo dei singoli casi - gli effetti - e mai delle ragioni vere a monte: le cause.

Paolo Ercolani Sarebbe interessante ragionare seriamente su queste cause!

Cinzia Bertuccioli Buongiorno ed eccomi pronta a commentare.........purtroppo a tale consapevolezza credo non vi sia rimedio!! Cerchiamoci e riconosciamoci , l'unica cosa da fare!!

Valeria Poliseno verissimo, il mondo è pieno di ignoranza e di grettezza morale.....ma forse, anzi senza forse nessuno, si ferma più a meditare sui veri valori della vita e vive bombardato di immagini e clichè stereotipati......di corsa........

Nani Marcucci Pinoli Grazie del commento! Io cerco sempre di ragionarci seriamente e ... non solo! Tutti i miei libri, articoli, scritti vari, quadri, composizioni, installazioni e 'giochi' in genere, che faccio, in un modo o nell'altro vertono, si occupano e pre-occupano di questi temi e seri problemi. Ma, invero, del tutto inutilmente! Non vengo neppure preso sul serio! Parole al vento...

Valeria Poliseno me lo immagino.......è più facile vivere senza consapevolezze......e soprattutto.......se pensi di non poterci fare nulla......................

Valeria Poliseno penso che "arroccarsi" non sia mai un bene.......ma è pur vero........che uno dovrebbe circondarsi di persone che lo capiscano e che.....soprattutto.......lo facciano stare bene emotivamente.....

Daniela Bodini perche' oggi non abbandoni i pensieri pesanti e le riflessioni filosofiche e scrivi qualcosa con la tua consueta ironia su quanto sia bella la vita e meriti di essere vissuta anche con leggerezza.....con spensieratezza...oggi c'e' il sole il mare....basta pensieri pesanti....w la vita....

Valeria Poliseno è vero.........comunque il tema è stimolante..............

4

9) Ho ascoltato - grazie a you tube - la conferenza stampa di presentazione della Biennale di Venezia 2011 da parte di Vittorio Sgarbi, il quale ancora una volta ha dimostrato la sua genialita'. Naturalmente non tutti possono condividere, perche' e' nelle cose!... Il geniale o addirittura il genio e' colui che esce dalla norma, dalla consuetudine, dall'ovvio, dal coro, dal numero, dalla moltitudine e dice e fa cose nu

Cinzia Bertucciol:i Mi piace la definizione di genio!!

Nani Marcucci Pinoli: Buon giorno e grazie! Ma... hai letto tutto il mio commento per intero? E, a parte il piccolo refuso - lapsus calami! - come ti e' sembrato, nel complesso?

Cinzia Bertuccioli: Ora leggo , non me ne ero accorta del solo refuso........

Valeria Poliseno: in generale......Vittorio Sgarbi, al di là delle sue esternazioni, che vengono recepite da tutti.....naturalmente........il più delle volte con fastidio, "racconta cose" meravigliose, con passione......è veramente un genio.....e pertanto......un eretico......

Archivio Stroppa Nobili:  ‎...a parte i suoi teatrali scatti d'ira è un personaggio con una cultura che pochi, pochissimi hanno! Sì, sono d'accordo sulla definizione di Genio!

Nani Marcucci Pinoli: Grazie! D'altronde tutto non si puo' mai avere. Cosi' di solito la genialita' e' anche, quasi sempre, legata alla sregolatezza, all'insofferenza e alla difficolta' di essere e/o sentirsi, se non proprio migliori, quanto meno diversi...

Francesco Taronna: concordo perfettamente, in Italia tutto va giudicato in termini di appartenenza ad una parrocchia. Sgargi è geniale a prescindere, per quello che dice per come lo dice .....

8) Continua oggi e domani la mostra alla Pescheria dove c'e' anche il mio 'Pomodoro della palla' e allo Scalone del Vanvitelli ci sono le '4 razze' (i manichini di Nani!). Vi aspetto!

Nani Marcucci Pinoli: Spiritosa!...

Paola Bonacquisto: Il mio pomodoro dellapalla non l'avevo ancora sentito.......Paola Bonacquisto

Nani Marcucci Pinoli: Ciao! Come nome richiama la 'palla' di Pomodoro. Ma e' una provocazione ecologica contro i prodotti transenici. L'anno scorso e' stato esposto alla Biennale di Architettura di Venezia, visto che il tema era proprio l'ecologia. Lo puoi vedere nel mio sito. Un abbraccio

Paola Bonacquisto Avevo intuito....nuovo Platone.. sei un mondo di idee.Spero mi darai chiarimenti riguardanti le tue opere A presto ...e i miei complimenti.

Valeria Poliseno grazie dell'informazione........se posso.....

Nani Marcucci Pinoli: Grazie a te! Ma non c'e' bisogno! A presto

7) Quasi sempre coloro che si comportano male lo sanno e lo dimostrano anche con gli occhi e la voce, ma lo fanno lo stesso!... E' proprio più' forte di loro... poveretti!

Silvia De Marzani: Illuminare il nostro lato oscuro e quello altrui per non ferire gli altri e noi stessi....

46) Si dice: 'Qui s'excuse, s'accuse'! Oppure: 'Excusatio non petita, accusatio manifesta'!... Ma spesso, anche senza proferir parola... un rossore in viso, un 'abbassare lo sguardo' o semplicemete gli occhi 'non limpidi'... ci 'confessano' tutto!

Alessandra Angelucci: Se vuoi conoscere una persona, se vuoi davvero comprenderla, bisogna guardarla negli occhi. Solo e soltanto negli occhi. Ma attenzione a non perdersi...

45 (o più'?... boh!): Nella vita, giustamente, tutto 'si paga' e sempre si raccoglie, nel bene e nel male, solo cio' che si e' seminato. Ed anche coloro che nascono più' fortunati e sembrano partire più' avvantaggiati, alla fine, in un modo o nell'altro, 'soggiacciono' a questa equa 'legge'. Pensate a qualche Vostra diretta conoscenza o esperienza e fateci caso d'ora in avanti!

Daniela Bodini ALLORA PREPARATI ALLA STAGIONE DEL RACCOLTO....ABBONDANTE...DI QUALITA'....DI VALORE INESTIMABILE....SEMPRE CHE TU ABBIA SEMINATO BENE...SI INTENDE...

Nani Marcucci Pinoli: ‎'A livella' e' bellissima! Ma io dicevo cose diverse... E più' d'una! 1)Che ognuno hai i suoi problemi e che poi ad ognuno sembrano i più' grandi e seri. 2) Che ad ognuno soprattutto manca quello che non ha... 3) Che comunque più' di tutto si apprezza quel che si e' fatto con le proprie mani e i propri sacrifici, più' che con le eredita' o la forttuna... Ecc.

44) Tarlo che rode e' l'invidia! Un tarlo che smaschera tanti falsi amici... E li fa soffrire.

Daniela Bodini: l'invidia e' la forma piu' eloquente di ammirazione.....buongiorno conte

Claudia Conventi: l'invidia è diversa dall'ammirazione, è solo una forma di odio verso qualcuno che non porta a niente. Rispondo con un altro aforisma, questo di Eschilo: Pochi sono gli uomini pronti a rendere omaggio, senza sentimenti d'invidia, al successo di un amico

43) Buon 'PRIMO MAGGIO' a tutti!... Ma proprio a tutti! Anche a quelli che ... vorrebbero lavorare, ma purtroppo non possono. E... siamo buoni: perfino a chi non ha voglia di far niente e lavora ben poco pur avendo la fortuna di avere un lavoro!...

42) PesaRottAma!... Alla Pescheria c'e' anche il mio 'Pomodoro della palla' e allo Scalone del Vanvitelli ci sono le '4 razze' (i manichini di Nani!). Da vedere... almeno prima della rottamazione!!!

41) PesaRottAma 2 - (continua): ... 3) Come dire no alla Giorgia?! 4) Infine: come non accettare di esporre il mio 'pomodoro della palla' in un luogo magico come la 'Pescheria' e le '4 razze umane' nell'ingresso del bellissimo 'Scalone del Vanvitelli'?! D'altronde, parlando di ... 'rottamazione'... i miei 'giochi' possono facilmente venire in mente!!!

40) PesaRottAma!... Ho aderito subito per varie ragioni: 1) sono sempre stato contro gli 'sprechi'. E con questi 'e20' spero anche di dare un piccolo ma forte segnale contro i grandi sprechi pubblici; 2) sono sempre stato a favore del 'riutilizzo' e del 'riciclaggio', tanto che a suo tempo anch'io ho fatto tanti miei 'giochi'... riciclando, anche se le mie 'cose' più' che 'ready art' o 'arte povera' erano solo 'giochi'.

39) ... Ho trovato un mio appunto del 29.06.2008: "Nel 2003 la realizzazione dell'Alexander Museum Palace Hotel per me divenne un 'SOGNO' talmente forte e pressante che a poco a poco si trasformo' addirittura in un ... 'DOPPIO SOGNO'... Proprio come... 'DUE SOGNI' = 'BI-SOGNO'. Cioe' : il 'BISOGNO DI REALIZZARLO' !!!

27/4 - 38) Oggi per posta e 'gratis' (!), inatteso quanto gradito mi e' arrivato un libro di Massimiliano Sarti: 'GUIDA AL FUTURO - I nuovi trend dell'Industria del Turismo' - Ediz. Job in Tourism. E alle pagg.74-77: 'Hotel da performance permanente: l'ALEXANDER MUSEUM PALACE di Pesaro'. (Con una dettagliata descrizione e 4 fotografie.) Grazie!

36) Se il peso si sposta troppo da una parte sola, poi si perde l'equilibrio. E' per questa ragione che la faziosita', a mio avviso, essendo 'squilibrata', perde credibilita'.

35) La frase “avere la puzza sotto il naso”, secondo me deriva dal fatto che, in effetti, quelli che… “ne soffrono”… un po’ puzzano davvero!

34) Se ci si sente superiori a qualcuno, ci si deve sentire anche inferiori a qualcun’ altro. E per quanto facile possa essere la prima situazione, più difficile riesce, di solito, la seconda!

33) Oggi non scrivo il pensierino perché non me ne viene in mente neppure uno decente! Allora, piuttosto che offendere qualcuno o scrivere una sciocchezza, preferisco “soprassedere”. D’altronde

”un bel silenzio non fu mai scritto!”… Approfitto per ringraziare tutti per la cortese attenzione e soprattutto quelli che… hanno condiviso

32) Spesso non ci si capisce… Problemi di comunicazione, anche di linguaggio… Ad esempio: molti accomunano il lunatico con il volubile. Mentre c’è una bella differenza. “Lunatico” è chi cambia facilmente di umore. Il ”volubile” invece cambia i giudizi…Una bella differenza!

31)…”Rustica progenia semper villana fuit”!... Ma… non c’è da offendersi neppure questa volta. A meno che non si abbia la “coda di paglia”! E qui non c’entrano niente gli antenati, i quali non hanno alcuna responsabilità, ma i viventi che si comportano indegnamente, disonorando i loro avi.

30) …”Chi di gallina nasce, convien che ruspi!” Ma non c’è da offendersi. A meno che non si abbia la “coda di paglia”! Si dice nel senso che ognuno deve fare ciò che sa fare.

21/4-28 quater) (Nani pro domu sua!): ... E a proposito dei miei 'giochi', per concludere: 'se mi giudico... mi viene da piangere! Ma se mi confronto... a volte mi consolo!' ... !!!

20/4-28 ter) Infatti quasi tutti sono talmente 'presi dallo loro Arte' che quando dico che non faccio nessuna 'opera' e tanto meno d'arte, ma semplicemente "GIOCHI", non mi credono e pensano che io sia, se va bene, un falso modesto, altrimenti un vero ipocrita! Invece sono assolutamente convinto di fare sempre e solo dei giochi: I MIEI GIOCHI. Solo che per me - come per i bambini! - i giochi si devono fare 'seriamente'.

19/4-28 bis) Un 'burlone' mi ha chiamato 'artista'! Io artista!?! Ma vogliamo scherzare! Amo troppo l'Arte, quella 'vera'... dei pochissimi Artisti 'veri', per sentirmi un artista. E per dimostrarVi che dico la verita', che non sto scherzando e che non sono di certo ne' un falso modesto, ne' un modesto vero (ma tutt'altro!) aggiungo che, addirittura, non considero 'artisti' neppure tantissimi molto molto più' bravi di me.

18/4 - 28) E anche oggi ho conosciuto un nuovo Artista. Un grande. Anzi "grandissimo"! Me lo ha fatto capire Lui stesso. Quasi me lo ha detto. Ed anche oggi ho pensato a quanto poco aggiornati siano i Media internazionali... BBC, CNN, Time Magazine, New York Times, Washington Post, Vierejahrezeitung e il nostro Corriere della Sera non ne hanno mai parlato. Si aggiornino!

26 ter - (1) Poesia semiseria ma... 'profonda'! : "Ho visto un gatto./ Un gatto speciale./ Eppure pochi lo conoscono./ Soprattutto all'estero./ E nessuno ne parla./ Neppure ora che e' vivo./ Figuriamoci quando sara' morto.

15/4-26 bis) ... E : "Un bel silenzio non fu mai scritto!"... Ne' detto! Cioe': Spesso sarebbe molto meglio tacere... E inoltre 'a star zitti si potrebbe fare una gran bella figura!'... O, quanto meno, evitare le brutte figure! Perche' Leopardi ha scritto: "Se non vuoi far conoscere i tuoi limiti, non li superare".

14/4-26)A volte, ahime', ci fanno 'rischiare' di sentirci presuntuosi!... Ma non e' sempre colpa nostra. Alcuni 'ci mettono tanto del loro' per farci sentire molto, ma molto migliori!

13/4 25) Per forza di cose - penso - le persone si giudicano da cio' che fanno e da quello che dicono. Ergo - sempre a mio avviso - spesso da soli ci si da' la famosa zappa sui piedi e quasi tutti e quasi sempre 'ci' roviniamo con le nostre stesse mani!

12/4-24 ter) Giustissimo!... "Chiedete e vi sara' dato"! Ma e' poi vero? Nella Bibbia e specialmente nel Vangelo ci sono queste belle frasi, come anche "volgi l'altra guancia"... Ma, siamo sinceri, quanti le mettono in pratica? Io sono per 'temperare'... Non proprio volgere l'altra guancia, ma almeno cercare di non restituire lo schiaffo. E poi... non chiedere, ma aspettare che ti venga offerto... Magari... si', per ricambiare un favore o semplicemente una gentilezza. O no?

11/4-24 bis) Ma....si dice "chiedere è lecito, rispondere è cortesia"

10/4-24) Personalmente penso che sia sempre brutto - e spesso perfino controproducente -   chiedere... Specialmente, poi, se a quella persona non si e' mai dato nulla.

8/4-23) Più' mi passano gli anni e più' mi convinco di quanto siano giusti e veri i PROVERBI. Sono veramente 'la saggezza dei popoli'! Ad esempio: "CHI MALE FA, MALE PENSA". Verissimo! E lo constato quasi tutti i giorni!

6/4-22) “UGUAGLIANZA”!... Bella parola!... “Tutti uguali”… Magari!... Provate ad andare a chiedere ad un Artista qualunque (anche non affermato), se si sente uguale ad un altro!...

5/4 - 21bis) A proposito delle 'cornacchie e delle aquile' (di cui al mio punto 21) vorrei precisare che e' un 'dato di fatto' e non 'un'opinione'. Ne' ho voluto dare pareri o preferenze, ne' fare classifiche o graduatorie, essendo tra l'altro sempre contrario ai paragoni.

4/4 - 21 bis: Anche se nella Bibbia è scritto:”chi vola solo, se cade, è solo…” Ma, comunque, non ho espresso una valutazione (non faccio mai paragoni) ma un dato di fatto.

4/4 – 21) Eh si! “Le cornacchie volano in gruppi, le aquile volano sole”… E più in alto!

2/4 – 20 bis: Buon giorno a tutti. “La tendopoli vicino alla spiaggia è stata uno dei miei “pesci del primo aprile”. Anche se sull’argomento non ci sarebbe tanto da scherzare, perché nessuno le vorrebbe vicino a casa, ma in qualche posto dobbiamo pur ospitarli… Comunque ringrazio tutti quelli che mi hanno creduto!...

/4 – 20) Incredibile! Ma proprio qui ? E chi verrà a Pesaro ? Non lo dico solo per me, che ho gli alberghi… Vedrete. Sarà un grosso danno anche per i Ristoranti, i bar… Ma per tutti! La solita Ancona… Ma proprio qui, cavolo… un nervoso… ma dico, anche il Sindaco ad accettare una tendopoli da noi… Con tutte le montagne che abbiamo, per questi immigrati c’era bisogno della vista mare? Proprio a due passi…

30/3 - 19) A volte ti fanno cadere le braccia e poi non puoi più nemmeno raccoglierle! … (Ci ho fatto perfino uno dei miei giochi: un manichino - rosso, naturalmente! – con le braccia per terra. E c’è anche chi mi chiede il perché! … Rispondo: “Eh, ha visto?!...” E’ proprio come volevasi dimostrare).

29/3 - 18) – Molto spesso i difetti degli altri non riusciamo neppure a “giustificarli”, tanto meno a sopportarli, mentre riusciamo benissimo a “nasconderci” i nostri.

28/3 - 16 bis) – Ognuno ha la sua personalità, la sua individualità, la sua dignità e quindi ha diritto al massimo rispetto. PER CARITA’ !!! …

27/3 - 16) … 1) “Premesse”: “Non c’è nessun saggio, tanto saggio, da riuscire a dimostrare a un cretino, quanto sia cretino”! 2) In democrazia, due cretini valgono più di un genio. CONCLUSIONE: W i cretini!

26 ter) Poesia semiseria ma... 'profonda'! : "Ho visto un gatto./ Un gatto speciale./ Eppure pochi lo conoscono./ Soprattutto all'estero./ E nessuno ne parla./ Neppure ora che e' vivo./ Figuriamoci quando sara' morto.

26 bis) E : "Un bel silenzio non fu mai scritto!"... Ne' detto! Cioe': Spesso sarebbe molto meglio tacere... E inoltre 'a star zitti si potrebbe fare una gran bella figura!'... O, quanto meno, evitare le brutte figure! Perche' Leopardi ha scritto: "Se non vuoi far conoscere i tuoi limiti, non li superare".

26/3-15) – Ci sono grandi differenze tra il “vanesio”, il “presuntuoso” e “l’egocentrico”. Il primo, il peggiore, al pari del vanitoso è “vuoto”, pur non sapendolo; il “presuntuoso”, spesso superbo, presume di valere più degli altri e di quanto valga veramente. Invece “L’egocentrico” non fa paragoni, pone sè per primo e poco s’interessa degli altri, perché considera il proprio modo d’essere, di sentire, di fare e di giudicare, come l’unico possibile e valido in assoluto. Lo sono i filosofi, gli Artisti e chi è sicuro di sé e del fatto Suo!

5/3-14) – Si può venire lapidati anche senza pietre, frustrati senza fruste…

24/3-13) – Il “presuntuoso” sottovaluta gli altri: sia nei loro giudizi, sia nella loro ferocia.

23/3-12) – Il “permaloso”è condannato a farsi denigrare dietro le spalle.

22/3 - 11) – Chi copia si punisce da solo: è sempre destinato ad arrivare secondo. E il “secondo” è il primo degli ultimi. Meglio un’opera mediocre realizzata da solo, che una migliore ma copiata.

21/3 - 10) “Quando la leggerezza si applica alle insensatezze della nostra vita pubblica, senza piangersi addosso, con ‘gravitas’, per qualunque cretinata, allora si è frivoli! Serietà e alta tensione morale sarebbe invece discorrere per vite intere sulla ‘svolta del rilancio’ o ‘il rilancio della svolta’, fottendosene delle scuole, degli ospedali, dei tribunali e dei cittadini più poveri”. E così continuo a sentire la maggior parte dei politici parlare ‘dell’inizio della fine o ‘della fine dell’inizio’, di inutili polemiche, fregandosene dei disoccupati, dei precari, dei giovani senza lavoro, di imprenditori seri e onesti che sono sull’orlo del fallimento e dei tanti che ‘fanno fatica a vivere’.

21/3 - 9) – Chi è “affetto” da “invidia” e “gelosia” è punito da se stesso.

8) (5 bis) ... di sicuro la "Meritocrazia" con "l'Uguaglianza". Delle due l'una! O tutti uguali o alcuni più' meritevoli e altri meno.

7) (5) N.B. Forse la "Mediocrita' " si puo' "conciliare" con "l'Uguaglianza", ma non certo la "Meritocrazia", la quale ne e' l'antitesi, perche' non si concilia.

6) N.B. Ci si riempie la bocca di parole come 'Diritti' e 'Democrazia', dimenticando quasi sempre che i primi sono legati ai 'Doveri' e la seconda non e' solo il potere dei più', ma anche il rispetto delle minoranze e delle loro idee, altrimenti 'si cade - diceva Aristotele - nel quantitavismo politico e quindi nella dittatura della maggioranza.

5) Ho letto : 'Noi siamo orgogliosi di essere Italiani'... Ebbene, vedendo i comportamenti dei Giapponesi in questi tragici frangenti, posso condividere quell'orgoglio solo in base alla giusta massima di Seneca : 'Nemo enim Patriam, quia magna est, amat, sed quia sua' !

4) Dato di fatto/opinione. Spero di avere dimostrato che perfino nei Sillogismi se sono errate le premesse poi si falsano le conclusioni. E cosi' con i 'postulati', i dogmi e per tutti i conseguenti ragionamenti. Ebbene spesso noto che quasi tutti i politici e molti opinionisti si avvalgono di tale 'espediente'. Pertanto vorrei ricordare il buon Cartesio e la sua prima regola: 'Non accettare mai per vero niente'!

3) DATO DI FATTO / OPINIONE -3 (seguito). E' come sempre facile indurre in errore, se 'furbamente' lo si propina. Esempio: nel 'Sillogismo' corretto, giusto: 'Tutti gli uomini sono mortali. Socrate e' un uomo. Socrate e' mortale.' Ma lo si puo' far diventare assurdo, perfino ridicolo: 'Tutti i gatti sono mortali. Socrate e' mortale. Dunque Socrate e' un gatto.' Igitur... (Continua. Alla prossima!)

 (2) L'opinione e' per forza di cose relativa e personale. C'e' sempre, c'e' sempre stata e sempre ci sara'. Nulla di negativo quindi. L'importante e' non spacciarla o confonderla con un dato di fatto. Altrimenti diventa fallace e pericolosa. (continua)

1) 'Dati di fatto' /'Opinioni' (1): per me si gioca tutto (o quasi) in questa dicotomia. Spesso per ignoranza, a volte in mala fede. Forse si puo' leggere come il contrario del 'sillogismo'. Esempio generico: 1) Nel mondo siamo in tanti. (Dato di fatto). 2) Nel mondo siamo in troppi.(Opinione)... E quindi anche, naturalmente, discutibile. Perche' per alcuni puo' essere vera e giusta, mentre per altri, al contrario, no.

00) Leggo: 'Le emozioni non cambiano. Il modo di comunicarle, si.' ... Più' che giusto e vero. Ma non sempre. Specialmente nell'Arte.

Se dovessi fare una sintesi, di tutto cio' che accade oggi giorno ovunque e in tutti i campi, e ricavarne un 'minimo comune denominatore', direi che la 'costante' e' senza dubbio il 'fastidio' e un conseguente 'rifiuto' per tutte le REGOLE. Nessuno più' le vuole rispettare e anzi, addirittura, ognuno vorrebbe farne di proprie e di nuove e magari imporle a tutti gli altri.